[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

RPGPlayer: A livello di dialoghi sarà mantenuto l’aspetto del primo capitolo oppure ci saranno più opzioni di dialogo?
Colantonio: "I dialoghi saranno sempre semplici questo è un aspetto del primo capitolo che vogliamo mantenere e che è pure piaciuto a tanti giocatori. Magari inseriremo più opzioni specie per quanto riguarda dialoghi che hanno a che fare con la storia ma la sostanza sarà sempre la stessa ossia una impostazione semplice. Questo è un punto fermo per noi perché non vogliamo perdere il giocatore in dialoghi che non finiscono mai."

RPGPlayer: Il sistema magico è stato molto discusso, c’è chi lo amato e chi invece non l’ha proprio digerito. Come lo modificherete in Arx 2?
Colantonio: "Abbiamo riscontrato che alcuni giocatori hanno incontrato difficoltà nel castare magie in tempo reale col nostro sistema dei simboli. Abbiamo quindi deciso di costruire due scuole di magia: quella delle donne serpente e quella dei maghi. Una sarà più semplice e diretta e permettera di non dover disegnare le rune con le mani via mouse in tempo reale. Gli effetti ovviamente saranno diversi e l’efficacia dell’incantesimo sarà ridotta. Le due scuole quindi si bilanceranno: una sarà più difficile ma avrà effetti più forti nella magia mentre un’altra più facile ma avrà effetti minori negli incantesimi.
All’inizio del gioco il giocatore sceglierà quale delle due scuole seguire e non potrà cambiare la scuola durante la partita."


RPGPlayer: A livello puramente tecnico: il motore grafico sarà rivisto oppure sarà nuovo? Quali saranno le nuove funzionalità grafiche?
Colantonio: "Il motore sarà completamente nuovo. Abbiamo già un renderer soddisfacente che è molto potente e che implementa il pixel shaders, il normal mapping ecc. ecc. Tutto questo per rendere molto più dettagliati i personaggi, le texture del mondo ecc. ecc. Non posso farvi vedere ancora niente ma il risultato è veramente stupendo."

RPGPlayer: Quando uscirà il gioco pensate di rilasciare un editor che permetta ai giocatori di costruire moduli oppure manterrete l’impostazione del primo episodio un po’ più chiusa?
Colantonio: "Al momento attuale è difficile dare una risposta. A noi piacerebbe farlo ma questa funzione richiede molto tempo e quindi siamo in parte legati alle scelte del publisher, nel senso che dobbiamo vedere quanto tempo abbiamo e quanto denaro possiamo investire."

RPGPlayer: Quando pensate di rilasciare Arx Fatalis 2?
Colantonio: "E’ ancore presto per poter dare una data precisa."

RPGPlayer: Parlando della fiera dell'E3, c’è qualche gioco che ti ha stupito in particolare?
Colantonio: "Half-life 2, Doom 3, Deus Ex 2 e Thief 3, questi sono i giochi che mi hanno impressionato di più."

RPGPlayer: Dei giochi di ruolo on-line cosa ne pensi? Ci giocheresti? Vorresti programmarne uno?
Colantonio: "Ho giocato tanto a Ultima Online, quasi per due anni. Questo gioco ha preso davvero una parte della mia vita. Adesso non sono particolarmente attratto dai giochi di ruolo online perché mi sembrano tutti uguali come impostazioni. Quest’anno ho notato un certo appiattimento, tutti i giochi proposti sono tutti come Ultima Online ma con una grafica migliore. Penso che sia necessario che esca un nuovo mmorpg rivoluzionario.
Sono invece attratto da giochi online non di massa, tipo 1942 Battlefield, un gioco dove ti connetti e fai la tua partita, ma non hai bisogno di tutto quel tempo e di tutto l’impegno che un mmorpg richiede anche al giocatore."


RPGPlayer: Quindi in definitiva non vi avventurerete in qualche mmorpg?
Colantonio: "I mmorpg richiedono un lavoro completamente diverso rispetto ad un gioco in single player. Siamo interessati al multiplayer ma un qualcosa tipo 1942 Battlefield, non riteniamo i mmorpg qualcosa per noi."

RPGPlayer: Ok grazie per l'intervista e per il tempo che ci hai dedicato, arrivederci in Italia!
Colantonio: "Grazie a voi!"

