Pokémon versione Bianca e NeraLa Soluzione di Pokémon versione Bianca e Nera 

Bianco o nero, ecco come raccoglierli tutti!

Attenzione

La soluzione è basata sulla versione americana del gioco, alcuni termini e/o sezioni potrebbero dunque differire rispetto alla versione italiana.

Nuvema Town

Dopo una carrellata di filmati, durante i quali vi verrà richiesto di compiere alcune scelte riguardanti il vostro personaggio, salvate appena prendete controllo del gioco. Fatto ciò potete procedere alla scelta del Pokemon iniziale: Tepig, Fire Pokemon; Oshawott, Water Pokemon; Snivy, Grass Pokemon. Il primo rappresenta la scelta più classica, il secondo è il più originale dei tre, mentre il terzo è forse più adatto per gli utenti più esperti. Dopo qualche chiacchierata ha luogo la prima battaglia: la rivale è Bianca e il suo Pokemon è sensibile proprio all'elemento da cui il vostro Pokemon trae forza, qualunque sia stata la vostra scelta. Presto ha luogo un'altra battaglia, non prima però che il vostro Pokemon abbia ricevuto cure adeguate. Il vostro avversario, Cheren, usa questa volta un Pokemon in grado di colpire nel punto debole del vostro, ma la battaglia è superabile con facilità limitandosi agli attacchi base. In breve rimarrete soli e potrete finalmente accedere al menù e salvare. Se non siete soddisfatti della scelta fatta col vostro Pokemon il momento per riavviare è questo. Fatto ciò scendete, parlate con vostra madre ed ottenete le cure per il Pokemon insieme all'utile Xtransceiver. Uscite quindi e seguite Bianca prima a casa sua, poi dal Prof. Juniper. Parlate con Cheren e poi col Prof., la quale vi assegna il PokeDex, quindi uscite e seguite Bianca e Cheren dopo aver preso la mappa per Unova.

Route 1

In breve Prof Juniper vi spiega come catturare un Pokemon: la tecnica è la stessa di sempre, prima indebolitelo, poi lanciate la Pokeball. Dopo aver ricevuto cinque Pokeball in dono siete finalmente liberi di girovagare nell'erba. Con ogni probabilità avrete la possibilità di catturare un Lilliput o un Patrat. Il primo è un Pokemon forte, che si rivelerà utile almeno fino alla parte centrale del gioco, inoltre dispone di Pickup, il che vi consentirà di trovare oggetti causali di tanto in tanto. Il secondo invece è molto meno utile. Potrebbe anche capitarvi, qualora vi muoviate nella zona dove l'erba si muove, di imbattervi in un Audino, che può fornire un buon numero di punti esperienza, ma non vale la pena di spendere eccessivi sforzi per la sua cattura. Salite quindi a nord e parlate con la ragazza per ottenere una pozione, poi raggiungete Bianca e rispondete "Sì", infine osservate la comunicazione sul Xtransceiver.

Accumula Town

Raggiungete il Prof. Juniper davanti al Pokemon Center e godetevi la visita guidata, poi all'esterno avvicinatevi al conciliabolo sulla sinistra per fare la conoscenza del team malvagio di questa versione, il Team Plasma. Quando la folla si disperde verrete avvicinati da una persona che dirà di chiamarsi N e vi sfiderà. Affronterete questo personaggio speciale diverse volte nel corso del gioco: in questa occasione usa solo Purrloin, un Pokemon oscuro e piuttosto veloce. Non lasciatevi sopraffare e martellate da subito con qualunque attacco di cui disponete. Al termine, dopo qualche dialogo, tornate a curare il vostro Pokemon all'interno del Center, quindi uscite e dirigetevi nella casa in alto a sinistra per ricevere dall'abitante al secondo piano una Pokeball. Ora potete lasciare la città e dirigervi sulla Route 2.

Route 2

Dopo pochi passi sulla strada ottenete le Running Shoes che vi consentono, finalmente, di correre. Oltre il grosso masso potete raccogliere una pozione nell'erba, ma fate attenzione ad eventuali incontri ostili: un Patrat o un Lilliput possono agirarsi anche intorno al livello 7. Benché l'abbassamento dell'energia vitale del vostro Pokemon al di sotto del 33% attivi la sua abilità peculiare, ricordate che in questi casi è meglio non rischiare e ritornare ad Accumula per curarvi. Proseguendo ulteriormente, incontrate il primo allenatore: in tutto lungo la strada ne troverete tre e ciascuno di loro avrà con se uno dei tre Pokemon tra cui avete scelto inizialmente al livello 7.
Poco più in là il ragazzo coi capelli neri attende solo un vostro "Sì" per spiegarvi come saltare i baratri. Oltre, altri due allenatori attendono di sfidarvi. Infine non vi resta che raccogliere altri due oggetti sulla vostra rotta verso est, una pozione e una Pokeball, e provare poi ad uscire a nord per veder comparire Bianca. Inizialmente vi sfida con un Lillipup, ma quando ve ne sarete facilmente liberati rilancerà con il Pokemon che meglio riesce a sfruttare il punto debole del vostro - dipende ovviamente dalla vostra scelta iniziale - a livello 7. Usate la prima mossa elementare del vostro Pokemon e non dovreste avere grosse difficoltà a superare lo scontro e raggiungere la vostra destinazione a nord, Striaton City.
Il grosso viale a sinistra conduce solo a una X Speed, perciò dopo essere arrivati all'oggetto tornate sui vostri passi ed entrate nella prima casa sulla destra. In seguito alla conversazione col suo abitante ottenete una Great Ball. Esplorate quindi il lato destro della città e raccogliete una Dusk Ball, una Great Ball e un Fragrant Mushroom. Visitate infine il Pokemon Center per venire curati a dovere, dopodichè prendete l'uscita per Dreamyard in alto a destra, con non più di cinque Pokemon nel vostro gruppo.

Dreamyard

In questo luogo incontrate alcuni allenatori che vi aiuteranno a migliorare le vostre abilità. Tuttavia non è questo il motivo per cui è importante esplorare questa località, bensì la possibilità di ottenere un Pokemon. Parlando infatti con l'unica donna qui presente e rispondendo "sì" alla sua domanda riceverete un Pokemon, più precisamente una scimmia tra Pansage, Pansear o Panpour: a seconda dell'elemento della vostra scelta iniziale riceverete il Pokemon ad esso sensibile. Il potenziale offensivo di questo trio non esploderà fino al livello 22, ma ben prima di quel momento potrete sfruttare la loro evoluzione in pietra. Dopo aver raccolto la X Defend potete far ritorno a Striaton City. La Soluzione di Pokémon versione Bianca e Nera

Striaton City

Dirigetevi per prima cosa all'edificio alla sinistra del Pokemon Center: si tratta della Trainer's School. All'interno rispondete correttamente alle domande dell'allenatore (prima opzione, poi la terza) e una Full Heal sarà recapitata al vostro Pokemon. Fatto ciò parlate con Cheren, in cima allo schermo, per iniziare un combattimento. Utilizzate la scimmia appena ricevuta: Cheren vi manderà contro uno tra Tepig/Oshawott/Snivy, seguito da un Purrloin. Ricevuto l'Orange Berry di ricompensa, dirigetevi verso la palestra e parlate con la persona all'esterno.

