Star Trek: Starfleet Command III  0

Ritorna uno dei titoli più apprezzati dai fan della serie televisiva più spaziale d'America ed ispirato al celebre gioco da tavolo Starfleet Battles.
Torniamo ai comandi delle astronavi più potenti della flotta stellare... e non solo, con Star Trek: Starfleet Command 3!

Dal tavolo al monitor!

Starfleet Command III ripropone in uno splendido scenario 3D le battaglie del famoso gioco da tavolo Starfleet Battles. Rispetto ai due titoli precedenti dove lo scenario era quello della Serie Originale di Star Trek, questo terzo titolo invece è ambientato nel mondo di The Next Generation... un bene, un male? Inoltre il numero delle possibilità tattiche di SFC I ed SFC II è stato ridotto notevolmente, semplificando l'interfaccia di gioco e trasformandolo in un qualcosa di diverso.
Gli hardcore gamers appassionati del realismo dei primi due SFC saranno quindi delusi da questa scelta dei programmatori, motivata dal cercare a tutti i costi di rendere il gioco appetibile a tutti palati. E queste saranno le uniche critiche mosse al gioco da parte mia, un gioco peraltro, che definire bello è veramente poco. SFC III è un gran gioco, anche se non è esattamente quello che mi sarei aspettato dal seguito di SFC II!

La storia ed il gioco

L'alleanza tra la Federazione Unita dei Pianeti e l'Impero Klingon ha rappresentato una svolta nei rapporti di forza del quadrante, e la pace è stata assicurata per molto tempo. Ma la minaccia dei Romulani, e la presenza misteriosa dei Borg rischiano di rendere inutili tutti gli sforzi fatti fin'ora per difendere questa "tranquilla" situazione. L'alleanza tra la Federazione ed i Klingon è rappresentata ora anche da una nuova stazione spaziale, la cui esistenza però è messa in pericolo dai Romulani.
Il gioco vi permette di impersonare il comandante di una nave della Federazione, dell'Impero Klingon, dei Romulani o un "classico cubo" dei Borg. Questo per quanto riguarda la modalità Campagna. Vi sono anche altre due modalità di gioco: Skirmish e Multiplayer. A proposito del Multiplayer, sembra interessante la possibilità di collegarsi al Dynaverse, scegliere di quale impero far parte e poi giocare in questo universo online persistente (o quasi) con i propri amici di rete.

Grafica, Sonoro e Gameplay

Graficamente parlando il gioco non è eccezionale. Certo, rispetto ad i suoi predecessori il salto di qualità è notevole ma da un punto di vista estetico e di dettaglio poteva essere migliorato ancora di più. Il sonoro invece è molto buono. La voce di Patrick Stewart è splendida (soprattutto per chi ha visto anche qualche puntata in lingua originale della serie) e gli effetti sonori veramente ben fatti. Per quanto riguarda il gameplay, come dicevamo inizialmente il gioco è più semplice dei predecessori, ma anche più immediato.
E' facile imparare subito a giocare ed immergersi totalmente nel mondo di Star Trek. Tuttavia ci sono dei bug clamorosi che potevano essere evitati. Ad esempio il comando "segui il bersaglio" vi fa continuare a seguire la nave nemica anche quando questa attiva il dispositivo di occultamento, il che, naturalmente, dovrebbe essere impossibile. Bella idea invece quella di poter migliorare il proprio equipaggio "acquistando esperienza" durante il gioco.

Commento

La semplicità di SFC III potrebbe deludere i fans del gioco originale da tavolo, ma la trama coinvolgente delle campagne e la possibilità di giocare nel Dynaverse fa di questo titolo un MUST HAVE per tutti gli appassionati di Star Trek! Inoltre è un ottimo prodotto per chi si avvicina la prima volta alle regole di combattimento tattico di Starfleet Battles!


PRO

  • Trama coinvolgente
  • Possibilità di immensi scontri nel Dynaverse
  • E' più semplice dei suoi predecessori
  • E' Star Trek!!!

CONTRO
  • Alcuni bug
  • Grafica non eccezionale
  • E' più semplice dei suoi predecessori

Il ritorno dell'Enterprise

Essendo un appassionato di Star Trek ho avuto subito paura, appena messe le mani sulla confezione del gioco, di non essere adatto per una recensione obiettiva di questo nuovo Starfleet Command.
In realtà alla fine sono riuscito a ponderare correttamente sia i pro che i contro del prodotto della Taldren e sebbene complessivamente il mio giudizio sia molto positivo, alcune cose "osannate" dai miei colleghi d'oltreoceano a me hanno lasciato invece perplesso, ad esempio la semplificazione dell'interfaccia di gioco... ma andiamo con ordine.