5.0

Redazione

5.9

Lettori (31)


  • 15
  • 1
  • 32
  • 1

James Cameron's Avatar: Il GiocoNa'vi o Umani? Qualsiasi sia la vostra scelta, ecco come districarvi su Pandora! 0

La soluzione è basata sulla versione americana per Xbox 360 del gioco. Potrebbero esserci divergenze con la versione italiana e/o per altre piattaforme.

Hell's Gate

Cominciate la missione parlando con Kendra; seguitela poi dentro la cabina, mentre procede lungo il corridoio. Parlate con il dottore non appena vi verrà indicato sul vostro schermo (vedrete un punto interrogativo lampeggiante). Saltate poi sul letto; una scenetta, dunque nuova chiacchierata con Kendra.
Localizzate l'ascensore nella parte est della mappa (ben segnalato). Usatelo per scendere verso Falco, lo troverete dietro il suo tavolo nel suo ufficio. Parlate con lui; salite dunque le scale, tornando al luogo ove avete cominciato la missione. Parlate con il pilota per essere condotti verso la laguna.

Blue Lagoon

Procedete verso est, salite la scaletta che conduce ad una torretta. Eliminate da qui i Viperwolves. Tornate a parlare con Kendra; saltate sulla jeep accanto a lei, cominciando a procedere verso sud-ovest. Anche qui, alcuni facili nemici da terminare; successivamente, sarete costretti ad abbandonare il veicolo, non appena il sentiero si restringerà leggermente.
Recuperate le vicine munizioni, dunque raggiungete l'angolo immediatamente sotto la cascata, ove vi starà aspettando Dalton. Parlate con lui; dunque, tornate verso la stazione ove avete recuperato le munizioni. Continuate poi avanti, eliminando l'eventuale presenza ostile nei dintorni. Vi ritroverete in un'estesa pianura, ove dovrete collocare il marchingegno che vi è appena stato fornito. Dopo aver eseguito il compito che vi era stato debitamente assegnato, tornate alla vostra base (localizzata verso nord, nel caso in cui abbiate perso il senso dell'orientamento).
Pare purtroppo che Kendra non abbia atteso il vostro arrivo. Utilizzate la barchetta nei paraggi per inseguirla. Procedete verso sud, non troverete nemici. In breve tempo, raggiungerete un'altra base; leggermente a sud potrete incontrare Kendra. Assieme a lei, si trova Dalton che vi chiederà immediatamente di riattivare un paio di propulsori. Muovetevi leggermente verso est per rintracciare ciò di cui stava parlando Dalton. Eliminate il Viperwolves per procedere alla riattivazione senza problemi. Dunque, spostatevi verso sud. Completata l'opera, riprendete il Gator per tornare a fare rapporto da Dalton. Come vi verrà detto da Kendra, dovrete salire le scale, entrando nel "link-bed". Come avrete intuito, prenderete le sembianze dell'Avatar.
Uscite dalla base, esaminando immediatamente il vicino "Tree of Vision", primo di una potenziale serie che potrete fare vostra. Entrate nella successiva base, eventualmente correndo per evitare i Viperwolves incombenti. All'interno, un altro "Tree of Vision", ovviamente da fare assolutamente vostro. Parlate dunque con Harper per completare l'obiettivo.
Procedete dunque verso sud; esaminate le piante verdi, dunque tornate alla base. Incamminatevi veso nord. Nei pressi del cancello, voltate a destra. Parlate con Tan Jala, recuperate il "Tree of Vision". Per conto di Tan Jala dovrete occuparvi dell'uccisione di un gruppo di Sturmbeests, apparentemente infettate da una qualche pericolosa malattia. Incamminatevi verso l'interno dell'area segnata sulla mappa, i nemici vi verranno letteralmente incontro. Cercate di mantenerli ben distanti, sono deboli se colpiti dalla distanza. Uccidete anche il secondo, accanto alla zona segnalata in giallo. Tornate poi alla base, ove vi verrà assegnata la seguente missione. Procedete verso ovest, poi nord; alla fine di questa scarpinata, potrete mettere le mani sul "Tree of Vision". A questo punto, dopo la scenetta, dovrete decidere se attaccare gli umani oppure i Na'vi. Da ciò dipenderà lo svolgersi della successiva parte di gioco.

Umani

Di seguito, le missioni relative alla fazione "Umani".

