6.5

Redazione

7.2

Lettori (51)


  • 64
  • 15
  • 30
  • 18
  • Data di uscita: 12 luglio 2012
  • Piattaforme: ps3, x360, pc
  • Tipologia di gioco: Action

InversionLa Soluzione di Inversion 5

Persi nel mondo inverso? Siamo qui per risolvere i vostri problemi!

Attenzione

La soluzione è basata sulla versione americana per Xbox 360 del gioco. Potrebbero esserci divergenze dalla versione italiana e/o per altre piattaforme.

Former Life

Dopo la scena iniziale, comincerete subito a combattere. Sparate a tutto ciò che si trova di fronte a voi; focalizzandovi in maniera principale sui pilastri a livello del suolo - quando saranno stati tutti distrutti, l'edificio si distruggerà completamente. In seguito ad una breve scena d'intermezzo, liberatevi delle creature che vedete attorno a voi. Nuova scena d'intermezzo, durante la quale vi verrà assegnato un nuovo compito.

Correte avanti e voltate l'angolo. Dopo un'altra scena d'intermezzo, sparate immediatamente verso il potente avversario che vi verrà incontro, preferibilmente colpendolo subito con un singolo colpo di Shotgun (attenti al contempo ai civili, segnalati dalla presenza di una X verde). Un altro uomo armato emergerà dunque da sinistra, saltate dietro ai vicini telefoni per ottenere della copertura. Liberatevi dei successivi nemici, correte poi velocemente verso la macchina più vicina, saltando dietro la copertura da essa provvista. Liberatevi degli uomini della tribù, dunque saltate verso la macchina sulla sinistra. In seguito, superate alcune scene d'intermezzo, vi verrà assegnato l'obiettivo seguente.

Vanguard Down

Saltate dietro il muretto, muovendovi poi verso destra. Scendete lungo la ringhiera, avvicinandovi poi all'edificio seguente. Correte ora verso i vasi, liberatevi dei membri della tribù subito sotto di voi, poi procedete aldilà del cancello sul lato opposto della piazza. Aldilà di esso, vi sarà un corridoio: percorretelo, attivando alla sua fine una scena d'intermezzo.
Fatevi strada verso le successive doppie porte, procedete dritti e prestate attenzione al soggetto dotato di pistola che utilizzerà uno dei vicini pilastri come copertura. Avendolo eliminato, scendete lungo la rampa e proseguite fino al parcheggio. Prestate subito attenzione ai nemici nei pressi delle scale, sopratutto quelli sulla sinistra pronti a colpirvi. Proseguite poi verso le scale, salite fino al terzo livello. Entrate nel corridoio a sinistra delle scale. Appena Davis e Leo si avvicineranno alla porta alla fine del muro, una palla di fuoco ne uscirà - dovrete velocemente schivarla muovendovi a lato.
Continuate dunque verso l'interno del corridoio da cui la sfera di energia è giunta, entrando nella prima porta a destra. Potrete dunque visualizzare un uomo mentre procede accasciato sul pavimento, chiedendo aiuto. Entrate nella stanza da cui stava uscendo, eliminando i tre membri della tribù che vi attaccheranno. Continuate poi fino alla fine della stanza, guardando la zona a sinistra per trovare la porta che conduce all'esterno del corridoio. Tornati al corridoio stesso, procedete dritti e dunque verso sinistra. Continuate ancora avanti, fino a visualizzare un membro della tribù intento ad invertire la gravità e a spararvi: a quel punto, voltatevi velocemente e procedete verso il retro del corridoio. La porta sulla sinistra si aprirà improvvisamente a causa di un'esplosione - voi dovrete velocemente continuare dritti, e provare ad avvicinarvi alla donna che richiede aiuto - purtroppo il tetto collasserà, colpendola in pieno.
Girate verso sinistra, procedete ulteriormente lungo il corridoio. Sempre dritti aldilà della porta davanti a voi, poi guardate a destra, notando un autobus che fluttua in zona. Voltatevi poi a sinistra, uccidete velocemente il membro della tribù che tenterà di spararvi dalle scale. Poi percorrete le scale medesime, verso l'alto. Dritti, sinistra, seguite il corridoio di fronte a voi. Giunti all'angolo, osservate l'ennesima scena d'intermezzo.

Video - Trailer dei poteri gravitazionali

Inversion - Trailer "Gravitational Powers" Inversion - Trailer "Gravitational Powers"

Caged

Procedete avanti, seguendo le indicazioni che vengono fornite a Davis - fino a che gli uomini della tribù vi diranno di fermarvi. Dopo l'ennesima scena d'intermezzo, continuate a procedere dritti assieme a Leo. Deviate verso destra, superate il ponte di legno che conduce al seguente cancello. Attendete che le rocce vengano sollevate il aria dal Gravlink, poi sinistra, avvicinandovi agli ascensori di legno.
Fatevi trasportare in basso; vi verrà lì detto di procedere avanti, entrando nella porta sulla sinistra. Verrà nel frattempo anche attivato il Gravlink, in maniera automatica. Voltate poi l'angolo, notando alcuni detriti che bloccano il vostro procedere. Usate il tasto R1 (mirando) per sollevarli. Entrate nel primo corridoio sulla destra, schivando periodicamente i frammenti che cadono dal tetto. Non appena Leo ve lo dirà, guardate verso l'alto; modificate la vostra modalità gravitazionale, tirate verso il basso il tubo di fronte a voi. Avanti dritti, cercate di mantenere in equilibrio il vostro personaggio mentre procedete lungo lo stretto passaggio, modificando periodicamente il lato verso cui egli "pende". Avvicinatevi ai doppi cancelli di fronte a voi, premete il tasto X per saltare aldilà di essi.
Sempre dritti, scendete lungo il corridoio sulla sinistra, spaccando la barriera di legno davanti a voi. Recuperate uno degli oggetti fluttuanti, portatelo avanti con voi fino alla barriera successiva. Procedete dunque lungo il corridoio destro, notando la presenza dei due collegamenti che vanno a formare un ampio cerchio. Per procedere avanti, consigliamo di avvicinarvi alla sezione caratterizzata da una luce rossa. Noterete alcune frecce sul bordo della staccionata: rimanete adiacenti alla staccionata, scendendo lungo il pendio. Lungo il percorso, consigliamo inoltre di recuperare le capsule blu lampeggianti visibili al suolo. Alla fine di questo percorso, deviate a destra e procedete dunque dritti.
Usate il Gravlink sulla zona di fronte a voi per sollevare tutto ciò che si trova nei paraggi, lanciando poi svariati barili e rocce verso i membri della tribù. Voltatevi e osservate il meccanismo di colore argento subito sopra di voi. Sparate un colpo a bassa gravità, così da sollevarlo e attirarlo poi verso di voi. Dunque dritti, poi destra, combinate il lavoro di Davis e Leo per percorrere la rampa. Salite fino alla sua cima, poi sinistra, recuperate le pistole dei membri della tribù. Fatevi strada ancora avanti lungo il corridoio; potrete notare alcune celle di Gravlink davanti a voi, ma purtroppo il passaggio è ostruito: dunque, uscite verso l'esterno e deviate verso sinistra, sparando poi un colpo a bassa gravità verso le rocce medesime. Entrati nella stanza piena di utili oggetti, uscirà improvvisamente dal suolo un Robot.

