9.1

Redazione

8.9

Lettori (999+)


  • 981
  • 40
  • 924
  • 232

Crysis 2La Soluzione di Crysis 2 17

Vi aiutiamo a liberare per la seconda volta il bellissimo mondo di Crysis!

Attenzione

La soluzione è basata sulla versione americana per PC del gioco. Potrebbero esserci divergenze dalla versione italiana e/o per altre piattaforme.

Second Chance

Prendete la targhetta per il cane accanto al corpo del profeta, poi distruggete la porta usando un attacco corpo-a-corpo. Accovacciatevi sotto la successiva porta, salite lungo le scale fino al seguente livello. Saltate aldilà del burrone, salite sulla piattaforma, uscite attraverso la porta. Attivate il visore, localizzando le truppe Cell sparse per la zona di gioco (è anche possibile servirvi del visore per localizzare degli oggetti, anch'essi sparsi in zona). Quando vi sentirete pronti, scendete dal tetto e caricate la vostra pistola sfruttando le casse piene di munizioni. Salite verso gli agenti Cell, eliminateli con la vostra arma primaria, poi prelevate i fucili SCARAB che lasceranno a terra. Spostatevi verso l'obiettivo della missione, segnato in maniera chiara sulla mappa. Sarà il momento di provare la vostra copertura/mantello, che vi rende invisibili alla maggior parte dei nemici. Sgusciate dietro il successivo gruppo di guardie Cell, ed uccidetele in velocità. Sempre cercando di rimanere nascosti dal mantello, uccidete tutte le altre truppe Cell in zona. Uscite verso il cortile: altri tre soldati da eliminare. Spostatevi verso il centro medico; il pad numerico vi consentirà di aprirvi la strada verso la sezione successiva. Raggiunte le tende, terminate silenziosamente le due guardie più vicine, poi muovetevi verso l'angolo sulla destra, utilizzate il computer per spegnere il sistema.
Uscite dall'edificio, servitevi del comando "guarda" per localizzare una nave Ceph, visibile in lontananza. Spostatevi verso nord-ovest, entrate nel negozio e prelevate il souvenir dallo scaffale. Ora continuate verso ovest, uscite dall'edificio, saltate sul tetto. Prelevato il power-up, uccidete il nuovo gruppo di avversari; esaminate con attenzione i loro cadaveri, dai quali potrete recuperare una pistola di tipo FELINE, che andrà a rimpiazzare la vostra vecchia NOVA. Viaggiate verso il seguente campo di battaglia - usate il visore per individuare i nemici, che andranno polverizzati facendo ricorso alle granate. Percorrete il sentiero a nord-ovest, arrivando ad una stazione della metropolitana. Aprite il cancello, dunque equipaggiate la nano-visione per poter percorrere agevolmente la metropolitana completamente oscurata. Potrete così localizzare facilmente le cimici Ceph, nonché tutti gli altri nemici in zona. Continuate a camminare verso ovest, saltando sul seguente edificio, salendo poi lungo le scale a spirale, fino alla conclusione della missione.

