La soluzione di Darksiders II - Abyssal Forge  2

Non siete ancora stanchi di menare fendenti con le vostre falci? Con questo DLC potrete tornare a vestire i panni di Morte, l'oscuro cavaliere dell'apocalisse.

ATTENZIONE

La soluzione si basa sulla versione americana per PlayStation 3 del gioco, quindi è possibile trovare delle divergenze nella versione italiana e/o in altre piattaforme.

La palude della paura

Una volta giunti alla palude della paura, dirigetevi verso la costruzione lontana a destra. Una volta arrivati alla vostra destinazione vi accorgerete che il cancello principale è chiuso, girate quindi dietro l'angolo a sinistra delle mura, costeggiate il palazzo correndo sul muro ed attraversate la piattaforma fino a raggiungere una lastra, saliteci sopra per aprire un altro cancello sul muro davanti a voi. Usate l'abilità anima divisa e mandate la prima delle vostre copie a scalare il muro per raggiungere l'apertura appena creata. Scendete nel corridoio sottostante e girate a destra, premete la leva per aprire il cancello principale. Tornate nei panni di Morte e guadagnatevi l'accesso al palazzo attraversando il cancello ora aperto, attraversate la grande sala ed entrate nella porta che vi condurrà alla radura di ferro.

La radura di ferro

Attraversate il ponte davanti a voi, noterete una lastra al centro dell'area, dietro di voi a sinistra troverete un appiglio sul muro. Scalate il muro e una volta raggiunta la sommità usate nuovamente l'abilità anima divisa, mandate la prima copia sulla lastra al centro dell'area, fate entrare la seconda copia nell'entrata che si è appena creata sulla destra, proseguite fino a raggiungere una leva alla vostra sinistra, spingetela per aprire un vicino cancello e la porta che conduce a una seconda lastra. Tornate a controllare Morte, scendete nella stanza principale, salite sulla prima delle lastre, prendete il controllo della prima copia e fatele salire le scale, posizionatela sulla seconda lastra, prendete quindi il controllo della seconda copia e fatele raggiungere la sfera oscura, spingetela nel foro circolare davanti alla prima lastra nella stanza principale. Attraversate ora il ponte appena apparso ed entrate nella porta per un breve filmato.

Boss: il fabbro pazzo

Il fabbro utilizzerà tre mosse principali, un doppio colpo che consiste in due fendenti a corto raggio, un colpo frontale, che oltre al fendente creerà un'area di danno, un triplo colpo al suolo con il martello, che oltre ai danni causati dai colpi creerà un'onda d'energia. Questo scontro assomiglia molto a quello contro Thane. Questo boss si muove lentamente e i suoi colpi sono prevedibili e facili da schivare. Ogni volta che starà per effettuare il suo triplo colpo emetterà una scossa inevitabile anche con una schivata di lato, tuttavia i danni saranno molto ridotti. Lasciatelo eseguire i suoi attacchi, schivateli, colpitelo un paio di volte prima che esegua un altro attacco. Continuate così fino al termine dello scontro. Una volta battuto, il fabbro vi affiderà un compito.

