Street Fighter 2 Champion EditionStreet Fighter II: Champion Edition 

Capcom non molla l'osso e riprova a portare una delle sue serie più famose su cellulare, nonostante i fallimenti dei primi tentativi. Sarà finalmente questa la volta buona per rendere a Ken e Ryu la giustizia che meritano?

Chi ha avuto modo di seguire i precedenti exploit della serie Street Fighter II su terminali mobili, ricorderà senza dubbio il deludentissimo SFII Mobile, maldestra conversione che metteva sul piatto una serie di imbarazzanti limitazioni, a partire dalla presenza di un solo background disponibile. Riconquistare la fiducia del pubblico era quindi senza dubbio complicato, eppure Capcom si è rimboccata le maniche nel tentativo di dare ad una serie di così grande fama e prestigio un episodio per cellulare di qualità. E così Street Fighter II: Championship Edition rappresenta di fatto un acquisto obbligato per gli amanti dei picchiaduro ad incontri, nonchè senza dubbio il miglior esponente del genere sulla piattaforma in questione. Ciò che sorprende fin dai primi istanti di gioco è la fedeltà di questo capitolo con il suo equivalente originale; i programmatori hanno fatto uno sforzo enorme riuscendo non solo -finalmente- a mantenere tutti i fondali presenti nell'arcade, ma anche offrendo i 12 personaggi, le musiche e le mosse che hanno contraddistinto uno dei capolavori del genere. Per certi versi, giocare a SFII: CE porta con sè sensazioni miste tra lo stupore e la sorpresa; francamente era infatti difficile attendersi un prodotto così ben confezionato visti i pessimi precedenti, ed invece in questa occasione a conti fatti c'è davvero poco di cui potersi lamentare. Il feeling e le sensazioni del cabinato sono state riproposte nella migliore maniera possibile, e tenendo bene in mente i limiti dei terminali attuali, è una vera gioia attraversare nuovamente gli stage uno dopo l'altro, affrontando gli avversari di sempre come Balrog, Dalshim, Vega, Zangief, Blanka, solo per citarne alcuni.

Sul terminale da noi utilizzato per il test, un Nokia 6290, anche la velocità dell'azione si è rivelata più che sufficiente, anche se con qualche piccolo e non troppo fastidioso rallentamento. Ovviamente però la spada di Damocle che pende su questo genere di produzioni per cellulare è il sistema di controllo, ed anche in questo caso va fatto un discorso piuttosto articolato. E' chiaro che non ci si sarebbe potuti aspettare in nessun caso la replica fedele del layout del cabinato, con i 6 tasti per gli attacchi; consapevole di ciò, il team di Capcom Mobile ha tentato di sopperire a tale limite proponendo ben 3 diversi sistemi di controllo, con l'utilizzo del tastierino numerico, di una mano o due. Quest'ultima è in realtà la configurazione più equilibrata, dal momento che delega i movimenti del personaggio a joystick/croce direzionale, affidando al tasto 3 il pugno e al 6 il calcio. Nel caso in cui ci si voglia semplificare la vita, le mosse speciali sono effettuabili automaticamente tramite i tasti 7,8 e 9, anche se il piacere di eseguire un horiuken con basso,avanti,pugno è ben superiore. La frammentazione del mercato e la diversità assoluta tra i vari modelli di cellulare in commercio non ci permettono di dare però una valutazione del sistema di controllo adatta per tutti; terminali più inclini al gaming o comunque con una disposizione dei bottoni che ben si sposa con questo titolo sicuramente saranno avvantaggiati.

Clicca per votare!
S.V.

Redazione

10

Lettori (3)

Capcom Mobile sta senza dubbio trovando la strada giusta per sviluppare in maniera valida i suoi giochi su cellulari. E così dopo aver risollevato la serie Resident Evil, ripete l'impresa anche con Street Fighter II, offrendo una Championship Edition sorprendente che non è nemmeno lontana parente del pessimo primo episodio. Restano i limiti nel sistema di controllo, il cui impatto è però variabile da un terminale all'altro.

Andrea Palmisano

Pro

Contro

Pro

  • Il miglior picchiaduro a incontri su cellulare
  • Grande fedeltà all'originale
  • Ben realizzato sotto ogni punto di vista

Contro

  • Sistema di controllo limitante
  • Qualche rallentamento

TI POTREBBE INTERESSARE