La Soluzione di Outland  0

Arrugginiti con il platforming 2D? Nessun problema!

Attenzione

La soluzione è basata sulla versione americana per PlayStation 3 del gioco. Potrebbero esserci divergenze dalla versione italiana e/o per altre piattaforme.

ORIGIN

Di seguito, i livelli afferenti alla campagna "Origin".

The Story Begins

Si tratta di un livello introduttivo, durante il quale potrete facilmente recuperare tutti i vasi, senza dover effettuare investigazioni approfondite. Verso metà del percorso, consigliamo di percorrere lo stretto tunnel, sotto ad un ponticello di pietra, sulla destra. Rompete il muro di pietra con la vostra arma, giungendo ad un vaso pieno di preziose monete.

Rites of Passage

All'inizio del livello, vi verrà assegnata una nuova abilità, che vi consentirà di scivolare lungo il terreno. Dovrete subito usarla per recuperare il "Mark of the Gods". Localizzate la zona ove a sinistra potrete notare un lanciatore di energia spiritica, a destra un ragno. In basso a destra, potrete vedere un buco: scivolateci dentro, sfruttando la nuova abilità, poi rompete i vasi per ottenere il primo Mark of God.
Per il secondo, dovrete ripercorrere il tunnel con le due trappole di prossimità - usando lo scivolamento - e saltare sulla scaletta sopra di voi, subito dopo. Giunti in cima, troverete una stanza che contiene il Mark of God.
Continuate dunque verso la stanza ove sono posizionate le due piattaforme di colore giallo, che percorrono un sentiero punteggiato. Saltate su ognuna delle piattaforme gialle, con un tempismo tale da evitare i cerchi di energia, per voi dannosi. Potrete arrivare all'interruttore, in alto a destra. Premetelo, aprendo la porta d'uscita.

Crossroads of the World

Si tratta del livello che fungerà da piattaforma iniziale per tutto il proseguo del gioco. Iniziando, premete l'interruttore verde circolare, causando l'apertura di una porta. Entrate nel santuario. Il protagonista avrà un flashback degli eventi accaduti 30000 anni prima, i quali potranno dunque essere da voi giocati. Cominciate subito ad esplorarli.
Saltate adilà degli aculei, arrivando a due piattaforme mobili - una nera, una bianca. Dovrete cambiare il vostro allineamento morale per poterle percorrere in scioltezza (negativo per la nera, positivo per la bianca). Esaminate poi il vaso sulla sinistra, ottenendo degli oggetti. Leggermente più avanti, troverete una stanza verticale, anch'essa caratterizzata da diverse piattaforme bianche e nere. Oltre a dover alternare il vostro allineamento, per riuscire a percorrerle sarà anche necessario saltare solo negli istanti in cui non sarete impediti dai raggi di energia spiritica che vengono sparati dai due lati della zona di gioco; ricordate che i raggi possono passare solo per le piattaforme del medesimo allineamento.
Superato l'ennesimo burrone, noterete un dragone che spara verso di voi - davanti a lui, alcuni aculei con sensore di prossimità. Prestate attenzione a questo sensore durante il combattimento: evitate di schivare o saltare i colpi del dragone, è più conveniente (e meno rischioso) un puro attacco diretto. Dovrete dunque tornare indietro lungo una sezione di quest'area di gioco; noterete la presenza di alcune nuove trappole basate sull'energia spiritica. Più che concentrarvi sul perfetto cambiamento di allineamento morale, è bene focalizzarsi sul tempismo nei salti tra le piattaforme, mirando direttamente ad eseguire una sequenza che tocchi solo quelle del medesimo tipo (specialmente all'interno della spirale che alterna diverse piattaforme non allineate in un piccolissimo spazio). Giungerete poi alla fine del livello.

JUNGLE

Di seguito, i livelli afferenti alla campagna "Jungle".

Jungle Lowlands

Saltate verso il primo insieme di piattaforme stazionare fluttuanti, dalle quali potrete raggiungere il primo interruttore. Attenzione al ragno posto a sua guardia, si confonde parzialmente con lo sfondo, potreste non notarlo! Superata questa porta, e anche un semicerchio di energia, potrete notare una piattaforma gialla in movimento verticale lungo il muro sinistro; sotto ad essa, un vaso - continuate aldilà del vaso, arrivando ad una caverna nascosta. Uccidete subito il ragno, prelevate poi tutti i preziosi oggetti. Ora tornate alla summenzionata piattaforma gialla semovente; saliteci sopra, e fatevi trasportare fino al punto più alto, poi saltate a destra. Potrete ottenere il Mark of the Gods. Saliti verso la sezione in alto a sinistra del livello, potrete trovare il secondo interruttore giallo. Si aprirà una porta, leggermente più in basso, che conduce all'uscita. Posti a sua guardia ci saranno alcuni spara-energia, piuttosto leggeri, saltare con il giusto tempismo sarà sufficiente a non subire danni.

