Drakensang: The Dark EyeLa Soluzione di Drakensang: The Dark Eye 

Al momento dell'uscita di un seguito, si ha nostalgia delle origini...ecco come ritornarci!

Attenzione

La soluzione è basata sulla versione americana del gioco, potrebbero esserci divergenze con la versione italiana.

Quest principali

Di seguito, vengono riportate le quest che vanno a comporre la storyline principale. Poichè la maggior parte di esse è strettamente connessa a quest che vengono considerate come "opzionali", verranno anch'esse elencate nella seconda sezione.

Avestrue

Procedete verso Ferdok, dopo aver creato il vostro personaggio. Giunti al ponte, parlate con Erland, esaurendo le opzioni di conversazione. Dunque, localizzate Salina al centro del mercato; dovrete cercare i suoi gioielli, rubati. Parlate con Rufus e Nottel, poi con l'albergatore (Runkel) per ottenere indicazioni sul nascondiglio dei ladri. Entrate nel nascondiglio e con l'aiuto del Dragonling recuperate tutto il possibile. Tornate da Salina, nonostante non abbiate trovato il gioiello da lei richiesto, vi aiuterà. Parlate con Rakorium per ottenere anche il suo aiuto, poi andate da Nandor per ottenere l'autorizzazione per Ferdok.

Ferdok

Parlate con le guardie, poi con Barla, il loro capitano. Vi verrà chiesto di investigare a riguardo di tre omicidi: Ardo, Eelko, Dragon. Cominciamo con Ardo. Parlate con Forgrimm (la sua guardia), dunque visitate l'oste di Praios, ricevendo un rimedio contro l'ubriachezza di Forgrimm. Date a quest'ultimo il rimedio, si unirà al vostro party. Poi continuate verso la casa di Wagoner, eliminando i ladri e parlando con tutti i presenti. Uscite, poi sinistra, parlate con Gladys. Andate ad osservare il porto di Ugdan, dove Ardo è stato ucciso. Parlate con Tashman. Passate ora a Eelko; raggiungete il luogo della sua uccisione, poi chiedere informazioni all'unico soggetto lì stazionante. Dirigetevi, come indicato, al mercato del pesce; recuperate il salmone da dare a Mimi il gatto; vi condurrà alla spilla di Eelko. Tornate da Barla, in quel di Praios; parlate anche con Reuben. Spostatevi verso il tempio di Praios, ove potrete parlare con Loisane l'archivista.
Passate a Dragon; date prima un'occhiata al luogo dell'omicidio, poi visitate la vicina pensione. Provate ad uscire, incontrerete Alina, ex compagna di Dragon. Tornate da Barla, poi dall'archivista del tempio. Dirigetevi verso la casa di Wagoner; entrate dalla porta a sinistra. Prelevate la lista delle vittime dal corpo di Jessica, poi date un'occhiata ai dintorni. Inseguite il gruppo di persone sulla destra, combattete con loro, poi avanti verso la casa di Kastan. Combattete con Finn, consigliamo colpi corpo-a-corpo data la sua resistenza alla magia. Passate poi alla chiesa di Praios, conversate con Barla per completare questa serie di missioni.
Potrete ora cominciare a prepararvi per la Dragon Quest. Entrate nella casa di Ardo, parlando con il guardiano. Raggiungete il tempio di Hesinde, poi fate in modo che il novizio apra la porta. Chiedetegli anche la chiave dello scantinato, poi cominciate a percorrerlo. Buttatevi per bene con protezione contro gli esseri a forma di ameba che lo infestano. Raggiunta la fine, recuperate il libro che vi è stato richiesto dai novizi & le parti della statua e riportatelo a loro (la statua a Dorion), segnando l'inizio della Dragon Quest.

