Metal Slug XMetal Slug X 

Metal Slug X Metal Slug X

The war is beginning

Essendo questa la versione Jappo del gioco (ma è gia disponibile la versione americana, mentre per quella europea non ho notizie certe) è pressoché impossibile capire qualcosa sulla trama. In linea di massima voi controllerete uno dei quattro personaggi selezionabili da un'apposita schermata e il vostro scopo sarà sconfiggere l'esercito di un dittatore che vuole conquistare il mondo con l'aiuto di una misteriosa razza aliena. La prima regola in uno sparatutto che si rispetti dice che, per portare a compimento la vostra missione, non dovrete far altro che avanzare tra le fila nemiche e distruggere praticamente tutto quello che vi capita davanti e Metal Slug X non vuole fare eccezione: utilizzando una delle numerose armi a disposizione (tra lanciafiamme, e missili a ricerca avrete solo l'imbarazzo della scelta!) potrete dedicarvi ad una sana azione "blastatoria" ai danni dei soldati nemici ma anche degli oggetti di contorno quali automezzi ed elementi che compongono il paesaggio. Già che ci sono vi segnalo che per potenziare il vostro armamento, nonché per ottenere altri bonus utili per incrementare il punteggio, dovrete liberare i prigionieri di guerra sparsi per l'area di gioco (semplicemente avvicinandovi a loro). Un'altra regola a cui il gioco non sfugge è quella che vi vuole impegnati con i boss di fine livello; in questo caso si tratta di mezzi meccanici (con qualche eccezione) di dimensioni e cattiveria davvero ragguardevoli. Fin qui tutto nella norma ma chi conosce la serie di MS sa che è presente una massiccia dose di umorismo che, naturalmente, non poteva mancare in questo episodio. La comicità traspare in ogni elemento ed il poter utilizzare degli strampalati mezzi di offesa (si va dal cammello dotato di mitragliatori al carro armato con tanto di cannoncino) non fa che alimentare il lato comico del titolo. Vi assicuro che gli sviluppatori si sono veramente fatti in quattro per potervi strappare una risata (addirittura uno dei boss di fine livello cade in acqua sconfitto e finisce divorato da un'orca!), riuscendo nel non facile compito di far passare una guerra per qualcosa di divertente. E per finire, per non venire meno alle regole degli sparatutto, è possibile affrontare il gioco avvalendosi dell'aiuto di un amico. Le lotte a suon di insulti per chi si deve aggiudicare il prossimo power-up sono tornate e devo dire che se ne sentiva la mancanza. Passando a qualcosa di più tecnico, la visuale è una vetusta (ma non per questo meno valida) laterale in terza persona e se avete dato un'occhiata alle foto e vi state chiedendo dove sono finiti i poligoni la risposta è una sola: semplicemente non ci sono!

Metal Slug X Metal Slug X

Un gioco di altri tempi...

Questo è un gioco d'altri tempi, quando per divertirsi bastavano un po' di sprites e tanta fantasia, alla faccia del numero dei poligoni, delle visuali multiple e degli effetti speciali ai quali non sappiamo più rinunciare. Giocabilità pura è il punto cardine su cui si sviluppa ogni elemento di gioco: l'interfaccia, ad esempio, è talmente semplice che basterà la prima partita per impratichirvi coi comandi, permettendovi di immergervi da subito nella scanzonata atmosfera di gioco. È proprio l'immediatezza uno dei principali pregi di MSX: non dovrete più impazzire coi settaggi (che si limitano alla difficoltà ed al numero di vite disponibili), con la visuale, con l'inventario, con i save point, qui si gioca e basta e se volete salvare vi toccherà finire il livello! Insomma un titolo vecchio stampo che non rinuncia ad una grafica pulita e veloce, capace di muovere un gran numero di elementi senza alcun intoppo (ma i miglioramenti rispetto alla versione precedente si limitano ai caricamenti meno frequenti) e ad un comparto sonoro più che onesto, fatto di musiche carine che ben si accompagnano al ritmo di gioco. Lo stesso si può dire per gli effetti non numerosissimi ma divertenti e ben realizzati.

Metal Slug X Metal Slug X

Non tutto è oro quel che luccica!

A questo punto avendo parlato solo dei lati positivi del titolo non resta che elencarne i (pochi) difetti: innanzitutto la longevità non eccezionale (dopo tutto in origine era un coin-op) alla quale i programmatori hanno trovato parziale rimedio settando la difficoltà del gioco su livelli davvero elevati: giocate a livello hard e finire MSX sarà un'impresa impossibile anche se, per i neofiti, è possibile abbassare il livello e ottenere continue infiniti. Sempre per venire incontro alla scarsa longevità una volta terminate tutte le missioni potrete affrontare delle mini missioni ed accedere a degli extra tipici dei prodotti nipponici quali una raccolta di disegni in bianco e nero e la possibilità di ascoltare tutti i brani musicali. Altro marginale difetto è la mancanza di alcune animazioni presenti nella versione da sala e, più in generale, la sensazione di una scena più spoglia dovuta forse ad una palette di colori ridotta.

Metal Slug X Metal Slug X

Dulcis in fundus..

Comunque, dopo tutto questo parlare, veniamo al dunque: vale la pena acquistarlo? La risposta è naturalmente si, per cui se vi sentite dei novelli Rambo, se amate le situazioni concitate e divertenti, se siete degli inguaribili nostalgici o, più semplicemente, amate videogiocare e cercate un titolo divertente per passare un po' di tempo con un amico, l'unica cosa da fare è correre a comprarlo. Non si tratta di un capolavoro assoluto, ma forse di uno dei pochi titoli degni di attenzione rimasti in circolazione per la console più amata dagli italiani.
pro: immediato giocabilità modalità a due giocatori

contro: longevità non eccelsa mancano alcune animazioni continue infiniti

Metal Slug X Metal Slug X

Dalla sala alla casa

Un po' di tempo fa uscì nella terra del sol levante un originale spararatutto fedele conversione del cabinato che spopolava in sala giochi! Il gioco in questione era "Metal Slug" che, nonostante il successo ottenuto in patria, non arrivò mai dalle nostre parti, costringendo noi poveri Europei a rivolgerci al mercato di importazione parallela. Ora, forse impietositi verso l'utenza d'occidente , i boss della SNK hanno deciso di distribuire il seguito "Metal Slug X" (ma se non sbaglio questo è il terzo capitolo della serie) anche al di fuori del Giappone, facendoci risparmiare lunghe ricerche... e anche un po' di soldi!