S.V.

Redazione

8.8

Lettori (13)


  • 18
  • 1
  • 26
  • 1

The Elder Scrolls III: MorrowindThe Elder Scrolls: Morrowind 0

Se pensate che i videogiochi siano spesso troppo schematici,troppo legati ad una trama prefissata che non dà abbastanza spazio alla vostra fantasia e immaginazione,continuate pure a leggere queste righe, perche' il gioco in questione potrebbe proprio fare al caso

The Elder Scrolls: Morrowind The Elder Scrolls: Morrowind

Dopo molta attesa, Morrowind è arrivato !

UN RPG RIVEDUTO E CORRETTO

Che si tratti di un rpg non ci sono dubbi,ma che sia un rpg canonico...no, non lo e' affatto,anzi si discosta abbastanza da quelli che sono i classici rpg di stampo nipponico con la loro linearità, abbracciando invece il genere in maniera piu' occidentalistica, cosa dimostrata non solo dalla non linearità dello svolgersi delle azioni, ma anche dalla visuale in soggettiva, tipica degli fps.
Non appena inserirete il dvd nella console partirà un breve filmato in cui una voce vi esorterà a destarvi dal sonno e vi dirà che siete stati prescelti per assolvere ad un importante compito; terminato il filmato vi troverete a bordo di una nave dove un personaggio con le orecchie a punta vi chiederà il vostro nome che voi potrete digitare con il pad; fatto cio', una guardia vi farà salire sul ponte della nave e, lasciatemelo dire, la sensazione che si ha nel momento in cui vi salite e' davvero impareggiabile grazie alle splendide tinte utilizzate per riprodurre il mare e in generale l'intero paesaggio in cui vi trovate.
Comunque sia, un 'altra guardia vi darà il benvenuto a Morrowind, (in particolare siete nel porto di Seydan Neen), e vi chiederà a quale razza appartenete: a questo punto potrete scegliere chi voler impersonare durante l'avventura. Potrete scegliere tra Argoniani, Bretoni, Elfi Oscuri, Elfi Alti, Imperiali, Nord, Orc, Guardie Rosse e infine Elfi Dei Boschi, ognuno caratterizzato da proprie specialità come la resistenza al veleno o al fuoco e molte altre.
Scelto la vostra razza, entrerete in un ambiente interno dove un personaggio vi chiederà la vostra classe e il vostro segno zodiacale. Per quanto riguarda le classi potrete sceglierne una tra le 21 già disponibili, alternativamente potrete scegliere di rispondere a delle domande in modo tale che in base alle vostre risposte ve ne sarà assegnata una, o ancora potre crearvi una vostra classe "personalizzata" selezionando 5 abilità primarie e 5 secondarie.
Le varie classi selezionabili sono comunque raggruppabili in tre categorie e cioe' classi specializzate nel combattimento (guerrieri,barbari ecc.), classi specializzate nella magia( maghi,guaritori ecc.) e classi specializzate nelle arti dell' elusione (ladri, spie ecc.).
Ogni personaggio sarà caratterizzato da attributi primari e secondari ad ognuno dei quali corrisponde una o piu' abilità: ad esempio all'attributo "forza" e' associata l'abilità "armiere", "arma contundente", "Ascia", "lama lunga" e "acrobazia".

Per quanto riguarda invece i segni zodiacali, ne sono disponibili 13 e ognuno sarà caratterizzato da determinate abilità ma anche da particolari debolezze. E' comunque logico creare un personaggio quanto piu' "coerente" possibile, cioe' scegliendo ad esempio un mago sarà utile selezionare tra i 13 segni zodiacali disponibili quello che apporta con le sue influeze astrali, benefici nel campo delle magie.
Ora avrete cosi' creato il vostro personaggio e potrete iniziare l' avventura con la particolarità pero' che non avete la minima idea del perche' vi troviate a Morrowind...l'unica cosa di cui siete a conoscenza e' il fatto che siete scampati alla prigione per ordine dell' Imperatore.
Niente paura comunque, dato che la vostra prima missione sarà piuttosto semplice, cosa giusta secondo me che evita che il giocatore meno paziente o esperto si stanchi di giocare prematuramente a causa del "non saper cosa fare"!

