Il celebre investigatore sulle tracce del primo serial killer  1

La soluzione è basata sulla versione americana per PC del gioco. Alcuni termini potrebbero non corrispondere a quelli della versione italiana.

BUCK’S ROW

Baker Street, 1st September 1888
Dopo aver appreso dal quotidiano dell'assassinio di una prostituta avvenuto a Buck's Row, Holmes e Watson decidono di dirigersi alla stazione di polizia per conoscere i primi rapporti dall'ispettore e dal medico legale. A questo punto leggi il "The Star" del 1° settembre tra i documenti a disposizione che riporta i particolari dell'omicidio di Polly (Mary Ann) Nichols e di altri due omicidi precedentemente commessi (uno commesso a Osborne St e l'altro di Martha Turner). Avvicinati quindi alla scrivania per prendere la cartina di Londra e cliccare sulla centrale di polizia, nell'area di Whitechapel.

Whitechapel 4:30 pm
Esplorato il quartiere di Whitechapel, entra nella stazione di polizia e rivolgiti all'agente Humphries il quale ha perso una borsa di pelle contenente dei documenti nei pressi della squallida pensione. Dopo aver visto uno schizzo di Hellouin sul pannello alle spalle del poliziotto, dirigiti a Commercial St., quindi avanza per poi girare a sinistra al primo vicolo. Voltato nuovamente a sinistra, incontrerai Finley, il proprietario della pensione che sta pulendo per terra: parla con lui ed apprenderai che la borsa è in possesso di alcuni ragazzi del luogo e l'ispettore Abberline sta seguendo il caso.
In cambio di questa informazione Finley chiederà a Holmes di occuparsi di Captain, un vagabondo che disturba la clientela della sua pensione. Tornato alla centrale di polizia, il comandante ti informerà che la nipote di Captain, Lucy, vive in Commercial St., quindi non ti resta che tornare lì e un po' più avanti rispetto alla pensione, noterai una donna alla finestra all'ultimo piano della casa a sinistra. Parlato con Lucy del povero zio, sul lato opposto della strada, all'angolo, vedrai Wiggins, un informatore che ti rivelerà che Captain si trova in fondo a Batty St.
Prosegui lungo il vicolo ed accasciato per terra contro il muro, scoverai l'uomo: esaminate le sue condizioni di salute, dovrai trovare delle medicine per aiutare Captain. Dirigiti perciò nell'area a destra della mappa ed attraversato il cancello, accederai nella clinica: rivolgiti ora al Dr. Gibbons per ottenere la medicina. Uscito, attraversa la strada e continua a destra, passando per il cancello della chiesa: cliccato sulla porta, Holmes noterà che l'orologio sulla torre è inesatto. Tornato a Batty St consegna la medicina a Watson per poi tornare da Finley per dirgli che il problema è risolto, ottenendo così la borsa in pelle che riconsegnerai a Humphries.
A questo punto, presa la borsa dal tavolo, dovrai risolvere un puzzle. Gira i pomelli in questa sequenza:
- destro x2
- sinistro x2
- destro x1
- sinistro x2
- superiore x2
Rivolgiti quindi all'ispettore per ottenere il rapporto preliminare del Dr. Henry Llewelyn sulla morte di Polly Nichols. Dirigiti ora sulla scena del crimine a Buck's Row.

Buck's Row, 10:00 pm
Ora dovrai esaminare il cadavere per rilevare delle prove importanti.
Testa: clicca sul corpo, poi sulla testa ed impiega la lente d'ingrandimento, cliccando sulla pozza di sangue, sul taglio alla gola, sulla lingua, sul livido sulla mandibola destra e sulla guancia sinistra.
Resto del corpo: usa la lente per ingrandire il taglio sull'addome ed il berretto nero nella mano sinistra.
Intorno al corpo: clicca due volte per terra davanti a Holmes per scoprire nessuna impronta, poi sul muro, non trovando però alcuna traccia di sangue. Vai quindi in fondo alla strada e, cliccato sul lampione, torna indietro e punta sulla coppia sul lato opposto della strada.
Ricostruzione del crimine
Raccolte tutte le prove, Holmes vorrà ricostruire la scena e Watson impersonerà la vittima: dovrai ora stabilire la sequenza corretta degli eventi selezionando l'immagine appropriata in basso e la scelta esatta verrà confermata da Holmes. Da sinistra a destra, scegli: disteso - coltello - mano sinistra - collo - davanti alla vittima. Sempre da sinistra a destra, seleziona: in piedi - strangolamento - mano destra - collo/addome - di fronte alla vittima.
Deduzioni sull'omicidio di Polly Nichols
A questo punto apparirà un pannello con le prove raccolte da collocare nei riquadri a seconda del colore, dopodiché compariranno tre versioni dell'accaduto.

DEDUCTION BOARD (omicidio di Polly Nichols - Buck's Row) 1/2
Prova 1: La vittima stringeva un berretto tra le mani (versione 1)
Prova 2: La vittima era spaventata (vers. 2)
Conclusione I: P. Nichols attendeva i clienti (vers. 3)
Prova 3: La gola della vittima non era tagliata quando P. era in piedi (vers. 3)
Prova 4: L'assassino non ha lasciato impronte (vers. 1)
Conclusione II: P. Nichols era morta quando l'omicida le ha tagliato la gola (vers. 2)

DEDUCTION BOARD 2/2
Prova 1: La vittima non è stata trascinata (vers. 3)
Conclusione I: P. Nichols è stata uccisa in casa (vers. 2)
Conclusione II: P. Nichols è stata strangolata (vers. 1)
Prova 2: La pressione delle dita ha provocato il livido (vers. 2)
Prova 3: L'omicida ha tappato la bocca della vittima con la mano sinistra (vers. 3)
Prova 4: L'omicida ha strangolato con la mano destra (vers. 1)
Conclusione III: L'assassino di P. Nichols è mancino o no? (vers. 3)
Conclusione IV: L'assassino di P. Nichols è un uomo forte (vers. 2)

September 2, 1888 Baker's St. 8:02 am
Tornati a casa, Watson e Holmes analizzeranno nuovamente l'omicidio.

MOTIVAZIONI DEL CRIMINE:
Sì - Vendetta - Il risentimento spinge ad atti irreparabili
No - Amore - La vittima era una "prostituta occasionale", senza famiglia o legami
No - Furto - La vittima era povera
Sì - Pazzia - La vittima è stata mutilata
Sì - Magia nera - Motivo plausibile