Moorbridge Marshes

Partiamo con la quest "la mente di Moorbridge". Localizzate Rakorium, usando Fast Talk per cercare di calmare gli animi litigiosi in zona. Purtroppo, Rakorium non si trova. Dunque chiedete all'interno della locanda, per ottenere informazioni addizionali. Procedete verso l'interno della foresta di pini, ove verrete attaccati da Rufus. Eliminateli, recuperate il libro di Rakorium. Muovetevi verso nord per trovare Rakorium stesso; aiutatelo nel combattimento e parlate con lui, otterrete altre due quest. La prima, "le preoccupazioni di un mago": Rakorium vuole cercare di fermare l'arrivo dei non-morti da nord-ovest; lì si trova un Negromante che evoca non-morti. Consigliamo di attaccare direttamente quest'ultimo, lasciando perdere i suoi servitori che scompariranno automaticamente dopo la sua dipartita. Recuperate il tesoro nella cassa per portare la missione a compimento.
La seconda delle due missioni consiste nel recuperare gli ingredienti per una nuova ricetta; un dente di goblin, un uovo di arpia e un mandrake. Seguite le indicazioni sulla mappa, molto chiare, per recuperare gli oggetti. Dopo la creazione della pozione, dovrete affrontare Valonion. Consigliamo l'utilizzo di magie basate sul fulmine, a cui è particolarmente sensibile. Recuperate il pezzo di armatura del dragone (gambali del fuoco).

Video - Filmato

Blood Mountains

Tornate in città da Moorbridge per ottenere la successiva quest - localizzare il Libro del Serpente, all'interno del castello delle Blood Mountains. Giunti in loco, potrete scegliere se allearvi con le streghe, oppure con i Praios:
- Alleati delle streghe: cominciate la missione aiutando Yasmina. Percorrete la strada verso il castello per poter parlare con lei. Dirigetevi all'accampamento di Praios, parlate con Warina. Ditele che volete uccidere Yasmina (mentendo), dunque recuperate la bottiglia dalla cassa. Riconsegnatela a Yasmina e sconfiggete Warina (che cercherà di punirvi per la vostra bugia). Yasmina necessiterà dunque di un'altra prova della vostra fedeltà, dovrete salvare gli alberi delle streghe. Consigliamo di nascondervi nei loro paraggi, localizzare i Praios adibiti al taglio e colpire unicamente loro, lasciando perdere le guardie (perdereste solo tempo). Tornate da Yasmina. Le altre tre streghe richiedono che voi passiate al vaglio anche della loro disamina. Per conto di Alvina, parlate con Danos, usando Fast Talk per convincerlo ad utilizzare il braccialetto "magico". Per conto di Morla, localizzate la tartaruga nei pressi dello stagno attacco dal gruppo di Bendrik. Per conto di Saphira, recuperate la pentola magica rubata dai Praios (ma senza fare vittime). Consigliamo di mandare a casa i vostri due compagni, così da non farvi notare. Giunti alla cucina, usate Fast Talk sul cuoco per farvi consegnare la pentola e riportarla a Saphira. Parlate poi con Heidruna, raggiungendo la zona di "danza". Dovrete combattere con Da Vanya, consigliamo mosse corpo-a-corpo per un'uccisione veloce. La vittoria vi consentirà di recuperare protezioni per le braccia dell'armatura di Fuoco.
- Alleati dei Praios: parlate con Warina che vi inserirà nella lista per la crociata. Il primo obiettivo è l'uccisione di Yasmina. Durante il combattimento, evocherà cinque orsi; concentratevi su di lei, aggredendo gli orsi solo in secondo luogo (in tal modo mancherà loro la coordinazione di Yasmina e sarà molto più semplice farli fuori). Tornate indietro e parlate con Da Vanya, vi chiederà di occuparvi di altre tre streghe; visitate Alina e parlate con lei, dunque imprigionate il suo ragazzo Danos, sicché lei venga a liberarlo e voi possiate agevolmente catturarla. Per quanto riguarda Morla, parlate con Bendrik, vi parlerà dell'amore di Morla per Knowall (la tartaruga) - provate ad attaccarla, Morla giungerà in scena e voi potrete terminarla. Per quanto concerne Saphira, entrate a casa sua e toccate il braciere, causando un incendio - giungerà in scena e potrete attaccarla. Dunque, dovrete distruggere gli alberi associati alle streghe - noterete sulla vostra mappa tre "obiettivi" segnati lungo le Blood Mountains, sono loro - ognuno di essi è protetto da un orso-spirito, dunque potrete distruggere il tutto con semplicità. Potrete dunque fare il vostro ingresso nelle rovine. Eliminate gli adepti, sia immediatamente fuori, sia all'interno del castello (ve ne saranno diverse ondate). Dopodiché, tornate a Brento e vendete tutto ciò che avete guadagnato. Altri cultisti da uccidere, sulla destra, nonché una corda nella vicina stanza: utilizzatela per raggiungere un tesoro. Disarmate le vicine trappole, poi attaccate altri nemici e seguite il corridoio. Notate il buco sul muro - liberatevi del fanatico posto a sua protezione, fate il vostro ingresso.
Entrate verso sinistra, seguite le scale verso il basso. Eliminate Kastan, poi recuperate la spada dal suo corpo. Tornate dal tempio di Hesinde.