Boss: Unknown Robot
Trattasi di avversario estremamente mobile; per questo motivo, nonostante l'iniziale presenza di una buona copertura, non dovrete per nessun motivo "adagiarvi sugli allori" e lasciarlo procedere. Individuate dunque subito il raggio di anti-gravità su cui il robot poggia, per capire il suo reale raggio di movimento - non si può infatti spostare in maniera significativa da quella zona. Consigliamo inoltre di usare (potenzialmente) uno dei barili presenti lungo la zona di gioco, capaci di infliggere molti più danni rispetto ai vostri proiettili "standard". In linea generale, possiamo fornire due consigli, ovvero: - muovervi continuamente, anche quando siete dietro ad una buona copertura; - cercare di colpire il nemico quanto più possibile con dei metodi "non standard".

Prison Escape

Ripreso il controllo dei personaggi, avvicinatevi alla porta. Avendola aperta, seguite i suggerimenti di Davis per raggiungere la fine del corridoio. Dopo che Leo tirerà su la cassa e procederà al suo interno, saliteci assieme con Davis, avvicinandovi dunque in velocità verso la zona che funge da copertura.
Continuate verso la fine della ringhiera, correndo dunque verso la zona ove si trova Leo. Saltate dietro le ombre per ottenere una discreta copertura, rimanendo accovacciati sotto la riga delle finestre.
Procedete ulteriormente verso sinistra, avvicinandovi dunque al blocco di cemento. Potrete notare una luce mobile che procede lungo la zona di gioco: attendete che si sposti dalla vostra postazione, dunque ordinate a Davis di saltare aldilà della barriera e procedete avanti nascondendosi tra i container. Muovetevi poi verso la fine del container, attendendo che Leo corra in avanti. Schivate ripetutamente la luce di sorveglianza, salite le scale sulla sinistra, percorrendo dunque il "tubo" in zona. Avvicinatevi dunque alla fine delle impalcature, notando una finestra in zona. Fatevi lanciare verso l'alto da Davis; agganciatevi dunque agli appigli, localizzando dunque i due Lutadores e recuperando velocemente le loro pistole. Ne usciranno poi degli altri dalla vicina porta - avvicinatevi alla copertura a voi più congeniale e cominciate a sparare a ripetizione.
Ascoltate Leo quando vi metterà in guardia a riguardo della presenza di un carro armato nei paraggi. Dopo aver sparato qualche colpo, avvicinatevi ad una delle più vicine coperture negli immediati dintorni. Avviatevi dunque verso destra, localizzate i due Lutadores che giungeranno in zona. Quando li avrete eliminato, correte velocemente verso la stanza successiva, recuperando le munizioni presenti. Svariati carri armati giungeranno verso l'interno dell'edificio: correte dunque subito verso destra, lasciando poi scorrere la seguente scena d'intermezzo. Sparate dunque al capitano Lutadore, evitando tuttavia il contatto con gli uomini collocati sia nella zona sopraelevata, che in quella subito sottostante. Prelevate anche tutte le munizioni presenti nella stanza. Continuate dritti aldilà della porta, datele un calcio e procedete a destra scendendo la rampa. Seguite ancora il sentiero verso la rampa di scale distrutta. Lasciatevi cadere giù, procedete verso sinistra, eliminate i Lutadores visibili davanti a voi.
Correte poi velocemente verso l'ascensore sul lato opposto della caverna, scendendo. Continuate a farvi strada velocemente verso il tunnel davanti a voi, deviando leggermente verso sinistra. Eliminate i due successivi Lutadores aldilà dell'angolo, continuate avanti respingendone altri 4, scendete ulteriormente lungo il sentiero ove vi trovate al momento e deviate poi velocemente verso destra. Parlate con Leo per concludere questa sezione del capitolo.

Road Home

Procedete avanti, raggiungendo il pezzo di cemento che esce dal suolo. Camminate fino alla sua fine, lasciatevi poi da qui cadere. Proseguite ancora avanti, sentendo dunque dei peculiari tremori che provengono dal suolo. Dopo averne preso nota, salite lungo il pendio a destra. Visionata la scena d'intermezzo, saltate a ripetizione di copertura in copertura, eliminando i due nemici che arriveranno. Poi avanti, destra, aprite il portale. Entrate nella stanza a sinistra, recuperate le munizioni. Scendete le scale, avvicinatevi alla zona di gioco successiva.
Localizzate i due uomini sul lato opposto della staccionata, che stanno scavando per cercare di recuperare qualcosa dal sottosuolo. Purtroppo, se ne andranno velocemente non appena Leo e Davis si avvicineranno. Fatevi strada verso il pendio a sinistra, usate il Gravlink per liberarvi dei nemici in cima, salite lungo il pendio medesimo.
Ancora sinistra; giunti in cima, recuperate il pacco di carica dal Gravlink, poi destra. Un Lutadore uscirà dalle porte: create una onda shock sfruttando i tasti che vi erano stati indicati in precedenza. Entrate dunque nella stanza da cui era uscito il Lutadore, deviate verso destra, interagite con le porte per farvi strada verso la stanza successiva. Nel seguente edificio verrete attaccati da ben otto Lutadore. Fortunatamente, giungeranno in scena secondo un flusso diciamo "cadenzato", dunque potrete eliminarli senza con facilità se sarete sufficientemente organizzati. Salite dunque le vicine scale, avvicinandovi poi al segnale visibile in zona.
Procedete verso l'autostrada visibile a destra, notando un cartello. Salite le scale a destra, seguite dunque il pendio subito dopo le scale. Giunti in cima, procedete verso destra e continuate a seguire il sentiero murato, sempre a destra. Cercate al contempo di sfruttarlo come copertura. Ascoltate le indicazioni di Davis, il quale vi indica la presenza di svariati cecchini lungo i vicini tetti della zona di gioco. Un gruppo di tre Lutadores giungerà in scena, terminateli e recuperate il Gravlink visibile aldilà di essi. Salite ora lungo il percorso esattamente di fronte a Davis per procedere ulteriormente. Sinistra, avvicinatevi alla grata, chiamate Leo sicché la grata possa venire alzata e - di conseguenza - Davis possa passarci sotto. Seguite poi Leo mentre sale le scale.
Proseguite verso l'edificio seguente, notando il progressivo arrivo di svariati Lutadores. Consigliamo di correre velocemente verso uno dei lati della zona di gioco, i quali sono in grado di fornire una notevole copertura, che vi permetterà di terminare i Lutadores in tutta calma. Procedete dunque all'interno dell'edificio subito opposto rispetto a ove Leo e Davis stavano cercando copertura. Continuate a scendere, poi destra. Entrate nel foro sul muro, arrivando al balcone aldilà di esso. Recuperate l'espansione per il Gravlink, dunque deviate verso la piazza a sinistra.
Usate una granata per colpire il Terraformer, liberatevi poi velocemente dei Lutadores che saranno sopravvissuti. Entrate poi nel vicino edificio, riconoscibile da uno dei suoi angoli completamente polverizzati. Entrate nell'edificio successivo, poi destra percorrendo il sentiero. Superate la stanza completamente "mattonellata", uscite dal foro sul muro. Tornati in strada, superate i vari detriti, saltate aldilà del muro di acciaio. Vi ritroverete nella prima zona di gioco a zero gravità. Proseguite dritti premendo i tasti che verranno indicati sullo schermo, arrivando in tal modo alla prima sezione di strada. Poi saltate aldilà anche della seconda; premete due volte (velocemente) il tasto avanti, per modificare la posizione di Davis. Destra, localizzate il terzo frammento - miratelo, poi quando comincerà a lampeggiare dovrete premere A (o X) per fluttuare in zona.
Fluttuate poi verso la fontana successiva, ed entrate nella stanza seguente, ove la gravità tornerà ad essere "normale". Superate la porta di fronte a voi, scendete lungo il corridoio a sinistra, fino a raggiungere la successiva ampia stanza. Osservate la zona a sinistra del corridoio da cui è sceso per localizzare la porta che conduce avanti. Seguite dunque Leo come egli vi chiederà di fare. Scendete giù di un livello, poi continuate a rimanere dietro a Leo. Avvicinatevi al balcone, recuperate il fucile da cecchino. Dunque, volgete il vostro sguardo alla strada sottostante; sparate ai membri della resistenza che cercano di respingere i Lutadores.
Apparirà dunque in zona un cecchino avversario. Tirate fuori il vostro fucile da cecchino ed eliminatelo prima che egli riesca a sparare. Ne apparirà dunque un altro sulla sinistra, nei pressi dell'edificio adiacente: avvicinatevi velocemente e proseguite verso la successiva sezione dell'edificio, a sinistra. Attenzione agli altri cecchini nei pressi della costruzione sulla destra.
Avendoli uccisi entrambi, partirà una scena d'intermezzo. Giungerà in zona un Behemot - lanciate ripetutamente verso di lui delle granate cercando di mirare con cura, avendo nel frattempo eliminato i suoi amici che fungono da supporto. Quando avrete esaurito la vostra riserva di granate, è molto probabile che l'avversario sia ormai quasi morto - sparate dunque unicamente qualche proiettile per finirlo definitivamente e completare il combattimento.