September 7, 1888, Baker's St. 10:45 am
Dopo aver letto l'edizione del mercoledì del "The Star" con la notizia di un uomo soprannominato Leather Apron che molesta le prostitute e ricevuta la visita dell'ispettore Abberline, dirigiti alla stazione di polizia (nei panni di Watson). Qui parla con Humphries il quale ti suggerirà di chiedere alle prostitute e di chiedere delle persone che indossano un grembiule. Vai quindi da Finley per apprendere che c'è un nuovo cliente, molto strano, che esce sempre di notte per tornare all'alba. Inoltre l'uomo ha rotto un vaso che emetteva uno strano odore. Riguardo i grembiuli in pelle, verrai a conoscenza che i macellai e i ciabattini l'indossano per lavoro: in particolare Finley ti parlerà di un certo Isaac Solomonovitch, un calzolaio la cui bottega è di fronte l'ospedale.
Salite le scale, raccogli alcuni vetri rotti verdi, quindi rivolgiti nuovamente a Finley per sapere di un altro cliente, il Dr. Tumblety. Torna ora all'abitazione di Lucy la quale però non è informata riguardo Leather Apron, ma ti consiglierà di recarti al bordello e chiedere di Bella Poolmann. Dopo che Lucy ti avrà presentato al portiere del bordello, varca il cancello e passa per la porta alla destra del cortile. All'interno, parla con Bella la quale ti racconterà che il vero nome di Leather Apron è Pizer, il quale attacca le prostitute per derubarle. Di recente ha importunato Margie che ha notato che l'uomo, dal volto deformato e gli occhi piccoli, portava un coltello. La donna è ora all'ospedale, inoltre Bella ha delle informazioni sul Dr. Tumblety, ma in cambio dovrai ritrovare un bastone da passeggio d'argento di proprietà di un pittore, cliente del bordello.
Parla quindi con Mary (a sinistra del bancone) che sta pulendo le impronte lasciate da un carbonaio. Rivolgiti poi all'artista seduto sul divano che ti descriverà il bastone. Dopodiché dirigiti alla clinica dove di fronte alla stufa noterai un'impronta simile a quella nel bordello: chiedi ora al Dr. Gibbons di Margie, il suo assalitore, le tracce sul pavimento e il bastone rubato. Verrai così a sapere che Leather Apron lavorava per un calzolaio ed il bastone è stato usato per pagare una protesi. Dirigiti quindi in fondo al corridoio ed aperto l'armadio troverai numerosi bastoni: in base alle descrizione, dovrai comporre il bastone. Prendi il terzo bastone di ebano da sinistra, il quarto pomello (da sinistra), l'anello in fondo a destra e la quarta punta da sinistra.
Parla nuovamente con il Dr. Gibbons che ti consegnerà il bastone in cambio di alcune protesi per le gambe. Esci perciò dalla clinica e vai sul lato opposto della strada, procedendo a sinistra. Entrato nel calzolaio all'angolo a sinistra, avvicinati al tavolo da lavoro sulla sinistra e, dopo qualche secondo, arriverà Isaac il quale ti rivelerà che John Pizer si nasconde dalla polizia perché sospettato per omicidio. Watson convince Isaac a mandare John dalla polizia in quanto innocente. Chiedi poi a Isaac della protesi che sarà pronta tra qualche giorno.
Tornato alla stazione di polizia verrai a conoscenza di un altro omicidio avvenuto ad Hanbury St.

HANBURY STREET

September 8, 1888 Hanbury St. 6:30 am
Parlato al poliziotto davanti all'insegna "Cats Meat", entra nell'edificio ed esci dalla porta posteriore, ritrovandoti nel cortile. A questo punto esamina il cadavere di Annie Chapman.
Intorno al corpo: clicca sul muro dietro il cadavere, quindi sulla macchia di sangue sotto la porta e sopra la testa di Annie. Raccogli poi un pezzo di carta dalla mano destra della vittima contenente tre pillole (prendine una) e clicca sul pettine, sulla mussola ai piedi del corpo e per terra vicino alla gamba destra.
Corpo: rimosso il telo, Watson stimerà l'ora della morte intorno alle 4:30 am.
Testa: impiega la lente d'ingrandimento sulla lingua, i due tagli sul collo e i due lividi sul volto.
Addome: cliccando sull'addome, scoprirai che l'utero è stato rimosso.
Mani: impiega la lente per rilevare che manca un anello dal dito medio della mano sinistra.

DEDUCTION BOARD (omicidio di Annie Chapman - Hanbury St.) 1/3
Prova 1: Non c'è alcuna traccia di sangue o impronte per terra (versione 2)
Prova 2: La vittima aveva la gola tagliata quando era distesa a terra viva (vers. 1)
Conclusione I: L'omicida di A. Chapman è avvenuto a casa (vers. 2)
Prova 3: L'omicida teneva il mento della vittima con la mano sinistra (vers. 3)
Prova 4: L'omicida le ha tagliato la gola con la destra (vers. 1)
Conclusione II: L'omicida è destrimano (vers. 2)
Prova 5: La vittima è stata strangolata (vers. 1)
Conclusione III: Quando era incosciente, le ha tagliato la gola (vers. 2)
Prova 6: L'involucro era della vittima (vers. 1)
Conclusione IV: A. Chapman stringeva un involucro tra le mani (vers. 2)

DEDUCTION BOARD 2/3
Prova 1: Gli oggetti appartengono alla vittima (vers. 3)
Conclusione I: L'omicida ha derubato la vittima (vers. 3)
Conclusione II: L'omicida di A. Chapman è molto organizzato e meticoloso (vers. 2)
Prova 2: Il crimine è avvenuto due ore prima (vers. 3)
Conclusione III: L'omicida di A. Chapman è avvenuto prima delle 4.30 (vers. 1)
Prova 3: La vittima indossava uno o più anelli (vers. 2)
Conclusione IV: L'omicida li ha rubati (vers. 3)

DEDUCTION BOARD 3/3
Prova 1: L'omicida ha usato un coltello affilato (vers. 2)
Conclusione I: L'omicida ha impiegato un'arma molto grande (vers. 1)
Conclusione II: L'omicida voleva tagliarle la testa (vers. 3)
Conclusione III: L'utero della vittima è stato rimosso e portato via (vers. 2)
Conclusione IV: L'omicida conosce l'anatomia (vers. 1)

September 11, 1888 Baker St. 6:21 pm
Mentre Watson sarà alla scrivania, esamina i frammenti di vetro trovati prima per capire che conteneva formalina. Dirigiti quindi a Whitechapel da Isaac, quindi leggi il "Daily News" per venire a conoscenza che Pizer è stato scagionato dall'omicidio. Ottenuta la protesi dal calzolaio (che ti dirà inoltre che la folla sta inseguendo un uomo ritenuto responsabile dell'omicidio), torna alla clinica per consegnarla al Dr. Gibbons in cambio del bastone da passeggio. Parlagli poi della formalina e mostragli la pillola rinvenuta vicino il cadavere di Annie, una medicina contro la tubercolosi che quindi non ha niente a che fare con l'omicidio.
Vai ora da Bella Poolmann, che in cambio del bastone, ti confiderà che il Dr. Tumblety è di origine canadese o americana, odia le donne e trascorre molto tempo al Wasp's Nest a Berner's St. La donna ti spiegherà inoltre di una sorta di gerarchia tra le prostitute. Giunto al pub, parla con Sickert che ti rivelerà ulteriori particolari su Bella Poolmann e Tumblety, il quale entrerà in una stanza sulla destra a cui non potrai accedere: parla allora con il barista, quindi con Tom Bulling, il giornalista ubriaco che ha perso l'inchiostro rosso. Spostati quindi sul lato destro del bar per scovarlo tra la pila di piatti sporchi. Ridato l'inchiostro a Bulling, rivolgiti nuovamente al barista che si convincerà a lasciarti entrare nella stanza misteriosa. Bluto, però, non gradisce gli estranei.
Torna allora alla centrale di polizia e parla con Humphries, dal quale verrai a sapere che ha delle testimonianze contrastanti sull'ora del delitto perciò ha distrutto il rapporto: recuperati i pezzi di carta, ricomponi il documento per leggere le testimonianze di E. Long e A. Cadosch. Sempre nel cestino scoverai un vecchio rapporto riguardante alcuni arresti. Rivolgiti ora a Richardson che ti riferirà che alle 4:45 a.m. era arrivato nell'edificio dove Annie è stata assassinata; cinque minuti dopo si stava allacciando le scarpe seduto sui gradini e non c'era alcun cadavere. Humphries ti chiederà allora una descrizione di Tumblety. Tornato da Finley, avvertirai una puzza di gas provenire dall'edificio abbandonato: riferitolo all'uomo, chiedigli anche di Tumblety per ottenere una descrizione. Fai ritorno dall'ispettore di polizia per apprendere che la fuga di gas è stata causata dagli agenti mentre cercavano Bluto. Non ti resta che dirigerti a casa.

