9.5

Redazione

8.9

Lettori (999+)


  • 1481
  • 31
  • 1615
  • 493

Halo: ReachLa Soluzione di Halo: Reach 8

Portiamo il Noble Team alla vittoria!

Attenzione

La soluzione è basata sulla versione americana del gioco. Potrebbero esserci divergenze dalla versione italiana.

Winter Contingency




Noble Team
Nella prima sezione di gioco, non troverete nemici lungo il percorso, dunque spostatevi verso sud - potrete intravedere alcuni edifici in lontananza. Raggiungete il lato della montagna, parlate con i contadini, poi ancora est. Entrate nell'edificio, ove troverete due cadaveri. Superate il seguente edificio circolare, poi poco più avanti dovrete affrontare la vostra prima battaglia. Cercate di essere cauti, i nemici sono assolutamente semplici (unicamente Grunt), ma se avete impostato il livello di difficoltà su "Legendary" vi potrebbero comunque cogliere di sprovvista. Rimanete sempre all'interno dell'edificio per minimizzare i rischi. Uccisi tutti gli avversari, procedete verso il basso e localizzate la nave, farà sbarcare altri nemici. Superate il ponte, usate la roccia come copertura. Da lì, potrete distruggere il resto delle truppe, appena portate in zona dalla nave di cui si parlava in precedenza. Dovrete dunque attraversare il fiume. Cercate di partire dalla sua sezione destra, sicché rimaniate abbastanza distanti dall'incombente gruppo di avversari. Quando giungeranno in scena, muovetevi velocemente lungo il campo di battaglia e rimanete sempre abbastanza lontani dalla pattuglia - evitate assolutamente il corpo-a-corpo, sono troppi. Poco più avanti, potrete anche recuperare un po' di punti vita. Salite dunque sul Warthog.

Winter Contingency




Rebels Don't Leave Plasma Burns
Procedete alla massima velocità dentro il Warthog, non è necessario eliminare tutti coloro che si trovano lungo il percorso. Percorrete la vallata, poi continuate aldilà degli edifici, che non sono il vostro vero obiettivo. Arrivati nei pressi del lago, noterete una nave che spara in direzione degli alleati. Dunque, scendete dal Warthog e lasciate che George e Carter procedano all'attacco, per ora vi conviene rimanere in disparte - o meglio, aiutarli da debita distanza. Dirigetevi dunque verso l'edificio, recuperate l'health pack nei pressi del silos. Verrete avvertiti dell'incombenza di una seconda nave trasportatrice. Recuperate il fucile M392. Giungeranno infatti in scena molti Grunt ed Elite, trasportati proprio dal trasportatore di cui si parlava. Entrate nell'edificio e usare il nuovo fucile per decimarli senza alcuna possibilità di essere da loro scovati - vittoria assicurata.
Salite poi sul Falcon a destra. Giunti al cortile, eliminate i Grunt (con armi da fuoco) e i Jackal (preferendo, in questo caso, attacchi corpo a corpo - che vi permetteranno di non sprecare inutilmente munizioni). Arrivati all'avamposto, Kat cercherà di fare a pezzi la porta - il vostro obiettivo sarà invece combattere per distrarre i nemici in arrivo. Entrate nell'avamposto accanto a Kat per ottenere un vantaggio d'altitudine rispetto all'avversario. Cercate però di rimanere fuori dalla linea di tiro della nave nemica che giungerà in scena - pur essendo un trasportatore, è in grado di colpirvi e uccidervi immediatamente. Quando noterete una formazione di Grunt e Jackal particolarmente numerosa, consigliamo l'utilizzo di granate, piuttosto che tentare l'uccisione tramite fucile da cecchino di ogni singolo avversario. Giunti alla zona buia, seguite il gruppo di amici. Seguite le istruzioni di Kat, cercando la carta d'identità del cadavere. Ora seguite George, userà la luce per evidenziare una particolare zona, raggiungetela. Uccidete quanti più nemici possibile, poi continuate verso la stanza del computer principale. Posizionatevi esattamente dietro George, sparando ai nemici solo occasionalmente (magari cercando l'headshot, sicché le vostre incursioni, pur rare, siano di buona qualità) - cercate di evitare lo scontro con gli elites, presenti sul lato opposto - è preferibile lanciare grandi quantità di granate verso di loro, sicché non sia necessario fronteggiarli sul corpo-a-corpo, loro cavallo di battaglia. Attivate poi l'interruttore per concludere la missione.

