The Witcher 3: Wild Hunt - La guida ai contratti da Witcher  6

Che cacciatore di mostri sareste se non completate ogni singolo contratto? Grazie alla nostra guida, nemici e soldi non saranno più un problema.

Attenzione

La guida si basa sulla versione americana del gioco, quindi potrebbero esserci differenze con quella italiana.

Bianco Frutteto

Il Diavolo del pozzo

Oltre al grifone che dovrete cacciare durante la trama principale, il Diavolo del pozzo sarà il vostro vero e primo contratto da Witcher dell'intero gioco. Nel paesino principale a Bianco Frutteto, potrete trovare questo contratto sulla bacheca degli annunci, raccogliete il foglio ed attivate la missione per avere l'indicatore.

Recatevi a parlare del contratto con Odolan, potrete trovare l'uomo nella sua casa sul lato ovest del paesino. C'è un pozzo abbandonato in città, lo stato attuale delle cose è causato da una diabolica strega che infesta l'area circostante. Una volta ascoltata la storia della bestia, ottenete una condizione contrattuale migliore puntando su 27 monete.

Raggiungete il complesso di case abbandonato ed indicato sulla vostra mappa. Cercate di arrivare per mezzogiorno e trovare lo spettro stesso davanti ai vostri occhi. Scoprirete, quindi, che il Diavolo del pozzo è uno Spettro Diurno e l'unica maniera per sbarazzarsi di lei definitivamente è capire cosa la lega a questo posto. Le tre casette saranno indicate sulla vostra mappa, raggiungete quella a sinistra ed utilizzate i sensi da Witcher per trovare i resti di un cadavere, un diario e dei segni di trascinamento. Leggete il diario per scoprire come mai lo spettro infesta la zona.

Il libro parlerà di un braccialetto che è l'oggetto che lega lo spettro al posto. Avvicinatevi al pozzo, probabilmente sarete attaccati una seconda volta, combattete fino a far sparire il nemico. Esaminate il pozzo stesso per trovare un corpo appeso, probabilmente si tratta della ragazza che ora è diventata lo spettro. Saltate all'interno del pozzo e nuotate sul fondo dell'acqua per trovare il braccialetto. Salite sulla sporgenza e percorrete un'altra parte della caverna. Dal punto nel quale vi trovate, nuotate sott'acqua per lasciare l'area sotterranea e sbucare vicino al villaggio abbandonato. Tornate al pozzo e preparatevi ad evocare lo spettro.

Prima di bruciare cadavere e braccialetto, selezionate il segno Yrden per rendere il seguente combattimento decisamente più facile, inoltre assicuratevi di avere con voi delle bombe di polvere lunare e l'unguento anti spettri. Bruciate il cadavere e date inizio allo scontro.

Lanciate immediatamente il segno Yrden e cercate di attirare il mostro nel circolo di segni, in questo modo gli darete forma fisica e i vostri colpi infliggeranno più danno. Una volta che avrà ricevuto diversi colpi, il nemico vi accecherà e creerà tre copie di se stessa, controllate sul terreno per vedere le strisce di polvere e sapere in anticipo dove appariranno. Eliminate i coloni per far apparire nuovamente il reale nemico. In poco tempo (utilizzate anche le bombe di polvere lunare se necessario) avrete ragione di questo spettrale nemico.

Fate ritorno da Odolan, l'uomo vi racconterà che i soldi per il contratto erano la dote per sposare sua figlia. Potrete prendere i soldi o rifiutarvi per ricevere un'ametista ed avere la possibilità di parlare con Tomira l'alchimista per altre ricompense e maggiori dettagli sulla ragazza che è diventata il Diavolo del Pozzo.

Velen

Jenny del bosco

Uno spettro sta infestando un villaggio e le persone del posto desiderano liberarsi in fretta di quest'entità. Parlate con i popolani per scoprire qualcosa di più e raccogliere maggiori dettagli sul contratto, quindi recatevi sul posto indicato dalla minimappa di gioco per investigare. Troverete presto delle impronte sul terreno e un vestito strappato, seguite la traccia fino a raggiungere una sanguinosa scena del crimine dove troverete anche un coltello e una lettera, raccogliete gli oggetti e leggete il contenuto del foglio.

