8.0

Redazione

8.6

Lettori (164)


  • 173
  • 25
  • 106
  • 1

The Amazing Spider-ManLa soluzione di The Amazing Spider-Man 3

Il vostro arrampicamuri di quartiere è pronto a darvi una mano!

Attenzione

La soluzione è basata sulla versione americana del gioco per Xbox 360, potrebbero dunque esserci divergenze rispetto alla versione italiana.

Oscorp is your friend

Dopo la sequenza iniziale in cui potrete solamente dirigere lo sguardo di Peter, il vostro alter ego, arriva il momento di passare all'azione. Seguite le istruzioni a video per usare per la prima volta il lanciaragnatele e raggiungere Gwen sulla passerella, quindi afferratela e procedete spediti verso la porta aperta. Continuate ad avanzare, muovendovi sui macchinari, poi imboccate il corridoio dove assisterete ad una conversazione tra Peter e Gwen. Alla conclusione del dialogo, la porta si aprirà, consentendovi di entrare nella stanza successiva. Aprite la porta sulla sinistra e raccogliete la prima Audio Evidence - la noterete facilmente dal suo scintillare nel buio - poi accedete alla grande sala dove vi verrà spiegato come muovervi nell'aria usando le ragnatele. Seguite dunque le indicazioni a video per arrivare nel corridoio e al suo interno continuate a muovervi oscillando grazie alla vostra fida ragnatela. Presto arriverà il momento di imparare i rudimenti del combattimento: ancora una volta le istruzioni a video vi guidano spiegandovi l'importanza del senso di ragno per mettere a punto una schivata col giusto tempismo. Liberatevi velocemente dei robot e salite al livello superiore per raggiungere nuovamente Gwen.
In compagnia della ragazza scendete nuovamente e imboccate il corridoio sulla destra, svoltate a sinistra e fate attenzione all'indicazione a video per scorgere lo scorpione sul soffitto. Attendete poi che si apra la porta sulla destra e percorrete il corridoio fino alla svolta a sinistra, cercate in seguito l'uscita sulla destra e avanzate fino a far scattare l'allarme. Cercate la console all'interno della stanza in cui vi trovate ed interagite con essa per aprirvi una via di fuga, poi spostatevi di poco a sinistra per eseguire un Web Rush.
Ora che vi trovate all'esterno della griglia di protezione, scendete al suolo e cercate la porta che avete aperto poco fa. Nella stanza successiva dovrete nuovamente ingegnarvi per aprire la porta d'uscita: le indicazioni a video vi vengono in aiuto e vi consigliano come bloccare la ventola per fuggire attraverso la conduttura. Sul fondo di questo corridoio svoltate a destra per trovarvi di fronte un'altra ventola: ormai dovreste sapere cosa fare, immobilizzatela e passate oltre. Nella stanza in cui accedete, cercate subito la console ed interagite con essa per eliminare immediatamente i bot della sicurezza, poi cercate il pertugio nella gabbia di laser ed usate il Web Rush per uscirne. Scendete al piano inferiore e procedete attraverso la porta: sul fondo interagite con la grata che chiude una conduttura. Appena riemersi dallo stretto cunicolo, fate attenzione al comando a video che vi consente di appiattirvi contro la parete. Presto la stanza sarà invasa da sei robot: gettatevi nella mischia con un Web Rush, dopodichè mettete a frutto quanto imparato finora. Ricordatevi che il fulcro del combattimento nei panni di Spidey è la schivata, tenete gli occhi ben aperti per accorgervi quando il senso di ragno vi segnala un pericolo, inoltre siate rapidi a contrattaccare subito dopo aver evitato un colpo. Ad ogni modo, quando vi sarete liberati dei robot, procedete oltre la porta sulla destra ed avanzate, aprendo altre porte lungo il cammino, fino a ricongiungervi con Gwen. Afferratela e ritornate nella stanza appena lasciata, quella dello scontro coi robot, da dove finalmente avrete accesso alla stanza della quarantena. Lì all'interno ha luogo una conversazione tra Spider-man e Gwen durante la quale la ragazza vi richiede di raccogliere un Osphone: questo oggetto vi consente di upgradare le tecnologia di Spider-man, migliorandone dunque le prestazioni in combattimento e nell'esplorazione. Per mettere le mani sull'Osphone dovete però prima trovare Dr. Smythe. Mettetevi dunque alla ricerca del dottore, non prima però di aver assistito alla cut-scene tra Peter e Connors che il gioco vi propone.

Alla ripresa vi trovate, finalmente, all'esterno. Non fatevi abbattere dall'iniziale spaesamento e lanciatevi immediatamente in un giro turistico tra i grattacieli di Manhattan prima di essere interrotti da un'altra cut-scene, questa volta con Gwen protagonista. Nel pieno della conversazione un terremoto scuote la città. Dirigetevi immediatamente a sud, verso l'epicentro del sisma, seguendo le indicazioni del marcatore sulla mappa. Al vostro arrivo sul luogo del disastro ha luogo una cut-scene durante la quale viene rivelato che il disastro è dovuto a uno dei robot di Smtrhe, S-01.
Appena lo scontro avrà luogo, saltate in aria per visualizzare un comando a video che vi consente di eseguire un Web Strike, finendo dritti in uno degli occhi del grosso macchinario. Spostatevi poi sulla destra e attendete l'occasione buona per fare lo stesso con l'altro occhio, dopodichè tornate al suolo e cercate di guadagnare tempo finché il suo punto debole successivo non verrà evidenziato, consentendovi così di mettere a segno un altro Web Strike. In seguito cercate di spostarvi sul retro del macchinario, poiché il prossimo obiettivo sensibile si trova proprio lì. Questa fase potrebbe causarvi qualche difficoltà poiché il robot non vi lascerà raggiungere le sue terga tanto facilmente. Il colpo alle spalle inoltre lo innervosirà, spingendolo a reagire con una batteria di missili che dovrete evitare. Concentratevi poi sulla testa: ogni volta che sarete abbastanza vicini l'icona a video vi inciterà ad eseguire un Web Strike. Cercate di colpire diversi punti del capo, facendo sempre attenzione a non finire vittima dei colpi del robot.
Ora che il robot è cieco, la sua strategia si fa meno ragionata e può essere sostanzialmente riassunta in un casuale ricorso al raggio laser. Nonostante tutto, il nemico riesce a intuire più che bene dove vi trovate, perciò vi toccherà faticare non poco per evitare di cadere vittima del raggio che, per inciso, infligge una discreta quantità di danno. Per atterrare definitivamente il mostro, dovrete distruggere tutte e sei le sue gambe. Colpite ciascuna di essa con ripetuti colpi di ragnatela - ne saranno necessari almeno sette o otto per gamba - fino a rendere del tutto inutilizzabili i reattori: a quel punto portate Spider-Man di fronte a S-01 e seguite le indicazioni a video per terminare lo scontro.