Needle Hills

Eliminate i due nemici posti a guardia del ponte di rocce per poi procedere verso ovest, superando appunto il ponte, ora libero. Scalate l'albero di vite, dunque eliminate i Viperwolves qui presenti. La zona presenta ampi spazi potenzialmente atti alla vostra copertura, dunque non disperate, ce la farete sicuramente.
Prelevate l'Ammo-Pod seguendo il sentiero leggermente più in basso, scendendo lungo la collina. Per risalire, sarà necessario scalare una pianta di vite, ma siamo sicuri che l'agilità non è una qualità di cui deficitate. Attenzione però: subito dopo la fine della scalata, sarete coinvolti in un combattimento potenzialmente letale. Localizzate poi lo stretto sentiero che conduce al pod. Questa è anche la postazione perfetta per distruggere tutte le piante sotto di voi, utilizzando il vostro Fucile d'Assalto. In questo modo, potrete continuare verso la base senza preoccuparvi eccessivamente della potenziale presenza avversaria (ricordatevi di recuperare l'ennesimo A-Pod mentre vi incamminate verso la base stessa). Giunti al suo interno, superate il cancello per dare inizio ad una scenetta. Saltate sul vicino Scorpion, cominciando poi a procedere verso est. Parlate con Kendra subito dopo l'atterraggio. Dopo la scenetta, localizzate il vicino Scorpion (distrutto), recuperando il pezzo che vi serve per la riparazione dei missili. Con questo prezioso componente in mano, fate ritorno da Kendra.
Vi verrà ora assegnato il compito di distruggere i nidi di Banshee nei dintorni. Si trovano ai lati delle isole, segnalati chiaramente sulla vostra mappa. Ce ne vogliono 5 per completare la missione, ma la loro numerosità totale è di molto superiore, dunque non avrete problemi a rispettare i requisiti. Potrete poi tornare alla base, procedere al suo interno per trovare Kendra.
Dunque, prendete lo Scorpion; aspettatevi una missione relativamente lunga. Sulla vostra mappa, verranno chiaramente segnalate tre caverne. Dirigetevi inizialmente verso quella più vicina alla vostra base. Procedete al suo interno; alcuni Na'vi vi accoglieranno (per modo di dire). Utilizzate il Fucile d'Assalto per prendervi cura di loro, senza dubbio l'arma maggiormente adeguata. Prendete possesso del cristallo, dunque correte verso nord-est, ove si trova l'uscita dalla caverna (che sta crollando). Continuate verso nord, fino a raggiungere la caverna Solace. Collocate un A-Pod nei pressi dell'entrata più a sud; dunque continuate verso il cristallo - anche qui potrete collocare un A-Pod. La vostra zona sarà dunque letteralmente "invasa" da alcuni gruppi di Na'vi, voi dovrete cominciare a sparare in maniera intensiva per riuscire a respingere tutti i loro incombenti, continui attacchi. Attenzione ai cecchini. L'uscita si trova ad ovest, dunque cercate di direzionarvi correttamente fin da subito. Giunti all'esterno, collocate l'A-Pod nella pianura ad est, dunque utilizzate il vicino veicolo per spostarvi verso sud. Giungerete, in poco tempo, ad una nuova caverna; la sua particolarità è data dalla presenza di moltissime palle di cannone che sparano, in vostra direzione, partendo dai muri che vi circondano. Il metodo migliore per non rimanere coinvolti in situazioni scabrose consiste nel focalizzarsi sulla velocità d'esecuzione. Ora nord, verso Willow Tomb. Percorrete il ponte, eliminando in precedenza i Na'vi posti a sua sorveglianza (attirateli verso l'esterno prima d'entrare). Collocate i cristalli negli slot "fangosi", attorno all'albero (ben visibile al centro).
Kendra vi starà aspettando all'esterno della Willow Tomb. Vi dirà immediatamente di tornare alla base, dove potrete re-incontrare Chacon. Parlate con lei per cominciare la seconda missione.

Hell's Gate

Scendete le scale, vi troverete davanti a Falco. Parlate con lui e con il vicino dottore. Dopo la scenetta, servitevi della console che si trova davanti a voi, il tutto si svolgerà in maniera automatizzata. Dunque, tornate da Falco, riferendogli tutto ciò che avete compreso in seguito alla vostra investigazione. Tornate verso l'esterno, a Chacon, per poi prendere il volo.

F.E.B.A.

Parlate con Kendra, iniziando così la missione. Muovetevi leggermente verso est; parlate con il soggetto qui presente, egli vi manderà verso una pianura, verso sud, al centro della quale si trova un Hammerhead di dimensioni considerevoli. Ovviamente, starà a voi riuscire ad ammansirlo, cosa non necessariamente particolarmente semplice. Il combattimento sarà simile ad una corrida: attendete che il nemico si lanci verso di voi, schivatelo rotolando verso un lato dell'arena, poco prima che impatti su di voi; per poi saltare alle sue spalle e colpirlo a morte.
Prelevate dunque il frammento, tornando da chi vi aveva assegnato il compito per rendere ufficiale il suo completamento. Lanciatevi poi verso sud, partendo da dove avete parlato con Kendra; giunti alla parte più a sud della mappa, spostatevi verso destra, raggiungendo una strada sopraelevata. Dovrete qui aiutare un gruppo di alleati durante lo scontro a fuoco. Prelevate il secondo frammento e fate rapporto al capo. Procedete dunque verso la cosiddetta Stalker's Valley, a sud-est. Durante il percorso, il vostro compito cambierà in maniera automatica. Percorrete la vallata, la strada si svilupperà linearmente. Ricordatevi di attivare il teletrasporto nei pressi dell'ingresso alla vallata, così da poter tornare indietro agevolmente.

