La Soluzione di Resident Evil: Operation Raccoon City  0

L'operazione andrà a buon fine!

Attenzione

La soluzione è basata sulla versione americana per Playstation 3 del gioco. Potrebbero esserci divergenze dalla versione italiana e/o per altre piattaforme.

Containment

Noterete immediatamente una differenza rilevante con le precedenti versioni del gioco: siete infatti qui degli agenti dell'Umbrella. Dopo aver scelto il vostro personaggio, preferibilmente cercando di capire chi si adatta maggiormente alle vostre inclinazioni naturali, seguite le istruzioni iniziali adibite a spiegarvi il funzionamento dei controlli. Seguite dunque il vostro team dopo essere usciti dall'ascensore. Raggiunta la postazione di lavoro al centro, potrete localizzare lo spray di primo aiuto, nonché dei dati essenziali per il proseguo. Entrati nella stanza seguente, subirete immediatamente il fuoco degli avversari. Avvicinatevi alla più vicina copertura, dunque premete il tasto L per ottenere una visione migliore del vostro bersaglio ed uccidete dunque tutti i presenti - specialmente utilizzando dei colpi alla testa.
Ripetete dunque altre due volte la procedura, procedendo progressivamente verso l'interno del laboratorio. Giunti al piano inferiore, riceverete delle istruzioni; in contemporanea, si aprirà una porta e dovrete combattere ancora - nulla di complesso, anzi, più facile dei due combattimenti precedenti. Altri due piccoli gruppi di combattenti, dunque potrete ulteriormente procedere verso l'interno del laboratorio. Otterrete delle ulteriori istruzioni, si aprirà anche una porta e dovrete superare alcuni combattimenti che fungeranno da tutorial per l'utilizzo delle armi corpo-a-corpo. Prestate attenzione ai computer sparsi per la zona di gioco, interagendo con ognuno di essi riuscirete a recuperare tutti i dati di cui avete bisogno. Scendete di un altro livello, attendete che la sirena smetta di suonare, superate l'ampia porta accanto a voi. Procedete dritti non appena udirete Birkin parlare. Aperta la successiva porta, potrete visualizzare una scena d'intermezzo.
Quando udirete l'urlo di Birkin, preparatevi a combattere - le guardie giungeranno in scena, dovrete eliminarle tutte prima di procedere con la missione. Usciti dall'ascensore, recuperate il kit di primo aiuto e le munizioni attorno a voi prima di procedere. Percorrete il corridoio sulla sinistra, guardare la scena d'intermezzo. Superate il grosso nemico iniziale, raggiungendo la stanza seguente. Continuate con una certa cautela, localizzando la trappola sulla destra, così da poterla schivare (nel migliore dei casi, disattivare). Scendete progressivamente lungo il corridoio, superate la porta, guardate la scena d'intermezzo che mostrerà l'avversario avvicinarsi. Per rallentarlo potrete sparare verso il suo punto debole; ma consigliamo più propriamente di correre verso la porta, attendere la sua lenta apertura, dunque cercare di tenere a bada il mostro fino al completamento dell'apertura stessa. Superata la porta, dovrete prestare forte attenzione ai cani: dovrete muovere ripetutamente lo stick L per liberarvi quando/se un cane riuscirà a mordervi.
Seguite dunque i segnali lungo la via, prestando attenzione ad eventuali nemici. Giunti alla stanza seguente, recuperate gli oggetti e il portatile. Scaricati i dati, proseguite avanti. Parlate con Birkin, dunque completate la sequenza di tasti che apparirà sullo schermo, dunque correte via di nuovo non appena vi verrà fornita questa opportunità. L'obiettivo è raggiungere la fine del corridoio, e aprire la porta in zona, tenendo poi a bada / respingendo il mostro. La successiva stanza sarà piena di gas infiammabile, con conseguenti periodiche esplosioni: è possibile iniziare un'esplosione usando le vostre armi, danneggiando così il mostro indirettamente, ma prestate attenzione al possibile "fuoco amico" conseguente.

