7.2

Redazione

8.3

Lettori (216)


  • 190
  • 0
  • 162
  • 55

Aliens Vs PredatorImparziali: Predator, Alien o Marine, eccovi la soluzione! 0

La soluzione è basata sulla versione americana per Xbox 360 del gioco. Potrebbero esserci divergenze con la versione italiana e/o per altre piattaforme.

Marine - Colony

Dopo la scenetta iniziale, cominciate a familiarizzare con i controlli, come vi viene anche chiaramente indicato di fare su schermo. Dovrete dunque cercare di uscire dalla stanza ove vi trovate ora. Usando l'apposito indicatore sulla mappa per capire in che direzione procedere, incamminatevi verso sinistra. Provate ad utilizzare le vostre due armi, servendovi dei trigger destro e sinistro.
Scendete le scale, procedete verso la porta, servitevi del tasto X per sbloccarla. Tirate la leva, riattivando la corrente in zona. Tornate dunque leggermente indietro, visualizzerete così la nuova direzione nella quale procedere. Arriverete ad un corridoio. Superatelo, salite poi le scale. Ignorate per ora il radar, muovendovi verso l'edificio sul retro, a destra. Percorrete il corridoio, come indicato da Tequila. Tirate la leva; sarete gettati a terra, uscite velocemente dalla porta dall'altro lato. Sarete aggrediti da un Alien, entrate immediatamente nella porta più vicina, barricandovi al suo interno. Quando vi sentirete pronti, uscite allo scoperto ed usate il fuoco secondario per terminare l'Alien. Quando sarà morto, procedete avanti, recuperando il primo diario. Seguendo le indicazioni su schermo, vi troverete ad udire alcune urla; voltatevi, un Alien sta arrivando alle vostre spalle, eliminatelo. Si aprirà la porta, superatela e prendete il diario a sinistra. Voltatevi, procedete lungo il sentiero a destra, poi via lungo le passerelle a sinistra. Recuperate i due diari, ancora sinistra. Al bivio, prima destra - per prendere i diari - poi sinistra - per continuare. Tornate alla via principale, arrivando all'edificio dell'Amministrazione. Prima di entrare, recuperate il diario dal vicolo cieco a sinistra.
Entrate, localizzate il generatore a terra, sul retro (accanto a un diario). Prendete il generatore, portatelo dall'altro lato della stanza, collegandolo all'elettricità. Aprite la porta, trovandovi davanti a Tequila. Vi donerà un fucile. Seguite le indicazioni per raggiungere due Marines, usando l'ascensore. A sinistra dell'ologramma, prendete possesso del diario di Rodriguez. Poi avanti, verso un altro ascensore, arrivando al secondo piano. Sinistra, prendete il diario, fate conoscenza con Connors. La zona sarà dunque invasa da una grande quantità di Alien. Recuperate le munizioni e il lanciagranate, nei pressi della passerella composta da anelli. Consigliamo vivamente il lanciagranate come arma preferenziale per prendervi cura degli Alien in zona. Tequila attiverà dunque il seguente ascensore. Prendete il diario subito dopo essere scesi, facendo poi conoscenza con Gibson. Via lungo il nuovo corridoio, salite le scale, seguite il marine (non prima di aver recuperato il diario aldilà della rampa di scale). Verrete attaccati; a quel punto, scendete le scale, usando il portatile per riattivare il fucile automatico sentinella. Arriverà immediatamente un Alien dal condotto sulla sinistra. Salite velocemente le due rampe di scale. Fatevi aiutare dal Marine per eliminare gli Alien incombenti. Assieme a lei, salite in cima all'edificio.
Prendete possesso della mitragliatrice, cominciando ad uccidere gli Alieni che tentano di scalare l'edificio. Quando Tequila ve lo ordinerà, correte velocemente verso il vicino ascensore. Scendete giù, poi avanti, prendete il diario da dietro le casse. Scendete giù, altro Alien - eliminatelo - ed altro diario, assieme ad una buona quantità di munizioni. Avanti, sempre Alien in arrivo dai condotti attorno a voi. Correte velocemente, la loro numerosità inizia a diventare eccessiva, potreste aver problemi ad affrontarli tutti in singola istanza. Al bivio, prelevate il diario a destra, dunque prendete a sinistra, continuando a correre il più velocemente possibile. Giungerete così alla fine del livello.