Escape Impossible

Aprite la conduttura alle vostre spalle con un Web Rush e percorrete il cunicolo. Tornati al suolo andate a sinistra ed uscite sulla balconata, da lì accedete alla stanza adiacente ed interagite con la console per aprire la cella di Connors. Gli eventi precipitano rapidamente: la comparsa di una guardia costringe Spidey allo scontro durante il quale inavvertitamente finisce imprigionato. Sfruttate il buco nel soffitto per fuggire, arrampicandovi sulla parete fino al condotto di ventilazione. Una volta raggiunto l'altro lato, dovrete vedervela con cinque prigionieri. Dopo aver steso per bene questi criminali, dovrete resistere ad altre tre ondate, ciascuna però composta di due soli uomini. La soluzione di The Amazing Spider-Man Quando avrete sistemato anche questi, Connors vi darà appuntamento in fondo al corridoio sulla sinistra. Tuttavia, appena metterete piede sulla balconata, una guardia vi avviserà che altri suoi colleghi sono finiti nelle mani dei criminali e qualcuno dovrebbe aiutarli. Salite dunque le scale sulla destra e preparatevi ad usare un Web Rush per colpire un bidone che finirà per stendere in un colpo solo un nutrito gruppo di nemici. Approfittate del loro stordimento dovuto al colpo subito e metteteli tutti KO. I nemici in quest'area sono in tutto otto, assicuratevi di non mancarne nessuno perché dovranno essere tutti stesi - incluso quello sulla sinistra e i due nei pressi della cancellata sulla destra - affinché possiate liberare la guardia. Prima di andarvene, raccogliete la pagina di comic book sotto la finestra da cui potete scorgere Connors.

Proseguite attraverso la porta aperta da Connors sulla sinistra, poi in fondo svoltate a sinistra. Nell'area in cui vi trovate, ora un guasto apre le porte delle celle, liberando altri quattro detenuti. Usate la ragnatela per rallentarli, dopodichè sistemateli tutti uno per uno assicurandovi che siano inerti al suolo. Continuate lungo il corridoio, tenendo sott'occhio il lato destro per scorgere una leva con cui dovete interagire per aprire il cancello sul fondo: la sua apertura tuttavia è temporizzata e dovrete ricorrere al Web Rush per riuscire ad oltrepassare la soglia prima che il pesante portone si richiuda. Sull'altro lato arrampicatevi lungo la parete fino a raggiungere la grata del condotto d'areazione, infilatevi ancora una volta nel cunicolo per sbucare sul lato opposto, quindi raccogliete la pagina di comic book al suolo prima di una nuova arrampicata verso un altro condotto d'areazione. All'uscita vi ritrovate nei bagni: approfittate della distrazione del nemico all'orinatoio e colpitelo di sorpresa, quindi liberatevi in fretta di lui per procedere verso il corridoio dove vi aspetta un gruppo di sei prigionieri. Ancora una volta, cercate di rallentare qualcuno dei vostri avversari con la ragnatela mentre vi occupate degli altri, poi a scontro concluso andate a sinistra verso il corridoio adiacente. Oltrepassate la soglia del security gate grazie a Connors ed entrate in una nuova ala dell'edificio dove sembra che i pazienti si stiano particolarmente divertendo. Per prima cosa esplorate l'area vicino alla sedia a rotelle per raccogliere un file audio, dopodichè avvicinatevi alla pila di gomme in fiamme e da lì usate la ragnatela per sorvolare il resto del corridoio.

Dopo l'ingresso di Felicia attraverso una finestra e la breve cut-scene che ne segue, andate a destra ed usate il Web Rush per entrare nella conduttura che vi porta allo Storage. Lì vi attendono sei pazienti di cui dovrete occuparvi. Presentatevi con un Web Rush per scaldare l'atmosfera e mettere momentaneamente fuori gioco almeno alcuni di loro. Quindi, dopo averli separati, stendeteli uno a uno singolarmente per far aprire il cancello dietro a cui vi aspetta Connors. Al termine della chiacchierata tra Spider-man e il dottore, cercate la conduttura alle vostre spalle e arrampicatevi sul muro per aprirla. Infilatevi nel cunicolo e percorretelo interamente per sbucare nei pressi di una console la quale vi consentirà di aprire un varco verso il Courtyard per Connors.

Nel Courtyard la situazione si fa subito difficile. Rifugiatevi a sinistra nei pressi della scalinata: in cima si trova l'uomo armato di fucile che vi ha preso di mira. Mettetelo rapidamente fuori gioco, dopodichè precipitatevi sull'altro lato del cortile dove vi attende un compare del cecchino, munito anch'esso di un'arma da fuoco. Ora che i due pericoli principali giacciono al suolo incoscienti, concentratevi sui detenuti che affollano il cortile. Siate pronti però a cercare nuovamente riparo al primo rumore, poiché in breve altri nemici armati di pistole e fucili faranno la loro comparsa. Quando ciò avviene, disinteressatevi dei semplici detenuti e cercate di individuare immediatamente il punto da cui arrivano i colpi di arma da fuoco per intervenire con tempestività. Quando avrete finito con loro, tornate al suolo per chiudere i conti con gli altri nemici: da qui in poi non compariranno più nemici armati, perciò prendetevela comoda e cercate di sbizzarrirvi quanto più vi è possibile con le combo e le mosse speciali.

