The Sims 2: PetsThe Sims 2 Pets 

Avere un cucciolo è una cosa stupenda, ma anche molto impegnativa: bisogna educarlo bene, sincerarsi continuamente delle sue condizioni, assicurarsi che cresca sano e forte e passare un po' di tempo con lui per farlo giocare ed insegnarli le basilari norme di comportamento. Per tutti coloro che volessero impegnarsi in una simile trafila in ogni momento della giornata, ecco arrivare The Sims 2 Pets su cellulare...

Cucciolo simulato

Spin-off dell'omonimo prodotto distribuito come expansion pack di The Sims 2 per PC, Pets parte da alcune premesse estremamente semplici: simulare il comportamento di un cucciolo di cane di cui l'utente ha il compito di prendersi cura. Come in ogni esponente del franchise, anche qui l'inizio dell'esperienza ludica coincide con una fase di customizzazione: in particolare, vanno scelti il sesso e il look del volto del proprio alter ego (invero tra pochissime possibilità) e la razza dell'amico a quattro zampe, inizialmente limitata a due sole opzioni. Fatto ciò, si può cominciare a "giocare". Le virgolette sono d'obbligo, in quanto The Sims 2 Pets su cellulari più che un videogame è una routine da assolvere in maniera preferibilmente quotidiana o perlomeno frequente. Ma andiamo con ordine: lo scenario principale è il salotto della propria abitazione, dove il cane si muove avanti e indietro in attesa di qualche stimolo dell'utente. Sulla parte bassa dello schermo sono visualizzabili i bisogni del cucciolo, rispettivamente fame, aria aperta, sonno, gioco e pulizia. Ognuna di queste necessità va soddisfatta eseguendo azioni dedicate, nell'ordine dando da mangiare al cane, portandolo al parco, facendolo dormire, lanciandogli una pallina o pulendolo con vari utensili. Il grosso del gameplay di The Sims 2 Pets sta tutto qui, nella reiterazione di queste semplici attività non propriamente esaltanti. Laddove un prodotto come Nintendogs compensava la sua fondamentale piattezza strutturale con routine di IA elaborate, una cosmesi piacevole, obiettivi variegati e funzionalità wireless, qui non vi è parvenza di profondità: il giocatore si trova dunque costretto a ripetere sempre le solite azioni, senza nessuna sostanziale variazione nel corso del tempo. Gli oggetti acquistabili nell'apposito negozio o i tricks che è possibile insegnare al cane (anche qui in modo opinabile, ripetendo più volte una sequenza di tasti) servono a poco o nulla, in quanto non incidono se non in maniera assolutamente trascurabile sul proseguimento dell'esperienza ludica. Anche preso come una specie di tamagotchi a cui dedicare pochi minuti al giorno, The Sims 2 si rivela insoddisfacente, vista l'inconsistenza degli obiettivi e delle conseguenti ricompense. Nemmeno a livello tecnico la produzione EA riesce a risollevarsi sul piano qualitativo. Graficamente, The Sims 2 Pets è poca cosa: la riproduzione bidimensionale del cucciolo non si può certo definire realistica, né tantomeno le scattose animazioni che la contraddistinguono. Decisamente povere e drammaticamente statiche poi le due sole ambientazioni, in particolare quella del parco; menzione particolare infine ai terrificanti volti dei padroni, degli aborti stilistici francamente incomprensibili. Per concludere, qualche parola sul fronte sonoro: la musica è presente (con un volume assurdamente alto) solo nel menu principale, mentre durante il gioco si possono sentire solo i -pochi- versi del cane e l'rritante e mal digitalizzata voce del proprio alter-ego.

Clicca per votare!
S.V.

Redazione

5.8

Lettori (2)

The Sims 2 Pets su cellulare è un prodotto sulla carta valido, ma che soffre di alcune grosse lacune: se da un lato infatti le meccaniche tipiche della serie applicate ai cuccioli funzionano abbastanza bene, dall'altro la cronica mancanza di obiettivi seri e la sostanziale limitatezza delle azioni eseguibili ne affossano inevitabilmente il valore. Nonostante vada preso come un titolo da giocare quotidianamente per pochi minuti, The Sims 2 Pets rimane comunque un'esperienza fondamentalmente troppo ripetitiva e poco appagante.

Fabio Palmisano

Pro

Contro

Pro

  • * Il primo simulatore di cucciolo per cellulare
  • * Idee valide sulla carta

Contro

  • * Noioso e ripetitivo
  • * Mancanza di obiettivi e ricompense serie
  • * Tecnicamente mediocre

TI POTREBBE INTERESSARE