Sudden Impact

Entrate nella stanza ad est, recuperando lì una nuova arma: la shotgun di tipo Marshall. Continuate avanti, dopo una breve scenetta vi ritroverete in strada. Scendete fino al parcheggio sulla sinistra, poi salite su ognuna delle sue rampe per uccidere - sequenzialmente - i nemici che in esse stazionano. Spesso e volentieri, rimarranno intrappolati uno sull'altro, impossibilitati a combattere, dunque è bene mirare sempre all'intero gruppetto che sorveglia una rampa, piuttosto che cercare di eliminare uno ad uno gli avversari (attenzione però: non attaccate multiple rampe contemporaneamente, sarebbe un impegno per voi eccessivo). Dopodichè cominciate a salire le scale e recuperate uno SCARAB. Saliti in cima, fate vostre le chiavi della macchina; usate il visore per segnalare i nemici, poi uccideteli. Localizzate i due contenitori di relitti meccanici nelle zone nord e ovest, esaminando il contenuto. Poi scendete; dopo un po', verrete chiamati da Gould. Ascoltate il suo messaggio, dunque recuperate il vicino lanciarazzi di tipo Jaw. Fate a pezzi l'elicottero Cell che vola sopra di voi, dunque servitevi dei checkpoint che verranno segnati sulla mappa per sapere in che direzione procedere; vi troverete all'interno di un condotto appartenente ad un ascensore.
Lasciatevi cadere giù, fino ad una pozza. Salite verso il livello immediatamente superiore, usate il visore per esaminare il materiale organico a voi vicino. Sfruttate la finestra per lasciare questo luogo, gruppi di alieni cominceranno ad assalirvi. La presenza di nuvole di polvere può rendere difficoltosa la navigazione e/o l'individuazione dei nemici: per questo motivo è consigliabile attivare la nanovisione, sicché possiate ricorrere alla scia di calore da loro lasciata. Uno di loro rilascerà anche il catalizzatore per le nanotecnologie, che potrà essere usato per dei futuri miglioramenti. Continuate a camminare, superando il ponte. Uccidete le truppe e gli alieni lungo il percorso, poi muovetevi lungo l'ultimo passaggio sulla sinistra e salite le scale per portare la missione a compimento.

Road Rage

Salite un'altra rampa di scale, distruggendo il cancello davanti a voi. Saltate verso la piattaforma, ascoltate la conversazione tra gli ufficiali. Usando la ricerca di calore, individuate con precisione i nemici in tutta la zona di gioco, dunque uccideteli proteggendovi con il vostro mantello, che vi permetterà di non essere individuati. E' dunque possibile recuperare una shotgun di tipo Marshall, nel caso in cui vi siate stufati della vostra pistola. Salite verso la cima del gruppo di rotaie semi-distrutte, cercando di evitare di essere scovati dall'elicottero che pattuglia la zona di gioco. Scendete poi a livello della strada, scalate il cumulo di detriti per arrivare al cavalcavia. Prima di percorrerlo, consigliamo di uccidere le guardie da una postazione sufficientemente sicura, dalla quale non vi possono notare. Avanzate lungo l'autostrada. Dopo una breve scenetta, l'autostrada in questione si distruggerà in mille pezzi. Attivate la nanovisione per localizzare con facilità i soldati Cell, la presenza di fumo potrebbe trarvi in inganno. Procedete verso il passaggio ad est, uccidendo tutti i nemici posti a controllo delle torrette e/o dei veicoli. Liberato completamente il passaggio, rubate uno dei carri armati.
Superate i blocchi stradali, eliminando anche tutti gli avversari - l'ordine di distruzione dovrà dare la priorità ai carri armati, passando agli elicotteri, e infine i soldati a piedi. Giunti alla fine del percorso, ve la dovrete vedere con due carri armati: polverizzate prima quello sulla destra, in tal modo andrete a ritardare il suo attacco (che può risultare letale, essendo composto da una raffica di missili). Liberata anche questa zona, uscite dal vostro carro armato ed entrate nell'edificio davanti a voi, completando la missione.

Video - Gameplay

Crysis 2 - Gameplay in presa diretta Crysis 2 - Gameplay in presa diretta

Lab Rat

Salite lungo gli scalini, uccidendo (o evitando, se preferite) i nemici lungo il percorso. Sfruttate la torretta per uccidere gli agenti Cell all'interno della vicina struttura. Poi salite sull'ascensore a sinistra, facendovi trasportare verso il piano superiore. Mascheratevi nuovamente, uccidete i tre soldati all'interno, poi distruggete il computer che conserva i file di Gould. Sparate anche all'elicottero che potrete sentir volare all'esterno, per respingerlo una prima volta. Attenzione anche agli agenti Cell che entreranno dalla piccola stanza accanto a voi, potrebbero sorprendervi - fateli fuori con prontezza di riflessi. Recuperate il lanciarazzi JAW dal cadavere di uno di loro, poi sparate un missile al vicino elicottero per farlo fuori in maniera definitiva.
Lasciatevi cadere giù e spaccate il cancello. Salite lungo le scale, poi percorrete il tubo che consente di procedere lungo il tetto. Uccidete i seguenti soldati Cell, spaccate la porta davanti a voi, salite sull'ascensore. Potrete ora incontrare Gould, parlate con lui. Dopo la conversazione, uscite verso il corridoio e fate a pezzi i soldati rimanenti. Buttate giù l'ultimo muro per completare la missione in maniera definitiva.