Grimtooth Castle

Parlate con Gerlin, all'interno della cittadina Ducale, per trovare l'oggetto nei pressi delle Silver Falls. Vi rivelerà un passaggio segreto. Procedete verso Grimtooth, parlate con Humbolt. Eliminate gli orchi, raggiungendo un incrocio, ove vedrete Gondwin che viene attaccato da una grande quantità di orchi - terminateli per salvarlo. Vi condurrà ad un passaggio segreto, dimostrando immediatamente la sua gratitudine. Eliminate i quattro arcieri, poi all'incrocio prendete a sinistra. Poco più avanti, localizzerete la tana del ragno - recuperate le uova. Tornate alla strada, poi altri ogre da eliminare. Salite su, prendete prima a sinistra, poi a destra. Sulla sinistra potrete localizzare un muro "nascosto", con diverse pozioni. Salite su, fino a una porta completamente bloccata, poi avanti fino ad una stanza di guardia e dunque l'armeria. Risolvete il litigio tra l'orco e il guerriero, recuperando armi e armatura.
Aprite la cella del capitano-orco, eliminatelo. Attenzione alle trappole, poi spegnete le 3 torce - lasciando accesa unicamente quella in basso a destra, accanto alla porta metallica. Entrerete in una grande stanza, con quattro statue. Fate in modo che siano tutte rivolte verso il centro della stanza, recuperate l'occhio di dragone. Raggiungete la sala d'allenamento, anche lì diversi orchi da uccidere (consigliamo di posizionare i vostri combattenti principali nei pressi delle scale, sicché sia facile curarli). Salite le scale, poi uscite nel cortile. Malgorra vi chiederà l'occhio, dateglielo, pena l'uccisione di Gondwin. Eliminate Nalkodron, poi tornate all tempio di Hesinde per ricevere uno scudo; visitate il conte Growin, facendo unire Traldar al vostro party.

Tallon

Parlate con Rakorium, cercando di scoprire il segreto del Dragon Eye. Poi conversate con il conte Growin, vi parlerà di Murolosh. Voi tornate a Tallon, parlate con Gerling che vi spiegherà come entrare in quel di Murolosh. Raggiungete poi Prenn's Grove, sotto consiglio dell'oste. Guardate la scenetta avente il dragone come protagonista, vi "frutterà" due nuove quest. Partiamo con "Il rispetto del nano": conversate con la suora accanto alla torre del nano per ottenere indicazioni a riguardo della chiave (nei pressi della bara di Hesperia). Procedete nella direzione indicata, eliminando le arpie. Entrate nella caverna, poi sinistra. Procedete verso l'alto, poi scendete le scale, raggiungendo Meredin. Eliminatela, recuperando così la chiave e un nuovo pezzo di armatura. Tornate dunque indietro; verrete bloccati da dei ragni, prendete a sinistra, poi alla fine del tunnel cliccate sullo scheletro. Presa la chiave, tornate alla torre del nano; parlate con Arom, poi seguitelo verso la tana di Japhgur. Usate le evocazioni per sconfiggere il caccia-dragoni nano. Prelevate il possibile dal corpo del drago, poi incamminatevi verso Murolosh.