Street Fight

Dopo la scena iniziale, procedete dritti verso la macchina davanti a voi. Recuperate le munizioni, dunque respingete i Lutadores che tenteranno di attaccarvi. Giungerà dunque in scena un APC: correte velocemente verso il vicolo a destra, che risulterà purtroppo essere un vicolo cieco. Saltate dunque velocemente dietro la più vicina copertura; subito dopo, focalizzatevi sul ponte subito sopra il vicolo da cui i Davis sono giunti - troverete in zona almeno due Lutadores, e potrete ucciderli senza problemi data la vostra posizione vantaggiosa.
Continuate poi dentro come vi viene indicato dai vostri compagni. Seguite Banks mentre procedete avanti, poi destra. Cercate di esaminare in dettaglio il contenuto dei vicini scaffali, i quali dovrebbero contenere una notevole quantità di armi. Muovetevi dunque verso il pendio, salite. Avvicinatevi al bordo e chiedete aiuto da parte della vosta squadra. Saliti su, girate a destra e proseguite verso il salotto. Date dunque un calcio alla porta sulla destra. Giunti al lato opposto, respingete i vari Lutadores che tenteranno di assalirvi lungo le due stanze seguenti.
Respinta l'ultima ondata di Lutadores, deviate lo sguardo verso la porta a destra. Respingete il capitano che giungerà dalla porta, poi percorrete il successivo appartamento (ormai semi-distrutto). Uccidete velocemente il capitano che uscirà dalla porta sulla destra. Seguirà una scena d'intermezzo; scendete poi le successive tre rampe di scale. Tornati a livello della strada, sparate velocemente al soggetto dotato di mitragliatrice, facendo in modo che Davis riesca a raggiungere con facilità il lato opposto della zona di gioco. Quando sarà lì giunto, deviate lo sguardo verso sinistra; sparate immediatamente ai Lutadores, uccidendoli senza pietà.
Avanzate verso la stanza successiva, saltate giù fino alla piattaforma sulla sinistra. Leo vi fornirà una certa copertura, dunque con Davis potrete avvicinarvi alla torretta e sparare ai vicini supporti. Quando metà dell'edificio sarà stato distrutto, apparirà un Behemot: girate verso di lui la torretta, e continuate a sparare fino a terminarlo. Avendo ucciso tutti, andatevene dalla torretta e procedete velocemente avanti, cercando di rimanere con il vostro gruppo. Una volta che esso avrà superato le rovine dell'edificio, osservate la successiva scena d'intermezzo che funge da completamento di questa parte del livello.
Procedete verso sinistra, poi lasciatevi cadere giù dalla piattaforma di fronte a voi. Il suolo comincerà a tremare: uno dei due grattacieli sopra di voi collasserà, coinvolgendovi durante la sua caduta. I Lutadores apriranno al contempo il fuoco su Davis e Leo - venendo poi interrotti da una scena d'intermezzo. Muovetevi velocemente avanti, saltate dietro il cartello per ottenere una certa copertura. Date un'occhiata verso sinistra, cercando di localizzare il capitano dei Lutadore. Se è in zona, sparate a ripetizione. Poi avanzate aldilà del cartello; salite lungo l'edificio, poi continuate verso sinistra per localizzare il sentiero che procede avanti. Apparirà dunque una massa di energia blu - avvicinatevi ad essa per passare alla modalità di gravità standard. Dopo che Davis sarà atterrato, due Lutadores lo assaliranno. Sparate immediatamente verso di loro, poi muovetevi velocemente verso destra. Giunti alla rampa di scale, uccidete senza problemi il capitano, poi salite lungo le scale seguenti. Aprite le porte in cima, procedete avanti verso la successiva, sul lato opposto rispetto alla zona di entrata di Leo.
Aldilà della prima barriera, recuperate subito il fucile da cecchino sulla destra. Poi avanti, localizzando il primo dei cecchini nemici - da eliminare con la massima priorità. Avanzate poi progressivamente verso la destra, muovendovi di barriera in barriera mentre esse vengono distrutte. E' superfluo dire che vi dovrete avvantaggiare di queste barriere per terminare i nemici negli immediati dintorni; quando non vi saranno più minacce, Davis vi dirà prontamente di avanzare. Deviate dunque verso destra e cominciate a percorrere l'edificio. Superate la successiva stanza, entrando dunque nell'uscita anti-incendio. Scendete le scale sulla sinistra per raggiungere i tetti sottostanti.
Avanti, percorrete le scale sulla sinistra per scendere ulteriormente. Giunti alla loro sezione finale, destra, scendete lungo la scaletta. Avvicinatevi all'anomalia gravitazionale, fatevi trasportare da essa verso il successivo piano gravitazionale. Correte dunque velocemente verso il muro di fronte a voi; dovrete ora occuparvi di un altro attacco da parte dei lutadore - consigliamo di usare il Gravilink per rendere la procedura più semplice, letteralmente "attirando" verso di voi i nemici. Dopo che saranno morti, procedete verso la parte centrale del muro. Troverete una corda che connette le due sezioni: percorretela per arrivare alla seconda anomalia. Poi correte velocemente lungo la zona che compone il "bordo" per tornare ad avere una gravità standard. Salite le vicine scale e procedete velocemente verso il rifugio, attivando in tal modo una scena d'intermezzo.
Verrete subito posti di fronte ad un potente boss: Il Macellaio (The Butcher). La Soluzione di Inversion