Striaton Gym

Accolti da un ragazzo che vi dona Fresh Water, utile oggetto grazie a cui recuperate 50 Hp, osservate il rompicapo che vi si para davanti. La soluzione è semplice: dopo aver individuato l'elemento rappresentato sulla tenda, calpestate l'elemento in grado di contrastarlo. Qualora non riusciate a capire cosa fare, procedete pure per tentativi poiché, mal che vada, non succederà nulla. Nella stanza successiva un cameriere vi sfida con un Lillipup. In seguito allo scontro aprite un'altra tenda grazie all'interruttore col simbolo dell'acqua sulla sinistra, dietro la quale una cameriera vi attende per sfidarvi con un Patrat e un Purrloin. Usate ora l'interruttore che riporta il simbolo del fuoco e proseguite fino a incontrare nuovamente Cilan. Dopo le rivelazioni apprese durante la chiacchierata sfidate una delle tre incarnazioni del Gym Leader. In ogni caso, affronterete due Pokemon, prima un Lillipup, poi una scimmia specializzata nell'elemento verso cui il vostro Pokemon di partenza è più debole. Il Lillipup è poca cosa, l'unico attacco di cui bisogna preoccuparsi è il Work Up. La scimmia è un avversario più pericoloso, ma decisamente superabile. La scelta migliore è sfidare la scimmia nemica con la vostra stessa scimmia. Come premio per la vittoria ricevete un Trio Badge oltre al Work Up TM: ora potete insegnare il Work Up a tutti i vostri Pokemon. All'uscita dalla palestra una donna insiste per portarvi a casa sua: dopo l'intermezzo tornate a Dreamyard.

Dreamyard

Il Cut dotatovi dalla donna al termine del paragrafo precedente vi permette ora di abbattere l'albero ed esplorare meglio l'area. Raggiungete dunque Bianca e seguitela verso l'origine del pianto che udite. Trovate la Munna piangente poco prima dell'arrivo di due ceffi del Plasma Team, che dovete sconfiggere per trarre in salvo la creatura. Al termine degli intermezzi che seguono il combattimento dedicatevi alla raccolta degli oggetti nei dintorni, o alla caccia di un Munna se volete catturarne uno.

Striaton City

Tornate a casa di Fennel - la scienziata conosciuta di recente - e parlate con lei per ricevere un C-Gear e il Pal Pad. Ora che per voi non c'è più nulla da fare in città rimettetevi in marcia.

Route 3

Questa lunga strada è importante per vari motivi, tra cui la presenza del Daycare Center, luogo dove potete lasciare due Pokemon nella speranza che questi siano compatibili e un uovo possa così essere deposto. Salendo su per gli scalini incontrate anche quattro diversi allenatori e una donna che può guarire il vostro Pokemon. Proseguendo poi sulla sinistra affrontate il primo doppio scontro del gioco al termine del quale, nei pressi dell'erba, Cheren fa la sua comparsa. Il suo team è più forte rispetto all'ultimo scontro, ma al di là dell'Oran Berry non avete molto altro da temere. Dopo gli intermezzi proseguite a sinistra, raccogliete la Super Potion e ignorate per il momento Cheren: nell'erba incontrate un'allenatrice che vi consegnerà un Oran Berry se vincerete la sfida contro di lei. Prima di tornare da Cheren raccogliete il Repel. La Soluzione di Pokémon versione Bianca e Nera

Wellsping cave

Guadagnate l'accesso alla grotta rispondendo "Sì" alla domanda di Cheren. Dopo una prima fase costellata di semplici combattimenti, sia singoli sia in coppia, Cheren vi lascia liberi di esplorare l'area. Raccogliete subito un TM46, THIEF e il Full Heal nascosto in basso sulla destra. I Pokemon catturabili in questa grotta sono Woobat, Roggenrolla e Drilbur. Il primo e l'ultimo sono piuttosto rari, e Drilbur può diventare anche un'ottima scelta verso il livello 19, ma il più interessante è Roggenrolla. Farete fatica a batterlo, ma quando scoprirete le potenzialità delle sue evoluzioni sarete contenti di averlo fatto.

Route 3

Usciti dalla grotta tornate a parlare con Bianca per ricevere un Heal Ball. Proseguendo a sud affrontate un ragazzo con un Blitzle prima di imbattervi nuovamente in Cheren: questa volta la sua spiegazione verte sugli incontri che è possibile fare nelle zone di erba alta. Lungo la strada potete trovare due tipi di Pokemon: Pidove, Pokemon alato, e Blitzle, il primo Pokemon elettrico in cui vi imbattete nel corso del gioco. Quest'ultimo, in particolare, si rivela molto utile fino alle parti finali del gioco quando sviluppa qualche limite in fase offensiva. Prendetevi il tempo che volete per esplorare la zona, anche laddove l'erba è più alta, poi dirigetevi al ponte e raccogliete la Great Ball prima di sfidare l'allenatore. Poco più in là vi attende un altro allenatore e un Awakening. Al termine dello scontro attraversate il portone sulla sinistra.

Nacrene City

All'ingresso in città venite accolti e curati da Cheren, ma presto potrete dedicarvi all'esplorazione solitaria. Bussando alla casa sulla sinistra potrete conversare con una ragazza dai capelli blu: a seconda di quale opzione sceglierete durante il dialogo otterrete, in ordine, un Miracle Seed, un Mystic Water o un Charcoal. Si tratta di potenziamenti abbinati, rispettivamente, a erba, acqua e fuoco. La città non offre molto altro al di là di un negozio e di una ragazza che scambia Pokemon. Per proseguire con la trama recatevi al museo dove venite accolti da un allenatore. Il vostro avversario usa due Pokemon nuovi, Tympole e Timburr, ma non avete molto di cui preoccuparvi. Dopo la vittoria avrete libero accesso al museo e alla palestra.

