NeverDeadLa soluzione di NeverDead 

Se non avete tutta l'eternità a disposizione, questa è la guida che fa per voi.

Attenzione

La soluzione è basata sulla versione americana del gioco per Xbox 360. Potrebbero dunque esserci divergenze rispetto alla versione italiana.

Prologo

Al termine dell'introduzione vi ritrovate subito sotto attacco. Mentre evitate le cariche del nemico sfruttando il riparo offerto dalle colonne, leggete le indicazioni mostrate a video. Continuate così anche quando il nemico si sposta sul soffitto, bersagliandolo con un'arma automatica e cercando di scansarvi fuori dal raggio d'azione delle sue cariche. La rotolata è indispensabile per evitare i suoi attacchi fisici qualora si faccia troppo vicino. Dopo averlo imbottito a sufficienza di piombo, il nemico crollerà a terra morto e voi potrete concludere la fase di prologo.

Manicomio

Avanzate lungo la strada fino alle vicinanze dell'edificio, lì salite la scala vicino all'albero ed aprite la porta. All'interno dell'Asylum raccogliete i proiettili dalla scrivania, poi salite le scale. Liberatevi della trave che vi impedisce il passaggio e procedete poi alla raccolta dei proiettili nei paraggi, quindi avanzate lungo il corridoio a sinistra. Liberate il buco nel pavimento distruggendo i detriti che lo coprono, quindi raggiungete il fondo del corridoio, giratevi ed esplorate il resto dell'area raccogliendo gli oggetti fino a giungere nei pressi dell'ultima porta sulla destra. Entrate e scendete attraverso il pavimento nella stanza sottostante dove si trova il bottone rosso. Premetelo e dopo la cut-scene seguite le indicazioni a video sulla nuova abilità. Recuperate quindi la gamba ed uscite dalla porta gialla, poi svoltate a destra dove vi attende un demone. Riempitelo di piombo, ma ritraetevi prima che possa avvicinarsi a voi durante la carica. Proseguite oltre, liberandovi degli altri demoni più piccoli. Entrate nello squarcio nel muro creato da uno di loro e raggiungete la fine del corridoio, poi svoltate a sinistra ed usate la Butterfly Blade per aprire le porte che vi separano dalla fine di questa sezione.

Procedete oltre l'ultima porta ed osservate la cut-scene, quindi finite a colpi di Butterfly Blades i nemici. Raccogliete gli oggetti e seguite la spiegazione riguardante lo Special Abilities Menu, quindi approfittate della pausa per eseguire un upgrade nello shop. Quando tutti i nemici saranno al suolo uscite e andate a sinistra per salire le scale. Non fatevi sorprendere dalle imboscate e cercate di rimanere a distanza dai demoni. Svoltate a destra e seguite il vostro compagno nell'edificio fino ad avviare una cut-scene. All'arrivo dell'ondata nemica raccogliete il più velocemente possibile i proiettili nei paraggi e rimanete a una certa distanza dal vostro compagno in modo da coordinare meglio gli attacchi, senza però allontanarvi eccessivamente. Ricordate l'utilità della rotolata per uscire da situazioni complicate. A fine combattimento, prima di interagire con la luce verde, andate nel campo da basket a sinistra per raccogliere oggetti. Durante la cut-scene premete il tasto indicato, dopodichè seguite il vostro partner per imparare nuovi dettagli sulle Butterfly Blades, quindi respingete un'altra ondata di Spoons nel corridoio. Avanzate verso la Cafeteria ed interagite con il generatore d'energia per decapitare il nemico, quindi infilate il cranio staccato dal corpo nel condotto di ventilazione per farla giungere fino alla Regeneration Vessel in cui potete far ricrescere il corpo. A rigenerazione avvenuta, allontanatevi e sparate alle taniche rosse per farle esplodere. Attendete poi l'arrivo della vostra compagna ed avanzate raccogliendo tutto quello che potete, per attivare una cut-scene. Al termine del filmato, sterminate i nemici nei paraggi. Svoltate a destra per sparare ad altre taniche, quindi dirigetevi in cucina e raccogliete la keycard dalla bacheca. Dopo aver ucciso un altro demone, tornate sui vostri passi fino alla porta blu che aprite con la chiave elettronica.