La missione del fabbro pazzo

All'interno della radura di ferro prendete la porta ad est della stanza, uccidete i nemici e noterete un cristallo rosso all'interno del fluido mortale davanti a voi, questo è il minerale caotico. Salite le scale all'angolo nord-ovest della stanza, raccogliete la pianta esplosiva e gettatela sul cristallo nel piano inferiore per ottenere il primo dei sette minerali. Fate ritorno all'entrata e salite le scale sulla destra, proseguite sula piattaforma fino a raggiungere uno scrigno, scendete nella stanza davanti a voi e attraversate il passaggio a sinistra. Appena entrati nella nuova area, una piattaforma si alzerà dal centro facendo spuntare fuori alcuni nemici. Nella parte finale della stanza troverete una lastra davanti a un cancello chiuso, e accanto ad esso due scale che conducono ad altrettanti cancelli chiusi. Usate l'abilità anima divisa, mandate la prima copia sulle scale a destra e posizionatela sulla lastra, in questo modo aprirete un cancello sott'acqua. Mandate la seconda copia sulle scale a sinistra, gettatevi in acqua ed attraversate il cancello, nuotate attraverso il tunnel per raggiungere la parte opposta, saltate sul muro per attraversare il buco e raggiungete la leva per aprire il cancello. Tornate nei panni di Morte ed entrate nel cancello appena aperto, scendete nel buco dinnanzi a voi e nuotate sotto la grata di sinistra per raggiungere uno scrigno. Fate ritorno al piano principale della stanza, salite le scale a destra e aprite lo scrigno, guardate a sinistra dell'entrata per notare delle scale alla cui sommità si trova una porta teschio per ora chiusa. Attraversate la passerella fino alla porta direttamente a sud, una volta entrati nella stanza verrete attaccati da tre sentinelle, eliminatele ed esplorate l'ala ovest per uno scrigno e il secondo dei sette minerali. Andate alla porta teschio, proseguite ad est seguendo il percorso davanti alla porta fino a raggiungere delle scale, scendendo le quali troverete un cancello aperto. Noterete una lastra dietro una rampa bloccata con una sfera sopra di essa. Usate l'abilità anima divisa, scalate il muro sulla sinistra con la prima copia, proseguite alla vostra sinistra e scendete dietro la chiusura, seguite il percorso verso la porta per trovare uno scrigno. Fate ritorno al muro, scalatelo e percorrete il passaggio, poco prima del terzo appiglio scendete sulla destra, correte sul muro fino alla leva e spingetela. Prendete il controllo della seconda copia, spingete la sfera sulla rampa bloccata. Nei panni di Morte scalate il muro sulla sinistra, percorrete il passaggio fino a raggiungere il cortile alla sommità dell'area, uccidete i nemici e salite sulla lastra. Usate ancora l'abilità anima divisa, fate tornare indietro la prima copia fino al passaggio di lato e usate la leva sul muro, con la seconda copia scendete e posizionate la sfera blu sulla sommità della rampa, tornate a controllare Morte e posizionate la sfera nel buco circolare vicino. Entrate nel cancello appena aperto, scendete le scale sulla sinistra e, una volta giunti al piano sottostante, troverete il terzo dei sette minerali. Salite a ritroso le scale e girate a destra, seguite il percorso fino alla fine ed entrate nella porta, uccidete le sentinelle e il campione, entrate nella porta appena sbloccata e accedete all'alcova per trovare lo scrigno con la "chiave teschio". Uscite dalla porta più a nord per ritrovarvi nella stanza con la "porta teschio", ora apritela con la chiave appena ottenuta. Seguite il passaggio fino a una stanza, uccidete i nemici e scendete dalla rampa per trovare il quarto dei sette minerali. Uscite a nord, spingete la leva per alzare un ponte che vi condurrà dal fabbro. Entrate nuovamente nella stanza ad ovest, ma questa volta fatevi strada sulle piattaforme a nord, poi entrate nella porta sulla sinistra. Salite le scale nella grande stanza quadrata, uccidete il cacciatore, attraversate il passaggio segreto correndo sul muro ed aggrappatevi sul pavimento davanti. Spaccate il cristallo del caos per ricevere il quinto dei sette minerali. Ora voltatevi ad ovest per notare un tubo che attraversa una grossa crepa nel muro, passate attraverso di essa per trovare uno scrigno, scendete e fate ritorno nella stanza precedentemente visitata. Proseguite davanti a voi, ed entrate nella stanza sulla sinistra, fermatevi sulla lastra al centro della stanza ed usate nuovamente l'abilità anima divisa. Mandate la prima copia nella parte opposta dalla quale siete venuti, posizionatela sulla lastra, ora prendete il controllo della seconda copia e fatele attraversare il cancello aperto sulla sinistra, passate il secondo cancello per raggiungere il piano opposto. Nella stanza più bassa troverete il sesto dei sette minerali e una sfera blu, prendetela quest'ultima e gettatela sopra lo scivolo, prendete il controllo della prima copia e spingete nuovamente la sfera sull'altra discesa. Ritornate nei panni di Morte e collocate la sfera nel buco circolare. Entrate nella porta appena aperta, seguite il percorso davanti a voi fino alla fine, attraversate il passaggio e uccidete i guardiani, raccogliete la "pianta bomba" sulla sinistra e lanciatela sul cristallo rosso nel fluido mortale per ricevere l'ultimo minerale. Tornate nella precedente stanza, entrate nella porta a sinistra per una scorciatoia fino al fabbro pazzo. Consegnate i minerali al fabbro per ricevere un talismano che vi permetterà di attraversare il fluido mortale sparso in tutta la zona. Fate immediatamente ritorno alla stanza dove avete trovato l'ultimo minerale, ora potrete attraversare la piattaforma dietro la quale troverete tre scrigni. Fate quindi ritorno dal fabbro.

La forgia degli abissi

Tornate alla radura di ferro, uscite dalla porta nell'ala ovest della stanza, seguite il passaggio proprio davanti a voi fino a raggiungere l'acqua, continuate ad est uccidendo tutti i nemici, fino ad arrivare in una stanza più grande. Vi ritroverete alle paludi della paura. Ci sono due costruzioni in quest'area che conducono a due aree diverse, una a sud, e una a ovest. A ovest accederete allo scontro con la forgia, esplorate quindi la parte sud per prima. Entrando vedrete uno scrigno oltre a un baratro, salite sulla lastra e usate l'abilità anima divisa, mandate la prima copia a tirare la leva sul muro a destra, con la seconda copia invece, agganciatevi all'anello appena comparso per correre sul muro e raggiungere l'appiglio vicino alla fine della stanza. Tornate a controllare la prima copia e lasciate la leva, con la seconda copia scendete e seguite il passaggio fino a trovare uno scrigno, spingete la leva dietro di esso per aprire una porta. Tornate nei panni di Morte e attraversata la sala sulla destra per accedere alla piattaforma con lo scrigno, dietro di esso troverete un'alcova, entrate e usate gli appigli per salire nella stanza di sopra, qui ci saranno ad attendervi due nuovi scrigni. Scendete e tornate all'esterno. Andate ora nella costruzione a ovest per il combattimento contro il boss, ma prima di entrare nella porta aprite lo scrigno sulla sinistra.

