Cursed MountainMeglio di una cartina geografica, Cursed Mountain svelato per voi! 

La soluzione è basata sulla versione americana del gioco. Potrebbero esserci divergenze con la versione italiana.

Illusions of the Ego

Usate lo stick analogico per procedere lungo l'unico sentiero messo a vostra disposizione. Giunti davanti al muro di pietra, premete A per scalarlo.

Shadows in Lando

Dopo il salvataggio automatico, voltate a sinistra, entrando poi nella casa a destra. Prendete l'ascia. Colpite i vasi, recuperate la chiave. Salite la scaletta, rompete un altro vaso, prendendo un pezzo del diario. Usate l'uscita sul retro, voltando poi a sinistra, seguite dunque lo stretto passaggio. Superate il muro rotto, sinistra, verso il ponte. Dopo la visione del fantasma, voltate a sinistra raggiungendo la torre di preghiera. Prendete in mano le bacchette di incenso. Sinistra, colpite il vaso, prendete un altro pezzo di diario. Ancora avanti, uscite dalla torre dal lato opposto rispetto a quello di entrata. Salite la scaletta all'angolo, poi via verso il balcone. Saltate non appena vi verrà indicato. Entrate nella porta, prendete gli oggetti, uscite dall'altro lato. Scendete giù lungo la scaletta, voltate a destra per procedere lungo lo stretto passaggio. Entrate nella seguente porta, davanti a voi, prendete la chiave dal tavolo. Salite le scale (usate la chiave sulla porta dall'altro lato della stanza per accedervi).
Prendete il pezzo di diario dal vaso, poi voltatevi e cominciate a procedere nella direzione opposta. Salite le scale, guardate la scenetta. Completate il tutorial riguardante gli altari di purificazione. Recuperate l'incenso, scendete le scale, voltate a destra, prendete le note. Tornate al santuario, stavolta salite le scale - dall'altro lato. Provate (senza successo) ad entrare nella casa di Bennet. Tornate indietro, scendendo le rampe di scale. Eliminate in sequenza i due fantasmi. Aprite la porta alla fine del percorso, usate il terzo occhio all'interno della stanza. Prendete la Kartrika, vi serve per rompere il simbolo che sigilla la porta della casa di Bennet. Tornate dunque proprio lì, facendo il vostro ingresso. Salite le scale, aprite la prima porta. Poi usate la seconda rampa nell'angolo a destra. Guardate la scenetta, prendete la Secret Vision (dal tavolo, al centro della stanza). Scendete nuovamente le scale. Usate il terzo occhio, purificate la porta, potrete così entrarvi senza problemi. Salite le scale, recuperate un altro Secret Vision. Al piano superiore, fate vostra la Campana Rituale. Scendete dunque le scale. Terza Secret Vision, provate poi ad uscire. Usando la modalità "terzo occhio", santificate il fantasma. Continuate fino alla stanza di Bennet, ove vi attende una scenetta.