Na'vi o Umani? Qualsiasi sia la vostra scelta, ecco come districarvi su Pandora! Eliminate tutti i Viperwolves, dunque prendete il controllo dell'ATV. Uccidete gli incombenti Na'vi, ce ne saranno un bel po', dal vostro veicolo liberarvene risulterà un compito estremamente semplice. Giunti alla tana dei predatori, vi troverete di fronte ad una specie di mutazione genetica dei Viperwolf, di dimensioni considerevoli. La strategia di combattimento da utilizzare dovrà essere analoga a quella di cui vi siete serviti contro Hammerhead. Prelevate il cristallo, avviatevi verso l'elicottero. La mappa cambierà leggermente, rivelando un punto interrogativo. Lì si trova Kendra, e lì dovrete dirigervi. Parlate con lei, dunque incamminatevi verso nord, cercando di evitare di entrare in diretto contatto con gli avversari, poichè i requisiti della missione non vi impongono strettamente la loro eliminazione. Giunti al Willow Tree, troverete i tre slot ove posizionare i cristalli sul suo retro. Subito dopo, vi attende un combattimento contro una specie di mini-boss, Beyda'amo. Trattasi di un Na'vi standard, dotato però di una quantità di punti vita leggermente maggiore. Le modalità di scontro dunque non cambieranno considerevolmente.

Back to Bedlam

Parlate con Kendra, dunque dirigetevi - come lei vi ordinerà - verso Hell's Gate. Scendete giù, parlate con il dottore. Servitevi della console, dunque cercate Falco per intraprendere una chiacchierata anche con lui. Uscite fuori, via verso la nuova missione.

Grave's Bog

Ovest, combattete i Na'vi (solo quelli che si paleseranno lungo il vostro percorso, non andate a cercare guai). Giungerete nei paraggi di una laguna, ove si starà svolgendo un combattimento piuttosto serrato. Sconsigliamo di essere coinvolti nella diatriba, potrebbe risultarvi letale. Rimanete ai margini, continuando dritti verso il vostro obiettivo. Lì potrete prendere il cristallo. Deviate dunque verso est, raggiungendo la base, ove potrete parlare con Fulson.
Come da lui indicato, l'obiettivo consisterà nella difesa della base dall'attacco dei Na'vi. Essi vi attaccheranno sequenzialmente e sistematicamente, ogni gruppo di Na'vi proverrà da una specifica porta ed un certo intervallo di tempo sarà garantito tra un'ondata nemica e la successiva. Ogni porta è collegata ad un A-Pod, dunque il vostro compito è limitato: dovrete semplicemente uccidere gli avversari che non verranno falcidiati dall'A-Pod (un numero relativamente esiguo). Utilizzate le torrette per velocizzare ulteriormente il processo. Saltate dunque sullo Swan, localizzabile nell'ala sud della base. Vi attende una missione simil-sparatutto. Non vi possiamo fornire indicazioni particolari, solo la vostra esperienza con i tipici sparatutto da sala giochi vi potrà aiutare. Principalmente, dovrete vedervela con una certa quantità di Sturmbeests. Completato questo frangente, procedete verso il villaggio ad est. Appostatevi sull'avamposto roccioso, così da poter distruggere tutti i Na'vi sottostanti, ovviamente godendo del vantaggio d'altitudine. Scendete poi a prendere l'amato frammento.
Andate a parlare con Kendra per ottenere la successiva missione. Procedete verso la laguna che verrà segnalata prontamente sulla vostra mappa. Dunque sinistra, recuperate l'Ammo Pod e prendete possesso della torretta. Attendete l'arrivo dei nemici, falcidiandoli proprio con la torretta di cui abbiamo appena parlato. Recuperate l'oggetto, anch'esso ben segnalato sulla mappa. Tornate poi al centro della mappa per re-incontrare il vostro boss. Per il successivo cristallo, semplicemente dirigetevi verso il simbolo sulla cartina. Stranamente, non incontrerete alcuna resistenza, almeno in prima istanza. Tuttavia, non appena metterete le mani sull'obiettivo, i nemici salteranno improvvisamente fuori. Si consiglia dunque di mettere le mani quanto prima su uno dei vicini veicoli. Tornate poi alla tenda per ritrovare i capi.
Dovrete dunque affrontare l'equivalente del boss di fine livello, uno dei sergenti di Tan Jala. Usate il fucile per eliminarlo, cercando di mirare alla testa; sarebbe probabilmente ancora meglio se miraste direttamente alla testa mentre vi corre incontro per colpirvi. Collocate dunque il cristallo nei paraggi dell'albero. Tornate dunque da Kendra.

Hell's Gate

Scendete le scale, parlate con il dottore, come da copione. Utilizzate la console, dunque chiacchierate con Falco. Uscite fuori e preparatevi per la missione seguente.

