Metal Gear Acid  0

Mentre i giocatori di tutto il mondo attendono con trepidazione l'arrivo del quarto capitolo della serie, Metal Gear Solid invade anche i cellulari con lo spin-off Metal Gear Acid, già uscito per PSP. Protagonista è sempre il buon vecchio Snake, ma in questo caso non ci troviamo di fronte a un action game, bensì a un titolo strategico in cui ogni azione viene determinata dalle carte in possesso del giocatore...

Come spesso accade, il successo dei videogame più popolari viene "cavalcato" per creare qualcosa di nuovo e di diverso. È appunto il caso di Metal Gear Acid, uscito per PSP nel 2005. Diversamente da Metal Gear Solid, questo nuovo titolo Konami mette il giocatore al comando di Snake all'interno di missioni molto simili a dei puzzle da risolvere, in cui bisogna raggiungere determinati obiettivi contando solo sulle carte a nostra disposizione. A ogni turno, infatti, ci verranno assegnate sei carte e dovremo sceglierne una per muoverci, attaccare o produrci in altre azioni. I turni sono divisi in due fasi, quindi potremo fare due cose di seguito e lo stesso vale per gli avversari posizionati all'interno degli stage.

Dalla schermata di avvio è possibile cimentarsi con un dettagliato tutorial (che mai come in questo caso è consigliabile affrontare per intero), iniziare una partita rapida o affrontare la sequenza di missioni disponibili. Ognuna è introdotta da alcune istruzioni testuali forniteci dal nostro comandante, che ci indica gli obiettivi da raggiungere per passare allo stage successivo. Detto questo, starà solo a noi riuscire a portare a casa il risultato, risolvendo gli enigmi che avremo di fronte un po' grazie a dei suggerimenti, soprattutto all'inizio, un po' dopo aver imparato bene come si muove il nostro personaggio. A ogni turno dovremo scegliere una delle sei carte a disposizione e "giocarla" nel modo che riterremo più opportuno. Ce ne sono di quattro tipi diversi: le carte di movimento, quelle di attacco, quelle di difesa e quelle di equipaggiamento. Ognuna può essere utilizzata per il proprio scopo specifico, oppure convertita in una carta di movimento (azione che resta fondamentale, è chiaro): a seconda del valore della carta, vedremo apparire un numero più o meno alto di "caselle" che rappresentano la nostra possibilità di spostamento, quindi agiremo sui tasti del cellulare per portare Snake dove desideriamo. In qualsiasi momento potremo premere il tasto 0, quindi esplorare tutto il livello e capire qual'è l'angolo di visione dei nemici. L'elemento stealth, infatti, non solo è presente ma è anche preponderante nella meccanica di gioco di Metal Gear Acid: molto spesso ci troveremo a dover attraversare delle location sorvegliate, e per riuscire nell'impresa potremo richiamare l'attenzione degli avversari per fargli abbandonare momentaneamente la postazione (bussando contro una parete, ad esempio). L'uso delle armi è anch'esso regolato dai turni e dalle carte, nonché dalle caratteristiche dell'arma stessa: un fucile avrà una potenza e una gittata maggiore rispetto a una pistola, come è ovvio che sia, ma in ogni caso dovremo avvicinarci molto al nostro bersaglio e colpirlo in due fasi per eliminarlo definitivamente.

Il gioco è disponibile in una versione classica, bidimensionale, e in una versione 3D. Abbiamo avuto la possibilità di provare solo la prima, che si presenta con una grafica discreta e funzionale all'azione, anche se tutt'altro che spettacolare. Snake vanta un buon design e un buon numero di animazioni, mentre i suoi avversari possono contare su numeri decisamente inferiori. Il risultato finale è discreto, con delle location un po' ripetitive soprattutto per l'uso dei colori. Un discorso quasi analogo per il comparto sonoro, con alcune musiche di buona fattura ma tutt'altro che indimenticabili. Il sistema di controllo vede l'uso della tastiera numerica per la selezione delle carte e il movimento di Snake, con il tasto 5 deputato all'azione e il tasto 0, come accennato, per esplorare lo stage prima di fare qualsiasi mossa.

Multiplayer.it

S.V.

Lettori (4)

9.3

Il tuo voto

Metal Gear Acid è un interessante titolo strategico, che su cellulare come su PSP ci offre un tipo di azione decisamente fuori dai canoni del "normale" Metal Gear Solid. Il sistema delle carte è un po' un elemento di disturbo, nel senso che si poteva benissimo organizzare il gioco a turni e ottenere il medesimo risultato senza introdurre questo elemento di difficoltà "random", che comunque si riesce a gestire senza troppi problemi quando si impara a fare delle scelte conservative. Carte o meno, purtroppo la sostanza cambia poco per quanto concerne la giocabilità, afflitta da una eccessiva lentezza nello sviluppo di ogni missione. Lentezza che mette anche in dubbio le possibilità di intrattenimento "estemporaneo" che ogni videogame per cellulare dovrebbe possedere: per risolvere uno stage in MGA possono volerci anche decine di minuti. Se avete provato la versione PSP del gioco e la sua particolare struttura vi ha incuriosito, questa versione mobile potrebbe davvero conquistarvi. Diversamente, è il caso di lasciar perdere...

PRO

CONTRO

PRO

  • Struttura di gioco interessante
  • Tecnicamente ben fatto
  • Un buon numero di missioni

CONTRO

  • Azione lenta
  • Stage troppo lunghi
  • Spesso macchinoso