Call of Duty: Black Ops DeclassifiedLa soluzione di Call of Duty: Black Ops Declassified 

Multiplayer.it vi svela i segreti di Declassified!

Attenzione

La soluzione è basata sulla versione americana del gioco, quindi potrebbero esserci differenze rispetto alla versione italiana.

Checking Out

Dopo la detonazione dell'esplosivo raccogliete l'AK47 dal tizio investito dalle fiamme, poi staccate il Gaili dal muro e fate irruzione nella stanza adiacente uccidendo tutte le guardie. Scendete le scale ed eliminate il soldato di guardia al piano inferiore, quindi cercate di sorprendere gli altri all'interno della vicina stanza lanciando una granata per poi entrare ad armi spianate ed uccidere eventuali sopravvissuti. Quando Hudson vi avviserà dell'arrivo di altri nemici, lanciate un'altra granata, quindi spostatevi sulla destra ed eliminate il nemico su quel lato vicino alla porta. Varcate la soglia ed andate a sinistra: vicino alla macchina si trovano due soldati che potete eliminare contemporaneamente lanciando un'altra bomba sotto la vettura, quindi lanciatene una seconda per finire l'opera, poi dedicatevi ai due tizi sul balcone. La festa non è finita: presto altri due nemici compariranno a destra, mentre un gruppetto più numeroso farà la sua comparsa dalla porta. Quando avrete liberato l'area, incamminatevi nel viale: lì un nemico vi attende vicino al muro ed altri due nei pressi del dispositivo che potete far saltare in aria usando il C4.
L'esplosione attiva l'apertura della porta: lanciate all'interno del locale una Flash Bang per stordire i nemici, poi occupatevi sia dei nemici al suolo sia di quelli sulla balconata. Presto altri sei nemici entreranno in scena. Salite quindi le scale e piantate l'esplosivo, quindi eliminate ogni nemico rimasto prima dell'esplosione e saltate oltre il cornicione per chiudere la missione.

Air Traffic Control

Dopo aver steso entrambe le guardie, precipitatevi all'interno della struttura, volgendo subito lo sguardo a destra per eliminare in un colpo solo le tre guardie su quel lato. Nascondetevi poi dietro il pilastro, tenendo d'occhio la parte alta delle scale da cui fa capolino un altro nemico. Quando lo avrete eliminato, rivolgete la vostra attenzione al suo compagno al suolo, agendo con rapidità per evitare di finire vittime di un lancio di granata. Salite le scale e liberate il corridoio con una bomba, dopodichè occupatevi dell'eventuale sopravvissuto sulla sinistra. Liberate completamente l'area sulla vostra sinistra, uccidete il nemico che prova a sorprendervi correndo, quindi procedete nelle due stanze successive facendo precedere il vostro ingresso dal lancio di una Flash Bang utile per stordire i nemici. Sul fondo dell'ultima sala un nemico si nasconde dietro un tavolo. Dopo essere scesi, eliminate i due gruppi di guardie: il primo lo incontrate subito, il secondo vi attende dietro l'angolo. Non trascurate anche i due uomini nascosti dietro la porta. Entrate quindi nella stanza e lanciate subito una Flash Bang per impedire ai nemici di uccidere gli ostaggi. Dopo aver eliminato i tre soldati salite le scale, uccidete i due nemici, quindi muovetevi verso gli hangar. La soluzione di Call of Duty: Black Ops Declassified Lì', dopo esservi occupati di altri tre nemici, distruggete i Mig col mortaio per chiudere la missione.