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]




English version - Videointervista - Audiointervista

Nel corso dell'E3 di Los Angeles, il nostro Paolo Matrascia ha avvicinato Raphael Colantonio, CEO di Arkane Studios, per parlare di Arx Fatalis 2...e non solo. Ne è venuta fuori questa bella chiacchierata, che vi proponiamo integralmente.
Un enorme ringraziamento va a Paolo "Matt" Matrascia per tutto il lavoro che ha svolto per RPGPlayer.



RPGPlayer: Quali sono le maggiori differenze di Arx Fatalis per Xbox rispetto alla versione per PC?
Colantonio: "Arx Fatalis per Xbox esce a distanza di quasi un anno rispetto alla versione per PC. In questo anno abbiamo ascoltato tutte le impressioni dei giocatori e abbiamo anche scovato i difetti della versione per PC. Siamo quindi riusciti a correggere questi aspetti e adesso Arx Fatalis è, ad esempio, più facile dove risultava ostico nella versione per PC. Inoltre abbiamo adattato il gioco alla versione per Xbox e alle sue specifiche grafiche, ad esempio il pieno supporto del pixel shaders ecc. ecc."

RPGPlayer: In definitiva si può dire che la versione per Xbox sarà migliore di quella per PC?
Colantonio: "In definitiva si. Uscendo a distanza di un anno, è quasi logico che la versione per Xbox sia migliore di quella per PC. Se fossero usciti in contemporanea sarebbero stati uguali."

RPGPlayer: Per quanto riguarda il sistema di controllo avete incontrato difficoltà ad implementare l’uso del pad della Xbox?
Colantonio: "Inizialmente è stata quasi un sfida. Ci chiedevamo infatti come potevamo trasferire il sistema di controllo di Arx per PC sul pad della x-box. Invece ci siamo accorti, a lavoro finito, che potevamo fare in un modo diverso anche per la versione per PC. Senza quindi dividere la visuale fra interattività e pre-look. Infatti posso già anticiparvi che per Arx 2 utilizzeremo questa nuova tecnica."

RPGPlayer: Parliamo di Arx Fatalis 2. Ci sono delle voci che dicono che il gioco si svolgerà anche all’aperto. Ce lo puoi confermare?
Colantonio: "Si ve lo posso confermare. In Arx Fatalis 2 torneremo indietro dal punto di vista narrativo rispetto al primo episodio. Torneremo nel passato di Arx. Scopriremo quindi come era Arx prima di Arx Fatalis 1. Giocheremo di conseguenza all’aperto e pure nei dungeon. Questo ci permette anche di dare risalto al contrasto che c’è fra l’ambiente scuro ed oppresso del sotterraneo e l’ambiente esterno soleggiato ed erboso."

RPGPlayer: Quindi anche il gameplay ne sarà influenzato? Ci saranno più cambi di tema e il gioco risulterà più vario?
Colantonio: "Si esatto ci sarà molta più varietà."

RPGPlayer: Un aspetto di cui si sono lamentati alcuni giocatori è che Arx Fatalis risultava un pò troppo difficile per il giocatore medio, specie per alcuni puzzle. In Arx Fatalis 2 manterrete questa impostazione o ricalibrerete la difficoltà media?
Colantonio: "Si è vero, penso che il gioco alla fine sia risultato un pò difficile ma d'altronde non abbiamo avuto il tempo per testare e ricalibrare la versione definitiva. Da questo punto di vista la versione per x-box, che come ho detto prima è stata rivista, risulta già più accessibile al giocatore medio. Un altro difetto che abbiamo riscontrato in Arx Fatalis è che gli obbiettivi non erano troppo chiari, quindi alcuni giocatori hanno trovato difficoltà nel sapere cosa dovevano fare. Stavolta invece faremo in modo che gli scopi siano da subito chiari.
Inoltre faremo in modo che Arx Fatalis 2 abbia missioni con più soluzioni, accontentando coloro che vogliono svolgere le missioni in modo più riflessivo e chi invece preferisce un approccio più diretto. Arx 2 sarà quindi più adattato allo stile di gioco del giocatore, in definitiva sarà più reale."


RPGPlayer: L’interazione col mondo e con gli NPC sarà ancora più elaborata in Arx 2?
Colantonio: "Si l’intelligenza artificiale sarà rivista e migliorata. Ad esempio se prima un npc aveva 3-4 modi di reagire al giocatore, in Arx 2 ci concentreremo ancora di più su questo aspetto; ad esempio vogliamo implementare nuove tattiche di attacco del npc, tipo un attacco di due npc in contemporaneo, oppure permettere al npc di fuggire e nascondersi ecc. ecc."

TI POTREBBE INTERESSARE