Video - Trailer di lancio

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Corruption

Prima di uscire dalla prima stanza, deviate a destra per recuperare un po' di dati e un piano. Raggiunta la successiva ampia stanza, potrete recuperare uno spray anti-virale sulla sinistra. Raggiungerete dunque la zona "fredda". Esaminate i dati sulla destra, nei pressi del materasso. Ancora avanti, ascoltate le indicazioni del vostro team che vi parlano di un possibile arrivo dei nemici. Verrete infatti attaccati dagli zombie subito dopo la vostra entrata. La stanza è sfortunatamente di piccole dimensioni, dunque consigliamo di misurare con cura i vostri colpi, sicché non andiate a danneggiare i vostri compagni. Ricordatevi poi di recuperare i dati dall'alcova in alto a sinistra, nonché dalla zona subito a destra rispetto alla porta.
Prelevate i necessari oggetti subito dopo la scena d'intermezzo. Salite le scale, entrate nella stanza costruita attorno all'albero. I nemici in zona saranno molto semplici da eliminare, dunque consigliamo di concentrarvi sul recuperare le munizioni. Continuando avanti, vi troverete di fronte ad una squadra di sicurezza. Uccideteli, facendo dunque arrivare dei rinforzi, poi procedendo nella successiva stanza e anche qui eliminando eventuali rinforzi. Nella seguente stanza di sicurezza potrete interagire con le guardie e il portatile, nonché con la vicina console. Nonostante la chiusura della vicina porta, si aprirà non appena arriverete nei suoi immediati paraggi. La stanza sarà piena di zombie, rimanete dunque nella stanza attuale, lasciando che gli zombie si avvicinino a voi, piuttosto che gettarvi in mezzo alla combriccola di nemici.
Altra stanza, ora dovrete mettere KO le guardie (senza ucciderle), sicché gli zombie stessi si occupino di eliminarle, risparmiandovi molto lavoro. Usciti, attenzione all'attacco che proverrà da destra. Liberatevi della sicurezza presente nella stanza successiva, facendovi aiutare dal vostro team, specialmente grazie alle granate che verranno da loro lanciate in quantità. Avanti, distruggete i server, dunque attendete l'arrivo di una grande quantità di non-morti. Avendo liberato la stanza da ogni presenza negativa, muovetevi in cerchio lungo il corridoio, salendo poi di un livello. Localizzate gli zombie in zona ed uccideteli preferibilmente da lontano, così da potervi poi limitare all'eliminazione della security. Superate la porta, dunque localizzate i fili-trappola laser. Distruggete le mine a cui sono collegati, nonché le carte arrotolate che costituiscono delle prove, da eliminare. Prendete anche i dati elettronici e fatevi strada verso l'esterno. Scendete le scale, recuperate gli oggetti, superate la seguente porta e guardate una scena d'intermezzo. Dovrete dunque vedervela con una grande quantità di mostri capaci di infettarvi: prima di cominciare il combattimento, recuperate subito lo spray blu, necessario per fermare il contagio.
Recuperata la carta nera (dal centro della stanza), vi troverete di fronte ad un'altra ondata di nemici - non è tuttavia necessario eliminarli, piuttosto dirigetevi verso l'uscita, superate l'edificio, e procedete verso l'esterno senza indugio.

