9.4

Redazione

9.3

Lettori (999+)


  • 1710
  • 23
  • 1921
  • 233

Heavy RainSenza badare alle intemperie, conquistiamo tutti i finali nonostante la pioggia! 19

La soluzione è basata sulla versione americana per PlayStation 3 del gioco. Potrebbero esserci divergenze con la versione italiana.

01 - Ethan // Prologo

Vi troverete inizialmente collocati due anni prima rispetto al vero svolgimento del gioco. Seguite le indicazioni che vi vengono fornite su schermo, per uscire dal letto e cominciare a lavarvi; si tratta del momento dedicato all'imparare i controlli del gioco. Ethan scenderà dunque le scale; è il momento per cercare di guadagnare il primo trofeo presente nel gioco. Dovrete fargli compiere tre azioni: partendo dal piano terra, procedete verso lo studio (accanto alla porta che porta al cortile). Localizzate il disegno e continuate a lavorarci (cliccandoci sopra continuamente) fino a che sarà completato. Dunque, aspettate il ritorno di vostra moglie. Prendete i piatti dall'armadietto, accanto al tavolo da cucina ed aiutatela a preparare la tavola (più gentilmente lo farete, più punti guadagnerete). Uscite poi verso il giardino, giocando con i vostri figli che lì vi attendono.

02 - Ethan // The Mall

Verrete dunque precipitati, assieme alla vostra famiglia, verso il centro commerciale. Vi verrà detto di badare a Jason che purtroppo pare non aver intenzione di ubbidirvi, poiché se ne andrà a fare un giro da solo. Seguitelo, mentre procede lungo la passerella al secondo piano, cercando di avvicinarsi al clown che vende palloncini. Comprategli il palloncino che desidera, dunque seguite le indicazioni su schermo per pagare il clown. Jason scomparirà nel frattempo; per vederlo, dovrete dare un'occhiata dalla ringhiera, dalla quale potrà vedere Jason al piano sottostante. Cercate l'unico ascensore non bloccato, scendendo verso il piano terra. Il primo bambino che vedrete non è Jason, nonostante gli somigli. Lui é uscito dall'entrata principale, dirigendovi verso la strada. Uscite dunque anche voi per trovarlo, godendovi poi la scenetta che coincide anche con l'inizio "ufficiale" del gioco.

03 - Ethan // Father and Son

Finito il deja-vu, vi ritroverete ora nel presente che in realtà coincide con il nostro futuro (dipende anche da quando leggerete questa guida - si parte dall'Ottobre del 2011). Ethan si è separato da sua moglie e deve andare a prendere il suo unico sopravvissuto figlio, Shaun. Entrate in macchina e guidate fino a casa sua, seguendo le indicazioni su schermo. Giunti alla casa, potrete scegliere come comportarvi; attenzione però, perchè per ottenere il finale migliore dovrete cercare di arrivare al Trofeo di Buon Padre. Comunque, potrete scegliere se andare immediatamente a parlare con vostro figlio, oppure se bervi una bottiglia di birra e poi giocare a basket in solitudine, come un vero padre separato sulla via dell'alcoolismo; oppure ancora se salire al piano superiore, entrare nel vostro studio e commuovervi in seguito alla visione di filmati.
Se volete riuscire ad ottenere il trofeo di cui si parlava prima, localizzate il foglio sul tavolo e seguite lo schema lì indicato, ignorando attività superflue; dovrete comunque prima parlare con Shaun prima di iniziare. Dategli dunque una merendina (o un frutto, potrete prenderlo dall'armadietto in cucina). Poi ditegli di cominciare a fare i compiti, mentre voi preparate la cena (prendete il cibo dal congelatore, e riscaldatelo con il forno a microonde - lo stereotipo del padre single). Continuate a seccarlo, ordinandogli di andare a letto; per rimediare al tedio, andate a prendergli l'orsetto, sopra la lavatrice, al primo piano. Prima di addormentarsi, dovrà prendere delle medicine, rintracciabili nell'armadietto del bagno, al secondo piano. Ethan tornerà automaticamente a casa sua.

04 - Scott // Leazy Pace

Incontrerete qui per la prima volta il secondo personaggio, cioé Scott Shelby, un investigatore privato. Si occupa di un caso per conto di Lauren White, la cui figlia fu uccisa dall'Origami Killer. Salite le scale, entrando poi nell'ultima porta a sinistra, per entrare in contatto con Lauren. E' possibile anche qui ottenere un trofeo (Private Eye), il trucco sta nel selezionare l'opzione "Trick" (premendo il tasto Cerchio) piuttosto che "Buy", alla fine dell'intervista. Dopo aver completato l'intervista, Scott se ne andrà, voi potrete procedere lungo il corridoio. Scott avrà un improvviso attacco d'asma, seguite le indicazioni che vi vengono fornite su schermo per prendere l'inalatore e salvare la vita al vostro personaggio. Purtroppo, al contempo Lauren sarà aggredita; se sarete veloci nel recuperare l'inalatore, potrete ottenere un altro trofeo (White Knight) entrando velocemente nella stanza e sistemando una volta per tutte l'aggressore (sarà necessario vincere il combattimento, premete i tasti che appariranno sullo schermo per riuscire nell'opera).

05 - Norman // Crime Scene

Qui verrà introdotto il terzo dei personaggi giocabili, un agente dell' FBI di nome Norman Jayden; il vostro obiettivo ufficiale è aiutare la polizia locale e per ora non ci sono obiettivi secondari, anche se la storia vi forzerà ad introdurne. Norman si troverà sul luogo di ritrovamento dell'ultima vittima dell'Origami Killer. Uscite dalla macchina, avvicinatevi alla linea di poliziotti e fate loro vedere un documento identificativo. Superate il nastro, entrando nel lotto successivo di terreno; noterete il corpo coperto da una piccola tenda, per evitare la sua decomposizione causa pioggia. Date un'occhiata al cadavere per attirare l'attenzione di Blake, il poliziotto incaricato. Parlate con lui, dunque selezionate l'opzione "Leave" perché vi venga concessa l'opportunità di trovare delle prove nei dintorni.
Seguite le indicazioni su schermo per cominciare ad usare gli strumenti analitici in possesso di Norman; premete poi il tasto R1 per far partire una scansione automatica dei dintorni. Dove le tracce indicheranno la presenza di potenziali indizi, seguitele e premete i tasti come indicato su schermo. Per ottenere il trofeo, localizzate tutti i dettagli sul corpo, nonché il polline tra il corpo e le rotaie; sempre nei paraggi delle rotaie, potrete trovare anche del sangue, delle impronte di scarpe; poi spostatevi verso la staccionata aldilà delle rotaie per localizzare un'altra macchia di sangue e delle tracce di pneumatici in cima alla collinetta, aldilà della staccionata (premete i tasti indicati su schermo per effettuare la scalata). Tornate dunque alla macchina.

06 - Ethan // The Shrink

Selezionate le immagini che preferite durante "l'interrogatorio" che verrà eseguito dallo psicoterapeuta, cambiare scelta non avrà influenza sul finale e/o non bloccherà il vostro progresso lungo il gioco. Anche alle domande finali dello psicoterapeuta potrete rispondere come più vi aggrada, la diagnosi non influirà sul finale del gioco.

07 - Ethan // The Park

Assieme a Shaun, Ethan andrà al parco, per giocare un po' con suo figlio. Potrebbe qui essere una buona occasione per guadagnare il trofeo "Good Friends". Comprate delle caramelle dal venditore apposito, donandole dunque a Shaun; dunque, giocate un altro po' con Shaun, usando l'altalena o il boomerang, oppure la giostra con i cavalli roteanti. Dopodiché, scegliete pure di andarvene, dirigendovi verso il carosello, ove Shaun vi chiederà di andare. Comprate i biglietti, per poi tornare da Shaun. Ethan avrà una specie di blackout e verrete automaticamente proiettati verso il successivo capitolo.

08 - Ethan // Where's Shaun?

Dopo il suo malore, apparentemente Ethan si è steso su una panchina, al parco. Non appena riprenderete il controllo di Ethan, preparatevi a battere velocemente l'input di tasti su schermo per evitare di essere colpiti dal camion. Procedete poi lungo il lato che più vi aggrada per tornare automaticamente al parco. Date poi un'occhiata allo zaino di Shaun, lasciato nei pressi del carosello; usate il vicino cancello, il gioco vi ricondurrà in maniera automatica a casa; visitate la stanza di Shaun per vedere se si trova lì, non ci sarà, guardatevi la scenetta.