September 12, 1888 Baker St. 8:30 am
In base alle informazioni raccolte, dovrai determinare l'ora precisa della morte di Annie Chapman. Selezionate le testimonianze di E. Long, A. Cadosch e Richardson, associa le icone all'ora giusta:
a) 4:30 (stetoscopio): ora stimata della morte per i Dr. Watson e Phillips
b) 5:30 (donna): una donna ha visto una donna parlare con un uomo nei pressi di 29 Hanbury St.
c) 4:45 (scarpa marrone chiaro): Richardson arriva a casa della madre
d) 4:50 (scarpa marrone scuro): Richardson va via
e) 5:20 (uomo che si dirige a sinistra): Cadosch nel giardino
f) 5:24 (uomo fermo): Cadosch sente qualcosa
g) 5:32 (uomo che di dirige a destra): Cadosch va a lavorare
h) 6:20 (pipa): Sherlock e Watson arrivano sulla scena del crimine

I due investigatori giungeranno alla conclusione che la discordanza sugli orari deriva dal fatto che fanno riferimento all'ora della torre della chiesa che è sbagliata. Dovrai quindi cambiare le icone sul pannello in quest'ordine:
a) 5:28: Mrs. Long ha visto la vittima parlare con l'assassino
b) 5:29: Cadosch ha udito la vittima parlare con l'omicida
c) 5:31: Cadosch ha sentito un corpo cadere a terra
d) 5:30: ora del crimine

Al termine della conversazione, dirigiti al pannello a sinistra della porta per analizzare i motivi del secondo delitto.

MOTIVAZIONI DEL CRIMINE
No - Campione per lo studio - Negli ambienti scientifici gli studenti hanno a disposizione un certo numero di corpi
No - Magia Nera - Nessuna traccia di rituale
Sì - Cannibalismo - La demenza può spingere ad atti orribili
No - Trofeo - Anche dal cadavere di Polly Nichols avrebbe potuto asportare qualcosa
Sì - Soldi - Traffico di organi umani

Al termine del dialogo, Watson si recherà all'ospedale per parlare con un suo ex collega.

BODY TRAFFICKING, JOURNALIST AND DR. TUMBLETY

September 12, 1888, London Hospital, 12:30 pm
Arrivato in ospedale, parla con Andrew riguardo il traffico di organi: scoprirai che dall'obitorio sono scomparsi alcuni cadaveri, oltre a degli strumenti. Dirigiti poi a sinistra per prendere uno strumento chirurgico nella scatola sul tavolo, quindi avvicinati al carrello e, tramite l'utensile, svita la ruota destra per scovare una vecchia prescrizione per un certo Ethan Levy malato di sifilide, insieme ad uno strano messaggio. Esamina allora l'immagine del cuore con delle sezioni numerate sulla parete per poi prendere l'Enciclopedia anatomica collocata sullo schedario a destra accanto ad un teschio: avvicinati ora al barattolo contenente un cuore riposto sulla mensola centrale. A questo punto dovrai risolvere un piccolo puzzle:
1) la freccia blu indica la vena cava superiore: trovata sull'enciclopedia a quale numero corrisponde (1), sposta la freccia su I sull'icona simile a un orologio in basso a destra;
2) la freccia rossa corrisponde alla Valvola aortica contrassegnata dal numero 5, quindi muovi la freccia del quadrante su V.
Così facendo otterrai un messaggio con il numero 6;
3) la freccia blu indica poi l'atrio sinistro (numero 8), sposta perciò il puntatore su VIII;
4) la freccia rossa mostra il tronco polmonare, corrispondente al numero 2, quindi sull'orologio al II.

A questo punto si aprirà un cassetto segreto con dentro un magnete. Dopodiché avvicinati alle scrivanie sul lato opposto ed apri quella contrassegnata dal numero 6 ed impiega il magnete sul pannello di vetro: scopo del gioco sarà quello di spostare il magnete in fondo a destra verso il buco in alto a sinistra. I due magneti si spostano contemporaneamente seguendo lo stesso percorso, solo all'opposto; inoltre non toccare le barre di metallo (passa dal centro). Posizionato il magnete, prendi il gancetto attaccato, quindi usalo nel buco sul lato opposto della scrivania per scovare un messaggio cifrato. Tornerà ora Andrew per informarti che tre cadaveri di donne sono scomparsi.

Whitechapel, 12 September 1888
Entrato nella camera da letto di Holmes, indossa gli abiti ai piedi del letto e prendi un temperino per poi dirigerti al Wasp's Nest. Nel pub, dirigiti verso la porta chiusa dove noterai una fessura sul pavimento sulla quale impiegherai le pinzette. Dovrai ora risolvere un puzzle il cui scopo è spostare il gioiello con impresso il carattere ebraico sulla destra. Una soluzione potrebbe essere:
- cucchiaio superiore a sinistra
- metà piatto in su
- specchio in su
- legnetto a destra
- asse sinistra a destra
- cucchiaio inferiore a sinistra
- bottiglia destra in giù
- cucchiaio inf. a destra
- gioiello a destra
- asse sup. in giù
- cucchiaio sup. a sinistra
- pettine in giù
- pettine inf. a destra
- asse sup. in giù
- cucchiaio inf. a sinistra
- gioiello a sinistra
- bottiglia inf. in su
- legnetto a sinistra
- specchio in giù
- cucchiaio inf. a destra
- gioiello a destra
- entrambe le assi in su
- asse inf. in su
- legnetto a sinistra
- asse inf. in giù
- cucchiaio inf. a sinistra
- pettine in giù
- gioiello a destra