Marine - Refinery

Voltatevi, prendete il diario alla fine del corridoio. Dunque, procedete avanti partendo dal punto di respawn. Salite le rocce davanti a voi, notando l'ombra di un Alien. Usando il radar, localizzatelo ed eliminatelo (nell'alcova a destra). Tenete d'occhio il radar, un altro scenderà improvvisamente dal tetto, voltatevi quando lo vedrete materializzarsi. Poi avanti; al bivio, prendete prima il diario dal percorso inferiore, cominciando dunque a salire. Usciti fuori, sorpassate le scale, prendete i due diari, il secondo aldilà del ponte a destra. Tornate poi alle scale, stavolta servendovene. Prelevate il fucile, entrate nel seguente edificio. Recuperate le munizioni al piano superiore, dunque guardate la scenetta con gli Alien. Eliminate il Facehugger, dunque prelevate il generatore. Posizionatelo nella stanza con le uova. Seguite dunque le frecce sulla mappa, giungendo all'ascensore - attenzione al Facehugger che salterà fuori da destra. Recuperate il diario dalla camera scurissima, dunque via lungo il corridoio, salite le scale, fino al tetto. Usate il satellite per far sì che Tequila localizzi la vostra posizione. Tornate giù ed attenzione all'Alien poco prima dell'ascensore.
Entrate nella stanza a sinistra, ora accessibile. Prelevate il fucile, dunque tornate al ponte. Diversi Alien cominceranno a camminare verso di voi, eliminateli in massa. Procedete lungo il tunnel. Al bivio, esplorate entrambe le direzioni per recuperare le munizioni. Hackerate la porta, giungeranno in scena diversi Alien. Uccideteli, procedete dentro l'ascensore. In cima, prendete il diario dall'altro lato della stanza, nonché il fucile. Avanti, parlate con Tequila nella sala di sicurezza. Si aprirà la porta dietro di voi, ora la nuova via sarà accessibile (un passaggio precedentemente bloccato é stato liberato). Uccidete gli alieni, percorrendo il corridoio dai quali provenivano (a sinistra, recuperate il diario). Attraversate anche la successiva stanza, prestando particolare attenzione all'alieno proveniente dalle grate sotto di voi.
Scendete le scale a destra, come indicatovi da Tequila. E' qui possibile eseguire uno scambio d'arma, prendendo il lanciafiamme. Consigliamo di prenderlo, lo potrete immediatamente sperimentare contro le uova disseminate lungo la successiva schermata. Prima di parlare con Van Zandt, percorrete la passerella e recuperate le munizioni. Uccidetelo quando vi dirà che è stato infettato dagli Alien. Equipaggiate il fucile per uccidere gli Alien che giungeranno nel salone (il lanciafiamme non è molto efficace contro le forme adulte). Tequila sbloccherà un altro ascensore, seguite le indicazioni su schermo per raggiungerlo. Servitevene, dunque uscite fuori ed attenzione all'Alien che entrerà in scena improvvisamente da destra, potrebbe cogliervi di sorpresa. Terminate le uova con il lanciafiamme; poi sinistra, recuperate il diario - facendo piazza pulita degli eventuali Alien che tenteranno di uccidervi. Di nuovo al bivio, stavolta destra. Nella nuova stanza, recuperate il diario a destra, dunque entrate nel corridoio a sinistra, giungendo al boss.

Alien Matriarch
Cominciate ad uccidere gli Alien che circondano la Matriarca. Liberato sufficiente spazio, interagite con il pannello di controllo davanti ad essa, un flusso infuocato la danneggerà. Diversi Alien compariranno all'interno della scena di gioco; eliminate solo quelli più vicini a voi - il vostro obiettivo è distruggere i barili accanto alla regina, sicché la seguente esplosione la danneggi in maniera considerevole. Interagite dunque nuovamente con il pannello di controllo per terminarla una volta per tutte.

Marine - Jungle

Prendete il diario dietro all'albero. Incontrerete poi per la prima volta il Predator, ma per ora non vuole aver nulla a che fare con voi. Sinistra, salite le scale. Altro diario, scendete, prendendo stavolta a destra. Parlate con il Marine. Uccidete l'Alien che arriverà in scena, prendendo poi il fucile. Interagite con il computer portatile, altri Alien arriveranno in scena. Scendete giù, entrate nel cancello ora aperto, prendete il diario a destra. Superate interamente l'edificio, dunque eliminate il successivo Alien. Avanti, salite lungo il piano inclinato; distruggete le uova con il lanciafiamme, attenzione però al Facehugger posto a loro sorveglianza. Prelevate il diario accanto al pannello di controllo, dunque entrate nell'edificio circolare a destra per un altro diario. Interagite con il pannello, guardate la scenetta. Entrate nel complesso di edifici davanti a voi. Tirate la leva, dunque avanti. Una grande quantità di Alien vi attaccherà. Non è necessario eliminarli tutti, pensate più che altro ad uscire attraverso la porta alla fine del corridoio.
Parlate con Katya, dunque esplorate le zone a destra e sinistra dell'entrata al giardino per recuperare svariati diari. Dunque, esplorate gli edifici di piccole dimensioni, prelevando gli interruttori, per poi portarli all'interno dell'edificio più grande, come vi verrà indicato dalle frecce su schermo. Inseriteli nella zona che vi verrà indicata, salite poi le scale, eliminate l'Alien. Prendete il diario sulla destra. Interagite con il computer, altro Alien. Scendete le scale, tornando all'esterno. Attenzione al Predator: schivate lateralmente non appena vedrete un laser rosso puntare in vostra direzione. Correte lungo le porte per sfuggirgli. Prendete il diario a destra e via dritti, lungo il canyon. Superate le porte giganti, attenzione al diario dietro l'albero, arrivando poi ad un androide da combattimento. Si attiverà automaticamente al vostro passaggio, distruggetelo e procedete avanti. Muovetevi verso il vicino pannello di controllo, interagendovi. Entrate nel tunnel, uccidete gli androidi, poi avanti fino al successivo livello.