Hanging Gardens

Dovrete inizialmente difendere il vostro avamposto dall'incombente avanzata nemica. L'obiettivo è l'uccisione di 10 Na'vi. Si consiglia di utilizzare la corazza AMP per poi uccidere velocemente tutti coloro che si trovano nei paraggi, utilizzando la protezione garantita dall'armatura stessa. In questo modo, raggiungerete l'obiettivo alla massima velocità.
Parlate dunque con Kendra, se possibile. Prendete la jeep, cominciando a spostarvi verso est, poi nord, utilizzando la strada sopraelevata. Vi troverete davanti l'ennesimo Hammerhead, distruggetelo come avete sempre fatto. Poco più a sud, troverete l'accampamento; il primo repulsore sarà visibile proprio accanto all'entrata; il suo compagno, leggermente sulla destra. Tornate dunque a rapporto. Sempre utilizzando la jeep, guidate verso sud-ovest stavolta. Non incontrerete particolare resistenza; cercate però di mantenere la vostra velocità abbastanza elevata, data la presenza di alcuni piccoli burroni che intervallano il percorso (ad una certa velocità, li "salterete" in maniera del tutto automatica). Uccisi i nemici, prendete il demo pack, dunque tornate indietro verso est.
Collocate dunque le due cariche esplosive come vi verrà indicato, facendo esplodere i muri. Equipaggiate l'AMP per fronteggiare il numerosi Viperwolves in arrivo. Cercate una posizione ben coperta, dalla quale poter combattere senza problemi. Attenzione: per poter continuare, sarà necessario premere per l'attivazione della successiva missione, poichè in caso contrario i nemici continueranno ad arrivare senza soluzione di continuità. Nel seguente frangente, dovrete distruggere le tane. Sulla vostra mappa saranno chiaramente segnalate le loro posizioni, collocate le cariche necessarie all'esecuzione per poi scappare in velocità.
Ora, sempre facendo ricorso alla vostra ormai fida jeep, guidate verso est, ove si trova il segnale-obiettivo sulla vostra mappa. Dopo aver prelevato la cassa, incamminatevi lungo il sentiero a nord. L'obiettivo dovrà forzatamente essere avvicinato dalla direzione sud-est, passando nei pressi dell'albero (dovrete lasciare la jeep e prendere quella che si trova immediatamente aldilà del grande vegetale). Esaminate l'antenna per portare a compimento l'obiettivo. Tornate dunque al luogo ove avete cominciato la missione per ricevere il successivo compito. Cominciate a procedere verso ovest, eliminando gli Avatar presenti (verranno indicati da un'icona gialla sopra la loro testa). Esaminate dunque la roulotte a sud-ovest. Al suo interno, troverete un uomo (lo sveglierete). Uccidetelo; dunque dirigetevi verso nord e ripetete il processo con il tizio nella roulotte che lì troverete. Utilizzate dunque il GDI per fare ritorno alla base.
Il seguente obiettivo vi vedrà alla ricerca degli ormai mitici frammenti. Dirigetevi prima verso sud-est; usate il fucile d'assalto per respingere i Na'vi, non mettetevi in testa però di ucciderli tutti, sono assolutamente troppi perchè voi ce la possiate fare. Camminate intorno al perimetro della roccia, ci sarà un percorso a spirale che vi condurrà alla sua cima, ove si trova la scheggia. Continuate dunque verso la vallata, ove si trova l'altro pezzo; utilizzate il percorso roccioso come copertura, riuscendo così a raggiungere la scheggia in velocità. L'obiettivo secondario consiste nel collocare quattro cariche; nei pressi dell'ultimo slot per il collocamento delle cariche, potrete trovare il frammento che state cercando. Il terzo ed ultimo si trova a Nord; l'unico ostacolo è un gruppetto di Na'vi, neppure troppo aggressivi, lo recupererete dunque in un batter di ciglia.
Potrete accedere così all'ultimo obiettivo della missione. Usate la jeep per raggiungere il ponte segnalato sulla mappa. Parlate con Batista; dunque prelevate l'ATV a sud, usandolo per distruggere la barriera che vi impedisce l'accesso alla successiva caverna. Entrate nel passaggio così aperto per rivelare un nuovo livello.

The Cathedral

Incamminatevi verso la parte centrale della caverna, ove potrete notare Harper, assieme ai suoi compari, nella parte alta del livello. Utilizzate un fucile standard per liberarvi velocemente della loro tediosa presenza. Dovrete dunque occuparvi del corpo reale di Harper; si trova leggermente ad est, anche qui consigliamo il fucile d'assalto. Recuperate poi l'ultima della serie di Armoniche e collocate i frammenti come fatto in precedenza. Uscite fuori per terminare la missione.

Hell's Gate

Andate a parlare con Kendra; servitevi della console, dunque tornate da Kendra, riferendole tutti i dati che avete recuperato in seguito alla vostra analisi tramite computer. Uscite fuori per cominciare la successiva missione.