Gate Keepers

Vi sarà inizialmente fornita la possibilità di comprare l'abilità "air stomp". Potrete immediatamente provarla saltando e proiettandovi poi verso il terreno (premendo il tasto corrispondente), così da azzerare i nemici che si trovano attorno a voi. Per arrivare al primo checkpoint, correte verso sud-est, superando i tetti. Lasciatevi cadere lungo il muro di mattoni semi-distrutto, poi saltate sull'impalcatura e muovetevi verso sud. Lasciate che i Cell e i Ceph si combattano l'un l'altro, intervenire vi metterebbe inutilmente in difficoltà. Continuate a muovervi verso sud, saltate nell'edificio più vicino, eliminando tutti i personaggi negli immediati dintorni (solo immediati: altri soggetti sono visibili poco più avanti, ma sconsigliamo di andare ad interferire con il combattimento già in corso). Scivolate invece silenziosamente verso il giardino, continuando ancora ad ovest, saltellando lungo i successivi tetti.
Attenzione al JAW sul tetto - eliminatelo colpendolo alla schiena, lo raggiungerete da una direzione perfetta per poterlo fare. Rubate poi il suo lanciarazzi; copritevi con il mantello per l'invisibilità, dunque cominciate a colpire gli obiettivi sensibili che popolano la zona di gioco - ricordatevi di sfruttare il C4 e la shotgun di tipo Marshall, entrambi oggetti che possono essere recuperati da questa zona di gioco. Spostatevi ancora verso un checkpoint; posizionate il C4 sulle riserve di benzina, causando in questo modo la loro esplosione (cercate di fuggire velocemente dalla tenda, così da non rimanere coinvolti). Correte verso l'ennesimo checkpoint, uccidendo gli agenti Cell - ma rimanendo sempre ben "coperti" dal vostro artificiale mantello, così da poterne sempre uccidere la minima quantità necessaria. Fate esplodere la successiva centralina, poi attenzione agli altri agenti Cell che emergeranno dalla destra.
Dopo averli azzerati, scambiate il vostro fucile di tipo Feline con un altro di tipo K-Volt. Continuate verso est, entrando nella roulotte. Premete l'interruttore, aprendovi l'accesso al successivo tunnel. Entrate nella parte nord della chiesa, poi scendete verso la tomba. Eliminate il Ceph al suo interno, ed avvicinatevi al checkpoint per completare naturalmente la missione.

Dead Man Walking

Percorrete silenziosamente il tetto da dove inizierete la vostra avventura, poi lasciatevi cadere giù. Superate le guardie che popolano la strada, fino ad arrivare al checkpoint - nei pressi del quale potrete vedere una porta chiusa. Attendete che il vostro livello di energia aumenti, dunque scalate progressivamente l'impalcatura che copre l'edificio davanti a voi, fino a raggiungere il tetto. Arrivati in cima, passate alla modalità armatura, uccidendo i soldati Cell attorno a voi. Guardatevi sempre alle spalle, dato che parecchie truppe pattugliano il ponte subito dietro di voi, e potrebbero colpirvi senza che ve ne possiate accorgere. Nel caso in cui le munizioni comincino a scarseggiare, saccheggiate i cadaveri dei Cell da voi eliminati, dovrebbero contenere sufficienti quantità di munizioni per il fucile Scarab.
Una volta che la situazione in zona si sarà tranquillizzata, distruggete la porta davanti a voi lanciando una granata. Scendete lungo la rampa di scale seguente, localizzando un altro gruppo di Cell sotto di voi. Muovetevi nella stanza leggermente più avanti, accendendo il computer di sicurezza. Saltate sull'ascensore e lasciatevi trasportare giù, ove potrete incontrare Gould. Dopo una lunga scena d'intermezzo, seguite accuratamente i comandi che appariranno sullo schermo per defibrillare il vostro personaggio. Aspettate dunque che la vostra armatura si rigeneri prima di correre velocemente verso il checkpoint che segna la fine della missione.