The Cursed Forest

Superate le tre barriere di energia, arrivando ad un interruttore. Premetelo, aprendo una porta alla vostra destra. Potrete recuperare una nuova abilità, ovvero l'allineamento "luce" permanente. Tornate indietro lungo l'area precedente, stavolta non dovrete prestare attenzione alle trappole basate sulla luce, bensì a quelle oscure. Dopo il checkpoint, saltate sulle due piattaforme fluttuanti, lasciatevi cadere nel buco, percorrete la caverna, arrivando al Mark of the Gods. Tornate al checkpoint, saltate verso destra, ove potete vedere una barriera di energia spiritica. Poi salite in alto a destra, sfruttando le piattaforme fluttuanti come leva, fino a raggiungere il secondo Mark of the Gods. L'uscita dal livello si trova all'estrema sinistra della zona di gioco.

Jungle Highlands

Dopo aver sfruttato la piattaforma gialla per salire, potrete notare un interruttore luminoso; accanto ad esso, una porta, egualmente luminosa. Usate l'interruttore per aprire la porta, continuando così verso una grande stanza, ove sono posizionate diverse piattaforme fluttuanti. Noterete anche un lancia-energia nella parte alta della stanza. Salendo sulle piattaforme, esse cominceranno a muoversi verso il basso - per superarle, dovrete saltare subito dopo essere atterrati in una data piattaforma, senza attendere un istante. Alla fine del percorso, sulla sinistra, potrete recuperare tre grandi vasi.
Poco più avanti, noterete un interruttore giallo, accanto ad un lancia-energia oscura: premetelo, poi correte verso la porta d'uscita.

Above the Canopy

Premuratevi anzitutto di recuperare il bonus d'aumento per i vostri HP. E' coperto da un muro, posizionato tra i due emettitori di energia spiritica (uno a sinistra, e uno leggermente più in alto). Rompete il muro e prendete il bonus, nonostante il costo sia pari a 20'000 monete, ne vale la pena. Spostatevi poi verso la sezione in alto a sinistra dell'area di gioco, localizzando due piattaforme gialle fluttuanti, che si muovono lungo un percorso a L.
Libratevi verso l'una in movimento verticale, saltate verso sinistra, giungendo ad una piattaforma con due piccoli vasi. Saltando ancora verso sinistra, metterete le mani su un terzo vaso. Tornati alle piattaforme gialle, lasciatevi trasportare su; verrete fermati da un nuovo nemico, una medusa - fortunatamente, non si tratta di un avversario che cerca attivamente di eliminarvi, dunque una strategia passiva - ovvero, continuare a correre senza disturbarle - si rivela spesso efficace. La sezione centrale della mappa contiene alcune piattaforme fluttuanti, che si muovono verticalmente non appena vi posizionate sopra ad una di esse. Dalla prima, saltate verso quella più a destra, poi eseguite un wall-jump mantenendo un movimento verso sinistra: arriverete al Mark of the Gods.
Alla fine di questo livello, dovrete trovare la chiave del guardiano, che consente di accedere al boss. Lasciatevi guidare dallo spirito per localizzarla, sarà semplice. Poi premete l'interruttore, e continuate a seguirlo fino al portone d'accesso alla battaglia contro il boss.

Video - Trailer di annuncio

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Boss: Golem

Il nemico, come intuibile dal titolo, è un golem di pietra di enormi dimensioni. Il suo attacco principale lo vedrà lanciare il suo braccio destro verso il suolo, causando la comparsa di un'onda shock che si propagherà lungo il terreno. La velocità di movimento di questa ondata è bassa, dunque potrete saltare per schivarla con facilità. Inoltre, quando il braccio del Golem impatterà con il terreno, potrete saltare sulla sua mano e salire fino alla faccia, poi colpirlo senza pietà. Appena i suoi HP saranno scesi a sufficienza, il golem comincerà a richiamare dell'energia dal cielo, composta sia da particelle di "luce", sia da particelle oscure. Dato che, a questo punto, il vostro allineamento sarà sicuramente benevolo, dovrete concentrarvi solo sullo schivare il composto oscuro: il resto non vi causerà danni.

UNDERWORLD

Di seguito, i livelli afferenti alla campagna "Underworld".

The World Beneath

Dopo il combattimento contro il golem, tornerete a Crossroads of the World. Scendete a destra rispetto al santuario, poi procedete verso sinistra, localizzando un pavimento di pietra. Saltateci sopra con forza per romperlo, poi percorrete la zona così rivelata, mettendo le mani su un vaso che conterrà un Mark of Gods. Attenzione alla talpa, nuovo nemico: rimarrà sepolto nel terreno mentre vi avvicinate, per poi emergere improvvisamente e sparare un proiettile verso di voi - per colpirlo, dovrete localizzarlo mentre si muove, grazie alle vibrazioni del terreno, ed attaccare non appena emergerà.
Continuando a percorrere il livello, giungerete ad una piattaforma fluttuante con una talpa alla sua destra, e due scalette ai lati dello schermo. Eseguite un wall-jump sulle scale, arrivando ad un vaso; poi ripetete il wall-jump per raggiungere il secondo Mark of the Gods.

