Real Football 2006  0

Da sempre contraddistinta per la buona realizzazione tecnica, la nota serie calcistica sbarca su piattaforma mobile e riesce nel difficile intento di racchiudere tutte le caratteristiche che ci si aspettano da un gioco di calcio di ultima generazione nonostante le limitazioni del j2me. Sfruttate a dovere, diverse licenze ufficiali permettono di usufruire dei nomi originali di molti giocatori e squadre della stagione 2006.

Tanti modi di giocare, un solo pallone

La completezza del gioco si nota già dalle sette modalità incluse: "Partita veloce", "Amichevole", "Mira al 2006", "Coppa", "Campionato", "Rigori" e "Allenamento", di queste "Allenamento" è quella che probabilmente affronteremo per prima e ci darà la possibilità di familiarizzare col sistema di controllo. "Partita veloce" invece ci getta subito nella mischia contro una squadra scelta a caso dalla CPU e risulta molto utile per giocare immediatamente senza addentrarsi tra le varie impostazioni di gioco. La "Amichevole" non è altro che l'evoluzione della modalità precedente dove potremo scegliere tra diverse opzioni, ovvero : livello di difficoltà, durata della partita, presenza o meno dei tempi supplementari, quali squadre parteciperanno all'incontro ed addirittura lo stadio dove andremo a scontrarci con il team avversario. La modalità "Rigori" è una piacevole diversione che consente di allenarci tanto nell'esecuzione quanto nella 'parata' dei classici tiri dagli undici metri nel caso in cui, in partite cruciali, dovessimo imbatterci in questa sessione decisiva per l'esito di molti incontri. Le restanti modalità danno accesso ai tornei e campionati più famosi scegliendo la nostra squadra del cuore da una nutrita rosa di team nazionali ed internazionali.

Sembra di esserci?

Il completamento e l'eventuale vittoria di un determinato campionato permetterà di alzare al cielo il relativo trofeo, sono ben sette i premi che ci dovremo aggiudicare, il quale andrà a far bella mostra di sè nella nostra bacheca virtuale accessibile dal menù delle opzioni nella schermata principale del gioco. Molto ampio anche il numero di squadre disponibili ovvero 72 di cui 32 internazionali e 16 di club con ulteriori 24 squadre che si andranno a sbloccare man mano che conquisteremo i vari titoli in palio. Come già detto i nostri giocatori virtuali avranno gli stessi nomi delle loro controparti in carne ed ossa; ad esempio, nel caso della Juventus, avremo a che fare con i vari Buffon, Nedved, Emerson, ecc., ovviamente tutti con caratteristiche peculiari, sia tecniche che fisiche quali attacco, difesa, velocità, tecnica e agilità, tali da renderli il più vicino possibile alla realtà. Le singole caratteristiche potranno poi essere tenute sempre sotto controllo, durante la partita, grazie ad un'icona a forma di freccia posta accanto al nome del giocatore selezionato che, tramite direzione e colore, indicherà la posizione e la condizione fisica del calciatore in questione, in questo modo si può agire tatticamente e nel caso rimanga infortunato oppure risulti semplicemente stanco sostituirlo con chi è presente al momento in panchina.

tiro sugli spalti!

controlli risultano, almeno all'inizio, un po' difficoltosi ma la curva di apprendimento non è delle più ripide e dopo non molto si riesce a padroneggiare tranquillamente i movimenti dei nostri beniamini. Possiamo spostarci in diagonale tramite i tasti 1,3,7 e 9 mentre con 2, 8, 4 e 6 ci muoveremo nelle classiche quattro direzioni cardinali, col tasto 5 effettueremo un passaggio se saremo in possesso di palla, oppure un contrasto nei confronti di un avversario nelle immediate vicinanze se sarà lui ad avere il pallone, il tasto 0 è associato al cross mentre il # lo è al tiro. Quest'ultimo non rientra certo tra le operazioni più semplici da effettuare perché, oltre alla difficoltà dovuta all'avanzamento in dribbling verso la porta della squadra antagonista, ci verrà chiesto di dare un'occhiata alla barra della mira, posta in basso a sinistra dello schermo, che si attiverà al momento del tiro e che dovrà essere fermata nella zona arancione per riuscire ad imprimere una efficace traiettoria al pallone e dirigerlo, quindi, verso lo specchio gratificati da una sequenza di replay in caso di goal.

Multiplayer.it

S.V.

Lettori

S.V.

Il tuo voto

Il comparto grafico è ottimo e comprende, oltre alle bellissime animazioni dei giocatori, un campo di gioco oltremodo realistico corredato di tifoseria esultante in tribuna. Anche l'audio fa la sua parte con tanto di musica polifonica nel menu principale (Blondie-Atomic n.d.r.) ed effetti sonori sempre pertinenti all'azione in corso tra cui i fischi dell'arbitro e le già citate urla d'incitamento dei supporter sugli spalti.

PRO

  • In conclusione Gameloft ci dimostra come il suo Real Football sia un ottimo gioco in grado di competere con gli altri grandi del calcio virtuale, Fifa in primis. Sicuramente un sistema di controllo meno complicato avrebbe reso più godibile l'esperienza ludica ma di certo non ci si può lamentare di un titolo che al di là di questa piccola lacuna risulta decisamente ottimo ed è consigliato a tutti gli appassionati di calcio in possesso di un telefono cellulare.

CONTRO

PRO

  • Graficamente più che valido
  • Sonoro sopra la media del genere sportivo

CONTRO