La Soluzione di Mass Effect 2: The Arrival  8

I Reaper non riusciranno ad invaderci!

Attenzione

La soluzione è basata sulla versione americana per PC del gioco. Potrebbero esserci divergenze dalla versione italiana e/o per altre piattaforme.

Nebulosa Viper

La vostra nuova avventura partirà dal ponte della Normandy. Localizzate ed interagite con il terminale di Sheperd, scaricando il pacchetto di The Arrival. Riceverete un messaggio da parte di Hackett, che discetterà in dettaglio la situazione. L'obiettivo consiste nell'infiltrarvi in una fortezza Batarian, completamente in solitaria. Data la mancanza di assistenza, accertatevi di aver recuperato una buona scorta di armamentario, prima di partire alla carica.
Tornate al centro di comando ed attivate la mappa di navigazione. L'obiettivo dovrà essere la nebulosa Viper, usando il Mass Relay. Verrete direttamente sparati verso il sistema Bahak. Volate dunque verso Aratoth ed atterrate; entrate nella vicina struttura - per aprire la porta, usate il terminale sulla destra, che causerà l'interruzione della corrente.
Entrate e girate a destra, fino ad un bivio. Destra, recuperate l'Iridium dal suolo. Ora voltatevi di 180 gradi, seguendo il corridoio fino ai controlli del ponte. Noterete come siano rotti - scendete lungo la rampa a sinistra. Arrivati alla sezione più bassa, servitevi del muro come copertura, al contempo cercando di individuare il Varren che si muove liberamente dietro l'angolo - uccidetelo velocemente, in maniera tale da non essere scoperti.
Accanto al Varren potrete trovare dei controlli funzionanti per attivare il ponte. Tornate alla croce, continuate a muovervi lungo il corridoio, salendo le scale. Quando noterete una griglia laser, distruggete il vicino generatore per interrompere il suo funzionamento. Procedete lungo il corridoio a sinistra. Verrete intercettati da una altro Varren, che dovreste riuscire ad eliminare con facilità; voltate poi l'angolo. Sarete bloccati da una seconda griglia laser: dirigetevi verso il buco sul terreno che avete potuto visionare in precedenza, superatelo fino ad un vicolo cieco. Alzate lo sguardo, noterete un tubo: sparategli per causare un'esplosione del gas che scorre al suo interno, distruggendo il muro.
Poi localizzate la vicina valvola per interrompere le fiamme, potrete facilmente passare. Poco più avanti, altre fiamme: chiudete la valvola davanti ad esse, dunque giratevi a sinistra e localizzatene un'altra, ripetete la procedura. Avrete via libera verso una porta, aldilà di essa potrete prendere una registrazione audio e un oggetto di cui vi potrete servire per effettuare degli upgrade alle vostre munizioni.
Tornate indietro attraverso la porta, riattivando le due valvole di gas. Le fiamme torneranno verso la zona ove si trovavano in precedenza. Uccidete il Varren, poi salite lungo le scale, tornando all'esterno. Potrete sentire due Batarian che discutono (alla vostra sinistra). Consigliamo di muovervi silenziosamente, superando i due figuri senza essere intercettati. Troverete un pannello che controlla l'erogazione di elettricità, interrompetela.
Ora potrete tornare indietro, ed eliminare le due guardie - consigliabile l'utilizzo di una granata e/o di un esplosivo, così da poterli uccidere entrambi simultaneamente. Dunque esaminate l'area alla loro sinistra, superando la porta che stavano sorvegliando. Il luogo ove dovrete ora dirigervi è la porta alla destra della rampa di scale, che vi condurrà all'esterno.