Murolosh

Dopo la conversazione con Arom, potrete raggiungere il capo dell'esercito della città per ottenere una ricompensa. Scegliete quella che più vi piace; in seguito, potrete cominciare le quest di Murolosh. Partendo dall'avvelenamento di Xolgorax; usate l'ascensore, parlate con il giardiniere - Grimbolosh. Vi donerà il fungo adatto alla cura (volendo, aiutatelo anche a liberare il giardino dagli scorpioni, completando così una delle side-quest). Dunque, partirà la quest chiamata "Sospetti verso un amica" - dovrete provare l'innocenza di Salina. Parlate con lei, poi uscite dalla sala del trono. Parlate con Grazina (eventualmente aiutandola a distruggere gli insetti all'interno della sua pensione), poi con Aldessia. Conversate con Ogrim che menzionerà un tunnel distrutto; localizzatelo sulla mappa cittadina e percorretelo per recuperare un pezzo di tessuto appartenente a Salina. Tornate a parlare con lei, chiedendo spiegazioni. Troverete poi un nano accanto alla sua casa; parlate con lui, vi dirà che è stato picchiato mentre tentava di evitare l'entrata di un ladro nell'appartamento di Salina. Ascoltatelo, poi parlate con Ungrim.
La Soluzione di Drakensang: The Dark Eye
Tornate alla pensione, fate in modo che Salina distragga l'oste (ballando in maniera provocante), poi eliminate i lupi e recuperate il capello rosso dalla birra chiamata "Xolgorax". Parlate dunque con la guardia Agrim, posizionata nei pressi della locanda, per ottenere una testimonianza a riguardo della pallina lasciata da Salina. Sarete dunque pronti per il processo. Rispondete alla prima accusa "non è l'unica straniera in città". Dunque fate vedere tutte le prove, poi indicate Aldessa come colpevole. Entrate in casa sua, salite le scale, eliminate i Golem. Usate poi il teletrasporto, come indicato da Xolgorax.

Deeps of Gruldur

Dalla prima porta, procedete a sinistra, decifrate la prima incisione. Poi cominciate a percorrere i tunnel, eliminando i vari goblin che tenteranno di fermarvi. Recuperate l'artefatto nella sezione nord dei tunnel, vi serve per aprire la seguente porta (l'iscrizione recita "Great numbers of cyclops guard the heart..."). Percorrete dunque il tunnel, eliminando le svariate ondate di non-morti (attenzione alle trappole). Salite al terzo piano, decifrate un'altra scritta, poi recuperate le armi dal muro. Prelevate il contenuto della cassa, poi girate a sinistra. Guardate la scenetta, poi eliminate il ciclope-scheletro. Cliccate poi sul monolite, recuperando l'elmo. Usate l'uscita sul retro, poi seguite il sentiero lungo il ponte e le scale, fino al teletrasporto. Eliminate i nove fantasmi, cliccate sul corpo del nano per trasferire l'amuleto, poi usate anche voi il teletrasporto.

Murolosh - Seconda visita

Entrate nel palazzo del Re, ignorando la grande quantità di guardie che comincerà a correre in vostra direzione. Focalizzatevi invece direttamente sul re, colpendolo con tutte le armi in vostro possesso. Distruggete lo strano "animale" che lo possiede, sicché si risvegli dall'influenza malefica. Recuperate gli oggetti, poi procedete verso le Cascate di Fuoco. Procedete verso la stanza davanti a voi; cliccate sulla base del pilastro sulla destra, attiverà un interruttore che andrà poi a sbloccare la porta precedente. Eliminate gli spiriti di fuoco, poi posizionate i loro cuori sui pilastri, causando così l'attivazione del ponte. Dall'altro lato, posizionate altri 2 e 4 cuori per procedere. Evitate le trappole, poi buttatevi con un po' di magie e salite le scale. Eliminate il re grolm, poi distruggete il cristallo di fuoco. Dopo la scenetta, vi ritroverete in un'altra caverna. Parlate con Pal'Na, dicendogli che Ubracor può essere fatto risorgere grazie agli esperimenti di Rakorium. Altra scenetta, poi teletrasportatevi verso la stanza del trono. Parlate con Rakorium, ottenendo il cristallo Thesis. Avvicinatevi ad Arom.

Drakensang Mountain

Aiutate i nani, dunque cominciate a salire, non dimenticandovi di buffarvi per bene. Distruggete i portali localizzati lungo la mappa, ovviamente eliminando anche i nemici posti a presidio. Attenzione alle trappole. Muovetevi verso i pezzi di ghiaccio che bloccano l'accesso alla cima (consigliamo di rimanere ai lati, poiché la parte centrale è assolutamente piena di trappole). Eliminate i quattro dragonling, poi ritornate ad incamminarvi verso la cima. Evocate un po' di animali, in preparazione per l'ultima battaglia. Cliccate la pietra, Malgorra tornerà in vita sotto forma di una specie di dragone. Lasciate che le vostre evocazioni si occupino degli animali di Malgorra, mentre voi vi dovrete focalizzare sul bersaglio principale. Cliccate dunque sul mostriciattolo e su Umbracor.

Side Quest

Nonostante siano classificate come side-quest, molte di loro sono essenziali per poter ottenere oggetti/informazioni necessarie alla prosecuzione del gioco. Le principali vengono trattate di seguito.