Al termine della breve cut-scene che chiude il combattimento dovrete riportare Connors all'appartamento di Peter. Seguite l'indicazione sulla mappa e, una volta giunti a destinazione, prendetevi tutto il tempo che volete per esplorare l'abitazione al termine della conversazione con Gwen.

In the shadow of evils past

Per prima cosa dovete posizionare tre trasmettitori che vi permetteranno di inserirvi sulle frequenze dalla polizia. Dopo aver raccolto la pagina di comic book ai vostri piedi, lanciatevi verso l'edificio di fronte e scalatelo fino alla cima per posizionare il primo trasmettitore sull'antenna. Osservate la posizione del palazzo sulla destra e lanciatevi verso una delle sue pareti, arrampicatevi fino alla cima e posizionate anche il secondo trasmettitore, senza però tralasciare la pagina di comic book che si trova sul tetto. La terza ed ultima antenna si trova infine alla vostra destra.
Grazie alla vostra piccola opera di intercettazione, siete ora in grado di ascoltare ciò che si dice sulle frequenze della radio della polizia. La prima chiamata ad attirare la vostra attenzione riguarda Rhino: precipitatevi dunque verso l'icona a forma di stella e preparatevi alla lotta.

Le dinamiche dello scontro con Rhino sono davvero semplici. Il bestione si limita a caricare a testa bassa, perciò il vostro obiettivo primario è scansarvi in tempo ed evitare di finire incornati. Quando avrete preso confidenza con questo semplice schema, cercate di attirare Rhino verso il furgone della SWAT in modo che mancandovi ci finisca contro: ora mentre il nemico è incastrato nella lamiera, usate il Web Rush per assestargli un colpo. Ripetete infine questa operazione due o tre volte per stendere definitivamente Rhino.

Terminato lo scontro dovrete recuperare alcuni file presso le industrie Oscorp. Seguite l'indicatore sulla mappa e raggiungete il luogo indicato, quindi mettetevi in cerca di una via d'accesso che, naturalmente, si materializzerà sotto forma di un condotto d'areazione. Percorrete il cunicolo ascoltando le conversazioni delle guardie all'interno, poi una volta usciti eseguite il primo KO silenzioso nei panni di Spider-Man seguendo le indicazioni mostrate a video: molto semplicemente non dovrete fare altro che avvicinarvi piano alle spalle della guardia e premere il tasto indicato. Raccogliete quindi il contenitore scintillante sui bidoni a sinistra, dopodichè osservate il gruppo di guardie e concentrate la vostra attenzione sulla cassa che penzola sopra di loro: ovviamente con un colpo ben assestato potrete farla cadere sugli ignari vigilanti e iniziare lo scontro con un deciso vantaggio. Il colpo dovrebbe stendere immediatamente almeno metà del gruppetto: in ogni caso, per proseguire dovrete assicurarvi che nessuno di loro posso ostacolarvi.
La vostra destinazione successiva è lo Storage B, sulla sinistra. Appena entrati, lanciatevi sul soffitto e mettete fuori gioco la guardia che parla al telefono, cercando di eseguire un altro KO silenzioso. Muovendovi nell'ombra, eliminatene senza far rumore altre due: per prima cosa usate il Web Retreat per esser non scoperti, poi proseguite lungo la parete per trovare una seconda guardia, quindi prendete di mira quella nell'angolo a sinistra. Questo KO attirerà però l'attenzione delle altre guardie sul luogo che dovrete affrontare a viso aperto. Dopo averle stese tutte, fate precipitare la cassa sospesa per proseguire.
Dopo essere usciti dal condotto d'areazione appena scoperto, atterrate sull'ascensore al cui interno si trovano i file che cercate. Dopo che Spider-Man avrà rapidamente fatto il punto della situazione guardate in alto per scorgere una nuova conduttura che potete utilizzare. All'uscita vi trovate sopra due guardie che conversano ignare della vostra presenza: con un abile utilizzo del Web Retreat potreste metterle entrambe KO silenziosamente. Andate quindi a destra, verso la porta ai cui piedi si trova un pezzo di Oscorp Security Material. Raccoglietelo e scalate la parete per arrivare a un'altra conduttura. Proseguite ascoltando le conversazione delle guardie fino a raccogliere un'altra Audio Evidence. L'uscita del condotto vi precipita a pochi passi da un Security officer. Usate ancora il Web Retreat e lo Stealth Takedown per mettere a segno un'utile combo che vi consente di proseguire inosservati. In questa zona ci sono altre otto guardie: quella più vicina potete metterla KO procedendo rasenti al muro con un altro Stealth Takedown. Per le altre invece dovrete necessariamente uscire allo scoperto: tuttavia potreste sfruttare la rapidità del ragno per sfuggire alla loro vista nascondendovi nelle prese d'aria per cercare di coglierle alla sprovvista e non doverle affrontare tutte insieme.
Concluso lo scontro, procedete lungo il corridoio sul retro che parte dall'area dove sono accatastate le casse. Lì raccogliete i 30 pezzi di Tech Upgrade, quindi recatevi nella stanza con la grande vetrata e raccogliete la pagina di comic book vicino al montacarichi. Ora non vi resta che premere il tasto indicato per concentrare la vostra attenzione sulla cassa sospesa e farla precipitare infrangendo la finestra. Proseguite attraverso il pertugio appena creato, tenendo d'occhio il lato destro per trovare l'accesso a un nuovo condotto d'areazione che vi porta ad incontrare Whitney Chang. Raccogliete la pagina di comic book vicino alla porta e, dopo che la reporter si sarà levata di torno, affrontate le guardie della Oscorp. A video vi viene illustrata la tecnica da utilizzare contro questi nemici muniti di scudo. Avanzate quindi lungo il tunnel di manutenzione e fate attenzione alla torretta: prima di poterla distruggere, dovrete avvolgerla nella ragnatela. Muovetevi ora sul soffitto e da lì, dopo la richiesta, iniziate a scattare foto per Whitney Chang. Nella prima inquadrate semplicemente la cassa con il logo della Oscorp, poi spostatevi sulla destra attraverso la porta aperta da Whitney per accedere a un'altra stanza colma di guardie. Potete sfruttare l'accesso al sistema d'areazione in alto a destra per trovare rifugio e disorientare le guardie. Prima di lasciare questa stanza assicuratevi di raccogliere il pezzo di Oscorp Security Material.
Whitney vi fa nuovamente strada aprendo le porte per voi. Nella stanza successiva si trova un Tech Upgrade, in quella seguente invece dovrete fare attenzione al reticolato di laser sul pavimento. Usate subito la console sul lato per disattivare la trappola, poi interagite con la nuova console che apparirà solo in un secondo momento per aprire la porta. Seguite ancora Whitney ed aiutatela coi computer, quindi andate a destra e lanciatevi alla caccia della guardia che ha rapito Whitney, non prima però di aver raccolto il Security Manual da sotto la finestra. Nell'ambiente successivo lanciatevi subito sul soffitto appena varcata la soglia per sfuggire a un agguato. Dopo che il gioco vi avrà mostrato ciò che è successo a Whitney durante la vostra assenza, precipitatevi da lei, raccogliendo il comic book lungo il cammino. Dopo un altro scontro con alcune guardie potrete finalmente mettere le mani sul tablet che costituisce l'obiettivo della missione. Ovviamente le guardie della Oscorp non la prendono bene e fanno la loro comparsa in massa, prendendo di mira Whitney. Spostatevi rapidamente con il Web Rush e ad ogni occasione attaccate con il Web Strike: se possibile cercate di lanciare i nemici oltre la balaustra per guadagnare tempo.
Alla conclusione dello scontro, Whitney viene colpita da un proiettile vagante. Raccogliete allora il tablet e iniziate a muovervi usando la ragnatela, uscendo da questa stanza e andando poi a sinistra. Dopo essere saliti sulla piattaforma e aver aperto la porta, premete il tasto indicato per osservare la porta al suolo. Dirigetevi in quella direzione per fare conoscenza con una guardia pesantemente armata: sfuggite dalla sua vista con il Web Retreat e poi finitela silenziosamente con lo Stealth Takedown. Ora prendete Whitney e portatela all'ascensore: in seguito alla cut-scene seguente, si attiverà la Photo Chellenge sulla mappa. Non fatevi comunque distrarre dal filmato, appena le porte si apriranno sarà tempo di correre: usate il Web Rush per farvi largo fino all'uscita e tornate in fretta al vostro appartamento. Lì parlate con Gwen, la quale vi riporta notizie da parte di Smhyte, e con Connors.