Lights Out

Seguite il percorso fino al primo segnale. Guardate la scena d'intermezzo, dunque liberatevi degli zombie. Purtroppo, subito dopo che avrete terminato il primo gruppo, si aprirà una porta e arriveranno degli zombie di tipo "bomba": colpiteli ripetutamente per evitare che si avvicinino troppo ed esplodano, eventualmente potrete anche scappare. Nella successiva stanza, scendete le scale e prestate attenzione alle varie potenziali bombe lungo il percorso. Prima di poter entrare nella porta, dovrete disporre della carta di colore nero - dovrete dunque cominciare a cercarla. Voltatevi di 180° sicché la porta sia alle vostre spalle: potrete trovare la chiave nella stanza esattamente davanti a voi, leggermente sulla sinistra.
Nel successivo gruppo di zombie, consigliamo di liberarvi degli zombie usando l'involontaria assistenza dei loro corrispettivi esplosivi (altresì noti come "Bombies"). Attenzione infine alla parte finale della stanza, fittamente popolata da trappole. Localizzate il Licker e il vicino kit di primo aiuto, dunque liberate completamente la via dalla presenza di mine mentre procedete avanti. Nella stanza seguente troverete grandi quantità di zombie - consigliamo di evitare l'entrata, rimanendo sull'ingresso fino a quando l'avrete ripulita per bene. Vi troverete dunque esattamente sopra la vostra posizione iniziale. Continuate fino alla fine del corridoio, scendete le scale recuperando le munizioni e i punti-vita, dunque salite la successiva rampa per raggiungere il tetto.
Arrivati al tetto, verrete attaccati da alcuni zombie fortemente aggressivi: consigliamo di recuperare lo spray antivirus sulla destra, dunque procedete verso il pad degli elicotteri. Seguirà una scena d'intermezzo, e potrete dunque uscire dalla stanza e seguire i vari checkpoint lungo il percorso. Scendete la rampa e uscite dalla porta. Diverse creature giganti usciranno dalla laguna di colore nero: consigliamo di schivarle, mirando ad andarvene il più velocemente possibile. Giunti all'esterno, cominciate a seguire il percorso fino a raggiungere i soldati, assieme ad alcuni zombie. Cercate di fare in modo che si aggrediscano l'uno contro l'altro, sicché voi vi possiate focalizzare sull'eliminarli usando dei colpi alla testa.
Seguite dunque il sentiero andando così a visualizzare la scena d'intermezzo. Dovrete ora recuperare due EMP; prendete il primo, subito dopo la zona di gioco si riempirà di zombie. Sconsigliamo di provare a combatterli: è più conveniente semplicemente correre verso l'uscita programmata. Avendo re-incontrato il vostro nemico, dovrete superare una lunga battaglia. Consigliamo anzitutto di localizzare le munizioni e i medkit sparsi lungo la zona di gioco, potendo così utilizzare tutto in scioltezza. Il vostro obiettivo è collocato in una posizione sopraelevata rispetto a voi, nonché dotato di fucile da cecchino e capacità di lanciare granate: consigliamo dunque di usare una tipologia di fuoco capace di sparare moltissime pallottole per unità di tempo: in questo modo egli riuscirà a sparare solo poche delle granate totali. Sarà anche necessario correre ripetutamente a destra e a sinistra per evitare i danni. Avendolo colpito un numero sufficiente di volte, la campana di un orologio comincerà a suonare, e diversi zombie giungeranno in zona. Ripetete questa procedura per due volte. Dopo la seconda volta, potrete procedere. Entrate nell'edificio, esaminate la zona a destra, eliminate gli zombie all'interno della cappella, prestando attenzione alla possibile presenza di fili che fungono da trappola. Recuperate il macchinario EMP, causando l'apertura della porta a destra, da cui usciranno moltissimi zombie - tra i quali anche uno di tipo "bombie". Colpitelo immediatamente, già quando si trova lontano da voi, sicché vada a colpire anche i suoi commilitoni durante la conseguente esplosione.
Procedete lungo il vicolo e distruggete i soldati durante la conseguente schermaglia. La loro quantità è notevole, dunque evitate azioni eccessivamente spericolate. Nel caso in cui il vostro team preferisca agire autonomamente, lasciateli fare, limitandovi ad agire come rifinitori. Entrate nell'edificio per completare in maniera semi-definitiva il vostro lavoro.
Raggiunta la struttura adibita al controllo energetico, verrete lanciati verso il generatore. Seguite i "checkpoint" che vi indicano la strada da seguire, partendo dalla console per arrivare ai vari generatori. Ripetete per tre volte questa procedura, completando così il livello.