Video - Intro

Avestrue

Parlate con Bedo Bento, venendo a conoscenza del suo bisogno di 10 Oneberries. Compratene cinque da Auralia e recuperate le altre dai barili sparsi lungo la zona di gioco. Parlate poi con l'oste, vi menzionerà Owlstone, un cacciatore - andatelo a cercare, verrà segnato sulla mappa. Lo troverete che combatte un lupo; aiutatelo a sconfiggerlo, vi verranno assegnate due quest. Per la prima (relativa ai lupi selvaggi), avvicinatevi alle rocce e cominciate a combattere; recuperate gli artigli e la pelliccia come testimonianze per ottenere la ricompensa. Per la seconda (relativa all'orso selvaggio), entrate nella vicina caverna, poi prendete a sinistra. Attenzione alle trappole, recuperate il possibile, poi provate ad uscire, venendo fermati dall'orso di cui si parlava; eliminatelo (consigliamo l'utilizzo di Rhulana come principale attaccante), poi parlate con il mago che sarà apparso all'entrata. Portate l'orso all'oste, come vi verrà chiesto da Owlstone, per ottenere un premio.
Tornate alla pensione, per parlare con Gallo Frantic. Vuole che qualcuno ritiri per suo conto un pacco. Procedete verso la strada che conduce a Nando, troverete il pacco accanto ad un mercante (di nome Brewin). Tornati da Gallo, contrattate sul prezzo, dato che vi offrirà pochissimi soldi (alternativamente, potrete rifiutare la consegna del pacco, preferendo rubare dalle tasche di Gallo una lettera con il nome di alcuni Nani interessanti all'oggetto, che vi pagheranno bene).
Dunque, tornate a parlare con Runkel. Vuole che lo aiutiate ad entrare nella Gilda dei Ladri. Anzitutto, localizzate la cassa nei pressi della cappella ed apritela. Poi, entrate nella cucina e parlate con la vecchietta per ottenere un osso. Cliccate dunque sulla staccionata, date l'osso al cane, riaprite la cucina. Tornate da Runkel, correte verso il mulino, entrate nella camera principale. Eliminate i lupi, prelevate il contenuto della cassa e disarmate la trappola. Runkel vi sbloccherà l'indirizzo della gilda in quel di Ferdok.

Ferdok

Anzitutto, aiutate il sarto Grosso, entrando nelle fogne ed uccidendo i topi che infestano la sua casa. Dunque, conversate con Aydan, l'amazzone nella casa di Ardo. Dirigetevi verso la cittadella Ducale, poi buffatevi e parlate nuovamente con Aydan. Procedete verso l'interno, Aydan è una traditrice, eliminatela e poi combattete contro il leader delle Mactalaenata. Recuperate l'armatura dalla cassa, donandola a Rhulana. Parlate dunque con Salina, nei pressi del tempio di Hesinde. Vi chiederà di liberare Dranor, al momento in prigione. Raggiungete il porto di Ugdan, parlate con Moddlemush. Eliminate i topi che infestano la birreria, al bivio prendete a destra. Parlate con Dranor, dunque con Wulfir, come vi verrà indicato da Dranor stesso. Portate la sua testimonianza a Barla, mandando Dranor a casa di Ardo.

Ferdok

Anzitutto, aiutate il sarto Grosso, entrando nelle fogne ed uccidendo i topi che infestano la sua casa. Dunque, conversate con Aydan, l'amazzone nella casa di Ardo. Dirigetevi verso la cittadella Ducale, poi buffatevi e parlate nuovamente con Aydan. Procedete verso l'interno, Aydan è una traditrice, eliminatela e poi combattete contro il leader delle Mactalaenata. Recuperate l'armatura dalla cassa, donandola a Rhulana. Parlate dunque con Salina, nei pressi del tempio di Hesinde. Vi chiederà di liberare Dranor, al momento in prigione. Raggiungete il porto di Ugdan, parlate con Moddlemush. Eliminate i topi che infestano la birreria, al bivio prendete a destra. Parlate con Dranor, dunque con Wulfir, come vi verrà indicato da Dranor stesso. Portate la sua testimonianza a Barla, mandando Dranor a casa di Ardo.