Dopo il filmato uccidete i demoni tra i cespugli, quindi imboccate il tunnel e svoltate a sinistra per raccogliere alcuni proiettili in cima agli scalini. Tornate sui vostri passi e liberatevi dello Spoon, poi attraversate il cancello coperto dai rampicanti e salite su per la scalinata per altri proiettili. Dopo il filmato tornate alla statua e girate a destra. Salite i gradini a sinistra e girate intorno al palazzo verso destra per arrivare a un giardino. Lì eliminate il mostro viola e tutti gli altri presenti, quindi tornate di fronte al palazzo per raggiungere il lato opposto dove vi attende un'altra battaglia. Tornate infine al giardino precedente per distruggere altri due grossi mostri nei pressi del muro ed attivare così la cut-scene.

Eliminate altri mostri nell'area successiva, dopodichè fatevi largo con le Blade nel corridoio. Lanciatevi nel condotto dell'ascensore appena rivelato: dopo l'atterraggio avrete bisogno di usare la nuova abilità che vi viene in quel momento illustrata per ricomporre il vostro corpo. Proseguite di stanza in stanza, sparando alle taniche e uccidendo mostri, fino a incontrare nuovamente il vostro partner nell'obitorio. Interagite quindi con la power box, dopodichè portate i resti del vostro corpo sull'altro lato della stanza, trascinandoli sui tavoli metallici, saltando di tavolo in tavolo, fino a poter accedere al condotto d'areazione che vi porta nella stanza adiacente. Arrivati nella sala della caldaia, sparate alle taniche e salite i gradini.
La soluzione di NeverDead Dopo il filmato fatevi largo in mezzo ai nemici, quindi aprite la porta in precedenza bloccata. Avanzate ed orientate l'altalena in modo che punti sopra la porta, quindi interagite con la power box e portate i vostri resti sull'altalena per arrivare al piano superiore. Dopo un bagno nel Regeneration Vessel, raccogliete la Machine Gun, quindi scendete le scale e liberate l'area usando la nuova arma. Esplorate i paraggi ed individuate la power box seminascosta in una nicchia da cui salta fuori un mostro. Dopo aver raggiunto il vostro partner, durante una cut-scene vi sarà spiegato il funzionamento della Electricity Propigation: tornate dunque alla power box e sfruttate quanto appreso per attivare l'ascensore. Dopo la svolta a destra vi attende un combattimento contro il boss.

Raccogliete il possibile prima della comparsa del boss. Quando Swordpig apparirà di fronte a voi, cercate di mantenere degli ostacoli tra voi e lui per impedirgli di avvicinarsi facilmente. Per colpirlo bisogna mantenere il sangue freddo e rotolare via all'ultimo dai sui attacchi, per poi voltarsi e colpirlo agli arti. Cercate di concentrarvi su un arto per volta. Quando Swordpig si avvicina agli estintori, sparate contro quest'ultimi per ferirlo e distrarlo. Dopo aver indebolito a sufficienza le gambe, una cut-scene chiuderà la prima fase dello scontro.
Alla ripresa ricomponetevi e raccogliete XP, quindi iniziate a ruotare in cerchio. Usate questa strategia fino ad indebolire del tutto il boss, quindi avvicinatevi mentre è a terra e a quel punto mirate al punto giallo nella sua parte posteriore. Continuate a colpirlo lì anche dopo che si sarà rialzato e presto lo scontro giungerà alla conclusione.

Museo

Salite su per la scalinata ed abbattete le colonne per causare un crollo che ucciderà un pò di nemici. Tornate di sotto ed affrontate altre ondate, usando questa volta le statue come supporto ambientale alla vostra opera di distruzione. Il vostro obiettivo primario in questo frangente deve essere l'enorme mostro che appare saltuariamente. Dopo la cut-scene, dirigetevi sul lato a destra della facciata dell'edificio per interagire con la power box. Dopo aver raccolto i vostri arti, procedete attraverso il cancello ora aperto dove alcuni mostri vi tendono un'imboscata. Raggiungete Arcadia e rianimatela dopo il filmato, quindi seguitela e proteggetela durante lo scontro che segue.
Salite usando la piattaforma in legno e nei pressi dello scaffale lanciate la testa del vostro personaggio per raggiungere l'area superiore. Fate rotolare la testa e una volta raggiunta dal corpo svoltate a sinistra, poi aprite la porta sul lato opposto del muro.