09 - Norman // Welcome, Norman!

Verrete proiettati all'esterno dell'ufficio del Capitano della Polizia. Mentre siete seduti ad aspettare, potrete usare l'ARI per alcuni giochi virtuali. Dopo breve tempo, comunque, il capitano uscirà dal suo studio. Potrete a questo punto cominciare la chiacchierata con lui. Seguite i tasti indicati su schermo, dovrete aiutarlo con il nodo della cravatta, spesso punto dolente anche dei migliori professionisti. Dopo che il Capitano se ne sarà andato, Norman potrà dare un'occhiata al contenuto della stazione. Si consiglia di andare ad ascoltare almeno una parte della conferenza indetta dal Capitano per informare la stampa sul procedere delle indagini; in seguito, andate a parlare con Blake, per sapere ulteriori dettagli sul caso durante il quale avete fatto conoscenza con lui.
Dirigetevi dunque di nuovo all'ufficio del Capitano, ove potrete incontrare la segretaria, chiacchierata necessaria per poter continuare il livello con successo. Vi verrà mostrato il vostro ufficio. Pulite il tavolo, dunque cominciate a sperimentare con l'ARI. Selezionate il tema ambientale che più vi aggrada, per poi cominciare l'analisi degli indizi che avete recuperato dall'ultima scena del crimine (utilizzate i tasti che vengono indicati nella parte bassa dello schermo). Completata la procedura riguardante l'ARI, avrete dei piccoli problemi. Dovrete cercare di raggiungere velocemente il più vicino bagno. Fortunatamente, anche qui la schermata di gioco vi indicherà come fare. Mentre siete in bagno, verrà visualizzata una scenetta, durante la quale Ethan andrà a parlare con Blake della scomparsa di Shaun. Potrete qui guadagnare un trofeo se avrete l'accortezza di rispondere accuratamente: l'orario è 4.15, la giacca è beige, i pantaloni sono verdi.

10 - Scott // Hassan's Shop

Dovrete ora andare ad intervistare un certo Hassan, proprietario di un negozietto. Dovrete insistere un po' per recuperare l'inalatore; dirigetevi tra gli scaffali nei pressi della porta chiusa a chiave per recuperarlo. Verrà così attivata automaticamente una scenetta, durante la quale un ladro arriverà all'interno del negozio e malmenerà Hassan. Voi potrete qui scegliere se fare i codardi, oppure se cercare di salvare Hassan. Per poter ottenere il trofeo, dovrete essere presi per il colletto dal malvivente (dopo aver attirato la sua attenzione), dunque selezionare sempre l'opzione di dialogo più "calma", ed infine scegliere "Drop Weapon" non appena ve ne sarà la disponibilità.

11 - Madison // Sleepless Night

Farete qui conoscenza con il quarto personaggio disponibile, una tale di nome Madison Paige; l'introduzione ve la mostrerà come sofferente d'insonnia; per passare il tempo, cominciate ad esplorare l'appartamento nel quale vive. Bevete qualcosa in cucina, esaminate lo studio ed il tavolo di lavoro; lavatevi in bagno e dunque provate a tornare a dormire. Noterete però che la porta del congelatore si sarà misteriosamente aperta; andate a chiuderla, un intruso spegnerà improvvisamente le luci. Cercate dunque di uscire attraverso la porta frontale (accanto al congelatore); Madison comincerà a combattere, ma di lì a poco vi sveglierete, si trattava solo di un incubo.

12 - Ethan // Paparazzi

La casa di Ethan è letteralmente assediata dai paparazzi che vogliono carpire informazioni riguardanti la scomparsa di suo figlio. Tuttavia, avrete un'altra priorità: leggere la lettera da poco ricevuta. Dopo averla letta e rimessa a suo posto, otterrete un biglietto per utilizzare un armadietto. Potrete dunque guadagnarvi un trofeo riuscendo ad uscire senza attirare i giornalisti; procedete nel cortile, scavalcate la staccionata verso il cortile del vostro vicino, percorrendo poi il vicoletto che riconduce al vostro appezzamento. Salite in macchina, completando il capitolo.

Video - Alla ricerca degli indizi

Heavy Rain - Ricerca indizi, Manfred e Nathaniel Gameplay Heavy Rain - Ricerca indizi, Manfred e Nathaniel Gameplay

13 - Ethan // Lexington Station

Ethan, seguendo le indicazioni espresse nel biglietto, trovato all'interno della misteriosa lettera, giunge ad una stazione dei treni. Familiarizzerete qui con un tipico problema di Ethan: la sua paura delle grandi masse di persone, specialmente in ampi spazi aperti. Seguite i tasti indicati su schermo per procedere verso l'interno della stazione (ripetete da zero la procedura nel caso in cui Ethan tossisca). Potrete ottenere un trofeo, riuscendo ad affrontare senza paura l'allucinazione che Ethan subirà lungo il percorso. Le persone diventeranno delle specie di manichini ghiacciati; colpitene almeno 50 per ottenere il trofeo (non seguite il fantasma di Jason, è inutile). Dopo l'allucinazione, potrete procedere verso l'interno della zona bagagli. Per ottenere il trofeo Lucky Locker, dovrete immediatamente selezionare l'armadietto giusto, cioè il numero 3 del 18° gruppo (si trova sulla fila superiore del corridoio parallelo a quello d'entrata).

14 - Ethan // The Motel

All'interno dell'armadietto, avete recuperato una scatola di scarpe, evidentemente donatavi dall'Origami Killer, per motivi che per ora rimangono ancora oscuri. Vi troverete all'interno di una stanza del Motel Crossroad, vostra nuova casa. Aprite la scatola di scarpe e cominciate ad esaminare il suo contenuto. In pratica, si capirà che l'Origami Killer vuole che Ethan superi 5 prove per poter mettere le mani su Shaun; ad ogni prova è associato un particolare origami (Orso, Farfalla, Lucertola, Squalo, Topo); l'unione di tutte le informazioni ottenute in seguito alla risoluzione dei misteri rivelerà il luogo in cui Shaun è tenuto prigioniero.

15 - Norman // Kick Off the Meeting

Completate la revisione dei documenti e degli indizi a disposizione di Norman, per poi fare rapporto a Blake e al Capitano. Il capitolo non richiede particolari interazioni, mostrate le slide e rispondete per le rime al commento piccato di Blake.

16 - Norman // Nathaniel

Dopo il consulto, pare che siano stati identificati due possibili sospetti; un tal Nathaniel, pazzo predicante, è il primo. Parlate con Blake per andare a dare un'occhiata al suo appartamento; analizzate tutti i simboli religiosi presenti nelle varie stanze. Dunque, posizionatevi nel salotto, attendendo il ritorno di Nathaniel. Cominciate ad interrogarlo; ad un certo punto, tirerà fuori una pistola in reazione al bullismo di Blake. Per ottenere il trofeo "Blunder", premete R1 per uccidere Nathaniel. Per ottenere il trofeo "Self Control", selezionate le opzioni di dialogo più morbile, portando Nathaniel alla resa non-violenta e conseguentemente al suo arresto da parte di Blake.

17 - Scott // Suicide Baby

Cominceranno qui ad incrociarsi le varie storie; dovrete interrogare Miss Bowles, il cui figlio avete conosciuto indirettamente nei panni di Norman, poiché ne avete analizzato il cadavere. Provate a bussare dalla porta principale, nessuno risponderà, noterete che è bloccata. Camminate attorno alla casa, fate il vostro ingresso utilizzando la porta sul retro. Date un'occhiata al bambino e leggete la lettera a terra, la quale purtroppo sembra parlare di suicidio. Spaccate la porta della camera da letto, dunque quella che dalla camera connette al bagno. Tirate la signora fuori dalla vasca da bagno, mettetela sul letto, datele i medicinali nascosti dietro allo specchio del lavandino. Dopo un pò, fortunatamente, si sveglierà.
Ascoltate la sua triste storia, per poi darle una mano con la bambina. Lavatevi le mani, usando il lavandino del bagno; dunque, cambiatele il pannolino. Riscaldate la bottiglia di latte in cucina; date dunque da mangiare alla bambina e fatele fare il ruttino. Cercate di farla lentamente addormentare, collocandola nella culla. Tutto ciò andrà eseguito premendo i tasti nella maniera indicata sullo schermo; potrete ottenere un trofeo se riuscirete ad eseguire la sequenza senza compiere neppure un errore. Tornate dalla signora, continuando a parlare, per ottenere delle informazioni a riguardo del telefono; prendetelo dal cassetto nei pressi del bambino, tornando poi verso la macchina.