Casa di Wagoner
Anzitutto, dirigetevi alla Gilda dei Ladri, davanti alla pensione denominata "Serene Sow", aldilà della porta di legno. Parlate con Cano, il grande maestro. Vi offrirà diversi oggetti e alcune quest. La prima, la corsa ad ostacoli: dovrete recuperare degli oggetti dalle casse lungo il percorso sottostante, evitando trappole e lucchetti (non c'è nulla da spiegare, è solo una questione d'abilità "pura"); la seconda, questione d'onore: andare a parlare con Goldtooth, poi salite la scaletta. Tirate giù gli assi di legno, sicché il guardiano se ne vada - aprite dunque la cassa nella sua zona, poi uscite utilizzando lo stesso percorso dell'entrata. Dunque, localizzate il povero che chiede la carità nei pressi della taverna Serene Sow, dategli un soldo e vi parlerà di alcuni ladri; raggiungete la zona segnata sulla mappa, e attirate i ladri verso la pensione, mentre voi li seguite da dietro. In tal modo, potrete vedere dove posizioneranno il bottino, e recuperarlo voi stessi.

Porto di Ugdan
Parlate con l'oste del porto; dice che offre una ricompensa a chi gli porterà un nano che gli deve dei soldi. Andate a parlare con l'oste di Silver Pitcher, in quel di Praios; vi suggerirà che il nano giusto è nei paraggi del Bar Bunny. Convincetelo a estinguere il suo debito, tornate al porto per la ricompensa. Occupiamoci ora dell'investigazione al porto, ricevuta dopo aver risolto gli assassini di Ferdok. Avvicinatevi a Neisbeck e Stoerrebrandt, entrambi localizzabili nel porto. Dovrete qui scegliere "da che parte stare", le missioni saranno diverse a seconda della vostra effettiva scelta.

Stoerrebrandt
Cominciate portando gli oggetti alla birreria Ferdok, parlate con uno dei lavoratori per collocare l'ingrediente speciale sul carrello, poi eliminate i tre Dark Eye. Parlate dunque con Tashman, parlando degli attacchi alla proprietà Stoerrebrandt, utilizzando Fast Talk per convincerlo. Seguitelo, poi mettete KO i due uomini che vi troverete davanti. Tornate alla base. Dovrete ora scortare un negoziatore fino alla birreria, poiché la compagnia vuole un contratto esclusivo con loro. Eliminate i tre Dark Eye che saranno scagliati verso di voi, poi scortate indietro il vostro uomo, dopo che avrà parlato con il proprietario della birreria. Ora andate a prendere Reginald, il "principe" degli Stoerrebrandt. Seguite dunque il percorso che compirà, fungendo da protezione. Eliminate i Dark Eye all'interno della casa di Wagoner, poi salite le scale a destra. Procedete verso il mercato di Chandler, entrate nel vicolo. Ascoltate il dialogo, dunqu ripercorrete a ritroso la strada fatta finora. Scoppierà ora una piccola guerra tra compagnia, dovrete proteggere 3 lavoratori della Stoerrebrandt. Raggiungete il luogo segnato sulla mappa, liberatevi dei Dark Eye presenti - attenzione a non essere colti di sorpresa sul ponte, giungerà un gruppo piuttosto numeroso. Verrete poi avvisati dell'uccisione di Reginald; Tashman è l'assassino, dovete trovarlo. Parlate con Cupinez per ottenere delle informazioni, vi dirà di andare da Ennko, all'interno della Casa di Wagoner. Eliminate le due guardie di Tashman, poi interrogate il trafficante. Tornate al porto, parlate con Yandric, eliminatelo - è stato lui ad uccidere Ardo. Tornate dai vostri superiori. Vi verrà assegnata l'ultima quest - vendetta per Ardo. Si tratta di un relativamente semplice combattimento contro Yandric, consigliamo l'utilizzo di oggetti anti-fuoco, poiché è l'elemento che lui preferisce (la precedente morte di Yandric è stata una finta). Salite poi le scale, parlate con Ulwina per completare la quest.

Neisbeck
Fate da tramite tra Palgo e Traldan (quest'ultimo si trova in quel di Silver Pitcher). Tornate alla base, localizzate il messaggero degli Stoerrebrandt nei pressi di Flat Footed Ferret, recuperate da lui la nota. Riportatela alla base. Dovrete ora corrompere Tashman, vi verranno donati 60 ducati per farlo. Non sarà difficile, poi seguitelo e aiutatelo a respingere i due ubriaconi. L'ultima quest consiste nel distruggere il negoziato tra gli Stoerrebrandt e la birreria: semplicemente rapite il padrone della birreria assieme a due suoi lavoratori, e convincetelo con le cattive a non firmare l'accordo.