Dopo aver liberato l'ingresso del museo dai nemici, salite le scale e sparate alle taniche per distruggere la parete di vetro. Lasciatevi nel buco creato nella vetrata e ricomponete i pezzi del vostro corpo dopo l'atterraggio. Salite alcune rampe di scale, liberandovi dei nemici, fino ad arrivare a una power box: interagite con essa, poi lanciate la vostra testa nel condotto di ventilazione. Portate la testa all'esterno del condotto, nel corridoio successivo, quindi ricombinate il corpo ed utilizzate la power box per avviare una cut-scene. Scendete e passate attraverso il cancello appena aperto per proseguire. Arrivati nella sala dove troneggia lo scheletro di un dinosauro, cercate rapidamente le scale per salire al piano superiore. Il pavimento collassa sotto i vostri piedi: tornati al piano inferiore cercate un'altra scalina per fuggire da quest'area.
Usate ora il cornicione per colpire gli Spoon e proteggere i civili. Dopodichè scendete e distruggete la colonna vicina al globo luccicante per avviare una cut-scene. Dopo aver eliminato ogni nemico al suolo, sfruttando l'aiuto che giunge dalla distruzione dell'ambiente intorno a voi, usate la scalinata appena emersa dai detriti per raggiungere la sala dell'esposizione acquatica. Anche qui dovete proteggere i visitatori: approfittate del punto debole posto sulla schiena del nemico munito di corno. Ancora una volta aiutatevi con gli oggetti dell'ambientazione, poi quando la situazione sarà tranquilla spostatevi nella zona dell'acquario. Dopo la cut-scene, salite al piano superiore ed eliminate lo Spoon per avviare un altro filmato.

Tornate ora sui vostri passi, alla sala delle balene ed avanzate oltre un portone fino al cartello "BLOCK". Continuate oltre ed osservate il filmato in cui salvate una cantante di nome Niki. Salite le scale a sinistra per affrontare dei mostri, poi scendete per sgombrare l'area inferiore. Proseguite attraverso l'arcata al secondo piano verso l'ala egizia. Aiutatevi con la power box e le statue nei paraggi. Proseguite ancora attraverso l'area in ombra al piano superiore per una cut-scene che introduce un'altra ondata di nemici. Una volta raggiunta la statua al centro, venite introdotti al boss di livello, un grosso mastino infernale.

Lo scontro col mastino si risolve invero piuttosto velocemente. Scansate i suoi colpi e sferrate violenti attacchi con la spada per abbatterlo in breve tempo. Dopo la sua caduta, distruggete le colonna per liberarvi degli altri nemici e raggiungete la sala circolare al cui centro compare una colonna in equilibrio precario per far apparire lo Spoon Boss. Affondate rapidi colpi e ritraetevi velocemente fino alla sua morte, quindi arrampicatevi sulla colonna per salire al livello superiore. Seguite il corridoio fino ad arrivare di fronte a una mostro a tre teste. State a distanza dall'essere ed attendete che vi carichi, quindi scansatevi facendolo schiantare contro una delle strutture ad arco che compongono questa ambientazione. Poi, mentre si trova a terra stordito, colpitelo con la spada nel punto segnalato per recidere una testa. Ripetete questa azione anche per le altre due teste rimanenti, quindi assistite alla sua trasformazione il mostro volante durante il filmato. Attendete ora che il grosso insetto rimanga sospeso ed aspiri l'aria intorno a lui: in quel momento lanciate una delle vostre braccia in bocca alla bestia, poi equipaggiate le pistole sull'arto che ormai risiede nel suo stomaco ed iniziate a sparare. Ripetete questo attacco fino alla morte del boss.