The Butcher
Egli dispone sia di una potente Gravlink, nonché di una notevole mitragliatrice. Il vostro primo obiettivo sarà dunque muovervi in continuazione per andare a cercare una zona che il Butcher non riuscirà a raggiungere. In generale, la zona sul retro a sinistra è la più indicata per tale scopo (anche se, dopo un po', dovrete comunque forzatamente spostarvi per ottenere il massimo della copertura).
Dopo che avrete schivato una quantità sufficiente dei suoi colpi e avrete risposto per le rime, il Butcher tirerà fuori il suo Gravlink: si tratta di una versione notevolmente più potente rispetto a quelle in possesso di Davis e Leo - in grado di spostare e lanciare agevolmente ad es. delle grosse macchine. Dovrete assolutamente evitare di essere colpiti da una di queste macchine - la vostra morte sarebbe di conseguenza istantanea. Nel mentre, rispondete in tranquillità agli attacchi di Butcher sparando anche voi verso di lui delle macchine a ripetizione, se possibile. Eliminato il boss, dovrete procedere ad un veloce interrogatorio. Dopo aver appreso il posizionamento dell'accampamento dei bambini, girate verso destra e procedete aldilà della porta segnalata, nei pressi dell'angolo della stanza. Sollevatela con l'aiuto di Leo, poi uscite e percorrete l'ufficio raggiungendo il corridoio dietro ad esso. Usciti dalla porta, entrate nella prima a destra, muovendovi poi ancora avanti.
Sfruttate il vostro nuovo Gravlink per rimuovere gli scaffali che bloccano il vostro percorso, poi recuperate il barile e lanciatelo verso i successivi scaffali fluttuanti. In questo modo, riuscerete senza problemi a superare la successiva barriera. Recuperate dunque uno degli oggetti fluttuanti attorno a voi. Destra, localizzando alcune assi di legno collegate a dei barili. Lanciate il vostro oggetto alle assi, causando la loro distruzione, collegata anche alla distruzione della staccionata. Procedete dunque verso il lato opposto, girate verso sinistra ed esaminate la parte sopraelevata degli armadietti e delle scaffalature. Al centro, potrete recuperare l'espansione per il Gravlink.
Nel mentre, Leo cercherà di contattare Banks. Vi verrà dunque richiesto di procedere verso il tetto. Salite, poi continuate aldilà della porta in cima delle scale, trovandovi di fronte ad una zona a zero gravità. Camminate all'interno del foro nella ringhiera, dunque lasciatevi trasportare verso il secondo frammento. Davanti a voi, potrete dunque notare svariati pezzi di cemento fluttuanti - prendetene uno e lanciatelo verso il pezzo di legno davanti a voi, raggiungendo così la vecchia libreria. Subirete qui l'imboscata da parte di 3 Lutadores - consigliamo prima di ucciderne uno, dunque lanciare ripetutamente il suo cadavere verso gli altri Lutadores, in questo modo potrete risparmiare una quantità notevole di munizioni.
Proseguite dunque verso l'ultima libreria visibile sulla sinistra. Noterete un ampio foro sul muro; aldilà di essa, alcuni scaffali lungo i quali vi potete aggrappare. Dopo esservi aggrappati, osservate la zona a sinistra e lanciatevi lì per arrivare all'area seguente. Continuate lungo la medesima via per raggungere la fine dell'aerea a Zero gravità, potendo dunque osservare una scena d'intermezzo.
Procedete avanti lungo la zona di gioco, osservando la scena d'intermezzo avente il leader di Lutadores come protagonista.

