The Incredible Machine (il marchingegno incredibile)The Incredible Machine 

Vivendi Games Mobile recupera un vecchio titolo per PC e lo adatta alle dimensioni e alle caratteristiche dei cellulari. L'idea di base è semplice: creare un gran numero di rompicapo di difficoltà variabile, che possono essere risolti in pochi secondi così come in diversi minuti a seconda dello stage raggiunto. Siete pronti a fare un giro su The Incredible Machine?

Non ci sono dubbi: i puzzle game vanno alla grande sui cellulari, da sempre. Questo perché si tratta di prodotti che si può utilizzare in qualsiasi momento, estremamente immediati e divertenti, che ben si prestano ad un uso rapido e limitato. Esauriti i classici del genere, proposti e riproposti in più salse fin dagli albori del wireless gaming, gli sviluppatori hanno dovuto inventare qualcosa di nuovo oppure, come nel caso di The Incredible Machine, recuperare un gioco uscito anni fa e ridisegnarlo quanto basta. Ma come funziona esattamente la "macchina incredibile"?

Il menu iniziale ci permette di "giocare" o di cimentarci in una "modalità libera", ovvero selezionare gli stage con cui cimentarsi dopo averli sbloccati nella modalità principale. Se scegliamo di "giocare", assisteremo a un breve tutorial che ci guiderà passo per passo nella risoluzione di un primo, semplice enigma; dopodiché dovremo cavarcela da soli. Utilizzando i pulsanti del pad numerico, in ogni stage dovremo aprire il nostro inventario e tirare fuori gli oggetti disponibili, per poi piazzarli sul fondale e attivarli in qualche modo. Un esempio pratico: dobbiamo accendere una miccia e abbiamo a disposizione un raggio laser, dunque dovremo collocare tale oggetto in modo che il suo raggio vada a colpire la miccia perché si accenda. Una volta disposti gli oggetti nel modo che riteniamo opportuno per risolvere il rompicapo, potremo dare il via all'esperimento ed assistere ai risultati, sperando di aver risolto il puzzle. The Incredible Machine ci propone la bellezza di sessanta livelli, a cui ne vanno aggiunti venti extra da sbloccare. La natura di ogni stage è differente, e vengono continuamente introdotti nuovi oggetti da "incastrare nel meccanismo" per arrivare alla soluzione: laser, palle, lenti di ingrandimento, candelotti di dinamite ecc. ecc.

La realizzazione tecnica del gioco è buona sotto ogni punto di vista. La grafica degli stage è piuttosto semplice ma funzionale, laddove il design dei personaggi che compaiono ogni tanto è davvero azzeccato e divertente. Una volta risolto un puzzle, si può addirittura "rivedere" l'esito dell'esperimento. Il comparto sonoro accompagna senza brillare ma neanche infastidendo, il che è comunque apprezzabile. Per quanto concerne il sistema di controllo, è tutto molto pratico e intuitivo: il joystick (o i corrispettivi tasti numerici) per muovere l'oggetto, il pulsante FIRE (o 5) per selezionarli o deselezionarli, infine i tasti asterisco e cancelletto per entrare nell'inventario e per far partire l'esperimento.

Clicca per votare!
S.V.

Redazione

S.V.

Lettori

La struttura di The Incredible Machine è davvero semplice, e si entra immediatamente nello spirito del gioco. I tempi morti, più che altro, vengono a verificarsi nel momento in cui si va abbastanza avanti da trovarsi di fronte a puzzle apparentemente irrisolvibili, ma è difficile che subentri la frustrazione. I limiti del gioco stanno proprio nella sua natura limitata: se siete degli appassionati del genere, troverete in The Incredible Machine un ottimo passatempo, nonché un ottimo esercizio per la mente. Se invece non sopportate l'assoluta mancanza di azione, non sarà certo questo prodotto a farvi cambiare idea.

Tommaso Pugliese

Pro

Contro

Pro

  • Gameplay immediato e coinvolgente
  • Gran numero di puzzle
  • Grafica simpatica

Contro

  • Limitato per natura
  • Difficoltà a volte mal calibrata
  • Se non vi piace il genere, lasciate perdere