Lost Passageways

Procedendo verso la sezione sopraelevata del livello, incontrerete una delle tipiche meduse che popolano Outland. Accanto ad essa, una torcia; sopra la torcia, una piattaforma. Usate un wall-jump per salirci, lì potrete recuperare il Mark of the Gods (sulla destra). Passando dunque alla sezione inferiore del livello, sua parte centrale, noterete una stanza contenente tre trappole basate sull'energia spiritica - due di tipo luce, una di tipo oscuro. Consigliamo di saltare sulla prima piattaforma di tipo luce, poi saltare nuovamente alla cieca verso destra: troverete una piattaforma sopraelevata con alcuni vasi contenenti un tesoro, e potrete anche procedere verso la seguente piattaforma a voi allineata senza dover passare per l'oscura.
Seguendo il percorso obbligato, percorrerete in cerchio l'intero livello, tornando al suo inizio. Piuttosto che uscire, consigliamo di esplorare la sezione in alto a sinistra, ove è presente una piattaforma di tipo oscuro, prima non accessibile: sfruttatela per raggiungere un tesoro. Cambierete anche allineamento, seguite dunque la guida oscura verso l'interruttore apposito, collegato alla porta di fine livello.

Crypt of the Ancients

Verrete qui a contatto con le bombe, un nuovo oggetto che fungerà sia da potenziale arma, sia da ostacolo. Vengono rilasciate dalle trappole gialle, esploderanno dopo qualche secondo. Le potete spostare colpendole con una delle vostre armi; l'entità dello spostamento sarà notevolmente più grande se/quando le colpirete mentre si trovano a mezz'aria. Vi possono servire per distruggere i muretti di pietre.
Usatele subito, nella prima zona in cui le incontrerete, per distruggere le mura attorno a voi, andando a recuperare i tesori da esse nascosti. Scesi nell'area sottostante all'entrata, cambiate allineamento, dunque eseguite un wall-jump per arrivare alla stretta zona in alto a destra. Contiene diversi tesori. Spostatevi poi verso l'estrema destra del livello, localizzando un buco, nel quale lasciarvi cadere. Lì troverete il Mark of the Gods. Potrete dunque tornare indietro, poi a sinistra. Noterete un muro frangibile, sul quale saltare, distruggendolo, giungendo alla fine del livello. Prima di farlo, visitate la stanzina poco più a sinistra (anch'essa protetta da un muro): contiene un tesoro piuttosto prezioso.

The Buried Empire

Dall'ingresso, vi sposterete verso la sezione inferiore del livello, proprio al suo centro. Dovrete percorrere alcune piattaforme, di alternato allineamento; come intuibile, sarà necessario cambiare allineamento per poter procedere senza subire danni, purtroppo non esistono scorciatoie. Conviene fermarsi e fare un po' di pratica con questo genere di cambiamenti, solo poi procedere.
Troverete dunque un nuovo nemico, un guerriero dotato di spada e scudo. Non viene in alcun modo danneggiato dai colpi frontali; la tattica migliore per affrontarlo consiste nell'aspettare che tenti di colpirvi, schivare, saltare, colpirlo poi voi alle spalle. Continuando verso la zona in alto a destra, troverete alcune piattaforme con allineamento che, apparentemente, vengono disintegrate al contatto con il vostro personaggio. E' un trabocchetto: per fare in modo che rimangano integre, dovrete atterrare essendo dell'allineamento opposto rispetto a quello della piattaforma!
Arriverete dunque ad una lunga stanza, con degli emettitori di energia spirituale collocati alle sue estremità. Piuttosto che cambiare continuamente il vostro allineamento, consigliamo di saltare sotto la piattaforma gialla, sicché essa vi copra dall'energia e voi possiate passare indenni. Giunti dunque alla zona del livello più in alto a sinistra, non usate subito la piattaforma che si muove verticalmente: saltate invece verso sinistra, lasciandovi cadere fino al Mark of the Gods.
La fine del livello è vicina, ma - paradossalmente - il livello non sarà completato dopo la sua mera conclusione. Tornerete alla Crypt of the Ancients; premete l'interruttore, aprendovi l'accesso a una nuova sezione. Giungerete ad una stanza con tre scalette, e due emettitori di spirito sopra di voi. Allineatevi all'oscuro, saltate sulle scalette quando l'energia chiara scomparirà, arriverete così all'ultima scaletta senza dover effettuare eccessivi cambiamenti.