Video - Il Predator

Aliens Vs Predator - Gameplay del predator Aliens Vs Predator - Gameplay del predator

Marine - Ruins

Destra, a terra, recuperate il diario. Eliminate l'Alien lungo il percorso principale, superate il ponte. Immediatamente dopo, ve ne sarà un altro; prima di percorrerlo, andate a recuperare il diario immediatamente sottostante. Uccidete i due Alien, uscendo dalla caverna. Alla base della seguente rampa di scale, recuperate il diario. Salite dunque, hackerando la porta. Ciò causerà l'arrivo in scena di grandi quantità di Alien. All'interno della nuova stanza sarete aggrediti da una grande massa di androidi. Si consiglia il fucile da cecchino, poiché parte del gruppo di androidi si posizionerà in alto. Salite ancora, verso la cima delle rovine. Parlate con i Marines, i quali vi doneranno una nuova arma, la cosiddetta Smartgun. Eliminate gli Alieni davanti a voi; diversi Marines cominceranno a muoversi lungo la scena, seguiteli. Li dovrete assistere nell'eliminazione di un altro gruppetto di avversari.
Continuate aldilà della statua del Predator, dunque cominciate a mandare via tutti gli Alieni attorno a voi nella successiva zona di gioco. Parlate nuovamente con i Marines, dunque uscite sul corridoio, salendo le scale. Guardate la scenetta con il Predator, arrivando poi al Tempio. La Smartgun vi tornerà nuovamente utile per azzerare gli avversari attorno a voi. Recuperate il diario a lato, continuando dunque ad uccidere gli Alieni che tenteranno di aggredire il vostro amico Marine. Giungerete infine alla cima del tempio. Seguite le indicazioni di Katya, dirigendovi verso la porta che vi verrà da lei indicata. Entrate, salite la rampa di scale. Recuperate i due diari ed interagite con la porta distrutta per cominciare un combattimento.

Predator
Recuperate il fucile da cecchino accanto al luogo ove sarete lanciati da Predator. Vi servirà per poterlo visualizzare anche quando egli si rende invisibile. Attenzione particolare va riservata ai momenti in cui si posizionerà in cima ai pilastri tutt'attorno al livello, poiché da lì può sparare un letale raggio laser. Azzerato il livello del suo scudo, cercherà il contatto corpo-a-corpo. Si consiglia di replicare con corpo-a-corpo solo per disorientarlo, tirando poi fuori il fucile e colpendolo dalla cortissima distanza. Ripetete la procedura fino a quasi esaurire i suoi HP; alla fine, cercherà il puro scontro corpo-a-corpo: esaudite la sua volontà, terminandolo in maniera onorevole.

Prendete la Smartgun, dunque seguite il sentiero marcato dalle torce di colore blu. Arrivati alla cabina, prelevate il diario, accanto al fucile. Interagite con il computer, sbloccate la vicina porta. Seguite gli svariati corridoi, recuperate il diario nella stanza con la pistola. Uccidete gli Alieni, arrivando ad un corpo umano invaso da uova di Alien. Usate il lanciafiamme per azzerare le possibilità di contagio. Ancora via lungo il corridoio, incontrerete Tequila, purtroppo anche lei infettata dagli Alien. Ratya vi dirà che è possibile salvarla. Tagliate il cordone che la imprigiona, seguendola poi verso la zona ove avete combattuto il Predator. Eliminate gli alieni, entrando dunque nella porta che verrà per voi aperta da Tequila.

Marine - Research Lab

Correte avanti, distruggendo l'androide che si riattiverà da terra, al vostro passaggio. Salite le scale, poi via lungo le passerelle, fino all'entrata al laboratorio. Entrate, dopo la conversazione con Weyland. Usate l'ascensore, eliminando gli Androidi e gli Alien che vi accoglieranno al momento dell'uscita. Seguite nuovamente Tequila, verso l'altro ascensore, sorvegliato da un altro androide, anch'egli fingerà di essere "morto" (può essere un androide morto?), svegliandosi al vostro passaggio: la vostra esperienza vi consentirà di prevedere la sua mossa e terminarlo in velocità. Assieme a Tequila, giungerete alla sala d'emergenza. Dopo la scenetta, andate a parlare con Ratya nella sua stanza. Uscite poi fuori, evitando di andare a destra, eliminando gli Alieni assortiti che cercheranno di decimare voi e i vostri compagni. Uscite dalla porta, spegnendo la torretta. Procedete lungo il corridoio, uccidete gli androidi; voltate a sinistra, altri androidi si paleseranno attorno a voi.
Recuperate tutti i diari, esplorando le varie stanza in zona. Entrate nel buco sul pavimento, giungendo ad una stanza sotterranea. Recuperate il diario, poi ancora avanti, tra alieni e androidi, ormai sarete abituati a combatterli. Salite le scale a sinistra, recuperando il diario. Tornate giù, prendete stavolta le scale a destra. Eliminate gli androidi, dunque via verso l'ascensore. Servendovene, giungerete alla stanza di controllo. Non interagite subito con il computer lì presente. Entrate prima nella porta verde, recuperando così delle informazioni concernenti l'amministratore. Potrete ora interagire con il pc che prima era stato lasciato da parte. Entrate nella porta dietro di voi. Eliminate il Facehugger, dunque percorrete le passerelle e via sull'altro ascensore. Altre passerelle, fino ad un diario ed una scenetta. Correte dritti verso la stanza seguente, entrando nella stanza ove si trova la Matriarca; dovrete qui combattere un boss.