Saltate dalla piattaforma, arrivando a degli scalini, che dovrete percorrere verso l'alto. Superate l'ennesima porta, in cima. Sentirete altre due guardie conversare - si trovano nella stanza a destra, aldilà del vetro. Continuate a muovervi in maniera silenziosa, superando la stanza senza doverli eliminare. Usate la porta a sinistra.
Raggiungerete il livello superiore della stanza; sotto di voi, un camion - sulla destra, una gru. Da qui, sfruttate i controlli della gru per alzare una delle casse (premete il tasto centrale, poi sinistro, dunque destro). Scendete dunque giù utilizzando il camion parcheggiato dietro di voi, a destra dei controlli della gru. Sarete al livello inferiore - esaminate la zona lasciata libera dalla cassa che avete appena mosso, recuperando un upgrade per il Medigel.
Poi localizzate i controlli per la rimozione del veicolo ed attivateli. Giù lungo il camion che avete appena mosso, giungendo ad una stanza. Rimanendo sufficientemente lontani dall'ascensore, premete nuovamente l'interruttore di controllo e recuperate gli oggetti che verranno resi disponibili dal movimento dell'ascensore. Percorrete il vicino corridoio, fino ad una porta.
Continuate a muovervi, potrete notare due guardie Batariane in una piccola stanza. Superatele usando le due vicine casse come copertura; potrete da qui eliminarle facilmente, ascoltando poi l'interrogatorio di Kenson. Seguite poi il corridoio, fino ad una porta sulla sinistra. Apritela, e guardate la scenetta; sarà possibile rilasciare Kenson.
Dopo la scenetta, ve la vedrete con un Batarian. Distruggetelo, dunque voltatevi e scendete lungo le scale. Arriverete ad una stanza con delle ventole a destra e sinistra. Recuperate il medigel e le munizioni sulla sinistra, poi procedete lungo il percorso sulla destra. Superate un'altra porta, altri Batarian - muovetevi subito a lato per ottenere una buona copertura, liberandovene così in velocità. Percorrete il lato della stanza, prestando attenzione ad un'incombente imboscata - un pannello sul muro si aprirà, ne usciranno alcuni soldati nemici che vi attaccheranno dalla finestra - saltate verso un vicino oggetto in grado di garantire copertura ed uccideteli, sfruttando i Biotics.
Entrate nella struttura che questi avversari stavano sorvegliando, troverete una console appena svoltato l'angolo, sulla destra. Attivatela; dovrete ora proteggere Kenson mentre si occupa di hackerarla. Lasciate poi la console e tornate da dove siete arrivati - alcuni Batarian sono tornati in zona, distruggeteli velocemente. Dovrete ora sigillare la porta dalla quale siete arrivati, altrimenti i Batarian continueranno ad arrivare. Correte verso il pannello di controllo per farlo. Tornate da Kenson e liberatelo dai Batarian rimasti. Purtroppo, cominceranno a giungere anche dagli ascensori: prima da destra, poi da sinistra. Anche in questo caso, una buona combinazione di copertura e abilità speciali vi consentirà di rimanere in vita senza rischiare troppo.
Kenson riuscirà infine ad alzare l'ascensore al centro, che potrete utilizzare per fuggire. Uccidete l'ultimo gruppo di nemici che arriverà tramite il macchinario, poi saltateci sopra e viaggiate fino all'hangar, al piano inferiore. Appena le porte si apriranno, schizzate verso la barriera più vicina, dato che i Batarian vi attaccheranno fin da subito. Uccidete le prime guardie, dunque aspettate un secondo gruppo dalla sinistra - in totale, i gruppi da distruggere saranno tre. Fatto ciò, spostatevi verso la parte destra dello shuttle, e giratevi verso le porte dell'hangar - a destra e sinistra delle porte potrete notare degli esplosivi, sparate verso di essi per causare l'apertura dello shuttle, e saltateci dentro.