Recuperato il gioiello, bussa alla porta chiusa e parla con Bruto che ti chiederà di recuperare una borsa nell'edificio abbandonato di fronte la pensione di Finley ed in cambio ti fornirà delle informazioni sul Dr. Tumblety. Arrivato alla pensione, sentirai puzza di gas provenire da una finestra dell'edificio abbandonato: parla quindi con Finley che ti indicherà dove trovare una scala che però dovrai riparare. Spostati perciò a sinistra e raccogli la testa del martello su un barilotto, un tubo a gomito sull'altro barile e lo spray del profumo per terra. Dirigiti poi sotto le scale dove scoverai tra il mucchio di rottami due tubi del gas, piatti di ferro arrugginiti, il nebulizzatore per profumo, delle assi ed un bastoncino. Avvicinati poi al muro dell'edificio abbandonato, vicino al barile, per prendere un palo di legno, due bastoni, dei chiodi ed un vecchio straccio sulla panchina.
Collezionato tutto, vai nell'inventario e combina il bastoncino con la testa del martello per riparare l'attrezzo; poi i due bastoni per ottenere un palo di legno che assemblato all'altro palo, le assi, i chiodi ed il martello ti consentirà di ricavare una scala. Dal barile d'acqua alle spalle di Finley, bagna lo straccio che fungerà da maschera anti-gas: accosta quindi la scala sotto la finestra per accedere all'interno. Avvicinati al tavolo con il topo morto, nell'angolo sinistro della stanza e troverai una lampada per saldare, mentre nel camino rinverrai una sbarra di metallo, tramite cui aprirai il lucchetto che chiude l'impianto gas. Tra i tubi noterai inoltre una borsa, ma dovrai prima occuparti della fuga di gas: uscito dalla finestra, parla con Finley di una maschera più efficiente e l'uomo ti indirizzerà da Isaac.
Giunto in negozio, il calzolaio sembrerà piuttosto diffidente, mostragli perciò il gioiello e l'uomo ti manderà da suo cugino Abraham che possiede un negozio di animali sulla stessa strada. Parlato con lui della maschera, ti dirà che l'oggetto si trova nella gabbia del serpente: dallo scaffale a destra prendi il gancio rotto e la gabbia con la trama stretta dallo scaffale a sinistra della porta. Torna ora da Isaac e chiedigli il permesso per prendere il filo di ferro sulla sedia a destra dell'altra porta, le pinze sul bancone ed il gambo di metallo a sinistra dell'uscita. Assembla ora nell'inventario gli oggetti raccolti per costruire un bastone per serpenti e, tornato da Abraham, impiega la gabbia su quella del serpente e, tramite il bastone, aprila per poi recuperare la maschera.
Dopo aver appreso che l'uomo era un macellaio prima di cambiare professione, torna all'edificio abbandonato: di nuovo davanti all'impianto gas dovrai sostituire i pezzi mancanti e rialzare la pressione (posizionando l'indicatore sulle tre manopole ne rileverai il livello):
1) gira a sinistra la manopola superiore: da 50 a 0
2) gira a destra la manopola centrale: da 0 a 50
3) gira a sinistra la manopola inferiore: da 50 a 100

Ora dovrai sostituire il tubo principale, quindi spegni la valvola centrale (facendola tornare a 0) ed apri il gas girando la valvola superiore (la pressione dovrebbe indicare 50). Recupera la borsa di Bluto da dietro i tubi, contenente dei gioielli rubati che sostituirai con i piatti di ferro. Preso anche il gattino sulla finestra, torna al pub e consegna la borsa a Bluto e parla di Squibby, in custodia dalla polizia. Dirigiti ora al negozio di animali, davanti al quale incontrerai il tuo informatore che ti dirà che ha perso il suo gatto perché Big Danny, che è allergico, l'ha spaventato. Restituiscigli il gatto, entra nel negozio e, dopo aver parlato con Abraham, prendi la Spartaca Encyclopedia dalla mensola in basso a sinistra per apprendere che la valeriana o la coda del cappone attira i gatti. Lasciato il gatto al negozio, dirigiti alla stazione di polizia.
A questo punto deciderai di andare in Commercial St., dove incontrerai Big Danny: la donna però non vuole fornire alcuna informazione, quindi vai al bordello per chiedere a Lucy se alcuni ufficiali di polizia sono clienti, poi rivolgiti a Bella riguardo alcuni profumi lasciati da un cliente come pagamento, ma la donna teme che non siano di qualità. Dirigiti allora alla libreria a destra di Baker St.: parla con Barnes per scoprire che i libri sono classificati in ordine d'acquisizione e non tematico. Letta la nota del vecchio proprietario tra i documenti, prendi le etichette sul bancone e, voltatoti, vedrai 1868 a sinistra, 1876 a sinistra, bianco e 1864 a destra (colloca 1870 sull'etichetta destra sullo spazio bianco). Voltati poi a destra e vedrai 1872 a sinistra, spazio, spazio, 1884 a destra e 1880 a destra (disponi 1866 a sinistra e 1888 a sinistra). Prosegui a destra e vedrai 1886 a sinistra, 1874 a destra, 1878 a destra e spazio (colloca 1882 a destra sullo spazio bianco).
Barnes ti rivelerà che il libro è stato acquistato nel 1882, dopodiché vai verso la nicchia destra e prendi il libro sulla mensola centrale per poi leggere l'articolo sul profumo nella Spartaca Encyclopedia. Tornato a Baker St., vai alla scrivania vicino la finestra per analizzare i profumi:
Mornings of Sleepless Nights: impiega un foglio sulla bottiglietta di profumo a sinistra e seleziona la lavanda e due oli di sandalo da sinistra.
Swamp Water: usa un foglio sulla bottiglietta centrale e seleziona il muschio, olio di coriandolo ed anice.
Bitumen #55: impiega un foglio sulla bottiglietta a destra, seleziona l'olio di resina ed il nettare rosa.
Tornato al bordello, parla con Bella per scoprire che Squibby si trova in prigione; la donna inoltre ti dirà che Big Danny odia i gatti ed adora i profumi. Presa l'essenza di valeriana, vai da Big Danny e consegnale la bottiglietta, combinando lo spray del profumo con il nebulizzatore, poi con il profumo di valeriana che la donna si spruzzerà. Entra quindi nel negozio di animali e, visto che al gatto occorre cibo, dirigiti a sinistra lungo Whitechapel Rd. e parla con Hardiman davanti alla macelleria, acquistando tutti i kebab: quando i ragazzini libereranno i gatti, questi si getteranno su Big Danny, mentre i poliziotti usciranno dalla centrale. Entrato all'interno, dirigiti alla porta a sinistra che non si aprirà per via di un chiodo conficcato nella serratura: per sbloccarla, dovrai spostare il chiodo seguendone le curvature, quindi per metà a sinistra, poi del tutto a destra, quindi metà a destra.
All'interno della stanza, avvicinati alla cella a destra per parlare con Squibby che ti rivelerà che il giornalista Tom Bulling l'ha accusato di essere il killer delle prostitute, perciò si è rifugiato nella centrale di polizia visto che tutta la città vuole ucciderlo. Uscito dalla stanza e riposta la borsa di gioielli sulla scrivania, dirigiti al Wasp's Nest e, dopo aver cercato di aprire la porta, cambiati l'abito. Entrato nel locale, parla con la cameriera di Bulling che ti consegnerà il libro "Spring Heeled Jack" per poi tornare a casa.

September 13, 1888, Baker St. 9:30 am
A questo punto dovrai analizzare le varie prove raccolte, iniziando dal messaggio cifrato trovato in ospedale. Selezionate le pagine "Plants and Spices" ed "Animals" dalla Spartaca Encyclopedia, associa alle lettere dell'alfabeto un numero romano (ricordati che il simbolo \ / corrisponde al numero romano V e la lettera V al numero romano X). La sequenza sarà la seguente:
XIV - V - XXIII
III - XV - XIII - XIII - I - XIV - IV
XIX - XXI - II - X - V - III - XX
XXIII - XV - XIII - I - XIV
IV - V - XII - IX - XXII - V - XVIII - XXV
XXIII - VIII - I - XVIII - VI - IV - I - XII - V
Decifrato il messaggio, scoprirai la tua prossima destinazione.