Cursed Mountain - Momenti di gioco

Facing the Yogini

Procedete lungo lo stretto sentiero, avvicinandovi al villaggio. Seguite il fantasma. Guardate la scenetta, tornate al villaggio. Seguite il fantasma, nei pressi della casa a destra. Quando vi attaccherà, terminatelo. Tornate verso la casa, voltate a destra. Noterete che entrambe le porte sono sigillate. Continuate dunque dritti, dall'entrata al villaggio. Seguite il fantasma che sale le scale, attaccandolo. Scendete giù, fate il giro della casa per rintracciare un santuario. Dunque, tornate alla terza casa sigillata; voltatevi a sinistra, combattete il fantasma, procedete verso l'uscita al villaggio. Esaminate il cancello, chiuso. Noterete alcuni fantasmi passare. Seguiteli, scendendo un sentiero ripido. Sinistra, entrate nella casa. Recuperate Secret Vision dal tavolo. Tornate all'esterno, sinistra. Uccidete (!) il fantasma. Salite la stretta rampa di scale, giungendo ad una statua del buddha. Purificatela, dunque scendete le scale e seguite il sentiero senza deviare. Procedete verso la parte alta del villaggio. Eliminate i tre fantasmi (i primi due usando il rituale Compassion, per il terzo rituale Doppio Colpo). Posizionatevi davanti alla prima delle case sigillate. Usate la modalità "terzo occhio" per purificare la porta. Entrate, salite le scale, prendete Secret Vision e il frammento Mahakala. Uscite dalla casa. Continuate verso la successiva casa, ripetete la procedura di purificazione. Scendete verso la cantina per trovare il secondo frammento, combattendo i fantasmi che cercheranno di porsi tra voi e l'obiettivo. Uscite ed entrate nell'ultima della serie di case. Eliminate i due fantasmi, salite le scale, recuperate il frammento dal tavolo.
Noterete che i tre frammenti si saranno uniti all'interno del vostro inventario. Tornate alla parte bassa del villaggio. Sarete attaccati da alcuni fantasmi; la loro presenza è collegata ad alcuni simboli, dovrete purificarli prima di poter continuare. Il primo simbolo si trova sul muro della casa a sinistra della seconda uscita verso il villaggio basso; il secondo nell'angolo più in alto a destra della mappa del villaggio (ci riferiamo comunque alla parte alta della cittadella). Potrete dunque finalmente scendere, entrando nella prima casa. Aprite la porta, notando come i tre simboli non stiano più lampeggiando. Continuate dritti, poi destra. Salite le scale, poi la scaletta. Eliminate il fantasma sul tetto, saltate aldilà del burrone, poi altra scaletta. Interagite con il santuario, superando poi la casa sulla destra. Giunti al vicolo cieco, servitevi della modalità "terzo occhio" per localizzare un simbolo rosso su una delle statue. Purificatelo, eliminate il fantasma che giungerà in scena. Prendete la statua del buddha. Entrate nella casa seguente (caratterizzata da una torcia a sinistra della porta). Accendete i bastoni d'incenso, attaccando dunque il fantasma per purificarlo. Salite dunque le scale, girate a sinistra, entrate nella stanza sul retro. Prendete la Secret Vision, dunque utilizzate la modalità terzo occhio, purificando il simbolo sul tappeto. Aprite la porta che apparirà, salite le scale, poi la scaletta. Dalla piattaforma, procedete verso destra, ove si trova la tenda dello sciamano, percorrendo il ponte di legno sospeso. Salite lungo il sentiero che scala la montagna. Voltatevi non appena verrete attaccati dal fantasma, superate il cancello e raggiungete finalmente la tenda dello sciamano. Seguite Yogini.

Into the Darkness

Voltatevi, procedete dritti, dunque usate il terzo occhio per purificare il simbolo sulla statua. Premete il tasto A per aumentare il livello dei vostri punti vita. Tornate al punto d'inizio del capitolo, eliminando i due fantasmi che vi attaccheranno non appena vi avvicinerete alla nebbiolina. Salite lungo lo stretto sentiero, raggiungendo un santuario funzionante (il primo che incontrerete sarà invece stato disattivato). Purificate la pietra incisa accanto al santuario, così da poter raggiungere una stanza di preghiera, con una statua alla sua fine. Purificate anche questa, eliminate il fantasma che apparirà in scena. Prendete la statuetta del buddha rosso. Uscite fuori, superando il santuario. Cercate di rimanere attaccati al muro sulla sinistra, schivando in questa maniera le "mani" fantasma che escono dal muro a destra. Dopo esservi liberati dell'ennesimo fantasma che vi attaccherà, raggiungerete una specie di vallata piena di nebbia. Avvicinatevi alle tre statue che cominceranno a lampeggiare al vostro approssimarvi. Giungerà in scena un boss.

Boss
E' particolarmente sensibile agli attacchi a base di "spirito". Cominciate ad attaccarlo non appena apparirà in scena, prima che atterri nei vostri paraggi. Il suo attacco principale consiste nello scendere a terra e "urlare" verso di voi. Fortunatamente, l'esecuzione è piuttosto lenta, dunque è possibile semplicemente scappare verso un'altra direzione non appena lo vedrete arrivare nei vostri paraggi. Dopo un po', noterete la sua capacità di recuperare punti vita interagendo con le tre colonne. Purificatele (usando la modalità "terzo occhio") per bloccargli questa possibilità. Potrete così eliminarlo definitivamente, ricorrendo sempre ad attacchi "spirituali" per velocizzare il processo.

Purificate il cancello, dunque cominciate a salire lungo il ripido sentiero. Localizzate i detriti, purificateli per procedere. Eliminate il fantasma, prendete il Secret Vision dal suolo. Scalate le rocce per accedere alla successiva sezione del sentiero. Poi voltate a destra, recuperando l'incenso. Poco più avanti, troverete un santuario. Esaminate accuratamente (premendo il tasto A) il seguente cancello. Percorrete i due ponti sospesi, dunque scendete gli scalini. Entrate nella tenda.