Plains of Goliath

Parlate con Winslow, staziona nei pressi del punto di atterraggio. Vi spedirà verso nord, ove potrete incontrare Quaritch. Prelevate una delle AMP che si trovano nei paraggi, continuando poi la gita sempre nella medesima direzione. Grazie alla tuta riuscirete a respingere con successo i Na'vi in arrivo. Giunti alla base eliminate una quantità sufficiente di Na'vi tale da raggiungere la quota prefissata per poi tornare a far rapporto dal vostro superiore.
Dunque, parlate con il soldato nei paraggi per cominciare la nuova parte della missione. Prendete possesso di un ATV; procedete dunque lungo la linea immaginaria creata dal teletrasportatore Gamma Line, poichè il campo di battaglia verso il quale vi dovete dirigere deve essere forzatamente avvicinato dalla direzione ovest, pena l'impossibilità di accedervi. Eliminate l'Hammerhead, nemico con cui ormai avete una certa familiarità, dunque potrete effettuare una scelta "etica" che determinerà parzialmente lo svolgersi del finale del gioco. Nel caso in cui decidiate di cambiare fazione, d'ora in poi dovrete seguire le missioni pertinenti ai Na'vi. Nel caso in cui decidiate di rimanere leali alla razza umana, non sarà necessario alcun cambiamento ideologico. Combattete gli ultimi Na'vi rimasti, per poi dirigervi verso l'elicottero, saltare su e tornare alla base.
Avviatevi dunque verso sud-ovest; dopo un pò vi imbatterete in una pianta di vite. Scalatela, dunque dovrete affrontare un nemico di discrete dimensioni, equiparabile per certi versi ad un boss di fine livello. Si tratta di un soldato Na'vi (Hukato) che controlla un Predator. Si consiglia inizialmente di focalizzarsi sul Predator, eliminandolo come avreste eliminato un qualsiasi Predator di tipo "standard". Ad un certo punto, Hukato verrà disarcionato (chiaramente, dopo che l'animale avrà subito una certa quantità di danni). Potrete dunque cominciare il combattimento corpo-a-corpo (o quasi) contro Hokato, una pura formalità, qualche colpo di fucile sarà sufficiente a ridurlo ai minimi termini. Tornate poi alla base; prendete possesso dello Scorpion, avviandovi verso nord-est; atterrate utilizzando l'apposito pad, parlando con il soggetto qui presente, il quale vi fornirà indicazioni riguardo l'ultima parte della missione.
Ovest, lasciate lo Scorpion non appena incontrerete la vite. Arrampicandovi, raggiungerete un altopiano, qui dovrete affrontare un certo Raltaw. E' un boss complicato, nonostante non possegga attacchi particolarmente variegati. Dovrete focalizzarvi fortemente sullo schivare le sue frecce in arrivo, attendendo che si fermi un istante per ricaricare, per poi estrarre velocemente il fucile d'assalto e mitragliarlo senza pietà. Ripetete poi la procedura, evitando di mescolare le fasi d'offesa alle fasi di difesa: rischiereste di essere letalmente colpiti. Tornate dal soggetto che vi aveva assegnato questo compito per mettere la parola fine alla missione.

Tantalus

Saltate immediatamente sul dragone; seguite l'indicazione sulla mappa, combattendo i pochissimi nemici che troverete lungo il percorso per raggiungere poi la pista d'atterraggio. Prelevate gli esplosivi, dunque equipaggiate l'AMP. Cominciate a percorrere il lungo sentiero che vi condurrà al luogo segnalato sulla mappa. Dovrete dunque difendere la zona per quattro minuti; non è un compito particolarmente complesso, a patto che vi ricordiate di rimanere sempre vicini all'A-Pod.
Passati i quattro minuti, potrete cominciare a collocare le cariche lungo i muri. Voltate verso destra, scalando poi la collina, così da mettervi in sicuro dall'esplosione. Re-incontratevi con i capi per procedere verso il finale del gioco. Saltate sul dragone, volando in direzione nord. Atterrerete su un'isola sospesa in aria; continuate dritti, fino al Pozzo delle Anime. Qui vi attende la battaglia finale con Falco, più facile di quanto possiate credere. Servitevi del fucile d'assalto, cercando di mirare sempre alla testa del vostro avversario. Tre colpi dovrebbero essere sufficienti ad eliminarlo, completando così il gioco.

Na'vi

Di seguito, le missioni relative alla fazione "Na'vi".

Iknimaya

Parlate con Marali; vi verrà chiesto di continuare verso nord. Prelevate un po' di frecce, dunque sparatele verso il lato opposto del burrone, ove si trova una specie di pianta che vi viene imposta come obiettivo. In questo modo, alcune nuove piattaforme saranno accessibili; voi potrete saltare lungo esse per prelevare la pianta. Parlate dunque con Beyda'amo per convalidare il vostro ritrovamento. Tornate dunque a parlare con Marali per ottenere indicazioni relative alla successiva missione. Verranno indicate sulla mappa le posizioni degli esplosivi. Il primo si trova giusto dietro la vostra posizione di partenza; in seguito, dovrete procedere verso il canyon, combattendo quando/se necessario. Attivate l'albero.
Scendete dunque giù, utilizzando l'albero di vite. Eliminate tutti coloro posti a sorveglianza della base; specialmente quelli che sono stati posti a sorveglianza della torretta. Collocate dunque in sicurezza le cariche.

21

Parlate con Beyda'amo, incamminandovi verso nord, come verrà da lei richiesto. Cominciate a salire il sentiero a spirale, eventualmente utilizzando le piante di vite come scorciatoia. Giunti in cima, o quasi, guardate la scenetta. Dovrete dunque combattere un gruppetto di umani; continuando lungo il sentiero, salite sul Banshee. Sarete partecipi di una specie di tutorial, durante il quale imparerete a controllare il Banshee stesso. Dopo il tutorial, usate il mezzo per muovervi verso est. Distruggete la torretta (magari scendendo dal Banshee, molto più semplice), dunque muovetevi verso sud-est. Uccidete tutti i soggetti posti a guardia delle torri, servendovi delle frecce come arma preferenziale, grazie alla loro silenziosità renderanno la vostra identificazione molto complessa. Giunti a destinazione, potrete collocare le cariche e procedere alla detonazione dell'esplosivo, adempiendo così alle richieste su di voi poste.
Scalate dunque la pianta di vite nei paraggi, giungendo ad un ponte. Percorretelo nella sua interezza, dunque utilizzate le altre piante per giungere al Dragone. Collocatevi nei pressi dell'emblema di colore giallo, premendo il tasto indicato su schermo per causare danni all'avversario. Scendete non appena si fermerà, dunque correte lungo le seguenti piattaforme. Ritornate sul dragone, ripetete la procedura; poi altre piattaforme, ancora dragone ed infine arrivate alla conclusione del livello.

