I MoschettieriI Moschettieri 

Questa volta attraverso i nostri cellulari e grazie al gioco sviluppato da In-Fusio ripercorreremo le eroiche gesta di D'Artagnan e dei 4 moschettieri. In questo action adventure saremo infatti catapultati nella Francia del 1600 per combattere le ingiustizie perpetrate dal perfido Cardinale Richelieu.

Insieme ad Athos, Portos ed Aramis nei panni di D'Artagnan ci troveremo a sventare tutti i complotti del malefico Cardinale. Il gioco si sviluppa attraverso 15 livelli, discretamente vari incentrati su una buona dose di azione. Ci troveremo ad affrontare combattimenti a cavallo, scontri all'arma bianca con gli uomini della guardia reale e diversi schemi votati all'esplorazione, gireremo le prigioni e diversi angoli della Parigi pre-rivoluzionaria. I combattimenti sono sempre sufficientemente divertenti anche se sono stati fin troppo semplificati e si risolvono in poche elementari stoccate di scherma. Durante gli scontri potremo scegliere il tipo di attacco da effettuare, il tipo di difesa, e potremo anche cambiare arma, passando dalla nostra amata spada ad una devastante pistola ma con colpi molto limitati. I livelli in realtà sono stati costruiti prendendo spunto dai platform moderni, con piattaforme ed ostacoli da superare, si risolvono in un "salta-uccididi-avanza" non certo esaltante. Le corse a cavallo sono riuscite meglio agli sviluppatori, durante queste gare dovremo non solo affrontare gli "sgherri" di Richelieu, ma anche superare gli ostacoli sul nostro percorso come gli alberi delle foreste o le staccionate. Durante tutti i livelli potremo raccogliere item di vario genere, come energia o altri bonus, di certo anche la fase esplorativa è stata curata in modo più che discreto, ad esempio dovremo recuperare gioielli o altri oggetti compromettenti per salvare il Re e la Regina. I controlli sono abbastanza funzionali anche se durante la nostra prova su strada ci siamo trovati più a nostro agio con la croce della tastiera rispetto al joystick del Nokia N70, soprattutto per i salti durante le fasi esplorative. I 15 livelli che compongono il gioco sono decisamente vari e dal punto di vista tecnico realizzati con una certa cura, gli scenari sono piuttosto ben definiti, con molti dettagli in evidenza e anche le animazioni dei personaggi, per quanto particolarmente semplici sono sufficientemente valide e riescono nel loro scopo in maniera più che discreta.

Clicca per votare!
S.V.

Redazione

S.V.

Lettori

Il titolo dedicato a D'Artagnan e ai Moschettieri è sufficientemente divertente, avremmo preferito dei controlli più immediati e delle fasi di combattimento più curate, in sintesi non ci sono grosse lacune ma di certo non è un capolavoro.

Pietro Quattrone

Pro

Contro

Pro

  • Ambientazione
  • Dettagli grafici

Contro

  • Sistema di controllo
  • Tutto troppo semplificato

TI POTREBBE INTERESSARE