The thrill of the hunt

Il vostro compito ora è rintracciare gli esemplari di Cross-Species. Per prima cosa però occupatevi del pazzo alla vostra finestra, afferratelo e riportatelo a ovest. In quella zona della città si trova anche la Western Pump Station, luogo in cui potete fare un passo avanti nella trama del gioco. Una volta all'interno avanzate fino a poter interagire con una manopola, dopodichè lanciatevi con un Web Rush verso il Rat Cross-species per dare il via all'inseguimento. Seguite dunque il corridoio sulla sinistra e proseguite fino al tunnel. La soluzione di The Amazing Spider-Man Lì ci sarà bisogno del senso di ragno per individuare in quale conduttura il topo si sia infilato: se non vi fidate dell'istinto, quella giusta è quella di destra indicata dalla sigla J44.
In breve farete il primo incontro con un infetto: notate che per abbatterlo dovrete necessariamente eseguire una signature move. Nel tunnel muovetevi usando il Web Rush per evitare di cadere nella sostanza tossica: lungo il tragitto non perdetevi la pagina di comic book sulla prima piattaforma. Nel tunnel comunque non trovate nulla di interessante, tornate allora sui vostri passi e imboccate questa volta il tunnel 47. Prendete il corridoio sulla destra e salite sul muro sopra la porta chiusa per accedere a un condotto. Dopo uno scontro con degli infetti continuate muovendovi sul soffitto, così da poter cogliere di sorpresa gli altri infetti che vi attendono poco più in là. Individuate la Drainage Area e proseguite in quella direzione, percorrete il corridoio e infine fate ritorno alla stanza centrale da cui partono i tunnel. Scegliete ora il tunnel 43, evitate il liquame tossico, percorrete il corridoio, poi svoltate a destra e saltate sul muro, passate al soffitto e sorprendete gli infetti che vi attendono. Ripetete lo stesso schema nella stanza successiva, poi cercate un pertugio alla destra dell'ascensore. Lì dentro finalmente un indizio interessante: il logo Oscorp. Fate una foto al logo e vi verranno segnalati altri due importanti obiettivi da immortalare su pellicola. Scendete poi al suolo e interagite con la valvola a destra per aprirvi il cammino. Usate il Web Rush per raggiungere la posizione tra le due cascate da dove potete realizzare la seconda foto, inquadrando il robot alla destra di Spidey. Tornate quindi alla valvola, giratela e con il Web Rush raggiungete l'estremità del tubo rosso a sinistra, poi con un altro Web Rush spostatevi a destra verso la sbarra rossa. Cercate il robot di sotto e spostatevi lì usando ancora una volta il Web Rush per passare alla sezione seguente. Seguite dunque il corridoio fino a trovare un cunicolo in cui infilarvi. Percorretelo tutto per incontrare nuovamente il Rat Cross-species: prima di poterlo inseguire però dovrete occuparvi di un infetto. Seguite la svolta a destra e raccogliete la pagina di comic book, poi svoltate a sinistra e, prima di lanciarvi nella stanza successiva, fate uno scatto dell'infetto che potete scorgere da quella posizione. Ora che disponete delle tre foto necessarie prendetevi cura dell'infetto e dei suoi compari nei paraggi, dopo di che sporgetevi dalla balaustra e guardate di sotto per saltare verso il tubo rosso. In quest'area ci sono cinque nemici: è consigliabile muoversi nell'ombra e attendere il momento propizio per uno Stealth Takedown, piuttosto che lanciarsi nella mischia a testa bassa. Passate quindi alla stanza successivo, coi tubi rossi in orizzontale, dove vi attendono tre Infected Striker, versioni potenziate dei normali infetti: colpite e scansate, cercando rifugio se le cose si mettono male.