Sembra che due amanti abbiano incontrato l'uomo sbagliato. Tornate al villaggio per scoprire dove si nascondono i bambini, raggiungete il posto e se è giorno meditate fino al tramonto prima di avvicinarvi al falò. Come per il precedente contratto a Bianco Frutteto, anche qui avrete a che fare con uno spettro, ma questa volta sarà notturno.

Prima di tutto cospargete la vostra lama con l'unguento anti spettri. All'inizio dello scontro lanciate immediatamente il segno Yrden ed attirate il nemico all'interno del circolo di segni, in caso il circolo sparisca prima del tempo, lanciate anche una bomba di polvere lunare. Darete una forma fisica allo spettro che subirà in maniera totale i vostri danni.

Una volta che l'avversario avrà subito abbastanza danni, vi accecherà per dividersi in tre copie, controllate sul terreno per vedere dove appariranno e cercate di liberarvi di loro il più in fretta possibile ed evitare che lo spettro recuperi vita. Continuate con questo iter fino a sconfiggere Jenny, quindi fate ritorno al villaggio per ottenere la ricompensa pattuita.

Il fratello scomparso

Otterrete questo contratto relativamente presto durante il gioco dalla bacheca fuori dalla Taverna all'incrocio. La missione necessiterà che voi siate almeno di livello 33 per completarla con successo, questo implica che sarete costretti a seguirla quasi alla fine della trama principale.

Una volta ottenuto il contratto, parlate con Bruno all'interno della taverna, convincetelo a farvi pagare almeno altre 44 corone. Attivate la missione e seguite l'indicatore fino alle miniere. All'esterno dell'area utilizzate i vostri sensi da Witcher per esaminare il cadavere sul terreno e seguire le tracce di mostro che vi condurranno all'interno della miniera stessa. Proseguite a seguire le tracce per trovarvi davanti ad alcune uova di mostro che si schiuderanno davanti a voi. Otterrete un obiettivo secondario che comporterà la distruzione di tutte le uova utilizzando il segno appropriato.

Quando vi troverete davanti a una corposa macchia di sangue, potrete esaminarla per capire che il vostro nemico è un Arachas, un mostro insettoide sul quale utilizzare l'appropriato unguento. Se desiderate completare anche l'obiettivo secondario di questa missione, dovrete assicurarvi di distruggere tutte le uova prima di incontrare il boss principale.

Il nome di questo particolare Arachas è Harrisi e a differenza degli altri nemici di questa stessa tipologia, lui sarà in grado di sputare veleno contro di voi. Una volta sconfitto questo letale nemico, raccogliete i resti dal suo cadavere e tornate da Bruno per reclamare la vostra ricompensa.

Tracce misteriose

Parlate con l'uomo che vi avrà affidato il contratto e discutete della ricompensa per farvi dare almeno altre 30 corone. Attivate la missione e seguite l'indicatore sulla mappa di gioco per raggiungere il posto ed esaminarlo con i vostri sensi da Witcher.

V'imbatterete presto in diversi cadaveri di lupo che sono stati uccisi dal mostro che cercate, proseguite utilizzando i vostri sensi per trovare e seguire il sentiero intrapreso dal mostro dopo la mattanza. Quando perderete la traccia, esaminate un albero vicino per trovare un segno lasciato dal vostro obiettivo e rivelare una traccia di odore inequivocabile e da seguire. Presto l'odore terminerà sul cadavere di un mostro, davanti a una salita che non potrete percorrere e sarete costretti a cercare un'entrata per la caverna che si trova vicino a quest'area.

Una volta all'interno della caverna, esaminate l'altro cadavere di mostro e l'area circostante per capire che tipo di nemico dovrete affrontare. Controllate anche la bocca del mostro ucciso per trovare dei peli al suo interno.

Il vostro obiettivo è un demone e avrete bisogno di creare un'esca per attirarlo allo scoperto. Utilizzate le vostre conoscenze alchemiche per creare l'esca, equipaggiatela ed uscite all'esterno per spargerla sui punti indicati dalla mappa di gioco. Tornate all'interno della caverna ed attendete il vostro nemico.

Utilizzate l'unguento appropriato ed assicuratevi di evitare le sue cariche per aver presto ragione di lui. Una volta sconfitto il demone, tornate dall'uomo che vi ha affidato la missione per ottenere la vostra ricompensa.