Active Measure

Dopo la morte del vostro contatto, levate di torno i due tizi che sbucano da dietro il muro. Occupatevi in seguito di quelli che compaiono nei pressi della fontana e del tizio sulla balconata. Il nemico più pericoloso di questa sezione è il cecchino appostato dietro la finestra centrale dell'edificio: dovrete andare a stanarlo, ma lungo la strada troverete alcuni gruppetti di nemici nascosti. Dopo aver raccolto il fucile M60 sulla destra scendete le scale e distruggete i pannelli per far saltare la corrente, dopodichè proseguite facendo affidamento sui visori notturni. Aprite quindi la porta d'accesso ai tunnel e preparatevi a un assalto: dovrete liberarvi di circa una dozzina abbondante di nemici. Per avere più speranze di sopravvivere rimanete vicini alla porta, in modo che per i nemici sia impossibile sorprendervi alle spalle. Quando la situazione sarà tornata alla tranquillità avanzate con circospezione, per non allertare altre presenze ostili, fino al successivo gruppo di nemici, composto da circa una decina di elementi. Dopo il messaggio di Hudson iniziate la vostra corsa verso l'uscita, dove vi attende una vettura. Lungo la strada verrete prima attaccati da un gruppetto di cinque elementi, poi più in là alcuni sparuti nemici proveranno a sorprendervi.

Got Your Back

Dopo aver fatto irruzione nella stanza e aver ucciso i quattro nemici all'interno spostatevi verso la stanza sulla destra, dove dovrete vedervela con altre quattro guardie. Raccogliete gli utili MP5 e PP90, poi sfondate un'altra porta e preparatevi a un altro scontro con un altro gruppo di nemici. Proseguite oltre l'ultima stanza - il copione è lo stesso, non c'è bisogno di ripeterlo - fino a che non vi sarà possibile uscire all'esterno dell'edificio. Lì uccidete i primi tre nemici, poi lanciate una granata oltre il muro, quindi aggiratelo per finire i superstiti. Avanzate verso lo spiazzo dove venite assaliti da un altro gruppo numeroso di nemici. Anche in questa situazione potete ricorrere a una granata. Dopo esservi liberati anche del soldato vicino al bidone dei rifiuti, avanzate e fate irruzione nell'edificio, uccidendo tutti i presenti per chiudere la missione.

Three Point Landing

Raccogliete per prima cosa la carabina, poi uccidete i due tizi che si trovano nei pressi dell'elicottero. Spostatevi poi sul lato destro del camion ed eliminate i nemici da quella posizione, facendo attenzione anche a quelli che si trovano sopra di voi. Appena possibile avvicinatevi alla porta dell'edificio: non correte troppo o verrete sorpresi dai due tizi che ne escono con cattive intenzioni. Una volta all'interno, salite al piano superiore e raccogliete un AK47, poi avvicinatevi alla porta segnalata da luci rosse scatenate la vostra potenza di fuoco sui numerosi nemici che vi attendono oltre la soglia: quattro al piano inferiore, quattro al piano intermedio, uno al piano superiore e un altro dritto di fronte a voi, vicino alla ringhiera. Avanzate e dopo un altro scontro a fuoco con un nemico raccogliete il pezzo di Intel, poi aspettate che Hudson finisca di parlare per tornare all'azione. Fermate l'irruzione del nemico che sfonda la porta, dopodichè lanciate una granata verso il successivo gruppo di nemici che si muove verso di voi. Avvicinatevi alla porta e sbarazzatevi dei nemici che arrivano dall'alto, poi procedete verso le casse e aspettatevi un doppio attacco da sinistra. In breve la situazione si fa caotica: una decina di soldati irrompono da una breccia nel muro, mentre altri arrivano dalla ringhiera. Avanzate verso la porta, facendovi largo a colpi di arma da fuoco. La soluzione di Call of Duty: Black Ops Declassified Non c'è molto da spiegare in questo frangente: avanzate, aprite porte ed eliminate ogni nemico a tiro. Nell'ultima stanza infine uccidete lo scienziato che cerca di nascondersi dietro la porta per chiudere la missione.

Rockers Red Glare

Avvicinatevi con circospezione al soldato di fronte a voi ed uccidetelo con il coltello, raccogliendo poi il suo PP90. Eliminate quindi le due guardie e lanciate una granata oltre la porta per fermare i soldati che ne fuoriescono. All'interno fermate subito il soldato che corre, poi stanate gli altri due dietro le scatole a sinistra e sul lato destro. Uccidete il tizio vicino alla porta, poi posizionate l'esplosivo sul missile e proseguite. La stanza in cui trovate il secondo missile è presidiata da tre soldati. Raccogliete subito il Gaili dalla cassa sulla destra e piazzate l'esplosivo. Dopo che vi sarete liberati dei nemici passate all'altro edificio. Sgomberato il primo ambiente e muovetevi l'ultimo missile da distruggere. Nella fase finale della missione dovrete vedervela con un gruppo numeroso di soldati.