Video - Trailer di lancio

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Object Rho

Durante i primi secondi di gioco, potrete liberamente parlare con Kenson - fatele tutte le domande che vi vengono in mente. Dopo aver finito, arriverete alla sua base progettuale. Salvate qui il gioco, è consigliabile. Esaminate velocemente l'hangar, recuperando l'equipaggiamento e i punti, nonché un codice associato a delle informazioni su Object Rho. Seguite poi Kenson mentre procede verso l'esterno dell'hangar, cercando di rimanere sempre vicini a lei, fino all'oggetto.
Arrivati nella stanza, visionate la scena d'intermezzo, dunque preparatevi ad una dura battaglia - sarete immediatamente attaccati da diverse ondate di nemici. Voltatevi subito verso destra ed eliminate il nemico che da lì giungerà, particolarmente pericoloso. Poi accovacciatevi prontamente per schivare il resto degli avversari che comincerà a giungere in scena - se riuscirete a sopportare ben cinque ondate di nemici, potrete anche mettere le mani sul bonus denominato "Last Stand"; per capire quando sarà il momento giusto per andarvene, esaminate la barra immediatamente sotto all'Object Rho, attendendo che sia completamente piena.
Completata la discesa, vi risveglierete all'interno di un centro medico. Esaminate le console, potrete così recuperare un documento di ricerca che contiene una storiella interessante ai fini della trama principale. Dunque date un'occhiata alla cartella che concerne il Mech Control - attiverete un robot, contenuto nella stanza successiva. Uccidete lo scienziato, dunque salite sul mech e servitevene per distruggere i mech nemici che giungeranno in scena, con il chiaro intento di eliminarli definitivamente. Voltate poi l'angolo, avviandovi verso la porta sulla destra. Aprite il vicino pannello, distruggendo il condotto che vi consente di aprire la porta leggermente più avanti. Uscite dalla zona medica, poi salite e recuperate il vostro equipaggiamento, che vi era stato tolto - si trova all'interno del gruppo di armadietti. Esaminate la stanza sulla sinistra, dalla quale potrete recuperare un piccolo computer che contiene altri indizi riguardanti la storia principale. Spostatevi verso il corridoio, prendete a destra, recuperate un altro piccolo frammento di storia.
Spostandovi verso l'esterno del corridoio, verrete attaccati da due guardie. Utilizzate l'ingresso arcuato per eliminarle con sveltezza e senza particolari problemi. Poi procedete avanti, aprite la porta, e muovetevi lungo il corridoio vetrato. Alla sua fine, una porta: fermatevi nei suoi paraggi; quando la aprirete, verrete infatti attaccati immediatamente, dunque preparatevi psicologicamente ad usare il vicino passaggio come copertura, così da poter eliminare l'aggressivo nemico da una distanza di sicurezza sufficiente.
Ora esaminate il passaggio sulla sinistra, che conduce alla zona abitativa, popolata ad altri soldati in quantità, ben sparsi lungo tutta la sua lunghezza - questa collocazione vi potrà creare qualche difficoltà, dato che i loro colpi proverranno da ogni direzione. Tuffatevi dunque dietro il più vicino oggetto, ottenendo una decente copertura; uccidete qualche nemico a voi più vicino, eliminando le minacce provenienti dalle vostre spalle, dunque spostatevi verso la zona dove erano precedentemente posizionati, che vi garantirà una miglior copertura.
Ricorrete dunque ai Tech e ai Biotic per terminare il resto dei nemici, sul lato opposto. Continuate a procedere avanti dopo la loro morte, giungendo ad un secondo corridoio di vetro. Potrete percorrerlo senza eccessiva cautela. Localizzate il nemico davanti a voi, eliminatelo con i Biotic o il Tech, dunque spostatevi verso sinistra - altri nemici arriveranno presto.