Stazione di polizia

Aggirate il bancone ed eliminate i nemici fino alla cut-scene. Usate quindi il passaggio appena aperto, ma mantenetevi vicino al muro per non essere sorpresi dall'arrivo di un nemico. Eliminate tutti i nemici ed esplorate ogni zona per rendere percorribile il passaggio prima bloccato da una sorta di tela bluastra. Percorrete i corridoi in fiamme, facendo attenzione agli Spoon che irrompono dalle porte chiuse, quindi raggiungete la sala dello schedario. Attendete che il muro venga distrutto per passare attraverso il pertugio per giungere in un'area fittamente popolata da nemici. Usate un'arma automatica e concentratevi inizialmente su quelli protetti da scudo. Al termine dello scontro sbloccherete un'altra porta coperta da tela blu: arrivati al bivio andate a sinistra e svoltate poi a destra della montagna di detriti per raccogliere lo shotgun.

Utilizzate l'arma appena raccolta per farvi largo nel calderone di nemici in cui la stanza rapidamente si trasforma. Cercate di farvi largo verso la luce verde che attiva gli ascensori, dopodichè provate a raggiungere la sala della sorveglianza sul lato opposto. Percorrete il fumoso corridoio fino ala porta bloccata dalla sostanza bluastra di prima. Rimuovete l'impiastro ed avanzate verso un'altra luce verde. Dopo la cut-scene lanciatevi nella conduttura per atterrare su una macchina. Ricomponete il corpo e scendete, poi uscite da quest'area usando le fessure nei muri. Entrate nel corridoio e lanciate la vostra testa nel condotto di ventilazione. Fate quindi rotolare il capo fino alla fine del condotto, abbattendo una grata per atterrare nella stanza sottostante. Dopo la cut-scene, salite la scalinata per raggiungere il vostro partner, interagite con la luce verde, poi osservate la cut-scene. Salite ancora ed entrate nell'ultimo corridoio a sinistra per avviare un altro filmato.

La sezione che segue è un combattimento contro un panda demoniaco. Prendetevi inizialmente del tempo per esaminare il suo comportamento, cercando di capire come scansare i suoi attacchi, facendo sempre molta attenzione ai fiumi di lava che rischiano di investirvi. Nel mentre, cercate di colpire ripetutamente il panda nei suoi punti deboli evidenziati, aiutandovi con le taniche o altri oggetti presenti nello scenario. Una volta a terra non lasciategli tregua, ma continuate a bersagliarlo. Ricordate infatti che il boss è in grado di ripristinare autonomamente parte della sua barra d'energia. Dopo la cut-scene, sparate alla schiena della bestia per distrarlo da Nikki, quindi cercate di aprire la porta per liberare i civili imprigionati all'interno. Mantenete costantemente sotto tiro il panda e cercate di attirarlo sul binario nel momento in cui un treno è in arrivo sparandogli contro, quindi scansatevi all'ultimo per far collidere la locomotiva e l'animale. Se il colpo non fosse sufficiente, ripetete una seconda volta questa sequenza per avviare il filmato che chiude la battaglia.
La soluzione di NeverDead
Tornate successivamente alla piattaforma centrale ed interagite con la luce verde per attivare l'ascensore. Al piano superiore andate a destra, nella sala controllo, ed interagite con un'altra luce verde. Scendete quindi a destra e liberate l'area dai nemici finché non vi viene confermato che la zona è tranquilla. Entrate in seguito nel tunnel alle spalle del treno, aprite la prima porta e, dopo la cut-scene, eliminate il nemico. Lanciate quindi la testa del personaggio all'interno della conduttura. Nella stanza a cui accedete, guadagnate tempo finché l'aria è satura di gas, dopodichè provocate un'esplosione per liberarvi dei nemici. Uscite dalla stanza e liberate la prigioniera, quindi scendete a sinistra ed evitate le esplosioni per avviare un'altra cut-scene.

Muovetevi verso la grossa pianta spostandovi tra i binari ed usando i barili esplosivi per liberarvi di più nemici in un colpo solo. Utilizzate i gradini arcobaleno per salire al livello superiore, quindi tornate sui binari dopo che il treno sarà passato sotto di voi. Evitate i treni fino a raggiungere Arcadia, quindi procedete insieme a lei facendo attenzione ai nemici che scendono dal soffitto. Dopo la cut-scene potrete procedere verso l'area precedentemente elettrificata fino ai tunnel in fiamme. Usate la rampa per entrare nel treno, eliminate i nemici all'interno fino all'ultima carrozza, dopodichè uscite nuovamente e dirigetevi verso la porta segnalata dal cartello "DANGER". Scendete gli scalini e rompete con la spada la catena che blocca la porta.