17 Wharfdale Rd.
Ti ritroverai in un cortile di una casa abbandonata: ispezionata la porta, procedi a destra e scendi le scale. Esaminata la porta della cantina, scoprirai delle impronte. Tornato su, dirigiti all'angolo destro e con l'aiuto del temperino, taglia la corda del bucato, quindi prosegui a destra fino ad arrivare in un cortiletto sul lato opposto dell'edificio. Raccolto un pezzo di telone incatramato (a destra dell'entrata), spostati sul muro opposto, trovando una carrozzella senza le ruote anteriori. Da qui noterai una finestra illuminata al piano superiore: tornato alla porta anteriore, impiega il catrame per sbloccare la serratura. All'interno, vai a destra notando delle sostanza chimiche a sinistra del camino e un cofanetto sul mobile a destra contenente una bacchetta di metallo.
Salito al piano di sopra, controlla la porta in fondo, ma sarà chiusa, quindi torna in basso e, spostato il tavolino accanto alla sedia e rimosso il tappeto, scoverai una botola. Legata la corda alla balaustra delle scale, calati all'interno: preso l'attizzatoio sulla stufa, noterai alcuni abiti bruciati ed una bara. Controllata la porta della cantina, vedrai delle impronte vicino: collocato il telaio sul montacarichi, cerca di girare la manovella, dopodiché usa l'attizzatoio per aprire la cassa. Cliccato di nuovo sulla cassa, ti sarà posto un altro puzzle per i fili ed attivare il meccanismo elettrico. In pratica dovrai riconnettere i fili legandoli in linea orizzontale, verticale o diagonale: riparato il meccanismo, una volta azionato, si romperà di nuovo. Sotto il montacarichi scoverai allora una chiave ricurva: presi sul tavolo le pinze ed il martello, sistema la chiave nel morsetto, e tramite le pinze, raddrizzala ed esci dalla porta.
Rientrato in casa, raccogli due pezzi del telaio dal montacarichi, quindi torna fuori ed usa il bastone di metallo per rimuovere la ruota del carretto e montarla su quello senza, rimuovendo poi le pietre che lo bloccano. Dopodiché spingilo fino al muro sotto la finestra e, combinati i due pezzi del telaio, posizionali contro la parete, quindi unisci il martello all'attizzatoio per creare degli appigli e poter arrampicarti alla finestra. Rimosse le assi con le pinze, entra nella stanza all'interno della quale troverai il cadavere di una donna con la targhetta dell'ospedale ai piedi. Sul tavolo noterai inoltre dei trucchi ed una bottiglietta con del cloruro di zinco. Risolvi ora il puzzle che consisterà nell'eliminare tutti i tasselli gialli, sommando i numeri la cui ultima cifra corrisponderà a quella in rosso in alto. Per esempio, se il numero è 8 la sequenza sarà 8-8-2 o 1-0-8-9 per un totale di 18 o 8-0-0 per un totale di 8.
Aperta la scatola, troverai un oggetto di metallo ed una lettera: una volta letta, troverai un gioiello a forma di triangolo nella tasca del soprabito a destra della porta ed un nastro rosso nella scatola per cappello a sinistra. Combinati questi due oggetti con quello quadrato, osserva il nuovo vestito sul pavimento accanto alle scatole per cappelli, mentre sulla scrivania c'è la foto di Ethel Broomstreet. Raccolta una foto posta sulla cassa a destra dello scaffale ed il volantino sulla parete del Principe Raskalnikov, esci dalla finestra e dirigiti davanti l'abitazione dove ti imbatterai in due uomini ai quali mostrerai il segno di riconoscimento: verrai così a conoscenza che la scomparsa dei cadaveri non è connessa agli omicidi.

September 29, 1888, Central News Agency 10:00 pm
Con nuove informazioni a disposizione, dirigiti alla Central News Agency dove lavora Bulling: giunto qui, rivolgiti all'uomo accanto alla finestra sulla destra, parlandogli della storia del Principe Raskalnikov e ricevendo in cambio un biglietto. Dirigiti poi alla scrivania di Bulling vicino la stufa e dal cestino recupera la lettera spiegazzata, mentre dal tavolo prendi gli appunti, delle monete, degli stracci che ti serviranno per aprire la stufa e scovare una lettera scritta con l'inchiostro rosso, ma macchiata. Avvicinati ora alla scrivania alla destra della stanza del direttore per recuperare una lettera indirizzata a Mr. Moore, quindi leggi la lettera trovata prima nella stufa grazie allo specchio. Vai poi al telefono vicino la finestra e componi il numero 1875, corrispondente alla data riportata sulla moneta, per parlare con Walesby, l'informatore di Bulling. Per ottenere delle informazioni interessanti, dovrai però rispondere correttamente:
1) La polizia sospetta di qualcuno per lo strano furto di sigarette e carote avvenuto al mercato di Commercial St.?
- Scotland Yard è alla ricerca di un coniglio con la tosse.
2) Che cosa ha risposto il capo dei Wing ai Tories che lo hanno accusato di incompetenza?
- Votate per me, sarò il vostro miglior rappresentante.
3) Secondo uno studio i funzionari pubblici sono i mariti migliori, perché?
- Quando tornano a casa non sono mai stanchi e hanno già letto il giornale.
Al termine della telefonata, vai allo scaffale dove sono disposti tutti i pacchi per trovarne uno marrone con su scritto Spring Heeled Jack, quindi leggi la lista di nomi dati all'omicida, il telegramma di Abberline e la lettera a Tom Bulling di Charles Moore.

Whitechapel September 29-30 12:10 am
Tornato alla centrale di polizia, parla con l'ispettore Abberline che ti mostrerà una lettera firmata "Jack Lo Squartatore" scritta con l'inchiostro rosso, quindi i sospetti ricadranno su Bulling. Dirigiti quindi al Wasp's Nest dove incontrerai il giornalista con il quale parlerai delle lettera falsa e di Squibby. Uscito dal pub, ti imbatterai in Squibby in un vicolo che ti rivelerà dei particolari su Tumblety, dopodiché fai una visita a Finley il quale ti informerà che Tumblety è fuggito con la chiave della sua stanza. Salite le scale, procedi a destra notando delle impronte sul pavimento corrispondenti a un piede destro (numero 13) di un uomo di corsa e delle tracce di formalina.
Entrato nella stanza, troverai una lettera sul comodino accanto al letto, mentre sulla scrivania sono riposte altre due lettere da parte di Charles e Henry. Esamina poi i vetri rotti e la sostanza liquida sul pavimento a sinistra della scrivania, oltre ad un'impronta. Avvicinati quindi all'armadio accanto al lavabo e risolvi il puzzle assegnando date, bandiere e uniformi ad alcune battaglie della Guerra civile americana:
- 12.04.61 Fort Sumter
- 17.09.62 Antietam
- 02.05.63 Chancellorsville
- 03.07.63 Gettysburg
- 04.07.63 Vicksburg
Il mobile rivelerà un macabro contenuto, inoltre verrai informato di due nuovi omicidi.