Praetorian
Si tratta in realtà di un nemico standard, dotato di una mutazione che fornisce un più elevato livello di punti vita. Sarà facile eliminarlo con il vostro fucile. Unica nota di attenzione: i nemici attorno potrebbero parzialmente mettervi in difficoltà, paradossalmente talvolta è maggiormente indicato focalizzarsi su di loro piuttosto che sul vero e proprio "boss". Entrate dunque nell'ascensore sulla sinistra per portare il livello a compimento.

Marine - Pyramid

Scendete con l'ascensore, recuperando il primo diario nei pressi della base della statua. Fate vostra anche la vicina Smartgun. Potrete così scegliere tra Smartgun e torretta come metodo migliore per respingere l'ondata di alieni che caratterizzerà il successivo frangente di gioco. Dopo il checkpoint, vi troverete a dover fronteggiare ben due Pretorian in contemporanea. Si consiglia qui di preferire assolutamente la torretta, sono nemici da non sottovalutare in gruppo. Entrate nella piramide. Recuperate il diario da dietro i computer, salite poi le scale. Scenetta, dunque combattimento contro degli androidi. Usate le munizioni al centro della stanza nel caso in cui quelle ora disponibili non siano sufficienti per farli fuori. Poi sinistra, diario e androidi. Eliminate anche gli androidi sulla destra per attivare la battaglia contro Weyland.

Karl Bishop Weyland
Nonostante possa essere considerato come il boss di fine gioco, risulta piuttosto semplice; i suoi colpi non sono più dannosi di quelli dei nemici standard, possiede però una maggior quantità di punti vita. Se siete riusciti ad accumulare una certa quantità di proiettili della Smartung, scaricateli subito dopo l'inizio della battaglia per rendere il nemico velocemente del tutto inerme.

Salite dunque le vicine scale, recuperando (sulla destra) il diario. Altre scale, altri oggetti. Premete velocemente il tasto per sparare per vincere la finta battaglia con Weyland. Correte poi velocemente per scampare al crollo della piramide, attivando così la scena finale!

Alien - Research Lab

Completate il tutorial, seguendo la mano di Groves, tramite il movimento dello stick analogico destro. Uscite dalla stanza, iniziando a sperimentare i controlli dell'Alien; con il trigger destro ci si sposta dal pavimento al tetto, notando comunque che il reticolo al centro dello schermo punta sempre e comunque verso il pavimento. Uccidete l'umano con la vostra "mano" destra, dunque distruggete le luci con la mano sinistra (voi riuscirete comunque a vedere anche al buio). Provate ad uccidere il secondo umano, premendo il trigger sinistro per mirare, dunque il tasto sinistro per effettuare un attacco potente. Sperimentate con la capacità di "soffiare", tramite pressione del tasto Y (serve ad attirare gli umani in vostra direzione). Attenzione anche all'aura, più un soggetto sarà colorato di rosso, più alta sarà la sua pericolosità. Premete il tasto Y per attirare il soldato, poi X per ucciderlo. Uscite dalla stanza, cominciate ad esplorare i condotti. Sarete catturati e tornerete alla base; dopo poco Weyland aprirà la porta, cominciate a scappare. Uccidete l'assistente di Groves, entrate nel condotto sopra la stanza di osservazione. Recuperate la prima parte di melma gelatinosa, equivalente ai diari degli umani.
Uscite dai condotti, giungendo ad una stanza assieme ad altri tre Alien. Prendete la melma da terra, uscite dalla porta, destra. Al bivio, sinistra per la melma, destra per procedere. Posizionatevi sul soffitto, schivando la torretta incombente. Recuperate la melma dal balcone. Dietro la torretta, altre due melme. Lasciate agli altri Alien l'onere del combattimento. Seguite i vari corridoi, giungendo nei paraggi di un tizio che batte sulla porta. Uccidetelo, poi rintracciate il condotto che parte dal balcone. Esso contiene l'ennesima gelatina melmosa. Percorretelo e sperimentate l'abilità di uccisione silenziosa (premendo il tasto X prima che il soggetto riesca ad inquadrarvi). Voltatevi a destra alla fine del condotto per l'ottava melma. Interagite con l'obiettivo della missione (a sinistra, altra melma). Si aprirà una porta verso la stanza successiva, a destra la marmellata. Via lungo il corridoio, eliminate i due soldati, liberate la Matriarca. Uccidete gli androidi, liberate il resto dei vostri compagni, completando il capitolo.

