Wild West Guns  0

Gameloft rispolvera un proprio titolo originariamente rilasciato su WiiWare e lo converte su iPhone: si tratta di Wild West Guns, shooting gallery a base di revolver e cowboy. Vediamo se la software house francese ha centrato il bersaglio...

Nella sua incarnazione Wii, Wild West Guns è stato globalmente apprezzato da pubblico e critica, seppur criticato per la sua scarsa longevità: un aspetto che, lo diciamo subito, non è stato purtroppo perfezionato in questa conversione per iPhone, rimanendo il principale limite del prodotto. Ma andiamo con ordine: Wild West Guns si presenta come un tiro al bersaglio puro e semplice, scevro da qualunque tipo di trama o di nesso logico che unisca uno stage all'altro. Compito dell'utente è dunque semplicemente quello di superare ognuno dei sei livelli ottenendo un punteggio tale che gli consenta di sbloccare le fasi successive. Ogni sezione è composta da tre eventi che garantiscono una buona varietà d'azione: ci si trova a colpire palloncini, sombrero volanti, avvoltoi, bersagli mobili e persino banditi, il tutto all'interno di scenari classici quali un treno in corsa, un saloon, un villaggio polveroso eccetera. Il sistema di controllo non potrebbe essere più semplice, visto che richiede soltanto di picchiettare con il dito sul touchscreen per sparare e di scuotere l'iPhone per liberarsi dalla presa di alcuni particolari avversari.

Rispetto alla versione WiiWare, qui Wild West Guns si è arricchito di due nuove tipologie di armi che compaiono in maniera random durante l'azione di gioco: si tratta di un fucile a pompa utile per colpire più bersagli contemporaneamente e di una mitragliatrice grazie alla quale sventagliare proiettili senza curarsi troppo della precisione. Permangono invece le meccaniche che fanno da sfondo all'azione, quindi non vi è nessun indicatore di energia, né c'è la necessità di ricaricare la propria arma dopo un tot di proiettili: in compenso, l'utente può moltiplicare il proprio punteggio colpendo bersagli in successione senza compiere errori, o ancora centrando i nemici in testa o sparando a qualche elemento che compare per un brevissimo tempo nell'area di gioco. In termini di modalità pure e semplici, Wild West Guns è suddiviso in cinque sezioni, di cui soltanto due sono disponibili sin dall'inizio: completando il gioco a livello Normale e Difficile, sarà dunque possibile sbloccare le varianti Sopravvissuto, Ricarica e Cecchino. Purtroppo, due grosse lacune limitano il replay value di Wild West Guns: anzitutto, il gioco diventa davvero troppo ostico a lungo andare, e in secondo luogo la successione degli stage rimane la stessa in tutte le modalità, rendendo il tutto eccessivamente monotono dopo poche sessioni. Ed è sicuramente un peccato, perché il prodotto Gameloft poteva contare su delle solide basi: l'esperienza ludica è immediata e divertente, gli scenari sono ampiamente distruttibili ed il controllo via touchscreen è assolutamente preciso e soddisfacente. Anche dal punto di vista grafico Wild West Guns si assesta su ottimi livelli, con ambientazioni molto particolareggiate e sprite curati e ben animati.

Multiplayer.it

S.V.

Lettori

S.V.

Il tuo voto

Wild West Guns è un gioco tanto divertente quanto incapace di intrattenere sul lungo periodo: un livello di difficoltà a tratti eccessivo ed una generale monotonia nell'offerta ludica limitano fortemente le potenzialità di un prodotto che -seppur a breve- riesce comunque a regalare momenti piacevoli agli appassionati di tiro al bersaglio.

PRO

CONTRO

PRO

  • Divertente ed immediato
  • Buona veste grafica
  • Sistema di controllo preciso

CONTRO

  • Poco longevo
  • Diventa presto monotono
  • Troppo difficile ad alti livelli