PGA Tour Golf 2001PGA Tour Golf 2001 

La EA Sports, regina per quanto riguarda le serie di titoli sportivi, anche quest'anno ha prodotto una nuova versione della sua simulazione dedicata al golf intitolata PGA Tour Golf 2001.

Grafica e sonoro

La grafica si presenta migliorata e nonostante PGA Tours 2001 sia in termini grafici la migliore versione mai realizzata, essa tuttavia presenta ancora molto del dettaglio grafico dei precedenti episodi e si colloca come un titolo che inizia ad apportare le prime innovazioni che caratterizzeranno in futuro la seconda generazione dei giochi per la PsOne. Sembra che la EA abbia dato un calcio ai vecchi problemi di rallentamento, ma nonostante tutto i golfisti, realizzati in 2D, e le loro animazioni non sono ancora ben aggiornate come si vorrebbe vedere; i campi su cui si svolgono le competizioni sono realizzati con cura, ma non presentano una texture ricca di dettagli capace di dare una emozionante sensazione di realismo. Gli effetti sonori del gioco sono molto piacevoli e sentirete anche appropriatamente qua e là rumoreggiare il pubblico per un bel colpo o la voce di Tiger Woods esultare o rammaricarsi.

In definitiva...

PGA Tours 2001 è un buon gioco, grazie anche alla solida fattura utilizzata nella realizzazione delle opzioni di gioco che rendono longevo questo titolo soprattutto nella modalità mulyiplayer; sicuramente in futuro saranno certamente gradite delle innovazioni a livello grafico che daranno un tocco di realismo in più a questa già discreta simulazione.

Simulazione o Arcade?

Il gioco vi offre subito la possibilità di selezionare uno dei sette reali giocatori di golf presenti , tra cui Tiger Woods la cui immagine appare anche sulla copertina della confezione del gioco, e di gareggiare sui vari tracciati singolarmente o contro un amico. Potrete sfidarvi fino ad un massimo di quattro giocatori contemporaneamente. Tra le modalità di gioco abbiamo le solite practice, match play e stroke. Il controllo non è cambiato granchè da quello della versione precedente: con i tasti direzionali deciderete la direzione, mentre con gli altri potrete colpire la pallina, vedere la distanza sul tracciato dalla buca e cambiare la mazza. Un innovazione apportata in questa versione è costituita dall'introduzione del Tiger Control che influenzerà la direzione della pallina mentre questa è nell'aria. Questa opzione in un gioco che si presenta come una rigida simulazione sembra quasi che voglia improntarlo più su di uno stile arcade. La brutta notizia riguarda l'uso del Tiger Control sul green: infatti quando effettuerete un colpo in buca non avrete la possibilità di cambiare la direzione della pallina che subirà tutti gli effetti provocati sia dalla forza che avrete impresso al colpo sia dalla pendenza del green.