Sky Odissey  0

In attesa di Ace Combat 4, arriva su PlayStation 2 il primo simulatore di volo. Siete pronti per la prima missione?

Il Barone Rozzo

Innanzitutto, ho apprezzato che il gioco non sia troppo complicato da capire e che si riesca a far decollare l'aereo senza avere necessariamente un vero brevetto da pilota (come accade in molti simulatori per personal computer), ma dichiaro subito non mi è piaciuta molto la scelta di fondo, ovvero nessuna guerra da combattere in Sky Odissey, ma solo passeggiatine nel cielo tra check-point e test vari in quella che rimane una semplice e sfiziosa "scuola guida tra le nuvole". Mi ha ricordato molto un gioco da sala della Namco in cui bisognava pedalare (realmente) e svolazzare con un attrezzo ad elica in cerca di palloncini (...scusate ma alle 01.47 di notte non ne ricordo il nome) e mi ha fatto pensare anche alle sezioni di Spyro 3 su Psone in cui si gioca con l'aereoplanino, stessa lenta modalità di gioco, dico lenta perchè Sky Odissey non è un prodotto frenetico come Wipeout, la sensazione di velocità non è mai elevatissima neppure usando i modelli di aereo più potenti (spero che ciò sia voluto e non un limite di engine 3D). Graficamente il gioco non è niente male, con modelli ben realizzati e svariati scenari ma le musiche da orchestra meritano sicuramente il voto più alto. Ben realizzato il comportamento fisico in volo che varia anche a secondo delle condizioni climatiche (se volete passare ad un metro da una montagna dovrete tener conto anche del fattore vento), a mio avviso, la vera chicca di tutta la produzione. Sky Odissey fa parte di quella categoria di giochi in cui il bello arriva una volta presa confidenza col sistema di controllo. La presentazione in raytracing non è nulla di particolare, l'intero gioco è stato sviluppato per risiedere su supporto DVD.

Torre di controllo, sto finendo le parole

Come scritto qualche riga sopra, prima di comprarlo dovete mettere in conto che l'impostazione di gioco risulta molto "carina" e per niente "arrabbiata" una specie di "CHORO Q" dell'aria (Penny Racer in versione Pal) con una giocabilità simpatica ma una longevità tutt'altro che eterna anzi.. a volte tocca punte di frustrazione vera per colpa di una eccessiva difficoltà di alcune missioni. La sensazione che il gioco sia una demo con "un qualcosa di incompleto" e che probabilmente Sky Odissey 2 sarà migliorato, mi porta a scrivere che questo titolo è consigliato solo ai patiti del genere che aspettavano con ansia un simulatore per Ps2 o chi vuole comunque un gioco diverso.. il vero punto di forza del prodotto, che non è brutto ma neppure una Killer Application.

Torre di controllo, sto finendo le parole

    Pro:
  • Controllo ben realizzato e non complicato
  • Un gioco diverso
    Contro:
  • Qualche difetto sulla struttura di gioco
  • Certe missioni sono troppo ostili

Il giochino dell'aereoplanino

Finalmente è atterrato sul Third Place il primo simulatore di volo, finalmente anche le console odierne hanno la forza di muovere interi paesaggi in tre dimensioni.. il team della Cross è riuscito a sfruttare tutto ciò e creare la killer che molti aspettavano? Ricordo di aver visto un clip di questo gioco tanto tempo fa.. se ne parlava da prima che la Playstation 2 arrivasse in Europa, quindi devo ammettere che nutrivo parecchia curiosità di scoprire com'è venuto fuori questo Sky Odissey della Sony Japan che osa sfidare i gloriosi simulatori su Pc.