Road to Hell

Dopo che avrete raggiunto da un po' il tetto, vi verrà richiesto di procedere verso la piazza per riunirvi ai vostri ex-compagni. Procedete dritti lungo il sentiero, salite le scale aldilà della staccionata, poi correte dritti per evitare l'autobus. Giunti alla successiva sezione del tetto, saltate nel buco lungo la ringhiera. Continuate dunque verso destra, salite le scale e deviate verso sinistra.
Utilizzate il Gravilink per causare lo spostamento di alcuni barili, lanciandoli verso i Lutadores. Scendete lungo la rampa, deviate a destra verso l'edificio. Avvicinatevi alle scale, poi salite per localizzare una stanza quasi completamente intatta: entrateci. Percorretela, dunque deviate verso sinistra. Avendo ucciso tutti i Lutadores in zona, saltate nel vicino foro e continuate verso la stanza seguente. Ancora sempre dritti, fino al balcone successivo. Noterete una pistola nei pressi della discesa: scendete per farvi strada verso l'edificio seguente. Essendo atterrati, continuate verso destra e scendete a livello della strada. Ancora avanti, prestando attenzione ai 3 Lutadores che giungeranno dritti di fronte a voi. Uccideteli tutti, compreso anche il loro compagno che attaccherà dalla zona nei pressi del muro.
Quando il combattimento sarà finalmente terminato, procedete verso la zona ove era apparso il Lutadores, chiedendo a Leo di lanciarvi ancora vers l'alto. Avvicinatevi dunque all'anomalia gravitazionale, sfruttatela per raggiungere il muro da cui hanno attaccato i Lutadores. Percorrete il muro, girate a sinistra, poi correte velocemente verso il lato più lontano e avvicinatevi alla copertura. Verrete assaliti da 3 Lutadores: guardate verso la zona in alto a sinistra, attenzione al cecchino! Eliminatelo immediatamente. Percorrete dunque il resto della zona di gioco per raggiungere la successiva anomalia, saltateci sopra per continuare verso la zona seguente.
Spaccato il vicino vetro, camminate verso destra combattendo contro i Lutadores. Avendoli eliminati, voltatevi a destra per localizzare la parte iniziale dell'ascensore. Volgete lo sguardo verso i pannello leggermente più in alto, notando un foro - entrateci, poi deviate leggermente verso destra per trovare la successiva anomalia gravitazionale.
Atterrati nei pressi del balcone, voltatevi e dirigetevi verso sinistra. Superate le doppie porte con un veloce calcio, fate passare Leo aldilà di esso. Seguite dunque il sentiero di fronte a voi, scendendo progressivamente. Seguite Fitzgerald verso la strada, dovrete dunque lì superare un impegnativo scontro a fuoco: recuperate i tre consecutivi lanciarazzi lungo la via, per poi utilizzarli in velocità contro gli avversari e terminarli senza problemi. Avvicinatevi dunque verso la parte frontale dell'edificio. Troverete in zona l'ultimo lanciarazzi: prendetelo, poi tornate indietro e polverizzate la torretta. Apparirà purtroppo quasi subito un Behemot: procedete duneu avanti verso la zona d'entrata dell'edificio, lì potrete notare svariate granate da recuperare e lanciare verso il nemico. Usate dunque il Gravlink per sollevare l'avversario e causare l'esposizione della sua schiena, colpitela a ripetzione per cominciare a causare danni, poi prosegute verso l'interno dell'edificio.
Destra, aprite la tapparella in zona. Salite dunque lungo il pendio, deviate verso sinistra. Dovrete ora attraversare un'altra zona a zero gravità: proseguite dritti, venendo attaccati dunque da una coppia di Lutadores. Uccideteli entrambi senza pietà, dunque muovetevi verso le rovine del seguente edificio. Giunti in zona, procedete verso destra; subito dopo l'atterraggio, un Lutadore comincerà a sparare verso di voi: respingete i suoi colpi e muovetevi dunque verso la zona ove si trovava in precedenza. Salite le seguenti scale. Di fronte a Davis troverete una scaletta: saliteci e muovetevi dunque avanti. Poi scendete la successiva rampa, superate la porta e deviate verso destra. Tornati alle rovine, saltate immediatamente dietro la più vicina copertura e respingete i due Lutadores che giungeranno dall'area in alto a destra. Osservando dunque la zona in basso, troverete il vostro obiettivo - il Mortaio. Consigliamo di usare i due lanciarazzi (reperibili anch'essi nei paraggi) per polverizzare senza pietà il mortaio, completando tale fase del livello.
Distrutto il mortaio, girate verso destra. Scendete la rampa successiva; giunti alla sua zona finale, girate verso sinistra ed entrate nel foro sull'edificio seguente. Scendete poi lungo la scaletta all'esterno, deviate verso sinistra e percorrete la successiva piazza. Vi troverete ora di fronte a Banks e Fitzgerald. Parlate con loro, vi chiederanno di sparare a tutti gli APC che giungeranno in zona: ne giungerà una quantità non indifferente, dunque preparatei a dover fronteggiare una battaglia del tutto notevole. Il Gravlink diventerà ora in grado di letteralmente "sollevare" le macchine: sparate velocemente alle macchine di fronte a voi per ripulire completamente la zona dalla loro presenza, dunque seguite l'APC prima avanti, poi voltando l'angolo.
Saltate verso la copertura sulla destra, mentre un altro colpo di Mortaio andrà a schiantarsi proprio davanti al vostro gruppo. Il vostro obiettivo sarà ora eliminare i Lutadores per fare in modo che l'APC raggiunga il sovrappasso. Muovetevi dunque lungo il lato destro, procedendo tra i vari pilastri della zona di gioco. Continuate a procedere lungo la zona rialzata, utilizzando dunque i vicini cassonetti come copertura. Avvicinatevi progressivamente al centro, usando il Gravlink sui vari gruppi di macchine per sfruttarli come armi da lanciare verso i Lutadores. Avendo a disposizione una tale "arma", riuscirete quasi sicuramente a polverizzarli senza problemi in 2-3 turni.
Procedete subito dritti davanti a voi. Potrete notare come entrambi i lati della strada siano popolati da svariati Terraformer; avrete dunque due sole possibilità - lanciare una granata all'interno, oppure lanciare una delle macchine - utilizzando il Gravlink. Procedete dunque verso il centro della strada; girate a sinistra prima dei Terraformer, e usate il Gravlink per rimuovere le macchine. Giunti all'interno del successivo edificio, spostatevi verso sinistra e salite le vicine scale. Poi avanti, deviate verso destra e cominciate a recuperare le munizioni presenti in zona. Fatto ciò, proseguite verso le scale a destra, cercando di percorrerle. Troverete dunque un corridoio bloccato; a destra è tuttavia presente un foro che conduce ad una zona a zero gravità. Entrateci, dunque lanciatevi avanti verso la prima parte dei blocchi di detriti. Guardate poi verso il foro sul muro - localizzate la grata e lanciatevi subito verso di essa. Poi saltate verso la barriera fluttuante. Quando Davis l'avrà raggiunta, verrà attaccato da un Lutadore - uccidetelo velocemente, ne apparirà di lì a poco un altro; stavolta - partendo dalla barriera - guardate verso sinistra e lanciatevi verso la bacheca.
Arrivati lì, aiutate Leo a distruggere i Lutadores; dunque guardate verso l'angolo e saltate verso i cartelli, dunque verso il pezzo di cemento fluttuante. Muovetevi ancora avanti fino a visualizzare l'impalcatura; percorretela per raggiungere la fine dell'area a zero gravità. Cercate dunque di raggiungere il retro dell'edificio, mentre Leo vi segnalerà la presenza di un mortaio nelle zone subito successive. Avvicinatevi dunque all'ampio foro sul muro a destra, localizzando lì il mortaio. Recuperate i vicini lanciarazzi, sparate a ripetzione per polverizzarlo.

