Pink Panther  0

La simpatica e misteriosa Pantera Rosa ritorna sulle scene in un nuovo platform per Game Boy Advance. Dobbiamo aspettarci solo un prodotto per i più piccoli, oppure un gioco in grado di appassionare tutti i possessori della console portatile di Nintendo?

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

ROSA SHOCKING!

In teoria il gioco dovrebbe poggiare su una trama, ma dato che i pochi (e realizzati in modo alquanto discutibile) intermezzi animati non mostrano granchè, e nemmeno il libretto di istruzioni ci è di aiuto, la riassumerò in due-righe-due: un misterioso zio della Pantera Rosa le ha lasciato in eredità un ingente tesoro, ma nessuno sa dove si trova... Sarà indispensabile quindi correre a destra e a manca nel tentativo di recuperarlo, con alle costole l'immancabile Ispettore Clouseau, che per l'occasione vestirà i panni del cattivo di turno. Ad essere sinceri l'ultimo obiettivo sarebbe salvare una principessa, però mi attengo a quanto riportano le istruzioni: non è certo un buon inizio sapere che nemmeno gli stessi programmatori hanno una idea chiara della trama del gioco... In realtà nessuno, giocando a Pinkadelic Pursuit, avverte realmente questo scopo, ed ogni livello riprende le ambientazioni di un particolare episodio del cartone senza però dare una coerenza logica al tutto: quindi la trama può essere meglio riassunta con un "salta finchè non arrivi in fondo allo stage": solo in alcuni di questi troveremo delle varianti, come il mini-gioco del torneo medievale o la sezione in volo, che restano pur sempre dei livelli poco interessanti.

[***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***][***dati incompleti: scheda gioco o num immagine mancante***]

ROSA DI SERA, BEL GIOCO SI SPERA

Non ci siamo, proprio non ci siamo, e sotto ogni punto di vista: graficamente parlando siamo a livelli molto bassi, sia per la caratterizzazione dei nemici, pochi e male animati, che per i fondali, che spesso sembrano dei "copia e incolla" di bitmap non ben assemblate fra loro. Si salva solo in parte lo sprite della Pantera Rosa, disegnato abbastanza bene anche se molto limitato nelle animazioni: divertente vederla correre su un monociclo se la lasciamo inattiva per qualche secondo, ma rimane solo uno spreco di memoria, utile per migliorare altri punti deboli della grafica. Esaminando invece l'audio, il gioco dei SuperEmpire alterna musichette orecchiabili, ma che diventano presto ripetitive, a motivi assolutamente irritanti, e la quasi totale mancanza di effetti sonori (anche dei più banali, come un salto della Pantera ad esempio) dà un forte senso di incompletezza a tutto il commento sonoro. Anche il gameplay non brilla di certo per originalità, pur avendo sulla carta delle interessanti viariabili rispetto allo schema classico dei platform, assolutamente non sfruttate. La Pantera Rosa dispone infatti di un arsenale di armi demenziale da cartone animato per difendersi: palle da bowling, martello gigante, un lanciafiamme e perfino uno spruzzatore di vernice rosa...In realtà l'unica arma che useremo quasi sempre sarà il lanciafiamme, risultando tutte le altre parecchio inutili, togliendo varietà alla risluzione dei livelli. Gli stage sono poi tremendamente piatti ed uguali fra loro, tanto che in più di un caso vi troverete a completarli senza nemmeno rendervi conto, e la lentezza complessiva di tutto il gioco rischia di stancare in fretta ogni giocatore. Volendo dare un pizzico di innovazione, i programmatori hanno pensato di ambientare alcuni livelli sott'acqua, solo che il tutto si riduce ad un saltellare di piattaforma in piattaforma anche qui, con i movimenti rallentati. E perfino i pochi sotto-giochi, come un duello medievale a cavallo o una sezione in volo evitando fulmini e colline, non contribuiscono ad alzare la scarsa innovazione del titolo. Per la longevità infine basta un solo dato, davvero allarmante: sono riuscito a mettermi alle spalle questa dozzina di livelli, terminandolo, in un'ora e mezza... E mi chiedo anche a cosa serva scegliere il livello di difficoltà fra tre differenti, visto che non ci sono apparenti complicazioni nel gioco.

Insomma, volendo riassumere: mediocre da vedere e ascoltare, con uno scarso feeling e di una facilità disarmante alternata a momenti di frustrazione, quando si tratta di ricominciare daccapo un intero livello: traete voi le conclusioni, contando che i platform non mancano di certo su questa console.

    Pro:
  • Personaggio principale divertente e discretamente animato...
  • ...e basta
    Contro:
  • Troppo facile in molte occasioni, troppo frustrante in altre
  • Realizzazione tecnica globale molto discutibile
  • Qualche idea interessante, ma assolutamente non sfruttata

Il GBA ha mostrato di essere particolarmente adatto alla grafica bidimensionale, e non a caso i platform abbondano su questa console. Ecco arrivare quindi un nuovo gioco, che porta come testimonial d'eccezione la divertentissima Pantera Rosa, da parte di SuperEmpire e Wanadoo; saprà convincere gli utenti del portatile Nintendo? Oppure si tratta dell'ennesimo sfruttamento a vuoto di un'immagine di sicuro richiamo?