Gone Rogue

Il livello richiede che localizziate e ripariate una Nemesis. Troverete moltissimi zombie in zona, dagli istanti iniziali. Dopo la prima ondata, localizzate le munizioni. Sparate al lucchetto usando un fucile d'assalto. Localizzate i barili e liberatevi di tutti gli zombie in zona. Cercate di recuperare subito lo spray anti-virus subito all'esterno della prima porta. Lo potrete utilizzare per respingere i cecchini nei pressi della zona sopraelevata.

Procedendo verso la zona seguente, cominciate subito a sparare ai vari barili in zona, per respingere preventivamente tutti i soldati che giungeranno. Localizzate inoltre le munizioni lungo la via che conduce al seguente checkpoint. Giunti nei pressi del cimitero, liberatevi anzitutto degli zombie standard, poi procedete verso il basso per essere sicuramente fermati dalla "sicurezza", nonché da alcuni morti viventi.
Percorrete il muro alla vostra destra per ottenere delle munizioni, poi procedete verso l'interno del cimitero, liberandovi dei non-morti che troverete lungo la via. Prelevate delle altre munizioni e medkit una volta giunti alla parte più bassa della zona di gioco. Giungeranno in scena delle altre guardie: procedete verso il checkpoint senza fermarvi a combatterle, entrando prontamente aldilà dell'unica porta in zona. Muovetevi poi verso il checkpoint, girate l'interruttore, procedete avanti mentre gli zombie entrano nella vostra stanza. Il loro arrivo sarà continuo, dunque cercate di ignorarli: tentare di combatterli potrebbe rivelarsi contro-producente. Quando la porta sarà aperta, correte verso l'esterno, salite le scale a sinistra, respingete i soldati lungo la via che conduce alla successiva porta.
Seguite i checkpoint per raggiungere la console, premete l'interruttore, dunque localizzate l'ascensore aperto: ve ne sarà uno solo. Entrate, fatevi trasportare, dunque uscite. Eliminate gli zombie, entrate nella stanza segnata dal checkpoint, poi procedete lungo il percorso fino al successivo. Liberatevi degli zombie tra di voi e il vostro obiettivo seguente. Tornate indietro, recuperate la lunga siringa. Avvicinatevi al mostro gigante. Dopo una breve scena d'intermezzo, il vostro obiettivo diventerà la localizzazione della Nemesis. Inizialmente dovrete respingere alcuni zombie-parassiti: nulla di complesso, mirate semplicemente alla testa. Fatevi strada verso il checkpoint successivo. La numerosità degli zombie-parassiti tenderà ad aumentare notevolmente. Il vostro obiettivo è recuperare i dati dai tre cadaveri sparsi lungo la zona di gioco; nel mentre, gli zombie popoleranno fittamente la zona di gioco. Cercate di dare le spalle al muro ed avvicinarvi progressivamente ad esso, per fare in modo che gli zombie non vi possano colpire alle spalle.
Tornate alla prima porta, evitando che il nemico gigante vi raggiunga. Procedete avanti, e - come in tanti casi precedenti - preparatevi a dover respingere enormi quantità di nemici. Il vostro obiettivo è tuttavia la pressione dei due interruttori associati alle due console: non concentratevi dunque sull'eliminazione dei nemici, che risulterebbe essere troppo gravosa per le vostre capacità attuali. Dopo i due interruttori, seguite i checkpoint per tornare all'ascensore. Purtroppo, troverete il Tyrant che occupa lo spazio tra voi e l'ascensore in questione, così come una grande quantità di zombie-parassiti. Consigliamo di evitare il combattimento: correte per superare il Tyrant e chiudetevi nell'ascensore. Dopo il trasporto, uscite dall'ascensore e...purtroppo vi ritroverete di fronte al Tyrant. Dovrete cercare di non farvi in alcun modo vedere: se vi vedrà, cercherà di colpirvi; se vi colpirà a ripetizione, siete morti. Si tratta di una battaglia lenta e difensiva, non fatevi prendere dalla foga di finire il livello - fine che giungerà velocemente. Dopo un po', le guardie di sicurezza giungeranno in scena, e voi potrete uscire dalla stanza per recuperare svariati oggetti che fungono da rifornimento. Continuate dunque a colpire il mostro, stavolta preferendo un approccio leggermente più offensivo, posto che la presenza delle guardie causa una de-focalizzazione dell'attenzione dell'avversario.
Quando si sarà indebolito a sufficienza, potrete procedere all'iniezione. Il metodo migliore? Collocatevi nei pressi della piattaforma iniziale, usate le munizioni per respingere gli zombie che si riusciranno ad avvicinare notevolmente, dunque correte verso Nemesis e completate la sequenza di tasti che verrà visualizzata sullo schermo, per procedere all'iniezione e visualizzare la scena di fine livello.

