Mad Dash RacingMad Dash Racing-PAL- 

Eidos Interactive ci offre un viaggo in un misterioso mondo popolato da buffe creature in lotta tra di loro per la conquista di un maiale. Chi riuscirà a portarsi a casa l'ambito suino?

Mad Dash Racing-PAL- Mad Dash Racing-PAL-
Mad Dash Racing-PAL- Mad Dash Racing-PAL-

Platform o racing?

Non è da molto che XBox è arrivato nei nostri salotti che già la lineup di titoli disponibili comincia a farsi sostaziosa. Tra sparatutto, racing, action e picchiaduro, sembra essercene per tutti i gusti. Ciononostante chi, come me, ha alle spalle numerose serate davanti alla tv con Crash Team Racing o Mario Kart, si sarà accorto della mancanza di un titolo racing spensierato da giocare preferibilmente in quattro. Potrebbe sembrarvi un problema da poco, ma non lo è per chi considerà questi giochi alla stregua di una killer application dal divertimento infinito da condividere in compagnia. Detto questo ci aspetteremmo un clone dei titoli sopracitati se non fosse che anche in Mad Dash Racing si corre, ma a piedi! Questa piccola eccezione cambia radicalmente il punto di vista di un gioco che nasce come racing e si sviluppa come platform. E così la mia mente vola lontana (non troppo :) ) a ricordare quel Rayman M. di Ubi Soft, da me stesso recensito qualche mese addietro, che sembra avere un forte legame di parentela con Mad Dash Racing. In entrambi i casi la componente platform è molto forte e arricchita da una serie di imprevisti materializzati sotto forma di insidiose trappole. Oltre a questo in Mad Dash ci troveremo di fronte a fiumi da guadare, montagne da scalare, tortuosi scivoli, ponti pericolanti e ad un infinità di altre situazioni. Come se non bastasse il nostro cammino sarà reso ancora più difficoltoso da un esercito di malefici nanerottoli pronti a tutto pur di fermarci, da mostri acquatici, ananconde e persino da draghi sputafuoco. Tutto questo dovrebbe essere sufficiente a convincere i partecipanti a ritirare la loro iscrizione, ma sfortunatamente nelle loro menti è più che mai viva l'immagine del prezioso premio. Cosa non si farebbe per un maiale...

Mad Dash Racing-PAL- Mad Dash Racing-PAL-
Mad Dash Racing-PAL- Mad Dash Racing-PAL-

I protagonisti

Solo un pazzo potrebbe pensare di portare a termine la difficile impresa del recupero del Meteorite Rosso, ed infatti per l'occasione ecco riuniti alcuni tra i personaggi più buffi e strampalati mai visti un videogame: Zero-G: cane bionico che soffre di stress traumatico postguerra. Ha vissuto per anni nella gabbia di una tigre cibandosi della propria urina per sopravvivere. Chops: cinghiale motociclista amante delle donne. A causa di alcuni problemi intestinali si lascia spesso scappare gas tossici di rara potenza. Big Blue: misterioso energumeno blu dall'impressionante forza e stazza. Sid: ragazza punk che annoia gli altri partecipanti lamentandosi in continuazione. Betty: dolce fanciulla armata di una poderosa chiave inglese. Roscoe: grintoso armadillo dal quale è meglio girare alla larga. Faze: velocissimo alieno proveniente da un pianeta non molto ospitale. Spanx: animale di una specie non identificata nato da un esperimento in laboratorio. Ash: poteva mancare un italiano? un simpatico draghetto dalla buffa camminata.
I personaggi, non tutti disponibili inizialmente, sono suddivisi in tre categorie: picchiatori, velociti e volatori. L'appartenenza ad una categoria piuttosto che ad un'altra non è però casuale in quanto, ad esempio, i picchiatori potranno eseguire attacchi contro gli avversari, i velocisti avranno il dono della super-velocità e i volatori potranno spiccare portentosi balzi e planare come degli alianti.

Qualcuno mi sa indicare la strada?

Una delle caratteristiche vincenti di Mad Dash è sicuramente costituita dai percorsi di gara, spesso lunghissimi ma che colpiscono in particolare per la loro incredibile estensione (in lungo e in largo) e varietà. E così ci toccherà passare per intricate foreste, sconfinate distese di dune sabbiose, rovine di antiche civiltà, laghi di magma incandescente e molto altro ancora. Singoli tracciati della durata di 4-5 minuti, colmi di scorciatoie, vicoli ciechi, passaggi segreti e quant'altro probabilmente non riuscirete a vedere a causa della frenesia della corsa... Proprio per la complessità della struttura dei percorsi, Mad Dash Racing si rivela più tosto del previsto, anche a causa di un sistema di controllo non proprio semplicissimo da padroneggiare. Il controllo del personaggio avviene tramite la leva analogica sinistra mentre gli altri tasti del Pad permettono di saltare, di utilizzare le abilità specifiche, di effettuare attacchi speciali o di attivare armi e power-up raccolti lungo il tragitto. Come ogni gioco di questo genere, è infatti possibile raccogliere oggetti di varia natura che ci doneranno temporaneamente nuovi poteri, anche se a dire il vero l'utilità di questi "bonus" è alquanto discutibile.

