6.7

Redazione

7.6

Lettori (55)


  • 68
  • 1
  • 74
  • 9

Resident Evil: The Mercenaries 3DLa Soluzione di Resident Evil: The Mercenaries 3D 5

Guadagnamoci il nostro pane quotidiano, mercenari!

Attenzione

La soluzione è basata sulla versione americana del gioco, potrebbero esserci delle divergenze dalla versione italiana.

Missione 1-1

L'obiettivo della missione consiste nel recuperare i 20 segnali sparsi per il livello. Dopo aver preso il controllo del personaggio, procedete avanti fino ai primi due segnali, destra e sinistra. Altri due si trovano accanto alle passerelle, uno davanti alle scale. Salite le scale, altri due segnali alla loro fine. Sinistra, percorrete il tetto dell'edificio, dunque premete i tasti che appariranno sullo schermo per saltare sul lato opposto, dunque sul tetto di un autobus. Prendete il segnale, destra. Sinistra, sopra i barili di petrolio si trova un altro segnale.
Dietro di voi ci sarà un autobus, anche il suo interno conterrà un segnale. Uscite velocemente fuori, salite la scaletta fino alla piattaforma sulla sinistra. Muovetevi ancora verso sinistra, prendete il segnale nella medesima zona, poi proseguite dritti e premete i tasti che appaiono sullo schermo per salire.
Giratevi verso sinistra, lasciatevi cadere dalla cima della piattaforma, saltate per evitare la caduta. Prendete i segnali, poi lasciatevi cadere lateralmente. Altri segnali aldilà delle passerelle, dunque tornate all'entrata e procedete verso l'interno della capanna sopra il corso d'acqua, da lì potrete prendere un segnale. Sinistra, avvicinatevi alla finestra e premete i tasti sullo schermo per saltare fuori, prendete l'ultimo segnale nel corso d'acqua sottostante per completare la missione.

Missione 1-2: Public Assembly - in notturna

L'obiettivo della missione consiste nel distruggere tutti i barili esplosivi (sparando verso di loro). Sono 8 in totale. Il primo barile si trova nell'edificio davanti a voi: equipaggiate la vostra pistola e sparate. Superate dunque la piattaforma per trovare la seconda. La terza si trova nella capanna a sinistra dell'autobus, la quarta nell'edificio dietro al bus. La quinta è sul lato opposto dell'edificio, accanto ad un piccolo cancello. La sesta è localizzabile nei pressi del corso d'acqua, ancora più avanti; la settima aldilà del "buco" scavato nel muro di cemento, dunque l'ottava (trattasi in realtà di un cumulo di barili) è nei pressi del muro di cemento.

Missione 1-3: Public Assembly

L'obiettivo è uccidere tutti i Majini in zona. Il primo uscirà dalla sezione destra del muro di cemento, davanti a voi: cercate di colpirlo alla testa, poi avvicinarvi di corsa ed eseguire la combo che apparirà sullo schermo. Il secondo uscirà dal muro a sinistra, respingete anche lui come avete fatto con il primo. Un terzo salterà fuori sempre da destra, liberatevene, poi rimanete nei pressi del medesimo muretto dato che vi raggiungeranno sia il quarto che il quinto, dalla medesima direzione.

Missione 2-1: Public Assembly

L'obiettivo è l'eliminazione di tutti i Majini (in totale 15) che invadono la cittadina. Ne potrete subito uccidere alcuni, che stazioneranno sulla vostra piattaforma subito dopo l'inizio della missione. Altri usciranno dai muri di cemento posizionati lateralmente; in realtà, potrete rimanere praticamente fermi, attendendo l'arrivo degli avversari; riuscirete in tal modo a raggiungere il totale necessario senza eccessivi sforzi.