Self Destructive

Attendete il momento opportuno per eliminare il tizio che pattuglia l'area, quindi aspettate ancora qualche istante la comparsa di altri due nemici. Dopo averli messi KO controllate la parte superiore dell'ambiente in cui vi trovate per uccidere altri due soldati. Impugnate il vostro M16 e procedete occupandovi prima del tizio che corre, poi degli altri soldati che si trovano al piano terra, tra cui spicca uno scienziato. Raggiungete le scale ed uccidete i soldati che irrompono dalla porta: andate verso la stanza da dove sono arrivati e rintracciate i due scienziati e l'agente operativo, dopodichè posizionate il C4 sul reattore: da quel momento avrete 3 minuti e mezzo per chiudere la missione.
Alla ripresa del gioco lanciate una granata oltre la porta di fronte a voi per mettere subito fuorigioco i soldati che provano a raggiungervi, poi preoccupatevi delle minacce che arrivano dall'alto e infine lasciate la sala, sbarazzandovi di altri due soldati che incontrate sulla soglia. La soluzione di Call of Duty: Black Ops Declassified Salite, svoltate a destra e sbarazzatevi del massiccio assembramento di soldati nell'hangar: quando la situazione si sarà tranquillizzata cercate di raggiungere la porta, superando lo sbarramento di due gruppi di soldati provenienti dai lati.

M.I.A.

Dopo l'ordine di Hudson eliminate i cinque nemici sotto di voi, poi attendete la comparsa di altri due dall'edificio di fronte e fate fare loro la stessa fine. Spostatevi al punto successivo e mirate ai quattro tizi nella stanza, poi eliminate gli altri cinque che compaiono ed alzate lo sguardo per individuare l'altra decina di soldati nemici disposti sulle balconate. Passate poi al lanciarazzi e distruggete il camion in arrivo. Prima di passare alla postazione finale eliminate un'altra decina di nemici. Infine attendete l'ultimo ordine di Hudson e occupatevi dei due nemici alla finestra sulla destra.

Escort Service

Impugnate un M60 ed avanzate finché non finite in mezzo a un'imboscata nemica: liberatevi dei quattro nemici che vi attaccano e preparatevi a resistere ad altri tre. Poi, dopo aver girato l'angolo, mettete fuori combattimento il gruppo che vi aspetta lì. Eliminate il tizio che scappa prima che possa raggiungere il suo compare sulla sinistra: usciti dall'edificio troverete una coppia di nemici disposta su ambo i lati ad attendervi. Scendete le scale e piantate la torretta e nascondetevi, in attesa che tutti i nemici finiscano vittime dei suoi colpi. Quando la strada è libera andate a destra, eliminate il soldato all'interno della stanza ed affacciatevi nella stanza adiacente per lanciare un Semtex ed uccidere tutti i presenti. Occupatevi quindi del nemico nascosto dietro la macchina bianca e poi del gruppetto sull'altro lato. Solo quando avrete ucciso ogni presenza ostile, sfondate la porta ed uccidete subito il tizio vicino all'ingresso, poi afferrate la torretta, uscite e posizionatela per aiutarvi contro la selva di nemici che sbucherà da ogni lato. Quando al suolo resteranno solo cadaveri, procedere all'evacuazione.

Hostile Takeover

Eliminate i primi tre soldati, poi occupatevi del gruppetto sotto di voi ed ancora di altri due al piano terra. Sfondate la porta al piano inferiore ed occupatevi dei soldati all'interno della stanza. Andate a sinistra e stordite con una Flash Bang i soldati dietro l'angolo. Salite le scale, facendo attenzione ai nemici che scendono. In cima procedete tra le stanze abbattendo le porte ed uccidendo ogni soldato nemico presente fino all'avvio del filmato conclusivo. Congratulazioni, avete finito Call of Duty: Black Ops Declassified!

Video della soluzione - Prima parte

TI POTREBBE INTERESSARE