Boss
Pensavate di averlo sconfitto? E invece no, lo stesso boss di prima dovrà qui essere nuovamente affrontato! Fortunatamente, il suo stile d'attacco non sarà cambiato, dunque potrete approcciare il combattimento seguendo le indicazioni valide per il precedente incontro. L'unica differenza: dopo averlo colpito sette volte, usate il terzo occhio: localizzerete un simbolo rosso sull'avvoltoio, purificatelo per vincere definitivamente la battaglia.

A Ritual Disturbed

Salite lungo lo stretto e ripido sentiero, entrando nella casa di fronte a voi. Prendete il Secret Vision, nei pressi della cassa. Uscite dalla porta sul retro. Raggiungete il terrazzo sopra di voi. Voltate a destra, saltando aldilà del ruscello. Poi seguitelo, in senso inverso rispetto alla corrente. Rompete i quattro vasi. Uccidete il fantasma, usate il passaggio nel muro. Recuperate l'incenso, superate il cancello. Attenzione ai due fantasmi che vi attaccheranno immediatamente. Il sentiero procederà, continuando a salire. Entrate nella tenda, altri fantasmi vi attendono, attenzione. Scendete gli scalini, poi recuperate la Secret Vision dalla tenda stessa. Uscite, voltate a destra, ancora avanti. Aldilà del ruscello, ancora a destra. Giungerete ad una casa con la porta rossa. Avvicinatevi ad essa, localizzando il simbolo. Sparate al fantasma e prendete la chiave che rilascerà. Meglio di una cartina geografica, Cursed Mountain svelato per voi! Tornate alla prima capanna, nei pressi del santuario. Potrete ora sbloccare l'entrata. Prelevate Secret Vision, purificate il simbolo sul muro. Liberatevi dei quattro fantasmi, poi fate vostro il Martello Rituale che lasceranno a terra. Tornate alla casa con la porta rossa, ora accessibile. Altra Secret Vision al suo interno, poi a sinistra un Pugnale Rituale (Kila). Eliminate i fantasmi, poi uscite dalla porta sul retro. Sinistra, poi dritti, superate il santuario. Purificate la statua, recuperate la profezia di Jomo. Tornate indietro verso il santuario, poi cercate di "appiattirvi" sul muro a sinistra. Superate il fiume, poi il cancello di pietra. Esaminate la roccia insanguinata (al centro della scena). Usate il wiimote per liberarvi e poi date una lezione ai due fantasmi che cercavano di imprigionarvi. Prendete il Kila.

