London Racer: Police Madness  0

Il traffico londinese è uno dei più gabellati al mondo, congestion tax, pollution tax, per tacere delle zone a traffico limitato, quelle pedonali, una marea di leggi e divieti di cui il crimine organizzato si fa beffa, dovete fronteggiare i più spericolati criminali alla guida di fuoriserie ed auto sportive per nulla disposti a lasciarsi acciuffare tanto facilmente.

Seduti al volante potete scegliere tra: "Quick Play", missione casuale tra quelle sbloccate, "Career", carriera in Polizia, "Single Race", giocate una missione a scelta e "Bad Cop", missione a vostra scelta in cui sia necessario sparare.

Ricevete ordini dai superiori in-game, completate i giri di pattugliamento entro i tempi stabiliti, effettuate una scansione delle auto sospette (con tanto di lettura della targa mentre sfrecciate a velocità folle), raggiungetele se provano a fuggire e arrestatele, se serve sparate! Nel frattempo una barra in costante crescita (cui potreste dare un incentivo raccogliendo i bonus che costituiscono prova schiacciante) vi permetterà al suo completamento di invocare aiuto dai colleghi, se collidete con ostacoli e veicoli innocenti la barra regredirà di alcune posizioni, se poi guidate come imbranati raggiungerete il massimo delle infrazioni e perdete ma potete sempre recuperare hitpoints con le chiavi inglesi.

Portate a termine con successo le missioni e il vostro comandante vi affiderà macchine più potenti, nuovi gadget per migliorarle, avrete compiti più eccitanti e pericolosi da portare a termine con armi potenziate e perfino un elicottero ad un certo punto del gioco!

Multiplayer.it

S.V.

Lettori (1)

8.0

Il tuo voto

Sono tanti i giochi per cellulare ad affondare le proprie radici in via diretta o indiretta in classici risalenti ad almeno una quindicina d'anni prima, chi fosse assistito da buona memoria ed un'età consona potrebbe riagganciare LRPM a "ChaseHQ" e il suo seguito "Special Crime Investigation", le comunicazioni con la centrale, gli inseguimenti, il mirino posato sull'auto avversaria e persino l'elicottero, ai più giovani rimando il paragone meno calzante con "Asphalt 3: Street Rules" della Gameloft. Siccome questo non è un sito di retrogaming lasciatemi fare una comparazione con quest'ultimo: LRPM non ha tutti gli orpelli estetici e strutturali di A3SR, per certi versi è un gioco più semplice e datato, ma proprio questa è la sua forza, scorre fluido anche su modeli non recentissimi (vorrei poter dire la stessa cosa del titolo GL), si lascia giocare bene e senza pensieri regalando discrete ore di svago, se per voi gli effetti speciali e l'estetica non sono tutto in un gioco di corse prendetelo in seria considerazione.

PRO

CONTRO

PRO

  • Prestante su modelli di fascia bassa
  • Immediato e pulito

CONTRO

  • Motivetto sonoro odioso e ripetitivo
  • Mancano quegli extra grafici dei titoli di ultima generazione