18 - Ethan // The Bear

Usando l'indizio apparentemente fornito assieme all'origami-orso, cercate di raggiungere l'indirizzo scritto sul messaggio. Vi troverete davanti ad un garage di un meccanico. Provate a parlare con il proprietario (lo troverete sotto al veicolo). Mostrategli il biglietto; prendete dunque possesso della chiave della macchina. Servitevi dell'ascensore per scendere giù, utilizzando poi nuovamente le chiavi delle macchina per capire effettivamente quale sia il mezzo corrispondente (facendo scattare l'allarme, in pratica). Entrate nell'automobile, dunque localizzate il GPS a sinistra. La prima sfida contro cui l'Origami Killer vi pone è guidare in senso contrario. Usate come input i tasti su schermo per schivare le macchine. Anche nel caso in cui la vostra sequenza di pressione sia errata, riuscirete comunque a sopravvivere. E' possibile tuttavia guadagnare un altro trofeo, di nome Kamikaze; in questo caso, le cose si complicano, poiché dovrete sempre eseguire la scelta giusta al primo colpo. Elenco per facilitarvi il compito: alla prima opportunità, scegliete sinistra o destra; alla seconda, scegliete destra; alla terza, scegliete sinistra; alla quarta, scegliete ancora sinistra; alla quinta, selezionate destra; alla sesta, ancora a destra; alla settima, sempre destra; giunti all'ottava, destra + testacoda - per schivare le due macchine della polizia; alla nona, sia destra che sinistra andranno bene. Anche nel caso in cui la vostra guida sia perfetta, il finale è impostato per coincidere con un grande incidente; comunque, è strumentale al proseguo del gioco, poiché la rottura del GPS vi consentirà l'accesso alla chiave per aprire lo scompartimento, entro al quale potrete recuperare i primi dati riguardanti il luogo in cui Shaun viene tenuto.

19 - Madison // The First Encounter

Apparentemente, Madison ha una strana malattia psicologica che le consente di dormire solo quando si trova in un motel. Per questo motivo, si ritroverà casualmente nello stesso motel in cui Ethan ha preso la stanza, il motel Crossroad. Dirigetevi alla reception, firmate, dunque salite le scale arrivando alle stanze numerate con il 2 (dovrete salire di due piani, partendo dal piano terra). La vostra stanza è la numero 201; durante il tragitto, incontrerete fortuitamente Ethan che sta avendo un malore - sporge dalla ringhiera cercando di arginare il dolore ai reni. Aiutate Ethan a tornare nella sua stanza (la 207, ma ormai dovreste saperlo). Per migliorare la sua condizione, applicate il disinfettante sulla sua faccia - cercando di non essere bruschi; prendete poi gli antidolorifici e fateglieli ingerire.

20 - Norman // Covered Market

Tra i due sospetti, avete già interrogato il primo - il pazzo Nathaniel. Ora vi dovrete mettere alla ricerca del secondo, un punk di nome Korda. Quando arriverete in zona, la reazione di Korda non sarà affatto positiva, poiché andrà a tirare del caffè bollente in faccia a Blake. Voi dovrete inseguirlo (si metterà a correre), procedendo lungo la strada, per poi entrare nel supermarket. E' possibile guadagnare un trofeo, chiamato Cat and Mouse, dirigendovi immediatamente verso la cella frigorifera. Qui avverrà un combattimento con Korda, voi dovrete vincerlo, premendo i tasti su schermo come indicato, cercando di non compiere errori di alcun genere.

21 - Scott // A Visitor

Dopo il sonnellino, seguite la sequenza di tasti indicata su schermo per far svegliare Scott. Esaminate con perizia il materiale visibile sul suo tavolo, nonché tutti gli altri oggetti collegati al caso, sparsi lungo l'area di gioco. Sarete poco dopo interrotti da Lauren che suonerà il campanello, per cercare di entrare. Fatela entrare e cominciate a conversare con lei. Vi parlerà di una lettera. Esaminatela, dunque completate la conversazione per finire anche il capitolo in questione.

22 - Scott // Kramer's Party

Oltre a Norman, anche Scott ha in mente una lista di potenziali sospetti, dunque ora dovremo andare a rintracciarli e vedere se effettivamente hanno qualcosa a che fare con il caso. Il primo è Gordi Kramer, figlio di un uomo d'affari. Assieme a Lauren, dirigetevi verso la casa di questo Gordi. Entrate, dunque cominciate a parlare con le guardie che ostruiscono il passaggio verso le scale. Gordi si trova nella sua stanza, al piano superiore. Purtroppo, le guardie non paiono intenzionate a lasciarvi procedere; sarà necessario trovare un modo per superarle senza la loro esplicita autorizzazione. Chiedete a Lauren di distrarle, potrete così salire indisturbati. Parlate con Gordi, nel bel mezzo della conversazione sarete purtroppo interrotti da due guardie che scoprendo la vostra malefatta, cercheranno immediatamente di buttarvi fuori dalla stanza. Potrete qui vincere un trofeo (Tough Guy) uscendo vittoriosi dal combattimento.

23 - Ethan // The Butterfly

Ethan è alla prese con il secondo origami, a forma di farfalla. Seguendo le indicazioni in esso contenute, vi troverete nei pressi di una vecchia centrale. Provate ad entrare dal cancello principale, notando però come sia bloccato. Potrete dunque andare in cerca di un varco nel muro adiacente, lo troverete poco più avanti. Dovrete procedere poi dentro vari livelli di filo spinato; quando Ethan involontariamente si taglierà con parte di esso, guardate a lato per trovare una porta marchiata con un simbolo a forma di farfalla. Entrate, giungendo ad una stanza di controllo. Apritevi l'accesso alla successiva zona, recuperate la scatoletta di fiammiferi, procedendo poi all'interno dei condotti. Purtroppo, Ethan dovrà qui patire, poichè i tubi sono stati ricoperti di vetro dal killer. Non potete morire, ma fermatevi quando la barra del dolore inizierà a riempirsi, poichè quando sarà piena Ethan fuggirà automaticamente e dovrete ricominciare daccapo.
Il sentiero "esatto" da seguire lungo i condotti è destra, sinistra, sinistra, destra (potrete anche rintracciarlo autonomamente tramite i fiammiferi, ma rischiate di dover ricominciare a causa del dolore di cui sopra). Giungerete ad una stanza piena di fili elettrici. E' una nuova prova, dovrete riuscire a superare il labirinto di fili senza subire un' elettrocuzione. Fortunatamente, anche qui la morte non è possibile, ma se la barra di dolore si riempirà, dovrete ricominciare (attenzione: la barra non scenderà automaticamente come nei condotti, situazione che aggiunge un'ulteriore complicanza). Un possibile percorso relativamente indolore è il seguente: partendo dalla quarta "coordinata" a partire da sinistra, procedete prima a sinistra, poi ancora sinistra, su, destra, su, su.

24 - Madison // The Nurse

Dopo il suo sonno, Madison si sveglierà con una bella sorpresa, dentro la sua stanza troverà Ethan che schiaccia un sonnellino. Poichè la linea temporale è coerente, potrete notare i tagli sulle sue braccia, causati dai vetri lungo i condotti della vecchia centrale. Buttate Ethan sul letto, dovrete anche questa volta prendervi cura di lui. Misurategli la febbre mettendo una mano sulla sua fronte (metodo poco scientifico, ma tant'è, non ci sono molte alternative). Toglietegli la maglietta, dunque andate a prendere i medicinali dall'armadietto nel bagno. Dategli un po' di pillole contro la febbre, alcune pillole antibiotiche e degli antidolorifici. Usate poi il disinfettante sui suoi avambracci e cercate di spalmare dell'unguento sul suo petto, bruciato dal contatto con i fili elettrici. Completate il trattamento con delle bende. Ethan si sveglierà, cominciate la conversazione e rispondete come più vi aggrada alla grande quantità di domande che vi porrà. Vi dirà che è necessario recuperare il successivo origami per continuare la ricerca di suo figlio.