Oni Sword Base - The Best Defense...

Procedete dritti, evitando di usare i muletti presenti in zona - non servono a niente. Evitate di scendere verso il basso, ove si trova la zona fittamente popolata da Grunt e Jackal: è fortemente preferibile usare il fucile da cecchino per ucciderli da lontano, sicché quando scendiate possiate avere campo completamente libero. Continuate dunque dritti, usando quando possibile i muretti come copertura: diversi soldati elites giungeranno periodicamente in zona, anche se la loro numerosità non sarà mai tale da mettervi in seria difficoltà. Giunti all'obiettivo, fate vostre le munizioni e l'health pack, equipaggiando dunque subito l'abilità Lockup.

Oni Sword Base - Get The Hell Off My Lawn

L'obiettivo del livello è la distruzione di un gruppo di carri nemici. Generalmente, potrete utilizzare il vostro "Target Locator" per capire il loro posizionamento. Il metodo migliore per rendere questi carri inoffensivi non è quello di tentare la loro completa distruzione (praticamente impossibile, dati i mezzi a vostra disposizione, piuttosto esigui), quanto cercare di arrivare all'interno del carro e eliminare il conducente. Prima di poterlo fare, sarà però necessario terminare tutti gli altri nemici in zona, altrimenti il tutto risulterebbe eccessivamente complesso. Durante il processo, continuate a correre lungo la zona di gioco - è l'unico modo che vi consente di non essere colpiti dai carri. Vi verrà dunque donato un Warthog. Procedete verso ovest, raggiungendo un gruppo di cannoni anti-aerei: distruggeteli, dando loro priorità rispetto ai grunt e ghost in zona. Utilizzate poi il vostro Locator per identificare i Banshee, distruggendoli prima che possano "rilasciare" altre ondate di truppe.
Salterete dunque su un secondo Warthog. Attenzione ai nemici nei pressi del tornante, cercate di ucciderli prima di arrivarci, poiché in caso contrario sareste costretti a rallentare eccessivamente, esponendovi ai loro attacchi. Muovetevi dunque in direzione del generatore, senza però avvicinarvi troppo. Cercate, anche in questo caso, di uccidere quanti più nemici possibile prima di - effettivamente - raggiungere l'obiettivo. Avvicinatevi solo quando potete essere certi che tutti i nemici visibili sono morti. Un Revenant giungerà in scena, attaccatelo con tutte le vostre forze e manovrate il mezzo per cercare di schivare il suo potente cannone. Dopo averlo distrutto, potrete finalmente entrare nella sala del generatore. Accendetelo, poi dirigetevi molto velocemente verso il tetto dell'altro edificio, prima che i nemici vi raggiungano. Rimanete in cima e uccideteli, proverranno per la maggior parte dal basso, sicché il vantaggio di altitudine renderà il tutto un vero gioco da ragazzi. Procedete dunque all'interno per portare a compimento la missione.

Oni Sword Base - Minimum Safe Distance

Procedete lungo il sentiero che costeggia il lago ghiacciato. Mantenete una certa distanza dagli Elites, poiché cercheranno spesso di "saltare" sul vostro veicolo, per rimpiazzarvi - siate estremamente aggressivi (tramite colpi da lontano), sparando a tutto ciò che si muove. Aprite poi la rampa, scendendo dal veicolo (alcuni blocchi di cemento ostruiscono il passaggio). Recuperate le forze, poi continuate un po' avanti. Potrete notare un gruppo di Grunt, Jackal e Elite. Uccidete prima i Grunt, poi headshot sugli Elite, e per ultimi i Jackal (molto più lenti nel raggiungere la vostra postazione). Salite la rampa, raggiungendo la fine del percorso. Noterete alcuni alleati che combattono dei Covenant Hunter, senza molto successo. Il punto debole di questi mostri è la schiena. Prelevate le granate e la shotgun M45, cominciando a bombardare il mostro (cercate però di non attirare eccessivamente la sua attenzione: fate in modo che continui a direzionare il fuoco verso gli altri alleati, sicché voi non dobbiate subire danni). Continuate dunque verso l'ascensore, uccidendo i Grunt & Elite (non particolarmente numerosi) che piomberanno in zona.