Girato l'angolo scalate la parete per raccogliere un comic book, poi proseguite finché non potrete girare a sinistra e tenete gli occhi aperti per scorgere il logo Oscorp sulla sinistra, vicino a un'insegna di un Cafè: immortalateli entrambi in una sola foto prima di proseguire e scorgere nuovamente il Rat. Seguite nuovamente il tubo rosso e muovetevi con circospezione, per cogliere di sorpresa gli infetti: ce ne sono tre in questa stanza e tre nella successiva. Proseguite nella caccia fino a ritrovare il Rat, il quale vi scaglia contro un bidone della spazzatura. Seguitelo a destra, lanciatevi nella buca nel suolo e in breve vi troverete ad affrontare faccia a faccia il Rat. Come nello scontro della missione precedente dovrete scansare gli attacchi del nemico ed essere pronti a contrattaccare. Seguite dunque le indicazioni a video che vi indicano il giusto momento per la scansata finché il Rat non si schianterà contro un muro. Prima che possiate intervenire però due robot della Orcorp interverranno: annullate il loro campo di forza usando la tela, poi distruggete i robot prima di riprendere l'inseguimento. Dal parco in cui riparte la caccia, svoltate a destra alla prima stradina e proseguite dritti per diversi isolati, poi svoltate a sinistra per scorgere il Rat poco prima che si rituffi nelle fognature.
Gettatevi anche voi di sotto ed usate ancora la tela por individuare dove il Rat sia andato: il buco nel muro con un bidone fumante affianco. Muovetevi sul soffitto e non intervenite nella lotta tra infetti e robot Oscorp, superate una pozza di liquame tossico, quindi scendete e aprite la singola porta per tornare alla stanza centrale da cui siete partiti poco fa. Questa volta imboccate il tunnel 14. Oltre la prima cancellata siate pronti a ingaggiare uno scontro con due Ratmen Stalker e un Sentry Drone. Cercate di affrontarli singolarmente, poi scendete nell'area inferiore e individuate il treno della metropolitana che dovete spingere per sbloccare l'accesso a una nuova zona. Nei paraggi si trova anche una pagina di comic book. Lasciate quindi che il Ratmen e il Sentry finiscano il loro scontro sulla destra poi finite il sopravvissuto prima di seguire la nuova traccia composta da topi verso la Maintenance Bay 5.
Dal condotto di ventilazione che dovete imboccare, sbucate in una stanza dove infetti e un robot stanno combattendo. Lasciateli al loro destino e proseguite sul soffitto, seguendo la scia di topi. Infilatevi nel pertugio evitando il liquame tossico e avanzate fino a poter emergere e affrontare Vermin. Ancora una volta la schivata sarà la mossa chiave dello scontro. Mantenete alta la concentrazione non perdete mai d'occhio Vermin: quando questi si immerge nel liquame verde presto riapparirà per attaccarvi. Sappiate che la sostanza tossico ricopre anche il soffitto, perciò non potrete cercare rifugio lì sopra. Nella seconda metà dello scontro Vermin cambierà il suo schema d'attacco, adottando una nuova mossa che non può essere schivata all'ultimo: fate molta attenzione al provvidenziale senso di ragno. I topi, che avevano costituito una traccia da seguire finora, si rivelano ancora molto utili rivelandovi in anticipo le intenzioni di Vermin. Al termine dello scontro Spider-Man raccoglierà il campione di sangue che gli serve e la boss fight avrà fine.

The smash of the spider

Questa sezione inizia in pieno combattimento contro The Hunter, un drone parecchio ostico. La vostra arma più efficace contro di lui è il Web Strike, da usare come sempre insieme alla cara e fida schivata. Rimanete sempre in movimento e non avvicinatevi finché il robot non avrà sfogato una serie di scariche elettriche. Se possibile, sfruttate anche lo scenario a vostro vantaggio per trovare riparo. Dopo aver messo a segno quattro Web Strikes il gioco vi suggerirà di avvicinarvi per un altro colpo mentre a video verrà mostrato il pulsante da premere per strappare la testa al drone. Quando lo scontro sembra terminato però compaiono altri due suoi compari. La strategia da usare è la stessa di prima: se non riuscite a occuparvi di uno di loro alla volta usante il lanciaragnatele per rallentarli.
Al termine dello scontro avrà inizio una nuova fase di ricerca delle antenne. Andate all'estremo sud dell'isola per trovare la prima, dove vi attendono tre Hunter Sentries. Proseguite poi a nord dove si trova la seconda antenna, posizionate anche qui la ricetrasmittente, affrontate altri Hunter Sentries se volete, altrimenti muovetevi spediti verso la terza antenna. Quando tutti e tre i dispositivi saranno in posizione tornate da Connors: l'infezione si è diffusa e a voi non resta che raccogliere gli infetti e portarli in ospedale. Tornate quindi a parlare con Connors: la sola cosa da fare è cercare una cura presso la Oscorps. Arrivati presso la sede della multinazionale trovate un gigantesco foro nelle sue mura realizzato con dell'acido.