Video - Costruire il mondo

Avatar - Costruire il mondo Avatar - Costruire il mondo

Hometree

Dirigetevi verso la spirale nella parte centrale dell'albero. Parlate con la donna qui presente, dunque andate da Tan Jala; vi manderà verso Swotolu.

Swotulu

Parlate con lo sciamano per ricevere le assegnazioni riguardanti i siti da investigare. Cominciate dal più vicino. Servitevi della mitragliatrice per liberare l'area dal grosso della presenza nemica. Salite i gradini, potrete così mettere le mani su un AMP. Dopo l'ennesimo combattimento, stavolta facilitato dalla presenza dell'armatura, potrete andare ad incontrare Mekeni, verso nord. Distruggete il vicino cancello; esaminate i quattro corpi; nei paraggi del quarto, più a sud degli altri, rompete il muro per andare a parlare con Unipey. Subito dopo, dovrete fronteggiare un'invasione umana. Usate la mitragliatrice per uccidere all'ingrosso; non preoccupatevi del resto, focalizzatevi sul correre avanti a voi, verso il bulldozer. Sparate alla scatola di controllo in cima; stessa cosa per il secondo bulldozer, poco più avanti.
Rimarrà solo una torre di controllo da eliminare, non sarà particolarmente difficile. Servendovi del vostro arco, potrete colpire le spore di colore blu sull'albero accanto ad essa, facendo esplodere tutto. Tornate poi a fare rapporto da Unipey. Parlate con lui, avvicinatevi dunque all'accampamento nemico, colpendo diligentemente tutte le guardie nemiche (sulle torrette) con il vostro arco. Superate la staccionata; piazzatevi dietro il carro armato, al contempo utilizzando la mitragliatrice per falcidiare i nemici davanti a voi. Premete l'interruttore per consentire la liberazione dei Na'vi. Sempre da Unipey, validando così la missione.

Na'vi o Umani? Qualsiasi sia la vostra scelta, ecco come districarvi su Pandora! Dunque, procedete verso l'entrata alla base, distruggendo l'ennesima staccionata. Dopo una breve occhiata verso destra, eliminate tutti i fucilieri sulla staccionata, continuando dunque verso il cancello. Usando la staffa, vi potrete liberare dei marines posti alla sua difesa. Premete poi l'interruttore per procedere lungo il seguente sentiero.
Eliminate i tre AMP percorrendo il canyon sulla destra. Alla sua fine potrete notare un gruppo di piante di vite; cominciate a scalarle per poi saltare verso la cima del generatore ed uccidere i nemici qui presenti. Premete dunque l'interruttore, causando l'esplosione completa del generatore stesso. Cominciate poi a seguire il sentiero che viene creato dai salici. Sarete vittime di un'imboscata da parte di uno Scorpion. Uccidete i nemici non appena scenderanno dal mezzo. Ad un certo punto, giungerete ad un vicolo cieco; rompete il muro di roccia per superare questa situazione di stallo. Dovrete combattere un altro gruppetto di Sturmbeests. Parlate poi con lo Sciamano, voltato l'angolo. Poco più avanti, potrete finalmente localizzare l'albero. Collocate i tre frammenti negli appositi slot, ben segnalati dal materiale pulsante che li contorna. Tornate poi all'Albero Base.

Hometree

Parlate con Tsahik, si trova in cima alle radici a forma di spirale. Continuate poi dritti, giungendo ad una specie di piedistallo scintillante. Dunque, chiacchierate di nuovo un po' con Tsahik. L'ultima necessità, come probabilmente avrete intuito, sarà d'andare a parlare con Tan Jala. Uscite dunque fuori per cominciare la nuova missione.

Video - Trailer per iPhone

James Cameron's Avatar: Il Gioco - Trailer James Cameron's Avatar: Il Gioco - Trailer