Oni Sword Base - Office Of Naval Intelligence

Dopo esservi equipaggiate adeguatamente, continuate dritti per la prima battaglia. Attenzione: non utilizzate le sezioni vetrose come copertura, possono essere distrutte da un qualsiasi proiettile. Dato che alcuni alleati sono stati posti come vostri assistenti, non sarà necessario rischiare granché per portare a compimento - con successo - questa battaglia. Percorrete l'intero edificio, ricordandovi di recuperare le pistole al plasma T25 lungo il percorso - sono utili nei casi in cui finite le munizioni. Dovrete poi combattere alcuni Banshee (nonché diversi nemici che sono stati fatti da loro sbarcare in zona). Incontrerete anche, per la prima volta, un nuovo tipo di nemico - gli arbitri. Si tratta di Elites completamente invisibili, in grado di uccidervi con un solo colpo. Poiché tendono a lasciare una specie di "scia" dietro di loro, non preoccupatevi di sprecare munizioni: cercate di colpire senza pietà qualsiasi cosa si muova, anche impercettibilmente (usando la vostra arma più potente). Recuperate i razzi, vi saranno indispensabili proprio contro questo genere di nemici (è bene ucciderli sempre al primo colpo). Dopo aver ucciso tutti i Banshee, la missione potrà dirsi completata.

Video - L'astronave

Halo: Reach - Trailer dell'astronave Halo: Reach - Trailer dell'astronave

Nightfall - Too Quiet...

Il livello vi vedrà equipaggiare un fucile da cecchino di tipo SR99 - una delle armi più potenti del gioco, solitamente uccide qualsiasi nemico al primo colpo (supponendo, ovviamente, che riusciate a centrarlo). Seguite Jun, attendendo che vi espliciti la necessità di uccidere gli Elite senza essere notati. Cominciate la procedura; probabilmente, verso la fine, verrete individuati da un gruppo di Grunt posto a pattuglia degli immediati dintorni - si trovano sulla destra, conoscendo la loro provenienza dovreste riuscire a disfarvene in tempo. Localizzate il vicolo sulla sinistra, alla fine del quale è visibile una luce verde - si tratta della direzione verso la quale procedere. Recuperate l'abilità "Hologram" - vi permette di creare delle copie di voi stessi, posizionandole sul campo di battaglia, le quali andranno a confondere i nemici.
Ora continuate verso il grande accampamento. I Banshee giungeranno in scena, portando grandi quantità di rinforzi - spostatevi dunque verso la parte bassa, fuori dal raggio di tiro dei minacciosi elicotteri. Salite la rampa sulla destra, alla fine del percorso. Equipaggiate gli occhiali per la visione notturna e seguite Jun verso il silos. Rimanete dietro ad esso durante il combattimento, gli avversari possono essere uccisi minuziosamente, raramente si avvicineranno alla vostra postazione. Dunque saltate giù e uccidete i due nemici lungo il percorso.

Nightfall - Let Sleeping Dogs Lie

Sempre dritti, parlate con Kat dei nuovi nemici, dunque sperimentate il vostro fucile da cecchino su di loro - sono particolarmente forti nel corpo a corpo, è sempre preferibile eliminarli dalla distanza. Seguite Jun, raggiungendo l'apertura, dopo la quale dovrete aiutare un gruppo di civili a combattere dei Banshee. Consigliamo, anche in questo caso, un approccio cauto: sebbene un tentativo "kamikaze" possa portare alla vittoria, è probabile che una grande quantità di civili sia uccisa da proiettili volanti. Raggiungete l'area circolare, al centro. Prelevate le munizioni. I Banshee vi raggiungeranno, uno ad uno, rilasciando dei gruppi di nemici - che voi dovrete ovviamente eliminare. Spostatevi verso la sezione alta della zona, guadagnando così un notevole vantaggio altitudinale. All'arrivo di Jun, spostatevi verso il letto del fiume per seguirli, lì si concluderà la missione.

Nightfall - I'll Just Leave This Here...