Video - Trailer

Resident Evil Mercenaries - Trailer dalla conferenza Nintendo 3DS Resident Evil Mercenaries - Trailer dalla conferenza Nintendo 3DS

Missione 2-2: Public Assembly

Uccidete immediatamente il Majini sulla destra, recuperate il bonus accanto al muro metallico, ottenendo 60 secondi in più per portare a termine la missione. Preparatevi ad uccidere un secondo Majin che salterà dal muro metallico. Proseguite verso il mercato, eliminate i Majin attorno a voi, salite le scale fino a raggiungere il tetto.
Saltate sul tetto dell'autobus, recuperando un bonus dalla sua cima. Fatevi strada verso la piattaforma dell'Executioner, ove staziona la maggior parte dei Majini che popola il livello. Lì posizionati, potrete praticamente attendere passivamente l'arrivo di tutti gli avversari, terminandoli ondata dopo ondata, fino a completare la missione.

Missione 2-3: Ship Deck

L'obiettivo è, anche in questo caso, la sconfitta di un certo numero di Majini (25, per la precisione). Vi attaccheranno immediatamente, non appena il vostro personaggio uscirà dall'alcova tra i container metallici. Colpiteli con attacchi corpo-a-corpo, poi recuperate il bonus dal tunnel a destra. Invece di arrivare alla fine del tunnel, giratevi e proseguite ancora a destra.
Prendete la cassa nella prima alcova, poi un bonus temporale dalla seconda. Seguite il sentiero aldilà del bonus, uccidete i Majini, poi guardate verso l'alto, notando delle casse impilate. Subito sopra ad esse, altro bonus. Entrate nel vicolo cieco ancora più in alto, localizzate la scaletta a destra e salite. In cima, sinistra, correte fino alla cima delle casse, prelevate il bonus finale ed uccidete i rimanenti Majini, completando la missione.

Missione 3-1: Missile Area

L'obiettivo è l'eliminazione di tutti i Majini che popolano la città. Partendo dalla sezione sud del livello, dovrete sparare ai barili esplosivi per terminare un primo gruppo di avversari. Poi girate a destra, salire le scale, prendere le granate sul terreno. Liberatevi dei Majini in alto, poi attenzione ai "Cephalo": si tratta di avversari che vengono "prodotti" dall'uccisione di altri Majini, escono dal loro corpo, e richiedono armi con una potenza di fuoco leggermente più elevata per essere terminati con successo (granata, shotgun, fucile d'assalto, etc.).
Ignorate le scale a destra, muovetevi verso il condotto. Sparate ai barili esplosivi accanto ad esso, uccidendo tutti i nemici. Lanciate una granata flash, dunque saltate sul nastro trasportatore. Colpite con un corpo-a-corpo il Cephalo sulla destra; eliminare il resto dei Majini che popolano la zona non richiederà particolari sforzi.

Missione 3-2: The Mines

L'inizio del livello vi vedrà posizionati in un vicolo cieco, nella sezione nord delle miniere. Correte fuori dal tunnel, liberatevi dei Majini a destra. Usate il corpo-a-corpo per terminarli entrambi, poi entrate nel tunnel a destra, ve ne saranno altri due. Proseguite fino al termine della caverna, respingete gli altri gruppi di Majini che si avvicineranno ora a voi, cercando di evitare che circondino il vostro personaggio - la situazione potrebbe diventare insostenibilmente pericolosa.

Missione 3-3: The Mines

L'obiettivo consiste nella sconfitta di un totale di Majini pari a venti. Dal retro della caverna, ove il livello inizierà, dovrete correre prima avanti, poi a sinistra, aprendo la cassa che contiene un bonus per le combo. Usate dunque il corpo-a-corpo per uccidere tutti i Majini che vi circondano, recuperando i bonus che conseguono alla loro eliminazione. Correte verso il tunnel al centro della caverna e uscite fuori, dovreste riuscire ad uccidere tutti gli avversari senza alcuna necessità di fermarvi, sicché possiate mantenere attiva la vostra combo. Usciti dalla caverna, recuperate un'altra cassa per le combo, così da poter affrontare i rimanenti Majini senza troppi problemi.