Seat of Power

Aspettate che la vostra armatura sia completamente carica, dunque incamminatevi verso sud, ove si trova la zona di decontaminazione. Dunque ovest, saltate lungo le piattaforme che conducono al checkpoint. Salite fino alla cima dell'edificio, poi superate la porta sul lato opposto. Recuperate la versione silenziosa della shotgun Marshall, rimpinzandovi anche di munizioni. Uscite e riposizionate il mantello. Usate la vostra shotgun silenziata per uccidere tutti i nemici, poi sud (sempre verso il checkpoint), uccidendo tutti i Ceph attorno a voi. Entrate nel seguente edificio, recuperate lo SCARAB, poi uscite all'aria aperta. Equipaggiate il visore e localizzate tutti gli obiettivi che vi verranno indicati.
Dopo la conversazione con Hargreave, muovetevi verso sud-est, salite gli scalini fino ad arrivare alle rotaie, muovetevi poi verso sud e recuperate le chiavi della macchina. Scendete lungo la rampa, posizionatevi circa a metà di essa per uccidere tutte le truppe Ceph che sono visibili sotto di voi. La direzione successiva dovrà essere sud-ovest. Rimanendo ben nascosti tra gli alberi, uccidete tutti i nemici facendo ricorso ad armi con silenziatore. Dopo un po' cercheranno loro di arrivare vicini a voi, dandovi la possibilità di colpirli con attacchi corpo-a-corpo. Salite dunque lungo la rampa sulla destra, recuperando il C4. Continuate verso sinistra, uccidete i rimanenti Ceph e salite fino al checkpoint per completare la missione.

Dark Heart

Nord, equipaggiate una pistola Hammer. Distruggete i Ceph, recuperando dei punti-nano extra. Usate poi la vostra visione speciale per localizzare un treno, come vi viene richiesto. Lasciate che i Ceph eliminino le truppe Cell, poi avvicinatevi ai Ceph stessi ed uccideteli in maniera silenziosa. Fate vostro lo Scar che verrà rilasciato, continuate avanti. Sfruttando l'usuale capacità di mimetizzazione, fate fuori gli altri due Ceph poco più avanti, continuando a muovervi verso nord, fino all'uscita. Accovacciatevi e scivolate verso destra, recuperate il fucile da cecchino di tipo DSG-1. Superate la porta, sfruttate il visore per analizzare con accuratezza tutta la zona. Prelevate la mitragliatrice AY69. Fate esplodere il fusibile poco più avanti, correndo subito via per evitare il coinvolgimento nell'esplosione. Attivate la nave Vessel nella sezione inferiore di questa stanza, poi muovetevi lungo i tunnel a nord.
La Soluzione di Crysis 2
Prelevate un secondo fucile da cecchino, e cominciate ad analizzare la presenza/assenza di nemici in zona. Uccidete tutti i Ceph, muovetevi verso il basso, distruggete la vicina struttura di contenimento e procedete ancora verso l'obiettivo. Percorrete i tubi, dai quali potrete colpire con il fucile da cecchino altri avversari. Alla fine del percorso composto da tubazioni ve la dovrete vedere con un nemico notevolmente più potente: consigliamo l'utilizzo del C4 e/o JAW per poterlo eliminare con tempistiche umane, altre armi non riusciranno a scalfire in maniera significativa la sua imponente corazza. Fate a pezzi il condotto per le spore, entrate nella vicina struttura aliena. Dovrete ora eseguire una sequenza di tasti che apparirà sullo schermo, vi consentirà di risalire verso la strada. Da qui, potrete correre verso l'elicottero e saltarci sopra per finire la missione.