25 - Norman // Police News

Pare che il secondo sospettato, Korda, possieda un alibi in grado di scagionarlo. Parlate con la signora Mars, vi riferirà di Ethan, parlando dei sospetti che lei ha nei suoi confronti. Senza badare alle intemperie, conquistiamo tutti i finali nonostante la pioggia! Completate la conversazione per finire anche il capitolo, piuttosto breve e poco interattivo.

26 - Norman // Shrink and Punches

Vi troverete, assieme a Blake, ad interferire nella storyline di Ethan; in seguito alle affermazioni della signora Mars, vorrete capire se effettivamente ci sono dei motivi per avere seri sospetti su Ethan, oppure se si tratta solo di una fisima della donna; parlate con lo psicoterapeuta di Ethan; purtroppo, Blake non sarà felice di udire le evasive risposte del dottore e comincerà uno scontro. Potrete dunque reagire in diversi modi: se cercherete di tenere a bada Blake nel suo tentativo di picchiare il dottore, guadagnerete il trofeo "Good Cop"; se invece rimarrete osservatori dell'episodio di bullismo, guadagnerete il trofeo "Bad Cop".

27 - Scott // The Golf Club

Scott è entrato nelle mire del padre di Gordi, dopo aver attirato l'attenzione a causa dell'irruzione nella magione di famiglia. Dovrete andare a parlare con il signor Kramer, nel suo campo da golf personale. Seguite le indicazioni su schermo per giocare la partita, completando poi la conversazione per finire anche il capitolo. Date a Kramer le risposte che più vi aggradano.

28 - Ethan // The Lizard

Seguendo gli indizi dell'origami-lucertola, arriverete ad una specie di edificio-fantasma che dovrebbe teoricamente essere un complesso di appartamenti, ma pare completamente abbandonato, quantomeno al momento. Per poter entrare, dovrete recuperare la chiave dall'interno della scultura a forma di lucertola (di colore verde fluorescente), subito dopo la scala. Prendete in mano la scultura, sbattetela un po' (per udire il rumore della chiave) e spaccatela a terra per poter recuperare il voluto oggetto. Entrate nell'appartamento. Purtroppo, anche in questo caso, la prova che l'Origami Killer ha ideato per Ethan richiederà una buona dose di fegato per poter essere superata: dovrete tagliarvi un pezzo di dito, avete un tempo limite pari a 5 minuti. Otterrete diversi trofei che andranno poi ad influenzare il finale, a seconda di come deciderete di procedere. Vari oggetti sparsi per le stanze possono tornare utili ai fini del completamento del vostro obiettivo: il pezzo di ferro sul pavimento, accanto al tavolo, vi può servire per bruciare la ferita dopo il taglio; la bottiglia di alcool, rintracciabile all'interno dell'armadietto della cucina, vi può servire per disinfettare la ferita; e il pezzo di legno per mordere qualcosa resistendo al dolore (è sul pavimento, nello stanzone principale, accanto alla finestra).
Per ottenere il trofeo "Gold Finger", dovrete servirvi dei seguenti oggetti: il disinfettante - recuperabile dietro lo specchio, nella cucina -; il coltello da cucina - appeso al muro, in cucina; le pinze - dall'armadietto sotto la TV - oppure l'ascia - sul pavimento della stanza principale; dopo l'operazione, riscaldate il pezzo di metallo per curare la ferita. Per ottenere il trofeo "Butcher", dovrete servirvi delle forbici - prendetele dal lavandino del bagno - oppure della sega - dal pavimento della stanza principale. Non è necessario il disinfettante in questo caso. Supponendo che abbiate superato la prova, potrete rintracciare le informazioni concernenti Shaun spaccando la barriera di legno sotto il tavolo. E' comunque possibile rifiutare di ubbidire al diktat del killer, semplicemente lasciando passare i cinque minuti senza fare nulla di particolare.

29 - Madison // Fugitive

Colpo di scena: Madison ha seguito Ethan fino all'appartamento, in contemporanea alla polizia, anch'essa sulle sue tracce. Fatela scendere dalla moto, poi procedete verso l'interno dell'edificio; incontrerà Ethan, piuttosto sconvolto in seguito alla terza prova. Madison è ormai diventata amica di Ethan, dunque cercherà di farlo fuggire senza che egli sia visto dalla polizia. Potrete utilizzare la finestra, coperta dalle aste di legno. Qui la storia prenderà una diversa diramazione a seconda di quale scelta avrete eseguito come Ethan nel precedente capitolo; con un dito in meno, Ethan non potrà aiutare Madison nello spostamento degli assi di legno, dunque dovrete per forza farlo voi se non volete che egli venga catturato. Nel caso in cui Ethan non si sia tagliato il dito, verrà colpito dalla polizia lungo il vicolo nel quale vi troverete dopo essere usciti dalla finestra.
Per riuscire ad ottenere il trofeo "Fugitive", dovrete tirare giù tutte le assi di legno che coprono la finestra e togliere di mezzo la cassa sotto di voi, premendola verso uno dei due lati. Prima che i poliziotti arrivino, supportate Ethan nella corsa lungo il vicolo, cercando poi di mimetizzarvi tra le macchine parcheggiate. Scendete verso la metro, superate i tornelli (evitando quelli centrali, che attirerebbero eccessivamente l'attenzione della polizia). Scendete lungo le scale mobili e continuate aldilà delle rotaie. Per ottenere il trofeo "Hands Up", dovrete lasciare che Ethan venga catturato dalla polizia. In pratica, i poliziotti cominceranno ad entrare se farete spostare a Madison la cassa di colore rosso sotto le finestre, poichè in quel caso perderà troppo tempo e non riuscirà ad averne per salvare Ethan. Potrete ottenere lo stesso risultato tentando di schiantarvi contro la metropolitana (Ethan non morirà).

30 - Norman // Jayden Blues

Si inizia con i capitoli condizionali; giungerete qui se e solo se Ethan riuscirà a scappare dal giogo poliziesco, aiutato da Madison. In tal caso, Norman, sconfitto e abbattuto, tornerà all'hotel, servendosi dell'ARI per simulare una realtà virtuale, cercando di dimenticare i fatti. Potrete qui ottenere alcuni trofei; il primo, Ludwig Von, è recuperabile durante la simulazione del nightclub; dovrete cercare di eseguire lo spartito senza incappare in neppure un errore - per facilitare il raggiungimento dell'obiettivo, è comunque possibile diminuire il livello di difficoltà. Dopo la simulazione, deciderete di tornare alla realtà. Date un'occhiata al video della telecamera che mostra il traffico; analizzate con maggiore attenzione la macchina, per poi concentrarvi sul profilo del criminale ad essa associato, un tale Mad Jack. Purtroppo, nel bel mezzo del lavoro, Norman subirà una delle ormai abitudinarie crisi d'astinenza. Potrete scegliere se fermarla cedendo al richiamo della droga, oppure se cercare di combatterla. Nel secondo caso, otterrete il trofeo Detox; dovrete avvicinarvi alla bottiglietta di medicinali e rovesciarla interamente nel lavandino.