Giunti alla sezione finale del livello, abbattete il nemico armato di lanciarazzi, poi scendete e muovetevi verso il lato opposto liberandovi dei nemici. Salite la scala metallica e distruggete le travi per far crollare il soffitto. Usate ora la rampa creatasi per salire ed uccidete lì sopra un altro nemico armato di lanciarazzi. Avvicinatevi alla porta chiusa dalla poltiglia blu, facendovi largo in mezzo all'ondata di nemici, composta ora anche da esemplari volanti. Quando li avrete uccisi tutti, potrete aprire la porta e liberare Nikki.

Fogne

Dopo aver liberato l'area dall'orda di nemici, vi verrà spiegato il funzionamento del Fire Propagation. Approfittate del momento di tranquillità ed acquistate dei Fire Bullet nel negozio, dopodichè passate attraverso la fiamma per incendiare il vostro corpo. Ora potete usare le fiamme che vi avvolgono per uccidere i nemici e far esplodere le taniche sparse per il livello. Mantenendovi in fiamme, proseguite salendo attraverso l'edificio fino ad imbattervi in una luce verde: interagite con essa per arrivare a una passerella che sovrasta l'area di partenza. Sul fondo rompete la catena che tiene chiusa la porta ed interagite con la luce verde che trovate all'interno. Sul fondo del corridoio che state percorrendo, svoltate a destra e lanciate la testa nella fessura. Riformate quindi il vostro corpo e raggiungete il fondo di quest'area per lanciare nuovamente la testa in una fessura. Sull'altro lato riformate ancora il vostro corpo e datelo alle fiamme. Proseguite attraverso un paio di porte sbarrate dalla sostanza appiccicosa, poi incamminatevi lungo il tunnel buio. Dopo la cut-scene liberatevi dei nemici, poi scendete sulla piattaforma e lanciatevi attraverso il buco nel pavimento.

Dopo l'atterraggio datevi fuoco e sbarazzatevi dei nemici, quindi cercate la porta sul fondo e proseguite lungo il tunnel scansando i getti d'acqua. Rompete la catena che chiude la porta sulla sinistra per proseguire. Salite le scale ed avanzate fino al tunnel decorato da graffiti, scendete nell'area inferiore e liberatevi dei nemici per aprire una porta in precedenza chiusa. Nell'area successiva il vostro primo obiettivo deve essere l'uomo armato di lanciarazzi: quando la zona sarà tranquilla, usate la passerella sopraelevata per raggiungere la luce verde che vi consente di riunirvi con le due donne del vostro gruppo. Tagliate le catene per proseguire ed arrivare a un'altra luce verde. Seguite le istruzioni che vi vengono comunicate ed interagite con un'ultima luce verde per affrontare il boss.

Hippo è protetto da un campo di forza, ma potete far esplodere i nemici vicino ad esso per indebolirlo. Dopo aver abbattuto il suo scudo protettivo, concentrate i vostri colpi sulle parti del suo corpo segnalate fino a che il campo di forza non si riformerà. Dovrete ripetere più volte questa sequenza, tenendo conto che non sempre riuscirete ad avvicinarvi ad Hippo a causa delle ondate di nemici esplosivi.
Ad ogni modo, dopo averlo sconfitto, rimuovete la vostra testa e lanciatela nel getto d'acqua per farle raggiungere il livello superiore, quindi ricomponete il vostro corpo ed usate la spada sul pannello di controllo. Fate però attenzione, dovete colpire le leve in un ordine preciso: seconda da sinistra, ultima a destra, seconda da sinistra, seconda da destra, ultima a destra, ultima a sinistra, seconda da destra, ultima a destra. Ora potete lanciare ancora una volta la vostra testa nel geyser del secondo piano. Quando sarà atterrata in un'altra stanza, dopo un viaggio attraverso i tubi, distruggete il pannello dietro le due donne e salite grazie all'ascensore. Eliminate tutti i nemici, compreso quello munito di arma con mirino laser per avviare la cut-scene che chiude il livello.