Il Fantasma della rotta commerciale

Una volta ottenuto il contratto, raggiungete la zona indicata dalla mappa per esaminare il carretto. Raggiungete la caverna vicina per scoprire che il vostro nemico è una Viverna Reale. Utilizzate il giusto unguento e cercate di colpire il nemico quando sarà in volo per farlo crollare al suolo e poter assestare diversi e letali colpi al suo corpo.

Una volta eliminato il nemico, due uomini sopravvissuti all'attacco vi raggiungeranno per parlarvi. Vi riferiranno d'esser fuggiti non appena la Viverna ha attaccato e di essersi nascosti all'interno della caverna. Fate ritorno dal rifugiato che vi ha affidato il contratto per ottenere la vostra agognata ricompensa.

L'urlatrice

Una grossa bestia di entità sconosciuta, sta terrorizzando la popolazione di Nido del Corvo. Iniziate andando a parlare con Chet che vi rivelerà che la terrificante bestia ha ucciso ogni persona che ha cercato di eliminarla, quindi il compito non è da prendere alla leggera. La ricompensa base per questo contratto è di 235 monete, ma se avete bisogno di soldi potrete alzarla fino a 270.

Scoprirete che l'ultima vittima del mostro aveva anche un figlio che Chet ha preso sotto la sua custodia. Il bambino ha assistito alla morte del padre. Potrete trovare il piccolo Symko (questo il nome del figlio del defunto uomo) dietro la casa all'interno della quale vi trovate. Il ragazzo è ancora molto scosso dall'accaduto e se avete aumentato il segno Axii potrete calmarlo.

Dirigetevi sul sito dell'attacco, proprio a est di Nido del Corvo. Il cadavere dell'uomo ormai è andato, ma quello del cane no, cercate indizi con i vostri sensi da Witcher e iniziate a seguire le impronte che conducono a Nord lungo il fossato, raggiungerete una caverna e Geralt stesso rivelerà l'identità del mostro, una Cockatrice.

Come per tutti i Dragonoidi, anche la Cokatrice sarà vulnerabile all'unguento appropriato e alle bombe a grappolo, nel caso non abbiate queste due cose, cercate di procurarvi le ricette o utilizzate qualche pozione durante lo scontro.

Una volta pronti, entrate nella caverna e cercate il nascondiglio della bestia. Scagliate su di esso una bomba (non una a grappolo) per fare uscire il vostro bersaglio allo scoperto. Inseguite la bestia fino a un campo vicino e a nord, attendete che atterri e iniziate lo scontro. La battaglia stessa sarà molto simile a quello contro il grifone, l'Urlatrice alternerà fendenti d'ala sul lato a potenti colpi con il suo becco. Cercate quindi di rimanere sul fianco o sul retro per tutto il tempo necessario

La Cokatrice potrà spiccare il volo e crollare letteralmente su di voi, schivate l'atterraggio o cercate di colpire il nemico con la balestra per farla scendere e cogliere l'opportunità per assestare diversi colpi in tutta sicurezza. Anche il segno Aard la potrà stordire per alcuni secondi.

Una volta usciti vittoriosi dalla battaglia, tagliate la testa al mostro e fate ritorno a Nido del Corvo per reclamare la vostra ricompensa (o lasciare i soldi a Chet per permettere a Symko di avere una vita migliore).

La cosa nella palude

Una strana creatura nella Palude del Gobbo sta terrorizzando un paesino vicino. Raggiungete l'uomo che ha affisso il contratto presso la palude stessa. Vi sarà raccontato di una strana nebbia che rapisce le persone e non le lascia più andare. Contrattate la vostra ricompensa per ottenere fino a 339 corone e, una volta fatto questo, dirigetevi nella palude per trovare la misteriosa nebbia.

Seguite l'indicatore sulla mappa fino a scontrarvi con alcuni Drowners lungo la via. Raggiungerete la spaventosa nebbia abbastanza in fretta. Una volta al suo interno, Geralt inizierà a tossire, ma non preoccupatevi della perdita di vita. Quando troverete il capanno all'interno della nebbia, recupererete l'ossigeno perso. Raccogliete gli oggetti nel posto e cercate una roccia illusoria e che blocca l'entrata per una caverna, utilizzate il medaglione di Keira Metz ed entrate.