31 - Norman // Under Arrest

Capitolo per certi versi alternativo al 30, poiché lo incontrerete se e solo se Ethan verrà catturato dalla polizia, dopo la fine della terza prova dell'Origami Killer. Norman andrà a parlare con il Capitano, Blake vuole forzare l'identità del killer su Ethan, ma non pare ci siano sufficienti indizi per poterlo fare. Provate a protestare con il Capitano, purtroppo non vi darà retta, tornate dunque al vostro ufficio e rifugiatevi nella realtà virtuale dell'ARI. Usate la simulazione del nightclub e, per ottenere il trofeo Ludwig Van, eseguite lo spartito senza compiere neanche un errore. Analizzate dunque la telecamera riguardante il traffico, cercando di porre l'attenzione sugli indizi associati alla macchina e poi rilevare il profilo del criminale - un tale Mad Jack. In un apparente momento di follia, Norma deciderà di aiutare Ethan a fuggire. Potrete a questo punto a scegliere il corso d'azione dipendentemente dal trofeo che volete ottenere; per mettere le mani sul trofeo Wise Guy, dovrete procedere verso la stanza di sorveglianza, collegata alla sala dell'interrogatorio, ove si trova Ethan; da lì, servirvi degli interruttori sulla videocamera per spegnerla. In questo modo, non verrà registrata la fuga di Ethan.
Dunque, aspettate che Blake torni nel suo ufficio. Entrate nella stanza ove si trova Ethan e parlate con l'unico poliziotto presente, cercando di distrarlo. Dopo un po', seccato dalla grande quantità di domande, deciderà di andarsene; aiutate Ethan ad alzarsi dalla sedia, dunque tornate alla stanza di sorveglianza ove avete disattivato la telecamera. Prendete la giacca da poliziotto dalla sedia, dunque localizzate il tavolo completamente "libero", poco dopo il tavolo di Blake. Lì sopra noterete delle chiavi, sono quelle delle manette di Ethan. Fatele vostre, dunque equipaggiate la giacca e tornate da Ethan, liberandolo senza essere scoperti.

32 - Scott // Manfred

Scott cercherà ora di trovare la macchina da scrivere utilizzata dall'Origami Killer per redigere le sue lettere. Andate dunque al negozio di Manfred che si occupa proprio di questo genere di beni. Parlate con lui, dunque aiutatelo a rispondere al telefono sotto il tavolo. Accettate amichevolmente il suo drink, dunque mostrategli la lettera scritta dal killer, assieme ad una lente di ingrandimento (si trova anch'essa sotto il tavolo da lavoro). Aspettate un po', Manfred ha bisogno di tempo per recuperare le informazioni. Procedete verso il retro dell'ufficio, pare che sia stato ucciso. Provate ora ad uscire dal retro, Lauren scoprirà la morte di Manfred; dovrete dunque trovare un modo per non essere automaticamente accusati dalla polizia in arrivo. E' necessario rimuovere tutte le impronte.
Dovrete eseguire una pulizia completa dei seguenti luoghi: il telefono bianco nell'ufficio sul retro, il telefono nero sotto il bancone principale, i due bicchieri di whiskey, l'alta bottiglia, sempre di whiskey; la lente d'ingrandimento, la cassetta musicale in possesso di Lauren, l'armadietto di vetro davanti alla porta principale, nonchè la porta stessa. In questo modo, non sarete automaticamente portati verso la stazione di polizia. Parlate un altro po' con Lauren, la quale, non convinta dalle argomentazioni di Scott, scenderà dalla macchina e correrà verso la strada. Cercate di raggiungerla e rimediare al danno emotivo.

33 - Ethan // The Shark

Si passerà qui al successivo origami, l'origami-squalo. Soddisfare la prova richiede l'uccisione di un uomo; si tratta di uno spacciatore di droga, risiedente in un appartamento il cui indirizzo è indicato sull'origami stesso. L'intera scena è composta da una sequenza di combattimento, seguite semplicemente le indicazioni su schermo per completarla, premendo i tasti al momento giusto. In caso di errori particolarmente rilevanti, non preoccupatevi delle possibilità di morte di Ethan: verrà semplicemente buttato fuori dalla porta dallo spacciatore e potrete riprovare. Cercate di raggiungere la stanza da letto della bambina, ove potrete colpirlo a morte con la vostra pistola. In questo caso, otterrete il trofeo Killer. Potrete anche prendere il trofeo di sua negazione, cioè "non sono un killer", fallendo la prova - dovrete comunque vincere il combattimento corpo a corpo, ma poi rifiutarvi di ammazzare l'avversario.

34 - Madison // The Doc

Da qui in poi, cominceranno i capitoli potenzialmente influenti in maniera determinante sul finale della storia. In questo, Madison può morire, a seconda delle scelte che eseguirete. Madison apprenderà che l'edificio ove Ethan ha superato (o no) la terza prova è di proprietà di un tale Adrian Baker, un dottore che si è convertito all'attività criminale. Dovrete cercare di avvicinarvi a lui facendo finta di voler comprare delle pillole. Durante il primo incontro, il dottore offrirà a Madison un bicchiere di vino; è avvelenato. Dovrete comunque continuare a parlare con il dottore, per cercare di carpire informazioni concernenti l'appartamento; tuttavia, potrete ottenere il trofeo "Smart Girl" rifiutando di bere l'avvelenata bevanda. Dopo il rifiuto di Madison, il dottore andrà a prendere le pillole da voi richieste. Questo è il momento giusto per entrare nella camera da letto (la porta accanto al divano ove il dottore sedeva) e prendere il badge per l'entrata nel nightclub. Uscite poi velocemente dalla porta frontale, senza aspettare il ritorno del dottore.
E' possibile anche guadagnare il trofeo "Queen of the Ropes"; potrete bere il vino, oppure procedere lungo il corridoio invece di entrare nella camera da letto. Vi troverete legati, ma potete slegarvi non appena il dottore andrà a vedere chi sta suonando il campanello. Partite dalle corde sulla gamba destra, dunque voltate il trapano per tagliare. Dovrete poi completare il combattimento con successo per riuscire a finire il capitolo senza morire. Se non riuscirete a distruggere le corde, Madison morirà.

35 - Norman // Mad Jack

Norman viene reso vulnerabile, è possibile morire durante il capitolo. Pare che sia stata identificata l'automobile di cui si è servito l'Origami Killer; seguendo gli indizi ad essa collegati, Norman riesce ad arrivare ad un deposito di macchine, ove cercherà di incontrare Mad Jack che potrebbe essere collegato all'Origami Killer. Avvicinatevi alla gru, oppure entrate nel garage per attirare la sua attenzione. Dopo la breve chiacchierata, cominciate ad usare l'ARI per carpire indizi. Dovrete trovare le impronte digitali, le impronte di scarpe (ve ne saranno 4, di due grandezze diverse), le varie impronte lasciate dai pneumatici, il polline nei pressi della manovella, il residuo di pittura sul retro, le tracce di sangue e il teschio sotto il foglio di metallo. Mad Jack capirà di essere in pericolo e vi attaccherà. Vincendo il combattimento contro il criminale, otterrete il trofeo Goodbye Mad Jack. Si consiglia di cominciare a combattere utilizzando uno degli oggetti all'interno del garage come arma contundente; attenzione ad una specie di "limite di tempo" - dovrete vincere prima di raggiungere la fine del retro del garage, lì Mad Jack riuscirà senza dubbio a spararvi, uccidendovi.
Vinta la prima "parte" del combattimento, interrogate con metodi poco ortodossi Mad Jack. Purtroppo, Norman soffrirà una delle sue solite crisi di astinenza. Servitevi della boccetta di medicinale, seguendo le istruzioni visibili su schermo, per velocizzare il processo ed evitare che Mad Jack riesca a scappare, mettendogli definitivamente le manette. Sbagliando la sequenza di tasti, Mad Jack riuscirà a liberarsi e vi sbatterà sulla vicina macchina; potrete comunque liberarvi, anche in questo caso seguendo fedelmente i tasti indicati su schermo (insomma, prima o poi dovrete eseguire alla perfezione la sequenza, se non volete morire anticipatamente).

36 - Scott // Eureka

Scott e Lauren, ormai coppia, anche se solo investigativa, torneranno in ufficio. Completate la discussione, dunque aspettate Lauren mentre usa il bagno. E' possibile qui migliorare la relazione con lei; mentre si lava, cucinatele delle uova sbattute, apparentemente suo piatto preferito. Prendete delle uova dal frigorifero, equipaggiatevi di padella (recuperabile all'interno dell'armadietto dei piatti). Dunque, accendete il fuoco e continuate a girare le uova mentre si cucinano, seguendo i tasti su schermo. Dopo la scenetta, fermate il fuoco (aspettate la scenetta, fermandolo prima le uova risulteranno crude). Parlate poi nuovamente con Lauren, chiedendole del diario da lei appena ritrovato.