Smythe strikes back

Muovetevi sul soffitto nelle prime due stanze, dove si trovano diversi gruppi di guardie: ormai dovreste ricordare le regole di ingaggio. Nella stanza col pavimento di vetro occupatevi prima del nemico munito di scudo poi degli altri: al termine dello scontro Gwen attiverà l'ascensore. All'interno entrate nel condotto d'areazione e passate nell'altra stanza. Eliminate le due guardie e raccogliete il comic book, quindi salite nell'altro ascensore ed entrate nuovamente in un'altra conduttura. Nella stanza circolare in cui vi trovate ora lanciate le guardie addosso ai generatori per abbattere i campi di forza. La soluzione di The Amazing Spider-Man Dopo la conclusione della cut-scene usate il Web Retreat per sfuggire ai tre tizi verdi e rifugiatevi sul soffitto, quindi cercate di abbatterli con lo Stealth Takedown uno alla volta. Proseguite attraverso la porta che si apre al termine dello scontro, raccogliete il comic book e fate attenzione alla torretta appesa al muro. Interagite col terminale per aprire la porta sul lato opposto, quindi passate attraverso il foro nella griglia di laser usando il Web Rush e avvolgete con la tela l'altra torretta sul lato sinistro, infine occupatevi anche dell'altro sul lato opposto prima di scendere e procedere attraverso la porta aperta. Passate attraverso il condotto d'areazione e vi ritroverete in una stanza molto simile alla precedente. Dopo aver disattivato anche queste torrette potrete infine avvicinarvi alla zona di quarantena e parlare con Gwen.
Dopo la cut-scene cercate di sfuggire al nuovo tipo di guardia che compare in scena - questi nuovi nemici sono molto ostici, nel dubbio fuggite! - e muovetevi sul soffitto fino alla stanza in cui l'uscita è bloccata da un campo di forza raccogliendo la scatola metallica lungo il tragitto: qui salite al livello superiore e distruggete il generatore, poi raccogliete il comic book vicino alla scrivania. Così facendo fate ritorno alla sala circolare: cercate di resistere agli attacchi usando Webb Rush e Web Retreat fino all'apertura della porta, quindi svicolate nel condotto dell'ascensore e risalitelo evitando laser e torrette. Muovetevi usando il Web Rush attraverso il corridoio, raccogliendo la scatola metallica, fino ad arrivare nella grossa stanza dove si trovano degli scienziati infetti. Eliminateli uno a uno con lo Stealthe Takedown e altre guardie armate faranno il loro ingresso dalle finestre. Usate ancora il Web Rush per affrontarle quindi procedete attraverso altri corridoi mantenendo alta l'attenzione, poiché potrebbe essere rimasta in giro qualche guardia. Oltre la soglia da cui proviene una sorta di nebbia vi attende lo Scorpione. Le dinamiche dello scontro sono simili a quelle del precedente con Vermin: fate attenzione ai suoi schizzi di acido e optate per il Web Retreat se inizia a lampeggiare in verde mentre vi trovate vicini a lui. Al termine dello scontro uscite dall'edificio attraverso una finestra.

Affrontate ora una nuova versione del grosso robot già visto nei primi capitoli, S-02. Girate intorno al nemico, evitando i suoi attacchi con il Web Retreat, fino a individuare il cerchio blu lampeggiante sul suo corpo, primo punto debole da bersagliare con la ragnatela. A questo punto il robot si infila sottoterra e voi dovrete scansare le sue artigliate; in breve ad ogni modo state pronti per individuare e colpire il punto rosso sulla sua schiena con un Web Strike. Ripetete lo stesso schema col secondo punto rosso e il combattimento si trasferirà in cima al una torre. Ancora una volta sfuggite ai suoi attacchi con il Web Retreat e mirate ai suoi occhi blu affidandovi al lanciaragnatele. Portate ripetuti attacchi finché non si presenterà l'occasione di incastrare un artiglio del robot nell'elicottero. Dopodichè colpite la bocca del robot con il Web Rush per avviare un filmato in cui dovrete colpire con il Web Rush un'antenna: al termine martellate il tasto del lanciaragnatele per chiudere lo scontro.

Tornate dunque al vostro appartamento e riposatevi. Al risveglio conducete Connors in città. Notate tuttavia come la mappa su cui finora avete fatto affidamento presenti qualche problema: seguite dunque il marcatore rosso che vi condurrà nei pressi di un dispositivo che fa interferenza col vostro senso di ragno, protetto da tre guardie. Occupatevi di loro e distruggete il dispositivo per riportare le cose alla normalità, poi dirigetevi verso la Oscorp Bio Labs. Questa volta però alla Oscorp non si faranno trovare impreparati e al vostro arrivo dovrete vedervela con dei cecchini appostati sul tetto.

Spidey to the rescue

All'interno del laboratorio dirigetevi subito al piano superiore. Qui si trovano quattro guardie: due ferme e due in movimento. Cercate di cogliere l'attimo quando i gruppetti si separano per affrontare singolarmente e silenziosamente ciascuna guardia, in modo da non allertare le altre facendo rumore. Quando tutte e quattro saranno fuorigioco, sgattaiolate di sotto. Stendete per prima la guardia singola, poi lanciatevi verso l'altro gruppetto. Entrate in seguito nello stanzino ed interagite col computer, poi prima di uscire raccogliete il comic book sulla sinistra e l'Audio Log nell'angolo vicino all'ingresso. Tornate nell'area principale e dirigetevi verso la porta che avete aperto grazie al PC; vicino alla doppia elica inoltre si trova un altro comic book. Incamminatevi verso la pedana di vetro e da lì attivate il terminale, non prima di aver raccolto la scatola di metallo però. Delle cinque grosse porte presenti nella stanza quattro saranno ora aperte, ma insieme a queste verranno attivate anche cinque torrette, poste sopra ciascuna porta. Lanciatevi subito verso la porta a destra, disabilitate la torretta e salite al livello superiore per mettere KO una guardia usando lo Stealth Takedown. Distruggete quindi l'oggetto vicino alla lastra di vetro, raccogliete il comic book sulla sinistra e infilatevi infine nel condotto d'areazione sulla parete opposta. Per ora non pensate di affrontare tutti i nemici al piano di sotto.