Nacrene Gym

Dopo la consueta accoglienza a base di Fresh Water venite subito sfidati da un giovane scolaro e il suo Patrat: se ne avete, tenete pronte le Fighting Move. Dopodichè dovete dedicarvi alla lettura: avvicinatevi allo sgabello e scegliete "sì" per leggere un primo testo, poi passate alla libreria poco distante, quindi passate alla successiva dove vi imbattete in una scienziata: in breve verrete sfidati e la battaglia non sarà per nulla semplice poiché il Pokemon avversario è piuttosto forte e la scienziata non esiterà ad usare un X Defend. Dopo la vittoria avete accesso ad una nuova sezione di libri: spostatevi verso est e leggete tutto ciò che potete, poi raccogliete la sfida lanciata dalla ragazza. Al termine dello scontro potrete infine accedere alla libreria ed usare il libro/interruttore che rivela un passaggio segreto che conduce al boss della palestra: fate attenzione, lo scontro è molto duro, perciò guarite e prendete tutte le precauzioni del caso prima di affrontarlo. Il primo Pokemon utilizzato da Lenora, la Gym Leader, è Herdier, evoluzione di Lillipup. Per questo punto del gioco è dannatamente forte, con un attacco che parte da 80, e dispone di STAB Take Down. L'ideale è affrontarlo con Roggenrola, ma in ogni caso cercate di limitare il suo uso del Take Down. Roggenrola è la scelta principale anche contro il Pokemon principale di Lenora, Watchog, evoluzione di Patrat e il suo Retaliate. Questa mossa è estremamente potente di base, ma se eseguita dopo aver perso un Pokemon è devastante, e se ciò non bastasse dovrete considerare anche l'aggiunta dello STAB bonus. Con entrambi la strategia migliore è quella di cercare la più rapida conclusione possibile dello scontro.
Dopo aver raccolto le ricompense e osservato gli intermezzi seguite Lenora al museo, dove nuovi eventi hanno luogo. Usciti dal museo incontrate un nuovo personaggio, Burgh, e al termine di una conversazione ricevete l'Itemfinder da Bianca. Usatelo subito per trovare la Ultra Ball sulla piattaforma sopraelevata. Nei pressi dei binari poi si trova un Revive. Prima di proseguire potete esplorare l'intera area in cerca di oggetti.

Pinwheel Forest

In questa ambientazione potete imbattervi in Tympole, Pokemon d'acqua, Timburr, Fightning, Sawk e Throh, entrambi ottimi. Lungo il cammino incontrate una donna che vi fa dono del TM94, ROCK SMASH, e poco più in là Burgh. Dopo la conversazione parlate, se volete, con la ragazza vicino al cartello per sfidare il suo Munna di 15° livello: vincendo otterrete la possibilità di essere curati da lei in ogni momento. La strada verso sud è costellata di incontri con allenatori ed oggetti sparsi lungo il cammino. Il vostro rilevatore di oggetti nascosti suonerà almeno in un paio di occasioni. Avvicinatevi quindi alla grossa roccia che spicca tra i massi e usate un Fightining Pokemon per parlare con lei e ricevere uno Star Piece. Scendete quindi gli scalini a sinistra ed entrate nella parte interna della foresta.
Questa zona accoglie un gran numero di Pokemon, incluse le tre tipologie di scimmie tra cui vi era stato possibile scegliere in precedenza. Fate attenzione alla costante presenza di Audino nelle zone erbose. Dopo aver incontrato nuovamente Burgh non seguitelo a nord, ma procedete a sinistra dove affrontate prima una coppia di gemelli, poi due Plasma Grunt. Procedete lungo il cammino affrontando un altro Plasma Grunt e un Pokemon ranger, concedendovi delle divagazioni per raccogliere gli oggetti nell'erba. Dopo l'incontro con un altro allenatore raccogliete la Super Potion a nord, quindi procedete verso il tronco cavo ed entratevi all'interno dove venite attaccati da un Ranger e la sua scimmia. La vittoria vi frutta un Chesto Berry. Prima del ponte affronterete un altro Ranger con scimmia, mentre sull'altra sponda vi attende un Plasma Grunt. Il cammino infine vi conduce al Plasma Grunt che è in possesso del teschio di cui siete alla ricerca. Dopo la sua sconfitta una scena d'intermezzo porta avanti la trama, nel mentre ricevete una Moon Stone. Per il momento tutto ciò che vi resta da fare è proseguire ed affrontare altri tre allenatori. Giunti nell'area dello Skyarrow Bridge entrate nell'edificio sulla destra e parlate col suo abitante per ricevere il Quick Claw, oggetto molto utile se disponete di Pokemon lenti. Più in là vi attende il ponte vero e proprio. La Soluzione di Pokémon versione Bianca e Nera

Per prima cosa

Per prima cosa parlate con lo scienziato a sud e scegliete, attraverso le opzioni proposte, una pietra tra Leaf, Water o Fire. Dopodichè fate visita al Pokemon Center dove potete curare il vostro Pokemon. Se volete date retta alla ragazza al bancone, dopodichè uscite e percorrete la stradina sulla destra e raggiungete il Game Freak Building. Esplorate il primo piano, poi salite al 22° con l'ascensore. Uscite dall'edificio, per il momento, e continuate il giro turistico della città. Le macchinette distributrici di bibite nella piazza principale sono molto utili per recuperare salute a poco prezzo. Osservate poi il ballerino davanti alla fontana: sfidandolo scoprirete che possiede un Pansage particolarmente forte. Rispondete "Sì" alle sue domande per proseguire. Ci sono in tutto altri due ballerini in Castelia City. Uno si trova nei pressi del molo, l'altro fuori dal bar a nord del porto: per incontrarlo entrate al bar e ordinate una limonata, quindi uscite. Sconfiggendoli tutti e tre li radunerete intorno alla fontana nella piazza principale: ora parlando con loro ricevete un Amulet Coin. Provate quindi a entrare nella palestra, ma Cheren e Burgh compariranno impedendovi l'accesso. Dedicatevi dunque all'esplorazione. La città si estende su una superficie piuttosto vasta ed è ricca di edifici. Esplorandoli tutti collezionerete una gran quantità di oggetti e verrete a conoscenza di numerose informazioni che vi aiuteranno a comprendere meglio gli eventi della trama. Dal porto, ad esempio, potete usare una barca che vi permette di raggiungere il leggendario Victini, ma per compiere questa attraversata avete bisogno del Liberty Ticket che è disponibile via download attraverso il vostro terminale solo in determinate occasioni. Il Battle Companatico invece presenta due piani popolati da allenatori che potete affrontare quando volete. Quando avrete finito l'esplorazione curatevi al Pokemon Center, poi recatevi al porto sulla sinistra dove ha luogo una scena d'intermezzo. Seguite quindi Burgh sulla sinistra e questi vi condurrà davanti a un edificio abitato da Plasma Grunt. Accettate la sfida e vincetela per entrare nell'edificio insieme ai vostri compagni. Dopo aver ricevuto le ricompense potete infine accedere alla palestra.