Oltre alla modalità single-player Avventura, grande importanza viene giustamente data alla sezione multiplayer che permette ad un numero massimo di 4 giocatori umani di sfidarsi lungo i percorsi sbloccati nel gioco in singolo. Ed è qui che probabilmente Mad Dash Racing raggiunge l'apice del divertimento. Sarà difficile resistere alla tentazione di sfidare i vostri amici in intensissime corse dove l'abilità di ciascun personaggio farà la differenza e dove solo chi riuscirà ad evitare le insidie del percorso riuscirà ad arrivare sano e salvo al traguardo.

Mad Dash Racing-PAL- Mad Dash Racing-PAL-
Mad Dash Racing-PAL- Mad Dash Racing-PAL-

Anche nella nostra lingua...

Graficamente, Mad Dash Racing è un insieme di buone cose e di altre meno buone. Se è vero che non è certo da un gioco come questo che ci aspettiamo miracoli da parte di XBox, è anche vero che avremmo fatto volentieri a meno dei rallentamenti che di tanto in tanto funestano il motore grafico. Non si tratta di niente di particolarmente grave ma che comunque farà storcere il naso a chi credeva che la console di Microsoft fosse esente da simili inconvenienti. Misteriosamente questi rallentamenti spariscono quasi del tutto nella modalità a quattro giocatori, sebbene ci si potesse aspettare invece un peggioramento. Per il resto sono molto apprezzabili sia il design delle ambientazioni, con alcune chicche come l'ottima realizzazione delle superfici liquide, sia quello dei personaggi. Il comparto sonoro è ancora più valido e arricchito dallo spassosissimo e qualitativamente valido doppiaggio in italiano delle voci dei personaggi. Notevole anche la scelta delle tracce audio tra cui spiccano pezzi di Moby, Fatboy Slim (vi ricordate "Right here, right now!") e Propellerheads.

Mad Dash Racing-PAL- Mad Dash Racing-PAL-
Mad Dash Racing-PAL- Mad Dash Racing-PAL-

Tutti dal rosticcere...

In conclusione Mad Dash Racing si rivela una piacevole sorpresa che c'entra il bersaglio pur non eccellendo dal punto di vista tecnico. Del resto cosa importa che la nostra console per una volta non abbia mostrato i suoi muscoli se poi alla fine il prodotto è ugualmente godibile e infinitamente divertente. Siamo di fronte ad un titolo non perfetto ma che risulta comunque imperdibile per chiunque abbia voglia di godere del sano divertimento offerto da un racing ricco di humor e per chi disponga di tre folli amici da sfidare nella modalità multiplayer. Lasciatemi infine disapprovare la scelta di allegare alla confezione del gioco il maiale di cui tanto si parla nel gioco, ma questa mancanza è agevolmente rimediabile visitando il vostro rosticcere di fiducia :)

Pro: Divertente da soli e in quattro Personaggi usciti dal manicomio Percorsi vastissimi Doppiaggio in Italiano Contro: Controllo non agevole Qualche rallentamento

Tutto per un maiale...

Nella terra di Trem vi è un malvagio mago di nome Hex che sogna di dominare il mondo. I suoi poteri sono dovuti ad uno scettro magico che però da solo non è sufficiente a Hex per completare il suo diabolico disegno. E così al nostro mago non rimane altro che impossessarsi del Meteorite Rosso, l'unico strumento in grado di donarli l'onnipotenza, che però e sparso per il pianeta in cinque frammenti distinti. Il compito sembrerebbe davvero proibitivo se non fosse che Hez decide di organizzare una gara tra gli abitanti di Trem, mettendo in palio nientepopodimeno di un maiale. Attirati dall'ambito premio, accorrono numerosi avventurieri disposti a rischiare la pellaccia pur di recuperare i pezzi del Meteorite Rosso. Prepararatevi ai nastri di partenza perchè sta per partire la competizione che deciderà il destino del mondo e, soprattutto, di un malcapitato quanto gustoso suino.

TI POTREBBE INTERESSARE