Edge of the World

Dopo le scene iniziali, Davis rimarrà ripetutamente sotto attacco. Correte dunque avanti e lanciatevi verso la più vicina copertura disponibile. Uccidete tutti i nemici possibili; Leo dunque vi chiamerà, per seguire Banks. Dirigetevi a destra; arrivati sul retro dell'edificio, continuate avanti ed entrate nelle rovine. Prelevate il lanciarazzi, dunque sparate verso la torretta per distruggerla.
Cominciate dunque a procedete dritti, partendo da destra, localizzando un foro sul muro della chiesa. Dovrete ora cominciare ad eliminare i Lutadores in zona; partite subito con il nemico nella parte alta della torre del campanile, dotato di lanciarazzi. Avendolo distrutto, focalizzatevi sui suoi amici a terra. Quando saranno anche loro morti, entrate nella chiesa. Lì troverete una discreta quantità di Lutadores - sfruttate a ripetizione il Gravlink per liberarvene senza problemi. Dirigetevi dunque verso il retro della chiesa, e saltate dietro ad uno dei vicini muretti per ottenere un po' di copertura. Eliminate velocemente i Lutadores, entrate dunque nel retro della chiesa stessa; recuperate il lanciarazzi al centro della stanza. Entrate dunque nel foro visibile sul muro della chiesa stessa. Saltate dietro la più vicina copertura, utilizzate il lanciarazzi sulle torrette nei pressi del lato opposto della chiesa. Liberatevi dunque dei Lutadores rimanenti, procedete poi avanti assieme al resto della squadra.
Dopo la pausa nei pressi del successivo portale, saltate velocemente verso la bara ed osservate la zona sottostante. Saltate dunque verso il piccolo tratto di terra successivo, da qui verso la bara seguente. Guardate ora verso l'alto per notare una grata ove potrete saltare. Da qui, continuate ancora a salire; guardando verso l'alto, potrete notare l'albero verso cui dovrete saltare in seguito. Da lì, procedete verso destra.
Procedete avanti verso la zona di salto. Dopo la breve scena d'intermezzo, durante la quale Davis si separerà dal vostro gruppo, procedete avanti fino a localizzare il fucile da cecchino. Recupertelo, poi giratevi a destra e procedete in questa direzione. Collocatevi dunque dietro la vicina pietra; dopo un po', potrete ricominciare ad aprire il fuoco sui Lutadores - consigliamo di associare alla massima priorità coloro che non sono dotati di alcun elmetto.
Spostatevi dunque verso sinistra, lungo la piattaforma. Troverete degli altri proiettili per il fucile da cecchino; avendoli presi, girate verso destra e localizzate l'ampio tubo in zona. Sparate con il Gravlink verso la zona che è modificata dal peso delle macchine; dunque fate in modo che Banks e Leo procedano verso la seguente zona. Distruggete dunque le macchine che bloccano il vostro procedere, fino all'inizio della successiva scena d'intermezzo. Procedete dunque verso sinistra, localizzando un Lutadore. Aspettate di essere a lui molto vicini, poi cecchinatelo in velocità. Dunque sempre avanti, trovandovi di fronte ad un altro gruppo di Lutadore - il vostro pattern d'attacco generale dovrà rimanere sempre il medesimo, ovvero gettatevi dietro la più vicina copertura e aprite dunque velocemente il fuoco sul nemico.
Morti tutti i Lutadore, potrete procedere avanti senza problemi. Consigliamo di dare un'occhiata alla casa sulla destra, recuperando delle munizioni per il fucile da cecchino. Poi avanti verso i tunnel, trovando delle altre munizioni per le vostre pistole. Voltate l'angolo, uccidete i Lutadores, continuate verso la leva sulla destra. Tiratela per avere accesso al ponte, sicché Davis e Leo possano raggiungere l'accampamento. Dopo l'ennesima scena d'intermezzo, uscite dal tunnel - la porta sulla destra si aprirà, rivelando anche in questo caso la presenza di un Lutadore. Colpitelo velocemente, dunque procedete lungo il passaggio, scendendo per raggiungere un deposito di munizioni. Recuperatene una quantità sufficiente a poter superare l'area di gioco seguente, dunque salite le scale e deviate poi verso destra. Utilizzate la scaletta per arrivare in cima.
Tirate la seconda leva per causare la comparsa del ponte; destra, date un calcio alla porta. Avanti verso la piattaforma di legno, lasciatevi cadere verso il basso. Procedete subito verso sinistra, raggiungendo i cancelli dell'accampamento. Sfruttate il Gravlink per terminare i Lutadores che appariranno dai lati. Colpite dunque con il Gravlink il gran numero di macchine nei dintorni, così da poterle usare come armi da lanciare verso il cancello. Procedete dunque aldilà del piccolo "burrone" da voi creato. Destra, entrate nell'edificio, percorretelo nella sua interezza fino a localizzare una porta sulla sinistra.
Continuate sempre dritti, date un calcio alla porta sul lato opposto, ed entrate nel foro sul muro a destra che potrete facilmente notare lungo il percorso. Arrivati all'aperto, vi troverete di fronte ad un uomo che pare essere impazzito - lasciatelo sfogare un po', e capirete il motivo del suo nervosismo: apparirà infatti in scena un Behemot. Per sconfiggerlo, dovrete usare il Gravlink per lanciare i vari Lutadores verso il Behemot stesso: 3-4 colpi saranno generalmente sufficienti a renderlo del tutto inoffensivo. Percorrete dunque l'unico passaggio disponibile, fino ad un cancello che può essere aperto da un vostro calcio: calciatelo e scendete le scale fino alla scaletta. Sfruttate la scaletta per raggiungere il successivo complesso di case, poi entrate attraverso il cancello (ora aperto) di fronte a voi, dunque deviate verso destra. Proseguite dritti aldilà delle porte, ora aperte. Dopo una breve scenetta, continuate ancora avanti ed entrate nel gruppo di celle. Potrete qui vedere alcuni prigionieri: avvicinatevi ad uno di essi, cominceranno a parlare del "Grande Maestro". Ascoltateli per un po', dunque uccideteli e continuate verso l'Arena visibile di fronte a voi.
Procedendo verso il lato opposto, ve la dovrete vedere con lo Slave Master.

The Slave Master
Egli evocherà quattro Converted dal pozzo voi sottostante. Muovetevi subito a lato per trovare un po' di copertura, cominciando a colpire qualsiasi cosa che si trovi lungo il vostro percorso. Dopo una breve scena d'intermezzo, vi verrà rivelata un'amara verità: lo Slave Master è vulnerabile solo quando usa il suo Gravlink; per questo motivo, è meglio mantenersi ad una discreta distanza ed attaccare tra un' "ondata" e la successiva, proprio nei momenti in cui, cercando di spostare verso di voi i suoi sottoposti, egli vi consentirà di colpirlo con facilità. Ripetete dunque questa procedura generale per tutte le ondate di avversari che seguiranno.

Avendo eliminato lo Slave Master, osservate il cancello a sinistra. Usate il Gravlink per mirare verso la leva, poi sparate per farla scendere. Guardate dunque verso destra, notando la presenza di un secondo peso che dovrete colpire prima che il suo omologo sul lato opposto si "resetti" alla sua posizione iniziale. Fatto ciò, potrete continuare senza problemi. Dirigetevi verso la fine del passaggio, tirate la leva collegata alla piattaforma, sicché possiate scendere giù. Dunque, l'ennesima scena d'intermezzo vi introdurrà al cosiddetto "Terraformer".

