Sudden Strike MESudden Strike Mobile Edition 

Ormai un punto fermo nel mercato dei videogiochi, i titoli che riproducono gli eventi della seconda guerra mondiale si susseguono e si sfidano a colpi di grafica realistica e raffinate riproduzioni delle città teatro degli scontri. La moda in questione finora non aveva coinvolto i cellulari, dunque ci pensa la storica serie Sudden Strike a rompere il ghiaccio, con una Mobile Edition ricca di spessore e di azione strategica...

Non ci si può improvvisare maestri di punto in bianco, e forse è per questo che Living Mobile non ha voluto creare da zero un videogame bellico e ha pensato bene di utilizzare una serie già affermata in ambito PC come Sudden Strike. Lo strategico sviluppato da Fireglow Games, infatti, gode già di una certa popolarità e il suo nome è noto agli appassionati del genere e non. In più, il gioco dispone di una struttura che poteva essere riprodotta su cellulare senza troppi sconvolgimenti... e così è stato. Una volta partito Sudden Strike Mobile Edition, e selezionata la lingua, ci troveremo di fronte alla possibilità di cimentarci con il tutorial o con una campagna fra le tre disponibili (German Campain, Russian Campain ed Allied Campain), ognuna formata da quattro missioni.

Il tutorial è assolutamente indispensabile per capire cosa fare e come farlo in questa versione ridotta di Sudden Strike. Nella fattispecie, ci metteremo alla guida di un gruppo di soldati e dovremo di volta in volta raggiungere determinati obiettivi, pensando bene a come farlo e organizzando ogni sortita nel modo più sensato. I nostri soldati hanno un determinato raggio visivo, rappresentato graficamente da un cerchio tratteggiato, e possono identificare (e colpire) tutte le unità nemiche che rientrano in quell'area. Non tutti i soldati hanno il medesimo valore in tal senso, ad esempio i cecchini riescono a colpire da molto lontano e talvolta è possibile accedere a degli edifici per poter guardare più lontano e "guidare" i colpi dei nostri alleati. Il fatto di poter entrare in alcune costruzioni, nonché di utilizzare armi pesanti e veicoli, è uno dei grandi punti di forza di SSME, un elemento che rende tutto più vario e sfaccettato. Infatti il gioco non si riduce a uno scontro di numeri, in cui il plotone più grande vince per forza: la strategia è importante e bisogna sfruttare l'ambiente che ci circonda per avere ragione dei nemici, pur se in un ambito decisamente "sintetico" e adatto anche e soprattutto a una fruizione breve ed estemporanea.

A livello tecnico, Sudden Strike Mobile Edition si presenta molto bene, con uno scrolling piuttosto fluido che ci offre ogni volta una panoramica delle location. Queste si distinguono per un buon livello di dettaglio, riuscendo a non essere mai ripetitive troppo ripetitive negli elementi grafici (grande pregio). Anche i soldati sono ben realizzati, nel loro piccolo. E il commento sonoro per una volta risulta orecchiabile e non fastidioso. Per quanto concerne il sistema di controllo, in pratica le funzioni del mouse sono state rimpiazzate dall'uso del joystick e del pulsante FIRE, che in combinazione con altri tasti numerici ci permette di muovere le nostre unità, interagire con gli oggetti e utilizzare le armi extra.

Clicca per votare!
S.V.

Redazione

S.V.

Lettori

Se vi mancava un titolo strategico per il vostro cellulare, al momento Sudden Strike Mobile Edition è una delle scelte migliori a disposizione. Tecnicamente molto ben fatto, riesce nel compito di offrire un'esperienza da una parte immediata ed accessibile, dall'altro ricca di uno spessore a cui il wireless gaming spesso non è abituato. Le missioni disponibili, in buon numero, si prestano a partite abbastanza rapide e ogni tanto non disdegnano di richiedere un certo impegno, così si finisce per ripeterle più volte nel tentativo di trovare il modo giusto per affrontarle. Un prodotto davvero consigliato.

Tommaso Pugliese

Pro

Contro

Pro

  • Tecnicamente ottimo
  • Ricco di spessore
  • Piuttosto longevo

Contro

  • Se odiate gli strategici, difficilmente vi conquisterà
  • Non molto immediato

TI POTREBBE INTERESSARE