Tales of Monkey Island Episode 3: Lair of the LeviathanLa soluzione di Tales of Monkey Island Episode 3: Lair of the Leviathan 

Tana per il Leviatano!

Attenzione

La soluzione è basata sulla versione americana per PC del gioco. Alcuni termini potrebbero non corrispondere a quelli della versione italiana.

Resuscitation

Come nel precedente capitolo il gioco riprende da dove si era interrotto. Non curatevi di Morgan LeFlay svenuta al suolo per ora. La prima cosa da fare è andare alla ricerca di Coronado De Cava, che potete trovare sulla destra oltre il Narvalo Urlante. Dopo il dialogo tornate da LeFlay e Winslow. Per iniziare il processo di resurrezione dovete inizialmente tastare il polso a Morgan per verificare l'assenza del battito. Raccogliete quindi la spada e cliccate poi sui suoi stivali: Guybrush le solleverà così le gambe, realizzando in breve dei sali non riuscirà a farle riprendere i sensi. Incamminatevi dunque sulla passerella e tornate sulla nave. Lì arrampicatevi su per l'albero maestro fino a poter raschiare del cerume dal muro, cerume che potete usare grazie al suo odore pungente per risvegliare Morgan.
Al suo risveglio Morgan vi sottopone a una serie di domande per verificare il vostro amore: le prime due sono ininfluenti, ma quelle successive sono fondamentali. Per poter rispondere dovete stare attenti ai dettagli del video che ripercorre la vita della ragazza: lo zio si chiama Jugbender, il suo idolo Guybrush Threepwood, il suo maestro Dante Dragotta, il furfante Toro, il primo amore Gustavo e il cucciolo Gomez. Dopo aver risposto correttamente a tre domande di fila potete accedere alla sezione successiva.

Brotherhood

Iniziate conversando con chi avete intorno. Il dialogo con Morgan attiverà una cut-scene. Dallo scambio di opinioni col pirata dietro il bancone e quello intento a suonare i bonghi ottenete informazioni utili: tra queste il fatto che a Noogie piaccia Morgan, oltre al dettaglio che il ritmo dei borghi è in grado di modificare l'altezza della bile, cosa che vi tornerà utile in seguito.
Incamminatevi poi lungo la strada in discesa finchè non vi imbattete in Bugeye: parlate anche con lui e quando ne capita l'occasione chiedetegli di indire una votazione, da cui uscite sconfitti. Al momento non potete ottenere un voto favorevole, perciò avanzate verso sinistra e avvicinatevi al baule da cui arriva un vociare. Aprite il baule con l'uncino e liberate Murray. Oltre il luogo in cui avete scovato Murray vi imbattete nelle scorciatoie che vi conducono rapidamente ai punti più lontani della mappa.
Ora tornate da Noogie e cercate di ottenere il suo voto. Promettetegli un'uscita con Morgan e poi andate a parlare con lei, convincendola ad andare in esplorazione. Così facendo potete aggiungere il primo voto alla vostra conta.
Procedete poi verso il bar e ordinate un toast, così da distrarre Moose: nel lasso di tempo in cui non siete osservati sganciate il teschio dalla parete con la spada e sostituitelo con Murray. Dopo di che andate a parlare con Bugeye: dal dialogo nasce uno scontro di espressioni da cui non potete al momento uscire vincitori. Sfruttatelo però per inserire alcune espressioni tra le vostre opzioni. poi recatevi ancora una volta da Noogie. Raccogliete l'immagine al suolo e parlatene con lui: ciò farà iniziare un altro scontro da cui potete apprendere nuove espressioni. Parlate in sequenza con Moose e Morgan così da poter copiare anche le loro espressioni da combattimento.
Incamminatevi ora lungo la salita per incontrare De Cava. Questi vi consegna un boccale, chiedendovi qualcosa da bere; prima di andarvene attendete che estragga il suo monocolo, combinatelo con il Fish Eye di Manatee e riponetelo. Recatevi quindi da Bugeye dove potete iniziare una conversazione, poi andate ad incontrare Noogie al bancone e chiedete un po' di musica. Sfruttate il Weird Bump per raggiungere l'altra estremità dell'area e raccogliete un po' di bile col boccale. Prima di allontanarvi esaminate la figura lì vicino per imparare un'altra espressione, quindi usate la bile sul dipinto per apprenderne un'altra ancora e infine sbloccate la Protuberanza Intasata, usando nuovamente la bile, così da poterci saltare dentro. Giunti a destinazione aprite la scimmia di metallo e combinate il libro che trovate all'interno con il New Members Manual, così che Guybrush possa effettuare lo scambio delle copertine.
Tornate poi da De Cava il quale accetterà il boccale di bile solo dopo averlo esaminato col monocolo da voi manomesso in precedenza. La sua espressione è l'ultima che vi serve per vincere lo scontro con Bugeye. Dopo la vostra vittoria che vi permette di ottenere un altro voto favorevole andate da Murray e dategli il Torture Manual con la copertina del Member's Manual. Fatto ciò potete richiedere una nuova votazione dalla quale uscite vincitore: la coclea è il vostro premio. Tornate da Wislow, poi salite a bordo della vostra nave e arrampicatevi ancora lungo l'albero maestro per inserire la coclea nel punto danneggiato. Tornati al suolo vi attende un lungo dialogo al termine del quale Guybrush restituirà la spada. La soluzione di Tales of Monkey Island Episode 3: Lair of the Leviathan