V'imbatterete in un Foglet, eliminatelo alla svelta e ricoprite la vostra arma d'argento con unguento anti necrofagi. Proseguite fino a incontrare il nemico principale del contratto, Ignis Fatuus. Il nemico può rappresentare uno scontro abbastanza tosto, soprattutto se non avete ancora raggiunto il livello consigliato per la missione (i 12). I suoi colpi infliggeranno un'alta dose di danno, quindi cercate di schivare gli attacchi ed assicuratevi di avere il segno Quen attivo spesso. Il nemico non può lasciare la zona nebbiosa, quindi potrete arretrare per recuperare un po' di vita con una pozione Rondine.

Durante lo scontro, Ignis Fatuss sparirà spesso nella nebbia, tenete sempre d'occhio l'area per vedere una nuvola più densa delle altre all'interno della quale si sarà nascosto il nemico che cercherà d'attaccarvi di sorpresa. Alcuni nemici minori di livello 0 saranno evocati per distrarvi, colpiteli una singola volta per liberarvi di loro. Attendete che il nemico principale riveli nuovamente la sua vera forma per schivare l'attacco e colpirlo a vostra volta, seguite questo iter fino ad uscire vittoriosi dallo scontro, nel caso utilizzate anche la pozione tempesta.

Tagliate la testa di Ignus Fatuus e tornate dall'uomo che vi ha affidato la missione. Se avete chiesto più soldi come ricompensa, l'uomo vi dirà di non averli tutti, tuttavia vi prometterà di consegnarveli dopo una settimana. Aspettate che passino sette giorni, quindi, tornate dall'uomo per avere tutti i vostri soldi fino all'ultima corona.

La Vedova Allegra

Raggiungete la bacheca degli annunci a Lindenvale e raccogliete il contratto del Mostro nel Cimitero. Dirigetevi immediatamente nel punto indicato sulla mappa e parlate con il becchino. L'uomo vi racconterà che qualcuno scava le tombe nel cimitero e un ragazzo è dato per disperso. Potrete aumentare la ricompensa fino a 265 corone.

Una volta raggiunto il cimitero, noterete cinque cani selvaggi, eliminateli e usate i sensi da Witcher per esaminare il sepolcro. Dirigetevi a destra della struttura ed esaminate l'altra tomba, questa in particolare vi fornirà una traccia odorosa da seguire fino a una vicina casa abbandonata. Una volta all'interno della struttura, esaminate gli utensili, il calderone e il teschio, raccogliete quest'ultimo oggetto e fate ritorno al cimitero.

Una volta sul posto entrate nella struttura di pietra e piazzate il teschio sull'altare. Apparirà una strega dei cimiteri. Utilizzate il simbolo Yrden per rallentarla e bevete la pozione fulmine per infliggere più danni a ogni attacco.

Schivate sempre gli attacchi avversari e cercate di non farvi colpire dai colpi a distanza, quindi cercate d'eseguire una parata quando la strega sta per colpirvi con la sua lingua per tagliarla di netto. Una volta usciti vittoriosi dallo scontro, fate ritorno dal becchino per ottenere la vostra ricompensa.

Il mistero degli omicidi di Byways

Potrete ottenere questo contratto presso la bacheca degli annunci a Oreton, un villaggio nella parte ovest di Velen. Il contratto si chiamerà "Soldati Scomparsi". Parlate con il comandante, quindi viaggiate fino a Byways più a sud. Una volta sul posto dovrete eliminare 5 ghouls che rappresentano anche la parte più complicata della missione stessa. Una volta usciti vittoriosi da questo primo scontro, parlate con i popolani e seguite alcuni indizi per raggiungere le catacombe sotto il villaggio.

Una volta nel sottosuolo, dovrete scontrarvi con Sarasti, un vampiro molto potente ma uno scontro relativamente facile, infatti, continuando ad attaccare il nemico con attacchi veloci, lo farete barcollare non dandogli possibilità di rispondere o contrattaccare. Il nemico ha davvero poca vita e sarà presto storia passata. Tornate dai popolani per riscuotere la vostra meritatissima ricompensa.

La Bestia del bosco

Una volta completata questa missione, otterrete la lettera di permesso che vi garantirà l'accesso a Novigrad. Un comandante del posto vi dirà che alcuni convogli sono andati distrutti sulla strada. Salite sulla vostra fida Rutilia e recatevi sul luogo per investigare adeguatamente. Una volta giunti sulla scena del crimine, eliminate gli Alghouls e usate i sensi da Witcher per esaminare le prove sul terreno e scoprire che cosa è successo. Ispezionate le casse aperte, i cadaveri e il sangue, quindi seguite le tracce per scoprire che il colpevole non è un mostro ma un gruppo di Scoia'tael ribelli.

