James Bond 007: Agent Under Fire  0

Quando il mondo ha bisogno di un eroe, James Bond risponde alla chiamata!
Questa la frase che campeggia sul retro di copertina di 007: Agent Under Fire, siete pronti a calarvi negli eleganti panni di James Bond e vivere un'avventura originale e mozzafiato tra sparatorie con agguerritissimi nemici, inseguimenti in macchina e donne magnifiche ma a volte letali? Se la risposta è affermativa preparatevi ad imparare ad utilizzare al meglio i gadget che il buon Q vi ha preparato ed a salvare e conquistare donzelle in pericolo...

Missioni ad alto rischio

Il gioco, come precedentemente annunciato, si dipana attraverso una lunga serie di varie e originali missioni che vi verranno proposte mano a mano che proseguirete nel vostro cammino; le missioni in tutto si aggirano attorno alla dozzina, giustamente distribuite tra sparatorie, inseguimenti e fasi di stealth, vi faranno viaggiare da un angolo all'altro del globo offrendovi design vari e molto ben realizzati dal punto di vista grafico con alcuni tocchi di classe veramente ottimi, una vera gioia per gli occhi; purtroppo unico appunto da muovere è l'eccessiva linearità degli stessi, parlando dei livelli di puro FPS, infatti il gioco vi conduce praticamente per mano per un percorso quasi prestablito da cui difficilmente si potrà deviare, pena essere ripresi verbalmente dai vostri fidi collaboratori e reindirizzati con qualche hint sulla retta via. Altro discorso per le sessioni cosidette "on-rail" nelle quali il vostro alter ego digitale segue un percorso predefinito (per esempio, come nella seconda missione, su un veicolo guidato da un alleato) e dove bisogna "solo" preoccuparsi di eliminare i nemici che con ogni mezzo cercheranno di intralciarvi in un veloce susseguirsi di scontri armati, abbattimento di elicotteri e superamento di posti di blocco.
Per ultime ma non per certo per divertimento procurato o godibilità d'insieme, vengono le missioni di corsa ed inseguimento in macchina, veramente ottime, grazie all'ausilio della collaborazione di alcuni programmatori in forza alla serie "Need For Speed" vi propongono praticamente un inseguimento per vie cittadine nello stile di "Wreckless" per Xbox.

L'armeria, il garage ed il laboratorio di Q

Esattamente i luoghi dove un agente segreto si deve rifornire di tutto ciò che abbisogna per portar a termine missioni ad alto rischio ed eliminare i criminali che tenteranno di sbarrargli il passo; come tutti i videogiocatori come noi sanno, buona parte del successo di uno sparatutto in prima persona è determinato anche dalle armi che questi ci permette di utilizzare.
Passiamo quindi in breve rassegna ciò che ci verrà offerto per le tre categorie di cui sopra (armi, macchine e gadget):

Armi:

  • Dart Gun
  • Wolfram P2K
  • Ingalls Type 20
  • KA 57
  • IAC Defender
  • SWZ SSR 4000
  • Frinesi Special 12
  • Windsor Viper
  • MRL 22
  • Meyer-Westlicher UGW
  • Koffler & Stock KS7
  • Munitions Belgique PS100
  • Koffler & Stock D17
  • Calypso P750
  • Windsor FSU-4
  • Granate
  • Pugni
Dopo questa lista chiunque conosca un minimo di armi starà gia fregandosi avidamente le mani, gli altri meno saccenti saranno sicuramente impressionati dalla quantità e dalla varietà; comunque per avere un'interessante idea, anche visiva dell'armamentario a vostra disposizione potete recarvi a questo indirizzo.

Veicoli:
  • BMW 750IL
  • BMW Z8
  • Aston Martin DB5
  • Tank dell'esercito Rumeno

Anche qui spaziamo dalla classica Aston Martin, alla più moderna BMW sino ad arrivare a salire a bordo di un Tank corazzato.

Gadget:
  • Q Decriptor
  • Q Laser
  • Q Claw
  • Q Remote
  • Q Camera
  • Q Jet
Anche questa volta il fido Q vi ha fornito di interessanti ed utilissimi gadget, che esclusi ovviamente il Jetpack e la fotocamera digitale sono tutti contenuti nel vostro cellulare: dal decodificatore per serrature elettroniche al laser per i vecchi lucchetti sino all'utile rampino per raggiungere posizioni sopraelevate.

