5.8

Redazione

3.7

Lettori (41)


  • 18
  • 6
  • 16
  • 8

Iron Man 2Ecco il ritorno di un supereroe, accompagnato dalla potenza di una Macchina da Guerra! 0

La soluzione si basa sulla versione americana per PlayStation 3 del gioco. Potrebbero esserci divergenze con la versione italiana e/o per altre piattaforme.

Mission 1: The Stark Archives

Quando finisce la parte introduttiva cinematografica sarete al controllo di Iron Man. Egli si è schiantato in un edificio. Il primo obiettivo è quello di attivare lo scudo del generatore. Nell'angolo sinistro dell'ufficio vi è un foro nel soffitto, indicato da una casella di colore giallo (indicatore dell'obiettivo). Spostarsi verso questa e premere Triangolo per volare attraverso l'apertura. Mentre Iron Man si muoverà per la stanza, ci sarà un'esplosione sulla sinistra. A questo punto il tutorial illustrerà la barra della salute, in basso a sinistra dello schermo. Volate attraverso il foro nel soffitto per raggiungete il piano successivo. Fate a pezzi il pannello di controllo accanto alla porta e passare attraverso. Una volta che il colpo è andato a segno, premere il pulsante su schermo (Cerchio) più volte per aprire la porta. Ora comincerete a provare alcune cose dell'arsenale di Iron Man. Premere R1 per agganciare il bersaglio, quindi premere R2 per sparare i repulsori di Iron Man. Tenendo premuto R2 caricherai l'attacco. Distruggete i bot nella stanza e dirigetevi verso la porta sulla sinistra. Entreranno altri nemici. E' necessario effettuare un attacco caricato o un paio di repulsori per abbattere i bot. La sala successiva vi insegnerà le manovre di combattimento. Questa volta potrete imparare come usare le abilità in mischia di Iron Man. Sconfiggete le tre macchine che vi attaccano. Una volta che gli aggressori sono stati distrutti, cercare di fermare i bot che stanno cercando di scaricare i dati dal server. Fate a pezzi il pannello di sicurezza ed entrate nella stanza successiva. Tre mech di grandi dimensioni possono suscitare problemi. Apprendiamo che Iron Man può caricare un colpo tenendo premuto i tasti L2 e R2. Mirate il nemico e libererete un potente attacco che lo distruggerà immediatamente. Altri due grossi bot stanno cercando Iron Man. Toglieteli di torno con questo attacco possibilmente, altrimenti utilizzate qualsiasi combinazione di tecniche di combattimento per vincere la lotta. Quando i nemici sono distrutti, volate sul balcone di sopra per continuare il gioco e proteggere gli archivi.
Stark ha una brillante idea per proteggere gli archivi, ma ha bisogno di War Machine per respingere gli assalitori, mentre lui realizza l'impianto. Ci saranno dei bot volanti ed elicotteri ad infastidirvi. Volate intorno alla zona attaccando gli elicotteri con i missili e i bot con una combinazione di mischia ed attacchi di mitragliatrice. Entreranno in scena parecchi bot più piccoli. Il loro scopo è quello di rubare i dati che Stark sta tentando di proteggere. Mirali (sono identificabili dal laser verde che emettono) ed attaccali con la mitragliatrice. Una nuova ondata di nemici farà il suo ingresso, sempre nel tentativo di rubare i dati. In questo momento veniamo a conoscenza di una nuova abilità. Tenendo premuto il d-pad verso Giù, verrà attivata l'invincibilità o la War Machine's Omega System (aumenta la potenza di fuoco). Purtroppo, queste abilità possono essere utilizzate solo una volta per missione, così usatele con saggezza. Continuate a volare in tutto il campo di battaglia distruggendo i bot ruba-dati con la mitragliatrice. Dopo averli abbattuti tutti quanti, la missione si concluderà con Iron Man e War Machine che lasceranno il luogo di archivio.
Verrà sbloccata l'armatura Mark VI.