Castelia Gym

Come ormai d'abitudine venite accolti con della Fresh Water. Proseguite quindi oltre il muro composto dalla sostanza gelatinosa sparsa un po' ovunque nella palestra, poi premete l'interruttore e sfidate il clown sulla destra (gli Antidote saranno molto utili in questa occasione). Premete dunque l'interruttore per proseguire, poi un altro per sfidare un secondo clown (in questa occasione Fire Attack e Fighting invece non vi saranno molto utili). Premete gli interruttori a destra e sinistra, superate un'altra barriera gelatinosa e premete ancora un interruttore, quindi dirigetevi a sinistra e premete anche lì un interruttore. Seguendo il nuovo sentiero arrivate ad altri due tasti: il primo evoca un clown da sfidare, il secondo abbassa un'altra sezione del cancello principale. Per abbassarlo completamente dovete sconfiggere l'ultimo allenatore e premere l'ultimo pulsante.
Il vostro avversario è Burgh. La sua prima scelta è Whirlipede, da non sottovalutare per la sua capacità di avvelenare, di cui il Poison Tail attack è un ottimo esempio. La seconda e Dwebble, contro cui va sfruttata la debolezza verso Water, Rock, Steel. L'ultimo Pokemon è Leavanny, che può essere ostico qualora usiate il Pokemon sbagliato, ma considerando che è particolarmente sensibile a Fire, Ice, Rock, Poison e Flying è abbastanza improbabile che incontriate grosse difficoltà. Dopo il combattimento dirigetevi al cancello nord dopo esservi curati al Pokemon Center.

Route 4

Dopo pochi passi incontrate Cheren e a conclusione del dialogo con lui inizierà un combattimento. Le condizioni ambientali influenzano la battaglia, poiché i Rock Pokemon guadagnano un bost x1.5 alle difese, mentre tutti i Pokemon che non rientrano nelle categorie Rock, Steel o Ground perdono 1/16 di salute ad ogni turno. La difficoltà maggiore dello scontro probabilmente risiede nella scimmia di Cheren.
In questa ambientazione avete modo di catturare tre Pokemon totalmente nuovi, e tutti e tre sono particolarmente interessanti. Sandile è un'ottima scelta, in particolare se ne catturate un esemplare che dispone dell'abilità Moxie. Darumaka evolve un po' tardi, ma anche nella sua incarnazione di base è estremamente forte. Scraggy si rivela particolarmente adatto invece se siete alla ricerca di un buon Fighting o Dark.
Proseguendo oltre il luogo dove avete affrontato Cheren trovate una X Accuracy nella sabbia. Poco oltre un'abitazione, la cui abitante vi fornirà cure gratis, e ancora più in là due pescatori che potete sfidare. Superate il blocco stradale, non prima di aver esaminato però le abitazioni nei dintorni in cerca di oggetti e sfide. L'area che segue è densamente popolata di lavoratori e allenatori che non vedono l'ora di sfidarvi. Quando ne avrete abbastanza, procedete a nord per incontrare nuovamente Cheren e Prof. Juniper, la quale vi farà dono di 10 Ultra Ball.
Prima di proseguire potete compiere una rapida deviazione a Nimbasa City. Questo luogo verrà esplorato più avanti, ma per il momento potete fare irruzione e difendere l'uomo attaccato da due Plasma Grunt per ricevere come ricompensa un oggetto molto utile, la Bicycle. Ora potete tornare sulla Route 4 e dirigervi al Desert Resort, oppure tornare alla Pinwheel Forest e cacciare i Pokemon nell'erba alta, ora che la vostra forza ve lo consente.

Desert Resort

Affrontate subito il dottore che vi si para di fronte, facendo attenzione all'attacco speciale del suo Solosis. Dopo la vittoria potrete usare il dottore per guarire. A nord-ovest venite sfidati da un escursionista, dopodichè seguite il muro a sinistra per trovare ed affrontare uno Psychic: a poca distanza si trova una Rare Candy. Proseguite lungo il muro e combattete tutti gli individui incontrati lungo il cammino raccogliendo gli oggetti, quindi fate lo stesso con la sezione sviluppata lungo un corridoio. Quando sarete pronti scendete la scalinata nella parte centrale che conduce al Relic Castle. Anche in questo si tratta di un'anticipazione, poiché l'esplorazione vera e propria di questo luogo è prevista per una fase successiva del gioco, come potete notare dal fatto che l'accesso a un'altra scalinata è bloccato da un esploratore. Parlando con quest'ultimo, però, potete ottenere un fossile - da cui si potrà rianimare un Pokemon - e, cosa più importante, aggirandovi potete affrontare e catturare due Pokemon, Sandile e Yamask. C'è però un aspetto importante da sapere per esplorare questa ambientazione: la zona abbonda di sabbie mobili per passare sopra le quali dovrete limitarvi a camminare, senza calpestare la parte centrale. Qualora non seguiate questa indicazione finirete trascinati al livello inferiore. Per rianimare il vostro fossile potete recarvi al Museo a Nacrene City assicurandovi di avere meno di 6 Pokemon nel vostro party.

Nimbasa City

Al di là di ciò che avete deciso di fare poco fa, la vostra avventura continua a Nimbasa City. Esplorate per prima cosa la Battle Subway, edificio sulla sinistra, dove ottenete il VS. Recorder. Altri edifici importanti sono il Pokemon Center - ovviamente - e gli stadi, dove affrontare delle sfide davvero utili per il vostro allenamento. Uno dei tre stadi ospita il Pokemon Musical: incontrate lì Bianca, quindi entrate e un uomo vi regalerà una Goods Case: col regalo arriverà anche una spiegazione su come usarlo. Parlate quindi con la donna in alto a destra per un TM49, ECHO VOICE. Dopo la scena che ha luogo all'esterno dello stadio passate sotto l'arco colorato nella parte destra della città. Lì incontrate N e dopo una scena d'intermezzo finirete per affrontarlo. Raccogliete gli oggetti al suolo dopo lo scontro. Ora potete dirigervi alla palestra. Nulla però vi vieta di effettuare prima qualche deviazione. Può essere una buona idea andare subito nella parte alta della della città ed entrare nella casetta del portinaio dove un uomo col cappello vi dona il Macho Brace. Se non vi sentite pronti, o volete provare ad aggiungere qualche altro Pokemon al party, potete incamminarvi lungo la Route 16. Qui potreste trovare Gothita/Solosis (a seconda della versione del gioco), Minccino e Trubbish. Inoltre sono lì presenti diversi allenatori con cui migliorare la vostra abilità. Oppure, in alternativa, potreste visitare la parte al momento accessibile della Lostlorn Forest. La Soluzione di Pokémon versione Bianca e Nera