The Elder Scrolls: Morrowind The Elder Scrolls: Morrowind

Dopo molta attesa, Morrowind è arrivato !

PASSEGGIANDO PER VVARDENFELL...

Come in ogni rpg anche in Morrowind man mano che giocherete dovrete far avanzare di livello il vostro personaggio, migliorando le sue abilità e per far cio' esistono tre modi:
1)usare quanto piu' spesso possibile una determinata abilità, ad esempio camminando molto aumenterete la vostra agilità oppure usando una determinata arma imparerte a maneggiarla sempre meglio
2)farsi addestrare da un personaggio previo pagamento ovviamente(come e' vero che tutto il mondo e' paese!!!)
3)leggere un libro e apprendere i segreti sull'abilità.
L'avanzamento di livello avverrà nel momento in cui otterrete 10 punti in totale, cioe' ad esempio tre punti in un abilità primaria e sette in una secondaria...ecc. Durante l'avventura incontrerete tanti png(personaggi non giocanti) con i quali interagire, e la sensazione che si ha passeggiando nelle città tra i suoi abitanti e' davvero realistica e divertente.
Con ogni personaggio potrete interagire e dialogare e in ogni istante cio' che farete o direte avrà ripercussioni sullo svolgersi del gioco. A questo proposito l'IA dei personaggi vi risulterà ottima nelle prime fasi di gioco, scadendo un po' quando vi accorgerete che se domanderete piu' volte la stessa cosa ad un personaggio egli vi risponderà sempre allo stesso modo...ma, ragazzi per quanto realistico, si tratta pur sempre di un videogioco! Sicuramente pero' non un videogioco semplicistico...tutt'altro!
L'interazione con l'ambiente e' totale; pensate che qualsiasi oggetto troverete, a partire da una posata per arrivare a candele e quant'altro, voi lo potrete raccogliere e conservare nel vostro inventario per poi utilizzarlo al momento opportuno.
Inoltre, potrete confezionare da voi nuove magie o pozioni, oltre a quelle "di default" presenti nel gioco e cio' se da una parte potrebbe creare una certa confusione in alcuni di voi non ancora esperti di rpg, sicuramente spinge ad alti livelli la profondità e complessità del titolo. Un'ulteriore differenza rispetto ai classici rpg, differenza che probabilmente non farà piacere a molti, e'che i combattimenti, oltre a non essere molto frequenti, sono strutturati in maniera diversa, cioe' non sono combattimenti a turno, tipo quelli a cui siamo stati abituati da giochi come final fantasy e tanti altri...

IL PAD XBOX...

Si comporta decisamente bene nel gestire il personaggio: con la levetta sinistra camminate o correte a seconda della pressione che esercitate sullo stick; poi c'e' un pulsante per l'inventario,la mappa e le magie, uno per le azioni principali come parlare o aprire una porta e infine i due pulsanti per saltare e attaccare;le veci del mouse le fa invece la levetta analogica destra...per cui diciamo che il sistema di controllo e' Halo-like !(strano se considerate i due generi completamente differenti, ma molto funzionale in entrambi i casi).

The Elder Scrolls: Morrowind The Elder Scrolls: Morrowind

Dopo molta attesa, Morrowind è arrivato !

ANCHE L'OCCHIO VUOLE LA SUA PARTE...

Eccoci arrivati al giudizio prettamente tecnico...a mio parere tutto cio' che appare su schermo,anche se non vi farà cadere la mascella per terra, e' di ottima fattura, con texture sempre all'altezza e con quell'acqua...cosi splendidamente realizzata da farla sembrare vera!
Le ambientazioni sono davvero evocative e a questo proposito volevo dirvi la mia impressione: piu' che all' aspetto puramente tecnico della realizzazione degli ambienti, quello che mi ha colpito e' la sensazione che deriva dal passeggiare per il mondo di Morrowind, fra le sue coline e i suoi alberi, mentre osservate il sole che percorre la volta celeste fin quando non cade la notte, durante la quale piu' volte vi soffermerete a guardare le stelle...bello e poetico, non c'e' che dire!
Ben realizzato anche l'effetto di comparsa graduale degli oggetti all'orizzonte, grazie al quale ad esempio un albero non comparirà all'improvviso ma lo farà pian piano che vi avvicinerete, mostrando sempre maggiori particolari.
Gli unici appunti che mi sento di fare su quest'aspetto riguardano la fluidità...intendiamoci non che non sia sufficientemente fluido, si tratta solo di brevi pause nei momenti di caricamento e qualche incostanza nel framerate, ma comunque fortunatamente niente che infici la giocabilità.