Toruka Na'ring

Procedete lungo la radice, poi continuate percorrendo il successivo sentiero. Eliminate i vicini Viperwolves usando la staffa, dunque avvicinatevi all'accampamento. Prima di arrivarci, sparate dall'alto ai soldati posti a sua sorveglianza: vi trovate in una posizione da cui avrete un notevole vantaggio d'altitudine. Servitevi della mitragliatrice per distruggere lo Scorpion, dunque fate ritorno a Marali.
Uscite dall'accampamento utilizzando sempre la radice. Dirigetevi stavolta lungo la strada sopraelevata, lungo la quale dovrete partecipare ad una certa quantità di combattimenti. Cercate, al contempo, di colpire i marines sotto di voi per massimizzare anche qui il vantaggio d'altitudine. Alla fine del percorso, rientrerete in contatto con Beyda'amo. La successiva sezione del livello vi vedrà montare su un dragone. Salite la collina, attendendo che egli sia ad una distanza tale da permettervi di montare senza problemi. Sparate dunque le frecce finchè non cadrà giù. Spaccate poi le gabbie per liberare tutti coloro che si trovano al suo interno. Ora, dirigetevi sulla pianta che verrà chiaramente mostrata sulla mappa. Dopo averla presa, salite la vite visibile sulla destra. Percorrete le radici, cercando al contempo di non cadere al suolo, ove si trova il resto. Completato il percorso d'agilità, potrete tornare da Beyda'amo. Salite sul Thanator, prendete il vicino cristallo e tornate nuovamente a fare rapporto all'autorità del villaggio.
Salite dunque sul Thanator, cominciando a muovervi verso nord. Uccidete gli AMP servendovi delle armi installate sul vostro veicolo. Una volta raggiunto il ponte, lasciate il Thanator per un momento. Percorrete il ponte, dunque recuperate il mezzo dall'altro lato. Un solo altro AMP vi separa da Tan Jala. Vi verrà assegnato il compito di uccidere un totale di 30 nemici nell'intervallo di tempo preposto. Dopo il primo round di fanteria, molto semplice da eliminare, ve la dovrete vedere con alcune serie successive di 4-5 AMP contemporanei. Si consiglia di conservare Thanator fino a questo punto, poichè risulterà assolutamente necessario per potenziare le vostre capacità di difesa in maniera tale da resistere a questo assalto. Prelevate poi il cristallo, incamminandovi dunque verso est per completare definitivamente la sotto-quest.
Ora spostatevi verso nord, ove potrete andare a parlare con Beyda'amo. Durante il percorso, dovrete affrontare un'intera base RDA; focalizzatevi sulla distruzione dei Thanator, gli altri nemici non vi daranno particolari problemi, solo questi possono diventare realmente molto pericolosi. Schivate le loro cariche, dunque continuate ancora verso nord fino ad arrivare ad una larga pianura, ove potrete recuperare una tuta AMP. Usate l'area a destra per colpire i soggetti sottostanti con il fucile da cecchino, dunque prelevate il cristallo. Cominciate dunque a camminare verso nord. Servitevi dell'invisibilità per evitare tutti i combattimenti possibili. Riunitevi con Tal Jala, vi condurrà all'albero, ove potrete collocare i tre cristalli, come ormai avete ben imparato a fare.

Hometree

Andate a parlare con Tsahik, dunque, dopo esservi collocati nel fascio di luce, continuate la conversazione, sempre con Tsahik. Parlate poi con Tan Jala ed uscite fuori.

Va'era Ramunong

Vicino a voi potrete trovare Swawta, parlateci e poi seguite tutti gli altri, verso nord. L'obiettivo consiste nella distruzione di tre siti RDA consecutivi. Eliminare il primo sarà facilissimo, lasciate che i vostri compagni si occupino della torretta, mentre voi uccidete i pochissimi marine in loco. Nel secondo, le cose saranno leggermente più complicate, dato che dovrete vedervela con uno Swan. Cercate di colpire direttamente il soldato posto a suo controllo, terminando così il combattimento in velocità. Continuate a nord per l'ultimo; occupatevi dei veicoli mentre i compagni curano il resto della ciurma avversaria. Nei paraggi troverete il Na'vi a cui fare rapporto per completare la missione.
Procedete poi lungo la strada sopraelevata, ad est, incamminandovi così verso Fmilam. Trattasi di una missione di scorta, relativamente semplice. Potrete decidere, lungo il percorso, quando fermare o far procedere Fmilam. Per ora, fermatela un attimo, preferendo continuare autonomamente lungo il sentiero. Fatela venire con voi solo in un secondo momento, dopo aver eliminato le minacce più incombenti presenti nei dintorni. Eliminate l'AMP, dunque scalate la pianta di vite.
Uno Scorpion nemico rilascerà alcune truppe, preparatevi ad eliminarle. Prelevate dunque il frammento e salvate la donna ferita. Usate il cavallo per involarvi verso sud-est, parlando con il Na'vi qui presente. Vi verrà chiesto di recuperare le foglie di Cilliphant, esse sono le foglie che crescono dalle piante di colore viola. Ricordatevi che è indispensabile non uccidere la pianta per poter ottenere delle foglie medicalmente utilizzabili. Si consiglia l'invisibilità per sfuggire agli Sturmbeests che popolano la zona.
Dopo aver recuperato il necessario, dirigetevi verso la zona ove la Na'vi ferita è stata portata, così da poterla guarire. Per arrivarci, dovrete fronteggiare qualche avversario, ma nulla di trascendentale. Dopo aver completato questa parte di missione, incamminatevi verso nord-est, parlando con il Na'vi in zona. Egli creerà per voi (facendo esplodere un muro di granito) un'entrata alla caverna. Correte velocemente attraverso essa, evitando i Marine quando possibile (non fatevi coinvolgere nei combattimenti se non strettamente necessario), recuperando così il frammento senza subire eccessivi danni collaterali.
All'esterno, potrete re-incontrare il vostro amico. Assieme a lui, dirigetevi verso nord. Usate l'invisibilità per evitare la maggior parte della resistenza nemica. Giunti all'area completamente seccata da una qualche esplosione/incendio, selezionate la strada sopraelevata. Qui potrete riunirvi con Beyda'amo. Assieme a lei, dirigetevi verso il punto segnalato sulla mappa, eliminando i Marines che vi verranno incontro. Dopo la distruzione di 6 di loro, giungerà in campo un AMP; non sarà affiancato da nessuna truppa standard, dunque colpitelo da dietro per seccarlo immediatamente. Tornate da Bedya, dunque incamminatevi verso nord-est. Eliminate le truppe avversarie dall'altopiano nei pressi del "Tree of Vision". Scendete giù, rimanete sulla destra, entrate nella caverna. Attenzione al tizio dotato di RPG, visibile su uno dei cristalli sopra di voi. Continuate a muovervi finchè non riuscirete a colpirlo da una postazione completamente coperta.
Servitevi poi del cristallo come "rampa" per raggiungere il livello superiore; da qui, potrete effettivamente prelevare il cristallo che a voi serve per continuare. Dunque nord-ovest, giungendo così al centro della mappa. Usate il ponte per raggiungere Jan Tala e dunque il solito "Tree of Vision", ove poter collocare i cristalli appena recuperati. Tornate poi da Tan Jala, alla periferia dell'isola.