Video - Gameplay

Inversion - Sette minuti di gameplay Inversion - Sette minuti di gameplay

Into the Depths

Verrete dunque "sputati" nei pressi della zona a zero gravità. Recuperate i quattro oggetti nella zona direttamente di fronte a voi. Girate verso destra, raggiungendo poi la zona di atterraggio. Liberatevi dei Lutadores, dunque gettatevi nei pressi della più vicina copertura e muovetevi poi verso sinistra. Noterete due carrelli minerari: spostatevi verso di essi e cominciate a farli procedere lungo i successivi binari.
Muovetevi ancora avanti, fino a che Leo menzionerà la staccionata - possibilmente infiammabile. Guardate verso la parte destra dei binari del carrello minerario, notando alcune zone di colore giallo - sparate un colpo a bassa gravità per causare il loro sollevamento, e poi spararle verso la staccionata (assieme ai vicini Lutadores). Dite dunque a Davis di procedere verso la fine dei binari, muovetevi verso destra, eliminate i Lutadores e salite lungo il successivo pendio. Poi destra, osservate la scena d'intermezzo, che sarà seguita dall'arrivo di svariati Lutadores nei pressi della vostra zona di gioco - la maggior parte dei quali apparirà dalla zona a zero gravità: mirate immediatamente nella sua direzione per polverizzare tali nemici senza alcuna pietà.
Giratevi poi verso destra e terminate in velocità i Commander. Quando saranno tutti stati eliminati, avvicinatevi alla zona ove vi avevano attaccato i primi tre. Guardate verso destra, localizzando il container nei pressi della gru. Sfruttate la funzione "High Gravity" per tirare giù il container, creando un ponte che consenta al vostro team di procedere avanti. Giunti sul lato opposto, troverete una piattaforma che vi consentirà di procedere avanti. E' associata ad una leva, tiratela per cominciare a muovere la piattaforma stessa. Focalizzatevi dunque prima sulla torre a destra della piattaforma; svariati Lutadores appariranno e vi attaccheranno da lì, alcuni dei quali proprio dalla cima della torre stessa - si tratta dei più pericolosi, terminateli con la massima priorità.
La telecamera effettuerà dunque uno zoom verso un comandante dotato di RPG: mirate verso di lui e sparate senza pietà. Saranno necessari almeno due colpi consecutivi, ma ne vale la pena: il suo RPG potrebbe infatti causarvi dei danni davvero notevoli. Si attiverà dunque in maniera automatica una torretta nei vostri immediati paraggi, associata ad una scena d'intermezzo: saltate immediatamente a lato per ottenere un po' di copertura, dunque dite a Davis di muoversi verso destra per raggiungere la copertura più vicina. Guardate dunque verso l'alto, localizzando svariate casse sospese - passate poi ad usare la gravità "pesante" per tirare giù la cassa a voi più vicina, correre verso di essa e tirare poi giù anche il resto delle casse nei dintorni. Fatto ciò, passate ancora di cassa in cassa fino ad arrivare all'ultima della serie. Giunti in zona, guardate verso l'alto e tirate giù il container, liberandovi così il passaggio che vi consente di raggiungere la definitiva fine del livello.
Giunti al lato opposto della zona di gioco, collocatevi nei pressi della distorsione temporale visibile accanto ai barili. In questa maniera, il Gravlink si ricaricherà fino a metà; sparate un piccolo raggio gravitazionale verso i barili, poi prendetene uno e lanciatelo verso il muro lampeggiante. Tirate fuori la vostra pistola, sparate dunque velocemente verso la benzina nella zona sottostante, causando la distruzione dell'intera struttura. v Posto che la torretta non sarà più presente, vi potrete dirigere verso la zona ove si trovava in precedenza: proseguite verso destra e continuate dritti nella medesima direzione. Giunti alla cella della gravità, guardate la scena d'intermezzo. Fatto ciò, continuate verso sinistra e scendete lungo il corridoio. Assieme a Leo e Davis, dovrete lavorare per scalare il vicino muro: dopo averlo fatto, sarà necessario percorrere il corridoio successivo e dire a Davis di correre velocemente verso la torretta di fronte a lui, usandola poi per tagliare il Behemoth.
Focalizzatevi dunque su tutti i Lutadores che giungeranno da entrambi i lati. Prestate dunque attenzione all'impalcatura sulla destra, anch'essa sarà fittamente popolata da nemici. Sparate dunque verso la scaletta, sempre a destra. Seguitela procedendo verso l'alto; quando la piattaforma avrà raggiunto Davis, prestate attenzione alla successiva ove si trova Leo - subito dopo che avrete tirato la leva; essa sarà infatti popolata da svariati Lutadore. Avendo ucciso anche questi, vi troverete dunque di fronte ad uno Slave Master.

Slave Master
La battaglia si configurerà in questo caso in maniera diversa, posto che disponete della High Gravity. Sfruttate l'armatura durante la vostra corsa, per massimizzare il vostro livello di punti-vita. Quando poi lo Slave Master lascerà "cadere" il suo scudo, sparate un colpo di High Gravity verso di lui. Avendolo ucciso definitivamente, correte dritti verso l'ascensore visibile di fronte a voi.

Usate l'ascensore per ottenere immediatamente una buona copertura. Appena le sue porte si apriranno, dovrete fronteggiare una discreta quantità di schiavi - consigliamo di proiettarvi lateralmente verso una delle due zone "protettive" disponibili. Quando tutti gli schiavi saranno stati terminati, uscite dall'ascensore e procedete verso la piattaforma ove si trovano tutte le altre gabbie. Muovetevi lungo la zona centrale per recuperare le munizioni, poi saltate dal bordo della piattaforma per avere accesso alla zona a zero gravità. Raggiunto il cilindro, guardate verso l'alto per localizzare il seguente obiettivo: saltate nella sua direzione, dunque deviate leggermente verso destra per arrivare in cima. Localizzate il container verde fluttuante a sinistra: si tratta del vostro successivo punto d'atterraggio.
Spostatevi leggermente a destra, poi saltate e guardate la successiva scena d'intermezzo. Quando Leo e Daivs si fermeranno, apparirà un nuovo Lutadore, dotato di due "spade" di energia: liberatevi dei Lurker e procedete dunque verso la zona a zero gravità. Raggiunti i cilindri ai suoi bordi, girate a destra e procedete nella direzione da essi indicata. Verrete dunque attaccati da alcuni comandanti Lutadore, che giungeranno principalmente dalla zona in basso a destra: sparate a ripetizione per terminarli, poi saltate verso il cilindro sotto di voi. Troverete infine altri due comandanti che vi attendono: liberatevene velocemente e saltate verso la piattaforma seguente per completare la zona a zero gravità.
Giunti al terreno, procedete verso sinistra, chiedendo a Leo di farvi lanciare verso l'alto. Poi destra, cercando di raggiungere la fine del corridoio. Come vi verrà indicato sullo schermo, dovrete percorrere i due condotti di ventilazione. Usciti, liberatevi velocemente dei Lutadores; apparirà dunque in scena il Security Robot.

Security Robot
Incontro con un boss di una certa brevità; non disponendo di lanciarazzi, consigliamo di utilizzare il Gravlink e colpire l'avversario in maniera "irregolare". Durante gli istanti in cui egli verrà stordito dalla gravità, aprite velocemente il fuoco sul nemico per danneggiarlo in maniera più intensa. Dopo il combattimento contro il bot della sicurezza, correte lungo la piattaforma e procedete poi avanti attraverso il corridoio, fino al bivio seguente. Girate poi verso sinistra, scendete lungo il pendio, e proiettatevi verso l'ascensore - una volta entrati, potrete scendere e completare il capitolo.