Cutting Through Ignorance

Percorrete il ponte di legno sospeso. Eliminate i due fantasmi. Premete i tasti indicati su schermo per schivare le rocce in caduta. Entrate poi nel monastero. Giunti al corridoio centrale, rompete i vasi e recuperate l'incenso. Noterete, davanti a voi, una grande quantità di corpi senza vita. Recuperate la chiave, subito dopo il gruppetto di fantasmi. Salite la breve rampa di scale, dunque entrate nella successiva porta tra le due ruote metalliche. Usate la visione "terzo occhio" sulle due ruote. Entrate nella porta all'angolo, voltate a sinistra, poi dritti. Dunque, seguite il muro, fino ad una seconda porta. Sinistra, scendete la rampa di scale, poi salite lungo la scaletta a destra. Recuperate il frammento. Scendete lungo la scaletta, poi salite le scale dall'altra parte della stanza. Prendete la chiave da terra, tornate al corridoio centrale. Voltate a sinistra, salite verso la successiva porta che ora potrete aprire con la chiave arrugginita. Recuperate gli oggetti, tornate alla stanza precedente. Entrate nella porta a sinistra, con la chiave piccola. Scendete verso lo scantinato. Rompete i vasi, recuperate il contenuto. Poi avanti, aprite la porta a sinistra. Prendete il frammento da terra. Eliminate il fantasma, tornate indietro di una stanza, salite le scale. Tornerete al corridoio centrale. Localizzate la porta tra le due ruote metalliche. Collocate il frammento del sigillo su di essa. Purificate le due ruote per causare l'apertura del portone. Eliminate i due fantasmi che usciranno improvvisamente. Dunque, prelevate il pezzo di diario dal santuario a sinistra. Superate la statua al centro, servendovi dell'uscita sul retro per andarvene. Salite le scale, fino ad un ponte di pietra.
Percorretelo, poi aprite la porta di legno, raggiungendo il tempio di minori dimensioni. Accendete l'incenso, dunque eliminate i fantasmi. Aprite la porta a destra, rompete i vasi, poi ancora a destra. Prelevate l'incenso, salite le scale a sinistra, poi ancora su, lungo una scalinata di legno. Giungerete ad una porta bloccata da un simbolo spirituale. Procedete verso sinistra, scendendo le scale. Uccidete il fantasma che vi verrà incontro. Tornate alla porta sigillata, ora sarà aperta. Noterete che manca una delle due statue di buddha. Voltatevi, poi correte avanti, dritti, superando il ponte di legno. Aprite la porta rossa, scendete le scale, poi destra. L'accesso alla porta sulla sinistra è bloccato; tornate dunque indietro, scegliendo di scendere le scale, voltando poi verso destra. Ancora scale da scendere, recuperate la chiave dall'angolo della stanza. Eliminate il fantasma, uscite dalla porta a destra. Salite le scale, dunque usate il buco sul muro per procedere. Eliminate il fantasma, prendete la Secret Vision dall'angolo. Tornate fuori, fiancheggiando il muro esterno fino a raggiungere la stanza ove avete preso la chiave grande. Salite le scale, poi destra. Eliminate il fantasma, dunque uscite e salite la seconda rampa. Entrate a sinistra, poi ancora sinistra, la porta potrà ora essere sbloccata con la chiave grande. Prendete le bacchette d'incenso, salite la scaletta. Polverizzate i fantasmi sul tetto. In questo modo, romperete il terzo dei tre sigilli. Scendete la scaletta, tornate indietro lungo le due porte e scendete le scale. Entrate nel tempio, usando la porta appena sbloccata. Prendete la statua del Buddha sulla sinistra. Giungerà in scena un fantasma, non attaccatelo - scomparirà autonomamente dopo un po'. Prendete possesso del Lag Pa (un'arma) che rilascerà (consente di "agganciare" i fantasmi quando usate la modalità "terzo occhio").
Uscite dal tempio, salite le scale, poi prendete la porta a destra. Correte dritti, premete A nei pressi della statua del Buddha, collocando così sul piedistallo anche quella da voi appena recuperata. Entrate nella porta che si aprirà, poi destra, lungo le scale. Giunti nella nuova stanza, prendete il pezzo di diario di Lhando, dietro di voi. Scendete le scale, uscite fuori, percorrete il ponte di legno, poi la scaletta. Destra, visionate la statua con il terzo occhio. Purificatela, prendete le note che compariranno. Voltatevi, entrate nella porta rossa. Destra, procedendo prima lungo il balcone, poi lungo le rocce. Dovrete ora cercare di registrare i mantra dei fantasmi, ovviamente senza farvi scoprire. Usando il terzo occhio, potrete notare vari aculei spuntare da terra. Schivandoli, riuscirete a non essere individuati dai fantasmi, potendovi così avvicinare e registrare i mantra senza alcun disturbo. L'obiettivo sarà completato dopo che avrete registrato le preghiere di tutti e tre i fantasmi in zona. Utilizzate la rampa per scendere giù. Vi troverete di fronte una specie di mini-boss (non degno di una sezione apposita). Per liberarvene, usate il terzo occhio e colpitelo con il Lag Pa, poi trascinatelo verso di voi ed eseguite il rituale Compassion. Voilà, fantasma fritto in un sol colpo.

Obstacles Removed

Correte lungo il sentiero, voltando a destra alla prima opportunità. Rompete il vaso, recuperate l'incenso. Prendete dunque il pezzo di diario. Provate a tornare indietro, sarete probabilmente attaccati da un fantasma. Liberatevene, poi percorrete la stretta rampa di scale. Destra, dritti lungo il sentiero. Seguite il fantasma, fino al monastero. Provate ad entrare dal cancello principale, notando però che è sigillato. Voltatevi, scendete le scale. Usate il Lag Pa per "prendervi cura" dei cinque fantasmi in arrivo. Salite dunque le scale di legno, poi destra. Camminate lungo lo stretto sentiero di nuova formazione, poi destra. Recuperate il diario, aspettandovi ovviamente l'arrivo di un fantasma in zona. Ora tornate leggermente indietro; invece di arrivare all'entrata principale, continuate dritti lungo le scale di pietra, poi di legno. Occupatevi del fantasma, percorrete poi la piattaforma blu e scalate il muro dall'altro lato. Prendete l'incenso, salite la scaletta coperta da materiale da costruzione. Rompete i vasi, occupatevi del fantasma, prendete l'incenso, salite la successiva scaletta. Servitevi del Wiimote per bilanciarvi mentre percorrete l'asta di legno. Altra scaletta, poi premete A per arrivare al tetto. Avanti, destra, poi scaletta. Entrate usando il buco sulla staccionata. Prendete il pezzo di diario di fronte alla statua. Dopo la scenetta, eliminate i fantasmi con Lag Pa. Correte verso le statue, purificatele (uscendo così dalla modalità Korlo). Salite le scale nell'angolo a sinistra. Porta, poi altra rampa, stavolta di legno. Un fantasma nel magazzino, liberatevene, dunque altre scale. Bilanciatevi col Wiimote lungo l'asta, poi scaletta per salire nuovamente. Percorrete le assi di legno davanti a voi, collegate a delle scalette; prendete quella a destra. Poi voltatevi, saltate sul tetto rosso. Sinistra, lungo la piattaforma. Altre scale di pietra, giungendo così al centro del monastero. Esaminate il santuario, verrete immediatamente attaccati. Anche in questo caso Lag Pa è la mossa che vi tornerà più utile per uscire indenni dal combattimento. Curatevi utilizzando il santuario, poi avvicinatevi alla porta nei pressi della statua del buddha. Entrate, parlate con il monaco. Seguite le istruzioni su schermo per cominciare la sessione di meditazione.