Alien - Colony

Entrate in uno dei condotti, scendendo lungo i tunnel. Usando le indicazioni su schermo, arriverete ad un fusibile da distruggere. Uccidete il soldato che tenterà di ripararlo. Percorrete il seguente tunnel, ora scevro da pericoli elettrici. Eliminate i due Marines, prendete la melma dal condotto illuminato. Poi avanti, fino ad una stanza illuminata da luci blu. Uccidete i soldati, recuperate la melma nei pressi della piccola cascata. Imparziali: Predator, Alien o Marine, eccovi la soluzione! Avanti, sempre lungo i tunnel, fino ad una stanza con una colonna al centro. Destra, prendete la melma, distruggete i fusibili. Dato che le lame saranno ora disattivate, salite in cima, entrate nel condotto. Al bivio, destra per la melma, sinistra per procedere. Uccidete il soldato, recuperate le due melme, la seconda nella stanza ove uscirete dal condotto. Da qui, destra, fino alla fine del corridoio - altra melma. Saltate i detriti che bloccano il vostro passaggio e svoltate ancora a destra. Giungerete all'interno di un ascensore. Scendete giù, prendete la melma, poi su, lungo il condotto, fino al garage. Polverizzate tutti i Marine e i civili in zona. Scendete al centro della stanza, localizzate la melma dietro di voi (sul tavolo), dunque visualizzate l'ascensore a forma di forcella sulla piattaforma - sotto di esso l'ultima melma, prima di poter finalmente procedere verso la meritata fine del livello.

Alien - Refinery

Uccidete i due civili, aprendo poi le porte con la forza. In questa zona, percorrete l'intero corridoio, dunque i diversi condotti, fino ad un gruppo di marines e civili. Recuperate la melma nei pressi del generatore, a sinistra; un'altra proprio sopra lo scaffale, all'entrata della stanza. Visitate poi la passerella per la terza delle dieci melme. Cauterizzate tutti i marines, interagite poi con la porta dall'altro lato, facendo così scappare il civile lì residente. Percorrete il corridoio, trovandovi così di fronte alla quarta melma. Correte dietro al civile, uccidetelo non appena si fermerà. Recuperate le due melme nella stanza, dunque avanti, giungendo alla sala di controllo. Destra, la gelatina. Entrate nel condotto sul retro, a sinistra. Uscite fuori molto velocemente alla sua fine, pena la possibilità di essere spiaccicati sulla ventola.
Vi troverete in un tunnel, da un lato torrette, dall'altro un apparente percorso. Continuate per di qui, uccidete gli umani, destra, recuperate la melma. Avanti, trovandovi così dietro la torretta che non potrà dunque in alcun modo colpirvi. Il seguente corridoio sarà popolato da un civile e un marine. Dopo averli terminati, esplorate l'angolo dall'altro lato della stanza per recuperare un barattolo di melma. Distruggete poi il fusibile, accanto ad esso altra melma, terminerà dunque il livello.

Alien - Jungle

Scendete a terra, poi destra, lungo il condotto. Eliminate i due marines che saranno involontariamente chiamati dal Facehugger. Entrate poi nel vicino complesso di edifici, altri due marines da terminare. Usate i laptop per spegnere le due torrette. Dirigetevi verso l'angolo a sinistra, dunque cercate di uccidere i due civili nella cabina. Uno dei due si bloccherà al suo interno. Salite la piattaforma sul retro; causate un'esplosione per danneggiare la vicina torretta, limitando così la sua operatività. Correte lungo la piattaforma, recuperando nel mentre il barattolo di melma. Salite ancora, verso la cima della torre di comunicazione, nei pressi della cabina sopra di voi. Distruggete la scatola di controllo. Entrate nella cabina entro la quale si era chiuso il civile, ora sarà accessibile. Uccidete tutti, recuperate la melma, dunque avanti, dentro la nuova porta. Salite la piattaforma sopra la porta, recuperando un altro pezzo di melma. Continuate verso le cabine, percorrendo il muro sinistro, fino al condotto. Durante il percorso, incapperete in ben due vasetti di melma. Giunti al retro del complesso di edifici, dove c'è stata la caduta del Marlow, entrate nel condotto per arrivare velocemente alla sesta melma.
Accanto alle cabine, un condotto. Al bivio, scegliete la via che vi consente di arrivare all'interno dell'edificio, uccidendo il civile e il marine (per eliminare il secondo si consiglia di distruggere tutte le luci, così da eliminare le possibilità di subire danni). Vi verrà dunque detto di distruggere i due fusibili ai lati del complesso, eseguite anche questa richiesta, procedendo poi verso il secondo livello della cabina. Aprite la porta, a forza, verso l'ascensore. Prelevate qui la melma, aprite la seconda porta. Uccidete il marine dall'altro lato, scendete lungo il condotto, voltatevi per altra melma. Via dritti fino alla vera e propria fine del condotto, arrivando all'ennesima stanza, anche questa assolutamente piena di marines. Uccideteli, poi esplorate l'unico condotto alternativo per poter recuperare altra melma. Avanti, marine e civili - carne da cannone -. Rompete la console nella stanza in alto, combattendo gli ultimi 3 marines che vi separano dalla fine della missione.