Semper Fi or Die

Premete la sequenza di tasti sullo schermo, con un successo otterrete la pistola Majestic da parte dei marines. Salite lungo la collina, recuperate lo SCAR per la demolizione. Incontrerete dunque un altro gruppetto di marines: equipaggiate tutte le vostre armi più potenti ed aiutateli a respingere i Ceph, mentre procedete verso il seguente obiettivo. Arrivati all'edificio, prelevate da terra le granate, l'AY69, il JAW e un po' di C4. Uccidete altri nemici, dunque recuperate la torretta HMG dalla cassa sopra di voi. Sparate agli altri Ceph, usate i barili esplosivi in congiunzione al C4 per eliminare i Mech. Muovetevi poi verso sud-ovest, lungo lo stradone. Altri due Ceph da azzerare, dunque alcuni tubi disposti perpendicolarmente allo stradone, di cui vi potrete tranquillamente servire per procedere avanti. Superato un altro gruppetto di nemici, saltate sul veicolo dell'esercito, a lato. Lasciatevi trasportare lungo la strada, fino al vostro obiettivo.
Scortate un po' di marines sul campo di battaglia, utilizzando le tattiche che avete ormai collaudato in ore e ore di combattimenti contro i Ceph. Recuperate lo Swarmer dopo l'incontro con il resto dei Marines. E' l'arma perfetta per fare a pezzi i "pod" dai quali i Ceph saltano fuori. Verrete poi attaccati da una nave spaziale, che dovrete distruggere facendo ricorso ad un lanciarazzi di tipo JAW. Dopo il combattimento, potrete andare ad incontrare Chino, e continuare lungo il tubo sotterraneo per concludere la missione.

Corporate Collapse

Seguite verso nord-ovest Chino e tutti gli altri marines. Lasciate che i Ceph distruggano i Cell, voi dovrete solo ripulire i rimasugli che sopravviveranno. Muovetevi verso sud-ovest, recuperate l'HMG dalla torretta. Servitevi subito di questa potente arma per azzerare tutte le altre truppe di Ceph; entrate poi nel velivolo Cell semi-distrutto, visibile ad est, e fate a pezzi la porta del garage. Fate a pezzi il Mech dotato di armatura, preferibilmente ricorrendo al C4 (o nuotando lungo il passaggio appena creato). Dentro al garage, diversi soldati Cell cominceranno ad utilizzare i lanciagranate per cercare di colpirvi - è consigliabile rifugiarsi in un angolo ed attendere che il lancio delle granate vada a distruggere i loro stessi alleati, ripulendo poi i rimasugli. Usate lo SCAR per colpire le torrette nemiche; è anche possibile prelevare uno dei lanciagranate dai cadaveri, volendo. Continuate poi verso l'interno dell'edificio Hargreave-Rasch, altri nemici. Alla fine del corridoio, ricordatevi di prendere possesso dell'HMG.
Salite sull'ascensore e lasciatevi trasportare giù, dunque preparatevi a combattere delle altre truppe Cell di Lockheart. Tornati all'ascensore, localizzate dei gruppi di nemici rivolti verso il muro (forse un errore dell'intelligenza artificiale) e fateli velocemente a pezzi, dando la priorità a tutte le truppe di tipo L-Tag. Avviatevi poi verso il tavolo, facendo partire una scenetta. Nuotate lungo i tubi, poi camminate lungo il tunnel, fino ad arrivare sulla strada. Prelevate le munizioni e il lanciarazzi di tipo JAW, visibile a terra. Distruggete i Mech attorno a voi, completando la missione.

