NowhereNowhere 

Arriva sul mercato Nowhere, il nuovo titolo di In-fusio, software house che ci ha regalato più di qualche perla per il mercato mobile. Questa volta gli sviluppatori hanno stupito tutti programmando un survival horror, un genere in pratica sconosciuto al mercato dei giochi sul cellulare...

Giocheremo nei panni di John o di Lucas, in realtà non possiamo dirvi di più sul protagonista per non rovinare l'ottima trama di questa avventura decisamente da brivido, che ruota anche attorno ad altre due donne, Sophia o Catherine e alla misteriosa Emily. L'atmosfera che si respira è il giusto compromesso tra i due capostipiti del genere, Resident Evil e Silent Hill. Ci muoveremo in una cittadina e tra le foreste cercando di risolvere il mistero nascosto nella stanza di Emily. Non potremo combattere le orribili creature che all'improvviso ci troveremo davanti, e se lo faremo saranno quasi sempre dolori, dovremo scappare e nasconderci nell'ombra. Oltre all'evitare i nemici restando nell'ombra dovremo mettere insieme tutti i pezzi dell'intricato puzzle per venire a capo della vicenda, durante l'avventura dovremo infatti anche risolvere enigmi prima di poter avanzare lungo il nostro percorso. Conosceremo i molti personaggi che popolano il gioco creato da In-fusio e con tutti potremo dialogare, recuperando informazioni preziose oltre ad oggetti indispensabili, come le armi o chiavi per aprire determinate serrature. Durante l'avventura entreremo in contatto con strane piante con l'effigie dell'eroe che spuntano dal terreno, dovremo assolutamente distruggerle per aumentare la nostra vita. John o Lucas che dir si voglia potrà usare tutti gli oggetti che troverà semplicemente raccogliendoli nel proprio equipaggiamento per poi utilizzarli automaticamente al momento opportuno. Dal punto di vista tecnico siamo in presenza di un piccolo gioiellino, gli scenari nei quali si muove il nostro personaggio sono molto dettagliati e curati nei più piccoli particolari. L'atmosfera cupa e opprimente è stata perfettamente ricreata come anche il look dei mostri e più in generale di tutti i protagonisti della vicenda. Il sistema di controllo funziona alla perfezione e grazie alla croce composta dai tasti 6,4,8,2 o dal d-pad del telefonino potremo muovere il nostro personaggio con precisione e velocità. Vi ricordiamo inoltre che Nowhere è stato nominato per il "Best Scenario 2007 Award" da parte dell'AFJV(Agence Française pour le Jeu Vidéo), di certo una garanzia di qualità. La possibilità di giocare un survival horror sul nostro cellulare ci è proprio piaciuta anche se siamo consapevoli che certamente non si tratta del genere più idoneo ad essere sfruttato, magari in fretta, sullo schermo di un telefonino.

Clicca per votare!
S.V.

Redazione

8.7

Lettori (1)

Nowhere è un gioco assolutamente da provare, noi ne siamo rimasti favorevolmente colpiti, l'atmosfera è perfetta, tecnicamente è un prodotto molto curato, evitatelo solo se non amate il genere.

Pietro Quattrone

Pro

Contro

Pro

  • Ottima atmosfera
  • Bello tecnicamente
  • Buona trama

Contro

  • Non per una partita al volo

TI POTREBBE INTERESSARE