Underground River

Dall'entrata, procedete subito verso sinistra, fino ad una stanza ove è presente un burrone, lungo il quale scorrono delle piattaforme di diverso allineamento. Attivate la piattaforma "luce", saltate, poi cambiate subito allineamento e saltate molto velocemente verso l'oscuro - il tempo a disposizione sarà esiguo. Seguite poi lo spirito, fino a due interruttori che controllano due porte - il primo è collegato a un boss, dunque consigliamo di premere il secondo - per farlo, dovrete usare una delle bombe per distruggere il vicino muro, e premere così l'interruttore di apertura.
Usate poi il wall-jump per raggiungere la piattaforma in alto a destra, arrivando al Mark of the Gods. Poi continuate a seguire lo spirito, fino al cristallo verde, che vi consente di ottenere un bonus sui punti vita. Accanto ad esso, un emettitore di bombe; colpite una bomba a mezz'aria usando una mossa che le dia una traiettoria estremamente inclinata: solo così sorpasserà il cristallo ed andrà a colpire il muro, liberandovi l'accesso verso la nuova zona di gioco.
Troverete poi una seconda sezione analoga a quella appena descritta: per fare in modo che la bomba colpisca il muro, dovrete effettuare due colpi accovacciati verso sinistra, poi uno - sempre accovacciati - verso destra, mentre la bomba si trova a mezz'aria. Potrete dunque continuare verso l'uscita.

City of the Dead

L'inizio della mappa contiene una zona a forma di otto. In cima, potrete notare il Mark of the Gods. E' possibile raggiungerlo scegliendo uno qualsiasi tra i quattro percorsi messi a disposizione dalla configurazione a 8 - esaminate prima il vostro allineamento spirituale, decidendo poi la via in base alla quantità di emettitori appartenenti all'una o l'altra tipologia. Seguite dunque lo spirito, raggiungendo il ragno gigante - i suoi attacchi sono analoghi a quelli del cugino minore, ma è dotato di maggior raggio d'azione, maggior capacità di infliggere danni, ed elevati punti vita. Consigliamo di utilizzare il vostro colpo ad alta energia, capace di stordire il ragno. Dopo averlo sconfitto, scenderete giù - prendete la via spostata verso sinistra, rompendo poi il muro per rivelare un vaso, dal prezioso contenuto. Tornate poi a scendere, fino a recuperare la chiave del guardiano. In seguito, troverete il fiume sotterraneo: colpite i muri per arrivare al boss.

Boss: High Priestess

La sacerdotessa è vulnerabile unicamente ai colpi inflitti alla parte inferiore del suo corpo. Durante la prima fase, causerà la caduta di rocce dall'alto: usate le piattaforme gialle per proteggervi, cambiando allineamento assieme alla sacerdotessa (ovviamente, con opposta direzionalità) per massimizzare i danni ad essa inflitti. Passando alla fase due, la stanza verrà distrutta, e voi dovrete saltare lungo le piattaforme gialle per evitare la rovinosa caduta. L'avversario evocherà delle mani giganti che distruggono la piattaforma sulla quale vi trovate: non badate al loro allineamento, pensate solo a saltare verso il supporto più vicino. Continuare a colpire la sacerdotessa sfruttando gli usuali metodi.
Quando i suoi punti-vita saranno scesi a 1/3 del totale, verranno evocate delle enormi mani, provenienti dalla parte bassa dello schermo. Emetteranno della potente energia spiritica - esaminate il loro colore, dunque cambiate l'allineamento del vostro personaggio il più velocemente possibile, poiché non potrete schivare il raggio d'energia.

CITY

Di seguito, i livelli afferenti alla campagna "City".

City Walls

Troverete qui un nuovo nemico, il "bomb calamari", un calamaro volante capace di lanciare bombe verso di voi - che possono essere usate per eliminare gli altri nemici. In realtà, questo avversario sarà più utile che dannoso, supponendo siate in grado di modulare bene il lancio delle bombe. Troverete poi un guerriero con mazza e scudo: è una versione potenziata dell'equivalente con spada e scudo, potrete dunque colpirlo solo dalle spalle.


Giunti alla stanza con le piattaforme di energia chiaro-scura in movimento sopra di voi, visualizzate i vasi nell'angolo in basso a destra, poi scivolate verso di loro per arrivare al Mark of the Gods. Muovendovi verso destra, prestate attenzione alle meduse elettrificate - usate il vostro raggio di energia per attaccarle, più sicuro rispetto ad un approccio diretto. Potrete così raggiungere l'uscita.

Marketplace

Percorrendo la struttura ove si svolge la parte iniziale del livello, eseguite un wall-jump verso l'area centrale, arrivando al piano superiore. Rompete il muro a sinistra, accedendo così al Mark of the Gods. Entrati poi nell'enorme zona sulla destra, verrete frastornati da fasci di energia di diversa provenienza. L'unico modo per uscirne indenni consiste nel correre il più velocemente possibile - evitando la caduta negli aculei - e cambiare continuamente l'allineamento energetico, schivando i danni potenzialmente causati dai fasci di energia.
Superata poi la zona ove le fonti di energia creano una scacchiera, vi troverete in un condotto verticale, costellato di piattaforme di diverso allineamento. Consigliamo di saltare verso la successiva piattaforma solo quando vedrete che starà per essere colpita da una sfera energetica dello stesso allineamento, così potrete adeguarvi ad esso senza subire potenziali contrasti. Da qui, raggiungere la fine del livello sarà un gioco da ragazzi.