Alien - Ruins

Uccidete l'androide, per poi salire lungo il muro, giungendo al soffitto. Muovetevi verso destra, arrivando ad un edificio illuminato. Recuperate la melma nell'alcova alla vostra destra. Superate dunque l'edificio illuminato, recuperando l'ennesima melma dall'angolo sul retro, a destra. La terza si trova tra le due torce blu, dietro le scale. Salite dunque verso la cima delle rovine, cercando l'edificio dal quale cresce l'albero. Altra marmellata gelatinosa. Scendete le scale, marmellata e siamo dunque a cinque, metà dell'opera. Di nuovo verso la cima delle rovine, lì troverete un condotto (proprio al centro del gruppo di rovine), percorrendo il quale potrete giungere ad un interruttore. Premendolo, aprirete i cancelli ai lati. Esplorate anche la zona dei dintorni, così da accertarvi di non aver mancato l'ennesima gelatina. Preso tutto il possibile, andate ad attivare i due interruttori ai lati, ora accessibili dopo l'apertura dei cancelli di cui abbiamo sopra parlato.
Si aprirà così l'accesso ad un gruppo di tunnel subacquei sotterranei. Entrate in quello corrispondente all'edificio illuminato. Catturate i due civili, dunque distruggete la centrale. Si sbloccherà la porta verso la successiva zona. Eliminate l'androide, per poi procedere. Salite la grande rampa di scale sulla sinistra, recuperando lungo il percorso la marmellatina, visibile immediatamente a sinistra. Scendete verso la sottostante cabina, localizzate i detriti; dietro ad essi, l'ottavo pezzo di melma. Il nono si trova nel bel mezzo dell'Arena, sulla sinistra rispetto all'enorme porta che avete appena visualizzato. L'ultima marmellata del lato Alien del gioco si trova alla sinistra della rampa di scale, accanto alla statua. Potrete dunque procedere al combattimento nell'Arena, contro una certa quantità di Predator. Fortunatamente, sarete aiutati da un compagno Alien, dunque il compito non sarà tanto impossibile quanto potrebbe apparire a primo impatto. Si consiglia di utilizzare l'attacco a base di coda, così da poterli colpire senza avvicinarsi in maniera eccessiva (il corpo a corpo contro un Predator può essere devastante per i vostri HP). Uccisi i due Predator "standard", giungerà in scena la versione Elite.

Elite Predator
Nonostante la diversa classificazione tassonomica, la distanza evolutiva tra questo Predator e i suoi compagni standard è minima. Le sue capacità aggiuntive sono l'esecuzione di uno "strafe" più veloce, in grado di confondervi e/o schivare i vostri colpi con maggiore efficacia, nonché la possibilità di continuare a tempestarvi di colpi anche dopo essere stato bloccato. La strategia di combattimento consigliata è dunque identica a quella seguita per abbattere i Predator "standard": continuate a colpirlo con la coda, sicché egli non sia in grado di attaccarvi corpo-a-corpo; nel caso in cui la situazione vi sfugga di mano, collocatevi in posizione di guardia fino alla fine del suo attacco, per poi riprendere con la solita tattica.

Predator - Tutorial

Non c'è qui molto da indicare, seguite semplicemente quanto vi viene chiesto di fare su schermo. Per completare il tutorial, terminate gli Alien che vi saranno posti contro alla sua fine.

Video - Marine

Aliens vs Predator - Marine Gameplay Aliens vs Predator - Marine Gameplay

Predator - Jungle

Uccidete gli umani con cui entrerete immediatamente in contatto, all'inizio della missione. Poi voltatevi, procedendo verso la fine della strada. Recuperate la cintura-trofeo. Tornate al luogo ove avete eliminato gli umani, guardate in alto a sinistra, secondo trofeo. Saltate ora aldilà della torretta, spegnendola. Recuperate energia dal generatore, procedendo poi dritti, incappando nel cadavere di un Predator. Sovraccaricate il suo marchingegno elettronico, sul suo polso. Un paio di Alien giungeranno dunque in scena, cercando di attaccarvi. Eliminatelo, dunque guardate in alto a sinistra, altro trofeo. Avanti, una dozzina di Alien tenterà inutilmente (speriamo) di fermarvi. Voltate l'angolo, saltate sulla piattaforma a destra, recuperate il trofeo. Avanti, verso il complesso di edifici. All'interno della struttura semi-distrutta, sulla sinistra, ci sarà l'ennesimo trofeo. Continuate dunque verso destra, altro trofeo, all'interno del Marlow distrutto. Uccidete tutti i Marines in zona, facendo saltare in aria anche la cassa di fusibili all'esterno del complesso. Verranno così sbloccate le porte e vi sarà consentito di procedere all'interno. Combattete un altro gruppetto di Marines, recuperate il trofeo sulla destra. Salite al piano superiore, uccidete il marine e prendete la testa del civile (cruento, ma così è la natura del Predator).
Uscite passando dall'entrata del complesso di edifici. Servitevi dello scanner, salite poi verso la piattaforma sulla sinistra. Eliminate i Marines, entrate nella cabina. Recuperate l'ennesimo trofeo e sovraccaricate il meccanismo elettronico del secondo Predator che potrete qui incontrare. Continuate avanti, verso il secondo complesso di edifici; rimanete attaccati al muro sulla sinistra, così da incappare quasi involontariamente nell'ennesimo trofeo. Eliminate l'ultimo gruppetto di Marines, si sbloccheranno così delle porte; purtroppo, faranno entrare un altro gruppo; uccideteli con facilità, saltando dunque verso la piattaforma per completare il livello.