A questo punto della missione vi ritroverete davanti a due scelte.

Combattere gli elfi: eliminate tutti gli elfi combattendo al meglio delle vostre possibilità, quindi tagliate una coda di scoiattolo da uno dei cadaveri e fate rapporto al comandante per ottenere la ricompensa.

Parlare con il capo dei ribelli: la ragazza prometterà di cessare con gli attacchi ai convogli umani e voi le prometterete di mentire con il comandante, otterrete una piccola ricompensa elfica, ma dovrete rinunciare alla lettera che vi permetterebbe di raggiungere Novigrad.

Una volta effettuata la vostra decisione, tornate dal comandante per concludere la missione.

Novigrad

Un ladro elusivo

La missione può essere presa alla bacheca degli annunci presso la piazza del Gerarca a Novigrad. Raggiungete la piazza del mercato durante il giorno e parlate con il mercante che ha affisso l'annuncio. Seguite le impronte rosse sul terreno utilizzando i sensi da Witcher, raggiungerete presto una casa, all'interno della quale potrete raccogliere una lettera da leggere all'interno del vostro inventario.

Seguite nuovamente la traccia d'indizi fino a incontrare un Doppler che assumerà la vostra forma e inizierà ad attaccarvi. Una volta sconfitto, potrete decidere se lasciare andare la creatura o eliminarla. Se lo lascerete andare (scelta consigliata) riceverete tante monete e un diagramma. Fate ritorno dal mercante per parlargli e terminare la missione.

Delizia mortale

Parlate con la guardia per trattare sulla vostra ricompensa, potrete aumentare i soldi fino a 255 corone. Una volta fatto tutto questo, recatevi dal medico ed esaminate i cadaveri. Parlate con l'uomo a proposito di particolari indizi sui cadaveri appena esaminati, quindi recatevi sulla scena dell'omicidio.

Usate i sensi da Witcher per notare delle particolari impronte di zoccoli sul terreno, seguitele fino a raggiungere il locale "Kate la Zoppa" ed entrate dalla porta principale. Parlate con il proprietario del posto che non vorrà aggiungere una parola sul fatto degli omicidi delle guardie. Convincete l'uomo a parlare con uno dei metodi che il gioco vi proporrà per scoprire che l'assassino è una succube.

Raggiungete la vicina casa indicata sulla mappa di gioco e salite nella stanza al secondo piano. Scambiate due chiacchere con l'avvenente demone e decidete di risparmiarla o ucciderla. Indipendentemente dalla scelta che effettuerete, avrete comunque una prova della sua morte. Fate ritorno dalla guardia che ha affisso il contratto per ricevere la vostra ricompensa.

Porte sbattute

Potrete trovare questo contratto sulla bacheca degli annunci presso la Piazza del Gerarca in Novigrad. Raggiungete la taverna vicino alla bacheca stessa e parlate con l'uomo al piano superiore per essere indirizzati a una magione nella città. Una volta all'interno del palazzo, raggiungete il seminterrato per incontrare Therazane, un enorme elementale.

Il nemico sarà notevolmente potente e in grado di eliminarvi con due colpi, assicuratevi quindi di avere sempre attivo il segno Quen. La strategia base per vincere la battaglia è di colpire il nemico con uno o due attacchi potenti quindi schivare immediatamente e arretrare a distanza di sicurezza. Il nemico vi mancherà facilmente e in caso contrario avrete comunque il segno Quen a protezione.

Una volta che avrete capito lo schema degli attacchi dell'avversario, lo scontro diverrà decisamente più facile e, inoltre potrete aiutarvi piazzando un circolo di segni Yrden per rallentare ulteriormente il nemico. Quando avrete inferto abbastanza colpi, l'elementale si metterà in posizione difensiva e ogni successivo attacco v'infliggerà danni. Una volta usciti vittoriosi dalla battaglia tornate dal committente per ricevere la vostra lauta ricompensa.

Il Signore della Foresta

Parlate con il mezzuomo di nome Brean per iniziare la missione. Potrete aumentare la ricompensa di almeno 40 corone. Una volta terminata la chiacchierata, parlate anche con l'unico sopravvissuto. Raggiungete il capanno di Brean, una volta sul posto utilizzate i vostri sensi da Witcher per cercare indizi sul carretto da taglialegna. Lungo il cammino incontrerete alcuni Nekker da eliminare.