Train to Catch

Avviatevi verso nord-ovest, uccidendo il Ceph che sta infastidendo i marines sotto di voi. Localizzate dunque la nave da battaglia Ceph, recuperate il lanciarazzi e cominciate ad eliminare tutti i Ceph che stazionano sul ponte della nave in questione (specialmente sulla pila di casse). Procedete aldilà delle linee nemiche, attivate i due pannelli ai lati della strada. Muovetevi verso l'entrata della biblioteca, poi percorrete i rimasugli della nave semi-distrutta.
Scendete lungo le scale, aiutate i marines ad uccidere un altro gruppo di Ceph. Muovetevi verso sud-est, recuperando diverse munizioni. Poi nord-ovest; esaminate la zona di gioco con il vostro visore, localizzando molti altri nemici e riserve di munizioni. Sinistra, prelevate l'HMG, il JAW e il C4. Usate questi oggetti per polverizzare il Ceph e tutte le altre truppe nemiche. Nord, entrate nella stanza di controllo, recuperando delle altre chiavi per la macchina.
Uscite e prendete a sinistra, percorrendo il condotto. Altre armi e munizioni potranno essere da voi ottenute, combattendo dunque gli altri Ceph. Uccidete il resto dei nemici con l'HMG. Ne apparirà un altro di dimensioni maggiori, che può essere distrutto con granate e/o C4. Dopo la battaglia, spostatevi verso est e colpite il pannello segnato come obiettivo. Salite verso la macchina corazzata all'interno del convoglio, completando così la missione.

Unsafe Haven

All'inizio della missione consigliamo una breve deviazione verso sinistra, ove potrete recuperare del C4. Continuate poi a percorrere il precedente corridoio, fino all'obiettivo. Entrate nel garage davanti a voi, aprite il cancello sulla destra. Equipaggiate l'armatura, uccidete i tre Ceph all'esterno. Avviatevi nuovamente verso nord-est, saltate in cima al muro che delimita la zona sotto controllo dei marines, dunque superate il vicino cancello ad est. Vi attende una battaglia: equipaggiate l'HMG (prelevabile sulla destra), polverizzando tutti i nemici mentre vi avvicinate allo stradone a sud-est. Fatto ciò, scambiate la vostra armatura con il solito mantello in grado di garantirvi una semi-invisibilità. Continuate verso il checkpoint ed aprite il lucchetto; recuperate il souvenir sul tavolo, e uno dei tre L-TAG nei dintorni. Est, entrate nel garage, attivate i tre esplosivi in zona. Accanto alla seconda carica potrà anche essere recuperato un fucile Grendel.
Dopo aver attivato le cariche, avvicinatevi a Torres - nell'edificio a sud-ovest. Uccidete il Ceph al primo piano, entrate nel condotto dell'ascensore per arrivare al seguente, recuperate l'esplosivo da Torres. Poi create una scintilla grazie ai fusibili, causando un'enorme esplosione che andrà ad eliminare tutti i Ceph in zona. Tornate verso il computer, sfruttate il C4 su tutti gli altri Ceph. Avvicinatevi al checkpoint seguente per completare la missione.

Video - Be Invisible

Crysis 2 - Trailer Be Invisible Crysis 2 - Trailer Be Invisible

Terminus

Spostandovi verso nord-est potrete incontrare Gould e Barclay. Dopo una scenetta, continuate verso destra, salendo le scale a spirale, arrivando così all'esterno. Equipaggiate l'HMG e distruggete inizialmente i Ceph meno potenti, focalizzandovi solo in secondo luogo sui mech di dimensioni maggiori. Continuate a sud-ovest, recuperate lo Swarmer per distruggere la seguente ondata di oppositori. Apparirà in scena un mech-boss, dunque dovrete muovervi in senso antiorario lungo la stanza. Il suo perimetro contiene diversi oggetti potenzialmente utili - un secondo Swarmer, alcuni L-Tag, un po' di C4 e un JAW. E' dunque possibile selezionare più o meno a piacimento l'arma che più vi aggrada. Dopo il combattimento, saltate nel mezzo corazzato per completare la missione.

Power Out

Avanti, poi destra, distruggendo tutti i Ceph lungo il percorso con il vostro fucile. Giunti ad una piazzola, fermatevi un attimo per recuperare i lanciarazzi JEW e un po' di C4; usate il tutto per distruggere le prime due ondate di nemici - ma cercate anche di conservare gli esplosivi. Ora incamminatevi verso sud-ovest, vi aspetta un altro boss (un mech). Consigliamo di utilizzare sempre e comunque il C4, così da poter facilmente uccidere il veicolo Ceph - nel caso in cui arrivino delle truppe di dimensioni inferiori, fate fuori prima loro, e riprendete solo dopo l'attacco all'avversario "primario".
Dopo il combattimento potrete incontrare nuovamente Barclay e parlare con Hargreave. Entrate nel mezzo alieno che apparirà, guardate la scenetta, dunque seguite pedissequamente i comandi che appariranno sullo schermo per portare a termine con successo la defibrillazione del vostro personaggio. Accovacciatevi poi e procedete avanti, saltate sull'elicottero per completare la missione.