DUTFIELD’S YARD

October 7, 1888, Whitechapel
Una volta letto il rapporto sull'omicidio di Liz Stride a Dutfield's Yard, Holmes ti chiederà di procurargli una dozzina di teste di maiale. Giunto al bordello, rivolgiti a Lucy che ti suggerirà di parlare con Fletcher, un macellaio, la cui bottega accanto alla clinica è chiusa. Entra allora nella clinica e parla al Dr. Gibbons che ti confermerà che Fletcher è malato, ma Hardiman possiede la chiave del mattatoio. Big Danny ti rivelerà poi che Hardiman vive in Hanbury St. e di recente ha perso la moglie e il figlio: giunto qui ti imbatterai subito nell'uomo il quale di dirà che ha rotto la chiave, ma che può ripararla.
Attraversata la strada, dirigiti al "Cat's Meat": entrato, sali le scale ed in fondo al corridoio per terra, rinverrai la chiave rotta davanti a una porta. Uscito dalla porta davanti, rientra e vai nel cortile dove è stata ritrovata Annie: nella serratura della rimessa scoverai la chiave originale che consegnerai a Hardiman il quale ti darà le teste di maiale. Entrato nella macelleria di Fletcher, dirigiti alla porta posteriore, ma la maniglia a sinistra è rotta. Impiega perciò il coltellino per rimuovere la rotellina in alto a sinistra, quindi sposta il gancio a sinistra della porta chiusa al posto della rotellina superiore in modo da farla sollevare leggermente. Usa di nuovo il coltellino sulla rotella rotta in basso alla porta per rimuoverla e sostituirla a quella rotta.
Aperta la porta dovrai prendere due coltelli: il primo poco più grande di un coltellino con una lama affilata e il secondo lungo almeno 33 centimetri con una lama solida. Entrato nell'altra stanza, voltati a sinistra ed apri il cassetto: con il metro misura i due coltelli lunghi e prendi quello in basso a destra, quindi impiega la lente d'ingrandimento per rilevare sulle lame di due più piccoli delle tracce di cartilagine, scegli quindi quello in alto a sinistra, per poi riportarli a Holmes.
Identificazione dell'arma del crimine: a questo punto dovrai riprodurre i tre tagli rinvenuti sulle vittime sulle teste dei maiali.
1° prova (taglio alla gola): riproduci il taglio con tutti i coltelli, selezionando il primo e il quarto.
2° prova (tentativo di decapitazione): seleziona il secondo, terzo e quarto coltello.
3° prova (ferita superficiale): seleziona il primo, secondo e quarto coltello.
Dedotto che la quarta arma è quella comune ai tre tipi di tagli, dirigiti al pub e rivolgiti al barista per conoscere il luogo del terzo delitto. Parla poi con Bulling per apprendere che Schwartz, il testimone, ha visto un individuo con Liz Stride alle 12:45 am, quindi con un poliziotto davanti al Wasp Nest che dirà che l'ora erano le 12:30 o 12:35 am.

October 7-8, 1888 Dutfield's Yard
Dal pub, percorsa Berner St., arriverai al Jewish Club sulla sinistra: entra nella porta dei Dutfield.
Ricostruzione dell'omicidio di Dutfield's Yard
a) 0.00: fine riunione del club
b) 0.20: l'americano esce, ma non c'è nessuno in strada
c) 0.30-0.35: Smith vede Liz Stride parlare con un uomo con un pacco
d) 0.40: Mr Eagle entra nel club da Dunfield's Yard
e) 0.43: Schwartz assiste all'aggressione
f) 0.44: Schwartz si sposta
g) 0.45: Scwartz fugge via
h) 1.00: Mr Diemschtz sale sulla carrozza
Disposte tutte le icone, colloca quella con il simbolo del cadavere tra 0.45 e 1.00. Ora non ti resta che esaminare il corpo di Liz Stride.
Corpo: usa la lente d'ingrandimento per esaminare il taglio sulla gola, le tracce di fango a sinistra della testa, la mano destra insanguinata, un sacchetto contenente delle pillole nella mano sinistra e la parte inferiore del vestito.

DEDUCTION BOARD (omicidio di Liz Stride - Dutfield's Yard)
Prova 1: La vittima non ha lottato a terra (versione 2)
Prova 2: La vittima è stata uccisa in piedi (vers. 3)
Prova 3: La vittima e l'aggressore erano in piedi (vers. 3)
Prova 4: Il taglio è stato inferto con la mano destra (vers. 2)
Prova 5: C'è una sola ferita mortale (vers. 1)
Prova 6: L'omicida ha colpito dal suo livello (vers. 3)
Conclusione I: L'assassino di L. Stride è alto quanto la vittima (vers. 3)
Conclusione II: L'omicida è destrimano (vers. 1)
Prova 7: L'omicida è forte (vers. 1)
Conclusione III: L'omicida è un uomo robusto (vers. 2)
Prova 8: La vittima aveva la mano sulla gola (vers. 3)
Conclusione IV: Il coltello impiegato è molto sottile (vers. 1)

Esaminate tutte le prove, ti accorgerai che sia Liz Stride che Annie Chapman stringevano un sacchetto tra le mani, ma se si fossero difese, sarebbe caduto.

MITRE’S SQUARE

Night 7-8 October 1888, Mitre's Square
Dirigiti ora a Mitre Square, dove è avvenuto il secondo crimine, dirigendoti prima a sinistra e, superata una cassa, recupera una lanterna sulla seconda cassa ed accendila con i fiammiferi, dopodiché avanza verso l'angolo al buio, dove rinverrai il cadavere di Katherine Eddowes.
Corpo: con la lente d'ingrandimento esamina le palpebre, il naso, le guance, la ferita sulla gola, gli intestini appoggiati sulla spalla destra, il profondo taglio sull'addome (un rene e l'utero sono stati rimossi), l'interno coscia, un frammento di grembiule bianco e degli oggetti vicino la gamba destra.
Raccolte le prove, Holmes suggerirà di ispezionare tutte e tre le strade che conducono a Mitre Square: avanza perciò lungo la palizzata fino a Church Passage che ti porterà a Duke St. Qui, all'angolo nei pressi della Great Synagogue, incontrerai Abraham che ti riferirà che suo cugino e due suoi amici hanno visto un uomo e una donna parlare. Al termine del dialogo torna a Mitre Sq. e procedi a sinistra, giungendo ad un passaggio stretto e buio che ti condurrà a St. James Place: da qui, prosegui a sinistra, superando una grande cassa, fino in fondo alla strada. A questo punto analizza gli eventi.
Ricostruzione dell'omicidio di Mitre Square
a) 1.30: il poliziotto Watkins arriva a Mitre Square (Holmes chiederà a Watson di impersonare il poliziotto)
b) 1.30: l'omicidio non è stato ancora commesso
c) 1.35: una coppia sta parlando in Church Passage
d) 1.42: il poliziotto Harvey arriva in Mitre Sq.
e) 1.44: ritrovamento del cadavere
f) 1.35-1.42: ora del delitto
g) 1.00-1.20: i due investigatori arrivano a Mitre Sq. da Dutfield's Yard

