Office Wars  0

Se è vero che l'ufficio è il moderno terreno di scontro, allora esso merita di essere protagonista di videogiochi tanto quanto le arene e i campi di battaglia: più o meno questo almeno devono aver pensato alla Vivendi, dando alla luce il qui presente Office Wars...

Già presentato in tempi non sospetti sotto forma di news da Wirelessgaming, Office Wars è finalmente arrivato a destinazione, dopo aver destato non poche curiosità negli addetti ai lavori in fase di anteprima. Il prodotto Vivendi Games Mobile si è infatti distinto da subito per un concept davvero originale all'interno del panorama ludico per cellulari, oltre che per un gustoso humour che traspariva già dagli screenshot rilasciati qualche settimana or sono. Ebbene, ora che abbiamo testato Office Wars possiamo dire che le apparenti doti di cui sopra si sono rivelate effettivamente tali, anche se purtroppo non sono mancate note dolenti a ridimensionare l'opera Vivendi Games Mobile. Ma andiamo con ordine: Office Wars permette all'utente di impersonare quattro impiegati della Calamaro Piccante S.P.A. (Buck il capo, Mary la segretaria, Bob l'apprendista e Jeremy il sindacalista) che lottano per la sopravvivenza nell'ufficio, dividendosi tra amicizie e litigi coi colleghi, scherzi e cospirazioni più o meno velate, il tutto infarcito da dialoghi veramente assurdi. Il sistema di controllo è molto semplice: otto tasti per muoversi nelle altrettante direzioni e un solo pulsante dedicato alle azioni contestuali.

In Office Wars è possibile svolgere tutta una serie di attività, fuorché lavorare: ci sono riviste da leggere, piante da innaffiare, caffè da bere, videogiochi da completare e quant'altro. Ogni azione compiuta porta via un certo ammontare di minuti, e soprattutto consente di apparire in una luce migliore o peggiore agli occhi dei colleghi. Il titolo è strutturato in missioni dagli obiettivi più diversi, che però il più delle volte si risolvono in procedimenti di routine. Ed ecco che emerge il limite più grande di Office Wars, ovvero quello di non saper ravvivare a sufficienza una struttura ludica per sua natura piuttosto ciclica e ripetitiva, che costringe il giocatore a compiti non sempre divertenti e stimolanti. In questo senso, non aiutano certo i caricamenti -molto frequenti e non sempre brevi- e la sostanziale limitatezza dell'area di gioco, circoscritta alla manciata di stanze dell'ufficio. Le azioni da compiere vengono ben presto a noia, e la somiglianza delle missioni tra i vari personaggi appiattisce il gameplay: fortunatamente, lo humour che trapela da ogni situazione addolcisce l'esperienza, rendendola comunque piacevole anche se non elettrizzante. Contribuisce a sollevare la situazione anche il comparto cosmetico, di cui vanno elogiate soprattutto le animazioni contestuali dei personaggi, molto diversificate e sempre decisamente simpatiche. Office Wars è un gioco molto bello da guardare anche per merito del perfetto utilizzo dei colori e per la cura nei dettagli delle ambientazioni, ed è infine accompagnato da musiche abbastanza varie e assolutamente non invadenti.

Multiplayer.it

S.V.

Lettori

S.V.

Il tuo voto

Office Wars ha gli indubbi pregi di essere originale, tecnicamente valido e carico di humour, tutti aspetti che tuttavia non riescono a sopperire totalmente alla sostanziale ripetitività dell'azione di gioco, che può venire a noia prima del tempo. Fornito di molte missioni e quattro personaggi giocabili, Office Wars è un titolo quantitativamente ricco, che però deve fare i conti con un gameplay limitato e caricamenti lunghi e frequenti.

PRO

CONTRO

PRO

  • Buona veste grafica
  • Gustoso humour
  • Longevità potenzialmente elevata

CONTRO

  • Gameplay e scenario molto limitati
  • Caricamenti frequenti e un po' lunghi