Video - Villaggio di Cherku

Twilight of the Bardo

Continuate verso la successiva stanza, salite le scale a sinistra. Purificate i simboli sulle tre statue. Eliminate i tre fantasmi. Poi correte controvento, nell'unica direzione disponibile. Premete A mentre scuotete il Wiimote per liberarvi dalla "morsa" della nebbia verde. Continuate a percorrere il sentiero, che diventerà di colore trasparente, fino ad un edificio. Entrate, poi sinistra. Dritti, ancora a sinistra, lungo un sentiero di legno. Esaminate la statua con il terzo occhio, purificatela. Uccidete il fantasma volante, recuperate la statuetta del buddha. Tornate indietro, sorpassando la porta dalla quale siete arrivati. Sinistra, salite le scale, correte verso il vento. Liberatevi dei non-morti, scendete la stretta rampa di scale. Correte verso la strana cosa luminosa; si tratta di uno specchio. Avvicinatevi alla nebbiolina grigia.

Boss
Durante la fase iniziale, non potrete direttamente colpire il boss. Cercate di evitarlo, dovreste fare in modo che vada a rompere la barriera spirituale rossa. Non esistono strategie particolari, provate e riprovate fino a riuscirci. Nella seconda fase, anche i suoi attacchi cambieranno leggermente. Si posizionerà al centro della stanza, sparando dei "colpi spirituali" a mo' di spray. Poichè essi verranno sparati nel punto in cui vi trovate al momento dell'esecuzione della mossa, sarà sufficiente muovervi con prontezza per evitarli. Quando smetterà di attaccare, attivate la modalità "terzo occhio". Noterete dei simboli rossi, in corrispondenza dei suoi punti deboli. Purificateli tutti e tre (ripetendo ogni volta la procedura - dovrete colpirlo per cinque volte prima che si fermi!). L'ultima fase sarà caratterizzata dall'assenza di colonne; il boss scenderà dal suo piedistallo, al centro, saltando di angolo in angolo. Di tanto in tanto, sparerà verso di voi l'attacco spray di cui abbiamo prima parlato. Posizionatevi ovunque, eccetto gli angoli del livello; aspettate che apra la bocca per colpirlo, sicché venga anche stordito e voi possiate proseguire con altre grandi quantità di colpi.