DEDUCTION BOARD (omicidio di Katherine Eddowes - Mitre Sq.) 1/2
Prova 1: Il taglio è stato rapido (versione 2)
Prova 2: La ferita è simile a quella rinvenuta su L. Stride (vers. 3)
Conclusione I: L'omicida di K. Eddowes è destrimano (vers. 2)
Prova 3: K. Eddowes è stata uccisa con la stessa modalità di L. Stride (vers. 1)
Conclusione II: L'omicida delle due donne è forse la stessa persona (vers. 3)
Conclusione III: L'omicida ha inferto un taglio allo stomaco (vers. 2)
Conclusione IV: L'omicida è feroce e organizzato (vers. 3)

DEDUCTION BOARD 2/2
Prova 1: Gli oggetti appartengono alla vittima (vers. 1)
Conclusione I: L'omicida ha ispezionato il corpo (vers. 3)
Conclusione II: La vittima aveva un ditale in mano (vers. 2)
Conclusione III: L'omicida conosce benissimo l'anatomia (vers. 2)

Night 7-8 October 1888, Goulston Street
A questo punto dirigiti a Goulston St. dove è stato trovato un frammento del grembiule di K. Eddowes: giunto qui, avanza a sinistra, osservando le insegne dei negozi ed avanza fino al 108-119 Wentworth (per terra c'è uno straccio), a sinistra del quale c'è Flittman & Co. Dopo aver letto la scritta sul muro, Holmes vuole vedere per quanto tempo la scritta resiste alla pioggia: attraversata la strada, troverai un barile d'acqua, mentre dal primo box a sinistra una corda, dopodiché procedi fino all'ultimo box dove rinverrai un palo di legno a terra. Spostati sul lato opposto della strada, raccogli il palo con il gancio nel terzo box da sinistra: nell'inventario, combinato il palo di legno con il gancio e la corda, spostati a destra vicino al tavolo fatto di assi e spingi la cassa per terra tre volte a sinistra del tavolo, quindi arrampicati ed usa il palo per prendere l'annaffiatoio. Riempito il contenitore con l'acqua del barile, torna da Holmes e, dopo avergli parlato, getta l'acqua sulla scritta sul muro. A questo punto avanza lungo la strada (a destra dell'investigatore) fino al primo lampione sulla sinistra, voltandoti poi a sinistra per ritornare verso Holmes.

October 9, 1888, Baker St., 7:15 am
Tornati a casa, i due investigatori discuteranno dell'omicida e delle varie testimonianze, ma a Sherlock occorreranno tre manichini con tre diversi abbigliamenti. Entrato nella camera di Watson, prendi gli abiti da lavoratore dal guardaroba, il vecchio completo sul manichino ed il manichino stesso. Uscito dalla stanza, raccogli anche il cappello appeso sulla parete accanto a Holmes per poi recuperare il manichino ed il cappello nell'armadio davanti alla camera di Holmes. Entrato poi nella camera dell'investigatore, prendi i vestititi da operaio ai piedi del letto, la parrucca bionda, il cappello sul mobile ed il manichino accanto alla porta. Non ti resta che prendere la parrucca castana ed i baffi nella valigia sul letto, la parrucca nel cassetto sul lato destro del tavolo e tornare da Holmes per ricostruire le sembianze dell'assassino attraverso le tre testimonianze di Abraham, il poliziotto Smith e E. Long. Ora passa all'aspetto dell'omicida:
a) Abraham: abito da lavoratore grigio, capelli biondi, cappello grigio, 30 anni, 5'3"
b) E. Long: abito da lavoratore, capelli castani, cappello marrone, 40 anni, 5'3"
c) Smith: vecchio abito grigio, capelli castani, cappello marrone, 26 anni, 5'8" (ma Holmes cambierà in 5'3")
Spegni ora la luce ed una volta riaccesa, cambia le parrucche dei due manichini con la parrucca castana con quella bionda. Ora dovrai determinare l'età dell'assassino con un margine di 3-5 anni per Abraham e 7-10 per gli altri due testimoni:
a) Abraham:
25 - 35
26 - 34
27 - 33
b) Smith:
16 - 36
17 - 35
18 - 34
19 - 33
c) E. Long:
30 - 50
31 - 49
32 - 48
33 - 47
In base alla deduzione di Holmes, scegli come probabile età 33. Ora dovrai rispondere correttamente alle domande, ossia:
1) È tornato a casa o in un luogo sicuro.
2) Si è cambiato d'abito ed è andato in cerca di un'altra vittima.
Stabilisci ora il possibile nascondiglio del killer, prendendo dal cassetto a destra della finestra le matite e il compasso, quindi avvicinati alla cartina sulla parete e colloca le foto delle vittime:
- A. Chapman - 29 Hanbury St.
- E. Stride - Dutfield's Yard
- A. Nichols - Buck's Row
- K. Eddowes - Mitre Sq.
- Graffiti - Goulston St.
Con la matita, poi, traccia una linea che colleghi Mitre Sq. a Buck's Row, Dutfield Yard's a Hanbury St. e Dutfield Yard's a Mitre Sq. Ora collega Mitre Sq. a Dutfield's Yard e, tramite il compasso di legno, disegna un'ellissi che racchiuda i due luoghi, dopodiché, con il compasso di metallo, da Goulston St. allarga il cerchio rosso fino a includere Mitre Sq., quindi clicca sull'area compresa in entrambi i cerchi rossi e l'ellissi gialla, l'Aldgate Area.

9th October, 1888, Central News Agency 2:00 pm
Tornato qui, rivolgiti a Bulling al quale mostrerai il messaggio (I Owe You) per poi dirigerti al mobile con i documenti ai quali dovrai assegnare l'etichetta giusta, ispeziona perciò l'ufficio per scovare degli indizi utili. Voltati ed avvicinati alla scrivania sinistra, dove troverai la lettera a Fernand nella macchina da scrivere, poi sulla scrivania accanto scoverai un messaggio scritto a matita e su quella a fianco una lettera del giornalista. Dirigiti ora alla porta di fronte all'ingresso e, dall'armadio, prendi la nota amministrativa quindi sulla scrivania a destra della porta del direttore la lettera del direttore e il rimborso. Collezionati tutti gli indizi, sistema le etichette in quest'ordine:
1) Notizie in breve: prima in alto a destra
2) Previsioni del tempo: prima in basso a destra
3) Economia: a sinistra di Notizie in breve
4) Politica e Società: la terza e la quarta da sinistra
5) Sport: sotto Economia
6) Confidenziali: la prima in basso a sinistra
7) Mondo: a sinistra di Politca
8) Polizia: sotto Mondo
9) Cultura: sotto Società
10) Invenzioni e Scienza: sotto Politica
Collocate le etichette, prendi la busta sigillata dalla casella della Polizia: per aprirla, prendi l'annaffiatoio vicino la pianta a sinistra della porta del direttore e la teiera sulla mensola alle spalle della scrivania di Bulling e mettila sulla stufa, versandoci l'acqua. Aperta la stufa, accendila con i fiammiferi e, grazie al vapore, riuscirai ad aprire la busta che contiene la testimonianza nella Affare Smith e un'altra per il Caso Tabram che potrebbe riguardare Jack Lo Squartatore.