Boss: La forgia dell’abisso

Questo boss utilizza due attacchi diversi: una sfera infuocata a ricerca da evitare assolutamente, un colpo sul terreno che emetterà una scossa di lava sull'intera area, schivabile con il giusto tempismo. Inoltre verso la fine del combattimento il boss potrà evocare dei mostri, e dei geyser di lava esploderanno in posizioni casuali. Questo boss rimarrà fermo per tutta la durata dello scontro, quindi dovrete decidere attentamente i momenti in cui attaccare, dopo aver lanciato un certo numero di sfere, il boss si abbasserà per qualche istante, sfruttate questo momento per colpire pesantemente. Se causerete abbastanza danno, la forgia si rialzerà esponendo il suo nucleo, usate quindi la presa mortale per tirarlo contro la piattaforma sottostante, menate fendenti fino a che il boss non tornerà ad attaccarvi. Continuate così fino alla sconfitta definitiva della forgia. Fate ritorno dal fabbro per completare la missione e ricevere il martello della forgia dell'abisso.

L’Elmo dell’ombra

Tornate all'inizio della nuova zona inserita con questo DLC. Nella parte più a nord troverete una porta bloccata dal fluido mortale che potrete ora attraversare grazie al talismano ottenuto dal fabbro. Noterete immediatamente una "porta scheletro" e un buco circolare sul pavimento. Salite le scale, alla fine della balconata a nord troverete una leva. Utilizzate l'abilità anima divisa, mandate il primo clone ad attivare la leva, aprirete così una porta nella balconata a sud. Entrate e scendete nel buco seguite il percorso fino a un muro da scalare. Raggiunta la sommità della scalata spingete la sfera vicino alla lastra, giratevi guardando il passaggio circolare a sud e posizionatevi sulla lastra per gettare la sfera oltre il cancello per centrare il buco. Tornate nei panni di Morte ed entrate nella porta appena aperta. Entrate e guardate dietro le scale dalle quali siete giunti per trovare uno scrigno, raggiungete ora la parte sud della stanza, una volta davanti al baratro guardate a sinistra per vedere un blocco di pietra dal quale potrete correre sul muro e agganciarci all'appiglio per saltare sulla sommità della struttura al centro della stanza. Utilizzate l'abilità anima divisa, e con la prima copia giratevi verso ovest e agganciatevi alla leva davanti a voi. Una porzione del muro si sposterà rivelando un nuovo appiglio, con la seconda copia scendete e correte sul muro alla destra, agganciatevi agli appigli fino a raggiungere la piattaforma, salite sulla lastra per fare uscire delle sfere blu. Uscite dalla modalità anima divisa e riutilizzate nuovamente questa abilità, portate entrambe le copie dalla leva attivabile con l'appiglio, questa volta mandate una copia a correre sul muro sulla sinistra e agganciatevi all'appiglio, fate fare la medesima cosa alla seconda copia sul muro di destra. Tornate a controllare la prima copia, aiutatevi con gli anelli e i blocchi nel muro per proseguire sulla sinistra e guadagnarvi l'accesso alla piattaforme alla fine. Ruotate la leva, in questo modo il ponte si sposterà di novanta gradi, lasciate quindi questa copia attaccata alla leva e tornate a controllare l'altra, scendete ora verso la sfera blu e spingetela attraverso il ponte fino al buco circolare. Raccogliete la "chiave scheletro" dallo scrigno all'interno della stanza che si aprirà, uscire dalla modalità anima divisa, guardate sulla piattaforma centrale per scoprire un tubo, scendete e aprite lo scrigno. Fate quindi ritorno alla stanza precedentemente visitata. Aprite la "porta scheletro" e seguite il passaggio fino a una stanza circolare. Appena entrati il cancello si chiuderà e dovrete affrontare un gruppo di guardiani, una volta che saranno stati sconfitti potrete aprire lo scrigno. Con questa sfida finale avrete concluso il DLC e trovato tutti i tesori della Forgia dell'abisso!

VIDEO DELLA SOLUZIONE - PRIMA PARTE

VIDEO DELLA SOLUZIONE - SECONDA PARTE