Ministry

Incontrerete presto una stanza ove si incrociano raggi energetici di diverso allineamento. Per saltare tra le piattaforme orizzontali e verticali dovrete cambiare la tipologia di energia spirituale, così da poter transitare lungo l'unica piattaforma verticale, per poi cambiare nuovamente così da atterrare in sicurezza. Potrete dunque salire in alto a sinistra, localizzando una piccola alcova, dentro la quale si trova il Mark of the Gods.
Giunti alla seguente stanza, molto simile a quella appena descritta, dovrete ripetere la strategia appena indicata. Inoltre, saltando verso l'estremità in alto a sinistra, potrete prendere un vaso contenente un gran tesoro. Avrete ora acquisito tutto il possibile, vi potrete avviare verso l'uscita, sulla destra.

Maze

Lasciatevi cadere lungo l'iniziale apertura; giunti al checkpoint, eseguite un wall-jump verso destra, arrivando al Mark of the Gods. Poi continuate a cadere attraverso il passaggio dove viene sparata l'energia di tipo "luce", cambiando il vostro allineamento in maniera adeguata. Eseguite un wall-jump lungo il muro che troverete seguendo il naturale percorso del livello, poi premete l'interruttore a sinistra, che rilascerà una bomba. Il muro verrà fatto esplodere, voi potrete scendere verso il checkpoint, nonché recuperare diverse monete.
Colpito l'interruttore, ve la vedrete con un una specie di mini-boss, un guerriero dotato di spada gigante e scudo. Il suo attacco principale consiste nel lanciare verso di voi la sua spada; può cogliervi di sorpresa, dato che il raggio d'azione sarà molto ampio - dunque, non appena noterete un movimento del suo braccio, preparatevi a correre lontani. Per colpirlo, dovrete prima mirare alle sue gambe - cercherà di togliervi di torno, alzando il suo scudo - e voi potrete rispondere colpendo la sua faccia! Saltate dunque lungo le piattaforme gialle, fino all'uscita.

Flower Gardens

Dopo le primissime zone, verrete coinvolti in un multiplo wall-jump lungo delle piattaforme di elemento luce (sulla sinistra) ed ombra (sulla destra). Nello spazio sopraelevato potrete localizzare il Mark of Gods, sarà però necessario cambiare continuamente allineamento per poterci arrivare senza problemi. Continuando l'ascesa, raggiungere una piattaforma oscura che si muove da sinistra verso destra, nonché una verticale che blocca il percorso verso la scaletta - non saltate, è più conveniente accovacciarvi aspettando il passaggio della verticale, che riuscirete ad evitare.
Arrivati alla cima del livello, premete l'interruttore, aprendo le porte sul pavimento. Saltate e lasciatevi cadere attraverso ad esse, badando poi a cambiare continuamente il vostro allineamento lungo tutto il percorso, disseminato di trappole di tipo luce e di tipo ombra, poste in alternanza. Uscendo dal livello, tornerete a The Maze: per andarvene del tutto dovrete distruggere il vicino muro sfruttando la carica.

Forgotten Quarter

Nella sezione del livello più in basso a sinistra potrete notare una stanza, contenente una trappola, capace di lanciare anelli di energia differenziata. Cambiando allineamento (accordandolo al colore degli anelli) dovrete raggiungere la piattaforma gialla, che contiene un vaso. A destra di questa stanza, ne troverete una seconda, molto stretta - scivolateci attraverso per arrivare al Mark of the Gods, accessibile dopo aver distrutto il pavimento. Continuando a seguire le indicazioni dello spirito, vi troverete a fronteggiare un mini-boss - un guerriero gigante con spada e scudo. E' identico agli altri guerrieri dotati di spada e scudo, l'unica variante consiste nell'allineamento, spostato verso la luce - per combatterlo, dovrete colpirlo alla schiena trasformandovi nell'allineamento opposto.
Passando al centro del livello, troverete una stanza piena di piattaforme spirituali alternate, nonché un cannone, anch'essi capaci di emettere alternate tipologie di energia. Per non subire gravi danni, dovrete coordinare i vostri salti tra le piattaforme con l'allineamento spirituale dei cannoni. Riuscirete così ad arrivare indenni alla fine del livello.