Expendable

Comincerete il livello da una postazione sopraelevata, perfetta per eliminare gli zombie sottostanti: eliminatene quanti più possibili, prestando tuttavia attenzione ad eventuali soggetti pronti ad avvicinarsi eccessivamente (da uccidere con la Shotgun per massimizzare la vostra sicurezza). Scendete lungo l'impalcatura, localizzate l'alcova a destra, attenzione agli zombie che ne usciranno; anche se rimarrete feriti, potrete recuperare lo spray di primo aiuto dalla medesima alcova. Procedete verso il checkpoint seguente; avendolo attivato, tornate immediatamente indietro verso l'impalcatura - un'ondata di zombie si avvicinerà infatti a voi, la quale include alcuni rager.
Proseguite verso le luci della polizia, recuperando le munizioni sulla destra mentre vi avvicinate al checkpoint. Recuperate lo spray di primo aiuto dal lato opposto. Udirete dunque un commento riguardante la mancanza di cani in zona - ciò significa che ne arriverà uno di lì a poco, preparatevi a respingerlo. Salite poi le scale alla vostra destra. Entrate nella stazione di polizia, cominciando a seguire le direzioni indicate sullo schermo. Recuperate i punti esperienza extra dall'ufficio, dunque distruggete le prove. Subito dopo aver effettuato tale distruzione, il livello diventerà più complesso: la numerosità di Licker e zombie aumenterà esponenzialmente. Seguite le indicazioni verso il balcone; potrete dunque procedere verso il piano terra. Prelevate le munizoni sulla sinistra, uscite dalla porta, preparatevi a lanciare immediatamente una granata per liberarvi del grande numero di zombie in attesa. Procedete verso il cortile, avvicinatevi al cancello, osservate la scena d'intermezzo che seguirà.
Proseguite verso il segnale successivo, interagite con il vostro amico in zona. Dovrete entrare nel garage: premete l'interruttore associato alla porta, poi correte via - diversi zombie vi inseguiranno. Entrati, sarete al sicuro da loro, ma dovrete affrontare una grande quantità di Licker. Fateli fuori, dunque recuperate le munizioni e lo spray anti-virale. Uscite e guardate verso sinistra, notando un vicolo. Percorretelo, poi deviate fino al tetto. Recuperate il fucile semi-automatico dalla riserva di armi, assieme all'adeguato mirino, che vi consentirà di uccidere chi si trova nei dintorni senza subire eccessivi danni. Procedete verso il checkpoint seguente, prestando attenzione all'elicottero che incombe. Come usuale, dopo la scena d'intermezzo giungeranno dei nemici. Non è possibile correre ed evitarli, ma potrete scambiare il fucile semi-automatico con un'altra arma capace di sparare velocemente e continuamente. Uccisi gli zombie in zona, continuate a seguire i checkpoint, respingendo specialmente i nemici che vi attendono nei pressi del vicolo.
Continuate fino alla fine del vicolo, dunque ve la dovrete vedere con una grande quantità di nemici (militari, principalmente). Recuperate le casse di punti-vita nei dintorni, nonché la cassa di armi davanti a voi, prelevando un lanciagranate. Attenzione: il combattimento non può essere vinto dato che i nemici vengono rigenerati in continuazione; sarà dunque necessario continuare a muoversi lungo il perimetro della sala di gioco, per raggiungere il checkpoint all'angolo. Attivatelo, dunque procedete ad eliminare gli zombie lungo i seguenti passaggi. Giunti nuovamente all'esterno, vi troverete di nuovo di fronte alla milizia: attenti al nemico dotato di fucile da cecchino, posizionato in posizione sopraelevata e, dunque, più pericoloso. Muovetevi di copertura in copertura, respingendo progressivamente la milizia. Recuperate il lanciafiamme dalla riserva di munizioni, nonché l'M60.
Avendo eliminato la milizia potenzialmente più dannosa, dovrete vedervela con gli zombie dotati di aggro: consigliamo di gettarvi sotto copertura e di preferire un approccio difensivo al combattimento, posto che i vostri punti-vita dovrebbero ora tendere a scarseggiare. Salendo le scale, troverete delle erbe verdi, nonché un gruppo di zombie dotati di aggro che giungerà da sinistra.
Avendoli respinti, procedete verso l'area seguente, localizzate l'erba verde, dirigetevi verso la porta successiva. Dovrete ora affrontare un combattimento piuttosto complesso: ve la vedrete con due Tyrant. E' necessario utilizzare un'arma particolarmente potente, in caso contrario incontrerete grossi problemi. L'approccio dovrà inoltre essere fortemente difensivo: osservate sempre il loro movimento, non appena corrono verso di voi, schivate lateralmente; non appena saltano verso di voi, correte avanti o indietro; potete danneggiarli solo colpendoli alla testa, che verrà da loro quasi sempre protetta: il momento migliore per infliggere un colpo risulta essere l'istante immediatamente successivo al loro salto verso di voi, quando si dovranno riprendere dall'impatto con il suolo. Continuando su questa linea e con la dovuta pazienza, li eliminerete senza rischiare la morte del vostro personaggio.