The Mountain Fallen

Procedete dritti lungo il sentiero principale, fino ad arrivare nei paraggi di un cancello. Cominciate poi a seguire il fantasma, salendo. Superate il santuario; eliminate velocemente i due fantasmi. Recuperate il pezzo di diario e seguite il sentiero lungo il bordo della montagna. Altro fantasma di cui liberarvi, dunque recuperate un altro diario accanto al successivo santuario. Scollinate, dunque rimanete sulla sinistra durante la discesa. Attivate il vostro terzo occhio, vi attende un labirinto lungo il quale dovrete schivare gli "aculei" che escono dal terreno (avete già incontrato qualcosa di simile durante uno dei livelli precedenti). Entrate, poi girate a sinistra alla prima opportunità. Al secondo incrocio, prendete a destra, poi sinistra, poi ancora destra. Prendete il secondo sentiero a destra, girando attorno alla roccia. Poi dritti, dunque sinistra al bivio. Salite le scale, destra per raggiungere il finale. Prendete l'amuleto accanto al fantasma. Usate il Lag Pa per liberarvi dei tre fantasmi in arrivo. Salite dunque lungo la parete di roccia accanto all'amuleto.
Attenzione, la parete presenta alcune zone più fragili. Per evitare la caduta, sbattete il wiimote a mo' di canna da pesca, non appena vedrete l'avvertimento sullo schermo. Giunti in cima, subirete raffiche di vento spaventose che causeranno la progressiva discesa dei vostri punti vita. Posizionatevi dietro ad una roccia, attendendo che il vento si fermi. Poi continuate avanti, ripetendo la procedura. La prima roccia è alla vostra destra, la seconda a sinistra. Poi dritti. Dunque destra e poi sinistra. Arriverete accanto ad un santuario, curatevi se necessario. Le successive due rocce sono sulla destra. Poi sinistra ed infine ancora a destra. Correte dunque dritti, giungendo ad una specie di stretto cuneo tra le rocce. E' un vicolo cieco; scalate la parete, facendo attenzione ad eventuali rocce instabili. In cima, subirete l'attacco di due fantasmi; usate l'ascia per liberarvi dalla corda spirituale, eliminandoli poi seguendo le solite tecniche standard. Prendete la nota da loro lasciata e correte verso il santuario (direzione opposta rispetto al vento). Percorrete il ponte di legno, purificate la statua sulla sinistra (terzo occhio per visualizzare il simbolo). Poi ricominciate a salire, sempre controvento. Vi attende un boss.

Boss
Simile al primo nemico finale da voi incontrato. Può teletrasportarsi improvvisamente vicino a voi, attaccandovi senza preavviso. Il metodo per evitare che ciò succeda è il solito: correte velocemente lungo il livello. Utilizzate il Kila per danneggiarlo. Ogni cinque colpi, utilizzerà una delle statue sullo sfondo - possono curarlo. Dovrete dunque purificarle una ad una. A questo punto, non potrà più rigenerarsi; colpitelo sette volte e dunque utilizzate il terzo occhio per visualizzare il suo punto debole. Eseguite il rituale Compassion per chiudere il combattimento con successo. Recuperate l'oggetto che lascerà a terra.

Liberation Through Hearing

Dopo la scenetta, camminate lungo il ghiaccio, scalando poi la parete. Percorrete il tunnel. Usate il wiimote (in pratica, scuotetelo velocemente) per evitare il ghiaccio in caduta. Giunti alla seconda caverna, raggiungete il santuario davanti a voi. Servitevene, se necessario, dunque entrate nel tunnel sulla sinistra. Purificate la statua alla sua fine. Eseguite Compassion sul fantasma che apparirà. Prendete la statua, poi prendete il walkie-talkie dal cadavere. Verrete attaccati da tre fantasmi. Usate il Lag Pa per liberarvene. Tornate alle due caverne di ghiaccio appena esplorate. Servendovi del terzo occhio, localizzate i simboli da purificare e premete A per completare velocemente il compito. Ne apparirà un terzo, su una stalagmite, nella caverna centrale. Rompete anche questo sigillo. Si aprirà un nuovo passaggio, percorretelo. Uccidete il fantasma, avanti aldilà dell'angolo sulla sinistra. Cominciate a seguire le istruzioni di Paul. Sinistra due volte, poi scendete lungo il sentiero e scalate (verso il basso) il muro di ghiaccio. Eliminate il fantasma-scalatore. Prendete a sinistra, prelevate la nota. Preparatevi all'utilizzo di Lag Pa, contro tre fantasmi in arrivo. Poco più avanti, arriverete all'aperto. Scendete verso sinistra, poi scalate il muro di ghiaccio. Solo altri tre fantasmi vi separano dalla fine del livello.

