Kuri Kuri MixKuri Kuri Mix 

Un gioco intrippante, originale e dalla longevità stratosferica? Appassionante in single player e mostruosamente divertente se giocato (anche) con gli amici? E' Kuri Kuri Mix!

Kuri Kuri Mix Kuri Kuri Mix

SPQJ: sono pazzi questi jappo…..

E’ arrivato il giorno del festival della Luna, una giornata indimenticabile che il clan dei conigli organizza come di consueto senonchè…..la Luna scompare, non c’è più!! Che fare? Polizia? Chi l’ha visto? Ma noo, ci sono Chestnut e Cream, una coppietta (credo ^_^’ndLL77) che decide d’incamminarsi per cercare di capire quanto sia appena successo, ad aiutarli con preziosi consigli ci saranno il gallo bianco e quello nero. Il gioco presenta 35 aree di gioco divise in 7 grandi isole (sempre che non scoviate le altre 2 isole segr….ehm..ndLL77), prima di arrivare al cospetto del nemico finale. In apertura di questo articolo si parlava di originalità del concept di gioco ed è arrivato il momento di svelare l’arcano mistero: voi controllerete CONTEMPORANEAMENTE i due eroi che si trovano ai 2 bordi dello schermo, quindi separati. I programmatori della From Software infatti vi obbligheranno spesso a far cooperare tra loro i 2 teneri coniglietti pena l’impossibilità di finire anche il solo primo stage. Facciamo qualche esempio illuminante: ad un certo punto Chestnut troverà un ruscello senza possibilità di superarlo mentre Cream noterà un grosso pulsante: restando sull’enorme tastone, la conigliettà attiverà delle piattaforme che il suo compare potrà usare per proseguire! Al cospetto del primo boss, Chestnust si troverà sul cornicione del castello dove si potranno attivare delle trappole sotto forma di arieti di quelli che si usavano nel medioevo per sfondare i grandi cancelli dei feudatari. Cream facendo da esca può far arrivare il Golem proprio vicino ai punti di sbocco di questi enormi oggetti colpendolo. Altre volte capiterà di chiudere porte che ne apriranno di altre al vostro partner, altre ancora dovrete spostare un coccodrillo affamato tirando da tutt’altra parte il guinzaglio che si trova nel lato opposto dello schermo e così via. Il sottoscritto spera di aver reso l’idea ed anche se gli esempi fatti sono solo un estratto della varietà dei puzzle implementati da From Software, non credo ci siano dubbi sulla rivoluzionaria meccanica di gioco ivi introdotta. Come, come? E’ impossibile gestire contemporaneamente 2 protagonisti in un platform/ puzzle game? Beh, la configurazione di default è la più azzeccata a mio avviso, dopo gli ovvi 5-10 minuti di pratica, obbligatoria per chiunque (dopotutto nessuno ha mai detto che Kuri Kuri Mix sia un gioco facile, anzi!!!): con lo stick analogico sinistro, L1 ed R1 rispettivamente muoverete Chestnut, lo farete saltare e gli permetterete di compiere azioni di vario tipo a seconda della circostanza e con gli stessi tasti diposti a destra, Cream effettuerà le medesime azioni, rendendo i 2 personaggi completamente indipendenti l’un l’altro. In seguito troverete anche alcuni oggettini sfiziosi per equipaggiare al meglio i nostri dentoni, come un cannone, un martello arrivando anche a delle granate. Non vi preoccupate se le prime volte che giocherete, un personaggio lo farete cadere in acqua mentre un altro sarà ad un passo dal traguardo a 2 secondi dal termine del tempo concessovi a finire il livello o ancora, è normale se non completerete il secondo livello manco al quarto tentativo se non risolverete tutti gli enigmi velocemente o non prenderete tutte le sveglie che vi aumenteranno di preziosi secondi il vostro tempo limite. A 24 anni della mia esistenza ho finalmente provato un’esperienza di gioco nuova e mi sento compiaciuto di questo. Inutile dire che potrete anche risolvere assieme ad un'altra persona umana lo story mode in modo da facilitare (o peggiorare, chi lo sa!) le cose. Una volta finiti tutti i livelli non è ancora arrivato il momento di riporre il gioco nella confezione Dvd, dovrete trovare per 4 oggetti che si trovano nei primi 4 (su 5) livelli di ogni mondo che vi permetteranno di sbloccare i personaggi extra (8 in tutto) da usare nella modalità multiplayer che andremo adesso a descrivere: si gioca con altri 3 amici per arrivare al traguardo col maggior numero di oggetti nella propria saccoccia stando attenti alle trame dei vostri rivali: semplicemente divertentissimo il battle mode!!!