Quando troverete il carro, esaminate il sito con i sensi per trovare due gruppi di macchie di sangue, delle impronte di piedi e un'artigliata su una roccia. Una volta trovati questi indizi, i vostri sensi vi permetteranno si seguire la pista d'impronte che vi condurrà al cadavere di un nano. Dagli indizi raccolti sul cadavere, Geralt capirà che il nemico e un Leshen.

Cospargete la vostra lama con l'unguento anti ancestrali e seguite l'indicatore sulla mappa fino al totem da distruggere. Il nemico si paleserà immediatamente e a voi non resterà che eliminarlo. Una volta usciti vittoriosi dallo scontro, tornate dal mezzuomo per ricevere la vostra ricompensa.

il Fantasma dell'apicultore

Raggiungete il punto segnato dall'indicatore sulla mappa per incontrare una famiglia di mezzuomini, le api del loro campo sono terrorizzate dalla presenza di quello che si crede essere il Fantasma dell'apicultore.

Dopo aver parlato con loro, seguite uno di questi fino al nido di vespe ghiacciato, esaminatelo e usate i vostri sensi per seguire le tracce del mostro, raggiungerete presto un laghetto che dovrete attraversare, sulla riva opposta le tracce riprenderanno e voi potrete continuare a seguirle. V'imbatterete in alcuni Drowners da sconfiggere.

Una volta sconfitti i nemici, cercate ancora nei pressi con i vostri sensi per trovare altre impronte che vi condurranno a una casa in costruzione con una cantina chiusa a chiave. Cercate di aprire la porta per far arrivare un mezzuomo che vi consegnerà la chiave di sua spontanea volontà. Una volta all'interno incontrerete un mastino della caccia selvaggia che fuggirà immediatamente nel campo.

Salite sulla vostra fida Rutilia e iniziate a seguire il mostro per colpirlo con i vostri fendenti, attendete che si fermi per affrontarvi, quindi scendete da cavallo e finitelo. Raccogliete la prova dell'uccisione e fate ritorno dal capo dei mezzuomini per ottenere la vostra ricompensa.

La Creatura della Foresta di Oxenfurt

Potrete affrontare questa missione a livello 35, questo implica il fatto che potrete terminarla verso la fine della trama principale. Raccogliete l'annuncio dalla bacheca di Oxenfurt, quindi andate a parlare con il mercenario Hans per avere ulteriori dettagli e aumentare la ricompensa pattuita. Dirigetevi sul luogo dell'aggressione ed esaminate i dintorni con i sensi da Witcher, vicino al centro dell'area indicata sulla mappa, troverete un cadavere, una macchia di sangue e poco più a nord i pezzi di un altro corpo.

Seguite le tracce di sangue per scontrarvi con un branco di lupi. Continuate a seguire le tracce fino all'ultima macchia di sangue per udire il rumore di alcuni corvi. Proseguite lungo l'area indicata dalla mappa fino a raggiungere il nido dei corvi e altri resti di cadavere. Esaminate il corpo per trovare il contratto dei mercenari da leggere immediatamente e che vi permetterà di ricevere più soldi al termine della missione.

Meditate fino alla notte per farvi raggiungere dall'Arcigrifone Opnicus, quindi cospargete la vostra lama di unguento anti ibridi. Una volta usciti vittoriosi dalla battaglia, tornate da Hans e ditegli che avete letto il contratto dei mercenari per ricevere diverse corone in più.

La Signora in Bianco

Parlate con la vedova per iniziare la missione e incrementare la somma della ricompensa. Raggiungete il punto indicato sulla mappa, quindi utilizzate i vostri sensi da Witcher per trovare alcuni cadaveri. Dopo aver esaminato accuratamente due o tre corpi, Geralt concluderà che la Signora in Bianco è uno spettro diurno. Vicino ai cadaveri potrete trovare alcune tracce che vi condurranno a una torre crollata.

Continuate a seguire le tracce di sangue per raggiungere una cella con un altro cadavere all'interno. Fate ritorno dalla vedova per farvi consegnare qualche oggetto legato allo spettro, ricevere un coltello. Ricoprite la vostra lama di unguento anti spettro e fate ritorno al campo, dove avete trovato i cadaveri. Una volta evocato lo spettro, utilizzate come al solito il segno Yrden e le bombe di polvere lunare per fargli assumere una forma fisica.