37 - Scott // The Cemetery

Sempre impersonando Scott, cercate di eseguire un controllo incrociato tra il diario che vi è stato appena mostrato da Manfred e la lista di abbonati al giornale di origami. Tra di essi, un nome corrisponde: John Sheppard. Pare che si tratti però di un'identità rubata, poichè dai registri risulta che il soggetto è morto da tempo. Dirigetevi al cimitero per investigare. Localizzate la tomba di John, qualche passo dopo l'addetto all'escavazione; è la più bassa del gruppo. Chiedete aiuto ad un visitatore per riconoscerla con certezza. Date un'occhiata ai fiori e all'origami, pare che la connessione con il killer non sia immaginaria.

38 - Sheppard // The Twins

Parlate con il tombarolo per cercare di carpire informazioni a riguardo della vita (e sopratutto morte) di John Sheppard. Verrete automaticamente proiettati in un flashback, ove impersonerete il fratello gemello di John. Giocate con John, seguendolo lungo il percorso ad ostacoli. Una certa abilità sarà richiesta alla fine, ove dovrete bilanciarvi con i controlli per rimanere in equilibrio. Completando il frangente senza neppure un errore, otterrete il trofeo "I'm Not Scared". In ogni caso, finito il percorso, comincerete a giocare a nascondino. Contate fino a cinque. Pare che John si sia andato a nascondere in un luogo sicuramente perfetto per non essere trovato, ma anche mortale. Procedete verso il centro del cortile, seguendo la linea d'asfalto, troverete John in una grossa crepa tra l'asfalto, morto.

Video - Aggressione sotto la doccia

Heavy Rain - Doccia ed aggressione Heavy Rain - Doccia ed aggressione

39 - Scott // Flowers on the Grave

Il resto della storia vede suo fratello adottato da un'altra famiglia. Il tombarolo non ricorda altro, dunque tornate alla macchina - seguendo Lauren per non perdervi. Osservate dunque il dottor Kramer mentre visita la tomba di John, evocando alcuni sospetti.

40 - Madison // Sexy Girl

Ovviamente, questo capitolo sarà accessibile solo se siete riusciti a salvare Madison dalle perfide grinfie del dottore. Dovrete dunque procedere all'esplorazione del nightclub Blue Lagoon, ove dovreste riuscire a rintracciare un tale Paco, a cui appartiene il badge del nightclub. Si tratta in realtà del proprietario del night. Per poterci parlare dovrete riuscire a raggiungere il suo mini-appartamento privato, a sinistra dell'entrata alla sala da ballo principale. Per poter passare, dovrete prima parlare con il bodyguard. Aspettate un po', cominciando a ballare: Paco vi noterà autonomamente. Dirigetevi dunque verso la sala delle donne (la potrete notare grazie alla caratteristica porta di colore rossa, dietro il punto in cui Paco siede). Usate il lavandino, migliorando il vostro trucco, servendovi delle indicazioni su schermo per completare anche questo frangente.
Tornate ora da Paco; salite sulla piattaforma per la lap-dance, danzano voi stessi per Paco; anche qui, diversi tasti su schermo dovranno essere premuti in sequenza per poter avanzare con successo. Paco dirà al bodyguard di lasciarvi passare. Dite a Paco che volete trovare un posto con maggior privacy. Vi condurrà al suo ufficio. Salite le scale assieme a lui. A questo punto, Paco vi chiederà uno striptease. Cominciate a spogliarvi, non appena tolta la prima parte di vestiario (gonna oppure maglietta), prendete la lampada e scagliatela contro la testa di Paco, mettendolo KO. Dunque, legatelo e cominciate l'interrogatorio. Colpitelo in faccia premendo i tasti che appariranno sullo schermo. Non appena sentirete il bodyguard bussare, parlate un po' con lui per convincerlo che tutto va bene. Completate l'interrogatorio, uscite poi dall'ufficio ed andatevene attraverso la sala da ballo principale.

41 - Norman // Fish Tank

Attenzione: è possibile che Norman incontri la sua fine durante questo capitolo. Anche qui, ovviamente sarà possibile affrontarlo solo uscendo vittoriosi dalla lotta contro Mad Jack, durante uno dei precedenti capitoli. Anche lui, come Madison, pare essere sulle tracce di Paco. Giunti al nightclub, vedrete Morgan uscire; salite lungo le stesse scale usate da lei, per raggiungere l'ufficio di Paco. Fate vedere il vostro distintivo alla guardia per guadagnare facile accesso. Noterete che l'Origami Killer è arrivato prima di voi, uccidendo Paco. Esaminate il cadavere di Paco, per poi prepararvi al combattimento contro l'Origami Killer mascherato che giungerà in scena poco dopo. Seguite la sequenza di tasti indicata sullo schermo per completare il combattimento in velocità. Cercate di prendere l'indizio dalla giacca del killer, poco prima che egli fugga.
Uscite, parlate con il bodyguard, cercando di carpire ulteriori preziose informazioni concernenti l'aggressore. Tornate all'interno dell'ufficio, per analizzarlo con maggior perizia. Recuperate l'ARI e la pistola, dunque esaminate le tende dietro la porta, ritrovando la pistola del killer. Dietro il tavolo, potrete anche trovare un bossolo; le impronte di Paco su tutti gli oggetti, le impronte di Madison sul nastro e sulla lampada, il polline e la ricevuta che siete (speriamo) riusciti a prendere dalla giacca del nemico prima che egli fuggisse. Uscite poi dall'ufficio, seguendo lo stesso percorso di Madison.

42 - Ethan // On the Loose

Trattasi di livello che potrebbe avere un'influenza determinante sul proseguo della storia, poiché Ethan potrebbe essere imprigionato. Ethan si trova all'interno della sua stanza del Motel, cercando di curare le sue ferite in seguito alla quarta prova dell'Origami Killer. Madison poi apparirà; oltre ad aiutarvi ad alzarvi dal letto, vi proporrà di iniziare una love story. E' possibile qui scegliere diversi corsi d'azione; per ottenere il trofeo Unforgivable, dovrete scegliere di baciarla, poi guardare verso la sua giacca e dunque decidere di non darle la vostra fiducia. Se volete ottenere il trofeo "Lover Boy", dovrete scegliere di darle la vostra fiducia dopo aver guardato nella sua giacca.
In ogni caso, le forze di polizia cominceranno ad ammassarsi fuori dalla stanza di Ethan. E' possibile che Madison vi avverta del loro arrivo; seguirà comunque una scenetta, durante la quale Ethan cercherà di sfuggire alla polizia correndo lungo tetti e balconi. Per ottenere il trofeo denominato "Escape Master", dovrete saltare dalla stanza del motel e prendere possesso del Taxi per fuggire. Potrete anche ottenere il trofeo "Hands Up" facendovi semplicemente catturare dalla polizia, ma in tal caso Ethan rimarrà bloccato durante il resto del gioco.

43 - Scott // Trapped

E' possibile che Lauren muoia durante questo capitolo. Nei panni di Scott, tornate al vostro ufficio dopo aver eseguito i vostri compiti notturni. Vi troverete davanti una scena quantomeno inconsueta, Lauren è prigioniera del Dr. Kramer. In pratica, sia voi che Lauren verrete buttati in acqua, all'interno della macchina. Cominciate liberandovi delle corde, seguendo la sequenza di tasti che verrà mostrata dallo schermo. Dunque, potrete scegliere liberamente se aiutare o Lauren o meno. Scegliendo di liberarla dalle sue corde, la aiuterete a scappare assieme a voi; in caso contrario, morirà annegata all'interno della macchina. Per ottenere il trofeo "Swimming Instructor", schiaffeggiate Lauren per farle riguadagnare consapevolezza e dunque liberatela dalle corde. Dunque, calciate la porta a lato per uscire fuori e tornare in superficie.

44 - Scott // Face to face

Dopo essere usciti indenni dal tentativo di omicidio perpetrato da Kramer, seguite le istruzioni per procedere verso l'interno della magione, ove avverrà una sparatoria piuttosto serrata tra voi e Kramer. Scott non può morire, dunque non preoccupatevi di questa evenienza; nel peggiore dei casi scapperà e potrete tornare in seguito. Per ottenere il trofeo "Invincible Scott", dovrete cercare di eseguire gli input in maniera perfetta, senza alcun errore, uccidendo dunque tutte le guardie poste a difesa dello strano dottore. Riuscendo a mettere le mani su di lui, potrete cominciare a riempirlo di botte, per farvi rivelare le malefatte di Gordi. Kramer subirà dunque un attacco di cuore; per ottenere il trofeo "Kind Hearted", dovrete dargli la medicina contro gli attacchi di cuore, prendendola dal cassetto della scrivania.

