Terror's Seed  0

Un'enorme casa in cui sembra non abitare nessuno e un investigatore deciso a svelarne i misteri: sono questi gli ingredienti di Terror's Seed, il nuovo action game per cellulare sviluppato da Zed. Nei panni del coraggioso protagonista, armati inizialmente solo di una pistola, dovremo esplorare le otto zone che compongono la magione ed eliminare tutti i mostri che le popolano.

Anche se non si tratta del suo terreno ideale, il genere horror vanta già diversi esponenti in ambito mobile. Abbiamo infatti visto avventure dotate di una forte componente testuale (la conversione di Silent Hill, ad esempio) così come titoli caratterizzati da una resa visiva eccezionale, sviluppati esclusivamente per gli smartphone (7 Days: Salvation). Terror's Seed, vista la forte connotazione action, si differenzia da quanto abbiamo potuto provare sinora, presentandosi con una struttura a metà tra l'avventura e lo shoot'em-up, con una visuale dall'alto che ci permette di muovere il personaggio nelle quattro direzioni e di sparare contro i nemici che si trovano sulla nostra linea di tiro. La storia su cui tutto si basa non viene praticamente raccontata, se non nelle poche righe che è possibile leggere durante i caricamenti fra uno stage e l'altro. Ma del resto l'incipit è chiaro.

Come anticipato, si tratta di portare a termine otto stage, ambientati in otto diverse zone di una enorme casa popolata da zombie e mostri di ogni tipo. Lo sviluppo dell'azione è estremamente semplice: ogni volta che ci troviamo di fronte un avversario, dobbiamo farlo fuori utilizzando l'arma equipaggiata, preferibilmente con dei colpi da lontano. Questo perché le creature di Terror's Seed sono dotate di un'intelligenza artificiale che lascia un po' a desiderare, e scattano (inseguendoci rapidamente) solo quando ci vedono vicini. Un problema non di poco conto, se pensiamo che la nostra barra dell'energia viene intaccata in maniera molto limitata dagli attacchi delle creature: il risultato finale è che si riesce a esplorare la casa senza troppi problemi, e anche in presenza di numerosi nemici basta avere un approccio cauto per superare indenni qualsiasi zona. È possibile raccogliere armi diverse e più potenti, in questo caso dalle munizioni limitate, per renderci la vita ancora più semplice. Infine, molto spesso dovremo cercare delle chiavi in grado di aprire determinate porte, fondamentali per proseguire nello stage: trovarle non è affatto complicato, del resto risaltano sullo sfondo. Il sistema di controllo è organizzato molto bene, con il joystick utilizzato per il movimento del personaggio e il tasto 5 per sparare. Una configurazione immediata, che però deve fare i conti con una risposta agli input non sempre precisa: in alcuni casi, addirittura, i controlli si "bloccano" per qualche istante.

Al di là del solito accompagnamento musicale che lascia il tempo che trova, Terror's Seed è dotato di un comparto grafico di tutto rispetto, contraddistinto da un'ottima qualità soprattutto per quanto concerne lo scrolling, piuttosto fluido. Il protagonista e tutti i mostri sono ben disegnati e dispongono di un'animazione discreta, inoltre i colori utilizzati rendono bene le atmosfere cupe necessarie per dipingere la casa come il luogo tetro e oscuro che era nelle intenzioni degli sviluppatori. Una nota di merito anche per le location, che condividono la stessa base di partenza ma riescono a differenziarsi talvolta anche in modo netto, a tutto vantaggio della varietà visiva. Al sistema di controllo si è già accennato: è semplice e immediato, ma soffre di una risposta agli input poco precisa nonché di alcuni misteriosi blocchi.

Multiplayer.it

S.V.

Lettori

S.V.

Il tuo voto

Terror's Seed svolge un po' il ruolo di apripista per i videogame horror su cellulare, non in assoluto ma relativamente al genere degli action game. Si tratta di un filone che ha avuto molta fortuna nelle sale giochi, caratterizzato da tematiche che alla fine dei conti appartengono all'immaginario collettivo e che, dunque, non smettono mai di affascinare. Presupposti interessanti, che però non sfociano in un prodotto degno di nota: al di là dell'ottima realizzazione tecnica, infatti, questo nuovo titolo sviluppato da Zed non colpisce né per la struttura (troppo semplice e lineare) né per il modo in cui concepisce i combattimenti. Insomma, di Terror's Seed si può fare tranquillamente a meno, in attesa di qualcosa di più sostanzioso e meglio concepito, che possa davvero far spopolare gli "horror game" su cellulare.

PRO

CONTRO

PRO

  • Tecnicamente ben fatto
  • Buona atmosfera
  • Meccanica di gioco semplice

CONTRO

  • Troppo lineare
  • Troppo semplice
  • Qualche problema con i controlli