Una volta sconfitto il nemico, tornate dalla vedova per riscuotere la vostra ricompensa.

L'Ubriaco di Oxenfurt

Parlate con la persona che vi affiderà la missione per scoprire ulteriori dettagli su di essa e incrementare la ricompensa di almeno altre 25 corone. Recatevi a parlare con il testimone dell'aggressione che sarà ubriaca e s'infurierà in fretta. Andate a parlare con il medico per farvi mostrare i cadaveri delle vittime, controllando i segni Geralt concluderà che si tratta indubbiamente di un vampiro.

Raggiungete l'ultimo posto, dove il mostro è stato visto per trovare, grazie ai sensi da Witcher, un braccialetto. Entrate nella taverna e ubriacatevi per attirare il Katakan allo scoperto. Una volta che Geralt sarà a "livello", iniziate a camminare per le strade che circondano il locale e cantate qualche canzoncina oscena. Il Vampiro si farà vedere con calma e voi dovrete affrontarlo da ubriachi, fate quindi molta attenzione alla visuale distorta. Una volta che avrete inflitto abbastanza danno al nemico, questo fuggirà lontano.

Seguite le tracce del mostro fino a una piccola casa all'interno della quale potrete entrare salendo su una scaletta e passando dal piano superiore. Non sarete più ubriachi ma lo scontro si terrà in un ambiente molto ristretto che vi complicherà la vita in fase di schivata, è quindi consigliabile tenere sempre attivo il segno Quen. Una volta eliminato il Katakan raccogliete il trofeo e tornate dalla persona che vi ha affidato la missione per ottenere la vostra agognata ricompensa.

Isole Skeligge

Il Dragone

Potrete ottenere questo contratto dalla bacheca degli annunci presso il villaggio di Fyresdal. Parlate con l'anziano del villaggio per ottenere ulteriori informazioni su quello che si presuppone essere un drago. Raggiungete la madre della vittima e chiedetele di lasciarvi esaminare i cadaveri, Geralt scoprirà che sui corpi non vi è segno di fuoco, cosa molto insolita per una vittima di un drago.

Raggiungete il sito dell'attacco e utilizzate i sensi da Witcher per esaminare il cadavere della mucca e seguire le tracce di sangue fino a un cane morto che è stato lasciato cadere da un'altezza considerevole. Noterete il nido di una coda biforcuta vicina. Tornate dall'anziano del villaggio per farvi consegnare una pecora da usare come esca.

Cercate di condurre la povera pecora verso il nido cercando di comportarvi come un cane da pastore, avvicinatevi a essa venendo dalla parte opposta rispetto alla quale desideriate si muova. Una volta abbastanza vicino al nido, il coda biforcuta volerà verso di voi. Una volta sconfitto il mostro, tornate dall'anziano e assicuratevi di dirgli che la bestia era decisamente un drago, in caso contrario riceverete metà della somma pattuita.

Arriva il Groom

Potrete recuperare questo contratto dalla bacheca degli annunci presso il villaggio di Svorlag. Raggiungete Kevan e fatevi raccontare qualcosa di più sulla missione, quindi convincetelo ad aumentare la somma per il contratto. Andate a parlare con Britt, la donna vi fornirà altre informazioni sul mostro, quindi incamminatevi verso la caverna che vi è stata appena indicata.

Una volta sul posto, Geralt capirà che ci sono dei necrofagi coinvolti e, all'interno della caverna, dovrete vedervela con diversi drowners. Purtroppo i mostri che avete appena eliminato non possono trattarsi della stessa bestia che state cercando e Geralt capirà che si tratta di una Sirena.

Seguite le tracce utilizzando i vostri sensi da Witcher fino a raggiungere una sorta di santuario, esaminatelo per capire che la bestia è un Ekhidna di nome Melusine. Eliminate gli altri drowners nella zona accanto al santuario e salite fino a raggiungere l'apertura nella caverna. Una volta all'esterno cospargete la vostra lama di unguento anti ibridi e avvicinatevi al cadavere di Nils per dare inizio allo scontro. Cercate di colpire il nemico in volo con la vostra balestra, quindi sfruttate tutto il tempo a vostra disposizione per infierire con i vostri attacchi più potenti. Una volta sconfitta la Sirena, raccogliete il trofeo e fate ritorno da Kevan per ricevere la vostra ricompensa.