Dirigetevi lentamente verso il ponte, uccidendo silenziosamente gli Elite e i Grunt lì presenti (la maggior parte sta dormendo, dunque non sarà necessario combattere). Salite verso la torre di guardia sulla destra, altri Grunt da uccidere. Potrete ora servirvi dei cannoni. Localizzate i nemici poco più avanti, eliminateli tutti (non vi è alcuna limitazione di munizioni). Consigliamo di focalizzarsi primariamente sugli Arbiter, essendo i più minacciosi (ed essendo anche particolarmente sensibili ai colpi inferti dal cannone al plasma). Dopo un po', Jun comincerà a piazzare le cariche (quando la quantità di nemici in zona diminuirà leggermente). Due Covenant Hunter giungeranno in zona, cercando di fermare Jun. Staccate il cannone al plasma dal suo piedistallo ed eliminateli (attenzione a non usare come copertura un altro cannone: gli attacchi dei Covenant potrebbero farlo esplodere!). Girate attorno a loro e piazzate un po' di colpi sulla loro schiena, la velocità non è il loro forte dunque potrete eseguire questo movimento senza troppi ostacoli. Seguite Jun aldilà della porta, ora aperta. Sempre grazie al cannone al plasma, potrete azzerare tutti i nemici attorno a voi. Poco più avanti, troverete il punto di fine missione.

Tip of the Spear - Tempest Perimeter

Dirigetevi subito verso i cannoni, colpendoli con il lanciagranate (o meglio, con le granate da esso lanciate). Saltate dunque su uno dei vicini veicoli, cercando di raggiungere la più vicina postazione anti-aerea. Per distruggerla, dovrete entrare nella postazione, poi raggiungere il primo piano e spaccare la porta - sparando dunque al "fulcro" tecnico dell'arma. Un allarme comincerà a suonare, cercate di allontanarvi il più velocemente possibile (ricordatevi anche di sparare velocemente dopo aver distrutto la schermatura, poiché è in grado di rigenerarsi).
Saliti sul veicolo, prendete a sinistra, continuando poi dritti. Evitate di fermarvi lungo la via, diversi cannoni sono pronti a distruggere tutto ciò che si trova lungo la strada. Troverete un carro armato, che dovrete affrontare. Avvicinatevi ad esso il più possibile - in tal modo, non potrà servirsi del suo cannone. Sparate con la vostra arma preferita per distruggerlo velocemente. Superate dunque il ponte, eliminate i pochi nemici rimanenti, e avviatevi verso la seguente apertura, che segna la fine del livello.

Tip of the Spear - Hand Over Fist

Procedete lungo il ponte - dovrete forzatamente andare in piedi, tutti gli altri mezzi verranno automaticamente bloccati. Salite dunque le scale, i nemici giungeranno in zona uno ad uno, potrete dunque ucciderli senza problemi. Usate una granata sul gruppo di Jackal. Durante il vostro combattere con i Grunt, cercate di localizzare un Elite con un cannone - sparategli immediatamente alla testa e recuperate velocemente il cannone che verrà rilasciato.
Poi usate il balcone per azzerare tutti i Jackal sottostanti, lasciandovi dunque cadere verso il campo di battaglia. Diversi Grunt si avvicineranno a voi, uccideteli subito poiché stavolta sono dotati di granate, dunque risulteranno molto più pericolosi del solito. Poco più avanti, potrete prendere possesso di un fucile al plasma T52. Salite sul Revenant, poi polverizzate le postazioni anti-aeree che si trovano poco più avanti. Uccidete quanti più nemici possibili, poi avvicinatevi al carro e neutralizzate il suo cannone (uccidendo chi era posto al suo comando). Entrate nella successiva postazione anti-aerea e neutralizzatela come solito, facendo ciò esplodere il suo "centro di comando". Utilizzate poi il Revenant per disfarvi del resto dei nemici. Salite sul Falcon non appena apparirà nei vostri immediati paraggi.