Avendo seguito il nostro consiglio - ovvero prediligere la sezione sinistra del livello - dovreste essere in grado di coglierli di sorpresa. Salite dunque le scale e tuffatevi verso la più vicina copertura, stavolta voltandovi verso destra. Si aprirà una seconda porta, che rivelerà delle altre truppe di sicurezza - attenzione ai nemici di tipo Pyro, dotati di lanciafiamme, molto aggressivi e dannosi; non lasciate che si avvicinino.
Il secondo gruppo di combattenti può essere facilmente distrutto ricorrendo ad una granata, data la loro scarsa potenzialità difensiva. Esaminate poi la stanza per ottenere dei documenti di ricerca, prima di continuare a percorrere il corridoio fino alla finestra esterna. Seguite il sentiero a sinistra, fino ad un laboratorio. Anche qui, la modalità di combattimento sarà simile a quanto avete sperimentato finora - tuffatevi verso la copertura più vicina e distruggete i nemici in maniera sistematica, partendo da coloro che vi possono colpire alle spalle. Solo uno di loro vi potrà creare qualche difficoltà, essendo dotato di scudo - consigliamo di distruggere prima i suoi "colleghi", sicché possiate poi concentrare completamente la vostra potenza di fuoco.
Procedete lungo il passaggio sulla destra, ascoltando la registrazione che Kenson vi ha lasciato sul tavolo. Superando la successiva porta, dovrete percorrere un nuovo corridoio a forma di tubazione. Alla sua fine, svoltate verso sinistra, giungendo a Project Control. Inizialmente, consigliamo di rimanere all'interno del passaggio, per evitare i colpi nemici che cominceranno ad incombere da ogni direzione; sarete completamente al sicuro, potrete distruggere dei piccoli gruppetti senza esporvi al loro fuoco.
Se disponete di armi a medio-lungo raggio, liberarvi degli avversari sarà ancora più semplice: i gruppi di avversari sono composti da due ingegneri con scudi, due Pyro e un Elite - assieme ad alcune guardie di tipo standard. Servendovi proprio delle armi a medio-lungo raggio, è possibile compiere una strage mirando alle taniche di gas sulla schiena dei Pyro: la loro esplosione coinvolgerà anche i loro alleati, voi vi limiterete ad eliminare il rimanente, che dovrebbe essere pochissimo; l'unica eccezione sarà associata agli ingegneri dotati di scudi, leggermente più ostici.
Completata la pulizia di questa zona, correte verso l'alto e cominciate a maneggiare la console di ingegneria, facendo così partire il progetto. Dopo una breve e veloce scenetta, saltate verso la più vicina copertura il più velocemente possibile, dato che due guardie tenteranno un'imboscata, alle vostre spalle. Uccidetele velocemente, poi sfruttate la porta davanti a voi per procedere.
L'uscita dalla seguente stanza sarà bloccata: uccidete tutti i nemici, dunque localizzate il pannello accanto alla porta. Sovraccaricate la sua struttura per aprirvi il sentiero. Salite utilizzando l'ascensore, poi tuffatevi verso la più vicina copertura. Ripulite tutta la zona dalla presenza nemica, avvicinandovi alla barra di raffreddamento verde. Attivatela, poi seguite il corridoio verso destra, fino ad un secondo ascensore.
Servitevene per scendere giù, dunque correte verso la postazione medica, recuperando del medigel. Alla sua sinistra, un pannello: disattivate il plasma proveniente dal reattore. Sulla destra, potrete anche fare vostri alcuni oggetti aggiuntivi. Tornate all'ascensore, girate a destra. Noterete una porta che conduce alla stanza di ventilazione del plasma. Superate la porta, girate a sinistra, tuffatevi verso la più vicina copertura per poter tranquillamente affrontare il fuoco delle due guardie - attenzione particolare va rivolta al nemico che correrà attivamente verso di voi, si tratta di un Pyro.
A questo punto, una veloce deviazione: tornate indietro attraverso la porta alle vostre spalle, e recuperate l'elemento zero dalla cassa. Dunque voltatevi di 180 gradi, e procedete aldilà dell'angolo, vi attendono diverse guardie - tuffatevi dietro al vicino tubo, sfruttate gli esplosivi per azzerare l'intero gruppo, dunque prestate attenzione all'arrivo di un secondo Pyro - non fatevi distrarre dagli altri nemici, potrebbe risultare letale.