Muire D'yaeblen

Potrete ottenere questo contratto dalla bacheca degli annunci a Kaer Trolde. Andate a parlare con Bjorg per ricevere ulteriori informazioni e aumentare la ricompensa. Raggiungete l'altro testimone e fatevi raccontare qualcosa di più sulla bestia. Raggiungete il punto dell'attacco indicato sulla mappa di gioco e, una volta li, utilizzate i sensi da Witcher per raggiungere il cadavere di un uomo. Eliminate i drowners che vi attaccheranno e iniziate a seguire l'odore che vi condurrà in una caverna sott'acqua.

Proseguite nella vostra ricerca sempre utilizzando i vostri sensi, eliminate gli altri nemici ed esaminate l'area circostante per trovare alcuni indizi che suggeriranno a Geralt di aver a che fare con una strega acquatica. Questo tipo di mostro possiede un acuto senso dell'olfatto e non uscirà mai dal suo nascondiglio salvo che voi non riusciate a camuffare il vostro odore. Raccogliete dei feromoni di drowner ed utilizzateli per far uscire la strega Abaya allo scoperto.

Eliminate il nemico esattamente come avete fatto in precedenza per la strega del cimitero e, una volta usciti vittoriosi dallo scontro (fate solo attenzione ai nemici minori che usciranno di tanto in tanto), raccogliete il trofeo e raggiungete Bjorg per ottenere la vostra ricompensa.

La strana bestia

Potrete iniziare questo contratto a Larvik, un villaggio a est di Lofoten. Parlate con Thorleif per ottenere qualche informazione sul mostro da eliminare e incrementare la vostra ricompensa finale. Raggiungete i guerrieri del villaggio e fatevi raccontare qualcosa anche da loro.

Raggiungete il sito dell'imboscata segnato sulla vostra mappa ed esaminate la zona con i sensi da Witcher. Troverete un cadavere presso il carro assieme a del sangue, sul lato opposto della strada vi sarà un'altra grossa macchia di sangue e alcune impronte da seguire fino a una caverna. Una volta all'interno, eliminate il gas velenoso utilizzando il segno Igni, eliminate i Nekker e raggiungete l'area principale delle gallerie per incontrare il leader dei mostri, Hagumban. Questo nemico sarà solo un po' più forte degli altri Nekker e, quando avrà subito abbastanza danno, si nasconderà per evocare dei nemici minori che dovrete eliminare prima di affrontarlo nuovamente.

Una volta fatto fuori il nemico principale, raccogliete il trofeo e tornate da Thorleif per ricevere la vostra ricompensa.

Il Fantasma di Eldberg

Grazie a questo contratto, darete inizio alle missioni "Straniero in terra straniera" e "La caverna dei sogni". Il contratto può essere raccolto alla bacheca degli annunci di Arinbjorn. Raggiungete Jorun e fatevi raccontare qualcosa di più sul mostro da affrontare, quindi aumentate la ricompensa di almeno 41 corone.

Raggiungete il punto indicato sulla mappa di gioco fino a un faro, sarete attaccati da diversi spettri. Una volta uccisi i nemici incontrerete l'unico sopravvissuto, nonché guardiano del faro che vi consegnerà la chiave. Dirigetevi all'esterno e investigate la zona circostante. Noterete alcuni segni sul faro stesso e Gerallt determinerà che si tratta di una maledizione. Entrate nel faro e cercate la lettera che rivelerà che la causa della maledizione è il custode stesso.

Cospargete la vostra lama di unguento anti spettro e andate da Mikkjal per convincerlo ad accendere la luce del faro. Vi dovrete scontrare con il Penitente, uno spettro che non potrete ferire finché la luce del faro stessa non sarà accesa. Utilizzate il segno Yrden per dare al nemico una forma fisica e il segno Quen per difendervi dai suoi potenti colpi. Una volta sconfitto il nemico principale, raccogliete il trofeo e decidete che cosa farne del guardiano del faro. Tornate da Jorund per ricevere la vostra ricompensa.

Uscendo dalla taverna sarete costretti ad uccidere alcuni uomini, il loro padre vi accuserà di omicidio e vi porterà davanti a Lugos per esser giudicati.

IL VIDEO DELLA GUIDA - PRIMA PARTE

IL VIDEO DELLA GUIDA - SECONDA PARTE