Nimbasa Gym

Accolti dalla consueta Fresh Water dovreste accorgervi rapidamente che si tratta di una Electric Gym, e dunque i Pokemon che vi troverete ad affrontare saranno elettrici. Le Ground Move vi tornano dunque utili, ma non sempre, poiché sia gli allenatori che il boss finale usano Emolga, che è in parte Flying e rende quindi parzialmente vane le Ground Move. Il puzzle di questa palestra inoltre prevede che saliate sui carrelli magnetici e che scendiate ogni volta in cui arrivate a una stazione. Affrontate dunque gli allenatori ad ogni stazione e pigiate poi il pulsante per cambiare la direzione del carrello fino ad arrivare alla Gym leader, Elesa. Il suo party è composto da tre Pokemon: Zebstrika e due Emolga. Tutti e tre dispongono di Volt Change, che permettono loro di scambiarsi durante la battaglia. È utile utilizzare Pokemon forti in Ice e Rock, oltre che Ground. Dopo la vittoria premete l'interruttore ed uscite in città, quindi dirigetevi verso la Route 5.

Route 5

Venite subito attaccati da Cheren: il suo party non è mutato dall'ultimo scontro, anche se ora i suoi Pokemon sono di livello più alto. La cosa, ad ogni modo, non dovrebbe mettervi in difficoltà. Dopo questo scontro Elesa appare e vi presenta Alder. Questi stabilisce una doppia sfida che vi vede far coppia con Cheren. Nulla di insormontabile. Cheren ed Elesa vi abbandonano dirigendosi a sinistra. Prima di seguirli esplorate la parte destra di quest'area. Potete affrontare un esploratore e un chitarrista, il quale vi ricompenserà con una Electric Guitar. Potete inoltre fare la conoscenza della cuoca all'interno della roulotte, la quale è disposta a pagare lautamente per gli ingredienti che mancano alla sua lista. Quando volete, raggiungete i vostri compagni a sinistra e, dopo una scena d'intermezzo, attraversate il Driftveil Drawbridge. Durante la traversata potete imbattervi in un Pokemon selvatico, Ducklett.

Driftveil City

L'area cittadina è simile a quelle già esplorate. Appena entrati venite accolti da Cheren e una cut-scene vi mette al corrente degli eventi in corso. Prima di dedicarvi alla risoluzione della parte di trama che vi permetterà di proseguire potete dunque esplorare gli edifici cittadini alla ricerca di sfide e oggetti. Un personaggio da segnalare è il motociclista che si aggira vicino alle mura nei pressi del mercato. Parlando con lui infatti entrate per la prima volta in una battaglia 3 vs 3. Se giocate la versione nera del gioco si tratterà di una Triple Battle - simile alla battaglia doppia, dove i Pokemon da gestire sono tre -, mentre se giocate la versione bianca affronterete una Rotation Battle - i Pokemon si affrontano uno alla volta -, ad ogni turno quello dell'avversario cambia secondo una rotazione oraria, mentre voi potete usare un tasto per ruotare i vostri, in base alla previsione sul comportamento dell'avversario. Il superamento di questa sfida impegnativo vi consente di proseguire a sud.

Trailer del gioco

Cold Storage

Nella zona esterna si trovano alcuni Pokemon selvatici, tra cui il più interessante è certamente Vanillite. Iniziate andando a destra e sconfiggete i due ragazzi. Dopo aver raccolto tutti gli oggetti in quella direzione tornate sui vostri passi ed incamminatevi a sinistra. Quando avrete affrontato alcuni lavoratori e raccolto degli oggetti Cheren fa una breve comparsa. Raccogliete dunque un Heart Scale nell'erba ed entrate poi nell'edificio. Fatevi strada scivolando sul ghiaccio e affrontando i lavoratori fino ad approcciare un container non del tutto chiuso. Avvicinatevi e Cheren apparirà: rispondete alla sua domanda e presto ciascuno di voi due si troverà ad affrontare quattro Plasma Grunt. Dopo averli sconfitti raccogliete il Nevermeltice dal container: prima di uscire cercate a nord la Net Ball. Passate dal Pomemon Center a Driftveil per curarvi e dirigetevi infine alla palestra.

Driftveil Gym

Le sezioni nelle palestre sono tutte molto simili tra loro. Accolti con un dono, Fresh Water, aggiratevi nel tentativo di comprendere quale puzzle sia da risolvere in questa occasione. La chiave risiede nelle frecce sul terreno: cliccandoci sopra verrete trasportati in un nuova area dove affronterete un trainer. Al termine della peregrinazione per la palestra arriverete infine al cospetto del Gym Leader, Clay. Dei tre Pokemon a sua disposizione il primo che affrontate è Krokorok, evoluzione di Sandile, che dispone di un paio di mosse quanto meno fastidiose, ma può essere messo KO istantaneamente da una qualunque Water o Grass Move. Palpitoad è decisamente più resistente, anche perché il suo solo punto debole sono le Grass Move: se disponete di un Pokemon in grado di metterne a segno non avrete problemi, altrimenti il combattimento andrà per le lunghe e dovrete ricorrere a mosse neutre (non è un Pokemon d'acqua, perciò evitate le mosse elettriche). Infine Excadrill, Pokemon molto potente, ma per vostra fortuna al momento ancora battibile. Se riuscite ad evitare di incassare un paio di Hone Claws dovreste riuscire a volgere lo scontro a vostro vantaggio con delle Water, Ground o Fighting Move. Evitate di affrontarlo con Pokemon il cui punto debole risiede nel Ground.
Dopo la vittoria tornate in superficie, curatevi e lasciate la città dal portone in alto a sinistra: lì verrete raggiunti da Bianca e dovrete affrontarla nuovamente. I Pokemon contro cui vi scontrate sono di livello più basso rispetto a quelli recentemente sconfitti: il solo Pokemon in grado di darvi qualche grattacapo è il primo, Herdier. La Soluzione di Pokémon versione Bianca e Nera

Route 6

In questa ambientazione sia lo scenario che le battaglie saranno condizionate dal cambio di stagione. Prendete la strada verso l'alto e uno scienziato provvederà subito a spiegarvi questo dettaglio; poco più in là vi attende la prima sfida. Come sempre, chiacchierate con tutti i personaggi che incontrate lungo il tragitto e visitate ogni nuovo edificio. Fate attenzione quando vagate nell'erba perché potrebbe fare la sua comparsa qualche fungo particolarmente aggressivo, anche se meno pericoloso di quelli incontrati nelle zone di erba alta come quella in cui vi imbattete verso la fine della Route 6. Arrivati nei pressi di una caverna, Clay comparirà per aiutarvi ad entrare.

