L'indecenza della distribuzione

Oggi pomeriggio mi sono recato in un negozio di videogiochi di un amico dove erano appena arrivate alcune confezioni della versione italiana di Might&Magic IX. L'ho presa e l'ho aperta: per un attimo ho pensato che fosse vuota, dato il peso, ma è stato proprio un attimo perché subito dopo ho sentito uno strano rumore provenire dalla scatola "dvd style". Ho aperto la confezione e lo spettacolo era davvero desolante: due cd e basta, peraltro nemmeno alloggiati nella custodia ma, per così dire, ballerini.
Io credo che chi distribuisce schifezze simili dovrebbe vergognarsi, io credo che stavolta hanno proprio toccato il fondo. E poi si lamentano della pirateria? Ma con che coraggio? L'ipocrisia regna sovrana.
Dopo lo sconcerto, ho pensato che sicuramente il gioco sarebbe costato meno, dopotutto, se andiamo a vedere i risultati del sondaggio qui sulla nostra destra, scopriamo che i consumatori di videogiochi preferiscono avere meno, ovviamente spendendo meno. Ma chi avrebbe mai detto che questi furboni avrebbero provato a darci meno spendendo di più? Il costo del gioco era 50,99 Euro! Ma scusate, se io vado a ristorante, mi siedo e mangio, pago una certa cifra; ma se io vado nel bar sottocasa e mi faccio fare un toast, mangiandolo in piedi, sono sicuro che pago di meno, o no? Si vede che per i nostri distributori questo ragionamento non vale, per loro vale solo il discorso "cerchiamo di guadagnare il più possibile, dando il meno possibile, male che vada diamo la colpa alla pirateria"...E bravi gonzi!
A supporto di quanto sto dicendo, voglio pubblicare una mail che mi è arrivata stasera da parte di un nostro lettore, una persona che conosco bene, che spende milioni all'anno in videogiochi e che, come tanti di noi, ha sempre comprato giochi originali e distribuiti in Italia:

ore 17,30
parcheggio la macchina davanti ad un noto negozio di VG della città, ero li per accompagnare un mio collega a comprarsi la versione ita di MM9.
ore 17,40
prendiamo la confezione dvd-box e sentiamo che qualcosa ballava al suo interno, pensiamo che sia un cd ballerino, prendiamo le altre in esposizione e tutte avevano dentro qualcosa che ballava.
ore 17,50
usciamo dopo aver sborsato la bellezza di 51 euro, al momento di aprire la confezione si scopre che quello che ballava era un cd!!!
La confezione conteneva solo due CD, uno a posto nello scomparto apposito della confezione, l'altro abbandonato a se stesso senza nemmeno uno straccio di copertina di carta da 2 lire!!!!
Manuale?? TOTALMENTE ASSENTE!!!!
Niente, nada, nulla, neanche uno straccio di fogliettino, il vuoto assoluto!!!
Il manuale di 79 pagine è in pdf compreso nel secondo CD, quello allegramente rigato per il troppo sballottare.
La traduzione integrale? Il valore aggiunto della distribuzione italiana? Due sole parole: "Spada Umile" ahahahahahahah!!! E che cosè una spada che si inchina e non alza lo sguardo!?!?!?!
Devo dire che questa è la peggiore distribuzione che mi sia mai capitato di vedere, io ho deciso che nel possibile non comprerò più uno spillo dalla Leader acquistando tutti i giochi da loro distribuiti in importazione parallela a partire da HOMM4.
51 euro!!! no dico 51 euro!!! lasciamo perdere..... :( :( :(



A onor del vero una cosa va detta: le responsabilità, in questo caso, sono da imputare più al publisher che non al distributore. Dico questo perché, sia M&M IX che il "cugino" HoM&M IV erano distribuiti in Italia, fino a meno di 1 mese fa, da Halifax. Cosa sia accaduto non lo so e sinceramente non mi interessa più di tanto, sta il fatto che a poche settimane dall'uscita nei negozi del titolo, la 3DO, il publisher, ha cambiato distributore e l'impegno è passato a Leader. A questo punto, per poter rispettare la data e per stare dentro certi costi, è probabile che non ci fossero molte altre strade se non il mettere sul mercato un prodotto incompleto. Se così fosse, allora, questa indecenza dovrà essere l'eccezione e non la regola. Staremo a vedere. Certo, vendere un gioco in queste condizioni è come se un autosalone vendesse le automobili senza pneumatici...Si può anche fare, ma il prezzo cambia!

TI POTREBBE INTERESSARE