Mission 2: Russia and Roxxon

Iron Man guida un convoglio S.H.I.E.L.D. in Russia. Il canyon avanti è allineato con le armi nemiche. Il convoglio viene attaccato da terra ed aria. La responsabilità di Iron Man è quella di vedere che gli aerei S.H.I.E.L.D. non vengano distrutti. Volate velocemente tra lanciamissili di terra ed attacchi aerei, mentre sparate contro il nemico. Continuate a proseguire e a combattere fino a quando il gruppo arriverà al checkpoint. Una volta terminato il filmato, Iron Man dovrà tenere lontano Roxxon "Armiger". Questo nemico possiede un sacco di HP e potenza di fuoco. L'attacco iniziale arriverà sotto forma di numerosi missili. Quando il cerchio appare sullo schermo (appena sopra l'obiettivo) premere per deviare i missili e ricacciarli indietro al nemico. Ciò permetterà ad Iron Man di non ricevere danni, a scapito di Armiger. Poiché i repulsori non necessitando di ricaricare, usateli come arma principale e continuamente. Potrete passare anche al fuoco secondario come Rocker Launcher o Missile Launcher. Queste armi sono molto potenti, ma devono essere ricaricate. Tenersi a distanza dalla piattaforma di battaglia e girate in tondo sparando di continuo. Se necessario, date un rapido tocco di L1 che permetterà a Iron Man di utilizzare una velocità aumentata per schivare un attacco in arrivo. Quando l'energia di Armiger starà calando, tenterà di colpire il nostro Iron Man con un laser. Questo attacco sarà difficile da schivare, ma cercate di salire/scendere in volo a seconda della direzione dell'attacco. Il trucco è di rimanere in offensiva. Quando il nemico sarà quasi morto, comparirà un'icona di un pulsante a forma di cerchio. Premetelo per sferrare il colpo mortale.
Con Armiger finalmente distrutto, proseguire lungo il canyon distruggendo i nemici che si incontrano lungo la strada. Il convoglio viene condotto ad una base ben armata. Il nuovo obiettivo di Iron Man è quello di eliminare gli aerei del luogo. Gli AA Guns non saranno gli unici nemici da affrontare, ma ci saranno anche i bot ed elicotteri che si uniranno alla lotta. Quando l'area sarà sgombra, entrate nel tunnel per arrivare alla prossima area.
Questo posto è invaso da combattenti nemici. Volate a sinistra per individuare l'ingresso dell'obiettivo. La porta è protetta da un campo di energia. Jarvis raccomanda di trovare la fonte di energia di quello scudo che protegge il cancello. I generatori che forniscono l'alimentazione per il cancello di sicurezza, si trovano all'interno di un magazzino di fronte all'ingresso bloccato. Volate fino al magazzino e passate attraverso una delle porte. All'interno si dovrebbe trovare un insieme di generatori, nonché un grande mech che li protegge. Distruggete il vostro avversario, poi abbattete i generatori. Ritornate al cancello di sicurezza ora aperto ed entrate nell'edificio. Accedete al terminale. Spostatevi verso il ponte dell'incrociatore da battaglia ed individuate le porte di dislocamento. L'apertura del ponte è indicata dal segnale giallo dell'obiettivo. Trovate la console ed attivatela. Questa azione rilascerà un altro Armiger. Questa lotta sarà esattamente come quella contro il primo Armiger. Una volta che l'avrete distrutto, volate nell'hangar indicato dal segnalatore.
All'interno Iron Man incontrerà più resistenza sotto forma di attacchi nemici. Abbatteteli senza pietà e muovetevi nella parte della stanza in cui si trovano l'unità Tesla, quindi distruggetela. Una volta che l'unità è stata distrutta, portatevi verso il lato opposto della stanza iniziale per individuare una seconda unità Tesla. Fate attenzione, ci saranno numerosi mech di grandi dimensioni. Se avete ancora disponibile il potere dell'invincibilità, usatela, potrebbe rivelarsi molto utile. In ogni caso, distruggere i mech e poi l'unità Tesla per completare la missione.
Verrà sbloccato il costume Iron Man Mark II. Ecco il ritorno di un supereroe, accompagnato dalla potenza di una Macchina da Guerra!