Dark Spots in the Clear Light

Giungerete finalmente al campo base. Procedete dritti per arrivare all'entrata. Purificate la statua del Buddha sulla sinistra, recuperando una profezia. Entrate nell'edificio col tetto giallo, sulla sinistra. Recuperate un pezzo del diario di Frank dalla scrivania a sinistra. Poi ancora avanti, recuperate le note della spedizione. Raggiungerete una vecchia stazione medica. Eliminate il fantasma, prendete la chiave. Dovete attivare il generatore per poterla utilizzare. Tornate al luogo ove avete recuperato il pezzo di diario di Frank, aprite la porta lì presente. Nella cucina, fate vostra la seguente nota dall'angolo a destra. Poi sinistra, dentro il magazzino. Entrate poi nella porta davanti a quella d'entrata. All'esterno, attenzione - perderete punti vita con il mero passare del tempo. Eliminate i fantasmi, al container girate a sinistra, poi ancora a sinistra. Fate il vostro ingresso nel secondo edificio con tetto rotondo. Percorrete il corridoio, giungendo così al generatore. Date il benservito, con il Lag Pa, ai due fantasmi. Entrate nella porta, ora aperta. Voltatevi a sinistra, poi ancora a sinistra nei pressi del seguente rifugio metallico. Vi troverete in una specie di piazza. Prendete la porta a destra. Accendete i vari vasi d'incenso, polverizzate il fantasma che apparirà. Uscite fuori, entrate nell'edificio subito a destra. Aprite la porta, giungendo ad una stanza con due vasi. Rompeteli, dunque fronteggiate il fantasma. Superate il corridoio, tornando all'infermeria che avete già visitato. Uscite fuori, seguite il sentiero a destra. Meglio di una cartina geografica, Cursed Mountain svelato per voi! Altro edificio, entrata forzata. Dovrete combattere 7 fantasmi consecutivi, si consiglia il Kila o Khorlo per velocizzare le operazioni. Prendete la nota dal tavolo, poi tornate fuori. Raggiungete il gruppo di tende gialle. Polverizzate i due fantasmi che vi attaccheranno. Entrate nell'unica tenda aperta, prendete la nota dall'angolo. Tornate indietro, superando il santuario nei pressi della stanza ove avete combattuto i sette fantasmi. Sinistra, ascoltate il walkie-talkie. Altra nota da prendere. Procedete lungo il muro, premete l'interruttore (con il tasto A). Correte lungo tutte e tre le stanze, entrate velocemente nella porta ora aperta (l'interruttore è a tempo, nel caso in cui si rinchiuda potrete ripetere la procedura). Prendete il sentiero a destra, tra i due vasi. Il sentiero si dividerà in due. Sinistra, salendo fino alla stazione meteorologica. Entrate, prendete la nota. Tornate fuori, eliminate il fantasma, scendete lungo il percorso dal quale siete arrivati. Altri due fantasmi, fino all'incrocio. Qui destra, raggiungendo l'elicottero distrutto. Prendete l'equipaggiamento per l'elevata altitudine dalla cassa sulla destra. Altri fantasmi da eliminare (consigliamo il Khorlo). Dovrete dunque affrontare un boss.

Boss
Il metodo d'attacco di questo boss è il seguente: rimarrà fermo per qualche secondo, poi si teletrasporterà nei vostri paraggi e vi attaccherà. Chiaramente, voi dovrete cercare di colpirlo nel momento in cui stazionerà inerte. Il consiglio è quello di utilizzare Kila, poi cominciare a correre casualmente lungo l'area di gioco per evitare il suo attacco. Dopo tre colpi, evocherà tre fantasmi: occupatevi di loro in maniera prioritaria, possono fastidiosamente logorare i vostri HP. Dopo aver subito cinque colpi, eseguirà un colpo-fulmine. Fortunatamente, il gioco vi avvertirà: cominciate a correre velocemente per far sì che il fulmine venga direzionato erroneamente. Altri cinque colpi, dunque un rituale Compassion e potrete dire di averlo finito! Prendete l'oggetto che lascerà sul campo di battaglia.