Predator - Refinery

Cauterizzate il gruppo di Marines che vanamente tenterà di fermarvi. Procedete poi lungo la parte sinistra del ponte, saltando verso i cavi, raggiungendo così l'edificio dall'altro lato. Vi troverete dietro la torretta, posta di guardia al ponte. Continuate lungo la strada asfaltata, a sinistra. Saltate lungo i tubi per incappare in un trofeo. Ora avanti, verso l'edificio di controllo. Eliminate i Marines, raggiungendo il generatore. Interagite con esso, saltate verso il tetto. Usate il portatile, saltate sull'ascensore, poi verso le rotaie. Recuperate il trofeo, poi scendete giù, verso l'entrata. Dopo esservi occupati dei Marines, correte dentro, arrivando all'ascensore. Saltate verso la cima, incappando in un gruppo di Marines e Alien. Dipendentemente dal vostro livello di abilità, potete qui scegliere se lasciarli ammazzare a vicenda, oppure se dare un contributo a l'una o l'altra (o entrambe) causa. Prendete il trofeo, sopra la macchina in corrispondenza della piattaforma. Procedete verso la zona dalla quale sono giunti gli Alien. Raggiungerete una stanza caratterizzata dalla presenza di un generatore. Terminate gli Alien, dunque percorrete la passerella. Altro trofeo, via aldilà della porta, Alien da abbattere. Al corridoio, entrate nella porta a destra, scendete le scale. Trofeo, salite di nuovo le scale, camminate lungo il corridoio fino alla sua fine.
Salite le scale a lato della Matriarca, arrivando ai tubi. Superate le stanze piene di uova, uccidendo i Facehugger prima che loro possano uccidere voi. Voltate l'angolo, vedrete l'Elite Predator morto. Recuperate il suo disco, poi avanti, altri Facehugger, stavolta per fortuna sarete ricompensati: la loro uccisione vi frutterà un trofeo. Saltate nella stanza successiva, altro Facehugger. Dunque via dentro il buco. Siete all'interno dell'alveare. Colpite il tubo sopra le fiamme, emetterà un flusso d'acqua, atto a spegnerle. Correte verso la seguente stanza, ora accessibile e recuperate il trofeo sulla sinistra prima di continuare verso la fine del livello.

Predator - Ruins

Procedete verso l'altro lato del ponte (dopo la sua caduta), attivate l'interruttore. Voltatevi, procedendo verso destra. Noterete un ponte di pietra, saltate verso esso, girate l'interruttore-Alien, dunque tornate alla parte sinistra del ponte. Guardate verso il basso, localizzando l'interruttore-Facehugger. Premete anche quello. Arriveranno in scena alcuni Alien. Uccideteli, avanti, lungo il nuovo tunnel. Altri Alien vi accoglieranno in questa zona, nulla di cui preoccuparvi in maniera seria. Saltate verso le piattaforme sopra di voi (potrebbero essere necessari tentativi multipli, causa la loro accentuata mobilità). Giunti in cima, premete l'interruttore, poi saltate verso la stanza che diverrà così accessibile. Prelevate la maschera da Predator, uccidete l'Alieno. Potrete ora localizzare gli umani tramite il rilevatore di calore ed utilizzare un filtro visivo che vi permette di meglio capire la posizione degli Alien. Nella stanza potrete notare un gruppo di ologrammi. Recuperate il trofeo dal retro della stanza, poi uscite da sinistra. Saltate lungo le piattaforme, uccidendo i vari Alien. Percorrete il ponte di pietra, dunque guardate verso sinistra, localizzando una piattaforma, sopra la quale si trova un trofeo. Sempre avanti, arriverete ad una caverna popolata da Alien. Uccideteli, dunque prendete il terzo trofeo. Alla fine della caverna, diversi Marines, dunque alcune scale (attenzione al trofeo sulla sinistra, accanto alla porta in cima alle scale).
Saltate poi verso le piattaforme, verso la porta sopra di voi. Attivate l'interruttore, continuate verso l'interno. Noterete una nave completamente distrutta. Usando le piattaforme collegate all'edificio dove vi trovate, posizionatevi nei pressi della parete, sulla destra. Prelevate l'ennesimo trofeo, dunque via verso destra, schivando il fuoco della torretta. Spegnete la seconda della serie di torrette, poi prendete il trofeo poco più avanti. Muovetevi dunque verso la nave distrutta. Saltate sulla sua cima, poi avanti ancora verso la piattaforma immediatamente sopra, attivate l'interruttore. Potrete così avere accesso alla porzione centrale del Tempio. Dirigetevi al suo centro, salendo in cima alle colonne, recuperando così un altro trofeo. Voltatevi, localizzate l'edificio dal quale cresce un albero. Entratevi, scendete le scale, trofeo. Attivate gli interruttori, chiaramente segnalati sulla vostra mappa che vanno a comporre una figura esagonale (premete il trigger sinistro per visualizzarla). Seguite dunque gli indicatori su schermo per uscire agevolmente dall'Arena. Alla vostra sinistra, una rampa di scale di enormi dimensioni. Salite, a sinistra delle statue potrete recuperare il nono trofeo. Saltate poi nuovamente, verso il lato opposto della cabina, dall'altro lato dell'Arena. Potrete qui prelevare l'ultimo trofeo, accanto ad una radice di enormi dimensioni. Continuate poi lungo i tunnel, fino a raggiungere il boss, Pretorian.