Boss: Mother of Eyes

Si tratta di un enorme ragno. Arrivati alla prima stanza, usate le piattaforme in movimento verticale per eseguire un wall-jump fino al livello superiore, rompendo entrambi i muri. Ora premete l'interruttore in basso a sinistra, attivandone due su entrambi i lati del livello superiore. Colpite ripetutamente ognuno di essi, riuscendo così a muovervi verso la seguente zona; durante queste operazioni, dovrete sempre rimanere di allineamento oscuro, per neutralizzare tutti i colpi del nemico. Lungo le caverne che conducono alla seguente parte del combattimento, ricordatevi di guardare verso destra mentre scendete la scaletta: noterete un ragno, eliminatelo e colpite poi il pavimento per recuperare due vasi che ripristinano i vostri punti vita.
La seconda fase della sfida vi vedrà affrontare una nuova stanza, con due interruttori e un cannone in mezzo - gli interruttori controllano la direzione del cannone, colpendolo sparerete un tipo di energia identico all'allineamento del vostro eroe. Quando la regina subirà un colpo, non reagirà bene: sparerà indietro diversi raggi di energia chiara e scura, schivabile rimanendo ai lati della stanza - saltando poi verso il centro e cercando di schiacciarvi sotto i suoi piedi: scivolate sotto alle gambe per non essere colpiti.
Passerà poi a salire verso la cima dello schermo, sparando dell'energia a forma di ragnatela. Le cime delle due colonne nella stanza cominceranno a lampeggiare, stando ad intendere che dovrete saltarci sopra e premerle ripetutamente, come fatto per la prima stanza. L'ultima parte del combattimento vedrà la Madre produrre un gran numero di ragnetti, da sinistra e da destra: piuttosto che spararle, mirate il cannone verso il centro della stanza e uccidete tutti i figli prodotti. Il boss si sposterà verso il centro, quello sarà il momento giusto per sferrare l'attacco definitivo.

SKY

Di seguito, i livelli afferenti alla campagna "Sky".

Ice Cave

Raggiunto il primo checkpoint, saltate nel buco (notando la trappola subito sopra, schivatela). Recuperate i tesori a destra e a sinistra. Vi incamminerete poi verso una zona con una parte del pavimento completamente abbassato; rompete i muri per ottenere due vasi. Tornati in alto (a destra), eseguite un wall-jump verso le piattaforme che procedono verso sinistra, raggiungendo la statua che può fornire il miglioramento degli HP. Sfruttatelo, poi continuate fino alla fine del livello.

Proving Grounds

Arriverete quasi subito ad un'enorme stanza con quattro sezioni di piattaforme collocate ai suoi quattro estremi. Dovrete raggiungere l'angolo in alto a destra; per evitare il mago, colpitelo prima con il vostro raggio di energia, saltando solo dopo, evitando ogni interferenza. Muovetevi ancora verso sinistra, fino ad una stanza verticale. Allineatevi come luce, poi usate la piattaforma accanto a voi, ed eseguite un veloce wall-jump per arrivare al Mark of the Gods.
Verrete ora intercettati da un pesce volante, in grado di cambiare periodicamente allineamento. Nel caso in cui lo eliminate mentre siete dello stesso allineamento, esploderà causando l'emissione di raggi chiari e oscuri verso ogni direzione - attenzione! In questa stanza, potrete premere un interruttore che vi aprirà la porta per continuare. Rimane un ultimo interruttore da premere. Eliminate i guerrieri con il raggio energetico, poi saltate sulle piattaforme cambiando velocemente allineamento, e premete l'interruttore, continuando ora verso l'uscita.

Holy Mountain

Il livello risulta tecnicamente semplice, per la maggior parte dovrete farvi guidare dall'usuale spirito. La principale particolarità è data dalla presenza di un nuovo nemico, a forma di fiore: lancia dei flussi di energia multicolore, richiede quattro colpi per poter essere eliminato, ed è vulnerabile solo al momento dell'apertura dei suoi petali. Per colpirlo con la massima efficacia dovrete attendere l'interruzione dei flussi energetici. Dopo aver sconfitto l'avversario, potrete muovervi direttamente verso l'uscita.

Haunted Hills

Lungo la prima stanza del livello, è consigliabile rimanere allineati alla luce, poiché le trappole più pericolose sono a livello del terreno. Continuando avanti, troverete un'area con diverse piattaforme. Aspettate che le trappole sparino un raggio di energia del medesimo allineamento rispetto alla piattaforma verso cui volete saltare, in tal modo sarete sicuri di non creare un conflitto tra i due generi di energia. Utilizzate dunque un colpo energetico per eliminare il mago, alla fine del percorso. Entrando ora nello spazio a destra del livello, dovrete superare alcune trappole. Allineatevi alla luce, aspettate che le trappole oscure smettano di sparare, poi scivolate aldilà della zona verso cui mirano.
Dovrete ora vedervela con una specie di mini-boss, il serpente alato. La parte sinistra rappresenta la sua coda, ed è la zona da cui dovrete rimanere il più possibile lontani. La sua testa sparerà dei semplici raggi di energia, evitabili con una schiva; la coda vi attaccherà anche in maniera diretta. Quando il serpente cambierà allineamento, consigliamo di spostare il vostro sempre in maniera tale da essere allineati con il raggio di energia, dato che dovrete attaccare la testa. Dunque, prima di continuare verso l'uscita, visitate la zona del livello in alto a destra - troverete un miglioramento per i vostri HP, molto utile.