Percorrete il cunicolo, raccogliendo il comic book al suo interno, e siate pronti ad appendervi al soffitto all'uscita: da lì attendete il momento giusto per cogliere di sorpresa la guardia sotto di voi e stenderla silenziosamente. Distruggete l'oggetto lì presente e passate al livello superiore dove dovrete guadagnarvi l'accesso alle varie stanze usando il Web Rush. Dopo aver sistemato la guardia nella stanza a sinistra entrate nel condotto d'areazione e raccogliete la scatola metallica al suo interno mentre vi dirigete verso la sala successiva. Anche lì mettete KO la guardia e distruggete l'oggetto, quindi fate ritorno alla sala centrale.
Cercate ora l'ingresso della grossa struttura sorta nel centro della sala. Aggrappatevi rapidamente a una parete, poiché il pavimento è elettrificato: attendete i brevi istanti in cui il passaggio di corrente al suolo si interrompe per saltare giù e distruggere i quattro oggetti presenti in questo ambiente. Fatto ciò si aprirà un'uscita che conduce a una stanza vuota. Avanzate verso il corridoio dove vi attende una guardia armata di mitragliatrice. Seguitela in silenzio, eliminando le altre guardie lungo il cammino, poi stendetela prima della porta sul fondo. Nella stanza blu e gialla dovrete vedervela con un gruppo di cinque guardie munite di scudi, tuttavia le taniche di gas lasciate inopportunamente nei paraggi si riveleranno vostre alleate in questo frangente. Raccogliete poi la scatola metallica prima di calarvi attraverso il foro nel pavimento.
Osservate l'estremità del corridoio in cui atterrate e avvicinatevi con circospezione alle guardie per eliminarle silenziosamente, poi distruggete l'oggetto nei paraggi. Cercate quindi un pertugio nel soffitto e infilatevici usando il Web Rush per entrare in un'altra sala, pattugliata da due guardie. Dopo averle stese correte verso il lato opposto, abbattete altre due guardie e distruggete l'oggetto. Dopo esservi occupati di altre quattro quattro e aver distrutto un altro oggetto, tornate nella sala principale per interagire col terminale.
In breve vi troverete nel laboratorio dove, per prima cosa, dovrete distruggere due torrette. Raccogliete quindi il comic book sulla piattaforma inferiore e attraversate la griglia di laser per raggiungere altre due torrette. Raccogliete la scatola di metallo, poi oltrepassate altri laser ed altre torrette. Strappate dunque la grata che protegge una ventola d'areazione ed avventuratevi al suo interno. Avanzate fino a una nuova stanza elettrificata dove appaiono torrette sulle pareti ogni volta che distruggete un l'oggetto. Proseguite oltre lo scienziato e imboccate il corridoio, percorrendolo molto lentamente e occupandovi delle guardie in cui vi imbatterete lungo il cammino. Naturalmente, è decisamente meglio muoversi sul soffitto piuttosto che al suolo. In fondo al corridoio trovate infine un terminale che vi permette di aprire una porta. All'interno vi attende però un nutrito gruppo di guardie protette da scudo. Affidatevi al vostro senso di ragno e non lasciatevi sfuggire le occasioni per colpire, poiché non saranno molte. Soprattutto, cercate di strappare via il prima possibile i loro scudi.
Dopo il filmato che chiude lo scontro, seguite l'Hunter e iniziate la scalata cercando dei fori sul soffitto attraverso cui potete infilarvi. Dopo l'incontro con Gwen ha inizio la battaglia con lo Scorpione. Le dinamiche sono sostanzialmente identiche a quelle dello scontro precedente, con la sola aggiunta di qualche nuovo attacco da parte del vostro nemico. Evitando i suoi attacchi a base d'acido comunque non avrete grossi problemi ad uscire vincitori.

Outbreaks & breakouts

Vagate per la città cercando di aiutare i civili in difficoltà, finché la mappa non diverrà distorta come accaduto in precedenza. Questa volta i dispositivi che interferiscono col vostro senso di ragno sono però tre. Dirigetevi subito verso l'edificio più alto nei paraggi e cercate i raggi rossi che indicano la loro presenza. Cercateli uno per uno e distruggeteli, poi spendete ancora qualche tempo in giro per la città prima di tornare all'appartamento.

The Spider Slayer

Nient'altro da fare che inseguire ed abbattere tre Hunter. A questo punto del gioco dovreste sapere bene come comportarvi con loro e quale strategia sia la più produttiva.

Spider-Man no more!

Infilatevi nell'Oscorp Reaserch Center e raccogliete la scatola metallica prima di infilarvi nel condotto. Arrivati all'Assembly Line arrampicatevi sul soffitto. Studiate la posizione dei quattro oggetti che dovete distruggere e lanciatevi su di loro usando il Web Rush. Fate attenzione ai due Sentry che pattugliano l'area. Salite usando il nastro trasportatore - che è elettrificato, fate attenzione! - poi occupatevi dei getti di vapore col vostro fido lanciaragnatele. Fate poi ritorno verso la stanza in cui si trovano Smythe e Connors. La soluzione di The Amazing Spider-Man Nella grossa stanza in cui entrate ci sono quattro porte da cui spuntano continuamente Sentry: rifugiatevi in fretta sul soffitto e da lì sigillate le porte usando le ragnatele. A questo punto però una quinta porta si aprirà e da lì emergeranno altri Sentry. Non è necessario che li affrontiate, perciò quando volete fuggite da lì utilizzando il condotto che si trova sopra l'ascensore, a cui potrete accedere però solo fermando la ventola con la ragnatela.
Usciti dal condotto accucciatevi e seguire Connors e Smythe oltre il ponte, quindi entrate in un altro condotto e raccogliete la scatola metallica. Fate attenzione agli sbuffi di vapore e procedete finché la strada si divide: dovete andare a destra, ma a sinistra si trova una scatola metallica.
Il percorso vi conduce all'interno della cella di Connors: per liberarlo dovrete lanciare dei Sentry contro i quattro pannelli che controllano il campo di forza. Dopo averlo liberato verrà avviato un filmato al cui termine affronterete Smythe, ma non potrete batterlo. Al termine vi ritrovate in cortile zeppo di Sentry; avanzate attraverso i vari gruppi fino a raggiungere prima la scatola metallica, poi la porta verde sul fondo. Girate a destra per entrare in una stanza dove raccogliete un comic book e un lanciaragnatele. Interagite con le leve, poi uscite e seguite il percorso segnalato dai blocchi stradali.
Nella sezione successiva dovrete muovervi tra tubi, travi e baratri finché potrete rientrare nell'edificio. Avanzate ignorando le porte laterali fino alla torretta, rendetela inoffensiva e accedete alla stanza dove troneggia il cartello verde. Arrampicatevi sulle casse a destra e procedete verso i terminali con cui potete interagire per avviare il motore. Scendete le scale e spostatevi sulla destra dove dovrete risalire per usare un altro terminale per spostare il motore. Cercate infine l'ultima rampa di scale per interagire col terminale che vi permette di abbassare il motore. Ritornate quindi alla posizione iniziale ed attivate il motore per creare un foro nel muro.
Dalla passerella su cui ora vi trovate passate attraverso la finestra rotta, poi seguite il corridoio fino al magazzino. Scalate la parete e fermate la ventola per passare attraverso la conduttura per tornare nell'area del molo. Quando la strada si divide andate a sinistra per raccogliere la scatola metallica, poi proseguite a destra. Scalate il robot, prendete le scale e percorrete la passerella. Seguite il tubo e scappate dal robot mentre questi distrugge lo scenario dietro di voi. Uscite infine dalla struttura e raggiungete le strade, lì dirigetevi al bus in fiamme, quindi girate tre volte a destra, poi a sinistra quando la macchina davanti a voi esploderà. Dopo un'altra svolta a sinistra immergetevi nelle fognature.