Tip of the Spear - The Spire

Eliminate tutti gli avversari mentre vi trovate all'interno dell'elicottero, siete molto più potenti di tutti loro (potrete far esplodere carri armati con un unico colpo). Dopo essere tornati a piedi, recuperate velocemente il Jetpack. Raggiungete dunque la zona montuosa. Dovrete ora focalizzarvi sui cecchini, uomini nettamente più pericolosi della zona. Non appena ne vedrete uno, avvicinatevi (se possibile) e uccidetelo con attacco corpo-a-corpo. Nel caso in cui non vi riusciate, tirate fuori il fucile da cecchino e ammazzatelo da lontano - siate però veloci, perché loro non staranno a guardarvi.
Per avvicinarvi alla Spire consigliamo il Jetpack. Cercate di raggiungere la parte più bassa, così da non subire alcuna interferenza da parte dei cannoni. Uccidete i pochi nemici a sua protezione, e fate il vostro ingresso. Utilizzate uno dei raggi di luce per giungere in cima. Premete il tasto apposito per far scendere lo scudo, dunque guardate la scenetta di fine missione.

Long Night of Solace




First Floor: Aliens, Beaches, Secret Launch Stations
Seguite fin da subito i due Noble, eliminando i Grunt che circonderanno periodicamente il vostro gruppo di personaggi (nel caso in cui siano accompagnati da un Elite, prima di eliminarli accertatevi di raggiungere una posizione debitamente "coperta).
La Soluzione di Halo: Reach
Consigliamo di rimanere nelle retrovie, lasciando che Carter e George (i due Noble che vi accompagneranno) si occupino della maggior parte dei problemi causati dagli avversari. Dentro l'edificio, eliminate l'ultimo Elite per completare la sezione di gioco.

Long Night of Solace - Operation: Uppercut

Sezione di gioco estremamente breve, e composta quasi unicamente da combattimenti. Evitate di utilizzare il lanciamissili, nonostante sia disponibile - la sua frequenza di lancio è molto bassa, mentre la frequenza di arrivo dei nemici risulterà estremamente elevata. Preferite invece la mitragliatrice, molto più adeguata ai vostri compiti. Concentratevi sull'attaccare le navi, piuttosto che i singoli uomini.

Long Night of Solace - And The Horse You Flew In On

Verrete quasi immediatamente sbarcati dal vostro mezzo; attenzione alla gravità: è molto più bassa rispetto a quanto siete abituati, dunque un salto "standard" si trasformerà in uno molto lungo ed elevato. Saltate giù, attraversando lo scudo, raggiungendo il gruppo di nemici. Eliminateli, dunque raggiungete il successivo hangar, ove George vi aspetta. I nemici vi attaccheranno da ogni direzione - respingeteli cautamente, rimanendo sempre sotto copertura e lasciando che i vostri amici si occupino di loro, per quanto possibile. Lanciate molte granate, che vi consentiranno un approccio indiretto al combattimento.
Dunque salite, cercando di disattivare lo scudo. Seguite il vostro gruppo, eliminando gli Elite nella maniera più silenziosa possibile. Attendete che la porta venga aperta e preparatevi all'arrivo di parecchi nemici. Anche qui, vale il consiglio della zona precedente: molte granate, e lasciate fare - per quanto possibile - il grosso del lavoro ai vostri compagni. Tornate dunque da George, nell'Hangar. Dovrete fungere da difesa per il Pelican. Cercate di uccidere le ondate di nemici prima che raggiungano la zona di gioco. Equipaggiate subito l'abilità "scudo". Se necessario, salite le scale e saltate sopra il Pelican - in tal modo i nemici non potranno raggiungervi (ma i loro colpi sì - comunque eviterete tutti i combattimenti corpo-a-corpo) & otterrete un vantaggio in termini di altitudine.

