Theme Park Inc.Theme Park Inc 

Theme Park Inc Theme Park Inc

A distanza di tempo ecco comparire nuovamente sui video dei possessori di un PC (dopo delle incursioni fatte sulle varie consolle) una nuova simulazione basata sui parchi ludici che tenta di unire in un unico prodotto l'ambientazione di Theme Park con la "tecnica" progettistica di Roller Coaster Tycoon.
Theme Park Inc, infatti, eredita lo schema e lo stile di gioco del suo predecessore tentando di introdurre la possibilità di costruire e sviluppare delle proprie attrazioni basate sul concetto delle montagne russe.

Da grande farò il dirigente!

Vediamo ora per quali motivi questa volta ci troviamo ad avere fra le mani la gestione di un lunapark.
Il presidente del consorio Theme Park Inc. ha deciso di andare in pensione, ed ha scelto voi, un Assistant Manager del gruppo, quale pupillo destinato a succedergli alla direzione dell'azienda.
Ecco quindi che iniziate la vostra avventura come gestore di un parco, e se sarete in grado di acquisire quote societarie e distinguervi nelle scelte gestionali potrete arrivare a possedere la fatidica quota azionaria del 51% che vi renderà di diritto il nuovo presidente.
Le vostre fatiche inizieranno avendo a disposizione un appezzamento di terreno, un paio di attrazioni già funzionanti ed un capitale da investire come meglio credete. All'inizio non mancheranno consigli ed ammonimenti da parte del vostro mentore che cercherà di indirizzarvi verso le scelte più accorte al fine di non farvi fallire in breve tempo; inoltre ,per avere sempre sotto controllo l'andamento della vostra struttura, potrete contare su una segretaria virtuale (stile assistente di Microsoft Office) che vi avvertirà dei problemi più urgenti o delle richieste-lamentele fatte dal personale del parco o dai suoi visitatori.
Il primo investimento che dovrete fare, al fine di avviare il parco, sarà quello di assumere del personale addetto a svariate mansioni (giardinieri, spazzini, tecnici) personale che potrete poi, con il proseguire del gioco, istruire al fine di specializzarlo in determinate sfere di intervento. Potrete quindi creare degli spazzini/addetti alla bonifica del territorio, dei tecnici/addetti all' "evoluzione" delle attrazioni, dei poliziotti/esperti nel trattare con la clientela ecc ecc…
La scelta di quale dipendente istruire su quale argomento non potrà essere casuale , se volete avere dei buoni risultati, ma dovrà essere calibrata sulle esigenze e sulle preferenze dello stesso.

Theme Park Inc Theme Park Inc

Da grande farò il dirigente!

Inoltre l'evoluzione tecnica dei vostri sottoposti dovrà essere focalizzata anche in base alle problematiche che vi si pareranno di fronte nei diversi scenari (tre in tutto: Arabian nights, New science, Polar zone) che dovrete affrontare nell'evolversi del gioco.
Una volta rimpinguato di addetti ai lavori il vostro piccolo parco potrete iniziare ad acquistare nuove attrazioni e nuovi negozi in cui i vostri avventori potranno comprare cibo bevande gadget.
Come per Theme Park potrete decidere il prezzo e la qualità di ogni singolo servizio impostando una serie di parametri; per esempio potrete decidere di mettere a basso costo le patatine aumentando contemporaneamente la quantità di prodotto e di sale al fine poi di rifarvi con le bevande che avranno un prezzo sensibilmente maggiorato ed una grande quantità di ghiaccio.
Queste impostazioni potrete renderle omogenee per tutte le tipologie di negozio oppure farle variare da chiosco a chiosco, aumentando quindi il traffico di visitatori in una zona piuttosto che in un'altra (i vostri clienti infatti tenderanno ad andare a mangiare dove si paga di meno, inoltrandosi quindi anche in aree magari poco frequentate del parco).
Oltre alla gestione dei negozi e dei punti di ristoro potrete anche definire i parametri di funzionamento delle singole giostre definendo il carico massimo e minimo a cui devono funzionare ed il prezzo del biglietto necessario per accedervi.

Come gestore del parco poi dovrete anche occuparvi della logistica di strade, servizi igienici , apparati pubblicitari ed aree verdi al fine di far rendere al meglio ogni singola attrazione ed al contempo rendere felici e contenti i vostri visitatori.

"Nonno... nonno andiamo sul MegaTurboAscensoreAstrale??" "Certo piccino, aspetta che spengo il peacemaker..."