Appartamento di Arcadia

Esplorate l'appartamento e prendete parte alla discussione fino all'inattesa esplosione. Usate quindi la doccia per pulire in giro, dopodichè interagite con la toilette, esaminando nel mentre il vostro riflesso allo specchio. Tornate nell'altra sala e sedetevi sulla poltrona di fronte alle due donne e leggete la rivista illuminata. Successivamente interagite con i mobili della casa cercando di perdere un po' di tempo: quando avrete svolto ogni possibile attività, uscite dalla porta principale per avviare la cut-scene che chiude il livello.

Verso la Chiesa

Dopo la cut-scene sul ponte, avanzate finché un treno vi blocca la strada. Entrate nella macchina per proseguire, quindi attendete il termine di un altro filmato per eliminare i nemici nell'area. Usate una fessura nelle barriere per uscire in strada, ma fate attenzione: dopo la curva a sinistra il ponte crollerà e dei nemici pioveranno dall'alto. Avanzate sull'altro lato del ponte e dopo la cut-scene preparatevi a un'altra ondata. Entrate nel campo da basket a sinistra, quindi incamminatevi lungo il viale allagato fino a una barriera in legno che potete abbattere. Nell'area erbosa raccogliete la Firefly Blade ed usatela per farvi largo tra i nemici fino alla ricomparsa del panda.

Attendete che il Panda rompa il muro e scatenate su di lui una furia di piombo. Alla comparsa di altri nemici, indietreggiate fino al luogo dove avete recuperato la Firefly Blade ed arrivate fino al punto in cui le barriere sono composte da catene. Fermatevi lì e sparate fino a che il panda crollerà a terra, quindi avvicinatevi ed infierite sui punti critici del boss prima che si rialzi. Cercate allora di mettere tra voi e il boss le barriere composte di catene in modo da potergli sparare da una posizione di quasi assoluta sicurezza, almeno fino a che il panda non troverà il modo di raggiungervi. Ripetete questo schema fino a quando non avrete ottenuto la vittoria.
La soluzione di NeverDead
Dopo la cut-scene usate la porta apertasi alla fine dello scontro ed assorbite corrente dalla cabina del telefono che userete per attivare l'ascensore. Giunti nell'area successiva, salite sul soffitto pericolante per ritrovarvi in breve al suolo. Attraversate la sala biliardo per liberare la porta dalla tela ed uscire su una balconata esterna da cui potete saltare e raggiungere le vostre compagne. Tenete testa ai nemici fino alla cut-scene, quindi usate la porta ora disponibile per arrivare al corridoio che conduce al secondo piano dell'edificio. Scendete la scalinata ricoperta da moquette per avviare un filmato alla cui conclusione dovete assorbire energia elettrica che usate per avviare l'ascensore. Nell'attesa che le porte si aprano, però dovrete tenere a bada un gruppo di nemici: in questa situazione è meglio sfruttare il vantaggio tattico dato dalla posizione sopraelevata. Dopo un'altra cut-scene vi ritroverete ad affrontare un altro boss.

Per prima cosa correte in cerchio cercando di raccogliere ogni oggetto ed acquistate subito tutte le nuove abilità che vi è possibile comprare. Dopodichè bersagliate Sangria con l'arma automatica più potente di cui disponete, finché non si arrampicherà sul soffitto avviando una cut-scene. Quindi correte verso di lui e continuate a riempirlo di piombo finché non si ritirerà ancora sul soffitto sparendo momentaneamente. Occupatevi allora dei nemici di supporto fino al suo ritorno. A quel punto aggiratelo tenendolo sempre nel mirino, mantenendo tra voi e lui una distanza di sicurezza. Alternate ogni tanto la direzione in cui gli girate intorno per evitare le sue cariche. Attiratelo in questo modo verso i pilastri che potete distruggere: travolto da una marea di detriti, Sangria giacerà inerme al suolo.