Hometree

Andate a parlare con Tan Jala, per l'ennesima volta. Dopo la chiacchierata, potrete assistere passivamente al volo verso Kxania Taw che si configura come la successiva missione.

Kxania Taw

Usate il simil-cavallo per procedere verso nord-est. Distruggete il cancello, purtroppo non potrete recuperare il dovuto. Spostatevi verso est, parlando con Beyda'amo, nei pressi del "Tree of Vision". Da qui, ovest, poi sud, evitando i combattimenti grazie all'utilizzo dell'invisibilità. Deviate dunque verso nord, poi ovest, ancora nord. Vi riunirete infine con Bayda'amo, dalla sua velocità di movimento, sempre maggiore alla vostra, pare quasi stia utilizzando il teletrasporto.
Entrate nella base (a piedi). Prendete possesso della torretta, distruggendo lo Scorpion (massima priorità). Rimarranno poi solo 10 soldati che a confronto dello Scorpion risulteranno essere una bazzecola. Quando vi troverete in difficoltà, utilizzate l'invisibilità per guadagnarvi un po' di copertura e recuperare le energie perdute. Dopo il combattimento, prelevate il cristallo da una delle urne nell'hangar.
Cominciate dunque a procedere verso est. Beyda subirà un imboscata da un AMP, voi dovrete proteggerla. Questi nemici sono ormai pane per i vostri denti. Continuate dunque fino al "Tree of Vision"; dopo la scenetta, parlate nuovamente con Beyda, completando il livello.

Hometree

Andate a parlare con Tsahik; dunque con Kendra, si trova nei pressi dell'entrata. Tan Jala è al piano superiore. Potrete dunque continuare verso il successivo livello.

Plains of Goliath

Parlate con i due Na'vi in zona; potrete scegliere quale delle due parti della missione eseguire, entrambi i componenti della coppia avranno un compito da assegnarvi. Cominciamo procedendo verso est; cercate di uccidere tutti i nemici presenti, vi servirà per non subire eccessivi danni in seguito. Avvicinatevi a Batista solo dopo aver azzerato le sue protezioni. Uccidetelo con colpi ravvicinati, è particolarmente forte quando vi attacca a lungo raggio, ma potrete facilmente eliminarlo in uno scontro quasi corpo-a-corpo. Tornate dunque indietro, facendo rapporto al Na'vi che vi aveva assegnato il compito.
Parlate con il suo compagno, avviandovi dunque verso sud-est. Usate il cavallo per raggiungere questa zona. Raggiunta la base, distruggete la torretta ed i Marines nelle vicinanze. Il nemico che dovrete affrontare è esattamente identico a Batista, dunque varranno le stesse considerazioni tattiche fatte per lui. Per tornare indietro, utilizzate il "Tree of Vision", rintracciabile leggermente a nord-est.
Tornate all'inizio del livello, salendo sul Banshee. Involatevi verso nord, nei pressi del "Tree of Vision". Qui potrete ricevere la terza quest, ultima del livello. Parecchi Na'vi vi aiuteranno nel combattimento, dunque questa volta non sarà necessario eseguire un lavoro minuzioso di eliminazione degli avversari lungo il percorso. Focalizzatevi sull'uccisione del vero obiettivo. Ricordate che distruggere l'AMP non sarà sufficiente a finire Savoy, dovrete poi colpirlo direttamente.
Tornate a fare rapporto per completare la missione, potendo così procedere verso Tantalus.

Tantalus

Correte avanti dritti, utilizzando la vostra capacità d'invisibilità per schivare i colpi dei nemici in arrivo. Giunti alla postazione di controllo, vi verrà richiesto tassativamente di tenere la vostra posizione per un totale di tre minuti e mezzo. Fortunatamente, i vostri alleati vi forniranno un discreto supporto, rendendo il completamento di quest'obiettivo tutt'altro che arduo. Ricordatevi che comunque è richiesto che uccidiate almeno un totale di 18 soggetti.
Continuando avanti, salite la collina, avvicinandovi così al Leonopteryx. Utilizzandolo, potrete raggiungere il Pozzo delle Anime. Non c'è nessun boss finale, sarà sufficiente avvicinarvi all'albero per completare il gioco.

Soluzione Video - Playlist

Clicca qui per la playlist!

Soluzione Video - Introduzione

Soluzione Video - Parte Finale