Missione 3-4 - Public Assembly - in notturna

L'obiettivo è la sconfitta della totalità dei Majini (pari a 100) che hanno invaso il livello. Il vostro personaggio comincerà la missione in cima alla piattaforma dell'Executioner, nella parte sud della zona di gioco. Ricorrendo al corpo-a-corpo, cercate di eliminare tutti i presenti, poi entrate nell'edificio a destra. Recuperate il bonus temporale, uccidete i Majini, ricordatevi anche di prendere l'erba. Date un calcio alla porta, continuate nella vostra azione basata sul corpo-a-corpo, entrando dunque nel complesso di edifici ad ovest. Recuperate anche qui il bonus temporale - pari a 60 secondi - poi l'erba verde sul tavolo. Aprite la porta con un calcio, fatevi strada lungo la direzione più fittamente popolata dai Majini. Dopo averli terminati, potrete prelevare ben due bonus temporali - entrambi da 30 secondi - a nord e a sud del piccolo edificio all'esterno.
La Soluzione di Resident Evil: The Mercenaries 3D
Correte verso la zona ove è possibile reperire il bonus temporale, attorniata da enormi quantità di Majini. Anche in questo caso, muovetevi tra la zona nord e la zona sud per riuscire ad eliminarli tutti, completando effettivamente la missione.

Missione 3-5: Deserted Island

La missione è collegata alla sconfitta di un "boss", ovvero Popokarimu. Partendo dall'inizio della missione, voltatevi e recuperate il bonus temporale dietro al vostro personaggio - vi consente un vantaggio pari a 30 secondi. Salite verso la collina poco più avanti, troverete Popokarimu nei pressi di uno dei barili rossi - sparate per causare un'esplosione che danneggerà il nemico.
Correte verso la parte bassa del corpo di Popokarimu, lì si trova il suo punto debole - colorato in rosa, nella parte inferiore della coda; usate la vostra arma più potente per colpirla con efficacia. Quando Popo tornerà in piedi, prendete il bonus da 30 secondi nella parte bassa delle scale, poi salite fino alla loro cima. Guardate a destra, notando un sentiero associato ad un timer - percorretelo per recuperare un altro bonus temporale. Raggiunta la caverna, voltatevi e guardate la cima delle scale: potrete vedere Popo provenire da quella zona. Sparate verso i barili esplosivi in cima, si capovolgerà di nuovo e potrete ancora colpire la sua coda.
Correte verso l'interno del tunnel non appena Popo riprenderà conoscenza. Rompete la cassa di legno, recuperate altre munizioni; alla fine del tunnel, c'è anche un bonus temporale - da 60 secondi. Giratevi e, guardando l'entrata, sparate al barile esplosivo. Popo si capovolgerà nuovamente, per l'ultima volta: il colpo alla sua coda che darete ora avrà conseguenze definitive.

Missione 4-1: Deserted Island

L'obiettivo della missione è la sconfitta di tutti i 150 nemici in zona. Prendete il primo bonus (da 60 secondi) nei pressi dell'entrata al villaggio, poi un secondo (da 90) sul tetto del vicino edificio. Cominciate ad uccidere tutti i nemici, avvicinandovi al timer rimanente. Cercate di restare al centro dell'area di gioco; quando i Garrador giungeranno in scena, cercate di stordirli usando delle granate, così potrete dunque colpirli da distanza ravvicinata e finirli. Ripetendo questa strategia contro tutte le ondate di nemici che giungeranno, completerete il livello.

Missione 4-2: Missile Area

L'obiettivo è l'eliminazione della totalità dei Majini, pari a 150. Prendete il bonus (90 secondi) al secondo piano, poi un altro (60 secondi) sulla piattaforma sospesa. Scendete lungo la scaletta, dunque altro bonus accanto al barile esplosivo. Qui potrete cominciare a combattere, anche grazie alla presenza del barile in questione, che vi permette di polverizzare i nemici senza sprecare munizioni. Esistono essenzialmente tre zone che ospitano la maggior parte dei nemici: l'estremo nord, accanto al condotto di ventilazione; l'estremo sud; il nastro trasportatore. Quest'ultima area è particolarmente consigliata, dato che consente di ottenere una superiorità visiva sugli avversari.