Eye of the Storm

Equipaggiate il mantello, nuotate verso l'isola davanti a voi, poi uccidete le truppe Cell ricorrendo preferibilmente ad armi dotate di silenziatore che, combinate alle vostre capacità di passare inosservati grazie al mantello, dovrebbero ormai consentirvi di eliminare i Cell senza che loro possano in alcun modo reagire. Entrate nell'edificio dritto davanti a voi, salite fino al secondo piano. Uccidete il cecchino, rubate l'HMG fissato a terra, poi saltate verso il livello superiore e cominciate a percorrere l'edificio semi-distrutto, saltando di porta in porta. Emergerete all'esterno, sopra una base Cell. Servitevi del visore per localizzare le armi, i nemici e le munizioni. Uccidete silenziosamente i soldati sulla sinistra, poi riutilizzate il mantello e scivolate lungo l'edificio verso il checkpoint.
Saltate sull'ascensore, lasciatevi trasportare nell'unica direzione possibile. Giunti a destinazione, consigliamo di continuare ad utilizzare un approccio "silenzioso" per uccidere le cinque guardie Cell preferibilmente con colpi alla testa - grazie ad uno SCARAB dotato di silenziatore. Spostatevi poi verso l'alcova leggermente ad est, recuperando l'e-mail. Tornate alla stanza precedente e scivolate verso nord, schivando il campo elettromagnetico. Colpite l'interruttore davanti a voi per interrompere il rifornimento di corrente. Attivate la visione notturna per visualizzare le truppe Cell, poi spostatevi verso nord-est, chiaramente uccidendo tutti i nemici lungo il percorso. Troverete un altro ascensore, che vi riporterà in cima alla struttura. Ricoprite il personaggio per avviarvi al checkpoint. Dopo una breve scenetta, vi ritroverete intrappolati in un garage; resistete all'assalto per qualche secondo, dopodiché una porta a lato si aprirà. Entrate e prelevate le munizioni. Senza perdere troppo tempo, ripristinate la vostra immunità e cominciate a muovervi in cerchio verso destra, sfruttando le armi silenziate per uccidere le truppe Cell. Ricordatevi che è possibile prelevare un HMG poco più a sinistra: utilizzatelo per ripulire la zona da tutti i nemici, salendo poi verso la residenza di Lockheart.
Lasciate che il vostro livello energetico torni stabile, dunque salite verso il piano superiore e distruggete la porta. Premete la sequenza di tasti che apparirà sullo schermo per vincere il combattimento contro Lockheart, prelevando anche la sua arma, una potente M20 Gauss. Riequipaggiate il mantello e correte verso l'ultimo checkpoint della missione.

Masks Off

Dopo la scenetta, le armi a vostra disposizione diminuiranno in maniera drastica: avrete solo un fucile di tipo SCARAB con meno di 100 proiettili. Seguendo Tara, salite sull'ascensore. Usate il visore per localizzare tutti i nemici in zona; attenzione particolare va associata ai soldati Cell visibili subito dopo aver voltato l'angolo. Salite dunque fino all'ultimo piano, entrate nell'ufficio di Hargreave e usate la siringa sul tavolo. Guardate un'altra scenetta; ignorate poi gli intrusi Ceph che arriveranno in scena, e continuate verso sud. Camminate lungo le casse e i tubi, evitando gli shock elettrici che possono essere causati dal contatto diretto con il suolo. Usciti sul tetto, recuperate il fucile GAUSS da terra, poi scendete verso la strada. Incamminatevi verso sud-est, cercando di rimanere sotto il vostro mantello, così da poter evitare problemi con i Ceph.
Arrivati al checkpoint, ricordatevi di recuperare le munizioni dai cadaveri dei Cell sparsi in zona. Procedete sotto al cancello, poi cercate di rimanere invisibili mentre superate i potenti mezzi dei Ceph. Entrate in uno dei due ascensori, salendo fino alla strada. Equipaggiate l'X-43, dunque aiutate Cell nella distruzione degli alieni Ceph - in questa istanza non sarà possibile mantenere una condotta silenziosa. Dopo un po', Gould vi chiamerà, dicendo di lasciare Cell da solo - fatelo. Equipaggiate il mantello e correte lungo il ponte; durante l' immediatamente seguente scena d'intermezzo, premete i tasti che appariranno sullo schermo per salvarvi dall'apparente inevitabile fine, completando la missione.

