Prezzemolo in una giornata da incubo  0

Prezzemolo, già protagonista di una serie animata, sbarca sui nostri PC in un'avventura simpatica e coinvolgente, dedicata ai più piccoli.

Avventura o cartone animato?

Prezzemolo si presenta come un'avventura grafica punta e clicca di stampo tradizionale. La soluzione degli enigmi è basata in larga misura sull'esplorazione e la conversazione. Determinante sarà la capacità di usare l'oggetto giusto nel posto giusto, ma faranno comodo anche una buona dose d'immaginazione e di logica, oltre a una certa familiarità coi luoghi comuni delle favole! La trama non è strettamente lineare e il giocatore è libero di risolvere i puzzle nell'ordine che preferisce, anche se in ogni caso si ritroverà ad affrontare viaggi sfiancanti su e giù per il mondo di Tanaboo, malgrado sia previsto un sistema di trasporto rapido tramite una mappa in cui figurano le ambientazioni principali. Il livello di difficoltà degli enigmi è mediamente basso, visto il target del gioco, con qualche eccezione che richiederà forse un piccolo aiuto da parte dei genitori o la collaborazione di giocatori più smaliziati.
L'umorismo la fa da padrone nel gioco: spazia dal raffinato al demenziale, adattandosi perfettamente ai gusti dei bambini di tutte le età, o più precisamente quelli compresi nel target tra i 5 e i 15 anni. Alcune situazioni sono proprio esilaranti, come quella del porcellino salvadanaio infrangibile, che i nostri eroi tentano ripetutamente di aprire, con esiti spesso drammatici! Le animazioni e la buffa camminata del drago non mancheranno di strapparvi un sorriso, così come molte delle sue ironiche osservazioni. A impreziosire il tutto troviamo una scuderia di personaggi simpatici e molto ben caratterizzati, che popolano il mondo fantastico di Tanaboo: uno stregone avido e dispotico, una tigre sorniona e approfittatrice, un gabbiano isterico e pasticcione... un cast degno dei migliori film d'animazione, insomma.

Il rutilante mondo virtuale di Tanaboo

La grafica tridimensionale è decisamente gradevole, coloratissima e in stile cartoon, nonché in perfetta sintonia con lo spirito scanzonato dell'avventura. I fondali renderizzati sono sgargianti e ricchi di elementi con cui interagire: le ambientazioni infatti sono vaste e costellate di dettagli divertenti e oggetti interessanti da esaminare, una manna per la curiosità innata dei bambini. Tutti i personaggi sono animati in tempo reale. I filmati non vantano sempre la stessa qualità della grafica in-game, ma sono comunque dignitosi.
All'atmosfera del gioco contribuiscono anche le allegre musichette da cartone animato che fanno d'accompagnamento alle rocambolesche imprese del nostro draghetto. Ottimo il doppiaggio, affidato alle stesse voci della serie televisiva. Una menzione particolare meritano gli sforzi volti a variare e rendere più credibili le risposte di Prezzemolo ai comandi del giocatore: ai soliti "Non è possibile" o "Perché dovrei?", per esempio, si sostituiscono spassosi commenti quali "Sarebbe degradante persino provarci!"- in certi casi si può tentare la stessa operazione (assurda) per ben tre volte, ottenendo risposte sempre diverse da Prezzemolo.
Entro certi limiti, questi simpatici commenti rendono l'esplorazione ancor più appassionante e divertente, se non fosse che sullo schermo compaiono fin troppi elementi attivi, che in realtà non hanno alcuna utilità ai fini dell'avventura, se non quella di donare alle ambientazioni un certo "realismo". Questa però è un'arma a doppio taglio e, oltre alla relativa difficoltà nell'individuare gli oggetti con cui è necessario interagire, presenta un altro effetto collaterale: ogni tanto il drago parte per la tangente e se trova qualcosa di buffo sulla sua strada è finita, perché sarà arduo frenare le sue fragorose risate o i suoi interminabili aneddoti demenziali! Anche i dialoghi tendono a essere un po' lunghetti a volte, con l'evidente rischio di non riuscire a tenere sempre desta l'attenzione dei più piccoli.

Commento

In definitiva, Prezzemolo è un'avventura godibilissima e ben confezionata, ricca di spunti interessanti e infarcita di buoni valori. Per i più piccoli, sarà un'ottima occasione di apprendere parole nuove e mettere alla prova le proprie capacità logiche e deduttive. Ci sentiamo quindi di consigliarla a tutti gli avventurieri in erba e ai genitori o i fratelli maggiori in cerca del classico regalo utile e divertente!

    Pro:
  • Enigmi vari e divertenti
  • Grafica in stile cartoon
  • Umorismo
    Contro:
  • Fondali fin troppo carichi di elementi attivi
  • Prezzemolo corre, ma non abbastanza in fretta
  • Prezzemolo è un po' troppo loquace!

Il "mostro" del lago di Garda

Per chi ancora non conoscesse la popolare mascotte del parco divertimenti di Gardaland, Prezzemolo è un buffo drago verde con la passione per la pizza alle fragole e un'inspiegabile avversione per i maiali. Questa "giornata da incubo" inizia per l'appunto con un brutto sogno del nostro eroe e l'inspiegabile scomparsa di un suo caro amico, il panda Bambù. Con l'assistenza di una sgangherata combriccola di compagni d'avventura, Prezzemolo dovrà svelare il mistero della sparizione, esplorando il coloratissimo mondo di Tanaboo e affrontando una serie di sfide e rompicapi di varia natura. Il gioco è stato sviluppato dal team Prograph, già noto per Tony Tough, e non è escluso che in futuro le avventure di Prezzemolo possano avere un seguito.