Mission 3: The Crimson Dynamo

Iron Man ora affronterà una battaglia ancora più dura. Numerosi mech entrono nel grande magazzino ed hanno solo una cosa in mente: distruggere Tony Stark. Non rimanete immobili e sparate i repulsori senza fermarvi mai. Se vi avvicinate abbastanza, il mech sembrerà essere vulnerabile ad attacchi da mischia. In seguito, cercate l'uscita segnata dal quadrato giallo. Interagite con i fili accanto al cancello e quest'ultimo si aprirà liberando dei nemici. Eliminateli, poi uscite attraverso la porta aperta.
Due mech cercheranno di colpire Iron Man dietro l'angolo. Caricare un attacco e distruggerne uno, poi combattere l'altro (od effettuare un altro attacco caricato). Alla fine del corridoio Iron Man dovrà far esplodere una porta. All'interno della stanza successiva si trovano diversi mech ed un reattore Tesla. L'unità Tesla ha degli stabilizzatori che si trovano in ogni angolo della stanza. Dopo aver liberato la stanza dai nemici, distruggere ciascuno degli stabilizzatori. Dopo aver distrutto l'ultimo stabilizzatore, si aprirà una porta di ventilazione. Volate attraverso questo pertugio e fuggite dalle esplosioni entro un minuto e mezzo.
Stark è ora alla ricerca dell'agente disperso S.H.I.E.L.D., Black Widow. Jarvis raccomanda di penetrare nel sistema dell'area per localizzare la sua posizione. La base ha due luoghi ben custoditi segnati come obiettivi. Uno di questi è una console che permetterà a Iron Man di comunicare con Black Widow. Dopo aver liberato entrambe le aree dai nemici, potrete trovare la console nella zona a sinistra dell'inizio di questa parte della missione. Una volta che la console è stata hackerata, quando Iron Man esce dalle costruzioni, compariranno molti nemici. Mirateli e fate fuoco per abbatterli. Il secondo obiettivo è quello di trovare la posizione di Widow. Sembra che si trovi all'interno dell'edificio sorvegliato da Armiger. Volate e girate attorno all'Armiger, stando distanti. Alternate repulsori e missili fino a quando Armiger verrà distrutto. Se avrete problemi, questo può essere un buon momento per usare l'invincibilità di Iron Man.
Con l'Armiger distrutto, Iron Man e Black Widow si riuniranno. Dopo il filmato, l'obiettivo sarà quello di difendere la zona di atterraggio fino a quando arriverà la nostra squadra alleata. Una nuova barra apparirà nella parte superiore dello schermo. Si tratta della salute di Black Widow. Cercate di sconfiggere i nemici il più velocemente possibile. Alternate la mira sui nemici in modo rapido e mantenete un flusso costante di fuoco per tenerla al sicuro.
Black Widow è stata tratta in salvo ed Iron Man potrà così spostare la sua attenzione a Crimson Dynamo. Il primo obiettivo che deve essere raggiunto è quello di distruggere le bobine indicate dal segnale giallo sulla struttura centrale. Una volta distrutte, sarà necessario sconfiggere Crimson Dynamo. Egli ha la capacità di avvicinarsi pericolosamente ad Iron Man per cercare di recare qualche danno. La prima cosa che deve essere compiuta è quella di colpire il boss. Simile alla lotta contro gli Armigers, è necessario alternarsi tra repulsori e missili per ottenere il massimo danno possibile. Cercare di aggirare Dynamo in tondo, potrebbe essere un errore. Bisogna sfruttare la struttura centrale, servirà a bloccare gli attacchi, mantenendo il livello degli HP di Iron Man ad un livello accettabile e colpendo a più non posso.
Al termine della missione, verrà sbloccato l'abito di Mark I.