Out of Ashes

Spostatevi verso Tara e Gould; fate ripartire la vostra armatura. Avrete ora con voi solo la pistola Nova, ma fortunatamente potrete recuperare diverse armi da terra. Fate vostro il Mike e il K-Vol, poi entrate nel veicolo Cell. Spostatevi verso la torretta, uccidete il Ceph grazie al fuoco alternato dei vostri razzi (sono in grado di polverizzare un robot in tre o quattro colpi). Purtroppo, uno dei Ceph andrà a distruggere il vostro veicolo in ogni caso.
La Soluzione di Crysis 2
Tornati a piedi, equipaggiate il mantello ed entrate nell'ascensore; usate l'armatura assieme al Mike per causare una veloce esplosione degli alieni, all'interno della loro stessa armatura. Ripulita tutta la zona, uscite tramite la finestra; sfruttate il vostro visore per localizzare chiaramente le navi da guerra; fortunatamente, alcune non vi sono ostili: una nave della marina giungerà in scena e distruggerà una pattuglia Ceph. Spostatevi ora verso sud, attraversando l'edificio. Recuperate l'HMG nei pressi di una delle piattaforme. Ricopritevi sfruttando il mantello, muovetevi lungo il tetto, evitando che i nemici e le altre truppe vi vedano. Saltate dal tetto verso sud, completando in tal modo la missione.

A Walk in the Park

Avviatevi verso nord-est, cominciando a procedere in senso orario. Superate la pattuglia di Ceph, salite fino alla cima delle roulotte semi-distrutte. Caricate ora un po' di oggetti: una certa quantità di C4, due missili JAW, e recuperate anche un nuovo SCARAB. Conservate anche tutte le munizioni MIKE rimanenti, poi continuate verso il successivo gruppo di guardie. Poco più a nord, potrete notare un insieme di armi. Questa posizione è perfetta per usare il vostro visore: individuate tutti i nemici, dunque lasciatevi cadere lungo il tubo sulla destra, procedete poi avanti senza troppi problemi. Sul lato opposto, uccidete in maniera silenziosa due altri Ceph, e anche il condotto contenente le spore.
Tornate verso nord, fino a raggiungere il secondo condotto di spore. Uccidete gli altri tre Ceph - sempre in maniera silenziosa - e disattivate il condotto. Copritevi di nuovo (con il mantello), raggiungete dunque il terzo condotto, al centro. Rompete le spore in questa zona, spostatevi verso nord-est.
Entrate nel viticcio ed equipaggiate tutte le vostre armature per proteggervi. Viaggiate lungo il tubo. Nel caso in cui non abbiate ancora dei risparmi avanzati di nanotecnologie, usatele per localizzare eventuali nemici mascherati (ce ne saranno quattro). Usate il C4 o il JAW per eliminarli velocemente. Uccisi questi, equipaggiate ancora il mantello e ignorate il resto dei nemici in tutte le zone di gioco attorno a voi. Continuate verso la lancia aliena, premete i tasti che appariranno sullo schermo per attraversare incolumi l'intero tubo. Saltate verso la lancia, completando così l'ultimo capitolo di Crysis 2!

Soluzione Video - Playlist

Clicca qui per la playlist!

Soluzione Video - Prologo

Soluzione Video - Finale