The Elder Scrolls: Morrowind The Elder Scrolls: Morrowind

Dopo molta attesa, Morrowind è arrivato !

MUSICA MAESTRO!

Anche quest'aspetto del gioco risulta ben fatto,e se avete un impianto 5.1 potrete godere di un audio posizionale che vi immergerà totalmente nell' avventura; anche le musiche, seppur alla lunga un po' ripetitive, si sposano perfettamente con l'atmosfera onirica e surreale che caratterizza il mondo di Morrowind.
Peccato pero' che non solo il parlato, ma anche i sottotitoli non siano stati tradotti nella nostra lingua...una grave mancanza a mio parere!

CONCLUSIONI

Che dire...nonostante le (poche) critiche mosse all'aspetto tecnico e all'Ia dei personaggi, il giudizio finale non puo' che essere positivo per questo titolo affascinante, intelligente e da una longevità incredibile.
Ma, come ho detto ad inizio recensione questo non e' un gioco per tutti.
Se siete amanti degli rpg e non credete che tanta vastità e libertà d'azione possa scoraggiarvi allora non pensateci due volte, Morrowind e' il gioco che stavate cercando e che vi terrà incollati alla tv per settimane e forse mesi. Se invece siete amanti dell'azione frenetica e dell'adrenalina che vi procura un fps, e non avete voglia o tempo di spremervi le meningi su un videogioco allora Morrowind potrebbe rivelarsi una scelta troppo impegnativa.

The Elder Scrolls: Morrowind The Elder Scrolls: Morrowind

Dopo molta attesa, Morrowind è arrivato !

The Elder Scrolls III: Morrowind e' il seguito di due giochi che videro la luce su pc nel 1994 e nel 1996 e che rispondono rispettivamente ai nomi di Arena e Duggerfall, rpg che si distinsero per la loro vastità delle ambientazioni e la loro interattività del tutto innovative.
La programmazione del gioco in questione inizio' niente poco di meno che 5 anni fa, e ora che finalmente abbiamo tra le mani la versione xbox, (ricordo che la versione pc è disponibile già da qualche mese), ci rendiamo conto di come Morrowind voglia portare ai limiti estremi la libertà d'azione del giocatore e l'interattività che distinsero i prequel, in un gioco in cui misticismo, culture, magie, bizzarre creature, ladri, elfi e guerrieri si fondono per dar vita ad un'esperienza videoludica che molti appassionati del genere definiranno UNICA!
Già... ho detto MOLTI appassionati...ma non TUTTI. Alcuni troveranno le pecche del gioco in quelli che sono i suoi migliori propositi; avere a disposizione un mondo totalmente esplorabile,in cui non ci sono rigidi schemi da seguire e in cui tutto cio' che farete avrà delle conseguenze sul vostro destino, potrebbe rivelarsi per alcuni di voi un'esperienza di gioco ripetitiva e dispersiva.
Ma andiamo con ordine...per coloro i quali vorranno armarsi di tanta pazienza e sentono di avere in loro un' anima da vero avventuriero coraggioso, cerchero' di illustrare minuziosamente i vari aspetti del gioco a partire dalla...

CONFEZIONE

All'interno della custodia troverete oltre ad un cospicuo manuale, una mappa geografica di Vvardenfell che e' appunto l'arcipelago in cui si svolgeranno le vostre avventure...già questo vi farà sicuramente iniziare ad immergere nella magia e nel fascino onirico di Morrowind.