Mission 4: PROTEAN

Attivate la console appena davanti a voi ed ascoltate la conversazione tra Stark e Jarvis. Una volta che la porta si apre, entrate nella stanza successiva ed utilizzate la console per attivare la prossima piattaforma. Sarete caduti in una trappola, in quanto cadrete al piano inferiore con dei laser che attraversano lo schermo. Evitateli e raggiunto il fondo, combattete contro i bot. In seguito, entrate nella sala e distruggete le torrette che proteggono la porta accanto. Una volta che le torrette sono state abbattute, la porta si aprirà, per rivelare una console in un angolo della stanza. Il costume di Iron Man è stato infettato da PROTEAN. Stark comanda a Jarvis di eliminare i sistemi affetti.
La porta dietro la console che ha compromesso la tuta di Iron Man porta a diversi bot da distruggere. Iron Man può tranquillamente eliminare la maggior parte dei nemici della stanza senza nemmeno entrare. Ce ne saranno almeno due nei pressi dell'uscita (indicatore giallo) che non correranno verso Iron Man. Al fine di eliminare questi due, spostarsi sulla destra e bersagliargli da lontano. Utilizzate l'ambiente per proteggere Iron Man da eventuali attacchi in arrivo. Fate esplodere la porta che i nemici proteggevano e salire la rampa.
In cima alla rampa ci sono un paio di bot. Questi nemici prediligono per lo più attacchi da mischia e possono facilmente danneggiare Iron Man. Una volta che i due bot saranno distrutti, fate saltare l'ennesima porta per trovare altri nemici da abbattere. Iron Man deve raggiungere la stanza in cui il suo sistema d'armi è stato infettato da PROTEAN. A questo punto, gli attacchi corpo a corpo saranno l'unica opzione. Quando la stanza sarà sgombra dai nemici, andare verso sinistra per distruggere i due generatori. Utilizzate la console.
Dopo aver fatto questo, combattere contro i nemici in arrivo, quindi uscire usando lo stesso percorso dell'andata. Quando si arriva all'obiettivo contrassegnato, si dovrebbe notare un grande buco nel terreno. Scendere nell'apertura in cerca di Kearson Dewitt. Spostandovi tra le porte, incontrerete un ibrido PROTEAN in una sala. Scatenate gli attacchi più potenti di Iron Man su questo potente bot. Ripararatevi e... cominciate a correre! Volate fino alla fine del corridoio per far partire un filmato. Vi verrà insegnata un'abilità per sconfiggere l'ibrido. Iron Man dovrà muoversi in ciascuno dei tre obiettivi contrassegnati nelle vicinanze ed accendere i dispositivi. Premere Cerchio su ciascuno e spostare la levetta sinistra da lato a lato per attivare ogni porzione di alimentazione elettrica. Una volta che il dispositivo è alimentato, attaccate Hybrid con tutto quello che avete. Quando la sua salute sarà esaurita, l'ibrido PROTEAN inizierà a riparare se stesso. Durante le procedure di riparazione, sarà immobile. Volate via ed entrate nella stanza adiacente. Trovate la console al centro, vicino alla finestra che guarda la stanza con l'ibrido. Attivate la console per sconfiggere l'ibrido PROTEAN! Ecco il ritorno di un supereroe, accompagnato dalla potenza di una Macchina da Guerra!

Mission 5: Operation Daybreak

L'helicarrier S.H.I.E.L.D. è sotto un pesante attacco. Iron Man avrà due obiettivi in questa missione: difendere l'Helicarrier e proteggere l'aereo di Stark. Non esiste una strategia specifica, spostatevi sul nemico e cercate di sconfiggerli. Alzatevi in aria attorno all'area in cui i nemici stanno attaccando ed usate costantemente i repulsori, alternando i missili.