Video - Co-op

SCARICA VIDEO ( Attendi l'avvio del video per scaricarlo )

Mist-Shrouded Forest

Incamminandovi dritti dall'entrata, arriverete nei pressi di un interruttore. In alto a destra, potrete notare un guerriero oscuro, che dovrete in qualche modo superare, prima di poter accedere all'interruttore. Consigliamo di allinearvi all'oscuro, saltare sulla piattaforma quando il guerriero vi volge le spalle, e colpirlo subito. Troverete poi una piattaforma oscura che vi consente di accedere ad una zona sopraelevata. Per non essere colpiti dall'emettitore di luce in cima, dovrete collocarvi sulla piattaforma, aspettare l'arrivo della luce, poi saltare e cambiare due volte allineamento: una prima per non essere danneggiati, una seconda per atterrare indenni. Ripetete la procedura fino alla cima.
Arrivati al centro della mappa, troverete una stanza con quattro scalette e due trappole, di diverso allineamento. Partite con un allineamento oscuro, saltate verso la seconda scaletta, aspettate di essere in cima fino a che l'energia oscura si sarà esaurita. Cambiate allineamento, e saltate verso l'ultima scaletta. Rimane un solo ostacolo prima della vera conclusione del livello - una stanza contenente numerose trappole.
Saltate le prime due, una di luce, una oscura, cambiando semplicemente allineamento. Il problema verrà dopo: ricordatevi della presenza di una piccola trappola sulla destra - non è particolarmente visibile, potreste essere colti di sorpresa. Tenendola in considerazione, potrete continuare senza problemi. Premete l'interruttore, poi entrate nella nuova stanza. Prima di uscire definitivamente dal livello, recuperate il tesoro sulla sinistra.

Dark Fortress

Diverse rampette di lancio sono disseminate lungo la stanza; per superarle, dovrete cambiare continuamente il vostro allineamento spiritico, così da essere perfettamente allineati alla trappola in questione. Verrete poi lanciati davanti ad un mago, colpitelo con forza. Premete l'interruttore, poi continuate verso destra. Al centro del livello, si trova una lunga stanza verticale. Qui dovrete sfruttare i pad di lancio per arrivare ad una scaletta. Allineatevi all'oscuro, così da poter percorrere i vicini aculei, fino ad una scaletta.
Arrivati al secondo interruttore, prima di usarlo conviene salire sul pad di lancio, per arrivare al Mark of the Gods (aiutandovi anche con un wall-jump). La chiave del guardiano è contenuta in una delle stanze in cima al livello. Per arrivarci, dovrete cambiare continuamente allineamento, poiché dalla cima vengono sparati dei raggi sia oscuri, sia chiari. Giunti alla stanza, colpite immediatamente il mago con un raggio energetico. Prendete la chiave, apritevi l'accesso alla stanza del boss.

Boss: Winged Serpent

La prima fase del combattimento vi vedrà semplicemente...correre, per evitare i colpi del serpente. Dovrete focalizzarvi principalmente sul cambiare allineamento con il giusto tempismo, poiché il percorso è pieno di piattaforme e di trappole.
Durante la seconda fase verrete lanciati sulla schiena del serpente, diverse bombe spirituali cadranno attorno a voi. Colpendo delle bombe dell'allineamento opposto al vostro non subirete danni, e viceversa. Appariranno sul serpente delle zone lampeggianti di elemento oscuro/chiaro, che voi dovrete colpire usando - come prima detto - l'allineamento opposto.
Dopo un po', la testa del serpente diventerà vulnerabile. Colpitela qualche volta per causare la sua morte, e con essa la fine del livello!

ETERNITY

Di seguito, i livelli afferenti alla campagna "Eternity".

At the Shores of Time

Fatevi trasportare dallo spirito fino alla zona in alto a sinistra del livello, poi saltate ancora verso la stretta alcova, da lì a destra, mettendo le mani sul Mark of the Gods. Continuando dunque verso lo spazio in alto a destra, troverete un checkpoint. Alla sua destra, una piattaforma di lancio, che conduce ad un po' di monete. Subito sotto a questa piattaforma, noterete una stanza piena di trappole; riuscendo a superarle, potrete mettere le mani su quattro grandi vasi pieni di monete.
Scendendo ancora, stavolta verso destra, potrete mettere le mani su un oggetto capace di aumentare i vostri HP. Dovrete colpire il pavimento con tutte le vostre forze, romperlo, poi recuperare le 50000 monete. Camminando poi assieme allo spirito, vi avvicinerete all'uscita. Accanto ad essa, due grandi vasi: sfruttate il pad di lancio per arrivare alla piattaforma, poi colpite il guerriero con una mossa energetica, interrompendo il suo attacco verso il vostro personaggio.

Tower of Eternity

Seguite l'usuale guida spirituale fino alla sezione in alto a sinistra del livello, poi sfruttate le due rampe di lancio che fluttuano apparentemente senza ragione per arrivare alla stanza contenente il Mark of the Gods. Avanzate dunque verso il centro del livello, scendendo la scaletta. Giungerete ad una serie di trappole, tre di allineamento oscuro, una di allineamento luce, sopra di queste. Mantenete un allineamento puramente "oscuro", usando lo scivolamento per evitare l'energia di tipo opposto. Continuando aldilà della porta, sfruttate la piattaforma "oscura" più in alto come base per evitare le due analoghe, ma caratterizzate dalla presenza di raggi di energia "chiara" sopra di esse, situazione che le rende impraticabili.
Prima dell'uscita, rimane un ultimo ostacolo - una serie di scalette, da percorrere mentre venite bombardati da alcuni cannoni di tipo luce. Dato che questi cannoni riescono a rilevare la vostra posizione, è bene rimanere di tipo "luce" per tutta la durata di questo percorso. Dovrete sì schivare qualche proiettile oscuro, ma lo sforzo richiesto sarà infinitesimo rispetto all'alternativa.