Enlightenment

Scendete lungo il pendio; localizzate dunque le batterie per il Gravlink all'esterno dell'ascensore. Destra, superate le porte di vetro. Arrivati all'esterno del tunnel d'entrata, percorrete i seguenti container fino ad arrivare alla stazione. Avendo assistito alla scena d'intermezzo, liberatevi velocemente dei tre comandanti di fronte a voi. Fatto ciò, continuate verso sinistra. Nella successiva zona di gioco, vi sarà una chiacchierata tra Leo e Davis. Superato anche questo ostacolo, procedete verso la parte mobile del muro, dunque scalate la barriera - purtroppo, subito aldilà di essa vi troverete di fronte ad un Butcher.

The Butcher
Il metodo migliore per eliminare il Butcher consiste nel tempestarlo di esplosivi. Lungo l'intera area di gioco potrete infatti notare svariati lanciarazzi, che possono essere sfruttati proprio a questo proposito. Cominciate dunque a correre lungo la zona di gioco, proteggendovi dietro le disponibili barriere non appena il nemico comincerà a sparare verso di voi.
Quando i suoi HP saranno stati dimezzati, passate ad usare la gravità a livello massimo, cominciando così a lanciare verso il Butcher dei veri e propri automezzi. Sarà sufficiente colpirlo con 3 automezzi per renderlo del tutto inattivo. Procedete dunque verso l'area di gioco sul retro, a sinistra. Noterete in zona una porta: superatela, poi destra, lasciatevi cadere dal bordo. Recuperate dunque la pistola alla vostra sinistra; vi verrà ora esplicitato che avete a disposizione 15 minuti prima della partenza del treno - appena scenderete, apparirà tuttavia in zona uno Slave Driver, mostro che dovrete combattere.

Slave Driver
Nonostante l'aspetto dell'Arena sia cambiato, gli obiettivi rimangono i medesimi: uccidere gli schiavi prima che siano loro ad eliminare voi. Anche gli accorgimenti necessari per completare la battaglia con successo sono esattamente identici a quanto visto per "The Butcher", ovvero: sfruttare le barriere a vostra disposizione, e contemporaneamente gettare (quando possibile) svariate macchine verso il nemico.

Aperti i cancelli, procedete prima dritti, poi verso sinistra. Prelevate tutte le munizioni possibili, poi deviate verso la vicina scaletta. Percorretela, dunque andate a sinistra. Utilizzate la mossa "High Gravity" sul vicino container. Quando sarà sceso, procedete avanti e continuate poi dritti. Dopo la scena d'intermezzo, guardate verso l'alto e localizzate i container, che potrete far scendere utilizzando High Gravity. Fatene scendere il più possibile prima di continuare avanti. Muovetevi lungo la copertura fino a raggiungere la seguente zona protetta. Svariati Lutadores giungeranno dunque sia da destra, che da sinistra: avendoli respinti in toto, potrete continuare dritti lungo il seguente sentiero, senza preoccuparvi della mancanza di protezione / copertura. Nel caso in cui non l'abbiate già fatto, consigliamo vivamente di ricorrere al Terraformer per liberare il sentiero di fronte a voi.

Il Grande Gruppo di Lutadore
Focalizzatevi inizialmente sui lutadores che giungeranno dalla zona centrale - si tratterà del primo attacco "forte" che andrete a subire. Il secondo giungerà dunque dalla zona alla vostra estrema destra; un terzo, dalla zona a sinistra (chiaramente, trattandosi dell'unica rimasta). Potrete dunque notare un APC giungere in zona: da qui in poi, la vostra attenzione dovrà essere massima. Anzitutto, attenzione ai Lutadores che emergeranno dal centro, caricandovi. Poi, volgete lo sguardo agli schiavi visibili sulla sinistra - ciò che vi consigliamo di fare è sparare a ripetizione, senza pensarci troppo, attendendo semplicemente che il capitolo finisca.
Avanti dritti, poi sinistra. Arrivati alla piattaforma sopraelevata, chiedete a Leo di essere sollevati. Procedete dunque verso la fine della piattaforma, ove troverete una zona a zero gravità: prestate attenzione allo squadrone di Lutadores che giungerà velocemente in scena, da eliminare senza alcuna pietà facendo ricorso ai vostri colpi speciali. Fatevi dunque strada avanti verso i container di tipo cargo. Muovetevi verso destra, localizzate la piattaforma fluttuante che corrisponde al sentiero che vi consente di procedere avanti. Osservate la scena d'intermezzo nei pressi della successiva struttura di supporto. Quando gli avversari saranno da voi stati definitivamente uccisi, arriverà in zona un Flybot: attendete il suo atterraggio e dunque terminatelo. Purtroppo, verrà subito sostituito da un Securitybot.

Securitybot
Contrariamente all'ultimo nemico, questo dispone di Flybot. Focalizzate il vostro attacco sullo scaricare dei flussi di gravità verso il Securitybot, così da eliminarlo senza problemi. Cercate nel contempo di colpire anche i Flybot; ricordatevi che li potrete utilizzare anche per un altro motivo, ovvero prenderli e lanciarli verso il Securitybot. Consigliamo di effettuare questa manovra alla massima velocità.
Distrutto il Securitybot, scendete lungo una delle rampe ove in precedenza esso era visibile. Muovetevi lì in cerchio per prendere delle munizioni, cercando poi di raggiungere il lato opposto della piattaforma. Noterete una zona sopraelevata: per raggiungerla, sarà necessaria l'assistenza del team (dovrete ovvero farvi da loro sollevare). Fatto ciò, continuate dritti fino alla fine della piattaforma, girate poi a sinistra, scendete lungo il pendio e saltate verso la zona a zero gravità.
Nei suoi paraggi, Leo udirà uno strano rumore: muovetevi dunque avanti e indietro lungo la ringhiera, cercando di prendere una certa rincorsa che vi consenta di saltare aldilà di essa. Fatto ciò, guardate verso destra per notare una zona tra i detriti ove potrete "atterrare". Saltateci, dunque lanciate a ripetizione i Flybot verso i muri attorno a voi. Quando saranno tutti morti, saltate dunque verso la seguente piattaforma.
Spostatevi dunque verso sinistra, raggiungendo un ampio corridoio. Al suo interno, vi è una stanza piena di Lutadores morti, nonché piccoli robot fatti a pezzi. Attendete che Leo e Davis smettano di parlare; si aprirà dunque la porta che conduce alla successiva stanza, di fronte a voi. Avvicinatevi ad una delle console associate ad una luce rossa lampeggiante; poi accendetela. L'intero corridoio comincerà a vibrare, e si aprirà in zona anche l'accesso ad un nuovo passaggio: entrateci velocemente, e percorretelo nella sua interezza. Dunque, deviate a destra ed avvicinatevi alla porta subito dopo il macellaio; entrate nell'ascensore seguente, godetevi dunque la scena d'intermezzo finale.

Soluzione Video - Playlist

Clicca qui per la playlist!

Soluzione Video - Prima Missione

Soluzione Video - Seconda Missione