Aprite il baule in fondo al mare e raccogliete ciò che contiene, in particola re la chiave inglese dorata. I cartelli che segnalano La Esponga Grande vi conducono alla vostra prossima destinazione, l'incontro col Leviatano. Il vostro obiettivo ora è scovare dove si trovi la Tongue of the Manatee. Raccogliete il pesce saltellante ai vostri piedi, poi iniziate il giro di interrogatori partendo da Bugeye. Dopo di lui passate a Moose, il quale opporrà più resistenza rispetto a Bugeye. Chiedete quindi la spada a Morgan ed usatela con Murray. Andate poi a trovare De Cava e chiedetegli di dare un'occhiata al baule così che voi possiate scrutare la scheda di Mosse, dalla quale scoprite che una sua lontana zia rappresenta la sua più grande paura. Non vi resta dunque che imitarne il volto per convincerlo a parlare. Prima però esaminate il medaglione su barile, sostituite all'immagine di Da Cava la vostra ed utilizzate infine la chiave inglese dorata sulla freccia centrale: ora premete il bottone.

È il momento di evocare il Marquis: esaminate il Voodoo Mat (di fronte alla Voodo Lady) e raccogliete le tre carte. Assicuratevi che il Marquis sia nel posto dell'Actor, Gauybrush in quello dell'Action e la Voodoo Lady nel Target. Dopo aver letto il libro riposizionate le carte in quest'ordine: Voodoo Lady, Marquis, Guybrush. È giunto ora il momento di terrorizzare Noogie. Le tre espressioni necessarie sono: puzzolente, occhi storti e bislacca. Usate la passerella per tornare sulla terra ferma, andate a sinistra e usate la Seahorse Head per rientrare nel Giant Manatee. Potete ora scorgere la Tongue of the Manatee che state cercando, ma per afferrarla dovete far salire il livello della bile. Gettate quindi il pesce saltellante sui borghi così che la musica faccia salire il livello mentre voi vi gettate nel Weird Bump e raccogliete la Tongue. Per uscirne usate la Manatee Lax.

Andate ora a parlare col Giant Manatee e prestate attenzione alla conversazione. Al termine dovete iniziare il corteggiamento di Lady Manatee. Il vostro compito è attrarre la signora fuori dalla caverna che occupa: ogni risposta esatta ad una sua domanda la farà avanzare un poco, ogni errore invece causerà un arretramento. Nel caso diate troppe risposte errate dovrete ripetere l'intera conversazione. Quando la strada sarà libera potrete finalmente mettere le mani su La Esponja Grande.

Finale

Dopo aver riconsegnato la spada a Morgan cercate di raggiungere la fune, dopo di che potrete chiedere a lei di raggiungerla per voi e liberarvi. Ora che siete liberi cercate di arrampicarvi di nuovo sull'albero maestro per attivare una sequenza. Non vi resta infine che inserire la Seahorse Head dentro il cannone e godervi il finale di questo capitolo.

Video della soluzione - L'inizio

TI POTREBBE INTERESSARE