Mission 6: War Machine

L'A.I.M. Armiger possiede un sacco di HP che War Machine deve ridurre assolutamente, ma contiene anche abbastanza armi per mettere in ginocchio qualsiasi super eroe. A complicare le cose, la presenza di bot e la necessità di proteggere un Helicarrier. Da soli, non sarebbero stati un grosso problema, ma in presenza di questo Armiger è tutta un'altra cosa. A proposito, tenete d'occhio le due barre in cima allo schermo. Viene segnalato l'HP dell'Armiger e quello del nostro Helicarrier.
Le armi dell'Armiger includono delle pistole normali ed un temuto lanciamissili. Il vero problema sarà in seguito, quando si dovrà evitare un potente raggio laser che riduce lo scudo di War Machine e l'HP molto velocemente. Quindi cercate di evitare il laser assolutamente.
Questa è una missione più difficile rispetto alle altre, quindi aggiornate il vostro equipaggiamento. Avrete punti a sufficienza per aggiornare la Armor Piercing Ammo, la Minigun ed acquistare alcuni moduli (danno, velocità di fuoco, efficienza). Minigun e lanciamissili migliorati, dovrebbero portarvi dritti alla vittoria!
Il combattimento è simile a quelli precedenti contro gli Armiger, tranne per l'ovvio motivo che quest'ultimo risulta più potente. L'Armiger si muoverà intorno all'helicarrier attaccando la nave S.H.I.E.L.D. e War Machine. A volte, l'Armiger diventerà immobile e si illuminerà di verde. Durante questa fase, verranno rilasciati dei mini-droni che attacheranno con laser multipli. Il lanciamissili farà un bel lavoro, colpendo diversi nemici alla volta. Quando l'obiettivo è bloccato sull'Armiger e la War Machine viene attaccata da un bot volante, il mirino va ad evidenziare quest'ultimo. Comunque l'obiettivo primario rimane sempre l'Armiger, è solo da far attenzione ai bot che spesso e volentieri vi distraggono dal vostro primario compito e che comunque devono venire eliminati. Usare al meglio le vostre abilità e riuscirete a distruggere anche questo tosto nemico. Ecco il ritorno di un supereroe, accompagnato dalla potenza di una Macchina da Guerra!

Mission 7: Storm Warnings

Stark ha risistemato A.I.M.'s Arimger e lo sta userà in questa missione. Scorta l'Armiger attraverso la base attaccando i bot e le torrette che cercano di fermare i vostri progressi. I turbo per Iron Man e War Machine sono disabilitati durante questa missione. Invece, tenendo premuto in Giù il d-pad, consente ad Iron Man di evidenziare un obiettivo da attaccare per l'Armiger (torrette ad esempio). Utilizzare il sistema di mira per abbattere il muro. Una volta oltrepassata la zona, sarà necessario combattere un paio di bot e torrette, prima di arrivare ad un checkpoint. Se l'Armiger riceve troppi danni, può venire riparato, basta spostarsi sulla macchina e premere Cerchio per "guarirlo".
Dopo il filmato troviamo un gruppo di Armiger che sono venuti a salutare Tony. Iron Man deve rimanere vicino al suo "rubato" Armiger durante questa battaglia. La vicinanza alla macchina avrà il doppio vantaggio di fornire protezione e facile mira verso i nemici. La distruzione del nemico porterà ad un altro checkpoint. Da questo punto fino all'arrivo del grande muro che blocca il percorso, bisogna semplicemente scortare l'Armiger attraverso il canyon, facendo attenzione alle solite torrette, mentre Iron Man si concentrerà sui bot volanti.
Una volta arrivati all'enorme muro, distruggerlo usando le armi di Armiger. L'obiettivo è ora quello di disabilitare la struttura di GrEENGRID. Anche qui è necessario liberarsi delle torrette. Iron Man invece non avrà solo il compito di abbattere i bot volanti. Al centro dell'area si trova la struttura che si muove sotto il livello del suolo. Bisogna trovare la grande apertura segnata dall'obiettivo giallo. Sparate all'impulso blu di energia. Una volta che è stato disattivato, Iron Man dovrà volare in ognuno dei tre trasmettitori e spostarli. Trovate l'indicatore giallo e premete Cerchio vicino ad esso. Una volta che l'animazione inizia, rapidamente toccate Cerchio per spostare il dispositivo. Se Iron Man viene colpito da una torretta o bot durante il movimento del braccio dell'alimentazione, quest'ultimo tornerà nella sua posizione originale. Inoltre, non sarà necessario spostare tutte e tre le braccia, prima che scada il tempo. Se il timer raggiunge lo zero, semplicemente attaccare l'impulso blu di nuovo per permettere di attivare nuovamente i movimenti delle braccia. Questa parte del livello diverrà molto più facile dopo che le torrette sono state distrutte.