45 - Madison // Ann Sheppard

Capitolo disponibile solo in seguito alla sopravvivenza di Madison all'attacco del dottore. Le sono stati forniti altri indizi che stavolta la conducono ad Ann Sheppard (dal cognome, si possono intuire dei collegamenti con John - non è errato, si tratta di sua madre). Date un'occhiata al registro dell'ospedale per sapere in quale stanza si trova, procedendo poi verso la numero 19. Parlate con Ann; purtroppo, gli eventi delle sua vita l'hanno ridotta piuttosto male, la conversazione procederà piuttosto lentamente. Quando possibile, mostrate gli indizi ad Ann, per ottenere ulteriori informazioni. Dal tavolo, accanto al suo letto, recuperate le istruzioni per l'origami a forma di cane. Usate i fogli di carta per crearne uno. Ann vi parlerà di Max. Date un'occhiata anche all'origami dall'altro lato del letto, a forma di uccello. Osservate anche la foto nei cassetti, sotto il vaso di fiori. Tornate al corridoio, recuperate l'orchidea, riportandola al vaso di Ann. In questo modo Ann vi rivelerà il nome del figlio sopravvissuto all'incidente.

46 - Ethan // The Rat

Anche questo capitolo è disponibile ad una condizione, cioè che Ethan sia riuscito a scappare dalla polizia, dopo aver completato la prova del quarto origami. Il quinto è a forma di topo e lo condurrà ad una piccola stanza, anche se stavolta non particolarmente brutta come le precedenti. Per completare la prova, dovrete bere la fiala di veleno sul tavolo. Essa vi concede solo un'ora di vita, ma chiaramente vi consente di accedere all'ultima parte di informazioni riguardanti Shaun. Per ottenere il trofeo Sacrifice, dovrete ingerire tutto il contenuto della bottiglietta. Tornerete poi al veicolo e darete un'occhiata a tutte le informazioni a vostra disposizione. Se siete riusciti a superare più di 3 prove, potrete partecipare alla sfida-indovinello che vi permetterà di capire dove si trova Shaun. Tenete in mano il cellulare ed ascoltate gli indizi audio che vi vengono forniti dal killer durante i video di Shaun. Dunque, tirate fuori il GPS. Premete lo stick analogico sinistro per selezionare il possibile indirizzo; avete una sola opportunità, la risposta giusta è 852 Theodore Roosevelt Road - nel caso in cui sbagliaste, dovrete fare affidamento su Madison e/o Norman, evidentemente dotati di maggior intuito rispetto ad Ethan (indovinando al primo colpo la risposta esatta vi verrà conferito il trofeo "Clever Dad"). Se avete superato tutte le prove, vi verrà fornito l'indirizzo senza dover partecipare al gioco di cui sopra.

47 - Norman // Solving the puzzle

Trattasi di capitolo a cui potrete accedere se e solo se Norman sopravviverà all'incontro con l'Origami Killer nell'ufficio di Paco. Dopo aver riferito a Blake l'accaduto, dovrete accedere all'ARI; potrete scegliere se continuare l'investigazione o terminare qui. Scegliendo di continuare, date un'occhiata a tutti i documenti a disposizione, nonché tutte le prove finora recuperate dalle varie scene del delitto. Guardate con attenzione al video del killer, fotogramma per fotogramma nella prima parte, fino ad accedere all'indizio collegato all'orologio da polso (potrete seguire le istruzioni che compariranno nell'angolo dello schermo - senza però fare riferimento alla spada di cui si parla nella seconda parte del video). In questo modo, Norman riuscirà ad intuire un nuovo probabile sospetto. Eseguite un'analisi geografica, rivelando così automaticamente il luogo ove Shaun è detenuto.

48 - Scott // Goodbye Lauren

Essendo Lauren la protagonista del capitolo, potrete visualizzarlo solo se siete riusciti a salvarla durante l'affondamento della macchina. Nei panni di Scott, dovrete dire a Lauren di andarsi a nascondere in un qualche luogo sicuro, poichè voi state cercando di terminare il lavoro relativo all'Origami Killer. Il capitolo sarà concluso molto in fretta.

49 - Sheppard // Hold my hand

Si tratta della seconda parte del flashback che Sheppard ha avuto al cimitero; nei panni del fratello di John, dovrete guidare il personaggio lungo tutto il luogo di lavoro dei muratori, giungendo alla sua casa, cioè una roulotte. Salutate suo padre, completamente ubriaco. Dunque, guardate la scenetta di fine capitolo che come avrete compreso sarà abbastanza drammatica.

50 - Origami Killer

Sarà questo un capitolo piuttosto particolare, poichè lo percepirete dagli occhi dell'Origami Killer, mentre esplorate la sua base segreta. Le cose da fare qui sono distruggere tutte le possibili prove; prendete la scatola di accendini, fatene brillare uno e cominciate a polverizzare tutto seguendo i tasti che vi vengono chiaramente indicati sullo schermo.

51 - Madison // Killer's place

Siamo praticamente arrivati al penultimo capitolo; dovrete qui prestare abbastanza attenzione, poiché Madison può morire. Durante la chiacchierata con Ann Sheppard, Madison riuscirà finalmente a capire l'identità dell'Origami Killer. Dirigetevi dunque verso la sua residenza; purtroppo, la porta principale è bloccata; usate i tasti su schermo per scassinarla. Entrate nell'appartamento, cominciando ad analizzare un po' tutto, così da completare per bene il quadro dell'intera storyline. L'unico luogo da scovare, assolutamente necessario per il proseguo è l'armadietto accanto alla scrivania; togliete i vestiti che coprono la sua parte posteriore, per andare così a rivelare una porta segreta, protetta da un pannello di legno. Nonostante questo sia l'unico punto indispensabile, noi consigliamo un'esplorazione più approfondita, ormai siete arrivati alla fine del gioco, dunque tanto vale riuscire a capire bene ciò che sta succedendo e gli intrecci della storia. Aprite la porta, entrate nella stanza seguente. Anche qui, analizzate tutto il possibile per guadagnare informazioni molto interessanti; concentratevi dunque (se già non l'avete fatto) sul computer portatile. Per poter accedere al contenuto dell'hard disk, provate diverse password casualmente per 3 volte; apparirà dunque l'opzione "Max", selezionatela immediatamente, è quella giusta.
Apprenderete così il luogo ove Shaun viene tenuto prigioniero. Cercate dunque di andarvene, l'Origami Killer reagirà al vostro tentativo, finora indisturbato, di mettergli i bastoni tra le ruote. Vi imprigionerà nella stanza segreta, tentando poi di dare fuoco a tutto l'appartamento. Per poter scappare e salvarvi dovrete premere sui muri, così da localizzare un punto "vuoto". Dunque, esaminate il computer e prelevate il suo componente più pesante (l'opzione apposita comparirà sullo schermo). Lanciatelo contro il muro, creando un buco entro il quale potrete entrare, uscendo così dalla stanza segreta in fiamme. Non è finita. Vi troverete in bagno, non fuori dall'appartamento. Dal bagno, Madison dovrà cercare di raggiungere prima la camera da letto, dunque il salone principale, infine la cucina. Cercate di evitare le fiamme con una certa perizia; nei momenti topici, dei tasti compariranno sullo schermo per permettervi di eseguire alcune mosse normalmente non accessibili (ad esempio, saltare aldilà del divano del salotto, evitando così le fiamme sottostanti). Evitate di saltare dalle finestre del salotto, vi condurranno tutte con sicurezza alla morte del vostro personaggio; una morte piuttosto violenta, dunque è meglio risparmiare al vostro stomaco la vista della scenetta splatter. Attenzione anche al fuoco, senza la dovuta precauzione prenderete fuoco e morirete molto velocemente; il tempo a disposizione per giungere all'uscita è parecchio, evitate un'eccessiva velocizzazione dei vostri movimenti.
Altrettanta attenzione va riservata al contenitore di benzina in salotto; è praticamente lui il "timer": quando il fuoco riuscirà ad incendiarlo, esploderà portando anche voi al creatore. Arrivati alla cucina, avrete due diverse possibilità per riuscire a scappare. La prima vi vedrà procedere attraverso la finestra nei pressi del forno a microonde; togliete tutto gli oggetti dalla credenza, e usatela come piattaforma per arrivare alla finestra. Uscendo, potrete dunque raggiungere le scale ed uscire (nel caso in cui la telecamera si blocchi - a volte succede - tornate un attimo al menù principale e si sbloccherà). Esiste un'altra opzione, abbastanza spettacolare - che vi consentirà anche di ottenere il trofeo Cold as Ice. Dovrete aprire il frigorifero, svuotarlo interamente del suo contenuto, e nascondervi al suo interno, attendendo l'esplosione del contenitore di benzina. La seguente mancanza di muri vi consentirà di scendere agevolmente verso la strada sottostante.
Avendo acquisito le informazioni riguardanti il luogo in cui Shaun è rinchiuso, potrete ora condividerle con Norman o Ethan (per qualche strano motivo, non è possibile dirlo ad entrambi, forse per mancanza di tempo). Diciamo che si tratta di un modo di riparare ad eventuali errori in una delle storyline dei due personaggi di cui sopra, nel caso in cui non abbiate ottenuto l'indirizzo, potrete ora farvelo dire da Madison. Attenzione: i finali cambieranno leggermente a seconda di chi deciderete di informare e conseguentemente portare con voi verso il nascondiglio finale del killer.

