Hospital TycoonHospital Tycoon - Recensione 

Avete amato E.R. o le gesta di Doc House? Vediamo se saprete amare anche i corridoi virtuali di Hospital Tycoon.

Hospital Tycoon - Recensione Hospital Tycoon - Recensione

Abbiamo parlato di una modalità "storia", che si propone come la modalità principale di gioco. In effetti la storia, in qualche modo, cerca di esserci, sviluppandosi in tre serie ognuna di quattro capitoli. Diciamo "cerca" perchè purtroppo, oltre ad un paio di infermierine che si contendono il dottorino di turno, il quale a sua volta si contende la corona di conteso con il nuovo dottorino di turno e qualche intrighetto di secondo piano, di storia non si sente granchè profumo. I capitoli delle varie serie si snodano in maniera eccessivamente lineare e la sensazione di seguire una trama è davvero rarefatta, al punto tale da faticare a seguirne i dettagli. Purtroppo la localizzazione italiana non aiuta, a causa delle varie scorrettezze grammaticali ed errori di battitura che saltano fuori qui e lì in dialoghi e menu. Insomma, ci duole dirlo, ma ci siamo trovati davanti ad un lavoro davvero grossolano, che non può certamente agevolare l'immedesimazione o il coinvolgimento nel già fragile plot narrativo. Vero è che tale plot vuole in effetti dare una rilettura in chiave ironica ai temi portanti delle grandi serie televisive a sfondo medico ospedaliero, ma francamente l'ironia e la comicità che siamo riusciti a cogliere sono davvero di poco spessore, e fanno sorridere forse per i primi minuti di gioco.

Hospital Tycoon - Recensione Hospital Tycoon - Recensione

1... 2... 3... libera! Ehr, no, si è rotto l'impianto

Naturalmente il punto focale del gioco non è stare appresso alle relazioni sentimentali di medici ed infermiere, anche se la parte che ne è composta non è affatto di secondo piano. In realtà, però, l'obiettivo principale del successo nel gioco è quello di gestire al meglio l'intera struttura ospedaliera. Seguendo, come è logico, tutto il decorso sanitario dei nostri pazienti e cercando di fare in modo di adeguare la struttura alle malattie che si presenteranno in maniera da essere sempre in grado di curare i nostri malati. I pazienti affluiranno dall'ingresso della hall per presentarsi al banco accettazione, da dove verranno poi smistati ed indirizzati verso il diagnostico, nel caso di malattie sconosciute, o verso i relativi impianti medici. Ogni livello presenterà all'incirca un paio di nuove malattie, che dovranno essere diagnosticate e richiederanno la costruzione di nuove strutture mediche per poterle curare. Una volta fatti questi due passi, dovremo naturalmente assumere il personale necessario, fra medici, chirurghi, tecnici ed infermiere. Saranno altrettanto necessari gli inevitabili addetti alle pulizie ed il personale manutentore degli impianti. Che hanno la tendenza a rompersi ogni tot utilizzi. Ci saranno anche alcuni eventi randomici, che tenteranno di rompere la routine del gioco, come ad esempio malattie epidemiche o visite dell'ispettorato. In linea di massima, però, il gioco procede su binari di una linearità estrema, in maniera assolutamente ripetitiva e del tutto priva di qualsivoglia fantasia od impegno. Sì, le malattie sono simpatiche, i poverini vittime di risse da golf, con una pallina ficcata nell'occhio ed una mazza arrotolata a mò di sciarpa fanno sorridere. Le flatulenze pestilenziali denominate "eoliche" saranno divertenti da curare facendo ballonzolare i pazienti in camere iperbariche costituite, in realtà, da materassi elastici... ma francamente anch'esse sono disarmanti nella loro demenzialità.

Hospital Tycoon - Recensione Hospital Tycoon - Recensione

Bella donna, ma fianchi un pò spigolosi

La grafica che accompagna il gioco non aiuta certo ad aumentare la sua godibilità. Per carità, si tratta di un manageriale su base ironica, non ci aspettiamo il motore di Crysis... ma un pò più di cura sarebbe stata davvero gradita. Troppi sono i difetti che saltano all'occhio pur al massimo dettaglio consentito dai settaggi. I personaggi sono tagliati col taglierino e pur volendo essere grotteshi per amore di ambientazione ironica risultano, alla fine, solamente brutti. Per quanto riguarda le ambientazioni... vediamo cose che sarebbero andate bene molti anni fa, ma che oggi sono francamente troppo povere, soprattutto alla luce degli ultimi giochi simmeschi e gli stessi altri titoli della serie Tycoon o Theme. Un titolo estremamente poco curato, questo, a partire dalla localizzazione che troppo spesso contiene pecche imperdonabili, come il tasto "credits" che viene tradotto in "Ringraziamenti". Solo che non entra per intero sul tasto da cliccare ed allora va a capo, diventando "ringraziame - ti". La "n" si perde per strada. O la barra "malvagio" nel menu dei personaggi che diventa "malva" perchè per intero non entrava.

Hospital Tycoon - Recensione Hospital Tycoon - Recensione

Commenti

Non sappiamo cos'altro dire su un titolo che si propone sicuramente come divertente per passare un paio d'ore di svago senza impegnare il cervello. Se preso nella sua natura di gestionale, data l'assoluta scarsità di strumenti di gestione di base, mentre quelli avanzati sono assolutamente assenti, uno per tutti il sistema economico, dobbiamo per forza di cosa sconsigliarvelo decisamente. Se preso come una parodia grottesca degli intrecci da soap opera delle serie televisive di ambientazione ospedaliera... allora possiamo tutto sommato farci due risate. Ma solo due. Le meccaniche di gioco sono quanto di più ripetitivo e tedioso abbiamo visto, la libertà d'azione è nulla e quanto costruito in una missione, comprese le risorse accumulate, vengono azzerati nella successiva. La modalità a costruzione libera è semplicemente troppo povera per venire considerata. Speriamo bene per un eventuale altro titolo.

Pro Un paio d'ore a cervello spento Può essere divertente. Contro Lineare fino alla noia Graficamente sotto i limiti della sufficienza Volgari e grottesche malattie e intrecci narrativi

Requisiti di sistema


Requisiti del sistema di prova: Windows XP SP2 con DirectX 9.0 AMD Athlon 3.2+ / 2.00 GHz RAM: 1.5 GB NVIDIA GeForce 7600GS 512 Non sono stati rilevati rallentamenti o problemi di sorta.

I manageriali su tema ospedaliero non sono nuovi ai nostri PC, il vecchio Theme Hospital ne aveva inaugurato il genere. Hospital Tycoon, a distanza di diversi anni dal suo apripista, si propone di riportare sui nostri schermi un titolo che ci impegni fra sale d'attese, diagnostica e chirurgia, senza disdegnare qualche elemento in stile soap opera che non farà storcere il naso (o forse sì) agli estimatori di Grey's Anatomy.
Andremo più avanti ad analizzare nel dettaglio le caratteristiche del gioco, ma nel frattempo siamo in grado di dirvi che, fatto salvo per i citati elementi narrativi, il gioco in effetti non sarà altro che un tirare avanti attraverso una serie di azioni più o meno schematiche che vedono come scopo unico il procedere nella gestione senza far morire troppi pazienti. In effetti, anche se dovesse sventuratamente accadere che un paziente passi a miglior vita stramazzando ai piedi di una macchinetta del caffè... non se ne accorgerà proprio nessuno. Tranne la barra dei risultati dell'ospedale, che tuttavia non petulerà in alcun modo.

TI POTREBBE INTERESSARE