Quartier Generale

Dopo una conversazione che ha luogo nell'appartamento di Arcadia, una cut-scene vi introduce a una battaglia contro Chief, presso il quartier generale dell'agenzia.
Per prima cosa sparate alla palla di fuoco vicino alla statua fino a spegnerla, dopodichè concentratevi su Chief. Il vostro avversario sta usando una fonte di energia gialla per caricare la sua barra della salute: naturalmente è bene che interrompiate questo processo quanto prima. Quando avrete raggiunto questo obiettivo, sparate poi alla parte lampeggiante del pilastro per ruotare la stanza. Arrivati sul soffitto, continuate a sparare al boss impedendogli di approfittare delle fonti di energia, quindi appena vi è possibile avvicinatevi alla statua e spegnete un altro globo infuocato riempendolo di proiettili. Mirate nuovamente al pilastro per ruotare ancora la stanza, dopodichè continuate a bersagliare Chief dal muro dell'ufficio. Quando dei tentacoli appariranno dal soffitto, spegnete un'altra sfera di fuoco e ruotate ancora una volta l'ambientazione. Ripetete quindi la sequenza applicata in precedenza (impedite a Chief di ricaricarsi, sparate alla palla di fuoco e ruotate la stanza) fino alla conclusione dello scontro.

Alla ripresa del gioco, dopo la fine della battaglia date fuoco al vostro corpo usando la porta in fiamme, quindi approfittate della vostra situazione per affrontare il cane demoniaco. Quando l'avrete ucciso avrete accesso al montacarichi che vi porta al piano superiore. Lì sfruttate l'ambiente per liberarvi dei nemici minori mentre cercate di mantenere sotto tiro i punti sensibili dell'Hippo. Percorrete quindi il corridoio 5A e siate pronti a scansare i detriti che volano in giro per la stanza dopo lo schianto dell'elicottero. Proseguite nel corridoio, quindi entrare nella stanza e lanciate il vostro braccio nella fessura per farlo finire nella sala dei generatori. Lì eliminate i nemici in fretta prima che le porte si richiudano, dopodichè raggiungete la balconata e proseguite fino all'ascensore. Quando Arcadia avrà aperto le porte, entrate nella cabina per salire, almeno fino al guasto dell'ascensore. Correte in equilibrio sulla tubatura e sbarazzatevi dei nemici mentre vi dirigete a sinistra, poi seguite il corridoio fino a una cut-scene. Uccidete ogni nemico sul tetto per causare l'apertura della porta, quindi una volta caduti dall'edificio, distruggete a suon di proiettili i detriti che cadono verso Arcadia.

Panico nelle strade

Rianimate Arcadia con una trasfusione di sangue, dopodichè uscite dall'appartamento. Giunti in strada, avanzate massacrando nemici finché non ottenete una nuova arma, il lanciagranate. Questa sezione è piuttosto lineare, alle canoniche ondate di mostri si aggiunge però dopo qualche tempo un demone all'interno di una sfera, seguito da un paio di panda. Per liberarvi di loro, attirateli verso il lago di lava e scansate all'ultimo le loro cariche per farli precipitare nel magma. Dopo la cut-scene scendete i gradini e lanciate la vostra testa oltre il pozzo di lava, quindi riformate il corpo sull'altro lato ed occupatevi dei nemici. Avanzate tra ondate di nemici e strade che collassano sotto i vostri piedi fino alla conclusione di questa parte di livello.
La soluzione di NeverDead
Avanzando attraverso ponti di detriti, individuate la finestra accessibile dell'edificio verso cui avanzate e mettetevi al riparo mentre la struttura crolla ai vostri piedi. Avanzate evitando di cadere attraverso le fessure nel pavimento e raggiungete il muro sul fondo da cui potete accedere al piano superiore: presto una cut-scene vi segnala l'arrivo di un tornado. Attraverso la parete crollata attaccate i nemici che arrivano in volo, approfittate poi del ponte che crolla di fronte a voi ed incamminatevi lungo una conduttura per tornare sulla strada. Quando avrete ucciso ogni demone che trovate intorno a voi, proseguite verso l'angolo da cui vedete giungere forti raffiche di vento, pronti ad essere sollevati da terra da un tornado nel corso di una cut-scene. Mantenete alta l'attenzione ed uccidete i nemici anche mentre vorticate per concludere questo livello.

