Rollercoaster Rush: 99 CircuitsRollercoaster Rush: 99 Circuits 

A circa un anno di distanza dall'uscita di Rollercoaster Rush nelle sue versioni 2D e 3D, Digital Chocolate rilancia la serie con un simpatico update che mette a disposizione dei giocatori ben novantanove diverse montagne russe divise fra Cina, Europa e Stati Uniti. Ci troveremo dunque ai comandi delle giostre, con l'obiettivo di far divertire il più possibile un branco di ragazzini scalmanati. A tutta velocità!

Se da un lato ci sono sviluppatori che hanno voluto portare su cellulare l'esperienza videoludica propria delle console, affrontando una serie di limitazioni tecniche e pratiche che non sempre li ha visti vincitori, dall'altra c'è chi ha pensato di dedicarsi alla realizzazione di prodotti disegnati appositamente per questa particolare piattaforma. Il riferimento, ovviamente, è a tutti quegli action game contraddistinti da un sistema di controllo che definire "immediato" è poco, visto che basano il proprio gameplay sulla pressione di uno o due tasti. Digital Chocolate si è distinta proprio all'interno di questo genere, che oltre alla popolare serie Rollercoaster Rush conta titoli semplici ma divertenti come Kamikaze Robots e Crazy Penguin Catapult, entrambi accolti con entusiasmo tanto dalla critica quanto dal pubblico. La forza di questi giochi sta nel miscelare immediatezza e spessore in modo intelligente: il giocatore deve agire solo su uno o due tasti, mentre l'azione viene arricchita da variabili "esterne" che rendono l'esperienza man mano più complessa e impegnativa.

Una formula che troviamo anche in Rollercoaster Rush: 99 Circuits, visto che il nostro compito sarà semplicemente quello di aumentare o diminuire la velocità delle carrozze che percorrono le nostre montagne russe. Ma come funziona il tutto? Dopo aver selezionato la nostra carrozza fra quelle disponibili (ognuna dotata di valori differenti per quanto concerne velocità massima, accelerazione e potenza dei freni), ci troveremo ad affrontare una sequenza di circuiti all'interno di scenari che partono dalla Cina, passano per l'Europa e arrivano infine negli Stati Uniti. L'obiettivo è quello di completarli tutti e di riuscire a totalizzare il massimo punteggio possibile (cinque stelle) in ognuno. Agendo sui tasti 4 e 6 della tastiera numerica (o premendo il d-pad a sinistra e destra), potremo controllare la velocità della carrozza mentre sotto di essa scorrono i binari della giostra. Più andremo veloci e più i nostri passeggeri si divertiranno, ergo otterremo un punteggio più alto, con l'indice di "gradimento" che viene indicato da una serie di faccine. Il problema è che non potremo sempre procedere a tutta birra: spesso ci troveremo ad affrontare dei pericolosi saliscendi, decollando letteralmente se li raggiungeremo troppo velocemente. Lasciare che la carrozza si sollevi dai binari talvolta è una buona idea, visto che aumenta il divertimento dei ragazzini che trasportiamo, ma tutto dipende da come verrà effettuato il conseguente atterraggio. Nella parte bassa dello schermo comparirà di tanto in tanto una sorta di "segnale stradale" a indicarci la presenza di picchi, giri della morte o salti. Man mano che completeremo gli stage, non solo avremo la possibilità di selezionare una carrozza differente, ma vedremo alla prima unità aggiungersi vagoni supplementari che andranno a modificare gli equilibri del "veicolo".

La realizzazione tecnica del gioco è molto buona, funzionale all'azione che viene rappresentata sullo schermo. Come di consueto per le produzioni Digital Chocolate, il grosso del lavoro viene effettuato dai colori, che differenziano in modo consistente una location dall'altra. Unitamente al design dei personaggi e delle strutture, il risultato finale mostra un effetto "cartoonesco" davvero riuscito e bello da vedere, ulteriormente impreziosito da uno scrolling fluido, veloce e privo di incertezze. Peccato per il sonoro, costituito da musiche MIDI un po' fiacche e ripetitive.

Clicca per votare!
S.V.

Redazione

S.V.

Lettori

Rollercoaster Rush: 99 Circuits si aggiunge alla lista degli action game "semplici" targati Digital Chocolate, facendosi valere grazie alla bontà del gameplay e alla forza dei suoi numeri (novantanove sezioni di montagne russe non sono poche). Gestire la nostra carrozza è un'operazione immediata e intuitiva, che man mano viene resa più complessa dall'aggiunta di fattori quali il numero di vagoni o il cambio di "veicolo", mentre i circuiti si fanno gradualmente più insidiosi e richiedono un "giro di prova" per essere percorsi al meglio. Se avete apprezzato il primo episodio della serie Rollercoaster Rush, allora questo interessante update non potrà che conquistarvi fin da subito, offrendovi un'esperienza duratura e coinvolgente.

Tommaso Pugliese

Pro

Contro

Pro

  • Eccellente uso dei colori
  • Gameplay semplice e immediato
  • Novantanove circuiti a disposizione

Contro

  • Sonoro privo di mordente
  • Talvolta frustrante
  • Un po' limitato e ripetitivo

TI POTREBBE INTERESSARE