Chargestone Cave

A differenza dell'ambientazione precedente, questa sezione di gioco offre la possibilità di catturare alcuni Pokemon davvero interessanti. In primis Joltik, molto carino nell'aspetto e letale grazie alla Compoundeyes Ability. Klink invece diventa molto forte al termine della sua fase evolutiva che tuttavia comincia molto tardi, intorno al 38° livello. Ferroseed è particolarmente utile in fase difensiva, mentre Tynamo non ha nulla da offrire a questo punto del gioco. Temete infine i Boldore, evoluzione dei Roggenrola, e la loro fastidiosa Sturdy Ability.
Avanzate nella grotta e dopo qualche scena di intermezzo ricevete un Lucky Egg, oggetto molto utile che aumenta x1,5 l'esperienza che guadagnano i vostri Pokemon. Colpite quindi la piccola roccia sulla destra di modo da mandarla verso la parete e proseguite. Il proseguo di questa sezione sarà ricco di semplici puzzle come questo. Se ciò non bastesse a darvi noia tenete in considerazione anche l'abbondanza di incontri casuali che vi trascinano in uno scontro. L'uso del Repel può aiutarvi a procedere più tranquillamente. Nei pressi di un ponte a circa metà percorso venite nuovamente interrotti da una scena di intermezzo. Poco più in là vi trovate ad affrontare ben cinque Plasma Grunt, perciò cercate di non farvi trovare impreparati e ricorrete alla cure di Prof. Juniper quando ne avete bisogno. Dopo averli sconfitti seguite il cammino e scendete. Qui si trova una roccia, sulla sinistra, che pare insuperabile: in realtà dovete semplicemente andare prima giù e poi aggirarla. Prima di scendere al piano inferiore dovrete vedervela con altri Plasma Grunt.
Dopo aver esplorato completamente anche questo livello trovate N ad attendervi per una nuova sfida. I Pokemon che usa contro di voi in questa occasione sono gli stessi che avete incontrato ripetutamente durante l'esplorazione della grotta, perciò non dovreste affrontare grosse difficoltà.

Mistralton City

Come d'abitudine, appena arrivati in una nuova città cercate il Pokemon Center e scambiate quattro chiacchiere con i personaggi che trovate all'interno. Dopodichè dedicatevi all'esplorazione dei vicoli: a un certo punto vi imbatterete nel padre di Prof. Juniper e in Skyla, la Gym Leader di questa città. Dopo la conversazione quest'ultima si allontana nominando la Route 7. Per poterla affrontare nella sua palestra dovrete dunque raggiungerla, perciò continuate con l'esplorazione e la raccolta di oggetti finché desiderate, poi mettetevi in marcia.

Route 7

Lungo questa strada dovete prestare molta attenzione ai ponti in legno: per attraversarli dovete camminare o correre premendo esclusivamente la direzione di percorrenza, la pressione di qualunque altro tasto vi farà cadere di sotto. Da segnalare, poco prima della destinazione finale, un Ranger che vi sfiderà con un Axew, Pokemon Dragon-Type con una base di stat di 540 e un terribile attacco quando completamente evoluto. Da lì attraversate il ponte ed entrate nella casa, parlate alla ragazza per essere guariti, poi salite al piano di sopra dove ricevete una chiamata sul Xtransceiver. Dopodichè muovetevi verso la torre visibile dalla zona dove avete affrontato il Ranger.

Celestial Tower

Esplorate rapidamente il primo piano, che non ha nulla di significativo da segnalare, e salite al secondo. Da qui, fino alla cima, potrete imbattervi in nuovi Pokemon selvatici. Il percorso è piuttosto lineare, muovendovi negli spazi tra le tombe affrontate degli allenatori/Psychic, mentre aggirandovi per il piano potreste trovare altri personaggi non giocanti con cui parlare o combattere. La vostra metà è il tetto dove trovate infine Skyla. Parlate con lei, poi suonate la campana. Fatto ciò potete recarvi alla Mistralton Gym per ottenere un altro badge. Se disponete di un Pokemon con Fly potete dirigervi fino a lì in volo, altrimenti vi toccherà ripercorrere il lungo cammino al contrario. La Soluzione di Pokémon versione Bianca e Nera

Mistralton Gym

Dopo aver ricevuto della Fresh Water osservate il cannone nelle vicinanze: utilizzandolo verrete scagliati in un altro punto della palestra dove affronterete un allenatore. Usate quindi il cannone successivo per procedere di cannone in cannone fino alla battaglia col Gym Leader, Skyla. Vi libererete facilmente del suo primo Pokemon, Swoobat, grazie alle numerose debolezze: Dark, Ghost, Elcrtric, Ice e Rock. Unfezant, il secondo, non userà il suo attacco più potente, semplificandovi di molto le cose. Swanna infine, per quanto veloce, non dispone di una forza in grado di preoccuparvi. All'uscita parlate con N, raccogliete il TM 40, AERIAL ACE a lato della pista e parlate con i due ragazzini che vi avvicinano. Curatevi e procedete verso la prossima tappa, Twist Mountain, a destra della Celestial Tower.

Twist Mountain

Subito dopo l'ingresso affrontate una nuova sfida con Cheren. I suoi Pokemon sono tutti allo stadio evolutivo finale, tranne il primo. Affrontate la battaglia come tutte quelle già combattute finora contro di lui, nulla di nuovo, e sperate che non inanelli troppi colpi fortunati. Al termine appare Alder e vi fa dono del HM03, Surf. Grazie a questo oggetto potete ora muovervi attraverso la parte di mondo già esplorato e recuperare alcuni oggetti che non potevate raccogliere in precedenza. Quando avrete terminato dirigetevi a Mistralton Cave.

Mistralton Cave

In questa ambientazione avrete modo di catturare Axew, un Dragon. Inutile dire quanto questa rara categoria di Pokemon sia potente. Come nella precedente esplorazione della grotta dovrete spostare dei massi per poter procedere. Se nella precedente peregrinazione avete raccolto il Flash TM questo è il momento di usarlo, perché la visibilità è davvero ridotta al minimo. La vostra destinazione è il terzo piano, finalmente meno oscuro dei due precedenti. Avvicinandovi alla gradinata l'azione viene interrotta da una scena d'intermezzo durante la quale apprendete della leggenda dei tre moschettieri e del fatto che uno di essi dimori in quest'antro. Cobalion, il Pokemon leggendario di cui si parlava, è visibile dopo pochi passi sulla sinistra. E' possibile che a questo punto del gioco non siate ancora abbastanza forti per catturarlo, ma potete in ogni caso fare qualche tentativo. Salvate dunque ed avvicinatevi, ben consapevoli che il catch rate è di 3. Per aumentare le vostre speranze seguite queste tre mosse: riducete a 1 i suoi HP, infliggetegli uno status che non infierisca altro danno (Paralyze, Freeze o Sleep) ed infine usate la Poke Ball migliore di cui disponete in questo momento. Inoltre, non utilizzate alcuna Dark Move su di lui, poiché l'unico effetto che otterrete sarà quello di attivare la sua abilità speciale.
Se siete riusciti a catturarlo, potete provare subito a catturare anche un secondo Pokemon Leggendario.