Kuri Kuri Mix Kuri Kuri Mix

Grafica e sonoro

In giochi di questo tipo il comparto audio visivo non è certo deterrente di qualità ma la grafica coloratissima, fluida al punto giusto (50 fps) e con una caratterizzazione dei personaggi in stile spiccatamente anime (a la Pokemon e Digimon), fa di sicuro piacere. I fondali sono divisi in mondi, abbiamo quello innevato, quello musicale, quello a tema desertico e così via. Le musiche sono le classiche tondeggianti giapponesi dei puzzle, quindi divertenti, rilassanti e fatte con cura. Chiudono il quadro effetti sonori appropriati e le urla dei coniglietti, in perfetta linea con il character design.

Kuri Kuri Mix Kuri Kuri Mix

Must buy nell’aria….

I fan dei puzzle game ancor prima del paragrafo relativo al lato estetico-sonoro avranno già spaccato il salvadanaio a forma di maialino per appropinquarsi del gioco distribuito in Europa da Empire Interactive. Tutti gli altri che stanno ancora leggendo queste righe si trovano forse nel limbo prima di entrare nel Purgatorio, indecisi sul da farsi. Beh, personalmente, il divertimento non credo davvero che manchi e se vi fate problemi solo perché volete una grafica ed un sonoro da Playstation 2 vi sbagliate di grosso: la giocabilità è il vero deterrente che ci tiene attaccati alla nostra fida televisione nonostante già da un ora la vostra girl vi sta aspettando per uscire: in quel caso …beh….un gioco dal divertimento stratosferico come Kuri Kuri Mix esce con una cadenza ancor minore di un eclissi solare e lunare contemporanemante quindi non avete scusanti, compratelo e divertitevi, altrimenti che avete a fare una console come il monolite nero Sony?

Kuri Kuri Mix Kuri Kuri Mix

Must buy nell’aria….

Pro: Divertentissimo ed originale Contro: qualcuno storcerà il naso per la realizzazione tecnica non all'altezza della macchina

Originale!!!!!

Una quindicina d’anni fa debuttò nelle allora affollatissime sale giochi un certo giochino d’origine russa dal nome Tetris. Inspiegabilmente, il sottoscritto (ancora col grembiulino delle elementari abituato a Rastan, Shinobi e super cabinati Sega) si chiedeva che divertimento potesse generare un gioco dall’apparenza e sostanza così blanda…….inutile negare che da una dozzina d’anni ho ancora un Game Boy primo modello con tanto di cartuccia di Tetris acclusa che naturalmente mi farà compagnia nella mia imminente vacanza. Dopo il gioco di Alex Pajitnov (amen se ho sbagliato il cognome ndLL77 ^_^), i puzzle game (forse il primo genere videoludico apprezzato moltissimo anche dalle esponenti del gentil sesso) hanno trovato nuova linfa vitale in Puzzle Bobble (da noi Bust A Move), spin off di un classico arcade di Taito che ogni tanto i fan dell’emulazione come me tirano fuori dal loro fido hard disk. Dopo l’excursus Taitiano nel campo dei rompicapo, arrivò anche Capcom con il celeberrimo arcade Super Puzzle Fighter 2 x (convertito poi anche su Saturn, Playstation, Pc e di recente Dreamcast), dannatamente divertente anche se giocato in coppia. Il gioco in coppia in questo genere videoludico ha sempre avuto un gran successo, basti vedere quante coppie hanno litigato nelle sfide all’ultimo pezzo a Tetris (chi ricorda Super Tetris per Snes giocabile da 4 persone contemporaneamente?) ed ai summenzionati capolavori, ma il gioco che ora andremo ad analizzare ne fa una filosofia, implementata ad arte che permette ad Empire di rilasciare un videogioco divertente, frenetico ma soprattutto originale, programmato dalle menti con gli occhi a mandorla della From Software (chi ricorda la saga di King’s Field per Psone?)!!!! Alla faccia di coloro che pensano che i concept originali siano morti, eccovi qua, ladies and gentleman, Kuri Kuri Mix!