Tornando alle quest che non riguardano una delle due fazioni, ve n'è una che è possibile completare prendendo a sinistra, una volta giunti all'incrocio lungo la strada che avete percorso per liberare Dranor. Entrate nella caverna, eliminate i ratti lungo i quattro consecutivi piani discendenti (la loro numerosità aumenterà ad ogni piano - consigliamo di attirarli fuori dalla loro tana, procedendo così ad un'uccisione sistematica e non rischiosa). Al quinto piano incontrerete il boss, Mother Ratzinsky, un ratto mutante. Collocate immediatamente tre trappole da orso accanto ai cristalli arancioni posti nei pressi dell'uscita, sicché vadano a colpire tutti i mostri "minori" che verranno da essi creati. Posizionate i tank davanti, i maghi dietro. Iniziate il combattimento, usando Rhulana come personaggio principale. Recuperate l'anello della vita dal suo cadavere, parlate con i nani per completare la quest. Raggiungete dunque il porto di Ugdan, localizzando il mercante che vende una nave per 1000 ducati. Provate ad avvicinarvi a lui, correrà verso piazza Praios, inseguitelo. Conversate con lui per ottenere indietro i 1000 ducati. Entrate poi nella locanda Flat-Footed Ferret, e lì parlate con Sylvene e Orlan. Dovrete bloccare la maledizione; parlate con Rakorium, comprando una maglietta di pelle, una birra di Ferdok e una unità di polvere di uomo-drago. In tal modo, Rakorium creerà una cura per Orlan.

Cittadella Ducale
Parlate con Auralia, chiederà il vostro aiuto per la realizzazione di una pozione speciale. Non è una quest risolvibile immediatamente, ma procedendo con la quest principale incontrerete un Leprechaun che conosce la ricetta, potrete poi riportarla a Auralia. Conversate dunque con la guardia preoccupata per il malfunzionamento della fontana; scendete giù, tirate su le leve 1 e 4, giù il resto, poi cliccate sulla corda. Localizzate ora il Maestro Fluxosh, accanto a lui un nano è nascosto, dietro i cespugli - parlate con lui, dovrete uccidere per lui un cane, fatelo per ottenere la sua gratitudine. Chiacchierate poi con Croocked Otto, il quale sta vendendo un goblin delle rocce. Compratelo per 50 ducati, collocandolo dunque all'interno dello scantinato. Romperà il muro, consentendo l'accesso ad una certa quantità di oggetti utili, che dovrete ovviamente prendere.

Moorbridge Marshes

Uscite dal tempio di Hesinde, parlate con Soapstone. Vi chiederà di recuperare per suo conto una cassa, rubata da Thalya. Si trova all'interno della locanda Muddy Boot, sempre in quel di Moorbridge, ma il suo nome è "Rogue". Parlate con lei, vi spiegherà la sua storia. Aiutatela a procedere verso l'interno della tomba. Pagate i 27 ducati per terminare la maledizione, poi uscite fuori; Rogue se ne sarà andata, chiedete lumi a Pebbleber. Seguite le sue tracce fino al mulino, recuperate la cassa e riportatela a Soapstone. Dunque, poco più ad est del Three Pine potrete assistere alla cattura di una ragazza-elfo da parte di un albero malvagio. Attaccate tutti i nemici attorno, dunque l'albero. Consigliamo l'utilizzo di magie di tipo fuoco per la parte iniziale del combattimento, passando in seguito al corpo-a-corpo (attenzione però, perché solo colpi dai lati riusciranno a danneggiarlo, tentando di colpirlo dal "centro" risulterà in continue parate). Donate poi il flauto al fantasma-elfo per completare il tutto; parlate con Gwendala, si unirà al vostro team.
Ora andate a visitare Wigur, nella taverna, pare abbia parlato di un qualche tesoro. Recuperate la bottiglia dal nascondiglio di Krobbler (la caverna nei pressi del nascondiglio di Deont), leggete le rime per capire il percorso. Anzitutto, dovrete localizzare le tre tombe collocate sotto la tana delle arpie; poi, procedere verso nord ed esaminare la tomba del mercenario innominato; dunque, sinistra, verso una tomba con dei tasti - cliccate quello più in basso, ottenendo una chiave e delle altre indicazioni; tornate alla zona iniziale (la tana delle arpie), entrate nella seconda tomba ed esaminate il sarcofago fino a localizzare la "bocca di pietra". Cliccate e prelevate le istruzioni per la costruzione di una potente freccia.