Into the Void

Correte verso sinistra, familiarizzando con l'indicatore del livello di ossigeno. Dritti, fino ad una tenda vuota. Dietro ad essa, una bottiglia di ossigeno, fatela vostra! Uccidete il fantasma. Prendete la nota sul pavimento a destra. Camminate, correndo solo nei momenti in cui il vento vi impedirà di procedere con calma. Superate il santuario, destra. Eliminate i tre fantasmi. Esaminate le tende per trovare un'altra ricarica d'ossigeno. Premete A per percorrere la scaletta sospesa nel vuoto. Dall'altro lato, usate il santuario e recuperate la bottiglia d'ossigeno. Poi prendete a sinistra, ove si trova un'altra scaletta. Schivate i fantasmi, rompete i simboli sulle rocce attorno a voi. Dovrete distruggerne sei per bloccare il flusso di fantasmi. Salite poi ancora su. Al bivio, prendete il sentiero che procede verso l'alto. Prendete l'ossigeno dalle tende. Poi usate la scaletta, dunque sinistra. Uccidete il fantasma, localizzate la scaletta sulla destra, poi il muro (attenzione alle parti più fragili). Recuperate l'ossigeno nei pressi del santuario. Poi sinistra, liberatevi dei fantasmi, altra scaletta. Incamminatevi verso il puntino bianco che potete vedere in lontananza. Giunti nei pressi del muro, voltatevi per localizzare un cadavere con una bottiglia d'ossigeno, nei pressi della pietra. Dovrete dunque salire lungo il canalone, facendo attenzione ai detriti (evitate di aggrapparvi ad essi con le mani). Eliminate il fantasma dello scalatore, poi spaccate il vaso per ottenere l'ossigeno. Dunque tornate leggermente indietro, prendendo il canalone che devia verso destra, formando in seguito dei tornanti.
Superate la roccia, per trovare un vaso con un'altra bottiglia di ossigeno. Sarete attaccati da ben due fantasmi, eliminateli e poi continuate avanti. Purificate la statua di Aksobhya. Otterrete la profezia di Jomo. Tornate dunque indietro, fino ad un bivio. Prendete a destra. All'attacco dei due fantasmi volanti, ignorateli per un attimo, andando a purificare il sigillo poco più avanti; in questo modo, ve ne libererete senza dover combattere. Scalate dunque la parete. In cima, procedete verso sinistra. Eliminate il fantasma, usate il santuario, poi ci sarà un'altra parete. Potrete finalmente vedere la cima. Raggiungete il campo, recuperando la nota nei pressi del cadavere. Dunque seguite il sentiero appena sotto l'accampamento, premendo il tasto A per rimanere in equilibrio. Recuperate l'ossigeno dai vasi e terminate i fantasmi di scalatori che vi verranno incontro. Camminate poi lentamente lungo il lago di ghiaccio, raggiungendo una tenda. Si tratta dell'ultimo campo. Entrate nella tenda in alto a destra per recuperare dell'ossigeno.

Boss
Trattasi di un fantasma volante, assistito da due normali fantasmi scalatori. Liberatevi prima di questi ultimi due, utilizzando le mosse Kila e Khorlo (finendoli dunque con il rituale Compassion). A questo punto, il volante, essendo rimasto da solo, non risulterà particolarmente più complesso rispetto ai normali fantasmi fluttuanti; l'unica particolarità è il maggior livello di punti vita.

Gone Way Beyond

Correte avanti, poi scalate la parete. Seguite il sentiero innevato davanti a voi. Premete A per scalare il frangente successivo, superando il muro di ghiaccio. Eliminate i tre fantasmi-scalatori. Salite lungo la parete caratterizzata dalle bandiere colorate. Poi sinistra, lungo l'ennesimo sentiero innevato. Al bivio, prendete a destra. Seguite il percorso tracciato dal fantasma. Superate il burrone, poi usate ancora il gruppo di bandiere come indicazione relativa alla direzione lungo la quale procedere. Percorrete il tunnel, liberandovi dei fantasmi. Continuate a seguire il fantasma, il percorso si svilupperà in maniera piuttosto lineare. Vi troverete nel bel mezzo di una tempesta di neve, la visibilità sarà scarsa. Correte prima dritti, poi cercate di voltare verso sinistra. Giungerete ad un altopiano, alla fine del quale potrete recuperare la sacca di Frank. Leggete il suo diario, poi tenete premuto A per mantenere l'equilibrio lungo il successivo cornicione. Nei pressi del santuario, verrete attaccati. Eliminate i fantasmi, recuperate energia al santuario, poi avviatevi verso la battaglia finale, in cima alla montagna.

Boss
L'attacco principale a disposizione del boss, durante la prima fase, è una folata di vento gelido. Usate una delle tre rocce in zona come copertura per schivarlo. Servitevi della mossa "Kila" per danneggiarlo senza dovervi avvicinare eccessivamente. Dopo una decina di colpi, la prima fase terminerà. Durante la seconda fase dovrete velocizzarvi, poichè perderete HP con il mero passare del tempo. Avvicinatevi al boss, tenterà di colpirvi direttamente; schivate, pianterà il suo artiglio al suolo. Correte dietro di lui, usate il "terzo occhio" e purificate uno dei tre sigilli sulla sua schiena. Ripetete la procedura per 3 volte. A questo punto, tornerà ad essere direttamente vulnerabile ai vostri colpi. Il pattern d'attacco generale è coincidente con quanto visto durante la prima fase. 12 offensive andate a segno vi condurranno alla vittoria, nonché alla fine del gioco!

Soluzione Video - Playlist

Clicca qui per la playlist!

Soluzione Video - Introduzione

Soluzione Video - Sezione Centrale

TI POTREBBE INTERESSARE