Mission 8: ULTIMO

Questa missione richiederà l'impegno congiunto di Iron Man e War Machine. Il boss Ultimo è un nemico molto grande e potente. Purtroppo (per lui) i suoi attacchi seguono uno schema prefissato, non molto impegnativo da imparare. Quando Ultimo alza il braccio significa che sta per scatenare una raffica di missili. Premere Cerchio quando appare sullo schermo per rimandarglieli indietro. Se quest'operazione non va a buon fine, Ultimo lancerà un laser dai suoi occhi. Questo laser può facilmente esser evitato salendo o scendendo al momento opportuno. Un altro suo attacco è quello di tentare di colpirvi con la sua mano destra, gesto evitabile semplicemente allontanandosi dal suo braccio. Infine, quando War Machine si avvicina ad Ultimo, il nemico attaccherà con una grande esplosione che può scaraventare War Machine all'indietro. Se quest'ultimo cade a terra, Ultimo tenterà di calpestarlo. Al fine di evitare lo schiacciamento dall'inevitabile peso enorme di Ultimo, War Machine deve prima alzarsi (premendo Cerchio) e poi sparare (mirate, quindi fuoco!) al bersaglio sul fondo del piede del cattivo.
In seguito, spostatevi vicino al petto di Ultimo. Questo avrà due effetti positivi: 1) evita un sacco di attacchi di Ultimo; 2) permette a War Machine di indirizzare il fuoco sui cerchi blu sul petto di Ultimo. Una volta che viene colpito uno dei cerchi blu, un'icona apparirà su di esso. Spostatevi su questo e premete Cerchio per rimuovere un pezzo della corazza di Ultimo. Ci saranno anche alcuni obiettivi da colpire nella parte posteriore di Ultimo. Questi possono essere attaccati quando il nemico viene stordito, cioè ributtandogli addosso i missili, sparare verso di lui o colpendogli il piede. Una volta che questi "target" sono stati rimossi, la lotta passerà all'interno del bot gigante con Iron Man.
All'interno, Iron Man si troverà ad affrontare Kearson DeWitt. Quest'ultimo cercherà di colpirlo con un attacco rotante. Il modo migliore per evitare danni e scatenare i propri attacchi al nemico è quello di girare l'area sempre in tondo. Premete il tasto L1 per schivare l'attacco di DeWitt. Dopo che Iron Man gli recherà abbastanza danni, DeWitt rilascerà delle torrette. Continuate con la stessa strategia usata in precedenza contro DeWitt (girare, girare...), e sparate alle torrette usando la schivata del tasto L1 quando tentano di colpirvi. Una volta che l'ultima torretta verrà distrutta, l'azione di gioco ritornerà su War Machine.
L'obiettivo è ora quello di rimuovere quattro dei reattori ad arco. Una volta che il quarto reattore è stato rimosso, riprenderete il controllo di Iron Man. Questa lotta contro DeWitt all'interno di Ultimo rimane la stessa di prima. Girate attorno al nemico, sparandogli tonnellate di piombo addosso ed evitate i suoi colpi col solito L1. La chiave del successo è quella di non stare a distanza ravvicinata. Una volta che avrà esaurito diversa energia, rilascerà delle torrette. Abbattete anche queste torrette per entrare nell'ultima fase della lotta contro DeWitt che non porterà nuove sorprese. Una volta che DeWitt è fuori combattimento, ritornate a War Machine all'esterno. Evitate gli attacchi di Ultimo e colpite la sua testa per terminare la missione!
Congratulazioni, gioco completato e costume di Iron Man sbloccato! Ecco il ritorno di un supereroe, accompagnato dalla potenza di una Macchina da Guerra!

Video - Parte 1

Video - Parte 2

Video - Parte 3