Exodus - The Devil His Due

Durante la prima parte del livello il vostro equipaggiamento sarà molto limitato: una Magnum con qualche proiettile, e metà dei vostri HP. Salite le scale, poi dritti, superando la porta mal funzionante. Potrete più avanti vedere alcuni gruppi di nemici. Sparate in loro direzione (preferibilmente alla testa), poi recuperate il T25. Equipaggiate gli occhiali per la visione notturna, sparate ai Grunt sottostanti. Evitate gli attacchi corpo-a-corpo, dato che sono dotati di granate, vi possono eliminare in un secondo. Procedete lungo l'ennesima rampa di scale. Nella nuova zona di gioco alcuni civili verranno coinvolti nel combattimento; non preoccupatevi di loro: la missione non richiede che li salviate, dunque focalizzatevi sui nemici e basta.
L'obiettivo è l'ascensore: poco più avanti, potrete notare delle scale, nei pressi delle quali scorre dell'acqua. Salite su, e potrete vedere l'ascensore. Chiamatelo, eliminando i nemici che giungeranno in zona nel mentre. Aprite la porta a sinistra, poi battete in ritirata verso l'ascensore, evitando così di essere coinvolti dall'ampio flusso di nemici che sicuramente proverrà dalla porta in questione. Uno dei soggetti è in possesso del Gravity Hammer T2EW - mirate immediatamente a lui, ovviamente per cercare di prelevare il martello. Con esso potrete uccidere il resto dei Brutes. Quando l'ascensore sarà arrivato, saliteci su senza pensarci due volte, completando così la sezione di gioco.

Exodus - Too Close To The Sun

Prendete un Jetpack da destra, seguite i vostri alleati verso il lato opposto della struttura. Usate il Jetpack per uccidere i nemici (praticamente atterrando sulla loro testa). Raggiungerete un salone, collegato ad alcuni corridoio. Saltate lungo il corridoi, fino ad arrivare al piano superiore. Data l'elevata densità di Brute, consigliamo il massiccio utilizzo del Gravity Hammer (nonché di cercare di sfruttare il "fuoco amico" tra i vari Brute). Salite le scale, ripetete l'uccisione di massa.
Vi ritroverete infine all'interno di un edificio; l'obiettivo verrà cambiato, diventando "mettere in sicurezza la zona di atterraggio". Cercate di rimanere nella sezione superiore del livello, sparando a tutto ciò che si muove sotto di voi. Focalizzatevi sull'eliminazione del Brute dotato di plasma launcher - le granate saranno particolarmente utili in questo caso. Dopo che avrete risolto la minaccia, la porta si aprirà - attenzione però, due cannoni al plasma mirano alla porta - riempiteli di granate, poi giratevi e usate il martello sul Brute che uscirà dalla porta. Attendete dunque l'arrivo dell'elicottero; saltateci sopra per completare la missione.

Exodus - I Should Have Become A Watchmaker

L'obiettivo è attivare due batterie al centro della zona nemica, e in seguito raggiungere l'interno dell'edificio. Anzitutto, cercate di evitare i carri armati - non provate neppure a distruggerli, non disponete dei mezzi necessari a farlo. Dall'inizio, usate la torretta dell'elicottero per eliminare tutti i nemici che rientrano nel suo raggio d'azione. Poi equipaggiate il jetpack e salite sul Mongoose. Dritti, poi su per la rampa. Salite le scale, entrate nell'edificio. Sinistra, fino al balcone. Usate il jetpack per raggiungere la prima batteria. Attivatela (il tasto è sulla sinistra).
Ora, evitate di combattere i nemici. Preferite invece una scorciatoia verso l'altra batteria, sulla sinistra - potrete usare il ponte, ma non andate mai sotto ad esso, subireste un'imboscata sicuramente letale. Dopo aver attivato la seconda batteria, usate il lago per raggiungere l'interno dell'edificio (nel caso in cui abbiate bisogno di recuperare HP, l'interno dell'elicottero contiene un pacco apposito). Eliminate immediatamente il bruto posto a controllo del plasma launcher, poi strappatelo dalla sua postazione e entrate nell'edificio. Usate il plasma per uccidere i nemici all'interno, e premete il tasto d'attivazione per concludere la missione.