La tana del demone

Mentre tenete d'occhio lo stato di salute di Arcadia, concentratevi sugli Hippo, usando i nemici che esplodono per abbassare il loro campo di forza, esattamente come fatto nella precedente battaglia. Dopo gli Hippo dovrete occuparvi dei nemici armati di lanciarazzi in posizione sopraelevata: a quel punto dovreste essere sufficientemente tranquilli da eliminare i demoni rimasti senza eccessivi patemi. Avvicinandovi alla facciata dell'edificio, provocate la fuoriuscita di una nuova ondata di nemici. Dopo la cut-scene rianimate Arcadia, quindi fatevi largo fino alla scalinata e raggiungete la piattaforma in cima. Da lì riprendete la salita attraverso un altro paio di scalinate fino alla cut-scene. Al termine del filmato percorrete la rampa e raggiungete il pannello elettrico per attivare l'ascensore.

Giunti nelle catacombe, sarete coinvolti in una battaglia su larga scala. Muovetevi spesso tra il fondo del pozzo e la parte superiore per evitare di essere un facile bersaglio per i mostri. Anche in questo caso l'obiettivo primario devono essere i nemici armati di lanciarazzi. Cercate inoltre di tenere a debita distanza i nemici che esplodono e, se potete, sfruttate la loro detonazione a vostro vantaggio facendola avvenire in una zona densamente popolata di demoni. Dopo una cut-scene, dovrete vedervela anche con dei mastini in fiamme. Quando l'area sarà finalmente tornata alla calma, incamminatevi lungo il tunnel per ritrovarvi faccia a faccia con Alex.

Mantenete Alex a distanza martellandolo con un'arma automatica e compiendo rapidi cambi di direzione. Se capita l'occasione, potete anche fargli crollare parte dell'ambientazione addosso. Dopo avergli inflitto una buona dose di dolore, il boss rimarrà momentaneamente stordito ed immobile: approfittate della situazione e sguainate la spada per colpirlo dalla corta distanza. Applicate tute le manovre che ormai avete ben appreso, soprattutto la scansata e la rotolata, per evitare di finire nelle grinfie di Alex. Approfittando per periodici momenti di stordimento, portate Alex a crollare esausto in ginocchio: mentre il boss è inerme, sfogate la vostra spada su di lui, ma siate rapidi ad allontanarvi appena si riprenderà. Riprendete dunque la precedente sequenza di attacchi atterrandolo nuovamente: quando la vittoria appare a un passo, Alex recupera parte della sua energia durante una cut-scene. In questo frangente appaiono anche dei nemici minori a dar man forte al boss. Muovetevi circolarmente sul perimetro esterno dell'area usando armi automatiche per isolare il boss, quindi avvicinatevi ed usate la spada per infliggere il colpo finale.

Astaroth

Temporeggiate mentre Nikki lancia un incantesimo di fronte ad Astaroth, poi avvicinatevi e colpitelo ripetutamente finché il sigillo magico non sarà distrutto. Indietreggiate allora ed occupatevi dei nemici minori mentre attendete la ricomparsa dell'incantesimo che vi permette di prenderlo di nuovo di mira con un'arma automatica. Quando un tentacolo si scaglia sulla piattaforma, potrete utilizzare un provvidenziale incantesimo per caricare la spada ed usarla sull'arto esposto di Astaroth. Con le orecchie tese, siate pronti a sentire la risata del nemico che prelude al suo rapido contrattacco. Preparatevi quindi a una fase in cui dovrete sostanzialmente scappare, riparandovi dai laser, dai nemici e dai tentacoli che si scagliano al suolo. Ripetete ora la sequenza precedente sparando attraverso l'incantesimo e caricando con esso la spada per infliggere un potente fendente con cui recidere l'estremità dei tentacoli. A un passo dalla vittoria, una cut-scene vi mostra la trasformazione del boss in una nuova creatura.
Riformate dunque il vostro corpo e fatevi largo tra i nemici per raggiungere la posizione sopraelevata da cui potete arrivare agli incantesimi e da lì sparare con un'arma automatica. Scendete in seguito per usare la spada e recidere un altro tentacolo. Ripetete questa sequenza un paio di volte e prosciugate la barra energetica di Astaroth per assistere a una sequenza in cui finite sciaguratamente impalati da un tentacolo. Mentre vi liberate siate pronti a mettere a segno un altro paio di attacchi per concludere la battaglia a vostro favore.
Congratulazioni, avete finito NeverDead!

Video della soluzione - Prima parte

TI POTREBBE INTERESSARE