Pinwheel Forest

Inoltratevi nell'erba alta e salite gli scalini, poi proseguite a nord per scoprire che il masso che prima vi impediva l'accesso ora è stato rimosso. Virizon vi attende poco più in là. La strategia per catturarlo è identica a quella descritta poche righe sopra. Buona fortuna!
Se volete salire di livello ed affrontare questi scontri con maggiori probabilità di successo potete interrompere l'avventura momentaneamente e dedicarvi all'esplorazione dei punti ora accessibili grazie al Surf. La Soluzione di Pokémon versione Bianca e Nera

Twist Mountain

Fate ritorno alla zona in cui avete affrontato Cheren, salite gli scalini ed entrate nella grotta. Questa ambientazione varia a seconda della stagione, ed alcune aree sono accessibili solo in inverno. Dopo l'incontro con Cheren e la scena d'intermezzo, seguite quest'ultimo verso destra. Entrati nella caverna affrontate un personaggio non giocante. Proseguendo sulla destra affrontate una ragazza prima di uscire. Dopo la battaglia con un lavoratore avrete modo di rientrare ancora nella grotta ed imbattervi, dopo poco, in una porta. Proseguite ancora e dopo altri incontri vi imbatterete infine in un dottore, il quale una volta sconfitto vi curerà. Dopo pochi passi incontrate un allenatore: la strada che va da questo punto a Icirrus City varia a seconda del fatto che giochiate in inverno oppure in una delle altre stagioni, alcuni percorsi saranno disponibili al posto di altri e da ciò dipenderà il tipo di oggetti che potrete raccogliere.

Icirrus City

Anche qui le stagioni influiscono sulle possibilità di gioco, anche se in misura minore rispetto alle precedenti ambientazioni. In sostanza, la neve accumulata in inverno vi consentirà l'accesso a determinati oggetti, ma ghiaccerà il lago impedendovi di incontrare alcuni Pokemon. Dopo la scena d'intermezzo iniziale recatevi al Pokemon Center, poi dedicatevi all'esplorazione. Potete cogliere l'occasione per esplorare anche la Route 8 da cui si accede alla Moor of Icirrus.

Icirrus Gym

Il tema di questa palestra è il ghiaccio e i puzzle sono basati sullo stesso elemento. In pratica scivolando sulle lastre di ghiaccio, finite per sbattere su delle barriere che impostano la vostra direzione: muovendo le barriere tramite gli interruttori raggiungete i diversi allenatori che precedono lo scontro col Gym Leader. La direzione da prendere è comodamente indicata da alcune frecce.
La principale difficoltà nello scontro col Gym leader, Brycen, è data dalla mossa Frost Breath: nonostante sia scarsamente potente, ogni volta che va a segno realizza un critical hit. Per ovviare a questa difficoltà approfittate del fatto che tutti i Pokemon avversari sono Ice Pokemon, e dunque sensibili a Rock, Fire, Fighting e Steel Move.
Dopo la scena d'intermezzo all'esterno della palestra curatevi e dirigetevi a nord.

Dragonspiral Tower

Anche in questo luogo, qualora giochiate in inverno, potrete accedere grazie alla neve ad oggetti non raggiungibili nelle altre stagioni. Da notare inoltre la possibilità di cacciare un Dragonite selvatico, per quanto in realtà la sua presenza sia piuttosto rara. Entrati nella torre, raggiungete Cheren al secondo piano e seguitelo: spostate il masso o camminate sulla colonna caduta per raggiungerlo. Al quarto piano dovrete vedervela con alcuni Plasma Grunt, quattro accompagnati da Pokemon al livello 33/34, ma da affrontare uno per volta. Altri quattro vi attendono al sesto piano. Durante la scena d'intermezzo che ha luogo in seguito agli eventi al settimo piano apprendete la vostra nuova destinazione.

Relic Castle

Tenete a mente quanto già detto nel primo, parziale, passaggio in questo luogo. Per attraversare le sabbie mobili dovete camminare, e MAI correre, evitando il centro. L'uomo che prima vi impediva di proseguire è sparito: parlate col Plasma Sage, poi combattete il Plasma Grunt. Affondate nelle sabbie mobili poco più in là per accedere al piano sottostante. Dopo uno scontro con due Plasma Grunt affondate nella sabbia per ricongiungervi con Cheren. Al termine della scena d'intermezzo uscite e rispondete alla chiamata di Prof. Juniper. Recatevi successivamente al museo a Nacrene City per ricevere un oggetto importante - Dark Stone o Light Stone a seconda della versione - ai fini della storyline. Quindi incamminatevi sulla Route 8 e provate ad entrare nel Relic Castel per far apparire Bianca. I suoi Pokemon ora sono completamente evoluti e a un livello più alto rispetto al passato. Come sempre, tuttavia, si rivela un'avversaria facilmente battibile. Incamminatevi poi lungo il Tubeline Bridge dove, al termine di un combattimento, vi attende un filmato. La Soluzione di Pokémon versione Bianca e Nera

Route 9

Inizialmente ignorate l'edificio che è di fronte a voi e concentratevi sui combattimenti con biker ed allenatori. Quando avrete finito con gli scontri ed esplorato la zona in cerca di Pokemon selvatici entrate in quello che si rivela essere un supermercato. La grotta, il cui ingresso è bloccato, è una Challenge Cave e sarà accessibile solo dopo aver finito la storyline principale.

Opelucid City

L'aspetto della città, tecnologico o ecosostenibile, varia a seconda della versione a cui state giocando. Dopo una serie di intermezzi venite guidati da personaggi non giocanti in una abitazione dove altri filmati hanno luogo. Quando questa sequenza sarà terminata dedicatevi all'esplorazione, iniziando dal piano superiore di quell'edificio. Dopo aver raccolto tutto ciò che è disseminato per la città, dirigetevi alla palestra.

