LEGO Bionicle Challenge  0

Protagonista del recente passato con LEGO Star Wars e del futuro prossimo con LEGO Indiana Jones, il marchio danese dei mattoncini colorati torna su cellulare con un insolito racing game basato sull'universo Bionicle: vediamo di che si tratta.

Per chi non lo sapesse, Bionicle è una serie LEGO nata nella seconda metà degli anni '90, dedicata ai teenager e caratterizzata da toni dark e da una complessità più marcata rispetto ai tradizionali mattoncini. I principali protagonisti sono delle specie di guerrieri cyborg, che questo LEGO Bionicle Challenge mette in competizione in una serie di gare di velocità atte a stabilire quale sia il più valoroso degli abitanti di Mata Nui. Soltanto tre sono i personaggi selezionabili, rispondenti ai fantasiosi nomi di Kualus, Nuparu e Matau e dotati di un diverso bilanciamento dei parametri di potenza di fuoco, armatura e capacità di serbatoio. La presenza di soli tre contendenti è però l'unica critica di un certo rilievo che è possibile muovere al prodotto Kiloo, di fatto uno dei migliori racing game attualmente in circolazione su cellulare. Come accennavamo, le gare si svolgono sulla bellezza di quindici tracciati ambientati in una manciata di scenari diversi, con i tre guerrieri che corrono fluttuando a mezz'aria: il giocatore non può comunque limitarsi a gestirne il movimento, ma deve costantemente tenere sott'occhio gli indicatori di energia e carburante.

Quest'ultimo si consuma progressivamente, e va rimpolpato passando sopra a degli appositi riquadri gialli (mentre quelli rossi consentono un temporaneo boost), mentre il livello dell'armatura scende ogni volta che si colpisce un avversario o un elemento dello scenario, o ancora quando si subisce un attacco. Kualus, Nuparu e Matau sono infatti tutti dotati di uno sparo standard, e possono sfruttare delle armi speciali sparse in maniera casuale lungo ogni tracciato: non solo, le piste brulicano anche di elementi di disturbo quali raggi laser o lanciafiamme, da evitare o da usare contro i nemici. Come si evince, l'offerta di LEGO Bionicle Challenge è piuttosto ricca, e il gioco è soprattutto molto divertente ed appassionante: che sia in modalità Gara Singola o Torneo, le gare sono sempre concitate, quando non proprio spietate ai massimi livelli di difficoltà. Il sistema di controllo è poi semplicissimo ed estremamente funzionale, e il personaggio su schermo si muove con ottima risposta e precisione. Graficamente, poi, LEGO Bionicle Challenge è un piccolo gioiello, dotato di scenari colorati e dettagliati e di personaggi curati fin nel minimo particolare, in special modo per quanto riguarda le fluidissime animazioni. Note di merito vanno poi anche al design elegante dei menu, al look decisamente cool degli indicatori su schermo ed alla buona qualità degli effetti sonori. A voler cercare il pelo nell'uovo, si potrebbe dire che la modalità Torneo del titolo non è particolarmente profonda, ma il puro divertimento che scaturisce dalle gare fa dimenticare ben presto una simile lacuna.

Multiplayer.it

S.V.

Lettori (1)

1.0

Il tuo voto

LEGO Bionicle Challenge è certamente una bella sorpresa, un titolo non molto blasonato che invece stupisce per qualità tecniche e soprattutto per l'ottimo fattore divertimento: per quanto non profondissimo e sprovvisto di modalità multiplayer, il prodotto Kiloo è un racing game di grande stile, che può costituire un ottimo passatempo nei ritagli di tempo.

PRO

CONTRO

PRO

  • Divertente ed appassionante
  • Alto livello di sfida
  • Tecnicamente molto buono

CONTRO

  • Non eccessivamente longevo
  • Modalità Torneo un po' superficiale