Il Reattore

Rimarrà un solitario ingegnere, in fondo al corridoio: dopo aver eliminato anche lui, procedete avanti. Dovreste trovare diverse munizioni lungo il percorso. Giunti nei paraggi della porta, noterete subito come sia bloccata: guardate verso destra e localizzate le casse, fatele esplodere per rivelare una scaletta, lungo la quale dovrete salire. Scendete e voltate l'angolo, arrivando nei pressi di una console. Uccidete velocemente le guardie, poi interagite con la console per liberarvi l'accesso al nuovo segmento di livello.
Spostatevi avanti, prestando attenzione ad un gruppo di guardie che si sta preparando al vostro arrivo, nel successivo corridoio (la vetrata trasparente vi consentirà di individuarle con precisione). Tenete a portata di mano un fucile quando più potente possibile, poiché uno di questi avversari è un Pyro. Dopo averlo distrutto, usate gli esplosivi per danneggiare anche l'altra guardia.

Non riuscendo a raggiungere il reattore, procedete verso l'ascensore all'estremo opposto del corridoio. Saltateci sopra, dunque prendete l'oggetto dalla cassa, poi avanti verso un altro ascensore. Esaminate il tavolo nell'angolo a destra, sezione inferiore della stanza - potrete ottenere alcuni oggetti speciali. Dunque procedete aldilà dell'unica porta presente in zona.
Avvicinatevi lentamente alla successiva stanza - dietro le casse attorno a voi si trovano diversi nemici, uccideteli uno ad uno, con la massima cautela; lasciandone anche uno solo in vita potreste subire un'imboscata quando state per continuare verso la zona seguente, data la loro posizione piuttosto nascosta. Viaggiate ora verso l'angolo, sulla sinistra. Superatelo, prestando una certa attenzione - in alcuni casi sarà presente una guardia, dipendentemente dalla sua posizione nel percorso di pattugliamento. Spostatevi dunque lungo l'angolo che procede verso destra, tuffatevi verso il più vicino oggetto in grado di fungere da copertura. Saranno presenti due ingegneri, e tre guardie. Supponendo disponiate di armi capaci di colpire da lontano, potrete liberarvi velocemente dei nemici "standard" sfruttando dei colpi alla testa, così da dedicare tutta la vostra attenzione agli ingegneri.
Giunti alla seguente porta, dovrete effettuare un veloce hackeraggio. Continuando avanti, potrete inserire la seconda barra di raffreddamento, nonché recuperare il contenuto della cassa di Eezo. Spostatevi dunque lungo il muro sulla sinistra, che vi consente una maggior sicurezza; saltate sull'ascensore a sinistra, fino alla stanza del reattore. Guardate la scenetta. Poi servitevi ancora dell'ascensore, stavolta per salire. Sinistra, fino ad una porta bloccata, accanto alla quale si trova una cassa di palladio. Recuperate il palladio, dunque procedete verso la porta. Vi ritroverete in un lungo corridoio: tuffatevi subito verso la stanza a sinistra, attivando un pannello che vi farà accedere ad un upgrade del vostro equipaggiamento.
Recuperate anche la cassa di palladio, sulla destra. Tornate poi al corridoio e continuate fino alla sua fine. Scendete lungo le scale, arrivando ad una nuova stanza. Esaminate la piattaforma centrale, a destra della porta d'uscita, recuperando un oggetto-bonus. Lasciate la stanza, dunque avvicinatevi alla porta che conduce alla camera di compensazione.

La Fuga

Giunti all'esterno, dovrete combattere contro una serie di nemici, prima di poter arrivare alla torre di comunicazione ed emettere il segnale verso la Normandy. Davanti a voi cominceranno dunque ad apparire diversi nemici: tuffatevi subito verso la più vicina copertura. Attenzione alle guardie che si muovono sulla destra, cercando di raggiungervi lateralmente, sicché voi non possiate vederle: cauterizzatele con la massima priorità, occupandovi in secondo luogo dei loro colleghi più ingenui.
Purtroppo, anche dopo aver terminato tutti i soldati, la battaglia non sarà finita: vi attende un enorme Mech da battaglia, a mo' di boss. Possiede tre diversi livelli di schermatura dai vostri colpi - uno scudo, un'armatura, ed infine una grande quantità di punti vita. Prestate fin da subito attenzione ai razzi che vi lancerà periodicamente, tuffandovi verso il basso non appena questi colpi verranno emessi - uno solo è in grado di azzerare i vostri HP, dunque durante le raffiche sarà bene rimanere sempre accovacciati. Il Mech si muoverà lentamente verso di voi, dunque nei momenti in cui non sarete accovacciati dovrete anche procedere in direzione opposta.
Sarà necessario sfruttare un'arma pesante; fortunatamente, dato che queste sono le scene finali di The Arrival, non dovrete badare alla quantità di munizioni - sprecatele tutte senza problemi. Attenzione invece al timer, visibile in basso a destra: un suo azzeramento significherà la vostra certa dipartita. Scaricate tutte le munizioni delle vostre armi più pesanti sugli scudi e sull'armatura dell'avversario; quando avrete distrutto le sue protezioni esterne, muovetevi verso una nuova zona di copertura, dato che il Mech velocizzerà notevolmente la sua azione; in pratica, dovrete allontanarvi in maniera ulteriore, così da non essere coinvolti nel corpo-a-corpo.
Raggiunta una zona quanto più possibile sicura, martellate il Mech fino alla sua distruzione. Poi avvicinatevi alla fine della piattaforma, e svoltate a destra: potrete notare una console accanto all'antenna, interagite con il meccanismo elettronico per far partire la scena di fine missione.

Soluzione Video - Playlist

Clicca qui per la playlist!

Soluzione Video - Prima parte

Soluzione Video - Il Reattore