Opelucid Gym

In questa palestra, dove il tema evidentemente sono i draghi, dovete far sì che i draghi di pietra cambino direzione e si allunghino per poter giungere al cospetto del leader, il tutto attraverso la pressione di comodi interruttori. In questo caso la ricerca del percorso corretta è un po' più complicata del solito, ma un paio di tentativi sono in genere più che sufficienti per imboccare la strada giusta. La difficoltà piuttosto è data dal fatto che una volta usciti dalla palestra, magari perché in cerca di un guaritore, la combinazione dei puzzle viene resettata ed è dunque necessario darsi nuovamente da fare per trovare la strada corretta.
Iris, la gym leader, usa tre Pokemon di livello 41/43, tutti Dragon. Questa tipologia di Pokemon è sensibile solo a Ice e Dragon. C'è poco da dire: sono Pokemon molto forti, assicuratevi di affrontarli quando le vostre scelte saranno almeno intorno al livello 45 per non patire eccessivamente le loro mosse speciali.

Route 10

Prendetevi tempo per l'esplorazione prima di approcciare il ponte poiché lì avrà luogo l'ultima Rival Battle con Cheren. Nulla di nuovo, ma i suoi Pokemon ora sono a livello 43/45. Dopo aver esplorato un po' l'erba alta alla ricerca di Pokemon selvatici, entrate infine nell'edificio lì vicino. Le stanze riproducono varie ambientazioni. In quella finale c'è un semplice puzzle da risolvere: scivolate su, destra, su, sinistra e su a partire da punto d'ingresso. La destinazione successiva è Victory Road, ma volendo potete cercare di catturare un altro Legendary Pokemon sulla Route 7.

Route 7

Accolti dalla pioggia venite portati al riparo da una vecchina. Usciti da casa sua sentirete un pianto: avvicinatevi alla fonte, la pioggia riprenderà. Notate che Tornadus/Thundurus - a seconda della versione - cercherà di scappare, perciò se il primo turno è vostro è bene che utilizziate una mossa in grado di immobilizzarlo o trattenerlo. Qualora scappi non ci sarà modo di sapere in quale Route si sia rifugiato se non grazie al cambiamento delle condizioni meteorologiche della strada che state percorrendo. Con questo Legendary è imperativo l'utilizzo della Master Ball. La Soluzione di Pokémon versione Bianca e Nera

Victory Road

Da qui in poi la difficoltà si impenna, ve ne accorgerete presto, giusto il tempo di incontrare la Ace Trainer al secondo piano. Dopo la cut-scene seguite l'esempio dato dall'allenatore e scivolate sul muro, poi entrate nella grotta. Dopo aver individuato l'Ultra Ball con l'Itemfinder salite ed affrontate un altro Ace Trainer. In breve vi imbattete in un dottore: impegnatevi e sconfiggetelo in modo da poter tornare da lui ogni volta che necessitate cure. Continuate la salita, affrontando allenatori sempre più abili, fino a ritrovare i due allenatori incontrati quando avete imparato la scivolata sul muro. In quel frangente spingete il masso per guadagnare accesso in una nuova parte prima inaccessibile. Se avete catturato Cobalion, ora potrete mettere le mani anche su Terrakion, l'ultimo del trio dei Pokemon Leggendari. La strategia è la stessa consigliata per i precedenti Pokemon Leggendari. Questa volta però avrete a che fare con un Pokemon davvero forte nella fase offensiva. Ancora una volta, buona fortuna! Usciti, passate attraverso l'arco a nord.

Pokemon League

Prima di oltrepassare il cancello, se volete, potete esplorare il mercato e il Pokemon Center. Al vostro passaggio il cancello si chiuderà dentro di voi. Avete quattro sfide da affrontare, nell'ordine che preferite. I vostri quattro avversari schierano ciascuno quattro Pokemon, tra cui tre a livello 48 e uno a livello 50. Shauntal ha quattro Ghost Pokemon, tra cui tre metà Fire/Water. Grimsley ha quattro Fighting, di cui tre metà con Fighting, Ground e Steel. Caitlin ha quattro Psychic, di cui tre puri e uno metà Flying. Marshal infine dispone di quattro Fighting puri. Quando avrete sconfitto tutti e quattro gli Elite Four avrete accesso all'ascensore che vi porta dal campione in carica. Dopo il filmato e le numerose sorprese che vengono presentate dovete affrontare il castello finale.

Final Castle

Nella fase iniziale potete sfruttare una guarigione gratuita grazie alla donna dai capelli rosa che trovate in una delle stanze subito esplorabili. Proseguendo vi imbattete in un Plasma Grunt che vi consente di teletrasportarvi fuori dal castello: questo è l'unico modo che avete per uscire ed acquistare altri oggetti. Per tornare all'interno del castello parlate con il plasma Grunt che si trova nel Pokemon Center presso la League. Al termine del corridoio decorato di bandiere, Ghetsis appare per un breve intermezzo. Arrivati al cospetto di N una lunga cut-scene interrompe l'azione. Al termine avrete la possibilità di catturare un quarto Pokemon Leggendario: Reshiram - se giocate con la versione nera - o Zekrom - se giocate con la versione bianca -. Salvate, tenendo a mente che la sconfitta in un qualunque scontro qui nel castello vi costringe a ripartire dalla League. La strategia per catturare un Leggendario è sempre la stessa, ma un paio di aggiunte sono necessarie in questo caso: sono entrambi sensibili a Ground e Dragon - Reshiram anche a Rock, mentre Zekrom anche a Ice - e la loro cattura non è facoltativa. Per proseguire infatti dovrete necessariamente catturare questo Leggendario. Il compito, per vostra fortuna, non è eccessivamente complicato, e una buona Ball come la Ultra può risultare sufficiente. Dopo la cattura vi attende lo scontro con N, che dispone di 6 Pokemon tra il livello 50 e il 52, tra cui il Leggendario che non avete affrontato poco fa, a seconda della vostra versione. Non fatevi ingannare dal penultimo Pokemon utilizzato da N: l'aspetto sarà quello di Klinklang, ma in realtà si tratta di Zoroark, un Pokemon che può copiare le caratteristiche del sesto Pokemon del vostro party. Dopo la vittoria un altro filmato vi mostra l'ultimo colpo di scena del gioco che precede lo scontro finale. Il vostro avversario è Ghetsis, che dispone di 6 Pokemon tra il livello 52 e il 54. L'ultimo Pokemon che affronterete, Hydreigon, sarà il più forte che potete affrontare nell'intera storyline. Il livello è quello di un Leggendario, anche se non viene identificato come tale. La miglior strategia per batterlo prevede l'uso di uno Psychic o un Ghost con Focus Blast, con cui concentrarsi sui suoi punti deboli: Bug, Fighting, Ice e Dragon. Dopo il filmato conclusivo scorrono i titoli di coda!

Video della soluzione - L'inizio

TI POTREBBE INTERESSARE