Amici e Nemici

Anche i nemici e parte dei vostri collaboratori sono del tutto nuovi ed originali. Al vostro fianco si schiereranno infatti, a parte R ed M dell'agenzia, fantastiche fanciulle e donne fascinose come Zoe Nightshade che già sarete chiamati a salvare nella primissima missione affidatavi o la dottoressa Natalya Damescu, esperta di bio-ingegneria e contatto fondamentale per il proseguo delle vostre missioni.
Sul fronte villains invece vi si schiereranno contro individui spregevoli e senza scrupoli come Super Thug, diplomatici corrotti come Reginald Griffin o menti criminali come Nigel Bloch. Non mancheranno di certo neppure ineffabili donne fatali mandatevi contro dai vostri nemici come Carla the Jackal o le gemelle Babe e Bella, senza poi dimenticare Adrian Malprave, donna a capo di una multinazionale molto sospetta, la Malprave Industries, con allacci ad alto livello in vari settori, dal petrolio alla bio-ingegneria.

Multiplayer che passione

Esatto, ogni gioco di James Bond ha oramai un unico ed incommensurabile metro di paragone, la modalità Multiplayer offerta dall'ormai passatello Goldeneye ed eventualmente dal suo successore spirituale Perfect Dark per l'oramai defunta N64.
Riesce quindi questo titolo a fissare nuovi metri di paragone e cancellare il vecchio gioco per N64? La risposta è negativa.
Allora è un titolo mediocre ed ha una pessima modalità Multiplayer? La risposta è nuovamente negativa.
Il gioco in sè difatti è ottimo e completo, con una modalità Multiplayer varia, interessante e divertente; ovviamente non senza pecche comunque perdonabili.
Tirando un pò le somme della modalità multiplayer possiamo esprimere che nonostante le 12 arene studiate appositamente, il numero imponente di armi ed armamentari oltrettuto ampliato proprio per questa modalità con mine, granate a dispersione e l'arma fotonica sperimentale non possiamo ancora definirla un capolavoro. Infatti il multiplayer è afflitto innanzitutto, come tutto il gioco e come vi spiegheremo successivamente, da uno dei sistemi di controllo più ostici che abbia mai incontrato, affiancato dall'odiosa limitazione dell'avere in campo massimo 4 giocatori contemporaneamente, siano essi controllati da umani o bot; non si può però neppure bocciarlo dato che è ottimo per qualsivoglia sfida tra amici e profondo e longevo anche grazie a vari modificatori da applicare alle sfide per renderle più avvincenti.
In fin dei conti una modalita buona ma minata da difetti che gli negano la definizione di ottima e insuperabile.

CONCLUDENDO:

Abbiamo sicuramente tra le mani il miglio titolo FPS per GameCube (non solo perchè è l'unico), con rilevanti aggiunte a confronto della versione per PS2, una grafica ottima e ben definita, una buona varietà di ambientazioni ed un armamentario di tutto rispetto; purtroppo limitato da un sistema di controllo duro da apprendere e poter sfruttare al meglio ed un'eccessiva linearità. Comunque un ottimo gioco per tutti gli appassionati e non solo.

    Pro:
  • Una grafica pulita e ben realizzata
  • Armi e Gadget anon finire
  • Multiplayer divertente
    Contro:
  • Sistema di controllo pessimo e difficilmente assimilabile
  • Eccessiva linearita imposta nelle sezioni FPS
  • Musiche a volte ripetitive e monotone

Il mondo ha ancora bisogno di un eroe...

E voi come James Bond, o se preferite agente segreto 007, siete gli unici in grado di portare a termine le missioni più pericolose ed eccitanti che l'agenzia vi proporrà, dal salvataggio di fanciulle all'interno di fortezze nemiche, alla fuga da elicotteri e macchine per gli stretti vicoli di Hong Kong agli inseguimenti a 200 km/h sulla vostra fiammante Aston Martin nelle strade del porto...
Questo gioco vi proporrà tutto ciò nei primi livelli per poi proseguire in un turbinio crescente di azione ed adrenalina. Troverete quindi molti richiami alle situazioni tipiche dei film di 007 ma nessun riferimento preciso in quanto il gioco si basa su una storia nuova ed originale, che vi farà passare da frenetiche sparatorie ad azioni stealth, il tutto ottimamente inframezzato da stupendi intermezzi cinematografici.
Ovviamente da quando, oramai parecchi anni fa, uscì Goldeneye, ogni FPS che si rispetti, soprattutto se relativo a 007, deve fare i conti con la modalità multiplayer e tentare di reggere il confronto con il capolavoro Rare per N64; anche su questo aspetto EA si è quindi concentrata parecchio creando un'ottima modalità multiplayer a 4 giocatori (di cui comunque parleremo più avanti).