Redemption

Prima di procedere con questo livello, consigliamo di effettuare l'upgrade delle vostre armi. Percorrete le due scale liberandovi degli zombie nei dintorni. Avendoli eliminati, otterrete delle istruzioni ulteriori - seguite le varie segnalazioni lungo il livello per attivare l'ascensore, che vi raggiungerà dietro la console. Dopo un po', dovrete respingere svariati zombie che vi attaccheranno. Attenzione al ranger: non appena giungerà in zona, premete l'interruttore sulla console dell'ascensore, preparando poi una granata da gettare nel condotto. Quando l'ascensore si fermerà, premete il successivo interruttore sulla console per farlo scendere. Ripetete il tutto svariate volte per eliminare progressivamente tutti i nemici. Raggiunto il terzo piano, potrete recuperare svariate munizioni e pacchi-medkit. Preparatevi dunque a combattere mentre procedete lungo il successivo corridoio, prestando attenzione ai colpi inferti da Ada.
Distruggete preferibilmente i barili e le mine così da evitare che Ada si avvicini a voi, dunque avvicinatevi ulteriormente per colpirla alla testa a ripetizione. Se ne andrà, e alcuni soggetti nemici si posizioneranno attorno a voi. Eliminatelo, dunque esaminate la console al centro per aumentare la vostra riserva di punti-vita. Procedete verso la successiva segnalazione. Liberatevi del seguente gruppo di zombie, continuate ancora verso l'ascensore, respingete i Licker. Ancora avanti, dunque attenzione agli zombie capaci di trasformarsi in rager. Consigliamo di eliminarli rimanendo sempre sufficientemente lontani dalla loro posizione, pena la probabile eliminazione totale del vostro personaggio. Completata questa parte del gioco, seguite le varie segnalazioni lungo la via, superando alcune porte, visualizzando dunque una vera e propria "autodistruzione" della zona di gioco. Raggiungete la sala di controllo, premete l'interruttore sulla console, guardate la scena d'intermezzo seguente e cominciate a correre lungo il livello, ma in senso inverso. Correte fino alla stanza gigante alla fine della zona, dunque preparatevi a dover respingere svariati nemici.
Salite progressivamente, arrivando alla scaletta seguente. Giunti dunque in cima, dopo un'altra scaletta, vi troverete di fronte ad un grande gruppo di rager, collocato tra voi e la porta. Liberatevi dei vostri compagni di team, portando invece con voi delle nuove armi. Prima di salire sull'ascensore, consigliamo di prelevare l'Hammer dal contenitore di armi.
Avanti verso il seguente ascensore, guardate la scena d'intermezzo e premete l'interruttore. Eccovi dunque di fronte ad un mutante di dimensioni enormi: sparate in continuazione al punto luminoso al centro, sicché venga lanciato verso lo spazio. Recuperate le munizioni dal binario, usandole immediatamente per respingere l'ondata di Lickers che seguirà, nonché per superare indenni l'ultimo incontro con il mutante gigante.

