Sky Force ReloadedSky Force Reloaded 

Gli shooter a scorrimento figurano decisamente tra i generi più sfruttati nel campo dell'intrattenimento su telefoni cellulari, sia per la loro semplice struttura ludica sia per il costante appeal che stimolano nell'utenza media. Nonostante la vastità dell'offerta, tuttavia, pochi sono stati finora i prodotti davvero ben riusciti: tra questi, spiccava senz'altro quello Sky Force uscito qualche tempo fa, e che adesso può vantare un seguito che ora andremo ad analizzare.

La ricarica del cellulare

Sviluppato sempre da Infinite Dreams, Sky Force Reloaded non stravolge volutamente la formula vincente del predecessore, configurandosi dunque nuovamente come uno shooter di stampo decisamente classico. Ancora una volta, non vi è la minima parvenza di uno storyline: si lancia il gioco e si parte subito a riempire di piombo aerei, tank e postazioni nemiche. Prima di tutto, però, bisogna scegliere il livello di difficoltà fra i tre disponibili, un aspetto che comporta non solo una diversa aggressività degli avversari ma che definisce anche la percentuale di distruzione necessaria a superare i vari livelli: in Sky Force, infatti, non basta arrivare indenni a fine stage, ma è obbligatorio anche fare fuori una quantità stabilita di nemici per poter proseguire. Il secondo step riguarda la selezione della propria navicella, ripartita fra tre opzioni che rispecchiano in tutto e per tutto gli stilemi del genere: c'è quella lenta ma resistente, quella veloce ma fragile e infine quella bilanciata. Va comunque detto che, visto il ritmo non ossessivo di gioco, l'agilità del mezzo passa decisamente in secondo piano rispetto al livello degli scudi. Fatto ciò, si può finalmente cominciare a sparare.

Un due tre stella

Sky Force Reloaded è diviso in otto stage di difficoltà progressiva, dalle ambientazioni obiettivamente un po' banali e ripetitive ma letteralmente piene di nemici. Ogni mezzo avversario fatto esplodere lascia su schermo delle stelle che vanno raccolte per incrementare il punteggio, oltre che qualche saltuario bonus che incrementa le caratteristiche della propria navicella. I power-up si dividono tra ricariche per gli scudi, armi secondarie (missili automatici e un devastante laser gestito da un tasto apposito) e upgrade per lo sparo principale, che può essere singolo, doppio o tripartito e a diversi gradi di potenza: in questo senso Sky Force Reloaded si rivela evidentemente limitato e avrebbe beneficiato di qualche strumento offensivo in più per garantire maggiore varietà all'azione. Un ultimo collectible è infine costituito da alcuni umani sparsi sul terreno di gioco, il cui salvataggio porta ad un sostanziale aumento dello score: purtroppo, però, questi sono talmente piccoli da essere difficilmente individuabili nel corso dei concitati combattimenti, e si finisce spesso per farli fuori senza nemmeno essersi resi conto della loro presenza. Al di là di tutto, comunque, Sky Force Reloaded rimane uno shooter divertente e frenetico, impegnativo senza essere frustrante e soddisfacente per il volume di distruzione accumulabile sul display del proprio cellulare. Merito anche di una realizzazione grafica 2D ottima, con colori accesi, esplosioni eccellenti e moltissimi elementi su schermo senza mai accennare un rallentamento. Apprezzabili inoltre le strutture tridimensionali che ogni tanto fanno capolino sullo scenario e che forniscono una convincente sensazione di profondità. Va detto che l'impatto visivo di Sky Force Reloaded varia leggermente a seconda del cellulare utilizzato, presentando più effetti speciali e poligoni su hardware più recenti (ad esempio i nuovi cellulari Nokia N Series). Decisamente buono anche il sonoro, con effetti potenti a sufficienza ed un accompagnamento musicale continuo, convincente e mai fastidioso.

Clicca per votare!
S.V.

Redazione

S.V.

Lettori

Sky Force Reloaded è un seguito piuttosto convenzionale, nel senso che non oltrepassa assolutamente le linee tracciate dal prequel: l'esperienza di gioco dunque è sostanzialmente identica, così come la qualità grafica, arricchita solo da qualche costruzione poligonale in più. Nonostante una certa quale carenza di originalità, comunque, Sky Force Reloaded rimane un ottimo shooter, sicuramente tra i migliori disponibili su cellulari: e questo, almeno per ora, basta e avanza per renderlo consigliabile a tutti gli appassionati del genere.

Fabio Palmisano

Pro

Contro

Pro

  • * Ottima veste grafica
  • * Divertente ed appassionante
  • * Livello di difficoltà ben calibrato

Contro

  • * Qualche bonus in più non avrebbe guastato
  • * Sostanzialmente identico al prequel