Blood Mountains

Partendo dal castello, muovetevi verso sud, raggiungendo l'accampamento di Berndrik, sotto attacco da sei spiriti. Aiutatelo nella battaglia per farvelo amico, vi servirà in seguito. Dunque, parlate con i taglialegna, nei pressi della casa di Alvina; stanno aspettando che un loro compagno ritorni con del cibo, andate a cercarlo e liberatelo dal tedio di 6 Ronkwar, poco più a nord dell'accampamento Praios. Riportatelo a casa per la ricompensa. Durante il percorso verso Praios, alcuni banditi cercheranno di estorcervi denaro. Dopo esservene liberati, parlate con Humbert e raggiungete il campo nemico. Combattete con Ronkwar ed eliminatelo per un'ottima ricompensa da parte del conte Growin.

Tallon

Localizzate la nobildonna nei pressi della carrozza distrutta; vi chiederà di trovare il suo conducente. Spostatevi leggermente a nord-est per localizzarlo, purtroppo deceduto. Uccidete tuttavia i goblin che cercano di razziare il suo cadavere. Offritevi di aiutarla a raggiungere Tallon, eliminando le ondate di goblin che cercheranno di ostacolarvi.
Giunti all'interno di Tallon, provate a parlare con il capo delle guardie, per poter accedere alla porta ovest. Vi chiederà aiuto contro i marauder, prima di consentirvi il passaggio. Buffatevi, dunque affrontate le due ondate di goblin (consigliamo un focus più intenso sugli sciamani, notevolmente più minacciosi). Il capitano vi assegnerà poi una seconda quest, riguardante l'accampamento dei marauder - vuole sapere dove si trova con esattezza. Procedete verso Prenn's Grove, incontrando l'elfo Ancoron - vi fornirà le informazioni di cui siete alla ricerca. Informate il capitano; dovrete ora convincere i tre membri del consiglio a partecipare nell'impresa.
La Soluzione di Drakensang: The Dark Eye Cominciate dal mercante Oakridge, vi dirà che vuole ottenere indietro suo figlio che è stato sedotto da una ragazza. Parlate con Madre Sweetings, vi dirà che il loro punto d'incontro è la cripta di Oakridge. Investigate, eliminate gli scheletri, recuperando il diario. Entrate nel nascondiglio di Dhana, trovando al suo interno la ragazza. Altri scheletri da uccidere, seguite poi il percorso. Durante il combattimento contro il Negromante, consigliamo di ricorrere principalmente ad attacchi corpo-a-corpo, essendo un mago è particolarmente sensibile ad essi.
Passate dunque al sindaco Dipwidge: vi chiederà di recuperare le statuette di avorio che sono state rubate da un Leprechaun. Lo potrete trovare immediatamente fuori dalla cittadina. Parlate con lui, accettate di convincere i vicini taglialegna a partecipare ad un gioco. Alle successive domande, rispondete: primo - un cervo; secondo - cane; terzo - gatto. Ricordatevi anche di chiedere lumi a riguardo della pozione di Auralia. L'ultimo è Deont, convincerlo sarà semplicissimo: prelevate l'uomo-drago che si trova immediatamente a nord della porta ovest.

Murolosh

Parlate con Angraxa, accanto all'oste della taverna. Parteciperete ad una gara di bevute; cliccate sulla birra il più velocemente possibile, utilizzate Haggle per vincere (barando). Conversate dunque con Simbeard, il quale vi chiederà di andare a visitare 6 mercanti, parlando loro di Murolosh - verranno chiaramente segnati sulla mappa e voi potrete liberamente scegliere se parlare bene o male della città. Poi andate a visitare le quattro sorelle Gorshan, preoccupate della condivisione dei gioielli ricevuti in eredità dalla loro madre. Vogliono scambiarseli, ma non si fidano l'una dell'altra. Dovrete cominciare il ciclo e lo potrete fare parlando con la sorella che vive nella parte sud-est della cittadina - usate Haggle per convincerla e procedete allo scambio per ottenere una lista degli elementi utili per la creazione della balestra Marimosha Ironwood.

Soluzione Video - Playlist

Clicca qui per la playlist!

Soluzione Video - Prologo

Soluzione Video - Sezione Finale

TI POTREBBE INTERESSARE