Video - Videoanteprima

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

End of the Line

Lo zombie collocato accanto al camion prenderà velocemente vita. Superato l'angolo, visualizzerete una scena d'intermezzo. Dunque, prima di salire sopra il container, consigliamo di camminare attorno ad esso per diminuire la numerosità dei nemici. Dunque, salite. Procedete fino all'angolo segnato dal checkpoint, preparandovi dunque ad utilizzare le granate. Lanciatene almeno due verso il cortile sottostante, dunque preparatevi a dover eliminare i rimanenti avversari da distante, così da non incontrare problemi.
Fatto ciò, un altro container scenderà in zona. Dovrete ripetere esattamente la stessa pantomima. Seguite i container eliminando gli zombie nel cortile, scendete e procedete avanti, arrivando alle carrozze dei treni. Liberatevi dei militare, dunque consigliamo di esaminare il container nei pressi della rampa di scale da cui siete scesi - contiene una grande quantità di munizioni potenzialmente ottime.
Entrate dunque nella carrozza segnalata, scendete lungo il lato opposto per procedere. Claudia vi colpirà usando il lanciagranate, dunque dovrete vedervela con una combinazione di zombie e di milizia. Consigliamo di sfruttare la piattaforma sopraelevata visibile subito sopra di voi, evitando così il contatto corpo-a-corpo con i nemici. Schivate dunque tutte le mine che troverete lungo la via, prestando particolare attenzione alla milizia alla fine del percorso: consigliamo di lanciare granate a ripetizione per evitare problemi, chiaramente fino al loro esaurimento. Caricate dunque aldilà della scaletta, raggiungendo il lato opposto della zona di gioco. Ora dovrete effettuare una scelta: se scegliete di uccidere Kennedy, verrete subito traditi. Dovrete affrontare un combattimento estremamente complesso: prestate attenzione ai ranger, mantenete le vostre munizioni al massimo livello possibile, e cercate di recuperare velocemente la riserva di munizioni visibile nei dintorni - al suo interno è infatti presente una mitragliatrice e un lanciagranate, indispensabili per non perire durante gli istanti che seguiranno.
Arrivati di fronte a Kennedy, comincerà a lanciare granate nella vostra direzione. Non appena vi avvicinerete, dovrete affrontare un'altra ondata di zombie - consigliamo di battere in ritirata e cercare di colpirli da lontano. Leon è dotato di una notevole precisione nell'utilizzo della pistola, che gli consente di infliggere notevoli danni. Partendo dalla zona destra della stanza, dovrete localizzare la seconda alcova mentre vi avvicinate progressivamente a Leon. Troverete qui un anti-virale e una riserva di munizioni che contiene un fucile di precisione. Recuperatelo, poi proseguite lungo la breve rampa che conduce al centro della stanza.
Tornate indietro dunque da dove siete venuti, collocatevi nella zona sopraelevata dove avete potuto prendere il lanciagranate, e colpite Leon da questo fortino inespugnabile. Nel caso in cui scegliate di salvare Leon, dovrete comunque combattere contro il resto del vostro team, dunque la dinamica risulterà essere del tutto simile.

Soluzione Video - Playlist

Clicca qui per la playlist!

Soluzione Video - Containment

Soluzione Video - Corruption