Missione 4-3: Deserted Island - in notturna

L'obiettivo è l'eliminazione di un totale di 150 Majini. Partendo dalla cima della collina, correte verso le scale per prendere il primo bonus temporale (90 secondi), in cima alle scale stesse. Voltatevi, tornate alle scale, girate a destra, prelevate il bonus da 60 secondi lungo la passerella di legno. Giratevi ancora, uccidete i nemici lungo il percorso per avere altri 60 secondi (accanto alla scaletta). Correte lungo il sentiero che conduce, in ultima analisi, ad una coppia di scalette: lì potrete trovare il bonus per le combo.
Scendete ancora, continuate ad uccidere i nemici, prendete altre due combo. Salite le scale, fatevi strada lungo il corridoio - ecco un bonus da 60. Per superare il livello con successo, dovrete spostarvi principalmente tra due luoghi - la zona più in basso, accanto alle scale; la scaletta, subito sopra al bonus combo (i nemici saliranno la scaletta, dunque posizionatevi in cima per massimizzare l'efficacia dei colpi).

Video - Trailer di Jill e Wesker

Resident Evil: The Mercenaries 3D - Il trailer di Jill e Wesker Resident Evil: The Mercenaries 3D - Il trailer di Jill e Wesker

Missione 4-4: Public Assembly

Salite la piattaforma dell'Executioner, prendete il bonus temporale in cima ad essa. Lasciatevi cadere giù, poi salite le scale, arrivando al tetto dell'edificio, accanto al bus. Prendete un bonus da 90, poi lasciatevi cadere giù ed entrate nell'edificio sul retro - altro bonus. Saltate aldilà della finestra, avvicinatevi alla capanna sopra il corso d'acqua, a sud. Entrate, prendete il bonus dalla cassa. Prima di cominciare l'opera d'uccisione, prendete il bonus temporale sul fondo del rigagnolo. Cominciate dunque ad uccidere i Majini - evitate però di sfruttare i barili rossi, è consigliabile colpire i Majini sfruttando il corpo-a-corpo, per quanto possibile. Salite ora la rampa, tornando verso nord, ove si trova l'ultimo bonus temporale. Stazionando in zona, il resto dei Majini vi raggiungerà e voi potrete terminarli con la dovuta calma.

Missione 4-5: Ship Deck

Si tratta di una missione di "sopravvivenza", che vi vedrà impegnati a resistere a ben 15 ondate di avversari. L'eliminazione di ogni ondata vi consentirà di ottenere un bonus temporale. Le prime 10 ondate sono composte da un totale di 10 nemici, mentre le ultime 5 avranno 15 nemici per ondata. In totale, il numero di avversari è pari a 200. Cercate di rimanere nella parte alta della pila di casse ove il vostro personaggio comincerà la battaglia. I primi nemici proveranno dalle casse a sud, nei pressi del barile esplosivo; oppure dalle casse sotto alla scaletta, nella zona centrale. Alternate il vostro sguardo, in maniera tale che sia sempre diretto verso una di queste due direzioni; sparate ai nemici che appariranno con una qualche arma molto potente, così da "tenere" la combo sempre attiva. Quando i boss giungeranno in scena, è consigliabile utilizzare delle granate per diminuire molto velocemente il livello dei loro punti vita.
Alcune ondate risulteranno particolarmente più ostiche: la quinta ondata vi metterà di fronte a due Majini dotati di sega circolare: usate il lanciagranate per stordirli, poi mitragliateli alla massima potenza; passate dunque agli esplosivi e al corpo-a-corpo per terminare l'unico altro Majini rimanente, del tutto standard.
La sesta ondata è composta da Majini di tipo standard, dotati però di una speciale particolarità: la capacità di emettere dei Cephalo in seguito alla loro morte. Accertatevi di utilizzare una granata flash per cauterizzare gli avversari, subito dopo averli colpiti usando il corpo-a-corpo: solo in questo modo il Cephalo non vi aggredirà. La decima ondata vi porrà di fronte ad una quantità di Majini notevole, ovvero 2 Majini "grandi", un Majini "base", un altro dotato di mitragliatrice rotante. Quest'ultimo può risultare particolarmente ostico, se lasciato operare senza vincoli: dovrete dunque utilizzare immediatamente il lanciagranate per impedire la sua pericolosa avanzata; non possedendo il lanciagranate, potrete utilizzare delle mine di prossimità oppure delle granate flash. Avendo neutralizzato il mitragliatore, gli altri Majini non risulteranno particolarmente problematici.
L'ultima ondata risulterà anche piuttosto ostica: in sua corrispondenza diventerà progressivamente più difficile tenere "a livello" la combo; il Majini dotato di mitragliatrice rotante dovrà essere eliminato immediatamente dopo la sua comparsa; dovrete poi stordire i Garrador, preferibilmente facendo ricorso al lanciagranate (equipaggiato con proiettili elettrici, massimamente efficaci contro questo genere di soggetti), dunque colpirli direttamente quando si trovano al livello del suolo (mirando al loro punto debole, colorato in nero). Nel caso in cui disponiate dei lanciarazzi, sicuramente sarete a conoscenza della loro notevole potenza, se confrontati con tutte le altre armi utilizzabili: non esitate dunque a terminare i Garrador facendo ad essi ricorso, se disponibili.