New Alexandria - Fly By Night

Salite sul Falcon, stavolta sarete i piloti. Raggiungete l'obiettivo e atterrate; prima di scendere, uccidete i Grunt con le armi del Falcon. Nel seguente gruppo di nemici, date la priorità all'uccisione dell'ingegnere al centro della zona di gioco. Arrivati al livello più basso, spostatevi verso est, giungendo nei pressi di una porta. Continuate avanti, eliminando i Bruti attorno a voi (combatteteli uno ad uno, evitate dunque di correre lungo il percorso - vi correranno incontro). Equipaggiate il fucile T31-R per eliminare i Tangos - Brutes dotati di jetpack, basilarmente. Mirate sempre all' headshot, nonostante la dotazione di jetpack non risulteranno particolarmente veloci. Tornate dunque verso l'elicottero, prestando attenzione al continuo flusso di Elite - azzerateli con la mitragliatrice, ma non perdete tempo a combatterli in singola istanza. Salite sul Falcon per procedere verso il successivo obiettivo.
Durante il percorso, sarà necessario combattere alcuni Banshee - nulla di complicato. Prima di atterrare, ricordatevi tuttavia di uccidere i Covenant Hunter a terra. Portato il primo Falcon a destinazione, richiedete subito l'arrivo di un secondo, o verrete distrutti dai Banshee. Continuate fino a poco più avanti, come segnato sulla mappa. Recuperate l'health-pack e raggiungete l'ascensore, alla fine del corridoio. Rimanete lungo le mura a nord, fuori dal tiro dei cecchini. Usciti dall'ascensore, percorrete la struttura verso l'alto. Poi sinistra. Distruggete i circuiti - correte verso il vostro Falcon, senza cercare di uccidere gli insettoidi che giungeranno in zona, sciamando. Raggiungete l'obiettivo, ripulite il tetto da qualsiasi presenza avversaria; consigliamo di uccidere anche tutti quelli contenuti all'interno dell'edificio. Poi scendete dal Falcon, e procedete lungo le scale. Correte verso l'apparecchiatura elettronica, sovraccaricatela, e scappate fuori velocemente verso la fine della missione.

Video - Gameplay

Halo: Reach - Gameplay leaked Halo: Reach - Gameplay leaked

New Alexandria - Last One Out... Turn On The Lights

L'obiettivo è piuttosto semplice: raggiungete la torre olimpica ed eliminate i quattro obiettivi a schermo. Ignorate completamente i Banshee: gli obiettivi verranno distrutti da un solo vostro colpo, il fuoco dei Banshee non avrà tempo sufficiente per potervi distruggere prima che voi abbiate completato la missione!

The Package - Torch And Burn

Scendete in acqua, muovetevi verso le strutture che potrete notare in lontananza. Non cercate di combattere attivamente alcun avversari, ve ne saranno già parecchi che vi infastidiranno senza essere stuzzicati. Salite sullo Scorpion non appena ne avrete l'opportunità, è il veicolo più potente del gioco. Ora potrete continuare avanti senza aver paura di alcun avversario. Quando le postazioni anti-aeree giungeranno all'interno del vostro campo visivo, riempitele di razzi, eliminando tutti i soldati al loro interno. Parcheggiate dunque lo Scorpion e insidiatevi fino al loro centro, facendole esplodere come ormai solito. Al contempo, dovrete occuparvi dei Banshee che popolano i dintorni, ma grazie allo Scorpion il tutto risulterà di una facilità impressionante. Scendete dal carro solo nei pressi dell'ultimissima zona, dopodiché la missione potrà dirsi completata.

The Package - Latchkey

Procedete dritti, riunendovi con i Nobles rimanenti. Lasciate a loro l'onere di uccidere i nemici più vicini; voi recuperate il cannone al plasma nei pressi dell'entrata al parcheggio, nonché alcuni health-pack. Facendovi aiutare dal fuoco del cannone, percorrete i vicoletti, popolati da qualche Arbiter - dunque attenzione ai movimenti dell'aria. Il vostro obiettivo è comunque l'ingegnere alla fine del corridoio: bombardatelo fin da subito con il cannone, diventa tanto più pericoloso quanto più lo lascerete lavorare senza disturbarlo. Salite dunque le scale a destra, giungendo alla sala di controllo. Aprite la porta aldilà del vetro rotto per procedere verso la successiva missione.

The Package - The Cave Is Not A Natural Formation

Parlate con Hasley, dunque attivate le quattro torrette automatiche in zona. Tornate poi verso il gruppetto di Nobles in appostamento difensivo. Dovrete ora occuparvi di ripetute ondate di avversari. Cercate di tenere sempre a portata di mano un'arma di alto livello; anche se lenta, l'importante è la potenza, dato che gli avversari giungeranno tendenzialmente in ondate "compatte" - consigliamo dunque l'M6G. Non cercate di far esplodere i Banshee - limitatevi a distruggere i nemici che verranno da loro progressivamente rilasciati. Quando il vostro scudo perderà colpi, tornate nelle retrovie, facendovi coprire dagli altri Nobles (a sinistra c'è una riserva di health pack, ma potrebbe non bastare per tutto il combattimento). Sfruttate, per quanto possibile, le torrette. Sconfitta l'ultima ondata nemica, il livello potrà dirsi completato.