If this be my destiny

Muovetevi nel tunnel e raccogliete il comic book alla sinistra della porta prima di accedere al laboratorio. Dopo una cut-scene vi ritroverete assaliti da Sentry. Una volta che vi sarete liberati di loro, cercate Connors ed avvicinatevi a lui per aiutarlo. Aprite la porta ed affrontate il robot, poi assalite altre guardie ed aprite la porta per affrontare Smythe.
L'attacco base di Smythe è composto da raggi laser lanciati in diverse direzioni. Purtroppo, dato il piccolo spazio in cui sarete costretti a combattere, sarà inevitabile essere colpiti da alcuni di essi. Cercate di rallentarlo con il lanciaragnatele ed evitate i suoi attacchi, cercando di arrivare alle sue spalle per assestare un Web Rush. Eseguendo questa mossa, strapperete via un braccio dal suo esoscheletro. Ripetete quanto appena fatto anche col secondo arto, ma preparatevi a un drastico aumento nella velocità di movimento di Smythe. Poichè la sua rapidità non vi consente la fuga, cercate di rimanere fermi il più possibile, lanciate ragnatele contro Smythe quando non è lui a spararvi e scansatevi all'ultimo quando il nemico usa il laser. Rimanendo fermo, inoltre guarirete più velocemente dai danni subiti.

Where crawls the Lizard

Usciti dai tunnel, assistete a una rissa tra infetti e guardie. Se volete intervenire, lanciatevi nella mischia, altrimenti passate oltre. Salite al livello superiore e incamminatevi lungo il tunnel che trabocca acido. Sbarazzatevi degli infetti e cercate la fessura nel muro che vi porterà all'esterno, nei pressi di un camion vicino a cui si trova un comic book. Ruotate la grossa manopola posta davanti al camion e muovevi sulla sinistra, seguendo il tubo rosso che vi conduce di sotto. La soluzione di The Amazing Spider-Man Fermate la ventola usando la ragnatela e percorrete il cunicolo fino ad arrivare di fronte a tre valvole. Raggiungete la piattaforma a mezza altezza, su cui spicca un grosso tubo, e girate la valvola collegata alla conduttura. Scendete a sinistra, dove si trova un comic book. Lì vicino c'è una ventola che dovete fermare per entrare nel cunicolo e ruotare un'altra valvola, dietro le casse blu e gialle. S mpre attraverso la conduttura scendete al piano inferiore, entrate nel condotto d'areazione che si trova lì e ruotate la terza e ultima valvola.
Entrando nella porta aperta grazie alla valvole finite in una piscina dove dovrete vedervela con un Piranha Cross-species. Svuotate la vasca usando la valvola sul muro, poi riprendete lo scontro usando la stessa strategia delle precedenti battaglie con Vermin o Scorpion. La seconda metà dello scontro sarà decisamente più complicata, poiché Piranha chiamerà a se dei minion che in realtà sono poco più deboli del boss stesso. Non disperate e usate il Web Rush come asso nella manica.

Al termine dello scontro imboccate il tunnel, cercate all'interno il cunicolo in cui infilarvi. All'uscita ignorate infetti e guardie e proseguite al livello superiore attraverso un altro tunnel colmo di acido. Risalite usando la tubatura, infilatevi in un'altra fessura e infine sfondate la cancellata che vi porta ad affrontare Lizard.

Per prima cosa sbarazzatevi degli infetti che circondano Gwen, quindi preparatevi alla comparsa di Lizard. Usate il Web Rush per sbarazzarvene, quindi tornate ad occuparvi degli infetti. Ripetete questa sequenza un altro paio di volte, poi saltate sull'Hunter per inseguire Lizard.

Nella seconda parte dello scontro colpite Lizard fino a stordirlo, costringendolo a rifugiarsi in un angolo o vicino al terno: in quella posiziona colpitelo col Web Rush per immobilizzarlo. A quel punto colpite con il Web Rush anche l'Hunter e premete ripetutamente il pulsante dello Strike, ma siate pronti a difendervi dal redivivo Lizard. Ripetete questa sequenza fino a quando riuscirete ad impossessarvi del siero.

Nella terza parte dello scontro vi ritrovate nelle fogne. Uscite dal tunnel e rallentate Lizard lanciandogli contro della ragnatela mentre si muove sulle piattaforme, quindi affondate un Web Strike quando l'avrete immobilizzato. In breve lo scontro si trasforma in un corpo a corpo: dopo avergli arrecato abbastanza danni avrete una possibilità di iniettargli il siero e per farlo dovrete premere furiosamente il tasto indicato. Se non ce la fate al primo tentativo ripetete quanto fatto finora, rallentandolo con la ragnatela e affondando i colpi una volta immobilizzato. Quando sarete riusciti a somministrargli la cura lo scontro avrà fine.

Peter & Gwen

In questo capitolo finale potrete rigiocare ogni sezione del gioco o provare a completare le side-quest o le sfide lasciate in sospeso.
Congratulazioni, avete finito The Amazing Spider-Man!

Video della soluzione - Prima parte