Missione 5-1: Castle - in notturna

Si tratta del primo livello ove andrete ad interagire con uno dei nemici più fortemente scoccianti, ovvero gli Zealot. Alcuni di loro sono in grado di utilizzare la dinamite, altri degli scudi di legno che vi impediscono di colpirli in maniera diretta. Una questione molto importante riguarda la necessità di schivare gli Zealot capaci di usare la dinamite, dato che una sola esplosione può azzerare i vostri punti vita. Un'altra potenziale difficoltà riguarda gli Executioner: spesso e volentieri appariranno in coppia, esattamente nello stesso momento; in tali casi, una condotta consigliata vi vede utilizzare le granate per riuscire immediatamente a stordirli, seguiti da colpi di un'arma abbastanza potente, che vada a diminuire in maniera notevole il loro livello di punti vita.
Oltre a possedere gli scudi e la dinamite, gli Zealot sono in grado di creare dei Cephalos; la situazione risulta ulteriormente complicata dall'assenza di granate flash lungo tutta la prima parte del livello, ciò rende complicato tenerli a bada; una possibilità che non crea dei problemi eccessivi consiste nel lanciare una granata verso lo Zealot in questione, poi passare a colpirlo ripetutamente con un'arma potente, azzerando tutte le sue capacità di difesa. Dall'inizio del livello, recuperate il bonus di 90 secondi al secondo piano - attenzione al buco circolare, al centro. Entrate poi nella stanza sul lato opposto, salite le scale a sinistra, prendete un altro bonus di 90 secondi nell'unica stanza presente, poi la cassa contenente le combo. Date un calcio alla porta, causando la sua apertura; uccidete il pollo, unico nemico in zona - non è necessario fare ricorso ai barili esplosivi. Date un altro calcio alle doppie porte, dunque correte verso i nemici sulla destra, combatteteli per raggiungere un secondo bonus temporale - in cima agli scalini, sulla sinistra. Saltate poi verso la piattaforma centrale, a destra, non appena il flusso di avversari si fermerà. Per il momento, sconsigliamo di recuperare il bonus da 60 secondi - lasciatevi invece cadere verso l'area in basso, raggiungendo un gruppo di Zealot che vi aiuterà a mantenere a livelli alti la combo.
Avendoli uccisi in velocità, prendete un bonus da 30 secondi, poi posizionatevi nell'area inferiore. Respingete altre ondate di nemici, fino a che smetteranno di apparire. Salite la vicina scaletta, tornando alla piattaforma centrale. Prendete il bonus temporale al centro, poi continuate a farvi strada verso le seguenti aree di gioco, accertandovi che siano sempre presenti nemici, che vi consentiranno di continuare ad usare liberamente la vostra combo.
Quando l'executioner apparirà, usate delle granate per stordirlo, poi un'arma particolarmente potente per danneggiarlo in maniera definitiva - nel caso in cui disponiate di un lanciarazzi, le due fasi potranno direttamente essere unificate, posta la sua capacità di stordire e danneggiare in maniera contemporanea. Infine, ricordatevi sempre di usare le granate per terminare i Cephalo che escono da uno Zealot.