Trail of Tears

Recuperate anzitutto il tesoro collocato nei pressi del primo interruttore, sfruttando le piccole piattaforme sulla sinistra (nonostante la dimensione, sono molto stabili). In seguito, dovrete affrontare un altro cavaliere dotato di spada gigante e scudo: è analogo a quello che avete eliminato il precedenza, l'unico problema è collegato al continuo cambiamento di allineamento che lo caratterizza.
Infine, nella sezione in alto a sinistra, potrete notare alcune piattaforme lungo le quali salterete. Volgete lo sguardo verso il basso, e lasciatevi cadere verso l'unica piattaforma lì collocata: troverete un Mark of the Gods particolarmente utile, poiché consente di individuare tutti i tesori sparsi per la mappa. Continuate dunque verso l'uscita.

End of All Things

Al centro del livello, troverete una zona puntellata da alcune trappole di alternata tipologia; quelle di tipo oscuro presentano dell'energia del medesimo genere che "fluisce" al loro interno. Per poter superare questa zona dovrete saltare, poi cambiare subito allineamento, sicché l'energia non vi colpisca. Giunti aldilà di questo pericoloso frangente, utilizzate le rampe di lancio sulla sinistra per arrivare ad un Mark of the Gods.
Scesi verso la stanza in basso a destra, passate all'allineamento luce: le trappole, pur alternate, sono collocate in maniera tale che solo quelle luce saranno veramente pericolose. Raggiunta la chiave del guardiano, poco prima dell'uscita, colpite con diversi calci il pavimento davanti alla porta d'uscita: potrete accedere ad alcuni vasi dal prezioso contenuto.

Boss: The Sisters

La prima fase del combattimento vedrà le sorelle spargere dei raggi di energia chiara ed oscura lungo tutto lo schermo. Fortunatamente, la direzione è segnata in maniera chiara, dunque non dovrete prevedere nulla. Ricordatevi di colpire i tre punti deboli posizionati sui fasci di energia spirituale: quando saranno tutti e tre scomparsi, passerete alla seconda fase.


Le sorelle cominceranno a creare degli scudi energetici con alternante tipologia spirituale. Dovrete forzatamente attaccarle in maniera diretta, corpo-a-corpo, colpendole almeno 9 volte a testa. Ricordatevi di colpire solo quando lo scudo energetico sarà allineato esattamente alla vostra energia, battendo in ritirata quando cambierà.
La terza fase sarà simile, per molti versi, alla prima - con alcune differenze, in peggio. Anzitutto, l'energia spirituale delle sorelle prendere la forma di una spirale in movimento, dunque schivarla risulterà più complesso; questa spirale è per metà composta da energia oscura, per metà da energia chiara, la sua velocità di rotazione aumenterà al procedere del combattimento.
Dovrete cambiare costantemente il vostro allineamento, a seconda della zona della spirale più vicina a voi - essa copre la quasi totalità dello schermo, non sperate di poterne rimanere fuori. Concentratevi poi sul saltare di piattaforma in piattaforma per colpire i punti deboli dei fasci energetico-spirituali, proprio come avete fatto per la prima fase. Per analogia, la quarta fase sarà simile alla seconda. Lo scudo posto a protezione delle sorelle sarà ora composto da cerchi concentrici rotanti, di alternato genere spirituale. Viene richiesta una velocità maggiore nel penetrare le difese nemiche, ma la tattica generale sarà identica a quanto visto per la seconda fase.
La quinta fase è simile alla terza e, transitivamente, alla prima. Il cambiamento principale riguarda la velocità di rotazione delle piattaforme, sensibilmente aumentata. Dovrete dunque prestare maggior attenzione all'allineamento, al momento del salto. Scompare tuttavia il vortice, sostituito da raggi di energia sparati verso ogni direzione: in realtà, risultano più semplici da schivare rispetto all'uragano, dato che il loro verso sarà univocamente definito al momento del loro lancio. Come per la terza e prima fase, dovrete distruggere i punti deboli lungo le colonne di energia.
L'ultima fase, sesta, è simile alla quarta; gli scudi saranno composti da due intere spirali di diverso genere spirituale, molto più fitte, dunque sarà più complicato riuscire effettivamente a colpire il nemico. Per il resto, le differenze sono minime, dunque bombardate le sorelle di colpi e godetevi poi il finale!

Soluzione Video - Playlist

Clicca qui per la playlist!

Soluzione Video - The Story Begins

Soluzione Video - Jungle Lowlands