Praetorian
Il boss in sé non risulterà particolarmente complicato, il vero problema saranno gli Alieni che lo assistono, sovrappopolando la zona di gioco. Si consiglia di ignorarli, usando l'abilità di focus del Predator per mirare unicamente al Praetorian. Mettetela KO al suolo con i vostri attacchi corpo-a-corpo stordenti, per poi riempirla di colpi mentre si trova a terra, senza la possibilità di reagire.
Evitate però di rimanerle accanto dopo che si è rialzata, in tal caso correreste il rischio di subire un attacco corpo-a-corpo piuttosto potente e nel drammatico caso in cui veniate storditi, potreste anche essere attaccati in gruppo dagli Alien e dunque perire. Ripetete dunque la procedura sopra esposta fino all'esaurimento dei suoi HP. Saltate dunque verso la piattaforma nella parte superiore dell'Arena per completare la missione.

Predator - Research Lab

Vi verrà fornita ora una nuova arma, chiamata Lancia Combi. Si tratta di una lancia che potete sparare verso i nemici, danneggiandoli in maniera davvero considerevole. Cominciate ad utilizzarla per eliminare gli Androidi stanziati sotto di voi. Voltate dunque a destra, lungo la piattaforma, andando a raggiungere il trofeo. Uccidete gli androidi che vi separano dal primo checkpoint. Superatelo, poi ancora a destra, fino ad un secondo trofeo. Tornate indietro, distruggendo il fusibile, come vi verrà indicato su schermo. Saltate verso la stanza di controllo, sopra di voi. Uccidete l'ufficiale di sicurezza, prendete la sua testa ed usatela per aprire la successiva porta. All'esterno, potrete notare l'incombente figura di un treno in arrivo. Saltateci sopra per arrivare alla stanza contenente i pod. Al suo interno, procedete lungo le passerelle, alla fine di esse troverete il terzo trofeo. Usate nuovamente la lancia per terminare gli Androidi sotto di voi, continuando poi verso il retro della stanza, a destra, per l'ennesimo trofeo. Ora avanti verso l'obiettivo segnato sulla mappa. Si tratta di un ascensore, entrate e parlate con Weyland. Distruggete il fusibile per evitare la fuga di gas. Uccidete gli androidi che vi aggrediranno all'apertura della porta dell'ascensore. Nella seguente stanza, prendete la testa dell'ufficiale di sicurezza, nonché il trofeo sul tavolo al centro. Interagite con il computer, aprendovi la via verso il laboratorio. Distruggete un po' di androidi, tornate verso l'esterno e procedete aldilà della porta. Servitevi dell'ascensore per giungere alle camere della Matriarca. Imparziali: Predator, Alien o Marine, eccovi la soluzione! Prendete il trofeo a sinistra, uccidete gli androidi, continuate verso l'obiettivo, lungo la serie di corridoi. Diversi Alien tenteranno di ostacolarvi, voi dovrete procedere dritti, entrando nella stanza a sinistra. Saltate sulla piattaforma a sinistra della stanza per un trofeo. Tornate all'esterno, seguendo ora le indicazioni su schermo che vi condurranno ad un braccialetto da Predator, in possesso degli umani. Nella stessa stanza, c'è anche un trofeo, sopra uno dei tavoli. Poi sempre avanti, lungo il corridoio. Prima di uscirne, entrate nella stanza a destra per un trofeo. Poi avanti, scendete la rampa (sotto di essa l'ultimo trofeo del livello), tornando così alle stanze della Matriarca. Uccidete gli androidi - usando una combinazione della lancia che vi è stata donata ad inizio livello & visione termica per localizzarli quando tenteranno di rendersi invisibili - per poi attivare l'ascensore e completare il capitolo.

Predator - Pyramid

Usciti dall'ascensore, correte dritti, prendendo il trofeo sotto la statua, a destra. Cominciate ad eliminare gli Alien, servendovi della lancia per aumentare la velocità. Procedete aldilà del ponte, recuperando il secondo trofeo, dietro il computer. Entrate nella piramide, localizzando il terzo trofeo proprio dietro la cassa, a destra. Cercate di ignorare gli Alien, il loro flusso sarà continuo, cercare di ucciderli condurrebbe unicamente ad uno spreco di colpi. Tirate l'interruttore al centro della stanza. Saltate sulle piattaforme ai suoi lati, tirate i due interruttori, dunque prelevate il quarto trofeo da quello a destra. Avanti, verso l'ultima grande camera. Prima di salire verso l'altare, saltate sulla cassa gialla, poi sulla piattaforma a sinistra, recuperando l'ultimo trofeo. Potrete ora attivare la scena finale senza perdere nulla.

The Abomination
Forse l'unico boss non semplice dell'intero gioco. I suoi attacchi corpo a corpo sono veloci e potenti. Cercate di schivarli e bloccarli, qui solo la vostra abilità acquisita lungo il gioco vi potrà salvare, non esistono semplici scorciatoie. Quando possibile, cioè durante le brevi interruzioni tra le raffiche di colpi, tirate la lancia in sua direzione, è piuttosto sensibile a questa arma e potreste riuscire a sconfiggerlo in maniera abbastanza veloce. Ucciso l'Abomination, avrete completato anche il lato Predator del gioco!

Soluzione Video - Playlist

Clicca qui per la soluzione!

Soluzione Video - Marine, Prima Missione

Soluzione Video - Predator, Prima Missione

Soluzione Video - Alien, Prima Missione