Missione 5-2: The Mines

Dalla partenza del livello, ovvero la piattaforma di legno, recuperate il bonus temporale di 30 secondi, poi correte lungo il ponte e prendete anche il bonus per combo dalla cassa. Cominciate poi ad uccidere i Majini, fino a raggiungere un altro bonus - da 60 secondi - al centro della piattaforma. Lasciatevi cadere lateralmente, correte verso l'alcova sulla destra, prendete un altro bonus - da 90 secondi - al suo interno. Quando i nemici smetteranno di crearsi, entrate nel tunnel. Correte fino al suo retro, prendete i due bonus - uno da 60 e uno da 90 secondi - sulla sezione posteriore. Ricordatevi anche di localizzare il pollo, nel tunnel sul retro - per poi ucciderlo. Apparirà infine Super Salvador, una specie di boss di fine livello.
La zona migliore per combatterlo corrisponde ad un luogo fittamente popolato da Majini, che vi permetteranno di mantenere il vostro livello di combo. Nel caso in cui non appaia in una di queste aree, dovrete lanciare una granata per stordirlo, poi muovervi voi stessi, così da attirare il nemico verso la vostra posizione.

Missione 5-3: Ship Deck

Partendo dalla zona iniziale - ovvero le casse nella zona sud-est della mappa - recuperate il bonus temporale accanto a voi, poi girate a destra, lasciatevi cadere lateralmente. Correte vicino al Majini, uccidete il pollo nei pressi del cumulo di casse, poi scendete verso la zona sud-est e recuperare un altro bonus temporale, questo da 90 secondi. Salite la scaletta, muovetevi lungo le casse verso nord. Lasciatevi cadere nuovamente, poi salite una seconda scaletta sulla sinistra - altro bonus temporale, in cima alla pila di casse. Lasciatevi cadere ancora lateralmente, prendete il bonus dall'alcova all'estrema destra, poi correte verso nord-ovest e recuperate la combo dall'alcova, che contiene anche un bonus temporale.
Cominciate a combattere le ondate di Majini in zona, cercando di avvicinarvi al lato opposto, che contiene un altro bonus - questo pari a 60 secondi, proprio davanti al cancello. Avvicinatevi all'ampia stanza caratterizzata dalla presenza di un barile esplosivo rosso, fatelo esplodere, poi combattete lungo il tunnel - percorrendolo a ritroso. Muovetevi lungo le casse a nord, localizzando alcuni Majini che popolano i loro dintorni.
Quando il Garrador giungerà in scena, utilizzate velocemente una granata e/o una bomba di prossimità per stordirlo, poi continuate ad eseguire delle combo cercando di colpire le sue "piaghe" di colore nero, magari utilizzando una delle armi più potenti a vostra disposizione. Nel caso in cui abbiate problemi a mantenere alto il livello delle combo, potrete tranquillamente utilizzare i Majini sparsi lungo le varie parti della mappa, muovendovi continuamente.