Whitechapel
Dirigiti ora al negozio di animali, ma trovandolo chiuso, parla con Hardiman, la cui figlia è morta. Vai perciò dal Dr Gibbons che ti illustrerà i sintomi della sifilide, dandoti una foto di un bambino malato. Vai poi dal calzolaio per apprendere che la polizia ha chiuso il negozio di Abraham perché l'hanno visto parlare con il detective.

8th November 1888, Baker Street 4:00 pm
Tornato a Baker St., riceverai una lettera dall'ospedale di Londra riguardo Tumblety: avvicinati poi alla cartina per collocare la foto di Martha Tabram presso il George Yard Building. Dopo le deduzioni di Holmes, arriverà Wiggins per informarti che il Tumblety è stato arrestato dalla polizia per poi essere rilasciato ed ora si trova alla pensione di Finley. Giunto qui, entra nella stanza di Tumblety con il quale parlerai.

MILLER’S COURT

November 9, 1888, Baker St. 6:10 am
Ricevuto l'indirizzo da controllare, ti ritroverai in Dorset St.: parla con l'uomo in lacrime sulla sinistra di Miller's Court, dopodiché entra nel cortile e passa per la porta a sinistra. Tornato a casa, Holmes plasmerà una figura d'argilla che riproduce la vittima di Miller's Court, M.J. Kelly. A questo punto dovrai collocare gli organi mancanti:
- rene destro: parte sinistra dello stomaco
- seno destro: cavità sinistra del busto
- utero: sezione inferiore dello stomaco
- rene sinistro: parte destra dello stomaco
- milza: centro dello stomaco
- fegato: parte superiore dello stomaco
- stomaco: al centro dello stomaco
- seno sinistro: cavità destra del busto
Manca perciò il cuore. Dirigiti ora dal calzolaio, ma sarà chiuso, parla allora con Hardiman e, al termine della conversazione, ritorna dal calzolaio: Isaac ti rivelerà il nome del macellaio di Aldgate, Joseph Hyam Levy, che ha visto l'assassino.

Imperial Club, 9th November 1888
Arrivato a Imperial Club, parla alla guardia, quindi osserva il messaggio del Capo Rabbi, quindi raccogli il gancio rotto dal pavimento ed esamina il poster dell'Imperial Club. Uscito dal club, volta a sinistra, avanza per poi girare nuovamente a sinistra fino a un barile che blocca la finestra della cantina: voltati, raccogli l'asse dalla catasta di legna al centro del marciapiede, quindi dirigiti alla destra della porta del club e, attraversata la strada, prendi il pezzo di legno a destra. Tornato al barile, impiega l'asse sul carbone per terra e il pezzo di legno sull'asse, quindi sfrutta il gancio rotto sulla finestra.
All'interno, sali al piano di sopra e nel ripostiglio prendi la chiave sulla scrivania con cui aprirai la stanza accanto: raccolti i tasselli di metallo ed il messaggio nella scatola sulla scrivania, leggi la lettera del macellaio per poi prendere il dizionario Yiddish sulla scrivania. Letti gli atti sul caso Phillips, avvicinati alla cassaforte a destra della porta: per aprirla dovrai disporre i tasselli di metallo in modo che le lettere combacino su ogni lato. La sequenza sarà:
4 - 6 - 8
1 - 7 - 2
9 - 5 - 3
All'interno della cassaforte impiega il dizionario per assegnare a ciascun carattere yiddish il corrispondente nell'alfabeto latino:
- A è 1
- B è 2
- H è 5
- U è 6
- L è 30
- M è 40
- E è 70
- R è 200
Potrai così accedere al file di Joseph Levy scoprendo che vive al 36 di Middlesex St, Aldgate. Preso il candeliere sopra la cassaforte, rientra nel ripostiglio e scendi nel seminterrato: visto che la finestra è bloccata dal barile, prendi il secchio di fronte alla scale, il gancio vicino al mucchio di patate sulla sinistra e la corda del bucato sulla mensola accanto alle scale. Risalito nel ripostiglio, impiega il gancio sui fili penzolanti e la corda, mentre l'altro capo di quest'ultima sulla credenza nell'angolo: presi i barattoli dalla cassa a destra della porta, combinali con il secchio e la corda appesa al soffitto. Impiega a questo punto il candelabro con i fiammiferi per poi nasconderti subito nella stanza accanto.

Middlesex St.
Uscito dal club, dirigiti al numero 36 di Middlesex St. dove incontrerai la moglie di Jacob Levy: al termine della conversazione, notato che uno dei figli è malato di sifilide, torna a casa.

Deduzioni generali sugli omicidi di Whitechapel 1/5
Conclusione I: Jack Lo Squartatore distraeva le sue vittime prima di ucciderle (vers. 2)
Conclusione II: Anche l'omicida di Whitechapel fa lo stesso (vers. 1)
Conclusione III: È lo stesso uomo che ha ucciso P. Nichols e A. Chapman (vers. 2)
Conclusione IV: È lo stesso uomo che ha ucciso L. Stride e K. Eddowes (vers. 1)
Conclusione V: Jack Lo Squartatore è molto forte (vers. 1)
Conclusione VI: Jack Lo Squartatore ha ucciso le cinque donne (vers. 3)

Deduzioni 2/5
Conclusione I: Il killer di Whitechapel è (o era) un macellaio (vers. 3)

Deduzioni 3/5
Conclusione I: L'omicida cercava vittime malate (vers. 2)
Conclusione II: Quando poteva Jack Lo Squartatore rimuoveva gli organi dai corpi (vers. 2)

Deduzioni 4/5
Conclusione I: L'omicida cercava oggetti di valore (vers. 1)
Conclusione II: L'assassino di Whitechapel è povero (vers. 1)
Conclusione III: Jack Lo Squartatore è destrimano (vers. 3)

Deduzioni 5/5
Conclusione I: Jack Lo Squartatore è legato alla comunità ebraica (vers. 2)
Conclusione II: Jack Lo Squartatore rendeva i cadaveri simili ai bambini malati di sifilide (vers. 1)
Conclusione III: Jack Lo Squartatore era malato di sifilide (vers. 3)

A questo punto del gioco non ti resta che determinare chi è Jack Lo Squartatore, associando a ciascun nome le deduzioni.
1) Jack Lo Squartatore è destrimano: tutti
2) Jack Lo Squartatore era malato di sifilide: James Hardiman - Jacob Levy
3) Il killer di Whitechapel è povero: James Hardiman - Jacob Levy - Abraham Solomonovitch
4) Il killer di Whitechapel è (o era) un macellaio: James Hardiman - Jacob Levy - Abraham Solomonovitch
5) Jack Lo Squartatore è legato alla comunità ebraica: Jacob Levy - Abraham Solomonovitch
6) Jack Lo Squartatore è molto forte: Dr Francis Tumblety - Jacob Levy
7) L'assassino indossa degli abiti da operaio: James Hardiman - Jacob Levy
8) Jack Lo Squartatore vive nel distretto di Aldgate: Jacob Levy
9) L'assassino è alto 5'3": Jacob Levy
10) L'assassino è biondo: Jacob Levy
Collocata la foto di Jack Lo Squartatore sulla testa del manichino a sinistra, ascolta le spiegazioni di Holmes, quindi assisti alla sequenza finale del gioco.

Sherlock Holmes vs Jack Lo Squartatore - Finale