The Pillar of Autumn - Once More Unto The Breach

Procedete verso il basso, poi destra. Spostatevi sotto il ponte durante il combattimento, facendo in modo che i nemici sopra ad esso non possano colpirvi. Prendete possesso del camion alla sua fine, e uccidete la maggior parte dei nemici investendoli. Continuate a procedere lungo il ponte, arrivando all'altro lato della strada. Muovetevi sempre, sicché i Banshee non riescano a colpirvi. Salite sul Mongoose, poi via a massima velocità. Superate i due Scarab, senza ingaggiarli in un inutile combattimento. Dopo il tunnel, saltate, seguendo le indicazioni di Emile.

The Pillar of Autumn - This Town Isn't Big Enough

Raggiunta la prima zona popolata da nemici, salite fino alla torre e uccidete i cecchini. Entrate dunque nella vicina casa. Recuperate le munizioni, poi avvicinatevi da sinistra al carro armato, dovreste riuscire ad uccidere il suo conducente con relativa facilità. Poi ancora sinistra, sparate ai Grunt con le granate - farete così esplodere anche le granate stesse, e tutti i Grunt vicini rimarranno coinvolti nell'esplosione. Dopo la scenetta, raggiungerete le caverne - sono piene di droni, procedete aldilà senza combattere. Vi troverete dunque nei pressi di un altopiano, dal quale è possibile visionare una serrata battaglia. Procedete dritti, evitando aree aperte, rimanendo sempre nei paraggi degli ostacoli (ovviamente, uccidendo tutti i Grunt che cercheranno di fermarvi). Evitate il combattimento ravvicinato; poco più avanti, una seconda zona di guerra. Salite su un Ghost e avviatevi velocemente verso il "cuore" della battaglia.
Entrate nell'edificio, percorrete la prima stanza il più velocemente possibile - gli Elite al suo interno vi inseguiranno, ma quantomeno potrete così ucciderli uno alla volta, senza dover subire il fuoco incrociato di 4 nemici. Raggiungete i container, e cercate di fare in modo che gli Hunter si collochino tra voi ed Emile - il vostro fuoco incrociato li eliminerà molto velocemente. Continuate dunque aldilà della vicina porta, arrivando ad una stanza molto più facile della precedente - solo Jackal e Grunt da eliminare. Consigliamo di dare la priorità agli Elite dotati di spada energetica, leggermente più minacciosi del resto. Poi fate vostra la spada, salite le scale e percorrete l'intero corridoio per completare la missione.

The Pillar of Autumn - Keyes

Vi troverete in un'ampia zona di combattimento, completamente aperta. Diversi Banshee giungeranno in scena, rilasciando ondate di avversari. Verrete attaccati da ogni direzione. La zona di gioco più sicura si trova sulla destra, salendo le scale. I Brutes entreranno unicamente dalla parte frontale, dunque non dovrete per forza sorvegliare ogni lato dei dintorni. Dopo averne uccisi un buon numero, una scenetta verrà visualizzata. Dopodiché, dovrete dirigervi verso l'area sovrastante (in alto a sinistra). Siete completamente soli; servitevi dell'M392 sugli Elites per facilitare la riuscita delle operazioni, e battete subito in ritirata quando il livello dello scudo si abbassa eccessivamente.
La Soluzione di Halo: Reach
Ripetete questo pattern d'attacco fino alla fine della missione - dovrete sparare alla grande nave in arrivo - fatela fuori e avrete terminato la campagna!

Lone Wolf - There Will Be Another Time

Si tratta di un combattimento solo apparentemente interattivo: continuate a combattere fino alla vostra morte, non esiste altro modo per "risolvere" questo livello.

Soluzione Video - Playlist

Clicca qui per la playlist!

Soluzione Video - Primo livello

Soluzione Video - Quinto livello