Missione 5-4: Prison

Accertatevi di partire dalla zona più in alto possibile del percorso costruito dalle rotaie. Da qui, giratevi e prelevate il bonus temporale dalla stanza a sud. Tornate al percorso delle rotaie, lasciatevi cadere all'interno della stanza centrale. Ignorate, per ora, il bonus temporale - salite invece la scaletta nella zona est, poi superate la porta a sinistra. Prelevate il bonus (da ben 90 secondi) ancora sulla sinistra, saltate aldilà del burrone a destra, scendete lungo le scale per arrivare alla polliera.
Saltate aldilà del cancello di legno, uccidete le galline, recuperate il bonus per le combo dalla cassa. Cominciate dunque ad uccidere i Majini - in questa zona, saranno principalmente di tipo "standard". Nei vostri paraggi potrete anche trovare un Executioner, uccidetelo, dunque aprite la porta e correte lungo la passerella di legno all'esterno. Liberatevi di un altro Majini lungo il percorso, poi recuperate il bonus temporale nella zona nord-ovest della prigione. Salite la scaletta, lasciatevi cadere lungo il lato opposto per trovare un altro bonus temporale - stavolta da 90 secondi. L'obiettivo ora diventa raggiungere le stanze all'ultimo piano della prigione, che contengono una buona percentuale di tutti i nemici che dovete uccidere. Molti di loro si avvicineranno al vostro personaggio in momenti del tutto inaspettati e/o da posizioni impreviste, dunque cercate di essere abbastanza "flessibili" nell'impostare la tattica di combattimento. Tornati alla stanza centrale, recuperate un altro bonus temporale, dunque respingete l'ennesima ondata di Majini "base" che usciranno dalla porta.
Aprite la porta a est, liberatevi anche qui dei Majini, poi entrate nella stanza a sinistra, uscite dall'apertura a destra. Recuperate il bonus temporale dalla cella a sud-est, mentre tornate verso la prigione. Consigliamo dunque di muovervi in cerchio lungo tutte le stanze che compongono la prigione stessa, così da mantenere inalterato il "flusso" di nemici e riuscire ad uccidere il numero di Majini richiesto in una quantità di tempo accettabile.

Missione 5-5: Deserted Island

Partendo dalla sezione inferiore del livello, potrete trovare un Executioner alla fine di ognuno dei percorsi che procedono lungo i quattro punti cardinali della zona di gioco. Esistono anzitutto due bonus che è bene recuperare prima di procedere: il bonus da 90 secondi, all'estremo sud del tunnel; un altro bonus da 90 secondi, all'estremo nord. Avrete problemi tanto maggiori nel riuscire a trovarli quando il vostro personaggio dovrà respingere le svariate ondate di nemici, dunque fatelo adesso o risulterà poi molto più difficile. Dato che Popokarimu giungerà in scena dopo che avrete ucciso il quindicesimo nemico, consigliamo di effettuare alcune necessarie operazioni prima che ciò succeda, ovvero: uccidere tutti gli Executioner utilizzando una qualche arma particolarmente potente, così da poter recuperare facilmente gli oggetti frangibili attorno a voi, prima che Popokarimu riesca ad arrivare. L'utilizzo delle bombe di prossimità e delle munizioni sarà infatti essenziale per eliminare Popo.
Quando Popokarimu giungerà in scena, consigliamo di posizionarvi nella parte inferiore del livello, zona centrale. Posizionate una bomba di prossimità, facendo poi in modo che vada a scontrarsi su di essa; quando Popo cadrà, potrete colpire il suo punto debole - che già conoscete - ovvero la coda; consigliamo l'utilizzo dell'arma più potente a vostra disposizione, magari una bomba di prossimità, in grado di stordire anche i nemici che si trovano attorno a lui/voi.
Popokarimu è l'obiettivo principale, dunque quasi tutta la vostra attenzione dovrà essere focalizzata su di lui. Le armi usate per la missione andranno a modulare in maniera determinante la difficoltà di essa - con Krauser non avrete alcun problema, data la sua capacità di sfruttare appieno i razzi. Usando Rebecca, sarete prima costretti a stordire Popo con dei colpi esplosivi, poi colpire ripetutamente la sua coda usando il corpo-a-corpo. Usando Barry potrete sfruttare l'M500, capace di uccidere i nemici in brevissimo tempo - attenzione però alle munizioni, sono difficili da reperire, non sprecatele inutilmente.

Soluzione Video - Playlist

Clicca qui per la playlist!

Soluzione video - Missione 1-1

Soluzione Video - Missione 1-2