Una novità inserita in questa nuova versione di Theme Park sta nella differenziazione dei fruitori dei vostri servizi, infatti dovremo cercare di accontentare tipologie e fasce diverse di utenza che andranno dai bambini sino ai loro nonni.
Ovviamente ognuno di questi clienti vorrà/potrà usufruire di diverse forme di intrattenimento (non saranno molti gli anziani che si spareranno su un Kamikaze, come saranno pochi i bambini seduti in un vecchio cinema), e quindi dovrete pensare a come pianificare i vostri investimenti e modificare le vostre giostre per permettere a tutti di divertirsi.
Al fine di capire se il vostro parco funziona o meno e se un'attrazione piace o no, oltre alle solite statistiche sull'indice di gradimento, potrete visitare voi stessi ciò che avete creato.
Attraverso il motore 3D del gioco potrete infatti zumare la visuale sino ad una visione in prima persona dell'ambiente avendo quindi la possibilità di girare fra il pubblico e le costruzioni edificate e ,dirittura, potrete testare le giostre da voi realizzate utilizzandole in prima persona.
In questo modo potrete anche valutare meglio le soluzioni logistiche che avrete implementato rendendovi conto se avete esagerato nel mettere giri della morte in un vostro ottovolante o se è necessario allungare le transenne che delimitano la fila d'attesa all'attrazione.

Theme Park Inc Theme Park Inc

"Nonno... nonno andiamo sul MegaTurboAscensoreAstrale??" "Certo piccino, aspetta che spengo il peacemaker..."

Mentre alcune giostre saranno "prefabbricate" altre potrete edificarle voi a vostro piacimento. Come accadeva in Roller Coast Tycoon anche in Theme Park Inc. potrete costruire a i tracciati e le evoluzioni che dovranno seguire le vostre attrazioni basate sul concetto di "montagna russa" e per farlo avrete a vostra disposizione un editor di componenti che vi permetterà di edificare con ben 18 stili diversi la vostra struttura. Un elemento molto interessante è dato dalla possibilità che avrete di poter salvare il vostro progetto ed inviarlo via Web ad un vostro amico il quale potrà a sua volta modificarlo o semplicemente inserirlo nel proprio parco.
Sempre per quanto concerne la comunicazione via rete potrete anche scattare delle istantanee del vostro parco e spedirle sotto forma di cartolina digitale a chiunque vogliate.

Allora Pierino, ti sei divertito al parco?

Tentiamo ora di tirare le conclusioni su questo prodotto.
The Park Inc. rappresenta indubbiamente un seguito migliorato del suo predecessore ma proprio per questo non propone nessuna innovazione davvero degna di nota.
E' divertente poter visitare ,come se si fosse un cliente, il proprio parco, ed è gratificante poter provare le proprie attrazioni... ma alla fine questo è un gioco manageriale e quindi anche questi aspetti "fun" sono destinati a passare in secondo piano.
Interessanti invece sono gli elementi che determinano una maggiore difficoltà e varietà delle problematiche da trattare infatti, oltre alle citate differenti fasce di età, ci troveremo di fronte anche a situazioni di buono/cattivo tempo atmosferico, con tutte le conseguenze del caso (attrazioni chiuse,gelati che non si vendono,richieste di ombrelli...) che ci obbligano ad edificare un parco orientato anche al futuro e non solo al presente in cui stiamo agendo.
Altra nota positiva viene data dalla possibilità di poter edificare le proprie attrazioni e poi scambiarle in rete con altri utenti, fattore questo che indubbiamente dà un valore aggiunto al prodotto.

Theme Park Inc Theme Park Inc

Morale?

Diciamo che Theme Park Inc. è un buon prodotto per gli amanti dei giochi in stile manageriale, e soprattutto è destinato a coloro che hanno amato i precedenti prodotti della serie o che non hanno mai provato una simulazione basata su un parco dei divertimenti... se invece il primo episodio non vi ha esaltato, allora meglio buttarsi su altri titoli in quanto non vengono presentate innovazioni tali da distaccarlo dai suoi predecessori.

Venghino siori e siore, venghino a vedere il più grande e spettacolare parco di divertimenti che si sia mai presentato ai loro occhi… venghino a provare il giro della morte…

Da quando, alla giovane età di 6 anni, andai per la prima volta in un parco divertimenti la mia vita cambiò radicalmente. Rimasi totalmente innamorato delle attrazioni "tortura" che venivano proposte agli avventori…giri della morte, accelerazioni di gravità continue, capovolte da voltastomaco... in parole povere adrenalina. Da allora non manco occasione di sottopormi a qualsivoglia esperienza che possa aumentare o diminuire l'accelerazione di gravità sul mio corpo sconvolgendo il mio equilibrio fisico. Oltre a questo mi innamorai del mini-mondo che era costituito dal parco dei divertimenti il quale si basava su delicati equilibri dettati da infinite manutenzioni tecniche delle attrazioni, geniali intuizioni e progettazioni degli ingeneri, instancabili esibizioni di comparse ed artisti... il tutto focalizzato al divertimento del cliente.
Più di una volta mi sono chiesto quali capitali e quali sforzi devono essere utilizzati al fine di far funzionare come si deve uno di questi parchi, e quando usci il primo Theme Park fui felicissimo di poter toccare con mano una simulazione dedicata al mondo dell'intrattenimento, e come me lo furono molti altri video giocatori che decretarono un buon successo del prodotto. Sulla scia di Theme Park uscì ai suoi tempi anche un altro gioco dedicato alla costruzione di parchi gioco, Roller Coaster Tycoon che focalizzava l'attenzione soprattutto su un'attrazione particolare, le montagne russe e sulla loro progettazione.

TI POTREBBE INTERESSARE