52 - The Old Warehouse

Essendo l'ultimo livello del gioco, tutti i personaggi presenti potrebbero morire, a seconda delle azioni che avete finora eseguito, nonché di quelle che eseguirete durante il capitolo in corso, ovviamente. I personaggi che saranno rimasti in vita - oppure liberi, valido per Ethan che non può morire - e che avranno in qualche modo messo le mani sulle informazioni riguardanti il posto in cui è tenuto prigioniero Shaun saranno protagonisti di questo capitolo. Scott non potrà comunque mai direttamente scontrarsi con l'Origami Killer. E' anche possibile che nessuno riesca a raggiungere questo livello finale, in tal caso Shaun morirà (tranquilli, nulla verrà esplicitamente mostrato, dunque niente scene troppo cruente). Se Norman o Madison sono all'interno del gruppetto di partecipanti al livello, combatteranno direttamente con l'Origami Killer. Madison combatterà in un contesto dominato da casse e da una gru, Norman sarà collocato invece su un nastro trasportatore. In entrambi i casi, la vittoria del vostro personaggio è subordinata all'esecuzione perfetta (o quasi) della sequenza di tasti che apparirà su schermo durante il combattimento. Senza badare alle intemperie, conquistiamo tutti i finali nonostante la pioggia! Diversi trofei possono essere guadagnati: anzitutto, completando il livello e recuperando Shaun otterrete automaticamente i trofei denominati "Heavy Rain Hero" e "Saved the Kid", a questo punto è garantito che entreranno a far parte del vostro palmarés. Per ottenere il trofeo "Simple Mind" (non è un complimento) dovrete risparmiare l'Origami Killer: dopo aver vinto il combattimento, rimarrà penzolante sul bordo di un burrone, scegliendo di salvarlo il finale cambierà ma potrete prendere il trofeo. Il trofeo "So Close" vi sarà assegnato se sia Madison, sia Ethan, sia Norman raggiungeranno il luogo ove Shaun è rinchiuso; tuttavia, Madison e Norman dovranno perdere il combattimento contro l'Origami Killer. Viceversa, arrivando tutti assieme e riuscendo anche ad uccidere l'Origami Killer, potrete mettere le mani sul trofeo denominato "Four Heroes".

Come raggiungere i vari epiloghi?

Potrebbe non essere semplice riuscire a capire quali azioni sono richieste per riuscire a raggiungere ognuno degli epiloghi. Di seguito, un elenco:

News
Trattasi dell'epilogo "standard", che vedrete qualsiasi cosa decidiate di fare durante il gioco; in pratica, ripeterà tutta la storia come l'avete "creata" durante il gioco.

Ethan - A New Start
Per arrivare a questo epilogo, dovrete evitare il bacio con Madison al Motel. Dovrete inoltre evitare di essere arrestati durante il successivo inseguimento. Dovrete riuscire a salvare Shaun (non necessariamente per mano di Ethan).

Ethan - Innocent
In seguito alla quarta prova a cui vi sottoporrà l'Origami Killer, dovrete farvi prendere dalla polizia. Oltretutto, dovrete liberare Shaun (per mani di qualcun'altro, ovviamente).

Ethan - Ethan's Grave
Abbastanza semplice, dovrete riuscire a raggiungere l'ultimo livello di gioco in solitaria, sicché Ethan muoia a causa del veleno, non essendoci nessuno sul posto in grado di aiutarlo.

Ethan - Origami Blues
Dovrete evitare di perdonare e/o baciare Madison (non baciandola, non la perdonerete, ma potrete comunque baciarla e decidere di non perdonarla, se siete particolarmente malvagi). Dovrete anche evitare di essere arrestati, ma fallire le prove e non ottenere informazioni sul luogo ove Shaun è rinchiuso, lasciandolo così al suo mortale destino.

Ethan - Helpless
Fatevi catturare, senza fare null'altro, durante l'inseguimento che seguirà alla quarta prova dell'Origami Killer. Ethan andrà in prigione e Shaun morirà.

Madison - Heroine
Fate sì che Ethan non perdoni Madison (o non la baci, è lo stesso). Fate ottenere a Madison informazioni sul rifugio di Shaun, dunque andate a liberarlo e riusciteci. Ovviamente Ethan si sentirà estremamente in colpa e voi potrete con lui bullarvi.

Madison - Square One
Fate sì che Ethan non perdoni Madison, dunque evitate che Madison recuperi gli indizi riguardanti il luogo in cui Shaun è rinchiuso.

Madison - Dead Heroine
Madison dovrà morire, è indifferente il luogo - anche se arrivare al magazzino rende il tutto molto più spettacolare.

Madison - Ethan and Madison
Dovrete prima far innamorare Ethan di Madison (cioè rispondere positivamente alle sue avances e poi dire che vi fidate di lei). Dunque, cercate di giungere alla fine del gioco con entrambi in vita - non è necessario che Shaun venga salvato e/o che Ethan non sia imprigionato.

Madison - New Life
Ethan dovrà innamorarsi di Madison, dunque baciarla e perdonarla. Fate poi sopravvivere Madison ed andate a prendere Shaun (non è necessario che siano Ethan o Madison a salvarlo, potrà farlo anche Norman).

Madison - Tears in the Rain
Ethan dovrà perdonare Madison (dunque, anche baciarla). Madison dovrà sopravvivere, ma nessuno dei due troverà il nascondiglio del killer e Shaun morirà.

Norman - Case Closed
Finale ottenibile facendo sopravvivere Norman fino alla fine del gioco; dovrà anche recuperare le informazioni riguardanti Shaun e riuscire a salvarlo.

Norman - Resignation
Per questo finale, Norman dovrà sopravvivere a tutte le peripezie, senza però ottenere le informazioni su Shaun. Quest'ultimo dovrà comunque essere salvato da qualcuno.

Norman - Smoking Mirror
Simile al precedente: sopravvivete a tutte le peripezie - come Norman - senza però trovare le coordinate della tana del nemico; Shaun dovrà essere lasciato morire.

Norman - Uploaded
Norman dovrà morire durante una qualsiasi delle molte opportunità che incontrerete (a partire da Mad Jack, per arrivare al magazzino finale).

Scott - Unpunished
Fate sopravvivere Scott, ma lasciate che Lauren muoia nell'unica occasione disponibile (lasciandola affondare assieme alla macchina).

Scott - A Mother's Revenge
Cercate di tenere in vita sia Scott, sia Lauren.

Scott - Origami's Grave
Per questo finale, Scott dovrà morire (al magazzino).

Soluzione Video - Playlist

Clicca qui per la prima playlist, versione finale "cattivo"

Clicca qui per la seconda playlist, versione finale "buono"

Soluzione Video - Prologo, versione "cattivo"

Soluzione Video - Prologo, versione "buono"